Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco

0

Inserisci quello che vuoi cercare
0 - nei post
Sinistra Unita: 10 emendamenti al bilancio - 20 Febbraio 2017 - 11:27
Riceviamo e pubblichiamo, una nota del Gruppo Sinistra Unita, con il testo dei dieci emendamenti presentati al Bilancio di previsione del Comune di Verbania.
Il Verbania pareggia con la capolista - 18 Febbraio 2017 - 17:03
Al De Paoli finisce 0-0 tra Chieri e Verbania: nell'anticipo della 24esima giornata, i ragazzi di Manzo, primi in classifica, non sono riusciti ad andare a rete nonostante molte occasioni capitate nel corso del primo tempo.
Altea Altiora bivio Moncalieri - 17 Febbraio 2017 - 19:37
Altea Altiora, l’obiettivo playoff passa dalla partita con Moncalieri con un orecchio a Romagnano Sesia. Giovanili: in campo a Montanaro l’Under 14 e a Vercelli l’Under 12 Rossa. Composizione squadre delle fasi Low U 16 e U 18.
Altea Altiora bella vittoria - 13 Febbraio 2017 - 23:06
Altea Altiora, in serie C sbancata la “Bollini”, Scurato lascia il passo ai verbanesi 3-0. Giovanili: bene le formazioni dei più piccoli, Under 16 e Under 18 accedono entrambe alla fase Low regionale .
Vega Occhiali Rosaltiora sconfitta con Arona - 13 Febbraio 2017 - 07:02
Seconda sconfitta stagionale tra le mura amiche per Vega Occhiali Rosaltiora in Serie D. La seconda in classifica Pallavolo Arona ha vinto 3-1 in un PalaManzini gremito di tifosi, con un grande tifo per la squadra di casa, corretto e rumoroso; qualcosa che va denotato positivamente.
Legambiente: Smog, anche Verbania oltre i limiti per 4gg - 11 Febbraio 2017 - 09:16
"I dati di inizio 2017 non lasciano spazio ad interpretazioni: siamo di fronte ai peggiori livelli di smog degli ultimi 4 anni". Inizia così il comunicato di Legambiente Piemonte e Valle d'Aosta.
Altea Altiora: trasferta a Novara - 10 Febbraio 2017 - 20:33
Serie C, Altea Altiora: a Novara per mantenere il quinto posto. Giovanili: in campo tra sabato e domenica tutte le Giovanili Altiora.
“Le stanze delle meraviglie- Wunderkammern” - 3^ settimana - 7 Febbraio 2017 - 09:16
Terminata con successo anche la seconda settimana dell’evento “LE STANZE DELLE MERAVIGIE” , curato da Marisa Cortese per l’Associazione Siviera con il patrocinio dal Comune di Verbania, Villa Giulia si appresta ad accogliere, in occasione della terza delle cinque settimane programmate, i nuovi artisti che esporranno le loro opere in tutti e tre i piani della villa.
Altea Altiora vince con Chieri - 6 Febbraio 2017 - 11:27
Finalmente torna a sorridere l’Altea Altiora che, tra le mura amiche del Pala Manzini, vince (non senza problemi) lo scontro con il Nuncas Chieri fanalino di coda.
Paffoni sconfitta sulla sirena - 5 Febbraio 2017 - 13:01
Senza quattro giocatori( Simoncelli, Gurini, Bianchi e Corral), con Fratto al 20%, la Paffoni è andata vicinissima a sbancare il parquet della terza forza del campionato, la Use Empoli.
Vega Occhiali Rosaltiora vittoriosa a Novara - 5 Febbraio 2017 - 10:23
Ancora una vittoria esterna per la prima squadra di Vega Occhiali Rosaltiora che ha vinto 3-2 sul campo del Team Volley Novara dimostratasi una formazione esperta e quadrata come del resto era attesa, capace soprattutto di sfruttare le sbavature delle verbanesi che in due attimi ben precisi della partita si sono disunite permettendo alle padrone di casa di arrivare ad un tie break che poi ha avuto poca storia.
Altea Altiora arriva Chieri - 3 Febbraio 2017 - 17:34
Altea Altiora, giornata chiave in prospettiva play-off a Verbania arriva il Chieri. Giovanili: in campo dall’Under 12 all’Under 18 in un fine settimana di ben cinque partite giovanili in calendario.
M5S soddisfatti per esenzione auto elettriche - 1 Febbraio 2017 - 10:23
Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato del MoVimento 5 Stelle Verbania, riguardante l'esenzione dai parchimetri per le auto elettriche e ibride, già proposto in Consiglio Comunale.
Carabinieri: furto, spaccio e controlli - 31 Gennaio 2017 - 07:03
Nel corso del fine settimana appena trascorso, la compagnia carabinieri di Verbania ha effettuato un servizio straordinario di controllo del territorio finalizzato a contrastare le più comuni forme di devianza (risse, atti vandalici danneggiamenti e schiamazzi), che, inevitabilmente influenzano in maniera consistente la percezione di sicurezza dei privati cittadini.
Vega Occhiali Rosaltiora netta vittoria - 30 Gennaio 2017 - 10:23
Una nuova vittoria, un altro 3-0 per la prima squadra di Vega Occhiali Rosaltiora nel girone A della Serie D regionale che tra le mura amiche del PalaManzini ha interrotto il filotto di vittorie del Fenusma Pramotton che era reduce da quattro successi consecutivi.
0 - nei commenti
Casa della Resistenza: 10 febbraio Giorno del Ricordo - 12 Febbraio 2017 - 09:42
BASTA!
Ci sono ancora personaggi infervorati su vicende e posizione completamente inattuali. I fascisti ormai sono rappresentati da gruppuscoli pseudopolitici di pochi decine di persone poco considerate e ipervigilate dalle forze dell'ordine e dal tipo che sbraita al bar che dopo un paio di bianchetti inneggia al ventennio. I comunisti ormai sono veri reperti fossili viventi che divisi i vari partitini che raccattano insieme lo 0,001% dei voti. Poi ci sono quelli dei "centri sociali" che non sanno neanche loro cosa sono. Il loro fine ultimo è quello di essere antagonisti e fare in qualche modo casino. Chi li ha mai considerati? Il tutto assume un valore esclusivamente di natura storica. Ci si ferma davanti ai fantasmi del passato mentre ci si ritrova davanti a problemi di portata immensa come la globalizzazione, immigrazione di massa, potere bancario, neoliberismo selvaggio, tracollo nazionale ecc. P Problemi verso i quali si può avere una diversa prospettiva e risposta e seconda della propria visione politica.
Incentivi per chi possiede auto elettriche e/o ibride - 3 Febbraio 2017 - 18:58
Demagogia o lungimiranza?
Non riesco a comprendere perché prima di sentenziare non si tenta un minimo di analisi sull'argomento. Per quanto può valere la mia opinione provo ad esporla, anche se in altri commenti avevo già argomentato. In primo luogo vorrei sfatare il luogo comune in cui si parla di automobili per pochi, in quanto molto più costose, in parte può essere vero, ma quanti SUV o auto alla moda strapagate si comprano? Se vi dicessi che si trovano signore auto ibride elettriche/benzina a 11 mila euro con un anno di vita con 11 mila km percorsi? http://m.autoscout24.it/risultato?cid=0&atype=C&makemodelmodelline=70&mmvco=1&make=70&mmvmk0=70&model=&mmvmd0=&makemodelmodelline=&version=&pricefrom=&priceto=15000&fregfrom=&fregto=&kmfrom=&kmto=20000&fuel=2&gear=&PowerType=kW&powerfrom=&powerto=&powerFromRaw=&powerToRaw=&zipc=I&zip=&lat=&lon=&myPlace=&cy=I&bcol=&doorfrom=&doorto=&seatsfrom=&seatsto=&uph=&icol=&prevownersid=&ustate=N%2CU&emclass=&custtype=&adage=&seal=&paging=1&sort=price& Con una cifra intorno ai 45 mila euro, si potrà a breve comprare la versione economica della Tesla, auto spettacolare per estetica e prestazioni, quindi sia per un semplice operaio che per chi può permettersi un SUV di buona qualità non vi è grande differenza tra le auto preistoriche ed il futuro. È solamente una questione di mentalità non di soldi. Se invece si vuol stare nel mezzo esistono auto come le Toyota Auris ibrida benzina/elettrica che con meno di 20 mila euro si può acquistare nuova, se poi ci si iscrive a qualche gruppo d'acquisto si fanno dei veri affari. Il famoso bollo si paga solo per i kw termici, quindi si hanno ulteriori risparmi. Provate a pensare fuori dagli schemi ed usate un po d'immaginazione, sia le ibride che le elettriche ovviamente, nella circolazione a bassa velocità, in centro città ed in particolare sul corso Mameli ad Intra, andrebbero entrambe in elettrico, e non si sentirebbe altro che il rumore del rotolamento pneumatici, non ci sarebbe nessuna emissione di co2 , e nei giorni scorsi chi bazzica Milano ha ben presente il problema inquinamento atmosferico. Inoltre se veramente rendiamo fruibile con la bicletta la città con piste dignitose, forse si apprezzerebbe, il giro con la famiglia in bicletta od andare semplicemente al lavoro senza doversi subire lo scarico fumi di un diesel taroccato.Aggiungerei come auspica Giovanni la riduzione di automobili in centro città, abbinata ad un servizio pubblico ecologico ed efficiente, sarebbe l'ottimo, certo continuare a costruire parcheggi in centro non è la via maestra per raggiungere certi obbiettivi. “Rare sono le persone che usano la mente, poche coloro che usano il cuore e uniche coloro che usano entrambi.” Rita Levi Montalcini
Con Silvia per Verbania su spostamento LIDL - 28 Dicembre 2016 - 10:01
Re: Silvia ci prometteva...
Ciao Alberto Noriega Non è un nuovo supermercato , ma lo spostamento di un suoermerCato già esistente ... lei pubblica il disegno del progetto , ma non parla di dati .. non dice di quanti metri cubi di cemento in meno ci saranno rispetto a quelli attuali , non dice di quanti metri quadrati di verde ci saranno rispetto a quelli attuali ( 3.000 rispetto a 0 ) e altro ancora ( tipo una piu cirretta sky line)che c è nella convenzione. ... per quanto riguarda parcheggi ben vengano se servono a portare via le macchine dal lungo lago ...e se si riferisce al progetto di Piazza Fratelli Bandiera non sarebbe altro che un interamente di un parcheggio già esistente .... il problema vero , per molti, è che per oltre 15 anni abbiamo avuto lo stesso assessore all urbanistica ( se non vado errato) e ora c è un cambiamento dirompente a una vecchia logica
Lega Nord su spostamento LIDL - 24 Dicembre 2016 - 12:48
info 0%
un comune come verbania che vuole avere una vocazione turistica e continua ad insediare supermercati e centri commerciali ....è questo che serve per attirare i turisti.....abbiamo una visione diversa del futuro della nostra città
Fronte Nazionale su spostamento LIDL - 22 Dicembre 2016 - 20:42
Re: 0%
Perché scrivere questi commenti privi di qualsiasi significato?
Fronte Nazionale su spostamento LIDL - 22 Dicembre 2016 - 19:04
0%
0% dai di la verità non sei vero sei un troll....
118 i dati di attività in Piemonte - 17 Dicembre 2016 - 11:43
Dati 118 Piemonte
Certo i dati sono encomiabili, non fanno una grinza, di fatto indiscutibili; ma perchè non mettono quanto costa al popolo il servizio 118 all'anno? non entriamo poi nel merito al servizio mal organizzato che da rispetto a quello di prima, dove il soccorso era gestito dalle organizzazioni locali e dove la gente veniva soccorsa in tempi molto più rapidi e brevi e con meno costi (se il 118, così com'è strutturato da noi, sopratutto nei costi, non è presente in tutte le regioni, c'è un motivo); ad esempio, ai tempi d'oro del soccorso locale non esistevano le centrali (come per noi oggi è Novara), composte da infermieri e medici pagati h24. l'Italia è l'unico paese dove si pagano i servizi anche quando stanno in stand by, vi sembra normale? solo qualche piccolo dato senza entrare in una enciclopedica vicenda che ci terrebbe inchiodati a leggere per settimane: elicotteri - tutte le società appaltatrici convenzionate e tutto il personale annesso per questo servizio (macchine, piloti, copiloti, medici, infermieri, personale del soccorso alpino, ecc. ecc.), vengono pagati profumatamente anche se stanno fermi in hangar ad aspettare le chiamate (infatti non si spiegherebbe la corsa ad accaparrarsi uno spazio all'interno di questa realtà); se poi arriva una chiamata per un intervento primario o secondario, dal momento che le macchine vengono messe in moto inizia il conteggio dell'indennità di volo; si parla di cifre da capogiro, un business che farebbe gola a chiunque, infatti, come sopra detto, c'è una lotta furibonda per ottenerne appalti e convenzioni; mi chiedo, se volevano davvero dare un ottimo servizio con costi contenutissimi per il popolo bastava imitare la Rega svizzera, dove ogni chiamata viene pagata da chi richiede l'intervento, ecco perchè li da loro tutti si assicurano e alla collettività costa 0, tra l'altro è da decenni che volano anche di notte e gli elicotteri sono di loro proprietà, acquistati con le donazioni e con le quote associative. ambulanze - altro tasto dolente e altra spillatrice di denaro pubblico, prendiamo solo Verbania, ogni "associazione, si fa per dire, di volontariato", costa ai cittadini cifre spropositate, si parte da €. 200.000 all'anno in su per ognuna di queste realtà e, attenzione, adesso viene il bello, per non stare indietro dal servizio elicotteri, anche queste pseudo società camuffate da "associazioni, si fa per dire, di volontariato", con tanto di stipendiati al seguito, anche loro vengono pagate per stare in stand by in attesa di chiamate e non, come sarebbe di logica, pagati invece per ogni servizio dato alla ASL e al 118. Tra l'altro questi ultimi, per stare al passo, sempre con gli altri di prima, hanno cercato di superarsi nei rimborsi, mettendo nei costi di gestione il mondo: ad esempio, i mezzi che si fanno donare da privati e/o da banche, li mettono in ammortamento, cioè, la ASL anzichè pagare per un servizio che queste realtà gli forniscono gli ripaga per nuovo un mezzo che si sono fatti donare, (alla faccia del volontariato); sempre a carico della ASL, quindi del popolo, si fanno rimborsare: le assicurazioni dei mezzi, dei volontari e quelle degli stipendiati; gli stipendi e relativi contributi degli stipendiati (in media dalle 4 aile 7 persone per organizzazione), le divise di volontari e stipendiati; le patenti; i corsi; le attrezzature; i farmaci da tenere a bordo dei mezzi; gli affitti delle sedi; ecc. ecc.; c'è inoltre da aggiungere che per gli altri servizi che offrono alla popolazione (trasporti per visite ospedaliere non convenzionate), hanno il coraggio di applicare alle persone tariffe anche da €. 1,20 al chilometro. PENSO CHE OGNI ULTERIORE COMMENTO SIA SUPERFLUO!!! Perfetto, pensate che quanto qui sopra scritto è marginale e si riferisce ad un piccolo quadro locale di cosa costa al popolo il 118. Quindi, caro 118, te lo dico da cittadino, sono sopratutto queste le informazioni utili che devi pubblicare e non fumo negli occhi, perchè la gente ne ha piene le scatole delle prese per il sedere, degli sperperi e del mal governo, c
Lega Nord sulla rivolta migranti - 6 Dicembre 2016 - 19:10
Re: per privatemail
Ciao lupusinfabula Rispetto il tuo pensiero in questo commento, e fa piacere scambiare pareri in modo pacato e costruttivo, di solito sui social si sbraita troppo. E vero credo nel progetto 5stelle ma non ciecamante,a mio avviso ha un limite temporale in cui può essere attuato,dopodichè sarebbe un occasione storica persa, e sono convinto sia un buon tentativo per cambiare la società,la mentalità, e far partecipare sempre più persone alla vita politica, che non vuol dire poltrone ed incarichi politici, ma una partecipazione attiva e consapevole alle problematiche della propria città e Paese. Potrei e dovrei aggiungere molto di più per esternare il mio pensiero, ma sarebbe noioso per troppi di voi. Mi limito a ribadire concetti già espressi in altri commenti riguardo all'immigrazione, la quale è l'effetto e non la causa, non mi stancherò mai di dirlo, e con il tuo commento mi dai un assist per il reddito di cittadinanza. Il migrante a mio avviso non ha queste grandi differenze tra economico e profugo, si parla di persone ridotte alla fame e senza prospettive,proprio dal profitto esasperato del capitale e del consumismo, si forse il migrante economico non è cosi patito, ma se resta ancora in patria lo diventerebbe. Questo mi fà pensare ad un parallelo con i nostri giovani, che vanno in cerca di un futuro all'estero. Il nostro paese non ha futuro se continua a perdere diritti meravigliosi invidiatoci da quasi tutto il mondo,nonostante siano in declino e sempre più inefficienti, quali la sanità pubblica, l'acqua pubblica, la previdenza, l'istruzione,case popolari (ormai una chimera l'epoca delle Fanfani),tutele per chi lavora (i lazzaroni vanno sempre condannati ed in qualche modo penalizzati nonchè educati) l'energia con fasce di tutela, il walfare in generale ecc ecc Questo declino che ha subito pesantemente la Grecia (non si parla più di Grecia?)Quì http://contropiano.org/news/internazionale-news/2016/09/29/tsipras-svende-la-grecia-084111 e Quì http://www.ilfattoquotidiano.it/2015/07/11/grecia-cosi-giornale-di-strada-shedia-sta-salvando-centinaia-di-persone-dallindigenza/393409/?pl_id=396590&pl_type=playlist Potrebbe essere il nostro futuro a breve, e dopo toccare con mano le difficoltà dei migranti che oggi accogliamo, ed essere noi l'uomo nero da cacciare. In questo contesto il reddito di cittadinanza "potrebbe"essere una soluzione ed un atto di giustizia sociale, a fronte di una ricchezza globale sempre in crescita e sempre più nelle mani di pochi, di una produttività del lavoro sempre più alta, e milioni di persone che non troveranno mai il lavoro, se non inventandosi ruoli burocratici che assillano tutti noi, un reddito di cittadinanza pagato dal profitto spregiudicato della finanza malata, ed improduttiva, e dal capitale che sfrutta le risorse che non gli appartengono arricchendosi in modo vergognoso per poi nascondere ed eludere i profitti, da società che con pochi dipendenti muovono miliardi di dollari per poi pagare le tasse in Irlanda come ad esempio Apple paga in tasse solo lo 0,005% del suo utile un metalmeccanico il 16%. http://agensir.it/europa/2016/09/07/multinazionali-fatturati-giganteschi-e-contributi-fiscali-ridotti-a-briciole-non-solo-apple/ Potremmo vivere dividendo la giornata di lavoro, tra più persone, diciamo si lavora solo 3 ore ciascuno, e lo stipendio,magari sommato ad un reddito di cittadinanza, dovrebbe essere sufficiente a mantenere una famiglia come accadeva negli anni del benessere, il padre di famiglia con la sua busta paga manteneva decentemente moglie e 2/3 figli. Forse dovremmo imparare anche ad accontentarci di più, e consumare meno rispettando il pianeta che abbiamo ricevuto in prestito. Ricordiamoci che possiamo cambiare la costituzione, come la legge elettorale, i partiti o movimenti,i politici, ma se le persone non cambiano, è inutile !!!!
La Camera conferma 8milioni per Verbania - 26 Novembre 2016 - 20:00
Re: C.V.D
Ciao Claudio Ramoni Vorrei ricordare che i soldi arrivano sempre dalle tasse di tutti, che spesso sono ingiuste e vessatorie, e quindi non andrebbero spesi come spesso accade con leggerezza, o perché arrivano dalla Regione, dal governo o dall'Europa. Detto questo vorrei fare una considerazione sulla legge di bilancio che generosamente ci ha premiato, ed una riflessione strettamente connessa sia all'approvazione della suddetta legge che al referendum costituzionale. L'abolizione del CNEL è solo questione di risparmio? E allora quale potrebbe essere la ragione di abrogazione del Cnel? Viene il sospetto che una ragione possa risiedere nel non voler leggere le relazioni e i pareri critici all’attività del governo o, peggio ancora, le richieste correttive delle manovre in atto. Ad esempio, con la relazione depositata il 7 novembre, in occasione dell’audizione in Commissione congiunta Camera e Senato, contenente le osservazioni al disegno di legge del bilancio dello Stato per l’anno finanziario 2017 e per il triennio 2017-2019, il Cnel mette in discussione la credibilità degli effetti della manovra di politica economica proposta dal governo che si basa sulla crescita dell’economia mondiale (al 3,3%) e dei mercati esteri rilevanti (2,6%) che dovrebbe portare un incremento del Pil in misura dello 0,4% sul totale del 39,1% invece previsto. Ma se la crescita non si verifica o se sarà inferiore quale copertura avranno le spese? Il Cnel suggerisce al governo di monitorare i cambiamenti sui mercati esteri e di mantenere un canale di comunicazione con la commissione Ue. E altri sono gli interrogativi che pesano nelle dieci pagine della relazione. La “manovra” di 27 miliardi è finanziata in deficit per più della metà dell’importo; in questo modo si spostano sulle generazioni future i relativi oneri. http://www.ilfattoquotidiano.it/2016/11/23/cnel-perche-al-governo-fa-comodo-abolirlo/3209859/ Le questioni sono spesso più articolate di come appaiono
La Camera conferma 8milioni per Verbania - 26 Novembre 2016 - 05:03
C.V.D
Fatti 8 - Marchette 0. Null'altro da aggiungere, se non che al peggio non vi è mai fine.
M5S sui fatti di Arizzano - 22 Novembre 2016 - 15:53
Re: domandina x MoVimento 5 Stelle Verbania
Ciao Hans Axel Von Fersen Di soldi sperperati, malgestiti e manipolati ve ne sono in abbondanza, ad esempio nel 2015 l'Europa per la gestione dell'immigrazione per Italia ha stanziato in totale 558.244.435 euro, poco meno hanno avuto sia Spagna che Grecia, cifre divise tra fondi FAMI e FSI se pensiamo che anche l'insofferente ipocrita Inghilterra ha avuto i suoi bei 370 milioni solo dal FAMI e che in totale i 2 fondi valgono 7 miliardi. Ma noi abbiamo in Europa i nuovi fenomeni della politica come Salvini che sono in politica dal 1993 ben 23 anni, per poi con i suoi alleati votare in Europa il trattato di Dublino, e farci carico degli immigrati come paese di frontiera, ma d'altronde è in buona compagnia se pensiamo ad europarlamentari del calibro della Iva Zanicchi, non meravigliamoci dei risultati. Detto questo bruciamo ben 48 milioni al GIORNO in spese militari, tra cui mezzi che nella versione 1 costavano 2 milioni nella versione 2 quasi 7 milioni http://it.blastingnews.com/politica/2016/11/un-miliardo-per-spese-militari-il-parlamento-dice-si-001255185.html Vogliamo parlare di una tassa più volte auspicata dello 0,05 su tutte le transazioni finanziarie la TTF, la quale non scoragerebbe i normali investimenti finanziari, ma solo la finanza malata che vende e ricompra nell'arco di pochi secondi addirittura millesimi lo stesso titolo più volte, si parla di incassare in Europa 200 miliardi all'anno i soldi si trovano volendo, il problema è che li cercano sempre nelle tasche dei più deboli
Nasce la costituente cittadina di Fratelli d’Italia Alleanza Nazionale - 17 Novembre 2016 - 09:37
Re: 0%
Danilo Quaranta, non riesco a capire il senso di questa risposta. Quando non si è d'accordo con le vostre proposte si fa un copia incolla con google? Ammetto che, quando qualche decennio fa, ho studiato Economia Politica e Politica Economica c'era il monopolio delle impostazioni keynesiani. Cera ancora il senso dell'equità e dell'intervento pubblico in economia. Poi sono impervessate le varie teorie neoliberiste che impostate unicamente a favore delle classi elitarie e ora confezionete in un programma populista da dare in pasto ai sempliciotti. Ruspe e flat tax! Complimenti!
Nasce la costituente cittadina di Fratelli d’Italia Alleanza Nazionale - 16 Novembre 2016 - 18:51
0%
scusi ma se non mette nome e cognome come la devo chiamare mica voglio offendere o farla divertire mi lasci però dire che se tutto il suo sapere sulla flat tax è un semplice copia incolla da google search mi sa che anche referendum ecc ecc per lei sono ordini di scuderia senza nessuna volontà di informarsi seriamente PS 0% è riferito al grande sviluppo economico che stiamo vivendo per l'esattezza 0,1% di incremento di pil non so se lo sa si chiama deflazione buona serata
Nasce la costituente cittadina di Fratelli d’Italia Alleanza Nazionale - 16 Novembre 2016 - 17:20
Re: 0%
0%! Ma che bella battutona simpatica e soprattutto originale che mi fa venire il buon umore... La FLAT TAX è fino a questo momento è stata una manovra di politica economica applicata da alcuni stati dell'Europa orientale. I risultati sono stati molto controversi e in alcuni casi si è ritornati al più sano e equo sistema di aliquote progressive. In molti stati è aumentato il divario economico tra i "privileggiati" famiglie operaie portando queste ultime sempre più nel margine dell'indigenza. Non ho utilizzato a caso il termine "rozzo". Infatti l'applicazione pura e semplice di questa aliquota in Italia comporterebbe un mancato introto fiscale di 95 miliardi di euro per ogni anno (almeno i primi due). Poi bisogna sperare in una favoleggiata crescita economica del tutto teorica e socialmente molto discriminante. Cosa proponete in questi primi anni? Un po' di serieta!
Nasce la costituente cittadina di Fratelli d’Italia Alleanza Nazionale - 16 Novembre 2016 - 16:43
0%
sta facendo un corso di economia per rispondere
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti