Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco

50

Inserisci quello che vuoi cercare
50 - nei post
LegalNews: Controllo del datore di lavoro sulle utenze cellulari aziendali e tutela della privacy - 19 Febbraio 2018 - 08:00
Con il provvedimento del 11.01.2018 (doc. web n. 7554790) il Garante per la protezione dei dati personali ha esaminato il tema della possibilità, per il datore di lavoro, di controllare il traffico sulle utenze cellulari aziendali per analizzare i consumi e verificare l’adeguatezza del contratto sottoscritto con la compagnia telefonica.
Nuoto torna Phoenix - 14 Febbraio 2018 - 18:06
in questo fine settimana 10 e 11 Febbraio 2018, Phoenix (il nuovo connubio sotto la stessa bandiera : la Fenice dei Laghi, Derthona nuoto, Solbiatese nuoto, Vigevano nuoto) con gli atleti nati 2004 e più vecchi, hanno gareggiato a Rijeka ; in data 11 febbraio un’altra formazione a Busto Garolfo.
La Paffoni vince a Torino - 12 Febbraio 2018 - 09:16
Non fa sconti e non si concede distrazioni la Paffoni, che vince con grande autorità sul parquet della Pms Moncalieri. Termina 89-57 per la capolista, brava a rendere la partita semplice fin dalla palla a due, nonostante la resistenza dei padroni di casa, che hanno mollato solamente nel secondo tempo.
Verbania documenti: "Birreria Sempione" - 11 Febbraio 2018 - 11:04
Riceviamo e pubblichiamo, una nota di Verbania documenti, relativa al convegno del 3 marzo 2018: "Birreria Sempione".
BellaZia: Le Castagnole - 10 Febbraio 2018 - 08:00
A Carnevale ogni fritto vale. Visto il periodo non possiamo non preparare un tipico dolce carnevalesco conosciuto e preparato in ogni regione d'Italia.
La Fenice dei Laghi a Gorla - 6 Febbraio 2018 - 11:05
Al 5° Grand Prix Head 2018 - Città di Gorla Minore - spicca il volo La Fenice dei Laghi a Gorla. Ottimi risultati sia cronometrici che di medaglia.
Paffoni Fulgor Basket torna alla vittoria - 4 Febbraio 2018 - 11:04
Il più classico dei testa coda si conferma tutt’altro che scontato. Perché dopo che Spinello e Bavera alzano la palla a due, con Villa, Bruni, Benedusi, Arrigoni e Dip da una parte, Bastoni, Mastrangelo, Giampaoli, Soloperto e Chiacig dall’altra, nei primi 5’ c’è solo Livorno sul parquet.
Bella Addormentata a Il Maggiore - 2 Febbraio 2018 - 08:01
Sabato 3 febbraio 2018, alle ore 21.00, presso il Teatro Il Maggiore, si terrà la Bella Addormentata, il nuovo spettacolo con cui la Compagnia Junior Balletto di Toscana, diretta da Cristina Bozzolini, continua il suo progetto artistico con la proposta di nuove creazioni coreografiche.
Soppressione bus si chiedono chiarimenti - 30 Gennaio 2018 - 09:16
Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato del Movimento Cinque Stelle Verbania e il testo dell'Interpellanza del gruppo Una Verbania Possibile, riguardante le ultime novità di Vco Trsporti tra le quali la soppressione di alcune linee bus.
Lascia 1,5mln di euro in beneficenza alle Associazioni - 27 Gennaio 2018 - 11:04
"Quando circa due anni fa abbiamo ricevuto la notizia del testamento a nostro favore non riuscivamo a crederci”, dice Luca Sfolzini, Presidente della Croce Verde di Verbania.
Chifu e Immovilli su commissione d’inchiesta - 27 Gennaio 2018 - 08:01
Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato dei Consiglieri Comunali Adrian Chifu e Michael Immovilli, riguardante la richiesta di un istituzione della commissione d’inchiesta per il teatro il Maggiore e le dichiarazioni del segretario PD.
Vini locali sempre più diffusi - 25 Gennaio 2018 - 13:01
Cresce l’appeal del vino ‘made in Novara Vco’ sui mercati mondiali, ma anche in Italia grazie alla sempre più capillare presenza nelle 7.300 enoteche presenti in tutta la Penisola. Di seguito la nota di Coldiretti Novara e VCO.
Alba non ferma la Paffoni - 21 Gennaio 2018 - 11:04
Non conosce soste la marcia della capolista Paffoni. Al PalaBattisti, contro Alba, arriva la vittoria numero diciotto in campionato. Un bel modo per avvicinarsi alla sfida al vertice di domenica prossima a Firenze.
Cannobio: Eventi e Manifestazioni dal 19 gennaio al 9 febbraio - 19 Gennaio 2018 - 09:33
Eventi, e manifestazioni in programma a Cannobio e dintorni dal 19 gennaio al 9 febbraio 2018.
Presentazione candidature cda fondazione iI Maggiore - 18 Gennaio 2018 - 18:06
Riportiamo l'avviso per la presentazione delle candidature per la nomina di n.1 rappresentante nel consiglio di amministrazione della costituenda fondazione “centro eventi il Maggiore”.
Mini idroelettrico nel VCO - 17 Gennaio 2018 - 18:06
Riceviamo e pubblichiamo il documento sul tema in oggetto che, trasmesso agli amministratori regionali e consegnato al Presidente della Provincia Stefano Costa e al consiglio provinciale, sottoscritto da diverse realtà territoriali.
Un anno di Museo del Paesaggio - 17 Gennaio 2018 - 15:03
Un anno molto importante il 2017 per il Museo del Paesaggio di Verbania. L’apertura del piano nobile di Palazzo Viani Dugnani ha restituito quasi integralmente l’edificio alla fruizione pubblica, con una riqualificazione funzionale adeguata al grande valore del settecentesco palazzo nel centro storico di Pallanza.
Il Maggiore: 50mila€ per l'iiluminazione esterna - 17 Gennaio 2018 - 09:16
Illuminazione del centro eventi Il Maggiore: il comune di Verbania ha ricevuto un contributo di 50 mila euro dalla regione Piemonte. Di seguito la nota dell'Amministrazione Comunale.
Metti una sera al cinema - Loving - 15 Gennaio 2018 - 09:33
Il Cinecircolo Socio Culturale Don Bosco, martedì 16 gennaio 2018, per la rassegna "Metti una sera al Cinema", presso l'Auditorium de Il Chiostro ore 17:15, 19:30 e 21:30 proiezione di "Loving".
M5S su ciclabile Suna-Fondotoce - 13 Gennaio 2018 - 10:03
Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato del MoVimento 5 Stelle Verbania, riguardante la ciclabile Suna-Fondotoce e le scelte in materia di sicurezza.
50 - nei commenti
Commemorazionde delle Foibe - 11 Febbraio 2018 - 11:36
Re: Estremismo
Ciao mirko Bravo. Sacrosanto. Ma per pacificare definitivamente il Paese serve uno slancio coraggioso. Togliere dalla Costituzione il riferimento all'antifascismo ed inserire il riferimento a tutte le dittature. Non scordiamoci che per 50 anni il nostro nemico è stato il comunismo e che noi stavamo dall'altra parte della cortina. Quella democratica. Oggi il pericolo è l'antifascismo militante e violento che non è altro che fascismo rosso. E la gente lo ha capito. Dopo la vergogna della manifestazione di Macerata oramai si è capito chi sta dalla parte sbagliata.
Soppressione bus si chiedono chiarimenti - 31 Gennaio 2018 - 21:06
costo del bus
Anche se il bus non è più gratis come all'epoca di Zanotti, comunque al momento l'abbonamento mensile per tutto il territorio di Verbania è di 19,50 euro (il rest viene pagato dal comune) che non è per niente una salassata rispetto ad altre città. Detto questa la chiusura di queste corse è veramente indegna, sopratutto per come è stata trionfalmente presentata come paraculata "treno chiama bus".
Chifu e Immovilli: Il Maggiore, parcheggio e Movicentro - 11 Gennaio 2018 - 10:35
Re: Re: Re: 280metri!
Ciao Hans Axel Von Fersen per carità, io faccio stampelle, non teatri, ma una analogia posso proporla: se una signora di 70 anni alta 1,65 mt mi chiede una stampella alta 1,50 mt io contatto la signora e chiedo delucidazioni, perchè so che qualcosa non va... ecco, se fossi un impresa di costruzioni e mi chiedessero di mettere in opera un guscio di legno non trattato, io due domande le farei e me le farei... è per questo che dico senza timpre di smentita che qualcuno ha sbagliato e non sta pagando, perchè il Comune ha deciso di pagare lui errori che non sono suoi. Dove sbaglio in questo ragionamento?
Regione: ospedale unico VCO trovati i fondi - 17 Dicembre 2017 - 19:31
Re: Assunzioni stato
Ciao lupusinfabula concordo: ci sono Paesi Ue che, pur avendo deficit non trascurabili, come quelli della Penisola Scandinava, non per questo sono meno efficienti, anzi.... La privatizzazione ben venga, purché non si traduca in un abbassamento della qualità del servizio, proprio come accaduto alla Gran Bretagna con la sanità, altro che brexit..... Inoltre, nel nostro caso italiano, aveva ragione qualche ministro di governi precedenti, quando, a proposito della Pubblica Amministrazione, affermava che bisogna regionalizzare i concorsi in base alla residenza, in modo da evitare carenza di personale al Nord e surplus al Sud. Siamo l'unico Paese che ha decrementato la spesa per il pubblico impiego, puntando alla quantità e non alla qualità, ed ora ci ritroviamo con un'età media che si aggira intorno ai 50 anni, ed una minima sui 40.
Sciopero dei Vigili del Fuoco - 11 Dicembre 2017 - 17:31
Re: Re: FACCIAMO UN PO' DI CHIAREZZA.
Ciao Bibi per essere più precisi: gli anni di abbuono scattano 1 ogni 5 effettivamente prestati, rispettivamente fino ad un massimo di 5 dopo 25; dopo i 50 anni si può chiedere d'andare in ufficio, ma molti non lo fanno altrimenti ci perderebbero parecchio sullo stipendio, tra indennità di presenza e straordinari, e perché ci sono limiti, di solito il 3%, dove è impiegato anche personale civile, altrimenti si correrebbe il rischio di non garantire i servizi principali a turno, soprattutto in seguito alle sempre minori assunzioni degli ultimi decenni. Probabilmente non sarò così ferrato come te in materia pensionistica, ma sicuramente conosco, molto meglio di te e non per sentito dire, la tipologia di lavoro delle Forze dell'Ordine ed Armate, nonché di Pubblico Soccorso, anche per ragioni lavorativei. Non preoccuparti, non indosso la divisa, anzi, spesso, per il lavoro che svolgo, macino parecchi chilometri in auto, non proprio una passeggiata. Piuttosto, visto che guardi solo ai benefici, e non anche ai sacrifici, potevi arruolarti anche tu a 18 anni, e partecipare ad un pubblico concorso! Ha ragione Mirko: l'ignoranza genera mostri....
Sciopero dei Vigili del Fuoco - 10 Dicembre 2017 - 22:31
Re: FACCIAMO UN PO' DI CHIAREZZA.
Ciao SINISTRO no non è così. Vai sul generico e sei poco informato. Non voglio assolutamente sminuire l'importante lavoro spesso eroico degli uomini e donne in divisa ma bisogna anche affermare che fino ad ora hanno goduto di notevoli privilegi pensionistici. Le vergognose baby pensioni che c'erano fino a 93 nel pubblico impiego non c'entrano nulla. Le persone in divisa stanno andando ancora adesso in pensione a 52 o 53 anni. È un trattamento riservato a loro. Ora le nuove generazioni in divisa andranno in pensione tracqualche anno all'età di 62 anni, 5 anni prima gli altri lavoratori. Sinistro non hai letto bene il mio precedente commento. Non sto facendo il raffronto con c'ho lavora in ufficio ma con altri lavoratori con dure mansioni. Un muratore non esegue un duro lavoro al freddo e al gelo? Un operaio in fonderia non esegue le sue dure prestazioni anche di notte? Le "divise" poi di norma dopo i 50 anni vengono inseriti nei vari uffici con mansioni sedentarie. Un muratore non avrà mai tali miglioramenti lavorativi. Sig. Sinistro, prima di pretendere di fare chiarezza cerca di informarti bene sulla situazione attuale e le leggi in vigore in materia pensionistica. Hai dimostrato di non conoscerla per nulla.
Sciopero dei Vigili del Fuoco - 10 Dicembre 2017 - 08:44
Re: Per bibi
Ciao mirko non C'è ignoranza e conosco la materia.Ho diversi parenti e amici in divisa e qualcuno è andato pochi mesi fa in pensione a poco più di 50 anni. Hanno le cosiddette finestre. Se sei un militare sai che è così. Tu che sei appartieni alle generazioni più giovani andrai in pensione per ora a 62 anni. Sei sempre un privileggiato rispetto a un muratore o operaio che farà i turni per martellare e sbullonare anche al freddo e al caldo fino a 67 anni. Gli toglieranno due o tre mesetto per i lavori usuranti e questo sarà tutto il riconoscimento per una vita di fatica. Un muratore poi non potrà mai essere messo in un ufficio e adibito a compiti sedentari. Chi sono i privileggiati?
Sciopero dei Vigili del Fuoco - 10 Dicembre 2017 - 08:28
Re: Re: Pretese?
Ciao SINISTRO non tutti. Io vedo persone in divisa che vanno in pensione a poco più di 50 anni. Perché questi privilegi rispetto a un muratore. Non potrebbero essere impiegati e ricollocati magari in compiti non operativi?
Sciopero dei Vigili del Fuoco - 9 Dicembre 2017 - 16:14
Per bibi
Sono un militare e non sapevo che potessi andare in pensione a 50 anni. So che potrei a 62 anni...( Più facile dopo che prima) non so se il sig Bibi è nel settore o parla perché ha voglia di farlo. Liberissimo di farlo ma una cosa è scrivere una opinione ed un'altra è scrivere castronerie. Se ci si comporta così, si alimentano facinorosi ed odio. È l'ignoranza che crea la violenza. Saluto.
Sciopero dei Vigili del Fuoco - 9 Dicembre 2017 - 09:07
Pretese
Vogliono andare anche loro in pensione a 50 anni? Perché un muratore, un autista, un operaio, un camionista, un infermiere dovrebbe andare in pensione a 67 anni e una persona in divisa no?
"Le molteplici forme dell'amore" - 15 Ottobre 2017 - 15:54
Un pò confusi
Ripropongo il commento, al momento non pubblicato, in quanto pare non sia giunto oppure perchè non ho indicato il link (uno dei 7 che si possono trovare in youtube: cap 1 - cap 2 - ecc) con autore Vincenzo Altieri a cui facevo riferimento, qui https://www.youtube.com/watch?v=87vH2_NHiYc A sensazione Galimberti mi è simpatico, ma proprio per questo motivo in tali casi raddrizzo le orecchie, nella categoria c'è almeno un 50% di persone che preferisco evitare ma c'è bisogno un pò di tempo per capire ciò che le muove. Ero tentato nell'andare a vedere l'incontro, un pochino meno quando ho visto da chi era organizzato (si, dovrei motivare, chiedo venia ma si uscirebbe dall'argomento), poi rileggendo la locandina ancora meno, ho capito che poco o nulla sanno di quel che vorrebbero trattare: "tradimento possesso prevaricazione solitudine" non c'entrano assolutamente niente con l'amore, hanno le idee piuttosto confuse, ma tanto; mi immagino cosa possano combinare coi loro pazienti... Galimberti avrà corretto questi signori? E' la mia curiosità. Vedo oggi su La Stampa on line che l'affluenza è stata piuttosto alta, delle persone, non si dice quante, hanno dovuto rimanere all'esterno anche perchè 200 posti erano riservati agli organizzatori, magari col solo ascolto (hanno messo altoparlanti) sono riuscite a mettere a fuoco meglio di chi era all'interno. Comunque, ieri e oggi ho provato ha verificare se è stato messo in rete qualche video a riguardo per verificare se le mie poco rosee aspettative possano avere riscontro, per il momento non ho trovato nulla, ci sono però una serie di 7 video messi in youtube casualmente un paio di giorni fa che non descrivono granché bene Galimberti, lo tratteggiano come plagiatore, ho poca pazienza e il modo di esporre della persona che muove le accuse non aiuta a ascoltare, ad ogni modo dal poco che ho ascoltato ci sono discrete basi, lo segnalo per chi è interessato a farsi una opinione, il tizio ha anche scritto un libro dedicato.
Incontro sul DDL #Salvaciclisti - 13 Ottobre 2017 - 10:58
proprio ieri .....
percorrendo la SS33, nei paraggi di Meina ho notato un cartello dove si invitano i ciclisti a procedere in fila indiana..... Dopo neanche 50 metri ne ho incontrato un folto gruppo che procedeva fianco a fianco per almeno 5 persone. Ho pigiato il clacson per avvertirli della mia presenza, per evitare qualsiasi tipo di collisione e....non si sono spostati di 1 mm.!!! Appena è stato possibile ed in sicurezza per entrambi, li ho superati. Mi hanno rivolto un discreto repertorio di insulti sia verbali che...manuali. A bordo vettura ho la dash cam ed è tutto documentato.
Incontro in Prefettura sulla Movida - 10 Ottobre 2017 - 09:38
Re: Re: Re: Re: Movida verbanese
Sig. Giovanni% Ci si deve vergognare di cosa? Di come è stata gestita la città negli ultimi 40/50 anni? E' vero.....ha ragione Lei. Nessuna o poca capacità di pianificazione....nessuna visione lungimirante. Nessuna capacità (voglia) di investire sia da parte pubblica che privata in un progetto a lungo termine. Nessuna visione lungimirante che potesse sviluppare in maniera più degna una città che oggi, dopo tanti anni, non sa ancora "cosa fare quando sarà grande". Il dovere della politica dovrebbe essere proprio questo. Perseguire un intento con visione strategica del futuro della città. Se è sicura della validità del proprio progetto politico non dovrà curarsi della scadenza del proprio mandato perché, se ha lavorato per il bene della propria comunità, sarà certamente rieletto. Parco divertimento? Casa di riposo? Hotel di lusso? Ostelli? 4 stelle Michelin? Trattorie? Discoteche? Piano bar? Eventi Rock? Stagioni concertistiche? Mercati? Fiere? Certo, non è facile, ma cosa lo è? Forse gestire oggi tutto questo casino?
Campari: interrogazione in Provincia - 8 Ottobre 2017 - 18:44
Re: "Ma non avete capito"
Ciao Giovanni I giovani rampolli, in un'economia priva di protezioni, barriere e dogane, investono dove più gli conviene. Perché produrre per il mercato italiano in Italia a 100 e vendere a 150 invece che altrove a 50 + 10 di trasporto rivendendo sempre a 150?
Per lo stadio Pedroli nessun rischio - 27 Luglio 2017 - 12:41
Non ho capito
Ma chi si straccia le vesti ora dove era allora ... ?quando protestammo in consiglio comunale per il rifacimento del campo .. quando protestammo per l aumento del contributo del Comune da 50.000 a 70.000 euro ..quelli non erano soldi dei cittadini ? O allora vi andava bene per motivi ...diciamo politici ?
Si dimette l'Assessore Abbiati - 19 Luglio 2017 - 06:44
mandato dei cittadini
Purtroppo per qualcuno il Sindaco è stato stravotato, stavolta si dai cittadini. Un plebiscito. Direi che non ci sono le condizioni per lasciare. Altrimenti una come la Raggi che riscuote simpatie su questo sito avrebbe dovuto dimettersi il giorno dopo viste le vaccate che ha fatto. Il vero problema è che lei va a 100 gli altri a 50. Il PD è talmente abituato a discussioni infinite e a non decidere (ricordate Nanni Moretti. ...no. Il dibattito no!!) che una così li spiazza. Mi dispiace ancora una volta sentire le opposizioni di destra parlare a vanvera invece che muoversi per le prossime elezioni e tirare fuori programma e candidati. Altrimenti sarà ancora 80 a 20.
All'Arena: rifiuti e campeggio? - 12 Luglio 2017 - 13:49
Campeggio e Camper
E' possibile campeggiare all'arena come è possibile sostare con i camper in qualsiasi zona della città nonostante i divieti. Basta sistemarsi dopo le 18.30 e andarsene prima delle 8.30. Ma vale per tutto.....divieti di sosta (ovunque in città dal Lungo lago di suna fino Intra)....gare di velocità di auto e moto (vd. via Castelli, largo Tonolli, via troubezkoy, curva dell'eden)......ZTL senza limiti (vd. zona p.zza San Rocco, san vittore,....) parcheggi riservati a disabili....sensi unici non rispettati... Nessuno è stato in grado, in questi ultimi 50 anni (prima non ce n'era bisogno), di fare una seria politica sul rispetto delle regole e questo è il risultato. Non dovremmo stupirci. Provate a campeggiare al lido di Locarno o a piazzare il vs camper sul lungo lago. In meno di mezz'ora, sia di giorno che di notte, sarete "caldamente" invitati a pagare la sanzione ed andarvene. Negli altri paesi non c'è quasi mai distinzione tra polizia e polizia municipale. O meglio. L'una e l'altra si integrano al fine di coprire le 24 ore della giornata in tutti gli ambiti di competenza. Ora mi chiedo. A parte qualche rara occasione perché non esiste un servizio notturno di P.M.? Com'è possibile che dopo una certa ora è giungla stradale? Domanda: avete mai visto fare una multa per divieto di sosta da parte della Polizia, Carabinieri, Finanza? Alegar
Zacchera su Veneto Banca - 5 Luglio 2017 - 09:49
tirando le somme..
Direi che siamo tutti concordi con il fatto che la segnalazione di partenza, piena di scontati ragionamenti condivisibili a tutti, fa scalpore per il pulpito dal quale arriva, cioè un rappresentante di quel potere che ha consentito un furto legalizzato ai danni di migliaia di risparmiatori. Diciamo per par condicio, un rappresentante del 50% del potere in questione, l'altra parte è il centro sinistra. Smarcata l'invettiva contro la politica, per essere gentili, inefficiente, ribadisco che occorre utilizzare le nostre energie per capire come le circa cinquantamila famiglie, di cui molte residenti nel VCO, potranno rientrare di tutto o in parte il capitale estorto da questi Istituti, Veneto Banca in particolare. Rimangono oggi praticabili poche strade ed è bene farsi consigliare da un legale. Lodevole anche l'iniziativa del M5S con il ricorso in Europa. Mi sbaglierò, sarò ingenuo, ma credo che, pur con tempi lunghi, non finirà in una bolla di sapone.
Zacchera su Veneto Banca - 4 Luglio 2017 - 17:36
Re: Re: Re: Re: Re: Re: Obiettività
Ciao Hans Axel Von Fersen caro utente, ti spiego perchè trattasi di regalo: 1- il decreto è stato scritto sotto dettatura di Intesa con minaccia esplicita di ritiro della proposta qualora il parlamento (poco) sovrano avesse l'ardire di modificarlo. 2 - che è un palese regalo è testimoniato dalla risalita del titolo in borsa dopo l'annucio dell'acquisizione. Da 2,50 a quasi 2,90 (+27%). 3- Per coloro che hanno avuto la pazienza di leggere almeno per sommi capi il decreto è possibile apprendere che, tra l'altro Intesa si fa pagare dallo Stato anche i costi per il cambio delle insegne (tra l'altro, sottolineo). In pratica questa operazione, dati alla mano costerà alla collettività circa 12 milardi così divisi: a- 5 miliardi per prepensionamento del personale con scivolo a 7 anni b - circa 3 miliardi per svalutare ulteriormente le sofferenze acquisite da VB e BPVI (oggi a bilancio a circa il 40% del nominale) c - circa 4 miliardi per contribuire all'accantonamento a riserve di Intesa per tutti quei crediti in bonis che la suddetta banca, diversamente, non avrebbe ritirato, creando uno sconquasso economico ai clienti affidati. Chiedo scusa se sono stato molto schematico ma la materia è complessa e occorrebbe molto spazio per descriverla meglio. Personalmente ritengo che se ci si fosse mossi per tempo, ad esempio solo 6 mesi fa, la manovra sarebbe stata più a buon mercato oltre ad avere la possibilità di trovare altri offerenti credibili. Detto questo rimane il problema di circa 50 mila famiglie (quelli che non hanno aderito all'umiliante offerta di ristoro) che perdono cifre da capogiro senza essere nè speculatori ma nemmeno investitori con particolare appetito di rischio, ma semplici soci della loro banca locale, vigilata da una (ipovedente) Banca d'Italia. saluti
Veneto Banca e Intesa San Paolo - 29 Giugno 2017 - 19:20
Re: Re: Re: Re: Risparmiatori
Ciao Hans Axel Von Fersen Da quanto dici ritieni ciascun azionista responsabile del dissesto e le Vittime i correntisti. Nel caso di mio padre egli è correntista da 50 anni e le azioni le ha prese perché gli è stato chiesto se voleva partecipare con 8000 euro e diventare socio. Lui non aveva bisogno di niente. Certo non sapeva che le azioni erano un rischio e non erano i soliti Bot. E lui avrebbe contribuito a dissestare la banca? Veramente ci ha smenato i soldi delle azioni. È stato fregato ma non per ingordigia. Si è fidato come comprare titoli di stato. Che sono rendita. Non speculazione. Quindi quello che affermi è falso e offensivo. Il dissesto lo hanno creato i finanzieri allegri e incompetenti. Non i poveracci con tre soldi in banca.
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti