Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco

50

Inserisci quello che vuoi cercare
50 - nei post
Dati 2016 Attività Comando Provinciale dei Vigili del Fuoco VCO - 2 Dicembre 2016 - 18:47
I dati riassuntivi sull'attività VVF nel 2016, che di solito venivano forniti a S.Barbara, sono stati trasmessi ieri dal Comandante, in occasione dell'inaugurazione del monumento presso la sede Centrale del Comando del VCO.
Arcademia: weekend di danza e canto - 2 Dicembre 2016 - 18:12
Un intenso fine settimana di stage e laboratori in Arcademia a Omegna. Sabato 3 e domenica 4 dicembre tra danza e canto moderno...
Al Teatro con il Comune - 1 Dicembre 2016 - 06:01
L’Amministrazione Comunale di Gravellona Toce è lieta di invita la popolazione Gravellonese VENERDI 2 DICEMBRE 2016 alle ore 21,00 al TEATRO MAGGIORE DI VERBANIA per assistere allo spettacolo “COME VI PIACE” di W. Shakespeare, in occasione dei 400 anni dalla sua morte.
Tanti alla serata di fine stagione del CAI Verbano Intra - 30 Novembre 2016 - 19:06
Sabato 26 novembre erano ben 92, tra soci e simpatizzanti della Sezione Verbano-Intra del CAI, i partecipanti alla tradizionale cena conclusiva delle attività dell’anno.
Altea Altiora altra vittoria - 28 Novembre 2016 - 19:12
Serie C Regionale: Altea Altiora ingrana la “quarta”, al Pala Manzini contro lo Scurato Novara non ci sono regali di Natale anticipati, 3-1 per i verbanesi. Giovanili: weekend molto positivo per l’intero movimento giovanile Altiora: 6 vittorie su 7 gare. Scuola di Pallavolo “Città di Verbania”: domenica 4 dicembre il debutto per i pallavolisti in erba del consorzio promozionale Under 12 Altiora-Rosaltiora.
Lago Maggiore: previsioni dell'evoluzione termica - 28 Novembre 2016 - 13:01
Previsione dell'evoluzione della struttura termica e del regime di mescolamento del Lago Maggiore con il cambiamento climatico atteso Presenta: Andrea Fenocchi. Dipartimento di Ingegneria Civile ed Architettura, Università degli Studi di Pavia. Martedì 29 novembre 2016 alle ore 11:00 presso l’Aula Tonolli dell’Istituto, Largo Tonolli 50, Verbania Pallanza.
Servizi integrativi per le famiglie vacanze scolastiche natalizie - 27 Novembre 2016 - 10:23
La Giunta comunale di Verbania per rispondere alle necessità delle famiglie e dei genitori che lavorano durante il periodo natalizio (da martedì 27 dicembre a venerdì 6 gennaio 2017), ha deciso di offrire dei servizi integrativi rispetto all'attività scolastica, attraverso le strutture comunali in concessione (Ludoteca e Ostello della Gioventù) che si occupano di servizi ludici per bambini e adolescenti mediante personale specializzato.
Danza e Prosa a Il Maggiore - 25 Novembre 2016 - 10:23
Al Teatro Il Maggiore prossimi appuntamenti il 26 novembre e il 2 dicembre con "Serata Stravinsky" per la Danza e "Come vi piace" per la Prosa.
Giornata Nazionale della Colletta Alimentare - 25 Novembre 2016 - 08:01
Sabato 26 novembre si terrà in tutta Italia la ventesima edizione della Giornata Nazionale della Colletta Alimentare (GNCA), promossa dalla Fondazione Banco Alimentare.
Debutto per la squadra Arona Active - 22 Novembre 2016 - 16:08
Prima uscita per la squadra agonistica, propaganda e promozione Arona Active al trofeo sprint di Legnano ed al trofeo Plati a Borgosesia.
Verbania vince "Humana Eco-Solidarity Award 2016" - 21 Novembre 2016 - 16:01
Il Comune di Verbania e il Consorzio Rifiuti VCO vincono il Premio "Humana Eco-Solidarity Award 2016".
Open Day scambi interculturali per studenti - 17 Novembre 2016 - 16:04
Navigando – Turismo e Cultura è una Organizzazione che opera da circa vent’anni nell’ambito della diffusione di programmi linguistici-culturali per studenti, nonché dal 2015 Partner Fondatore della Fondazione YFU Italia, organizzazione educativa internazionale no-profit radicata in più di 50 paesi diversi.
Spettacoli di danza al Maggiore: agevolazione per gli studenti di danza - 16 Novembre 2016 - 09:16
Spettacoli di danza al Maggiore: agevolazioni sull'acquisto dei biglietti per gli iscritti alle scuole di danza della città. Con una delibera di giunta approvata nei giorni scorsi la Giunta comunale ha approvato una promozione, a favore degli iscritti alle scuole di danza della città, per l'acquisto dei biglietti ai tre spettacoli di danza previsti al Maggiore nella stagione 2016/17.
Confermato lo sciopero alla Sacra Famiglia. - 14 Novembre 2016 - 10:23
I Lavoratori dell'Istituto Sacra Famiglia siopereranno per l'intera giornata di martedì 15 novembre 2016, e per un mese non garantiranno gli straordinari alla Fondazione. Lo annuncia in una nota FIALSVCO.
Successo per la prima regata a Belgirate - 13 Novembre 2016 - 19:06
Domenica 6 novembre 2016 si è svolta la prima prova del Circuito Invernale “L’Inverna a Belgirate" alla terza edizione, nato dalla collaborazione tra la Società delle Regate 1858 e la Pro Loco di Beigirate e i Circoli della Vela Libera Verbano.
50 - nei commenti
Scioglimento del Consiglio Comunale di Verbania - 3 Dicembre 2016 - 12:53
Re: Re: Re: La vicenda Lidl per esempio...
Ciao Maurilio ragionando così un domani i proprietari dell'Eden o di Villa Pos potranno proporre qualsiasi cosa, tanto sono abbandonate da 50 anni.
Cercasi volontari per spazzamento neve - 28 Novembre 2016 - 20:54
Caro Vermeer...
Caro Vermeer, se continuo ad insistere su questo argomento è proprio perchè vorrei evitare ciò che tu giustamente paventi, cioè che prima o poi scoppierà qualcosa di brutto: non vorrei che in quel qualcosa ci andassero di mezzo anche quegli stranieri che in Italia, e non sono pochi, ci vivono regolarmente, regolarmente lavorano e pagano le tasse, che rispettano le nostre leggi, la nostra religione, i nostri usi, i nostri costumi, che non vanno in giro col volto coperto:ne conosco molti, a partire dalle badanti ucraine che hanno accudito i miei anziani genitori in modo encomiabile ed alle quali sarò sempre grato, gente che lavora indefessamente, e che non sta a a bighellonare in piazza attaccato al cellulare di ultima generazione fruendo dei 2,50 euro al giorno generosamente loro elargito da Renzi & C. con i soldi nostri! E' per loro, per distinguere dagli altri la loro dignità che intervengo qui con durezza! Conosco e stimo marocchini che sono nel Verbano da anni e che hanno fatto del loro lavoro di ambulanti un esempio per altri, anche italiani, che sono islamici, ma non hanno mai prevaricato la nostra religione per cercare di imporci la loro; conosco albanesi che lavorano e bene nell'edilizia o nella raccolta rifiuti, ma piegano la schiena come noi quotidianamente guadagnandosi la pagnotta e non piatiscono il venire da zone ove in realtà non ci sono conflitti solo per sfruttare la generosità degli italiani.
La Camera conferma 8milioni per Verbania - 27 Novembre 2016 - 15:03
Re: E questi fatti dove stanno scritti??
Ciao Claudio Ramoni Una piccola Premessa, è un po complicato dialogare su questa piattaforma, spesso i commenti non seguono una logica di risposta, a causa della tempistica di pubblicazione. Riguardo al Penta Stellato medio, credo mai e poi mai toglierebbe 50 milioni ai bambini pugliesi per darne 60 alla Ryder Cup Italiana, la più costosa di sempre https://www.google.it/amp/www.ilfattoquotidiano.it/2016/11/05/ryder-cup-di-golf-a-roma-i-60-milioni-cash-nascosti-dal-governo-nella-manovra/3169083/amp/?client=ms-android-samsung Oppure per farsi proteggere dai media come nel 2013 sotto elezioni, dando solo 120 milioni al disagio sociale in tutta Italia, e la stessa cifra darla anche all'editoria, tra cui si annidano giornali sconosciuti di partito, nati solo per ricevere quei contributi, Mastella docet. In generale il Penta Stellato medio condivide il pensiero di un comico, molto più autorevole della maggior parte dei cosiddetti politici. http://www.beppegrillo.it/m/2016/11/i_travestiti_morali.html
La Camera conferma 8milioni per Verbania - 27 Novembre 2016 - 12:52
Re: Re: Re: C.V.D
Ciao Claudio Ramoni Non metta in bocca parole da me non dette o scritte a suo piacere, le opere sopracitate sono tutte più o meno condivisibili, il mio pensiero voleva far riflettere sul fatto che i soldi non piovono dal cielo, a fronte di soldi elargiti sono state fatte scelte di priorità od opportunità a livello governativo o adirittura internazionali. A livello governativo ad esempio si è deciso in commissione Bilancio di non dare 50 milioni a Taranto per l'emergenza sanitaria, perché la misura veniva ritenuta troppo specifica e locale,quei soldi servivano per rispondere a quel +26% di ricoveri di bambini e ragazzi fino a 14 anni nei quartieri più vicini all’impianto siderurgico dell'Ilva, vogliamo parlare dello smantellamento della sanità pubblica in favore del privato ? Così come la scuola la previdenza ?potrei dilungarmi in dettagli ma tutti li conosciamo e purtroppo molti di noi non li interpretano con lucidità e lungimiranza. Quindi il punto è come si spendono i soldi pubblici, somme sempre più ingenti e raccolte spesso in modo vessatorio, e quali sono le priorità? Apprezzerei molto da questa amministrazione,far uso della stessa determinazione che ha nel costruire parcheggi, con i soldi direttamente versati dai Verbanesi, anche nello sfruttare i fondi europei per il sociale cosiddetti FSE ad esempio, ed in generale andare incontro al disagio sociale, causa anche degli strascichi di Arizzano, con soluzioni importanti, certo non si avrebbe la visibilità del Maggiore o dei parcheggi, o del giro d'Italia ed a breve percorrendo quella strada si perde consenso, si troverebbe anche contro la rabbia cieca di alcune opposizioni a darle dell incapace, le quali non comprendono che alcune scelte coraggiose sono per molto tempo impercettibili, e richiedono, tanto per chi governa, di non continuare a cercare consenso con opere di una certa visibilita, come per chi è all'opposizione, continuare a cavalcare l'intolleranza verso lo straniero, o a vedere il marcio in ogni singola azione di chi governa la città, dimostrazione di una scarsa cecapacità di discernimento di tutti, ma sè tutte le forze politiche , al pari di genitori, per il bene dei propri figli decidono di trovare un equilibrio, pensando finalmente a lungo termine, e pianificando il futuro con il contributo di tutti, concordando in generale con il pensiero del consigliere Tigano di pochi giorni addietro, forse i nostri figli o nipoti o pronipoti riusciranno a vivere in un paese civile solidake ed evoluto, ed il richiamo turistico sarebbe una naturale conseguenza, e non un obbiettivo da raggiungere con azioni specifiche. Tutti trarrebbero piacere a soggiornarvi ed ancor di più a viverci
La Camera conferma 8milioni per Verbania - 26 Novembre 2016 - 18:13
Forse...
Forse li hanno presi da quei 50 milioni che dovevano andare a curare i bambini affetti da tumore per le esalazioni dell'ILVA di Taranto e che sono scomparsi dal bilancio.... pure Boccia che è un PD si è infuriato!!! Si ma poi non è che ha dato le dimissioni ed ha restituito la tessera, si è solo indignato.....così son fatti!.
Cercasi volontari per spazzamento neve - 24 Novembre 2016 - 21:30
Bravi
Concordo al 100%...utilizziamo queste forze così questi 2,50 euro al giorno sono giustificati e non siamo cattivi visto che vitto e alloggio sono gratis
Cercasi volontari per spazzamento neve - 24 Novembre 2016 - 21:30
Bravi
Concordo al 100%...utilizziamo queste forze così questi 2,50 euro al giorno sono giustificati e non siamo cattivi visto che vitto e alloggio sono gratis
Cercasi volontari per spazzamento neve - 24 Novembre 2016 - 16:39
Andate a prendere....
Andate a prendere, anche con la forza, quelli a cui diamo untetto sulla testa, da mangiare e da bere bratis e 2,50 euro al giorno!!
Lega Nord sulla rivolta migranti - 21 Novembre 2016 - 13:55
marco
confido che almeno il 50% + 1 capisca che cosi',l'Italia sta diventando l'Africa ed agisca di conseguenza! se non lo capisce mi dispiace ma, non per loro, per me e per chi come me deve pagare le tasse e " che tasse "! per mantenere tutta la porcheria che ci arriva, GRAZIE a Renzi! e poi vorrebbero proibirci di mantenere e curare il nostro cagnolini, altrimenti non siamo buoni cristiani. ma chi se ne frega, non mi interessa di essere una buona cristiana, mi interessa invece e molto fare cio' che credo a casa mia e, con i miei soldi. spero di essermi spiegata molto bene, Lei, continui pure a pensarla come crede, d'altronde, anche se non sembra proprio, in Italia dovrebbe esserci ancora la democrazia anche se, qualcuno dovrebbe spiegare a Renzi e a quelli del PD in generale, il significato di questa parola. grazie
Lega Nord sulla rivolta migranti - 21 Novembre 2016 - 11:43
Re: voti per Salvini
Ciao nadia, secondo lei salvini, alle prossime elezioni avrà il 50% dei voti???
Nasce la costituente cittadina di Fratelli d’Italia Alleanza Nazionale - 19 Novembre 2016 - 10:39
Re: Maurilio
Ciao Danilo Quaranta quando si parla di sovranità monetaria faccio un passo indietro, i miei studi e la mia esperienza non mi permettono di affrontare con sicurezza questo tema. Sono però convinto che non c'entri molto con la flat tax, che è solo un approccio per stabilire la % con cui ogni cittadino deve contribuire al fisco! Flat tax non è sinonimo di basse tasse, potrei decidere di avere una flat tax al 50, 60 o 70%, è sono una scelta di politica fiscale, legata ad un approccio di equità. Si applica poco, perchè in molte nazioni prevale il principio che chi ha di più, contribuisca di più. Saluti Maurilio
LegalNews: Definizione agevolata delle cartelle Equitalia - 11 Novembre 2016 - 02:01
Re: Re: Re: Re: Re: Re: Bene
Ciao Hans Axel Von Fersen Come promesso, provo a farti un quadro più preciso della situazione. Prima, però, due doverose premesse: 1. Le tasse vanno pagate, tutte e sempre 2. Non sono ne un commercialista ne un fiscalista, ma lavorando a fianco di aziende e professionisti da più di 20 anni, ho un quadro ben chiaro. Mi spiego con un esempio. - Prendiamo un artigiano, o piccola imprese in genere. - Prendo un lavoro dove fatturerò 100, con 50 di costi. - Emetterò una fattura attiva (verso il cliente) di 122 (100+22% di iva), riceverò da uno o più fornitori fatture per 66 (50+22% di iva) - Per questa fattura, io dovrò versare allo stato 11 di iva e 25 (per semplicità ipotizzo tutto al 50%) di tasse e contributi vari - Se il mio cliente non mi paga, io non avrò i soldi per pagare i miei fornitori e lo stato (ovvio che questa è una semplificazione, ma meno distante dalla realtà di quello che si possa credere). - Avendo fatturato, dovrò presentare un bilancio dove risulterà che ho avuto un margine di 25 e avrei dovuto pagare 11 di iva - Dopo un anno, circa, riceverò dall’Agenzia delle Entrate una raccomandata dove mi diranno che non ho pagato quanto dichiarato, devo provvedere pagando il dovuto (cioè 36), una multa (altri 36, in linea di massima le multe equivalgono a quanto non pagato) e gli interessi (in questo momento molto bassi, ipotizzo di non considerarli). Però, se non faccio ricorso e se pago entro 60 giorni, la multa si ridurra ad 1/8 cioè 4,13, con la possibilità di rateizzare. - Se nel frattempo il mio cliente non mi ha pagato, io continuerò ad non avere soldi, quindi non pagherò ancora. - Dopo un altro anno, riceverò una raccomandata da Equitalia dove mi dicono che devo pagare i 36 non versati, tutta la multa (altri 36), l’aggio di Equitalia (a memoria ca il 2% se pago subito, 4% se pago dopo i 60 gg), e gli interessi (continuo a non considerarli per semplicità, in totale 72.36 se pago, o faccio istanza di rateizzazione, entro 60 o 72,72 se pago, o faccio istanza di rateizzazione, dopo i 60 giorni. Posso rateizzare fino a 10 anni - Tutto questo senza considerare che nel frattempo i miei fornitori mi avranno fatto causa, ma questa è un’altra storia! Ipotizziamo ora, che invece di fatturare, lavoro in nero - Incasserò 100, sempre con 50 di costi (di solito in nero anche questo, ma facciamo finta di niente). - Non dichiaro nulla, non pago nulla. - Se, e quando, l’agenzia delle entrate capisce che c’è qualche cosa che non va, mi manda la stessa raccomandata, ipotizziamo, ma è difficile, che azzecchino esattamente l’importo. Mi chiederanno sempre 25+11, ma non avendo nulla che dimostri cosa ho guadagnato veramente posso accordarmi (esiste una legge specifica per questo, andate a cercare…indovinate chi l’ha promulgata?) fino a pagare il 20% di quanto richiesto, se non faccio ricorso e pago subito. - Quindi, potrei pagare una cifra variabile tra 7,2 (il 20% di 36) e 18 (il 50% di 36), ovviamente dipende da quanto è bravo chi mi assisteste e da altri fattori. Difficile che avendo queste possibilità pagherò quanto dovuto, cioè i 40,13 del caso precedente - In questo caso, Equitalia non interviene! Interverrà solo se non mi accordo, e quindi non pago. In questi esempi, potrei avere sbagliato qualche calcolo, aver ipotizzato & non corrette e saltato qualche passaggio, ma il film è questo! Chi è il furbo, o meglio il delinquente in questo caso? Sicuramente chi lavora in nero, piccolo o tanto non fa differenza, poi chi accetta lavori in nero (si è corresponsabili a tutti gli effetti) ma anche lo stato, perché è palesemente non è equo, anzi, per comodità, favorisce proprio chi dovrebbe colpire, cioè chi NON HA DICHIARATO e NON HA PAGATO! Questo non significa che questa “rottamazione” mi entusiasmi, per quello che ho letto, non è una decisione strutturale, è una decisione che favorirà, ancora una volta, pochi che hanno le disponibilità per aderire. Saluti Maurilio
Referendum: incontro per il SI - 27 Ottobre 2016 - 17:39
O forse è per il NO
Voto no perché per cambiare l’Italia dobbiamo attuare la Costituzione, non modificarla. Voto no perché la modifica della Costituzione non è una priorità del popolo italiano. Voto no perché non voglio che ci governi un partito di minoranza, come accadrebbe se andassero in porto riforma elettorale e modifica della Costituzione. Voto no perché la nuova Costituzione rafforza la cessione di sovranità all'Unione Europea. Voto no perché un parlamento eletto con una legge elettorale incostituzionale non può riformare la Costituzione. Voto no perché attraverso un senato eletto dai partiti attraverso i consigli regionali passeranno le ratifiche delle decisioni imposte dalla Ue. Voto no perché un Senato non eletto dal popolo potrà modificare la Costituzione. Voto no perché legge elettorale e deforma costituzionale sono da respingere in blocco. Il no fa fuori anche l'Italicum, pensato solo per la Camera. Voto no perché il loro progetto complessivo prevede che tutti i senatori e la maggioranza dei deputati siano nominati dai partiti. Voto no perché questa riforma non affronta i nostri veri problemi. Voto no perché per risparmiare potevano prima di tutto ridursi lo stipendio. Voto no perché non deve essere il governo a cambiare la Costituzione. Voto no perché la deforma mi toglie il diritto di eleggere direttamente il Senato. Voto no perché il governo Renzi è sostenuto da una maggioranza non eletta dai cittadini e da partiti che si sono presentati alle elezioni come avversari. Voto no perché è una deforma che divide il popolo. Voto no perché niente genera più instabilità che abituare il popolo a una Costituzione di parte, nelle mani di chi ha un numero in più in parlamento. Voto no perché se vinceranno loro, temo che poi daranno una nuova aggiustata alla Costituzione con i numeri della sola maggioranza. Voto no perché nessuno alle elezioni ha dato il mandato a Napolitano e Renzi di cambiare la Costituzione. Voto no perché un solo partito potrà condizionare la nomina dei giudici della corte costituzionale e dei membri del csm, allungando le mani sulle autorità di garanzia. Voto no perché la sovranità appartiene al popolo e questa deforma ce ne toglie un altro pezzo. Voto no perché nel programma del Pd non c'era questa modifica della Costituzione. Voto no perché il referendum costituzionale non prevede il quorum. Chi non sta al loro gioco deve andare a votare e votare no. Voto no perché in questo parlamento siedono 260 voltagabbana, molti dei quali hanno cambiato prima il loro partito e poi la nostra Costituzione. Voto no perché il risultato di Italicum e deforma sarà soltanto la concentrazione del potere nelle mani del governo. Voto no perché il risultato di Italicum e deforma sarà la concentrazione del potere di governo nelle mani del capo del partito di minoranza vincente. Il partito che potrà avere il 54 per cento dei seggi alla camera anche solo con il 25 per cento dei voti del corpo elettorale. Voto no perché legge elettorale e deforma costituzionale sono due parti di un unico disegno di potere che prevede la gestione di modiche quantità di popolo. Voto no perché è una tragica illusione pensare di governare il paese in un contesto di grave crisi economica con il consenso di una minoranza del popolo. Voto no perché non riesco a dire sì a uno come Verdini! Voto no perché a suggerirmi il si sono le banche di affari e le agenzie di rating. Voto no perché non è tecnicamente vero, come dicono, che il nuovo senato sarà rappresentativo delle autonomie locali sul modello tedesco. Voto no perché un senato rappresentativo delle autonomie locali non dovrebbe eleggere due giudici della corte costituzionale. Voto no perché aumentano da 50 mila 150 mila le firme necessarie per le proposte di legge di iniziativa popolare. Voto no perché non è vero che questa è l’ultima occasione per cambiare l’Italia. Voto no perché la riforma è piena di errori e contraddizioni. Che c''entrano cinque senatori di nomina presidenziale in
Salire sul treno è sempre una acrobazia - 25 Ottobre 2016 - 09:42
astuzie
e va beh allora facciamo 100 metri più il là o 50 più in qua o facciamoci aiutare da qualche viaggiatore cortese e il problema sta sempre là irrisolto, accontentatevi che fra un pò arriva il NUOVO Movicentro
Salire sul treno è sempre una acrobazia - 24 Ottobre 2016 - 20:54
Re: Per Hans
Ciao Giovanni Sni, in generale il marciapiede deve permettere agevole accesso ovunque e soprattutto da parte di chi non conosce il problema. Penso che un po' tutti abbiamo spinto e sollevato qualche anziano sul treno a Fondotoce. Qui però il problema è sollevato da una habitué della stazione e quindi con un po' di "mestiere" potrebbe ovviare al problema facendo anche solo 50 m verso la testa del treno.
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti