Verbania Notizie
Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco

Incidente

Inserisci quello che vuoi cercare
Incidente - nei post
Incidente mortale a Stresa - 29 Marzo 2015 - 17:43
Nel primo pomeriggio odierno, un Incidente tra un auto e una moto a Stresa nei pressi della Villa Pallavicino, muore il motociclista.
Una Verbania Possibile: trasporto pubblico - 26 Marzo 2015 - 09:42
Riceviamo e pubblichiamo, il documento elaborato dal gruppo Una Verbania Possibile su una ipotesi a medio/lungo termine di trasporto pubblico, con qualche soluzione immediata, che verrà presentato oggi 26 marzo durante la Commissione Consiliare.
"Bocca di pietra": ombrellai e resistenza nel Vco - 19 Marzo 2015 - 14:21
Venerdì 20 marzo 2015, presso la Libreria Alberti, ci sarà la presentazione del libro "Bocca di pietra", su tematiche come la vita degli ombrellai e la Resistenza nel VCO.
M5S Verbania sull'uscita di Minore - 6 Marzo 2015 - 20:07
Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato del Movimento Cinque Stelle Verbania, in seguito dell'uscita dal gruppo consiliare di Stefania Minore.
Marcovicchio: "Mille parole, una domanda. A quando la risposta?" - 6 Marzo 2015 - 16:01
Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato di Matteo Marcovicchio, Consigliere provinciale, che torna sul tempo che scorre verso la chiusura di uno dei Dea del Vco.
LegalNews: Violazione del dovere di precedenza: è sempre sanzionabile? - 23 Febbraio 2015 - 08:00
Il codice della strada, come noto, sancisce la regola della precedenza: la sua violazione da parte del comune automobilista è sempre sanzionabile oppure, in casi particolari, esiste un modo per evitare la sanzione?
SS34 interrotta per auto finita nel lago Maggiore stamattina a Ghiffa - 17 Febbraio 2015 - 09:54
Questa mattina sulla Statale 34, una station wagon grigia, è finita nel lago Maggiore all'altezza del porto di Ghiffa
Cosa succede a Verbania? - 5 Febbraio 2015 - 15:03
Riceviamo una lettera di un nostro lettore dove racconta uno spaccato della Verbania notturna.
L'attività svolta nel 2014 dalla Polizia Locale - 30 Gennaio 2015 - 18:21
Si è svolta questa mattina, presso il municipio a Pallanza, una conferenza stampa dell'Amministrazione Comunale di Verbania per la presentazione dell'attività svolta nel 2014 dalla Polizia Locale.
Auto contro un muro alla "curva del Maresciallo" - 20 Gennaio 2015 - 17:34
Riceviamo e pubblichiamo la notizia di un Incidente, segnalata da una nostra lettrice, avvenuto sulla strada statale 33 del Sempione in località Baveno.
Non ce l'ha fatta la donna investita - 15 Gennaio 2015 - 17:14
E' mancata nella notte all’ospedale Castelli di Verbania, la donna di Cannobio investita da un'auto ieri sera.
Canoista annega a Mergozzo - 11 Gennaio 2015 - 18:02
Un 41enne canoista di Domodossola, nel pomeriggio odierno, è annegato nelle acque del lago di Mergozzo, rovesciandosi con l'imbarcazione.
Ritrovato il corpo senza vita del pensionato scomparso all'Epifania - 8 Gennaio 2015 - 21:20
A due giorni dalla scomparsa, viene ritrovato nel canalone dove pare essere scivolato
Giovane annega agli orridi di Uriezzo - 31 Dicembre 2014 - 16:41
Un giovane escursionista del milanese, è scivolato nel fiume Toce agli Orridi d'Uriezzo, a Premia, la tragedia si è consumata sotto gli occhi dei familiari.
Bimbo cade da seggiovia, no pericolo vita - 30 Dicembre 2014 - 15:31
Un bambino di 9 anni è caduto questa mattina dalla seggiovia di un impianto all'Alpe Ciamporino in Val Divedro.
Incidente - nei commenti
VerbaniaNotizie: nuovo sito per ANPSVB - 29 Marzo 2015 - 10:56
Ancora una!!!!!
Mi piacerebbe sapere come mai gli agenti di polizia che commettono gravi reati non vengono espulsi dalla polizia. Vi ricordate l'Incidente al ragazzo olandese tra Feriolo e Fondotoce il ragazzo morì investito da un poliziotto non in servizio ma ubriaco,bene è stato solo trasferito. Non parliamo poi del caso Aldovanni di Bologna etc.
"Cambia la Grecia, Cambia l'Europa" - 27 Marzo 2015 - 19:38
oddio...
Mah. In quanto ad urlacchiare slogan credo che la piazza della sinistra e quella grillina non debbano imparare da nessuno. Basti pensare agli slogan della FIOM di Landini e a quelli di fuoco di Grillo. A confronto Salvini è un'educanda! In quanto a trovare l'Incidente basta starsene a casina propria e andare a manifestare con la propria parte politica senza ncercare lo scontro. Qualsiasi cosa si dica non giustifica nessuna reazione violenta. Comunque ripeto, massima libertà per tutti. Il liberale che è in me in queste circostanze esce sempre! Ciao
"Cambia la Grecia, Cambia l'Europa" - 27 Marzo 2015 - 19:28
dibattito,non comizio
penso che se FdI,lega,FN,e chi altro vuole organizzassero un dibattito in un teatro o anche loro a Villa Olimpia nessuno li disturberebbe. chiaro che nelle manifestazioni di piazza il rischio di contromanifestazioni c'è. l'impressione mia però è che ai dibattiti,in cui bisognerebbe argomentare,certa destra preferisca la piazza dove poter urlacchiare facili slogan,e magari "trovare" l'Incidente. ma magari è un'impressione sbagliata..
Fioriere al posto della roggia - 20 Marzo 2015 - 09:03
principi del foro
Questi maestri della comunicazione e della retorica ci dicono nell'ordine: 1- ..."Se invece il passaggio dell'acqua verrà mantenuto, seguendo il mio consiglio, sarà una vittoria..." (non sapendo che uno dei problemi è proprio l'acqua che essondo sempre la stessa è uno dei pronlemi che non si risolve con le fioriere. 2- ..."bambino che ci cammina dentro, cosa proibitiva per la nostra visto l'aspetto rugginoso"... da quando i bambini sono impossibilitati a camminare nei luoghi DI ASPETTO RUGGINOSO? 3- ..."non ci dice cosa ne pensano gli abitanti di questa città..." io dovrei dire cosa pensano i cittadini? non è forse il Sindaco che dovrebbe chiederlo per saperlo? alle commissioni magari? in consiglio? ...ma preferisce il parere del presidente di un quartiere che rappresenta le 4 persone che partecipano alle riunioni... direi che è più comodo, ma non si dica che è "LA GENTE CHE ME LO CHIEDE". 4-..."non ci dice in capo a chi rimangono le responsabilità civili e penali nel caso ci fosse un Incidente..." sempre io dovrei dare queste info? non c'è un assicurazione per responsabilità civile del comune? non hanno fatto già le valutazioni del caso? non ci sono mille buche in città ben più pericolose? 5- ..."ricordo a Renato che nel progetto originale non doveva esserci alcuna pompa perché si sarebbe utilizzata l'acqua di una roggia ..." Sulla quantità una cosa "all'apparenza" intelligente e condivisibile c'è, ed è quest'ultima affermazione. Quindi se il progetto fosse stato ben eseguito sarebbe andato bene? ma la cattiva esecuzione ha come risultato finta acqua corrente che in realtà non ha ricambio. In stile italiano anzichè affrontare il vero problema si chiude la roggia con il PRETESTO di una SUPPOSTA pericolosità senza alcun dato di merito. Complimentoni al primo che all'apparenza sembra sveglio e al secondo che gli "regge il sacco" !
Fioriere al posto della roggia - 19 Marzo 2015 - 19:39
analisi approssimativa
Renato pubblica foto di simile canaletto "in giro per l'Europa". Innanzitutto vediamo un bambino che ci cammina dentro, cosa proibitiva per la nostra visto l'aspetto rugginoso. Purtroppo non ci dice cosa ne pensano gli abitanti di questa città del loro canale ma soprattutto non ci dice in capo a chi rimangono le responsabilità civili e penali nel caso ci fosse un Incidente in base alla giurisprudenza "in giro per l'Europa". Inoltre ricordo a Renato che nel progetto originale non doveva esserci alcuna pompa perché si sarebbe utilizzata l'acqua di una roggia che era stata sotterrata fatto che evidentemente non hanno rispettato prendendovi evidentemente pücülo
Fioriere al posto della roggia - 19 Marzo 2015 - 19:39
analisi approssimativa
Renato pubblica foto di simile canaletto "in giro per l'Europa". Innanzitutto vediamo un bambino che ci cammina dentro, cosa proibitiva per la nostra visto l'aspetto rugginoso. Purtroppo non ci dice cosa ne pensano gli abitanti di questa città del loro canale ma soprattutto non ci dice in capo a chi rimangono le responsabilità civili e penali nel caso ci fosse un Incidente in base alla giurisprudenza "in giro per l'Europa". Inoltre ricordo a Renato che nel progetto originale non doveva esserci alcuna pompa perché si sarebbe utilizzata l'acqua di una roggia che era stata sotterrata fatto che evidentemente non hanno rispettato prendendovi evidentemente pücülo
Carrozzieri contro il "monopolio delle assicurazioni" - 24 Febbraio 2015 - 18:57
costo delle assicurazioni
Il costo delle assicurazioni auto in Italia è enorme rispetto al resto dell'europa anche tre volte tanto eppure gli utili delle assicurazioni da noi non sono superiori a quelli esteri. Quali quindi i motivi? proviamo ad analizzarle le differenze tra noi e gli altri paesi A)I costi di gestione delle compagnie possono incidere poco in quanto analizzando i bilanci togliendo i rimborsi la differenza dei costi semplicemente non esiste B) il numero degli incidenti in Italia rispetto agli altri paesi in proporzione al numero di mezzi in circolazione è doppio C) il numero dei colpi di frusta, tipici di un tamponamento da risarcire da parte delle assicurazioni è in alcune regioni quattro cinque volte tanto rispetto a Francia e Germania Da che ne deduco ,come semplice cittadino che si informa tramite i comuni mezzi di informazione (giornali,televisione,internet ecc) che molti incidenti denunciati sono falsi oppure alcuni denunciano più volte lo stesso Incidente per avere risarcimenti non dovuti Mi ricordo di aver letto di un signore che a Napoli in un anno solare a si è presentato ben 319 volte davanti ai giudici per cause tra assicurazioni e assicurati quale testimone di 319 incidenti diversi (Questo signore secondo l'articolista non è mai stato neppure indagato per falsa testimonianza) Per cui stando così le cose e da cittadino che vuol pagare meno l'assicurazione della propria vettura non firmerò la petizione dei carrozzieri anche se personalmente mi sono di gran lunga più simpatici rispetto agli assicuratori. Io sarei per una liberazione dai diktat delle compagnie che non lavorano certo per beneficenza e che se appena possono ,utilizzando cavilli, per non pagare i danni. Personalmente mi hanno ritardato un rimborso per una firma che si leggeva male,Ho dovuto recuperare con fatica la documentazione per avere quanto dovutomi. Capisco anche che meglio sarebbe per tutti una giustizia che funzionasse che colpisse i colpevoli con giuste condanne e che non lasciasse completamente impuniti signori come quel testimone presente in ben 319 incidenti diversi in un anno (evidentemente come lavoro si presentava davanti al tribunale offrendosi per qualche soldo come testimone di qualunque cosa) Anche quanto sopra dimostra l'urgenza di una riforma della giustizia in Italia con la certezza della pena nell'interesse di tutti i cittadini e non solo modifiche di cavilli e commi per far piacere a qualcuno
Scaraventò il cane contro il muro: un anno di reclusione - 30 Gennaio 2015 - 18:08
Precisazione sul caso donna uccisa
Dato che il caso salta sempre fuori, rinfresco la memoria. I due soggetti avevano litigato perchè la donna era passata davanti in coda al negozio. Una volta discusso erano usciti e la donna continuava a minacciare e spintonare il ragazzo, come si vedeva dai filmati trasmessi. Il ragazzo ha colpito la donna una sola volta dopo che lei lo aveva ancora percosso. E' stato un Incidente. Ci sono omicidi volontari che scontano la stessa pena, mentre Corona dovrà marcire in carcere. Siamo un paese in cui vige l'assoluta mancanza di senso della misura delle pene. Si inaspriscono quelle per corruzione e si lasciano liberi stupratori e rapinatori. Una seria riforma della giustizia imporrebbe un criterio ferreo per quanto riguarda la diversa gravit delle pene. Omicidio volontario = ergastolo (per me anche pena di morte), ma omicidio come il caso del ragazzo e dell'infermiera non pèuò essere messo allo stesso livello. In quanto alla violenza sugli animali gratuita meglio una forte ammenda amministrativa.
"Fotografa l'Impostore!" #viverenelsociale - 19 Gennaio 2015 - 11:26
Delazione?
Si definisce "delatore" colui che, per denaro o per interesse, denuncia all'autorità un reato e il suo autore. In questo caso non si configura delazione, non essendoci interesse (personale) né ricompensa (o altro) in denaro: si tratta solo di senso civico, nulla più. Ed aggiungo pure che la stessa cosa andrebbe fatta (pur con maggiori difficoltà probatorie) anche nei confronti di coloro che "sfruttano" l'apposito contrassegno quando in auto non c'è il disabile (e non lo si debba accompagnare o recuperare). Si tenga inoltre presente che le forze dell'ordine invocate da Gennaro non intervengono neppure in caso di Incidente senza feriti... figuriamoci per un divieto di sosta! Iniziativa lodevole, a mio avviso, con un altro convinto aderente in più, da oggi.
SS34: Secondo il Sindaco di Cannero difficile aprire la strada per Natale - 19 Dicembre 2014 - 14:59
Se
"Se la strada non è ancora aperta non si sta facendo il possibile" dice Marco. Evidentemente ne sa più del geologo che sovrintende ai lavori. Peccato che se poi dovesse succedere anche un minimo Incidente con danno a persone o cose, chi è chiamato a rispondere non è Marco e neppure tutti i politici che hanno tutta sta gran fretta anche a scapito della sicurezza degli operatori, quasi che della loro incolumità non gliene importasse nulla, ma il dito sarbbe punato solo sul responsabile dell' apertura. Prima di parlare, andate sulla frana: ma non a guardarla dal basso; andate alla sommità e provate a guardar giù: lo sconsiglio a chi soffre di vertigini, e comunqu sono certo che le vostre opinioni cambierebbero.
Convocazione Consiglio Provinciale - 12 Dicembre 2014 - 11:28
Incidente superstrada
questa mattina Incidente sulla super causa ghiaccio ,ma i nostri politici hanno la faccia come il c.....non ci sono i soldi per il sale cosi' viene messa a repentaglio della povera gente che si reca al lavoro restituite il maltolto che vedrete i soldi si troveranno vergognatevi
Frana a Cannero: video della frana in movimento - 18 Novembre 2014 - 10:09
seee... con le ali.
Mia moglie ha finito di lavorare ieri sera alle 11.30... è ancora a Locarno che aspetta l'aliscafo, o almeno le ali... Io inizio a lavorare alle 7 del mattino a Bellinzona, sono ancora qui che aspetto l'aliscafo, o ameno le ali... Quando esco dalla notte idem... Caro Giovanni, avrei sognato di poter aderire ad un progetto del genere, ma non posso, sono un cittadino di serie B... Sà che i comuni di frontiera, il suo compreso, senza frontalieri, ove per frontalieri intendo persone che si sparano 3 ore di viaggio, magari 5 se qualcuno sbattendosene altamente della vita altrui pianta 4 semafori tra cannero e cannobio, sarebbero gravemente in crisi? E riguarda anch lei signor Giovanni, perchè coi nostri ristorni ci pagano asili, scuole, servizi a disabili... Lavoro in Svizzera perchè pur avendo una laurea nel suo paese non ho trovato lavoro, preferisco andare tutti i giorni in un paese che mi dà del topo di fogna er procacciare il cibo per mia figlia. Rischiando magari un Incidente, come capita quasi quotidianamente su questa stra da dimenticata da dio, o da chi doveva provvedere per 40 anni a messa in sicurezza. Oppure magari aspettando invano una moglie precipitata nel lago saltando un muretto di 20 centimetri in sasso, o finendo schiacciata da un masso, o perchè nò, magari sotto una frana... Giovanni magari commenterebbe la notizia come... Frontaliera avvisata mezza salvata... No, Giovanni, non me la prendo con lei, le sue paole già parlano della sua piccolezza. Me la prendo con chi queste strade dovrebbe, il deve in Italia non esiste evidentemente, provvedere da 50 anni alla messa in sicurezza e ammodernamento di questa via internazionale con i nostri soldi. Chi? Non si sà... magari ANAS spa... ripeto per essere compreso SPA. Aspettiamo il morto, i raccomando, per poi piangere alla fatale disgrazia. Sono arrabbiato, molto, anzi, lo siamo... venite a batter cassa mi raccomando... che li beccate sui denti i soldi! Vergogna!
Silvia Marchionini chiede ai cittadini un aiuto per difendere il DEA - 14 Novembre 2014 - 03:37
DEA
Importante discutere, darsi da fare e decidere. E' assurdo immaginarsi Verbania e dintorni senza il suo "Pronto Soccorso", un punto di validissimo riferimento in caso di emergenza. Ne so qualcosa a seguito di un mio gravissimo Incidente stradale all'altezza di Ghiffa, 2 anno fa, debbo la mia sopravvivenza grazie al pronto intervento "Carabinieri, Vigili del Fuoco, Autoambulanza con medici a bordo, e soprattutto alle cure immediate di altissimo livello del nostro DEA". Non sarei arrivata viva al DEA di Domodossola in quelle condizioni con due vertebre dorsali fratturate e molto altro!
Pochi a bordo dell'aliscafo - 10 Novembre 2014 - 21:27
x Claudio - dilettantismo
Se c'erano 70 aderenti, i 66 li facciamo cercare da "Chi l'ha visto?". Se 70 hanno aderito vuol dire che hanno pagato anche la mensilità oppure con adesioni si intendeva "sì interessa quella volta che non parte l'auto, quando nevica, quando ho l'auto dal meccanico, quando non ho voglia di guidare"? Allora siamo di fronte a pressapochisti dilettanti. Se hanno aderito, si doveva provvedere ad esigere le 250 euro. Altrimenti, l'adesione è carta straccia. Oppure le adesioni servivano solamente a giustificare il sicuro fallimento dell'iniziativa e i 40.000 euro che spariranno dal bilancio comunale? "Hanno aderito in 70 ma poi avranno cambiato idea..." E poi non dovevano essere almeno 150? L'appunto, quindi Claudio, va fatta a questa amministrazione di "dilettanti allo sbaraglio". Se hai un modulo, pubblicalo, sarà fonte certa di altra arrabbiatura. Che il car-pooling aumenti i rischi è una boiata pazzesca (ogni tanto cambio espressione). Innanzitutto, meno auto circolano, diminuisce il rischio di collisioni in generale ma soprattutto, se vi è un Incidente ogni 100.000 km percorsi o ogni 10.000 h di guida (cifre a caso), questo dato non varia al variare degli occupanti. Infine il consumo, il consumo di Lord Byron l'aveva recuperato il buon Brignone, il conto l'avevo fatto io. 5,5 kg di NAFTA (nafta non gasolio) ogni km che vuol dire 154 m per ogni litro di NAFTA. Ipotizzando 2 andate e 2 ritorno il consumo è quello. Ora, tu dici che c'è stata una sola andata e un solo ritorno e qui la cosa diventa ancora più drammatica. Inizialmente era stato detto (oppure lo davo per scontato... (stupido io....)) che si poteva utilizzare l'aliscafo per questa tratta, perché in quella fascia oraria, non era utilizzato per altri servizi (quelli utili). Ora se l'aliscafo rimane fermo, vuol dire che dovrà sempre essere a disposizione un aliscafo per fare 1 sola corsa al giorno! Ma soprattutto, perché la navigazione ha un aliscafo in più rispetto alle necessità (fino a domenica scorsa)? Cioè, non è che gli aliscafi costino e necessitino di manutenzione come un'utilitaria....
Chi verifica la regolarità del parco mezzi comunale? - 7 Novembre 2014 - 20:09
male diffuso
ogni cosa fatta a suo tempo eviterebbe molti problemi e molti sprechi...credo che i danni dell' Incidente siano superiori alla regolare manutenzione...mi spiace solo che non si perda occasione per sparare a raffica sulla controparte politica
×
Registrati gratuitamente