Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco

a.i.s

Inserisci quello che vuoi cercare
a.i.s - nei post
25° anniversario della Festa della Croce al Monte Zeda - 24 Giugno 2017 - 09:16
Domenica 25 giugno 2017 si celebra il 25° anniversario della Festa della Croce al Monte Zeda In collaborazione con l’ANA Sezione di Intra, Gruppo Alpini di Aurano e Falmenta, il Parco Nazionale Val Grande ed altre Associazioni.
C.A.R.S. annuncia i vincitori del concorso Cartografia Sensibile - 22 Giugno 2017 - 19:08
A seguito dello spoglio delle candidature alla open call Cartografia Sensibile di C.A.R.S., Lorenza Boisi ed Andrea Ruschetti rendono pubblici gli esisti della selezione, di seguito indicate per anni di partecipazione nello svolgersi del triennio 2017/2018/2019 in cui, anno dopo anno, i residenti selezionati saranno ospiti di C.A.R.S. per un periodo minimo di 15 giorni al fine di sviluppare i loro progetti personali.
Festa di inizio estate - 22 Giugno 2017 - 17:06
Tre giorni di festa a Bieno nel weekend 23-24-25 giugno 2017 a cura dell'Associazione Comunità Viva.
Apre il free shop di oggetti usati - 21 Giugno 2017 - 15:03
Apre il free shop del comune di Verbania WABI SABI. Inaugurazione giovedì 22 giugno 2017 dalle ore 16.00. Per dare nuova vita agli oggetti di seconda mano.
Donati 3225€ alla Fondazione Robert Hollman - 20 Giugno 2017 - 11:28
Si è svolta il 14 giugno 2017, nella Sala della Biblioteca della Fondazione Robert Hollman di Cannero Riviera – Ente privato olandese senza fine di lucro - la cerimonia per la donazione ricevuta dal Comando di Corpo d'Armata di Reazione Rapida della NATO in Italia (NRDC-ITA), di Solbiate Olona (VA).
2° Trofeo Parco della Trinità di Ghiffa - 20 Giugno 2017 - 10:23
Si è svolta domenica 18 giugno, presso la Riserva Naturale del Sacro Monte della Santissima Trinità di Ghiffa (patrimonio dell’Unesco), organizzata da Avis Marathon Verbania, la gara di corsa in montagna valida come prova unica per l’assegnazione dei Titoli Regionali di Corsa in Montagna Giovanile a Staffette, e valida anche come prova di Campionato Provinciale FIDAL VCO giovanile di corsa in Montagna.
Trekking Alta Via Ossola - 20 Giugno 2017 - 10:00
GEA VCO Naturaliter, l'associazione di categoria delle Guide Escursionistiche Ambientali del Verbano Cusio Ossola, in collaborazione con A.G.R.A.P. Associazione Gestori Rifugi Alpini dell'Ossola, promuove dal 15 al 24 luglio 2017 un trekking esclusivo lungo i sentieri alti delle Alpi Lepontine.
Interrogazione parlamentare strade Vigezzo e Cannobina - 17 Giugno 2017 - 08:01
Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato del gruppo in consiglio provinciale "La Provincia per il Territorio" , riguardante l'Interrogazione parlamentare SS.s. 337 e relativa risposta
Lite con accoltellamento - 17 Giugno 2017 - 07:03
La stazione carabinieri di Stresa ed il dipendente n.o.r. hanno Deferito in stato di libertà un 63/enne di Baveno ed un 49/enne di Miasino, a vario titolo ritenuti responsabili di lesioni, porto di oggetti atti ad offendere, violazione di domicilio ed ubriachezza.
Un Paese a Sei Corde 2017 - 15 Giugno 2017 - 13:01
Un Paese a Sei Corde è una rassegna nomade, dedicata alla musica di oggi per chitarra (acustica o classica), che privilegia la ricerca di nuove sonorità, di forme musicali e compositive che sappiano coniugare le esperienze più diverse al di là dei generi.
Baveno: Eventi e Manifestazioni dal 15 al 21 giugno - 14 Giugno 2017 - 13:01
Eventi, e manifestazioni in programma a Baveno e dintorni dal 15 al 21 giugno 2017.
Celebrazioni 42 Martiri di Fondotoce e 17 Martiri di Baveno - 14 Giugno 2017 - 11:27
Si avvicinano i giorni per le celebrazioni del sacrifico dei 42 Martiri di Fondotoce e i 17 Martiri di Baveno. Di seguito il programma delle celebrazioni e delle iniziative collaterali organizzate.
INPS VCO - giornate internazionali di informazione previdenziale - 14 Giugno 2017 - 09:16
Da molti anni l’INPS offre agli assicurati che hanno svolto lavoro all’estero l’opportunità di avere a disposizione, presso le sue sedi, anche i funzionari di alcuni enti pensionistici esteri.
PsicoNews: Alzheimer e linguaggio verbale - 14 Giugno 2017 - 08:00
Riuscire a comunicare, a dire ciò che si vuole e farlo comprendere agli altri, per chi non ha mai avuto difficoltà sembra scontato ma per chi dimentica ? Come si modifica il linguaggio verbale durante l’arco della malattia?
Da Locarno a Venezia in battello - 13 Giugno 2017 - 17:01
Per dieci anni è stato un viaggio per temerari che a bordo di gommoni percorrevano la via Locarno/Milano/Venezia in un “trekking sull’acqua” spesso avventuroso e che prevedeva alcuni trasbordi.
a.i.s - nei commenti
Veneto Banca: futuro nelle mani del Governo - 26 Giugno 2017 - 01:14
Re: purtroppo
Ciao lucrezia borgia non si può sempre e solo cercare il "cattivo" di turno a cui dare tutte le colpe! La verità è che i due istituti erano tecnicamente falliti da tempo, colpa di errori gestionali dei loro manager. Si potrebbe anche dire che i manager erano stati approvati dagli azionisti, direi una cosa giusta tecnicamente ma sbagliata nella realtà dei fatti, ma non è questo l'oggeto del pos e del mio commento. Come dicevamo, la verità è che gli istituti sono falliti, cioè, tra le altre cose, non possono restituire i soldi ai correntisti,... quindi c'erano due strade: 1. lasciare che il mercato facesse il suo corso, domani (lunedì) le filiali non avrebbero aperto, migliaia di dipendenti a spasso, clienti (aziende e privati) che non avrebbero potuto svolgere le loro attività,...pensate solo nella nostra provincia cosa avrebbe voluto dire non poter accedere, anche solo per qualche giorno, ai conti correnti di Venetobanca! 2. scegliere la soluzione che si è scelta, con Intesa San Paolo che è stata l'unica a farsi concretamente avanti, salvaguardando una bella fetta del sistema economico italiano. Chi avrebbe preferito la soluzione 1, si faccia avanti, ma valuti attentamente le conseguenze. D'altro canto, le banche sono state cedute al valore di 1€, significa che, anche con la sola parte sana, non le si riconosce nessun valore, ne chi compra (Intesa), ne chi vende (lo stato comeintermediatore)!!! Integrare le tre banche significherà sostenere,e lo farà Intesa, costi enormi, che si ripercuoteranno sui clienti, attraverso la chiusura di numerose filiali chiuse, probabile cambi delle condizioni (cioè aumenteranno i costi) e molto altro, perchè il vero salvataggio inizierà domani, non è quello che si èconcluso oggi! Saluti Maurilio P.S. Messina è buono o cattivo, boh!? E' un manager che ha la responsabilità di una delle più grandi banche europee, qualche decisione sbagliata l'avrà sicuramente presa, qualche errore l'avrà fatto, qualche azione da "pelo sullo stomaco" pure, ma in questa storia, è quello che ha meno responsabilità di tutti!
Stop lavori via delle Ginestre: "Conta far perdere il Sindaco" - 17 Giugno 2017 - 01:24
Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: Ad esempio....
Ciao Hans Axel Von Fersen non hai idea di come funziona un'organizzazione, dal condominio in su! Vuoi approvare la spesa di x soldi per la manutenzione delle ferrovie? Sì. Allora presenta un bilancio preventivo con i piani di spesa ed il relativo progetto! Se vuoi placcare d'oro i binari lo dichiari prima e qualcuno (il consiglio dei condomini, il consiglio di amministrazione, il consiglio comunale) ti approva o boccia il progetto/bilancio. Nella seconda colonna del documento pubblicato sul sito del comuni, grazie Filippo Marinoni, si legge: "Pavimentazione via alle Ginestre 390.000,00". Quindi la cifra era nota a tutti. Se il problema fossero i lavori, rimango perplesso, da quando un consiglio comunale entra nel merito tecnico? Non ci sono le commissioni e dirigenti "ad hoc"? E comunque, tutti gli approfondimenti andavano fatti prima, a costo di non approvare il bilancio! Allora sarebbe stato più comprensibile! Saluti Maurilio
Lega Nord su certificazioni sicurezza de Il Maggiore - 3 Giugno 2017 - 19:13
Siamo alle solite....
Siamo alle solite, quando sul teatro non si sa più cosa dire, si tirano fuori sempre le due vecchie litanie: 1. il Teatro l'ha voluto il PD, o meglio la giunta Zanotti 2. il Teatro non è costato di più, ogni tanto qualcuno azzarda un "non è costato nulla", e si è potuto fare "tanti" altri lavori. Come al solito, rimango sbigottito, dalla memoria corta, nel migliore dei casi, o dalla disonestà intellettuale mista ad una incapacità di fare di conto, nel peggiore. 1. E' vero le il progetto del teatro è partito dalla giunta Zanotti, così come è vero che la mossa di approvare il progetto poco prima di elezioni è stata una mossa legale, ma deprecabile! E' altrettanto vero, che il progetto nasceva su altre basi, in null'altro contesto, la grande crisi non era ancora iniziata quando si è dato via all'iter. Penso che il progetto Zanotti fosse già al limite dell'eccessivo, ma aveva alcuni altri pregi, riqualificava un'area su cui si dovrà comunque mettere le mani (al portafoglio), era in una posizione centrale e se non ricordo male prevedeva dei parcheggi interrati, avrebbe reso appetibile la gestione del bar e ristorante ad esso connesso. Spostare il CEM dove si trova ora, ha trasfarmato un progetti eccessiso (la versione Zanotti) in una cosa al limite dell'assurdità (la versione attuale) 2. E' vero che una quota, non ricordo quanto e non ho voglia di andare a cercare, che una quota parte di quanto necessario sia arrivata attraverso il finanziamenti europei destinati alla riqualificazione (PISU se non ricordo male), ma è bene anche ricordare che l'area ex arena era tutt'altro che da riqualificare, se mettiamo insieme soldi spesi (la costruzione della versione attuale), soldi da spendere (il necessario parcheggio, la riqualificazione della piazza mercato, tutti i lavori da ultimare e sistemare che non sono ancora stati fatti...) e soldi buttati dalla finestra (la distruzione dell'arena,...), al netto di svalutazione e quant'altro, usciranno due cifre molto simili! Quindi, basta con queste solite "tiritere" Saluti Maurilio P.S. Io sono il prima che si augura, per il bene della città, che l'attuale CEM, indipendentemente dal colore delle giunte possa funzionare e diventare una risorsa per la città, faccio solo fatica a capire come!
M5S su incompatibilità in Consiglio - 30 Maggio 2017 - 19:53
esatto
Sì. Mi era sfuggito. Chiarissimo il presupposto. Se la lite pendente riguarda l'esercizio di mandato, come credo sia questo il caso, non c'è incompatibilità. Presumo però che la procedura venga comunque portata avanti per una questione di principio. Difficile tornare indietro e ammettere di avere sbagliato.... Ma questo nella vita di tutti i giorni. Non solo in politica. Staremo a vedere.
Interpellanza su Villa Giulia - 23 Maggio 2017 - 15:58
Re: Re: villa giulia
Caro Giovanni, non si tratta di far male a VB, ci mancherebbe. Si tratta semplicemente di riuscire, almeno una volta, a fare le cose per bene. E' sbagliato pretendere che per una volta la nostra P.A. faccia la "ciambella con il buco"? Le devo snocciolare quante cose sono state fatte male dai precedenti ed attuali amministratori pubblici o se lo ricorda da sé? Il documento presentato è veritiero e parla chiaro. A fronte di un progetto ben preciso se ne è realizzato un altro (parzialmente) e questo, a cascata, ha generato altri problemi. Se si fosse realizzato il progetto finanziato dalla Regione il bar esterno non doveva esserci. Avere o non avere un baretto all'interno di Villa Giulia non ha nessuna importanza se la sua attrattiva dev'essere il parco, la Villa e ciò che di volta in volta viene proposto da espositori, associazioni o aziende. Ieri vi ho passato due ore con il mio bimbo e devo dire che con i turisti non ci facciamo una gran bella figura .....arredi obsolescenti, copertura della pista da ballo che pare la vela dell'olandese volante, 5 (dico cinque) giochi per bimbi tutti rotti e pericolosi, il quadro elettrico vicino al podio dell'orchestra aperto ed accessibile nonostante ieri ci fossero tantissimi bimbi, fontana sporca con tartarughe, cassette di plastica e cartone in bella mostra, cassoni dell'immondizia altrettanto. Insomma.....spettacolo mediocre. Soprattutto perché è un peccato, la mediocrità, non tanto per la religione quanto per la ragione e lo spirito. Alegar
Primarie PD gli eletti del VCO - 10 Maggio 2017 - 17:56
Ramoni e Sinistro
i ricorsi al tar sono bazzecole gli esposti in procura sono ancora tutti li fino adesso nessuno archiviato e non sono stati fatti tutti dai fascisti come piace dire a voi ma anche esponenti di sinistra per cui come si dice aspetta e....sinistro quando parli di cerchio magico fai semplicemente sorridere come quando ti esaltavi per le mutande verdi......state sereni il tempo è galantuomo PS riferito a L.S dite a che prezzo...perche non dite lo stesso per i consiglieri regionali fatti cadere ingiustamente e poi assolti in primo grado o sulle firme false del pd in regione meglio tacere vero?e quando le cose vanno male prendersela sempre con quelli di prima che siete stati praticamente sempre voi adios
Conferenza di Magdi Cristiano Allam - 9 Maggio 2017 - 12:44
Re: la Thatcher?....
Ciao lucrezia borgia Conosco benissimo l'argomento Britannia, non ho voluto toccare anche quel tasto, altrimenti tutti ad accusare di essere complottisti, magari richiamando le scie chimiche, le stampanti 3d, i microchip sottopelle..ops forse le ultime 2 non sono più strampalate fantasie, chissà magari anche la prima potrebbe un giorno avere un suo collegamento con la realtà. Adesso tutti a dire che questa Europa và rivista, ma quando lo diceva il m5s era un'assurdità Da un post di gennaio 2014 L'Europa. Cosa sa un italiano dell'Europa, della UE, della BCE, a parte i luoghi comuni? Ci sono degli europarlamentari italiani a Bruxelles? Certo, tra cui Mastella, ma nessuno sa cosa fanno, di cosa si occupano. Neppure chi sono. L'europarlamento è come un Grand Hotel in cui si alloggia fino alla prima opportunità elettorale in Italia, come successe per D'Alema, o un sontuoso cimitero degli elefanti di politici trombati e di seconde file. La comunicazione dei lavori europarlamentari è del tutto assente. Alzi la mano chi può tracciare un bilancio minimo dei lavori dello scorso anno. Non si discute mai di Europa, ma solo di euro che dovrebbe rappresentare l'economia europea nel suo insieme, ma che ormai non rappresenta più nulla. L'Europa è un comodo alibi. "Ce lo chiede l'Europa" è un mantra per coprire qualunque stronzata, dal Fiscal Compact al pareggio di bilancio in Costituzione. Chi è questa Europa, mitica e lontana, che ci invia i suoi messaggi per bocca di Napolitano e della coppietta di pappagalli Capitan Findus Letta e Renzie? Fuori un nome. Chi decide cosa e perché sulle nostre teste? Siamo in preda a un'allucinazione collettiva che ha trasfigurato una banca centrale europea e la burocrazia in un ideale di Europa che non esiste. Governati a livello nazionale da banchieri e burocrati che usano primi ministri come portaborse e camerieri. Le decisioni prese in Europa hanno effetti devastanti sul futuro delle prossime generazioni, nel bene così come nel male, ma nessun cittadino europeo può interferire, spesso non ne è neppure a conoscenza. L'Europa sarà politica o non sarà. Sarà partecipativa o non sarà. L'Europa non è un frullatore di nazionalità per renderle omogenee. Questo è un disegno destinato al fallimento. Un esercizio impossibile. Non siamo gli Stati Uniti d'America con popolazioni eterogenee in cerca di una nuova Patria, ma popoli con tradizioni e civiltà millenarie. Quest'Europa così invocata e così assente si è trasformata in una moderna dittatura che usa i cerimoniali democratici per legittimare sé stessa. Il MoVimento 5 Stelle entrerà in Europa per cambiarla, renderla democratica, trasparente, con decisioni condivise a livello referendario. Oggi la UE è un Club Med infestato dalle lobby. Il manifesto del M5S per le elezioni europee è di sette punti. Nelle prossime settimane ne illustreremo i motivi. In Europa per l'Italia, con il M5S!
Primarie PD gli eletti del VCO - 8 Maggio 2017 - 09:39
Re: Re: Re: Re: Tutti Italiani ?
Ciao privataemail certo che sono tondi, mica li fanno quadrati? Dai, scherzo.... Battutine a parte, è scritto testualmente: CREDITO ART. 1 D.L. 66/2014 e s.m.i.
Slitta la Carta d’Identità Elettronica - 7 Maggio 2017 - 10:27
Re: CI
Ciao livio, non un cittadino italiano non è obbligato ad avere la cara d'identità sempre con sé. La legge prescrive che l'autorità di pubblica sicurezza può obbligare solo le persone pericolose o sospette di munirsi di carta di identità ed esibirla a ogni richiesta. Il resto della cittadinanza è obbligata a fornire le proprie generalità corrette su richiesta di un pubblico ufficiale. Detto questo bisogna anche dire che la vita e gli affari correnti impongono il possesso della carta di identità o altro documento di riconoscimento. Facciamo correntemente operazioni bancarie o postali, produciamo autocertificazioni, voliamo su aerei oppure le stesse autorità di pubblica sicurezza possono rendere i controlli molto più lunghi facendoci magari perdere mezza giornata.
Conferenza di Magdi Cristiano Allam - 6 Maggio 2017 - 17:14
privatemail delle 13,16
Gabon e simili non hanno scelta perchè le scelte le fanno pochi oligarchi dittatori? L'Europa e l'Italia sì. Non mi pronuncio sull'Europa ma per l'Italia, sì. Non si è accorto che l'Italia è governata dall'esterno? A partire almeno dal 2010, quando. a seguito dei "suggerimenti" di quella gran dama di Angela Dorothea Kasner (in arte Angela Merkel) e del marito di Carlà Bruni, ovvero Nicolas Sarkozy, quel galantuomo di Napolitano, nella notte, nominò senatore a vita tal Mariolino Monti. Quel che fece quel personaggio ed il suo governo al popolo italiano, potrebbe definirsi un crimine contro l'umanità. Si ricorda la valanga di italiani suicidi? Quelli che seguirono fecero e fanno anche peggio. Salvataggio delle banche e dei loro manager killer, depredando i soldi degli investitori raggirati da alcuni loro funzionari con il pelo anche sui denti. Questo è solo uno degli esempi. L'Italia ha la possibilità di scegliere? Come no! Può scegliere se chinarsi a 89° piuttosto che a 90°....... C'era uno che si era messo di traverso ma fu costretto da dimettersi il 14 dicembre 2010, pur avendo ancora 3 voti di maggioranza....... L'Italia può scegliere? Puah! Puah! e riPuah!
Primarie PD gli eletti del VCO - 4 Maggio 2017 - 06:49
Fake news (bufala)
Come chiaramente indicato nel regolamento primarie PD 2017 i cittadini che potevano partecipare al voto erano quelli italiani, quelli della UE residenti in Italia e quelli di altri paesi in possesso di permesso di soggiorno, peraltro previa iscrizione online nelle liste di voto delle primarie ed esibendo la carta d'identità, pena la non ammissione al voto. https://www.primariepd2017.it/chi-vota/ Va da sé che lo straniero senza regolare permesso di soggiorno, quindi senza carta d'identità e non iscritto online nelle liste di voto (per cui la maggioranza dei migranti che si trovano ora sul suono italiano) non potevano votare, a meno che non venissero forniti a TUTTO LORO documenti falsi, commettendo così un grave reato penale! Ma vi pare possibile?? Va bene (per modo di dire naturalmente) che sia sempre più di moda pubblicare fake news sul web per screditare chiunque o qualsiasi cosa ad arte, ma che molti continuino a crederci commentando su social e improbabili blog per poi condividere immediatamente tali notizie senza un minimo di analisi critica pare ormai assurdo. Urge una maggior educazione civica digitale! http://www.butac.it/migranti-tessere-primarie/
Fenomeno immigrazione: le proposte del movimento 5 stelle e un aiuto agli italiani - 2 Maggio 2017 - 21:25
Orrore infinito !
Smettetela di dare il peggio con certi commenti , non voglio cadere in basso e dire cosa penso di voi ! Le cose potranno in parte risolversi quando le Libia avrà un governo ( che anche noi abbiamo partecipato a distruggere con l'uccisione di Gheddafi) , uno Stato con tutte le decisioni unite e comuni . Loro continueranno a soffrire a stare di là dal mare e morire di fame e sete e chi diceva di aiutarli a casa loro sarà felice di non vederne più arrivare e continuare a fregarsene come han sempre fatto! Poi alcuni politici , troveranno altri presunti nemici , per nascondere le loro colpe al popolo ignorante e credulone , perchè una cosa ho capito dei politici sporchi , quando hanno colpe , quando vogliono voti ma non li meritano , trovano il modo di deviare lo sguardo dei propri preziosi ( visto che sono loro che li mantengono anche profumatamente) sostenitori votanti . Di solito le colpe vengono addossate ai più deboli e indifesi e questo è ancora più disgustoso. Non si toccano i veri colpevoli , i corrotti di casa propria , men che meno gli amici di merende , non si scandalizzano, non si indignano , delle tante donne uccise , dai vari mariti e compagni nostrani , questo sì è una piaga ! Io spero che le cose si risolvino , che si fermino gli sbarchi , lo so anche io che le cose come sono gestite , non è un bene , anche io penso che se uno di loro viene a delinquere deve immediatamente essere rispedito a casa sua . Ma avrei perso la mia umanità , se non avrei nemmeno un pensiero, che và aldilà del mare ..........
Conferenza di Magdi Cristiano Allam - 2 Maggio 2017 - 20:55
Re: Rocco P.G.
Ciao lucrezia borgia hai ragione, la penso come te, inutile aiutare questi disperati ad arrivare in posti dove non servono e sicuramente in molti lucrano su questa emergenza. Ma questa non è una "guerra di religione", non è un'invasione musulmana, in tutto questo, la religione non c'entra, c'entra la povertà e la disperazione. La verità è che questa situazione fa comodo a molti, un esempio è proprio il buon Magdi Cristiano Allam, che ha ottenuto una visibilità che se i migranti fossero fermati sul loro territorio o sulle coste non avrebbe...ma la lista è lunga... Saluti Maurilio P.S. ricordati chi ha voluto, o non ha voluto impedire, la guerra in libia nel 2011.
Conferenza di Magdi Cristiano Allam - 2 Maggio 2017 - 10:09
Re: Re: Re: La differenza
Ciao robi proprio per quello che dici, penso che non ci sia in corso nessuna "guerra di religione" ma semplicemente, per modo di dire, povertà e sfruttamento. Una situazione non molto diversa dalle periferie americane, dove i più emarginati sono gli afroamericani (che per i nostri genitori erano semplicemente i "negri"). In alcune nazioni europee sono musulmani, negli Stati Uniti "negri", ma le situazioni sono molto simili. In Italia, non abbiamo, ancora, situazioni simili (i poveri delle nostre periferie sono ancora in maggioranza italiani e cattolici), potrebbe essere questo il motivo per cui non sono ancora avvenuti attentati o fatti eclatanti. Quindi, in un contesto di povertà ed emarginazione, la delinquenza è all'ordine del giorno, ogni tanto, qualche "matto" prende un fucile automatico e spara sulle persone, oppure un camion ma il risultato è lo stesso. Questo non giustifica nulla e i continui sbarchi, più o meno pilotati, sulle nostre coste, dimostrano solo l'incapacità di capire, gestire e ridurre il fenomeno (in Italia ma anche e soprattutto in Europa)...in tanti hanno solo da guadagnare, non solo soldi ma anche visibilità, da queste situazioni. Se riduciamo la cosa a Islam contro cristianesimo, peggioriamo solo la situazione. Saluti Maurilio P.S. Non credo che quello che dice il "buon" Magdi Cristiano Allam sia da buon cristiano, ma, come al solito, sarò io a sbagliarmi!
Fenomeno immigrazione: le proposte del movimento 5 stelle e un aiuto agli italiani - 1 Maggio 2017 - 08:23
Superficialità e miopia mentale !
L'Africa è da sempre in difficoltà, guerre , carestie , miseria , malattie e povertà estrema ! Sono stati aiutati , non certo dalle nostre invasioni per impossessarci delle loro risorse , ma dai missionari , medici e altre persone che l'hanno veramente amata e ancora adesso la amano . L'Iraq si chiamava Mesopotamia, se non mi sbaglio, sono stati gli inglesi che le hanno cambiato il nome ! L'Africa è in mano alle nostre multinazionali, anche la guerra in Siria , in fondo ha un fine legato , al gas , al petrolio . Poi abbiamo avuto la sciagurata idea , di destabilizzare il nord Africa , uccidendo Saddam e Gheddafi è così aprire la porta ai disperati . Ora stiamo qui a lamentarci se sono , clandestini , se economici , se veri rifugiati, io vedo solo delle persone , che sanno benissimo di rischiare la vita , nell'attraversare il mare , ma sanno che se rimangono a casa loro moriranno di sicuro e rischiano con i loro bambini . I bambini sono il mio maggiore pensiero, troppi bambini sono le vittime di questi ultimi anni , e noi non possiamo far finta di niente e non provare dolore . Se l'Europa fosse stata veramente unita , in questi anni molti di questi bambini sarebbero ancora vivi , invece di litigare e perdere tempo prezioso! Troppi errori da tutte le parti ,l'egoismo non li ferma e intanto non risolve ,chi li aiuta poi non lo fà completamente, bambini che scompaiono , ragazzi in bocca agli approfittatori o girano senza casa , senza niente ! Io non ho paura di loro, temo di più un Europa che non sà gestire con intelligenza e saggezza un esodo epocale , che esiste e non possiamo fermare con i muri !
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti