Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco

accordo

Inserisci quello che vuoi cercare
accordo - nei post
La Provincia per il Territorio: Province, si alle dimissioni - 18 Settembre 2017 - 20:05
Riceviamo e pubblichiamo, un nota del Gruppo La Provincia per il Territorio, che a stretto giro di posta si dice d'accordo con le dimissioni di massa richieste da Albertella e Porini.
Lega Nord: mozione sicurezza SS34 - 23 Agosto 2017 - 15:03
Riceviamo e pubblichiamo, il testo della Mozione presentata dal Consigliere comunale, Stefania Minore, Lega Nord, per chiedere l’intervento dell’Amministrazione Comunale presso il Ministero delle Infrastrutture al fine di inserire i lavori di messa in sicurezza della Strada Statale 34 del Lago Maggiore nell’elenco delle opere urgenti di manutenzione.
SS34: Interpellanza FDI AN - 21 Agosto 2017 - 17:04
Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato e del Consigliere Comunale FDI AN, Damiano Colombo, a seguito di una Interpellanza, riguardante la messa in sicurezza della SS34.
Unione Industriale del VCO: appello per la SS34 - 20 Agosto 2017 - 15:03
Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato dell'Unione Industriale del VCO che fa un appello per la sicurezza della SS34 del lago Maggiore.
SS34: Promesse disattese sui fondi messa in sicurezza - 14 Agosto 2017 - 16:14
Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato del sindaco di Cannobio, Giandomenico Albertella, riguardante i 23,4 miliardi di euro stanziati per le strade, ma nessun finanziamento per la messa in sicurezza della SS34 del Lago Maggiore.
Forza Italia Berlusconi su variante Piano Regolatore - 2 Agosto 2017 - 17:04
Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato del Gruppo Forza Italia Berlusconi, a margine del Consiglio Comunale di Lunedì sera, riguardante la variante al Piano regolatore
ANNULLATA Musica in Quota all'Alpe Cedo - 29 Luglio 2017 - 13:01
L'Associazione Musica in quota, in accordo con la sezione Valle Vigezzo del Club Alpino Italiano, ha dovuto annullare l'appuntamento di Musica in quota previsto per domani, domenica 30 luglio, all'Alpe Al Cedo in Valle Vigezzo.
LegalNews: Controllare il lavoratore per mezzo del badge: è legittimo? - 24 Luglio 2017 - 08:00
La Cassazione con la sentenza n. 17531/2017 ha trattato il tema dei limiti dell’uso del badge aziendale per il controllo dell’attività del lavoratore.
FDI AN: fusione con San Bernardino Verbano? - 22 Luglio 2017 - 11:28
Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato di FDI AN VB, a margine dell'incontro sulla fusione tra Verbania e Cossogno in cui avanzano l'ipotesi di coinvolgimento di San Bernardino Verbano.
Spirit of Woodstock Festival 2017 - 21 Luglio 2017 - 11:51
Di seguito il programma Spirit of Woodstock Festival 2017 week-end.
Turismo e Case Cantoniere: Cannobio c'è - 11 Luglio 2017 - 10:23
Progetto di valorizzazione a fini turistici delle case cantoniere. Il comune di Cannobio stipula una convenzione con l’Anas per la valorizzazione e messa a reddito della casa cantoniera fraz. Carmine.
Pallavolo Altiora: la serie C ancora a Franzini - 3 Luglio 2017 - 18:06
Pallavolo Altiora: la prima squadra ripartirà con Alberto Franzini in panchina per la sesta stagione consecutiva. Bilanci e ambizioni del coach verbanese alla guida di un team tutto “fatto in casa” nella massima serie regionale piemontese di pallavolo maschile.
Zacchera su Veneto Banca - 2 Luglio 2017 - 13:01
Riceviamo e pubblichiamo, un lettera di Marco Zacchera, riguardante le recenti vicende di Veneto Banca.
Frontalieri: slitta la firma su nuova tassazione - 28 Giugno 2017 - 09:16
"La firma da parte del governo italiano dell’accordo sui frontalieri, su cui era stata raggiunta un’intesa di massima nel dicembre del 2015, non è all’ordine del giorno e non lo sarà nemmeno prossimamente". E' quanto riporta Tvsvizzera.it
Forza Italia Berlusconi torna su sicurezza de Il Maggiore - 26 Giugno 2017 - 20:10
Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato del Gruppo Consigliare Forza Italia Berlusconi, che torna sul problema delle certificazioni di sicurezza del teatro Il Maggiore.
accordo - nei commenti
Minoranze: il Presidente difenda il Consiglio Comunale - 26 Settembre 2017 - 06:32
Re: Re: Re: Re: Re: Re: l'insostituibile
Ciao Giovanni% no. In questo caso non sono d'accordo. Una volta i parlamentari e il presidente del consiglio li decidevano nella sede dei partiti. Le primarie sono una cosa uscita dopo. Il fatto che votino quattro gatti sul web in sostanza per un solo candidato conosciuto è segno evidente che si tratta di elezione pilotata. Ma poi alla fine la gente vota a milioni i 5 stelle. Il voto nelle urne è quello che conta. Poi altro discorso è la consistenza di questo movimento. Io ad esempio sono contento che in Germania i populisti siano avanzati e considero chi demonizza questi movimenti un miope falso e incapace. Il loro compito è quello di svegliare i partiti tradizionali. E lo stanno facendo. Lo stesso i 5 stelle. Un cumulo di gente magari onesta ed entusiasta ma con idee economiche e sociali inapplicabili e una impreparazione imbarazzante vedi Raggi e Appendino. Ma alla fine tutti hanno messo almeno una stella nel loro programma. PD compreso. Vedremo a marzo per le politiche.
Il Maggiore premiato ad Atene, ma l'architetto è critico - 13 Settembre 2017 - 13:30
i sassolini nella scarpa..
perchè di questo si tratta alla fine...peccato che un Architetto affermato e che ha ricevuto la sua gratificazione professionale (economica dalla comunità e professionale dai suoi pari) debba usare un social per sprecare il suo tempo a fare il rimbrotto al suo cliente. Ma poi, il Comune ha pagato la sua parcella? La gratidudine nel mondo capitalista la si paga con sonanti denari...e pare che il gruppo Stones non ne abbia presi pochi. Tra l'altro, c'era già stata una polemica sul mancato invito dei progettisti un anno fa da parte di Zacchera alla quale la Marchionini aveva risposto che tutto il gruppo di progettazione era stato invitato: possibile che gli screzi quindi fossero antecedenti e riguardano appunto le modifiche della struttura apportate nell'appalto integrato. Detto questo, piacerebbe sapere a tutti i dettagli della sua lamentela e se parla a nome personale o dell'intero gruppo. Arroyo aveva definito la realizzazione aderente al 100% a quanto concepito sulla carta; agli occhi dei profani di differenze nemmeno l'ombra. Eppure qualche modifica, all'alba delle nuove elezioni, ci fu e non solo riguardò la disposizione degil spazi (quanti metri quadrati avranno mai potuto modificare a progettazione ormai ultimata?) ma anche caratteristiche strutturali che gli ingegneri del progetto esecutivo avevano messo in dubbio. Mi si lasci dire inoltre che, se questo progetto non era nelle sue corde rispetto ai suoi standard di qualità e se la giuria ha valutato l'opera in quanto costruita e non solo progettata, l'architetto ha lasciato la coerenza sulla tastiera del suo pc! Ma quello che fa più indispettire è la denuncia di "estremo degrado" che, non contestualizzata, riguarda sia l'area esterna che lo stesso manufatto. Fa specie che un professionista del settore non sappia cosa rappresenti il termine degrado (i detrattori dell'opera diranno che è lo stesso concetto mal applicato alla vecchia Arena): ora, che l'area esterna non sia un giardino fiorito di Villa Taranto ci sta e ci stanno pure le contestazioni sui cavi a vista e/o il patio del bar, ma classificare questo come "degrado" e pure avanzato (mancava giusto "in stato di decomposizione) è un filo eccessivo nonchè falso. Se non sbaglio l'area verde verrà sistemata con nuovi investimenti ma trattasi sempre di erba: se piove tanto, l'orto si disfa! Infine, siamo tutti d'accordo sulla (s)comodità delle poltrone, questo sì errore di progettazione esecutivo, ma la flessibitià del sistema CEM è appena stata dimostrata nell'ultimo spettacolo: ditemi in quale Teatro si può montare un ring e giocare un torneo di pugilato davanti a 400persone! L'area spettacoli ha dimostrato di poter funzionare: i numeri parlano di un bilancio in attivo per la prima stagione. Se si portano sul palco nomi di rilievo, il pubblico arriva da solo, anche sulle scomode sedute. Ovvio che non era pensabile di poter andare in pareggio con i costi dell'intera struttura, ma non hanno iniziato con il piede sbagliato. Tutt'altro. E commenti stizziti come quelli dell'architetto, non fanno bene alla crescita di questo polo culturale cittadino. Saluti AleB
Comitato contro Impianto idroelettrico S. Bernardino - 12 Settembre 2017 - 15:22
Re: Paese dei Comitati del NO
Ciao Filippo In Italia non ci sono più centrali ad nafta BTZ ne a carbone. Sono d'accordo alle centraline Idro solo se, sfruttando un bene comune come l'acqua, lascino un pezzo del loro profitto alla comunità. In questo senso (guarda caso) sia i Trentino che l'alto Adige fanno scuola. Infatti loro concedono derivazioni ai privati con precise e proficue collaborazioni ove spesso l'ente pubblico ha forniture gratuite di energia e/o parte del profitto prodotto. Spesso i consorzi di sfruttamento sono commistioni pubblico/privato. Da noi manco morti. La Regione non legifera in proposito e chi deve, si gongola pagando licenze con pochi spicci. Badate, da noi di centrali e centraline ce ne sono una quantità che manco ve lo immaginate. Forse una riflessione andrebbe fatta al di là dell'oasi.
Festa in Rosso - 8 Settembre 2017 - 11:45
equazione superficiale
l'analisi di Robi è semplicistica e superficiale. come sempre la situazione è molto più complessa. in sintesi,la sua teoria è che siccome ci sono tanti stranieri c'è poca sicurezza. fosse vero,la Svizzera (che ha un quarto abbondante di popolazione straniera contro il nostro scarso 10%) sarebbe il far west. il problema non sono gli stranieri,sono le leggi italiane. domanda: se le leggi le fa un parlamento nel quale siedono un centinaio abbondante tra inquisiti e condannati,potranno mai essere efficaci? per proteggersi tra loro,finiscono per proteggere tutti i delinquenti,ma in galera finiscono quasi solo gli stranieri,che non hanno soldi per buoni avvocati,e anche perchè ci si va solo per reati "minori" (il grosso sono per spaccio e clandestinità,che sono certamente gravi ma non mi sembrano i mali maggiori di questo paese). siamo tutti d'accordo che la sicurezza sia un valore fondamentale,ma non la si ottiene per magia cacciando gli stranieri.
Festa in Rosso - 8 Settembre 2017 - 10:46
Re: Re: Re: Bandiera rossa e faccetta nera
Ciao SINISTRO per me anima semplice la questione si apre e si chiude con quello che ho detto. Sicurezza. Le fondamenta di una società si basano su questo. Camminare per strada sicuri e vivere nelle proprie case tranquilli è la base. L'essenza. La Bibbia. Ci sono paesi e genti povere ma felici e non violente. Purtroppo la nostra società occidentale è diventata violenta e indifesa a causa della presenza di elementi estranei e non integrabili. Una bella ricerca del sole 24 ore sui reati ascrivibili ad indigeni e stranieri ha messo a nudo il re. In proporzione gli stranieri legali delinquono 3 volte in più degli indigeni e quelli illegali 6 volte. Numeri crudi ed impietosi del nostro fallimento. Una interpretazione dello studioso credo di sinistra sulla questione è nella propensione al rischio di queste persone. Altissima rispetto ai bambagiati occidentali. Non percepiscono la delinquenza come rischio e per questo agiscono come lupi nel gregge. Una ricostruzione che mi spaventa e mi trova d'accordo. Siamo allo stadio terminale e non lo sappiamo.
Truffa immobiliare - 5 Settembre 2017 - 15:40
Precedenza agli stranieri...come sempre!
Quando dico che migliorerei la formula, intendo sia per gli italiani (ne abbiamo già fin troppi ed era sottointeso!) che, in particolare, gli stranieri, ospiti su nostro territorio (ed in quanto tali dovrebbero dimostrare di meritare tutta questa finta accoglienza). Ma è inutile discutere su questo, deve essere così e basta, mi piacerebbe sentire altre opinioni in merito; siamo d'accordo che l'attuale sistema non funziona? Non ha mai funzionato? Non ci sentiamo sicuri? Possiamo dire che tutti la pensiamo così, a prescindere dalle proprie convinzioni politiche? O neanche questo? Perché altrimenti la battaglia (o guerra) va fatta su due fronti ..
Ancora interventi per furto - 5 Settembre 2017 - 09:21
Re: Democrazia
Ciao lupusinfabula e su questo sono d'accordo, un nuovo ordine. Bisogna solo mettersi d'accordo sui punti di partenza, il che non è cosa semplice.
LegalNews: Impiego stabile: diritto all’assegno divorzile? - 4 Settembre 2017 - 13:01
Finalmente!
Pienamente d'accordo con la Suprema Corte! Finalmente in Italia un trattamento equo e dignitoso, che vale per entrambi i sessi. Avanti così!
Truffa immobiliare - 3 Settembre 2017 - 14:17
truffa da parte stranieri
Caro Furlan, sono pienamente d'accordo con te...ma, come ben sai, l'Italia è il paese di bengodi per gli stranieri: vedi altre notizie precedenti questa (furto motorino a Cannobio e altri fatti spregevoli).
Conferenza sulla Brexit - 2 Settembre 2017 - 14:31
Re: Re: appello a Paolino
Ciao paolino Ok. prendo atto, capisco la tua posizione e apprezzo la tua pacata spiegazione. Ma sono totalmente in disaccordo. Non so a chi ti riferisca dicendo "voi" e non credo che una discussione su un blog cittadino possa dare la patente di salvatore del mondo a qualcuno. Stiamo semplicemente discutendo. Tutti i difetti del mondo posso avere ma la supponenza non mi appartiene. Sto valutando le situazioni e constatando che quello che accade lo avevo previsto e che che molti stanno cambiando posizione su certe tematiche. Ma non perchè io sia un genio arrogante e supponente! Perchè forse un minimo di idea la potevo avere. Tutto qui. Anch'io "detesto" ideologicamente con tutto me stesso quello che dici e che esponi. Tutto fino all'ultima sillaba. Ma non desidero che tu taccia. Anzi! Un bel tacer per me non esiste! Sono profondamente contro ogni censura e ogni limitazione del diritto di opinione. Detesto la legge Mancino e detesto il reato di opinione. Orripilante e degno delle dittature! La critica deve esserci sempre. Sacra come la vita e la proprietà privata (su questo forse non sarai d'accordo...). Ogni argomento è degno di essere discusso e ogni opinione è degna di essere ascoltata e accolta. Ma soprattutto quelle che odiamo di più! L'essenza della democrazia e della libertà, Paolino. Democrazia e libertà. Con affetto.
"Verbania: fusioni logiche" - 31 Agosto 2017 - 09:00
Re: Cossogno con Verbania
Ciao lupusinfabula. Abbindolare da chi? I cossognosesi hanno tutto da guadagnare nella fusione. E anche Verbania. Poi se non saranno d accordo peggio per loro. Noi siamo autosufficienti, sono loro in difficoltà.
Ubriaco e armato: espulso - 21 Agosto 2017 - 16:26
Re: rivedere suffragio universale
Ciao paolino Il problema grosso sarà decidere a chi togliere il diritto di voto. Non credo che le forze politiche si possano mettere d'accordo. La sinistra vorrà toglierlo a quelli di destra e viceversa mentre i grillini a tutti meno che a loro. Oppure toglierlo alla categoria che non sopportiamo. Ma a questo punto ne rimarrebbero ben pochi. Potremmo fare come in Corea del Nord o in Venezuela ma non mi pare una grande idea. Non credi convenga accettare il risultato delle urne per quelli che è? Dopotutto la politica propone idee e soluzioni diametralmente opposte e poi ciascuno decide a chi dare il voto. Almeno in democrazia si fa così. Non è il massimo ma le altre soluzioni non mi convincono molto. Anche perché ad esempio se Paolino vuole togliere il diritto di voto a Robi e lo stesso vuole fare Robi con Paolino....come la mettiamo? Saluti
Ubriaco e armato: espulso - 21 Agosto 2017 - 16:20
Sono d'accordo
Pienamente d'accordo con Paolino: così almeno lui, Gris, Maurilio ed altri non potrebbero votare.
Ubriaco e armato: espulso - 21 Agosto 2017 - 12:33
Maurilio...
è proprio gente così che mi mette paura perchè non li puoi distinguere.Sono d'accordo sui tre punti. A mio giudizio dobbiamo avere paura. La sana paura che ci aiuta ad essere vigili e ad intuire che certe persone, certi luoghi, certe situazioni potrebbero essere pericolose. Avranno vinto loro se coloro che hanno in mano la difesa e la sicurezza del popolo italiano, continueranno, bovinamente, a lasciarli fare. Temo altresì che ormai siano troppo infiltrati e che sia impossibile fermarli. Mal a chi capiterà. Grattatina a Piccola e Miele!
Ubriaco e armato: espulso - 20 Agosto 2017 - 12:49
Re: Riproviamo..
Ciao info pensarla diversamente non vuol dire copiare da Wikipedia, significa solo ragionare con la propria testa. Prescindendo dalla tua passione per i facili proclami, stile Facebook e dintorni, se si avverte un segnale negativo di disagio sociale, si può sempre provare a cambiare le cose, altrimenti bisogna allontanarsi da un ambiente che non si reputa più congeniale. Il fatto di esser su 2 fronti opposti non è un male, come tu la vedi, bensì espressione proprio di quelle democrazia e libertà, che tu vorresti difendere.... Sono assolutamente d'accordo con la Redazione, che da voce a tutti, forse anche con un'eccessiva tolleranza. Ma, essendo personalmente sempre aperto al dialogo, credo vada bene così.
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti