Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco

america

Inserisci quello che vuoi cercare
america - nei post
Verbania Center 37 anni di solidarietà - 5 Dicembre 2018 - 15:03
Riportiamo il rapporto del Fondo Verbania Center per il periodo 25.12.2017 – 22.11.2018, con le attività benefiche è i fondi devoluti.
Lakescapes: Uomini e topi - 16 Novembre 2018 - 15:03
Sabato 17 novembre, alle 21, la Sala Calletti di Castelletto Ticino ospita un nuovo appuntamento con Lakescapes – Il Teatro Diffuso del Lago Maggiore.
Presentazione "Destino" - 16 Novembre 2018 - 13:01
Presentazione in libreria sabato 17 novembre, alle 18.00, con Raffaella Romagnolo, candidata al Premio Strega nel 2016 con La figlia sbagliata, che ora presenta il suo ultimo libro: Destino.
Incontri Eco-Logici: "Legge Basaglia" - 23 Ottobre 2018 - 17:04
Mercoledì 24 Ottobre 2018, presso l'Hotel "Il Chiostro" a Verbania Intra alle ore ore 21:00, per la rassegna Incontri Eco-Logici, conferenza "Legge Basaglia: un esperienza innovativa a Torino". relatore Dott.Ugo Zamburro, Psichiatra, medico ASL di Torino, Impegnato sui Diritti Umani in america Latina
In viaggio a caccia del “Sole Nero” - 19 Ottobre 2018 - 19:06
UVTS - Un Venerdì tra Le Stelle, in via eccezionale sabato 20 ottobre 2018. In viaggio a caccia del “Sole Nero” USA - Wyoming: eclisse totale di Sole del 21 Ago. 2017. Resoconto, immagini, emozioni e … prossimi appuntamenti!
Zucco sul ring del teatro Principe di Milano - 19 Ottobre 2018 - 10:23
Torna in azione uno dei beniamini del teatro Principe di Milano: l’imbattuto artista del ko Maxim Prodan sfiderà il nicaraguense Erick Lopez sulla distanza delle 8 riprese nella categoria dei pesi welter. Nel sottoclou combatterà il verbanese Ivan Zucco.
Per Lonely Planet la Vigezzina tra le 10 ferrovie più belle del mondo - 15 Ottobre 2018 - 10:23
Il 16 ottobre uscirà negli Stati Uniti d'america, Amazing Train Journeys, la nuova guida del rinomato e seguitissimo editore di turismo e viaggio. Nella top ten c'è la Ferrovia Vigezzina-Centovalli.
VerbaniaArte: Opere salvate di William Congdon - 8 Ottobre 2018 - 08:01
Grazie alla disponibilità di un collezionista privato - Carlo Rapetti, amico personale di Congdon negli ultimi anni da lui trascorsi dipingendo presso la Cascinazza di Gudo Gambaredo, diventata un piccolo monastero benedettino - la Biblioteca Sormani ha potuto esporre nell’antico Palazzo milanese una quarantina di opere del grande artista americano.
Verbania: Eventi e Manifestazioni dal 24 al 30 settembre - 24 Settembre 2018 - 08:01
Eventi e manifestazioni segnalati dalla Pro Loco di Verbania in programma dal 24 al 30 settembre 2018.
Lakescapes: Dalle vigne ai campi di cotone - 14 Settembre 2018 - 17:04
Lakescapes, la rassegna culturale del Lago Maggiore, riapre dopo la pausa estiva con l’Accademia dei Folli che porta sul palco del Teatro di Meina lo spettacolo Dalle vigne ai campi di cotone. L’appuntamento è sabato 15 settembre alle 21.00.
Ultra Tour Monte Rosa 2018 - 4 Settembre 2018 - 18:06
Tutto è pronto a Macugnaga e lungo l’intero percorso che cinge le valli del Monte Rosa dove sta per passare l’Ultra Tour Monte Rosa 170 Km con partenza ed arrivo a Grächen nel Canton Vallese.
Stresa Festival: concerto all'Isola Madre - 25 Luglio 2018 - 13:01
Giovedì 26 luglio l’Isola Madre accoglie nuovamente il pubblico del Festival per un concerto dedicato alla musica americana contemporanea.
Stresa Festival: The Yellow Shark di Frank Zappa - 23 Luglio 2018 - 19:06
Martedì 24 luglio al Maggiore di Verbania viene presentato un progetto speciale: The Yellow Shark di Frank Zappa.
Isola in Festival - 21 Luglio 2018 - 13:01
Isola in Festival dalle colonne sonore di Nino Rota ed Ennio Morricone del 14 luglio ai balli scatenati degli Anni Ruggenti in america del 22 luglio la seconda festa a cielo aperto si trasferisce sull'Isola dei Pescatori.
Musica in quota alla Colma di Toceno - 21 Luglio 2018 - 11:28
Cresce l'attesa per il nuovo appuntamento targato Musica in quota, Dopo il successo del concerto di domenica scorsa all'Alpe Prà, nel Parco Nazionale della Val Grande, con oltre 130 escursionisti, la rassegna itinerante farà tappa domenica 22 luglio in Valle Vigezzo alla Colma di Toceno.
Mergozzo Si Nota - Viaggio in america - 19 Luglio 2018 - 17:04
Mergozzo Si Nota vi invita, venerdì 20 luglio alle ore 21, sotto il porticato delle cappelle presso la chiesa parrocchiale alla serata di musica "Viaggio in america" con la partecipazione del Corpo Musicale Santa Cecilia di Ornavasso e Gravellona.
Torna Isola in Festa - 13 Luglio 2018 - 08:01
Dalle colonne sonore di Nino Rota ed Ennio Morricone ai balli scatenati degli Anni Ruggenti in america. Due feste a cielo aperto sulle isole del Lago Maggiore 14 luglio, Isola Bella - 22 luglio, Isola dei Pescatori.
Lakescapes: Una notte in Blues - 6 Luglio 2018 - 11:27
Un viaggio emotivo e sonoro alla scoperta del genere che affonda le sue radici nell’Africa perduta dei neri americani.
I segreti delle serre di Villa Taranto - 21 Giugno 2018 - 08:01
Dal 22 giugno al 24 giugno, verranno "svelati" i segreti delle serre di Villa Taranto.
MilanoInside: International & Latinfiexpo Steet Food - 31 Maggio 2018 - 08:01
Dal 1 al 3 giugno l'area del Museo del Tessile di Busto Arsizio, ospiterà International & Latinfiexpo Street Food, la manifestazione dedicata all'america Latina.
america - nei commenti
"Cinquant'anni fa il '68" - 30 Novembre 2018 - 15:34
Re: Allargando lo sguardo
Ciao lupusinfabula pensa che qualcuno vorrebbe Capo dello Stato anche l'ex Cav..... Idem accadde per gli altrettanto sanguinari regimi dittatoriali di destra del centro e sud-america, quando gli USA repubblicani li salutavano come difensori della democrazia e della libertà, contro il comunismo....
Il Movimento 5 Stelle cerca candidati per Verbania - 8 Novembre 2018 - 21:27
Re: requisiti
Ciao Vincenzo Colombo Siamo alle solite, i cinquestelle vengono accusati di non avere la competenza del politico,, ma nei fatti i perfetti politici hanno impoverito un intero popolo,troppo spesso pensando esclusivamente al proprio reddito personale e familiare, attraverso la corruzione ed il malaffare, le cronache ve lo ricordano quotidianamente, e questo nonostante negli anni abbiano promulgato ed approvato, leggi ad hoc per disarmare il sistema giudiziario. Oggi come al solito elettori di sinistra e non, giornalai che si dichiarano imparziali, democratici solo con chi fa comodo a loro, non perdono occasione per etichettare Di Maio come bibitaro, steward, pivello ecc ecc Mentre in articoli di giornali, notiziari recenti e con i soliti commentatori di professione come ospiti, elogiano la neo eletta in america La Repubblica (per citarne uno dei tanti) "Usa, è nata una stella: chi è Alexandria Ocasio-Cortez, la più giovane eletta al Congresso" huffingtonpost....... " Mamma portoricana, papà del sud del Bronx. Alexandria Ocasio-Cortez, la nuova stella dei dem ha nel dna un'idea di america radicalmente diversa da quella di Donald Trump. "Donne come me non è previsto che corrano" per il Congresso, ha dichiarato l'attivista dei Democratic Socialists of america nello spot elettorale che l'ha portata al trionfo alle primarie e che è diventato virale sui social media. Prima di sconfiggere Joe Crowley, tra i politici del partito democratico più potenti di Washington, la 28enne candidata alle primarie dem di New York, Alexandria, faceva la barista al Flats Fix di Manhattan" Di fatto a casa altrui si elogia il giovane inesperto, con una storia molto simile a Di Maio, compresa la militanza politica da studente, ma in Italia tutti a denigrare. La verità è che in molti temono un governo a trazione 5stelle, che possa veramente cambiare il paese, perché in molti poi, dovrebbero trovarsi un lavoro vero, a cominciare dagli innumerevoli intellettuali foraggiati con i nostri soldi, passando per artisti mediocri che poi diventano politici, finendo con gli imPRENDITORI parassitari, che senza i soldi pubblici ed i favori della politica fallirebbero in tempo zero.
Chiamparino su referendum passaggio alla Lombardia - 13 Luglio 2018 - 15:09
Re: Se però....
Ciao lupusinfabula tutto condivisibile, però, in base all'accordo di Visegrad, ironia della sorte, proprio quattro di quei Paesi (Polonia, Ungheria, Slovacchia e Repubblica Ceca), non vogliono i migranti.... Non credo che la questione riguardi il comunismo, visto che anche in molti Paesi dell'america latina, per anni guidati da dittature di destra (piano condor, nel quale alcune fra le nazioni coinvolte furono Cile, Argentina, Bolivia, Brasile, Perù, Paraguay e Uruguay), la criminalità violenta e la corruzione la fanno ancora da padrona, alla grande, direi.
25 aprile con l'ANPI - 24 Aprile 2018 - 20:05
Re: PERCHE'
Ciao SINISTRO Ovvio! Il fascismo è stata una dittatura e certo non guardo con ammirazione. Salvo solo alcune cose positive fatte specie in termini di stato sociale ma per me dittatura rimane. Diverso è il discorso della resistenza che guardava al comunismo come obiettivo. E lo sappiamo cosa è stato il comunismo..... La resistenza è stata pressoché insignificante in termini di risultati ed anzi spesso di ostacolo ai veri liberatori. Gli alleati. Poi per una logica di equilibri il PCI non è stato messo fuori legge nonostante il nemico fosse il comunismo e noi ci fossimo messi dalla parte giusta. L'america e la libertà. Le parti sbagliate della storia sono state fascismo e comunismo. Ma in Italia ne ricordiamo una sola...mentre l'altra di gran lunga peggiore continua a strepitare di democrazia pur non conoscendone il significato. Sei d'accordo?
Aggredisce carabinieri: arrestato - 8 Aprile 2018 - 09:08
E a proposito...
E a proposito, tanto per ulteriore conferma, vedi su Verbano24 chi ha arrestato la polizia per furti in abitazioni? Un trio di sudamericani che aveva base a verbania a casa di una.....sudamericana! Ma sicuramente anche per questo Sinistro troverà una giustificazione: le situazioni di povertà nel loro paese, la mancanza di democrazia ed i brutali regimi che li tengono sotto il tacco della scarpa in suamerica, la rabbia perchè nei secoli Colombo è andato ad invadere le loro terre scoprendo l'america o che altro, chissà.....
Ordinanza contro i botti - 29 Dicembre 2017 - 13:38
Trump
A leggere notizie non su giornali schierati a sinistra, si evince che Trump in america sta realizzando buona parte delle cose che aveva promesso, al contrario di ciò che avviene in Italia ed è l'unico sulla scena internazionale che sta mostrando i denti al capo della Corea del Nord e gli fa chiaramente capire che è meglio che stia a cuccia se non vuole vedersi raso al suolo in poche ore, gli altri si limitano a rivolgersi a quella pagliacciata dell'ONU con le solite sanzioni.Se poi riuscirà a realizzare il muro con il Messico la mia stima per lui crescerà sempre di più
Ordinanza contro i botti - 28 Dicembre 2017 - 15:11
Sarà...
Sarà pure che neanche i suoi lo sopportano, ma l'america ha scelyo lui e non la Clinton: non può essere democrazia solo se le scelte del popolo virano a sinistra.....
Giornata dialogo cristiano-islamico - 1 Novembre 2017 - 21:08
Re: Purtroppo si
Ciao lupusinfabula, per non parlare del taxi di Londra (da chiarire ancora se è terrorismo). Io a questo mondo di emme non mi ci voglio abituare, nemmeno per un secondo. Non capisco, e non li voglio capire, chi continua a far finta di niente, che tira in ballo la storia (quella non l'abbiamo fatta noi, l'hanno fatta gli altri, giusta o sbagliata che sia), siamo nel presente e dobbiamo scrivere il futuro. Ok, impariamo dagli sbagli commessi nel passato, perfetto, la multiculturalità e tutte quelle balle lì, america, Francia, Inghilterra, Belgio, ecc... hanno applicato questo modello di integrazione tra diverse culture e religioni ... ora la domanda la pongo io: quale è stato il risultato? Non parlatemi delle colonie di quegli Stati e dei vari sfruttamenti del passato, i bimbiminchia che si fanno esplodere, che accoltellano, che stirano la gente potrebbero già essere miei figli e di storia ne sanno quanto un analfabeta, perciò la dimostrazione l'abbiamo già avuta: è stato un totale fallimento ma non per colpa nostra, per colpa loro, quello che io definisco gli inintegrabili, e sono decine di migliaia in Europa e milioni nel mondo. Lo volete capire che non è questa la strada da seguire???
Giornata dialogo cristiano-islamico - 1 Novembre 2017 - 14:08
Purtroppo si
Nessun "addirittura": certi orrendi filmati sono visibili ancora in internet. E poi, tanto per non smentirsi, visto cosa è successo ancora poche ore fa in america con un gruppo di ciclist investiti ed uccisi da chi inneggiava ad Allah??
Truffa immobiliare - 6 Settembre 2017 - 13:44
Paolino, informati...
Paolino, informati: in america, tanto per dire, l'eccesso di velocità è penale; sopra un certo limite, idem anche in Svizzera; in Croazia puoi scegliere se pagare o scontare giorni in carcere; certo, a nessuno danno l'ergastolo per questo, magari pochi giorni, ma li sconti.
Truffa immobiliare - 5 Settembre 2017 - 13:48
In altri paesi
Cindiviso ciò che propone Info: in altri paesid'Europa e d'america (...e non del terzo mondo) finisci in carcere o ai lavori forzati anche se non paghi una banale multa stradale; ma noi dobbiamo sempre fare i primi della classe.....
Ubriaco e armato: espulso - 22 Agosto 2017 - 03:28
Re: Re: Re: rivedere suffragio universale
Ciao paolino si. Ma siamo sempre li. La tua è comunque una selezione impropria. Io ti potrei dire che ci sono masse indegne di votare perché danno la colpa delle loro miserie al capitalismo o a Trump e vanno in giro a spaccare vetrine e teste e a inneggiare all'antifascismo o all'anarchia. E poi non vedo perché dovrebbero essere tutti meme di facebook quelli che consideri indegni di voto. Quando parli di gente che da la colpa agli stranieri per sfogarsi contro le proprie miserie ti riferisci impropriamente ad una parte politica. E tirando le somme consideri chi vota a destra una specie di ominide senza cervello e dunque indegno di votare. Io penso lo stesso per altri. I cosiddetti antirazzisti che in america distruggono i monumenti sudisti ad esempio. Gentaglia che distrugge la propria storia. Oppure chi va in piazza e spacca le vetrate delle banche in nome dell'anticapitalismo. O chi difende clandestini e abusivi dicendo che la polizia è razzista. O con meme da facebook che augurano la morte a Salvini o alla Meloni perché dicono che gli italiani vengono prima degli stranieri. Vedi che ragionando in questo modo il sistema democratico salta. Non possiamo selezionare i nostri votanti preferiti basandosi sui nostri gusti personali. O almeno non in democrazia. Poi nella vita si può fare tutto. Ma togliere il voto all'"ignorante" personalizzato o a chi non ti garba è semplicemente antidemocratico. Che poi la democrazia faccia schifo possiamo discuterne. Ma una testa un voto no. Su questo non ci sono margini di dialogo.
Apre il free shop di oggetti usati - 22 Giugno 2017 - 15:32
Re: Bellissima vignetta
Ciao Giovanni certo, come fecero in america con noi, o come hanno fatto le multinazionali del petrolio a casa loro..... A volte la storia si ripete, anche se a parti invertite!
Conferenza di Magdi Cristiano Allam - 9 Maggio 2017 - 12:44
Re: la Thatcher?....
Ciao lucrezia borgia Conosco benissimo l'argomento Britannia, non ho voluto toccare anche quel tasto, altrimenti tutti ad accusare di essere complottisti, magari richiamando le scie chimiche, le stampanti 3d, i microchip sottopelle..ops forse le ultime 2 non sono più strampalate fantasie, chissà magari anche la prima potrebbe un giorno avere un suo collegamento con la realtà. Adesso tutti a dire che questa Europa và rivista, ma quando lo diceva il m5s era un'assurdità Da un post di gennaio 2014 L'Europa. Cosa sa un italiano dell'Europa, della UE, della BCE, a parte i luoghi comuni? Ci sono degli europarlamentari italiani a Bruxelles? Certo, tra cui Mastella, ma nessuno sa cosa fanno, di cosa si occupano. Neppure chi sono. L'europarlamento è come un Grand Hotel in cui si alloggia fino alla prima opportunità elettorale in Italia, come successe per D'Alema, o un sontuoso cimitero degli elefanti di politici trombati e di seconde file. La comunicazione dei lavori europarlamentari è del tutto assente. Alzi la mano chi può tracciare un bilancio minimo dei lavori dello scorso anno. Non si discute mai di Europa, ma solo di euro che dovrebbe rappresentare l'economia europea nel suo insieme, ma che ormai non rappresenta più nulla. L'Europa è un comodo alibi. "Ce lo chiede l'Europa" è un mantra per coprire qualunque stronzata, dal Fiscal Compact al pareggio di bilancio in Costituzione. Chi è questa Europa, mitica e lontana, che ci invia i suoi messaggi per bocca di Napolitano e della coppietta di pappagalli Capitan Findus Letta e Renzie? Fuori un nome. Chi decide cosa e perché sulle nostre teste? Siamo in preda a un'allucinazione collettiva che ha trasfigurato una banca centrale europea e la burocrazia in un ideale di Europa che non esiste. Governati a livello nazionale da banchieri e burocrati che usano primi ministri come portaborse e camerieri. Le decisioni prese in Europa hanno effetti devastanti sul futuro delle prossime generazioni, nel bene così come nel male, ma nessun cittadino europeo può interferire, spesso non ne è neppure a conoscenza. L'Europa sarà politica o non sarà. Sarà partecipativa o non sarà. L'Europa non è un frullatore di nazionalità per renderle omogenee. Questo è un disegno destinato al fallimento. Un esercizio impossibile. Non siamo gli Stati Uniti d'america con popolazioni eterogenee in cerca di una nuova Patria, ma popoli con tradizioni e civiltà millenarie. Quest'Europa così invocata e così assente si è trasformata in una moderna dittatura che usa i cerimoniali democratici per legittimare sé stessa. Il MoVimento 5 Stelle entrerà in Europa per cambiarla, renderla democratica, trasparente, con decisioni condivise a livello referendario. Oggi la UE è un Club Med infestato dalle lobby. Il manifesto del M5S per le elezioni europee è di sette punti. Nelle prossime settimane ne illustreremo i motivi. In Europa per l'Italia, con il M5S!
Barack Obama all'Isola Bella - 3 Aprile 2017 - 07:48
Ho abboccato...
Non mi ricordavo fosse il 1 aprile e ho miseramente abboccato. . Ma alla fine meglio così. Già non lo sopportavo in america....figuriamoci sul lago Maggiore. ..il peggior presidente Usa della storia e la fist lady meno Sexy. ..
Manifestazione del 21 marzo: viabilità fortemente modificata - 23 Marzo 2017 - 06:59
il problema è più complesso
Nulla da obiettare. Le persone di buon senso sono tutte contro la criminalità. Manca però un pezzo sostanziale del problema. Oggi non è tanto la mafia nostrana e tradizionale che devasta la nostra società quanto la cosiddetta microcriminalità. Furti, rapine, violenze, omicidi oggi sono quasi monopolio di criminali stranieri di est Europa, Africa, america latina. E se vogliamo parlare di mafia Albania e Nigeria sono forti esportatori di organizzazioni criminali mafiose radicate da anni in Italia. La mafia di Riina non esiste più. Ma nessuno pare accorgersene. I criminali stranieri imperversano e devastano come orde di barbari e noi siamo ancora a parlare di Don Corleone. Ecco perché siamo un paese finito. Non guardiamo alla realtà dei fatti perché non ci piace. Non ho mai visto nessuno manifestare contro le rapine in villa e gli omicidi con stupro perpetrati da bande di stranieri. Mai. E questo nasconderla realtà è segno di debolezza e ipocrisia. Da parte di tutti.
Identificato piromane del canforo - 25 Febbraio 2017 - 16:23
Re: Robi e Paolino
Ciao lupusinfabula, io non sono certo un buonista, ma in america solo una minima parte dei reati giunge a processo, perché la quasi totalità patteggia, onde evitare condanne pesantissime; in america poi, diversamente da noi, si patteggia non solo la pena, ma anche il reato .....
Identificato piromane del canforo - 25 Febbraio 2017 - 15:21
Robi e Paolino
Secondo me avete ragione entrambi: il fatto è che in Italia c'è questa strana tendenza a "depenalizzare", per sfoltire i processi, per svuotare le carceri, per un malinteso senso di giustizia: se penso che in america è penale è anche l'eccesso di velocità........
"Sì" al casellario d'obbligo per lavorare in Svizzera - 15 Novembre 2016 - 17:47
Non mi pare
Non mi pare che riguardi solo i frontalieri, ma TUTTI coloro che intendono lavorare od avere un domicilio in Svizzera: e basta con sto vittimismo dei frontalieri!!! Ma se non vi vanno bene le norme elvetiche abbandonate quel paese ed i loro opifici!! Le tasse le pagano tutti i lavoratori, anche quelli che non lavorano in Svizzera! Perchè sputare nel piatto in cui si è mangiato e si mangia?? Sono i lamentosi con mania di persecuzione come Grazia che rendono invisi i frontalieri. Conosco gente che ha lavorato un'intera vita in Svizzera ed ancora oggi, ormai in pensione, sono in ottimi rapporti con i loro ex datori di lavoro elvetici, con i loro ex colleghi svizzeri e con essi intrattengono rapporti di amicizia: certo si sono guadagnati stima e rispetto sul campo come solo gli italiani all'estero sanno fare.Vedo mio figlio che pur essendo ancora giovane è entrato in una ditta svizzera ai livelli più bassi ma in pochi anni ora ricopre un posto di rilievo con uno stipendio che un suo pari età ed esperienza in Italia si sogna; certo ha accettato di andare anche in america ed in altri stati esteri per conto della sua ditta, ma come dovunque, anche in Svizzera, chi merita e sa farsi valere fa carriera: gli altri è giusto che restino al palo.
Nasce la costituente cittadina di Fratelli d’Italia Alleanza Nazionale - 14 Novembre 2016 - 15:51
Re: libertà di pensiero
Ciao robi resta in Italia, l'america è lontana! Il populismo non ha mai pagato, perchè dopo le parole, devi fare i fatti! E lo stiamo vedendo bene in Italia, dove da più di 20 anni abbiamo forze populiste al potere (sia di pseudodestra e che di pseudosinistra) ma non vedo nessun risultato! Saluti Maurilio
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti