Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco

attentato

Inserisci quello che vuoi cercare
attentato - nei post
Spazio Bimbi: Come parlare di terrorismo ai bambini - 31 Luglio 2016 - 08:00
Ogni giorno i media ci espongono a storie, fatti e immagini la cui ferocia e disumanità rende costernato e intimorito anche il più sicuro tra gli adulti. Come fare dunque a proteggere i bambini e a farli sentire al sicuro quando noi siamo i primi ad essere spaventati?
Strage di Orlando: il Comune si illumina di arcobaleno - 14 Giugno 2016 - 20:18
Strage di Orlando: il municipio di Verbania si illumina con i colori dell'arcobaleno in segno di solidarietà con le vittime dell'attentato.
Tornano gli incontri allo Verbano Yacht Club - 20 Maggio 2016 - 19:46
Il Verbano Yacht Club di Stresa organizza un ciclo di incontri con scrittori, musicisti, naviganti e campioni dello sport che anche per questa stagione il circolo ha l’onore di ospitare.
Allerta rientrata per l'attentatore di Parigi - 16 Novembre 2015 - 18:24
"L'allarme c'è stato, ma è rientrato. Non abbiamo tracce del passaggio, o della presenza, di quel veicolo sul territorio italiano".
attentatore di Parigi ricercato in Piemonte - 16 Novembre 2015 - 17:04
Si estendono anche al Piemonte, le ricerche della Seat Ibiza nera con a bordo Baptiste Burgy, 32 anni, sospettato di avere preso parte agli attentati di Parigi.
Movimento Giovani Padani sul'attentato Parigino - 9 Gennaio 2015 - 11:27
Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato del Movimento Giovani Padani Piemonte, riguardante l'attentato parigino alla redazione di Charlie Hebdo.
Consulta Laica del VCO sull'attentato parigino - 9 Gennaio 2015 - 09:41
Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato della Consulta Laica del VCO, riguardante l'attentato alla redazione Parigina di Charlie Hebdo.
Fine aprile nelle biblioteche Vco - 22 Aprile 2014 - 19:34
Riportiamo il programma ricco di eventi di fine aprile 2014, del sistema bibliotecario del Vco, tra libri, cinema, opera, incontri etc..
Vittime delle Mafie a Omegna - 3 Marzo 2014 - 00:00
Giornata della memoria e dell'impegno in ricordo di tutte le vittime delle mafie.
Comitato Salute Vco: "Adesso la confusione è totale" - 19 Giugno 2013 - 15:02
Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato del Comitato Salute Vco, riguardante la recente decisione del Tar Piemonte, di rimandare la decisione sulle chiusure dei punti nascite, e sulla paventata chiusura dei DEA.
Aspettando Metti una sera al cinema - 5 Ottobre 2012 - 10:00
Sabato 6 ottobre 2012, presso l'auditorium del Chiostro, nell'ambito di Te.Cu., il Cinecircolo Giovanile Socioculturale Don Bosco propone "Aspettando metti una sera al cinema".
Resoconto del Consiglio Comunale - 27 Giugno 2012 - 00:23
Gioco d’azzardo e navigazione sul Lago Maggiore mettono d’accordo il Consiglio comunale di Verbania, nella serata del ritorno dell’assemblea comunale al restaurato Palazzo Flaim.
Consiglio Provinciale - 8 Giugno 2012 - 16:06
Con un minuto di silenzio in ricordo delle vittime del terremoto dell’Emilia, e di Melissa Bassi – uccisa nell’attentato di Brindisi – si è aperto il consiglio provinciale di questa mattina.
attentato a Brindisi: Presidio spontaneo - 19 Maggio 2012 - 16:00
La ragazza morta questa mattina è un episodio drammatico e gravissimo nella storia del nostro paese, qualunque sia la causa.
attentato - nei commenti
Lega Nord su operazione antiterrorismo - 30 Aprile 2016 - 08:36
La gente non segnala per timore
Timore di non essere presi in considerazione, timore di ritorsioni, timore di essere additati come razzisti : ci sono segnali che i vicini colgono ma esitano a segnalare. Bisognerebbe agire in questo senso , meglio una segnalazione inutile, forse, piuttosto che un attentato .
Vandalismo al defibrillatore - 15 Novembre 2015 - 18:22
legnate....
Mi auguro che questi imbecilli non sappiano cosa sia e a cosa serve un defibrillatore,altrimenti concordo con chi ha detto che è un'attentato alla vita quindi da equiparare ad un tentato omicidio, purtroppo la "cura"per ovviare a questi vandalismi non esiste nell'immediato,la colpa ovviamente ricade sulla famiglia e la scuola che non educano,però, come dice Lupus,quattro "legnate" tra il chiaro e scuro non guasterebbero...ma per legge non si può..
Mercatone Uno: 60 posti a rischio - 19 Febbraio 2015 - 17:14
combattiamo l'ISIS con gli F35
maddai, un po' di serietà, è come dire che l'attentato di Parigi si sarebbe evitato se la Francia avesse più F35 ?! vi rivelo il segreto di pulcinella c'è l'ISIS , c'è la tratta di esseri umani, ci sono le guerre (principalmente) perchè c'è ingiustizia sociale! ma chi pensa che uno sia felice di attraversare il mediterraneo in gommone? La Grecia siamo noi !
Replica di Marco Zacchera al PD Verbanese - 9 Gennaio 2015 - 18:50
commenti bloccati?
chiedo scusa se mi intrometto in un altro topic,ma par di capire che i commenti agli articoli sull'attentato parigino siano bloccati. è così? e se sì,dobbiamo ringraziare qualche fanatico che scambia il blog per un pulpito dal quale esternare deliri? peccato,perchè l'argomento se discusso civilmente tra persone con un po' di intelletto,è interessante e stimolante.
Replica di Marco Zacchera al PD Verbanese - 9 Gennaio 2015 - 08:42
Greta e Vanessa
Certamente ci auguriamo che le due ragazze tornino a casa.Ma Zacchera non sbaglia quando scrive che i rapitori delle due ragazze sono gli stessi che sono con loro in una famosa foto che le ritraggono abbracciate davanti a una bandiera Siriana dei cosiddetti "ribelli" vicini ad Al Qaeda . All’indomani del loro rapimento, avvenuto il 31 luglio scorso in un villaggio nei pressi della città di Aleppo, i media avevano fatto circolare numerose immagini delle due ragazze, da anni impegnate come attiviste al fianco dell’opposizione anti Assad. Tra le tante foto, una in particolare aveva suscitato molti dubbi sulla reale attività svolta dalle due ragazze, descritte sempre come due volontarie impegnate in progetti di cooperazione in Siria. In una immagine si vedono Ramelli e Marzullo, nel corso di una manifestazione contro Assad, mentre tengono in mano un cartello che recita: “Agli eroi di Liwa Shuhada grazie per l’ospitalità e se Dio vuole vediamo la città di Idlib libera quando ritorneremo”. Liwa Shuhada al-Islam è un gruppo ribelle islamista il cui nome significa “La Brigata dell’Islam”. La Brigata inneggiata dalle due ragazze lombarde è considerata dagli esperti di terrorismo internazionale una sigla vicina al Fronte al Nusra, braccio di al Qaeda in Siria, di chiara matrice jihadista. Questa brigata ha rivendicato inoltre l’attentato che nel luglio del 2012 ha ucciso a Damasco dei funzionari governativi. Secondo altri, il gruppo a cui le due ragazze facevano riferimento era Liwa Shuhada Badr (Unione dei battaglioni dei martiri di Badr). Di male in peggio. Il suo capo è Qalid bin Ahmad Siraj Ali (alias Qalid Hayani). Il gruppo è dedito a saccheggi e altri crimini contro i civili nella provincia di Aleppo. La liwa Shuhada Badr “controlla due centri di tortura soprannominati “Guantanamo” e “Abu Ghraib”, dove detengono avversari politici, militanti baathisti e civili rapiti nei quartieri settentrionali di Aleppo. La liwa Shuhada Badr è attivamente impegnata nella lotta contro la locale popolazione di origine curda, ed è nota per l’uso dei famigerati “cannoni inferno”, armi che lanciano grosse bombole di gas caricate di TNT, utilizzate contro i quartieri filo-Baath di Aleppo”. Una coalizione di attivisti siriani per i diritti civili di Aleppo aveva definito Hayani un “macellaio” avendo bombardato i civili, incoraggiato i suoi uomini a violentare le donne e i prigionieri, per aver saccheggiato e distrutto le industrie, laboratori e negozi di Aleppo per venderne il materiale alle imprese turche. La notizia del rapimento era stata data per prima dal quotidiano libanese Al-Akhbar, che raccontava come le due giovani fossero state attirate con l’inganno nella ”casa del capo del Consiglio rivoluzionario di Alabsmo” con il giornalista de Il Foglio Daniele Ranieri, che era riuscito a scappare. Una ricostruzione, però, quella del rapimento e della fuga solitaria del giornalista che da anni intrattiene rapporti con l’opposizione armata in Siria, che non ha mai convinto fino in fondo. Secondo altre versioni, le due ragazze erano ospiti del capo del Consiglio Rivoluzionario, in un villaggio controllato dall’Esercito Libero di Siria, l’alleanza di cui fa parte proprio Liwa Shuhada, fazione islamista con cui le due erano in contatto. Nella zona da tempo è presente anche Jabat Al Nusra, che ha rivendicato, dopo mesi di silenzio, il rapimento delle due ragazze. Potrebbe essere stato il gruppo Liwa Shuhada a cedere Ramelli e Marzullo al braccio siriano di al Qaeda. Il quotidiano italiano La Repubblica parla invece di una “gestione collettiva” del rapimento, che vedrebbe i miliziani dell’Esercito Siriano Libero (che l’Occidente considera “moderati”) ricoprire il ruolo di carcerieri delle due italiane. E proprio la vicinanza tra alcune fazioni dell’ELS (come Liwa Shuhada) e al Nusra avrebbe reso possibile questo tipo di rapimento, rendendo particolarmente complicato il percorso per la liberazione di Ramelli e Marzullo.
Incuria a Sant'Anna - 15 Dicembre 2014 - 07:21
rifiuti abbandonati
Certe risposte sono, quelle che sminuiscono Il problema o "riportano" all'articolo pubblicato sono spesso le parole di chi NON ha comportamenti decorosi. In un blog è concesso di prendere spunto da un problema per trattarne uno più ampio. Sono io la prima a provare diffidenza e .....poca, pochissima stima per amministratori e politici ma, l'abbandono di rifiuti è prova di un basso grado di civiltà. È vero che le istituzioni devono pulire ma è un porre rimedio (peraltro costoso e, di nuovo, a carico dei contribuenti onesti) a DANNI DELIBERATAMENTE PROVOCATI DA CITTADINI DI INFIMO LIVELLO che andrebbero castigati duramente. IO,SE FOSSI IL SINDACO, invece di spendere soldi in più per il recupero di rifiuti abbandonati metterei telecamere dappertutto e RINTRECCEREI QUEI CAFONI REI DEL REATO DI attentato AL DECORO CITTADINO E ALL'INTEGRITÀ DELL'AMBIENTE e manderei il conto a casa.
Truffatori di anziani arrestati sull'autostrada - 10 Dicembre 2014 - 11:00
Depenalizzazione
Ma…. ora voglio mettere un po’ di carne al fuoco. Sapete che il Consiglio dei Ministri ha varato, in notturna, il testo del Decreto legislativo di attuazione della Legge delega 67/2014 che prevede, di fatto,la cancellazione, ma loro preferiscono chiamarla depenalizzazione, di alcuni reati definiti lievi. Ecco la lista completa: Abbandono di persone minori o incapaci – art.591 c.p. co.1 - Abusivo esercizio di una professione – art348 - Abuso dei mezzi di correzione o di disciplina – art.571 c.p. - Abuso d’ufficio – art.323 c.p. - Accesso abusivo ad un sistema informatico o telematico – art.615 ter - Arbitraria invasione e occupazione di aziende agricole o industriali .Sabotaggio – art.508 c.p. - Adulterazione o contraffazione di cose in danno della pubblica salute – art.441 c.p. - Appropriazione indebita – art.646 c.p. - Arresto illegale – art.606 c.p. - Assistenza agli associati (anche mafiosi) – art.418 co.1 c.p. - attentato a impianti di pubblica utilità – art.420 c.p. - Attentati alla sicurezza dei trasporti – art.432 c.p. - Atti osceni – art.527 c.p. - Atti persecutori (stalking) – art.612 bis co.1 - Commercio o somministrazione di medicinali guasti – art.443 c.p. - Commercio di sostanze alimentari nocive – art.444 c.p. - Contraffazione di indicazioni geografiche o denominazioni di origine dei prodotti agroalimentari – art.517 quater - Corruzione di minorenne – art.609 quinquies co.1 c.p. - Crollo di costruzioni o altri disastri dolosi – art.434 co.1 c.p. - Corruzione – art-318 c.p. - Danneggiamento – art.635 c.p. - Danneggiamento a seguito d’incendio – art.423 c.p. - Danneggiamento seguito da inondazione,frana valanga – art.427 co.1 c.p. - Danneggiamento di informazioni e programmi informatici – art.635 bis c.p. - Danneggiamento di sistemi informatici o telematici – art.635 quater c.p. - Detenzione di materiale pornografico – art.600 quater c.p. - Deviazione di acque e modifiche dello stato dei luoghi – art.632 c.p. - Diffamazione – art. 595 c.p. - Divieto di combattimento tra animali – art.544 quinquies - Esercizio arbitrario delle proprie ragioni con violenza – artt.392-393 c.p. - Evasione – art 385 c.p. - Fabbricazione o detenzione di materie esplodenti – art.435 c.p. - False informazioni al P.M. – art.371 bis - Falsità materiale del P.U. – art.477 c.p. - Favoreggiamento personale – art-378 c.p. - Favoreggiamento reale art.379 c.p. - Frode informatica – art.640ter co.1-2 c.p. - Frode in emigrazione art.645 c.p.co.1 - Frode nelle pubbliche forniture – art.356 - Frode processuale – art.374 c.p. - Frodi contro le industrie nazionali – art.514 c.p. - Frode nell’esercizio del commercio – art.515 c.p. - Furto – art.624 c.p. - Gioco d'azzardo - art.718-719 c.p. - Impiego dei minori nell’accattonaggio – art.600 octies c.p. - Incesto – art.564 1 co. C.p. - Inadempimento di contratti di pubbliche forniture art.355 c.p. - Indebita percezione di erogazioni a danno dello Stato – art 316 ter - Ingiuria – art.594 c.p. - Ingresso abusivo nel fondo altrui – art.637 c.p. - Insolvenza fraudolenta – art.641 c.p. - Interferenze illecite nella vita privata – art. 615 bis - Interruzione di pubblico servizio – art.331 c.p. - Intralcio alla giustizia – art.377 c.p. - Introduzione nello Stato e commercio di prodotti falsi – art.474 c.p. - Introduzione o abbandono di animali nel fondo altrui – art.636 c.p. - Invasione di terreni o edifici – art.633 c.p. - Istigazione a delinquere – art.414 c.p. - Istigazione a disobbedire alle leggi – art.415 c.p. - Lesione personale – art.582 c.p. - Lesioni personali colpose art.590 c.p. - Maltrattamento di animali – art.544 ter - Malversazione a danno dei privati – art.315 c.p. - Malversazione a danno dello Stato – art.316 bis - Mancata esecuzione dolosa di un provvedimento del giudic
Nobili ha illustrato ai Sindaci modalità elezione provincia di secondo livello - 15 Luglio 2014 - 00:35
Piano di rinascita democratica P2 o PD?
Principali punti: La nascita di due partiti: "l'uno, sulla sinistra (a cavallo fra PSI-PSDI-PRI-Liberali di sinistra e DC di sinistra), e l'altra sulla destra (a cavallo fra DC conservatori, liberali e democratici della Destra Nazionale)." Allo scopo di semplificare il panorama politico. Controllo dei media. Il piano prevedeva il controllo di quotidiani (quindi l'eliminazione della libertà di stampa e di pensiero)[senza fonte] e la liberalizzazione delle emittenti televisive (all'epoca permesse solo a livello regionale) allo scopo di controllarle, e in questo modo influenzare l'opinione pubblica[senza fonte]; nonché l'abolizione del monopolio della RAI e la sua privatizzazione. L'abolizione del monopolio RAI era avvenuto prima della scoperta della loggia, con la sentenza della Corte Costituzionale del luglio 1974 che liberalizzava le trasmissioni televisive via cavo. Progetto Bicamerale del 1997 (Commissione parlamentare per le riforme costituzionali): "ripartizione di fatto, di competenze fra le due Camere (funzione politica alla CD e funzione economica al SR)". Riforma della magistratura: separazione delle carriere di P.M. e magistrato giudicante, responsabilità del CSM nei confronti del parlamento, da operare mediante leggi costituzionali (punto I, IV e V degli obiettivi a medio e lungo termine - vedi infra). Riduzione del numero dei parlamentari[5]. Abolizione delle province[5]. Abolizione della validità legale dei titoli di studio[5]. fonte: http://it.wikipedia.org/wiki/Piano_di_rinascita_democratica#Modifiche_riguardo_al_Governo Quasi tuttigli obiettivi del Gran Maestro Licio Gelli si sono realizzati, ancora pochi dettagli e, grazie al Patto del Nazareno, l'Italia diventerà finalmente un Paese a democrazia limitata, governato da una casta di intoccabili che si autoeleggeranno e cumuleranno cariche elettive, senza dover rendere conto ai cittadini ma unicamente al Presidente de Consiglio, a sua volta incaricato dal Presidente della "Repubblica" (sic), a sua volta scelto dal Senato di non eletti. La beffa peggiore è che una tale strategia antidemocratica verrà completata sotto l'egida di un partito che alcuni anni fa (sembrano mille...) si definiva "comunista"! Una bella rivincita per la P2 ed i suoi tanti affiliati, e l'ennesimo attentato alla sovranità di un paese che libero non è mai stato, né mai lo sarà...
Nobili ha illustrato ai Sindaci modalità elezione provincia di secondo livello - 15 Luglio 2014 - 00:35
Piano di rinascita democratica P2 o PD?
Principali punti: La nascita di due partiti: "l'uno, sulla sinistra (a cavallo fra PSI-PSDI-PRI-Liberali di sinistra e DC di sinistra), e l'altra sulla destra (a cavallo fra DC conservatori, liberali e democratici della Destra Nazionale)." Allo scopo di semplificare il panorama politico. Controllo dei media. Il piano prevedeva il controllo di quotidiani (quindi l'eliminazione della libertà di stampa e di pensiero)[senza fonte] e la liberalizzazione delle emittenti televisive (all'epoca permesse solo a livello regionale) allo scopo di controllarle, e in questo modo influenzare l'opinione pubblica[senza fonte]; nonché l'abolizione del monopolio della RAI e la sua privatizzazione. L'abolizione del monopolio RAI era avvenuto prima della scoperta della loggia, con la sentenza della Corte Costituzionale del luglio 1974 che liberalizzava le trasmissioni televisive via cavo. Progetto Bicamerale del 1997 (Commissione parlamentare per le riforme costituzionali): "ripartizione di fatto, di competenze fra le due Camere (funzione politica alla CD e funzione economica al SR)". Riforma della magistratura: separazione delle carriere di P.M. e magistrato giudicante, responsabilità del CSM nei confronti del parlamento, da operare mediante leggi costituzionali (punto I, IV e V degli obiettivi a medio e lungo termine - vedi infra). Riduzione del numero dei parlamentari[5]. Abolizione delle province[5]. Abolizione della validità legale dei titoli di studio[5]. fonte: http://it.wikipedia.org/wiki/Piano_di_rinascita_democratica#Modifiche_riguardo_al_Governo Quasi tuttigli obiettivi del Gran Maestro Licio Gelli si sono realizzati, ancora pochi dettagli e, grazie al Patto del Nazareno, l'Italia diventerà finalmente un Paese a democrazia limitata, governato da una casta di intoccabili che si autoeleggeranno e cumuleranno cariche elettive, senza dover rendere conto ai cittadini ma unicamente al Presidente de Consiglio, a sua volta incaricato dal Presidente della "Repubblica" (sic), a sua volta scelto dal Senato di non eletti. La beffa peggiore è che una tale strategia antidemocratica verrà completata sotto l'egida di un partito che alcuni anni fa (sembrano mille...) si definiva "comunista"! Una bella rivincita per la P2 ed i suoi tanti affiliati, e l'ennesimo attentato alla sovranità di un paese che libero non è mai stato, né mai lo sarà...
Verbanese muore in incidente sulla tangenziale Ovest di Milano - 27 Giugno 2014 - 23:35
Libertà di pensiero.
Hilde, ognuno è libero di pensare come vuole, chiaro ? Ripeto, per me siamo tutti diversi, fino a prova contraria. E se tu sei stata nei paesi musulmani, ci sei stata come turista, per cui ovviamente ti hanno trattata bene, ma ti hanno senz'altro considerata come un'infedele, perchè non credi nel Corano, non porti il velo e non sei fortunatamente sposata con uno di loro. ma credo che tu sia una persona che vede il mondo come un documentario buonista, dove gli altri popoli appaiono buoni e democratici, quasi come un sogno ad occhi aperti. Mi dispiace per te e per le persone che come te ragionano, con gli occhi coperti da una pericolosa ingenuità. Martin Luther King non era certo un santo, ed ha creato anche odio da parte dei neri nei confronti anche dei bianchi onesti. Ricordiamoci delle Black Panters, e non dimentichiamo che il razzismo esiste ancora profondamente anche in America !!!! Non dimentichiamoci dell'attentato alle Torri Gemelle, portato a termine da musulmani fondamentalisti. E neppure gli altri micidiali attentati alle stazioni ferroviarie in Europa. Infine non dimentichiamoci della manica di delinquenti di razze diverse che stanno appestando il nostro paese. Se non hai capito ciò che ti ho scritto finora, ti consiglio una visita da uno psicologo
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti