Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco

attenzione

Inserisci quello che vuoi cercare
attenzione - nei post
PsicoNews: Cioccolato e neuropsicologia - 7 Dicembre 2016 - 08:00
Che il cioccolato faccia bene è risaputo, ma quanto una dieta ricca di ben due tazze di cioccolato al giorno può fare?
Conclusa la XIII Mostra della camelia invernale - 6 Dicembre 2016 - 11:28
Il clima invernale sul Lago ha un suo fascino. Si trasformano i giardini, vivacizzati dai colori e profumi delle camelie, dalle sorprendenti tonalità di foglie, bacche e vegetazione in fiore. Avvolti nella luce dei mesi più freddi i parchi diventano luoghi magici, al limite del sogno, del fantastico.
Carabinieri incontri contro le truffe - 6 Dicembre 2016 - 10:23
Nel corso della mattinata di ieri, i carabinieri del nucleo operativo di Verbania e della stazione di Omegna hanno proseguito con il ciclo di conferenze aventi l’obiettivo di contenere e prevenire il fenomeno delle truffe in danno delle fasce maggiormente deboli, con particolare attenzione a gli anziani.
VerbaniaBau: Il cane in passeggiata: “assoli e sinfonie sociali” - 6 Dicembre 2016 - 08:01
Il cane in passeggiata: “assoli e sinfonie sociali” (cit. Francesco De Giorgio). Le passeggiate condivise uomo-cane svelano un flusso dinamico di curiosità, sorprese, avventure, arricchimento reciproco: insieme si diventa esploratori nella vita quotidiana.
Conser VCO - Area Mergozzo - Quale futuro? - 30 Novembre 2016 - 20:16
Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato del MoVimento 5 Stelle Verbania, riguardante il futuro dell'area di Mergozzo di Conser VCO.
Spettacolo per i 117 anni di Emma Morano - 28 Novembre 2016 - 16:01
Martedì 29 novembre al teatro il MAGGIORE di Verbania si svolgerà lo spettacolo “Emma Morano…Correva l'anno... Viaggio storico musicale attraverso tre secoli”, scritto da Mariangela Camocardi e Federico Spinozzi.
Lavori messa a norma antincendio Ospeadale - 27 Novembre 2016 - 11:27
Per il prosieguo dell’adeguamento dell’Ospedale “Castelli” di Verbania alle norme antincendio da lunedì 28 novembre e per la durata di tre giorni sarà modificato il percorso di accesso all’Obitorio, per raggiungere il quale sarà necessario passare dalla Camera Calda del DEA.
Teatro: "Un pensiero senza peso” - 25 Novembre 2016 - 11:27
All’Auditorium S.Anna di Verbania, la sera di sabato 26 novembre alle ore 21.00, prezioso appuntamento con il teatro di Cinzia Cirillo: in scena con lo spettacolo ad ingresso gratuito "Un pensiero senza peso” composto, scritto e allestito dalla stessa interprete che rappresenta il suo ultimo testo, fra teatro e poesia.
Serata con "Marta per Gli Altri" - 24 Novembre 2016 - 11:27
Venerdì 25 novembre 2016, dalle ore 18.30, presso il Forum Cafè di Omegna, si terrà una Apericena con "Canzoni recitate. Recitazioni cantate e Falsi d'autore" a favore di Marta per Gli Altri, onlus.
Interventi nelle scuole per oltre 100 mila euro - 22 Novembre 2016 - 18:12
Interventi nelle scuole a Verbania per oltre 100 mila euro varati dalla Giunta. Sia per le strutture che per il benessere degli alunni. Riportiamo la nota dell'Amministrazione Comunale.
M5S su serata Bando Periferie - 22 Novembre 2016 - 16:01
Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato del MoVimento 5 Stelle Verbania, riguardante la serata di ieri dedicata al Bando Periferie.
Vega Occhiali Rosaltiora bel 3-0 casalingo - 21 Novembre 2016 - 11:27
Una bella vittoria casalinga, ancora una bella vittoria casalinga, si potrebbe dire, perché ad oggi il ruolino di marcia tra le mura del PalaManzini della prima squadra di Vega Occhiali Rosaltiora è ad ora netto con tre vittorie su tre partite.
Spazio Bimbi: La disabilità intellettiva - 20 Novembre 2016 - 08:00
A differenza del disturbo specifico dell’apprendimento, la disabilità intellettiva si caratterizza per la pervasività delle difficoltà cognitive che si estendono a quasi tutti gli aspetti del funzionamento mentale e dell’apprendimento, provocando problemi cospicui di adattamento alla vita sociale.
Vega Occhiali Rosaltiora arriva San Paolo Torino - 19 Novembre 2016 - 19:36
Dopo la sconfitta di Gaglianico per Vega Occhiali Rosaltiora è tempo di tornare a recitare tra le mura amiche nel campionato di Serie D. Domenica infatti classico fine pomeriggio con i colori ‘blue’ della prima squadra del sodalizio del Presente Carlo Zanoli.
"Nessuna legge anti frontalieri" - 19 Novembre 2016 - 16:01
Riceviamo e pubblichiamo, una nota sull'incontro a Berna tra il sottosegretario agli Affari europei Sandro Gozi e il Segretario di Stato svizzero Jacques de Watteville, che ha rassicurato sul futuro dei frontalieri.
attenzione - nei commenti
Ferrari contro variazione del Piano Regolatore - 7 Dicembre 2016 - 21:13
LEGGERE con più attenzione
A volte, dai commenti, mi sembra che non si leggano tutte le cose scritte. Cmq. La critica principale era la seguente : Le variazioni proposte stravolgono, in vari punti, la lettura del territorio fatta dal Piano Regolatore Vigente e vanno ad includere in Zona Edificata (che praticamente vuol dire già usata ) aree di fatto libere (agricole). Mi sembra un bel controsenso. Questo per consentire ai proprietari delle aree limitrofe di acquisire diritti edificatori parziali. Diritti propri solo delle Aree dette Edificate ( per esempio : costruire piscine, fabbricati accessori, ampliamenti, ecc ecc ). Sono a mio avviso scelte che compromettono, consumano e cementificano nuovo territorio attualmente non edificabile e che a mio avviso avrebbero dovuto essere al limite valutate in sede di redazione di un Nuovo Piano Regolatore. Pensavo e penso siano concetti chiari e comprensibili. Buon Proseguimento.
"Multe a Verbania in diminuzione" - 28 Novembre 2016 - 20:24
Quello che mi fa pensare
Quello che mi fa pensare è sempre il dato riferito alle violazione per divieto di sosta: un tipo di infrazione che non crea alcun pericolo per la pubblica incolumità: a quando un dato completamente invertito che vede le sanzioni applicate per le norme di guida scorrette che rendono a rischio l'incolumità degli utenti della strada? Lasciamo le violazioni per divieto di sosta agli ausliari del traffico e concentriamo l'attenzione della Polizia Municipale a chi crea situazioni di pericolo! E comunque mi fa piacere che i dati dimostrino che non è assolutamente vero, come già avevo sostenuto, che i vigili fanno multe per salvare i ilanci del comune: sai che gliene frega al singolo agente del bilancio del comune??Un tubo, gliene frega un beato tubo!
Cercasi volontari per spazzamento neve - 27 Novembre 2016 - 16:29
Re: Leggere
Ciao lupusinfabula Ho letto con attenzione...per fortuna ho l'abitudine di non dare addosso a nessuno. Arrivederci
Marchionini su Rete 4 a Verbania - VIDEO - 25 Novembre 2016 - 10:36
Re: Aspettando di risolvere le cause e non gli eff
Ciao privataemail concordo, ma lo dico da sempre, che se ci fermiamo agli effetti e non alle cause che li generano non se ne esce. Purtroppo, molte, troppe, forze politiche basano su questo le loro aspettative elettorali! Dopo di che, i fatti di Arizzano sono incresciosi, mi sembra però che i responsabili sono stati individuati e perseguiti come prevede la legge. Trovo che cavalcare questi fatti, facendo passare Verbania, e il VCO in generale, un luogo "pericoloso" sia di una DISONESTA' INTELLETTUALE abnorme! Per questo, chi ha questo atteggiamenti non potrà avere ne il mio voto ne la mia attenzione! Saluti Maurilio
Marchionini su Rete 4 a Verbania - VIDEO - 24 Novembre 2016 - 21:48
Aspettando di risolvere le cause e non gli effetti
In questa apparizione tv non si riflette sulle cause ma solo sugli effetti, ed in particolare si continua a dare da mangiare solo al lupo nero La leggenda cherokee racconta che un giorno il capo di un grande villaggio decise che era arrivato il momento di insegnare al nipote preferito cosa fosse la vita. Lo porta nella foresta, lo fa sedere ai piedi di un grande albero e gli spiega: “Figlio mio, si combatte una lotta incessante nella mente e nel cuore di ogni essere umano. Anche se io sono un saggio e vecchio capo, guida della nostra gente, quella stessa lotta avviene dentro di me. Se non ne conosci l’esistenza, ti spaventerai e non saprai mai quale direzione prendere; magari, qualche volta nella vita vincerai, ma poi, senza capire perché, all’improvviso ti ritroverai perso, confuso e in preda alla paura, e rischierai di perdere tutto quello che hai fatica tanto a conquistare. Crederai di fare le scelte giuste per poi scoprire che erano sbagliate. Se non capisci le forze del bene e del male, la vita individuale e quella collettiva, il vero sé e il falso sé, vivrai sempre in grande tumulto. È come se ci fossero due grandi lupi che vivono dentro di me: uno bianco, l’altro nero. Il lupo bianco è buono, gentile e innocuo; vive in armonia con tutto ciò che lo circonda e non arreca offesa quando non lo si offende. Il lupo buono, ben ancorato e forte nella comprensione di chi è e di cosa è capace, combatte solo quando è necessario e quando deve proteggere se stesso e la sua famiglia, e anche in questo caso lo fa nel modo giusto; sta molto attento a tutti gli altri lupi del suo branco e non devia mai dalla propria natura. Ma c’è anche un lupo nero che vive in me, ed è molto diverso: è rumoroso, arrabbiato, scontento, geloso e pauroso. Le più piccole cose gli provocano accessi di rabbia; litiga con chiunque, continuamente, senza ragione. Non riesce a pensare con chiarezza poiché avidità, rabbia e odio in lui sono troppo grandi. Ma è rabbia impotente, figlio mio, poiché non riesce a cambiare niente. Quel lupo cerca guai ovunque vada, perciò li trova facilmente; non si fida di nessuno quindi non ha veri amici. A volte è difficile vivere con questi due dentro di me, perché entrambi lottano strenuamente per dominare la mia anima.” Al che, il ragazzo chiede ansiosamente: “Quale dei due lupi vince, nonno?” Con voce ferma, il capo risponde: “Tutti e due, figlio mio. Vedi, se scelgo di nutrire solo il lupo bianco quello nero mi aspetta al varco per approfittare di qualche momento di squilibrio, o in cui sono troppo impegnato e non riesco ad avere il controllo di tutte le mie responsabilità, e attaccherà il lupo bianco, provocando così molti problemi a me e alla nostra tribù; sarà sempre arrabbiato e in lotta per ottenere l’attenzione che pretende. Ma se gli presto un po’ di attenzione perché capisco la sua natura, se ne riconosco la potente forza e gli faccio sapere che lo rispetto per il suo carattere e gli chiederò aiuto se la nostra tribù si trovasse mai in gravi problemi, lui sarà felice e anche il lupo bianco sarà felice ed entrambi vincono. E tutti noi vinciamo.” Confuso, il ragazzo chiede: “Non capisco, nonno, come possono vincere entrambi?” Il capo continua: “Vedi, figlio mio, il lupo nero ha molte importanti qualità di cui posso aver bisogno in certe circostanze: è temerario, determinato e non cede mai; è intelligente, astuto e capace dei pensieri e delle strategie più tortuose, caratteristiche importanti in tempo di guerra. Ha sensi molto acuti e affinati che soltanto chi guarda con gli occhi delle tenebre può valorizzare. Nel caso di un attacco, può essere il nostro miglior alleato.” Poi il capo tira fuori due pezzi di carne dalla sacca e li getta a terra, uno a sinistra e uno a destra. Li indica e dice: “Qui alla mia sinistra c’è il cibo per il lupo bianco, e alla mia destra il cibo per il lupo nero. Se scelgo di nutrirli entrambi, non lotteranno mai per attirare la mia attenzione e potrò usare ognuno nel modo che mi è necessario. E,
Mensa scolastica: l'Amministrazione precisa - 15 Novembre 2016 - 12:47
tutto ok tranne
La mensa ha una buona qualità , solo attenzione al pesce, spesso mio figlio dice che ha un cattivo odore, ma per il resto mangia tutto volentieri.
"Sì" al casellario d'obbligo per lavorare in Svizzera - 13 Novembre 2016 - 09:55
Sempre per Lady
Se a Verbania ti portano in tribunale per 10 canne è cosa giusta e sacrosanta; non per nulla e grazie alle forze dell'ordine viviamo in un'area relativamente tranquilla dal punto di vista della delinquenza. Vogliamo forse che anche Verbania circondario diventino come Napoli e affini?Se cala l'attenzione anche sui piccoli reati si spiana la strada a quelli più gravi. Il tuo ragionamento mi pare simile a quelli che dicono: fai la multa a me solo perchè andavo forte quando in giro ci sono i ladri? I ladri dicono: perseguite noi che non abbiamo fatto violenza fisica alcuna a nessuno quando in giro ci sono gli stupratori? Gli stupratori dicono; è vero ho stuprato ma in fondo non ho ucciso nessuno e ve la prendete con noi quando in giro è pieno di assassini? Preso l'assassino quello dice: è vero ma ho uccsio una sola persona: e ve la prendete con me quando c'è chi fa attentati e di persone ne uccide decine. E via cantando: quindi viva la GdF se ti becca con 10 canne e ti porta in Tribunale e Verbania resta vivibile. Così se vai a cercare lavoro in Svizzera e sul ceretificato penale risulta l'arresto per le canne il datore di lavoro sà che sta assumendo se non un probabile spacciatore, quantomeno un tossico.
"Sì" al casellario d'obbligo per lavorare in Svizzera - 12 Novembre 2016 - 14:10
Re: Casellario giudiziale
Ciao Grazia La regola varrà per tutti gli europei e non solo gli italiani, detto questo così facendo,si avrà una società sempre più esclusiva, si creano strati sociali che regrediranno esponenzialmente, ed aumenterà, povertà, ignoranza, e delinquenza di conseguenza aumenteranno reati e barriere. Io posso comprendere le motivazioni elvetiche ma come qualcuno ha sostenuto, facendo dei distinguo sul tipo di reato, ad esempio un incidente d'auto anche per una banale distrazione può macchiare il casellario, e non dimentichiamo che oggi, molti se hanno la minima occasione di fare causa per ottenere un risarcimento economico lo fanno. Escludere dalla società sempre più persone che hanno sbagliato, non è una soluzione, magari dovranno essere monitorate con più attenzione, e non potranno permettersi il lusso di continuare a sbagliare, non dimenticate che può accadere a chiunque di sbagliare, una sana collettività deve saper aiutare chi sbaglia, questo non vuol dire non debbano pagare i loro errori
Porto Palatucci? tranquilli, paga il cittadino! - 11 Novembre 2016 - 20:44
Peccato originale
Premesso che il sig AleB cerca maldestramente di mascherare un dato non da poco, le spese accessorie sono ben più alte della franchigia , parliamo di ben 23.000 euro solo su questa prima sentenza. Inoltre il comune dovrà anticipare i risarcimenti e chiederne in seguito il rimborso.Ma non vorrei entrare troppo nei dettagli, in cui farei molta fatica a districarmi, inoltre non ne avrei le competenze giuridiche. Vorrei invece spostare l'attenzione su di una questione più Generale. L'attuale amministrazione giustamente si lamenta di aver ereditato la situazione, ecco il punto ereditare è cruciale, questo continuo affannarsi, questa bramosia per spendere a tutti i costi, fondi regionali, statali od Europei, come se piovessero dal cielo. Il mantra non possiamo perdere questa opportunità, sarebbe ora finisse, primo perché quei soldi provengono da tassazioni spesso ingiuste e vessatorie, le quali fanno regredire la qualità della vita delle persone, secondo perché andrebbe ben pianificato come spenderli, con progetti ampiamente condivisi e con una visione temporale di almeno 30/40 anni. Si avrebbe la possibilità di commettere meno errori, anche progettuali oltreché urbanistici. Eredità come il Maggiore od il porto Palatucci sono opere mal progettate e ponderate, poco condivise, non inserite in uno piano regolatore generale e non contestualizzare in un progetto futuristico e sostenibile della città. Basta sperperare soldi pubblici, l'italia è in concordato preventivo ed i creditori ci dettano Leggi e Costituzione
Porto Palatucci? tranquilli, paga il cittadino! - 11 Novembre 2016 - 19:56
x Hans Axel
No Hans , le polizze di responsabilità civile non subiscono maggiorazioni di premio in caso di sinistro, al massimo la compagnia disdice la polizza in essere e ti propone una nuova polizza che ovviamente tu puoi rifiutare e rivolgerti ad altra compagnia , Ciao P:S. Ho voluto commentare l'articolo del 5 stelle esclusivamente per riportare all'attenzione delle opposizioni un fatto che purtroppo troppo in fretta hanno dimenticato . Ci sarà pure un responsabile che ha sbagliato ! Vogliamo sapere , abbiamo il diritto di sapere . Altrimenti cosa ci stanno a fare le opposizioni in consiglio comunale
Passeggiata lungo l’antica mulattiera medievale - 11 Novembre 2016 - 11:05
cacciatori sui sentieri
mi spiace solo di non aver avuto la prontezza di riflessi di chiedere il nome dei cacciatori incontrati sulle mulattiere. oggi avrei potuto segnalarli e far capire che ciò che segnalo non deriva da prese di posizione fini a sé stesse ma da esperienze reali e vissute, quelle dei cani aggressivi, degli spari a pochi metri, dei cacciatori col fucile pronto, lì sul sentiero dove si passeggia. come dice paolino, giustamente. quindi ancora dico, fate attenzione a passeggiare, perchè il rischio c'è.
Passeggiata lungo l’antica mulattiera medievale - 11 Novembre 2016 - 10:19
bersagli mobili
confermo,andare per boschi nei giorni della caccia (soprattutto il mercoledì,quando ovviamente c'è meno gente e i cacciatori hanno meno "freni inibitori") è veramente un rischio,ci sono in giro dei fenomeni che sparano a casaccio appena sentono una foglia cadere. fate attenzione e vestite indumenti sgargianti,questi personaggi non sono tutti a posto..
Passeggiata lungo l’antica mulattiera medievale - 10 Novembre 2016 - 11:44
sentiero cannero - carmine
Consiglio di stare attenti ai cacciatori! Nelle giornate in cui la caccia è libera, mercoledì, sabato e domenica, si trovano sul sentiero, con i loro fucili e i loro cani e sparano a pochi metri dalla mulattiera stessa. Esperienza vissuta già due volte, dall'apertura della caccia. Spari a pochi metri e cani aggressivi. attenzione!
Lago Maggiore Marathon - viabilità - 4 Novembre 2016 - 21:06
...poki "infimi"...e alcuni dati
Gentili Sigg, Massimiliano Gabriele e Bibi, spero che il termine "infimi" sia dovuto ad un errore di battitura. Vi comunico alcuni dati in mio possesso anche parziali e per difetto. - Numero partecipanti: circa 2200, parecchi accompagnati da familiari. - Gli hotel aperti in questo periodo: al completo. - Nazioni rappresentate: oltre 30 - Partecipanti che arrivano da altri continenti. Siete sicuri che queste persone sarebbero venute a Verbania senza partecipare a questo evento? Avete letto con attenzione l'effettiva chiusura delle strade? Vi invito, nei prossimi giorni, a cercare le statistiche di questo evento per avere una visione più precisa di quello che questa manifestazione può aver portato al territorio. cordialmente.
Referendum: incontro per il SI - 29 Ottobre 2016 - 10:40
Re: l'apocalisse di %
Ciao paolino comunque preciso che la pacatezza, io l'apprezzo in entrambi gli schieramenti. Ho infatti ascoltato con stima e attenzione anche il prof. Zagrebelsky.
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti