Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco

attivit

Inserisci quello che vuoi cercare
attivit - nei post
Concorso Nazionale Corale Polifonico del Lago Maggiore - 19 Ottobre 2018 - 08:01
Si è svolta venerdì 12 ottobre, presso la Sala Giunta del Comune di Verbania, la presentazione della 9^ edizione del Concorso Nazionale Corale Polifonico del Lago Maggiore, in programma il 20 e 21 ottobre a Verbania, e della 2^ edizione di Archivi Corali, Esposizione Editoria e Discografia Corale, in programma a Verbania dal 22 al 28 ottobre.
Dott. Franchini coordinatore oncologia ASL di Quadrante - 18 Ottobre 2018 - 13:01
Il Primario dell’Oncologia dell’ASL VCO Dott. Mario Franchini nominato rappresentante di tutte le Aziende Sanitarie del Quadrante nel coordinamento regionale della Rete Oncologica del Piemonte e Valle d’Aosta.
Consigliere di parità per il VCO - 18 Ottobre 2018 - 11:27
Martedì 16 Ottobre 2018 il presidente del VCO Stefano Costa e la consigliera Flavia Filippi hanno presentato, presso la sede della provincia le nuove consigliere di parità Lisa Tamaro, avvocato, e la Dottoressa Marianna Rampini di Domodossola. L'incarico ha durata quadriennale.
Università della Terza Età nuovi corsi - 18 Ottobre 2018 - 09:16
Anche quest’anno Verbania propone i corsi dell’Università della Terza Età, nella convinzione che la cultura non sia un bene per pochi ma una necessità per tutti e a tutte le età.
Piemonte: imprese segnali negativi - 17 Ottobre 2018 - 18:06
Confindustria Piemonte illustra i dati dell’indagine relativa al quarto trimestre 2018, realizzata nell’ambito della collaudata collaborazione tra Confindustria Piemonte, Unioncamere Piemonte, Intesa Sanpaolo e UniCredit per il monitoraggio della congiuntura economica piemontese.
Alberto Cerni nuovo segretario FdI Verbania - 15 Ottobre 2018 - 15:03
E' Alberto Cerni il nuovo segretario di Verbania di Fratelli d'Italia. Lo ha eletto ieri all'unanimità il congresso cittadino nel corso del quale il commissario uscente Damiano Colombo ha illustrato l'attività svolta negli ultimi mesi dal partito.
Forza Italia: referendum, meglio la ZES - 14 Ottobre 2018 - 07:03
Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato di Forza Italia Vco, riguardante il Referendum per il passaggio in Lombardia in cui lasciano libera scelta ma ribadiscono il sostegno alla Zona Economica Speciale per il Vco.
Con Silvia per Verbania su referendum Lombardia - 13 Ottobre 2018 - 13:01
Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato del gruppo consiliare Con Silvia per Verbania, che si dice contrario al Referendum per il passaggio alla Regione Lombardia.
F@.Mu 2018 nei piccoli musei del Verbano - 13 Ottobre 2018 - 11:27
Domenica 14 ottobre torna la Giornata Nazionale delle Famiglie al Museo (F@Mu), un’occasione per scoprire i musei del territorio con attività studiate per i più piccoli, visite guidate ed esperienze di condivisione con i propri famigliari, tutto ad ingresso libero e gratuito.
Pallavolo Altiora parte il campionato - 13 Ottobre 2018 - 10:23
Serie C: tutto pronto per il debutto casalingo, oggi al Pala Manzini arriva la Scuola di Pallavolo Biellese. Settore Giovanile: in campo quattro squadre distribuite nell’intero fine settimana. Scuola di Pallavolo: i due corsi delle Ranzoni oltre i 30 iscritti complessivi.
“Dona la Spesa” - 12 Ottobre 2018 - 13:41
Sabato 13 ottobre ritorna “Dona la Spesa”, la raccolta alimentare straordinaria promossa da Nova Coop, in collaborazione con le Onlus del territorio che si occupano di sostegno alle famiglie in difficoltà. L’iniziativa è resa possibile dall’impegno dei Presidi Soci Coop e dai volontari delle associazioni locali.
Baveno: Eventi e Manifestazioni dal 13 al 21 ottobre - 12 Ottobre 2018 - 07:02
Eventi, e manifestazioni in programma a Baveno e dintorni dal 13 al 21 ottobre 2018.
Lions Club Verbania apertura annuale - 11 Ottobre 2018 - 17:04
È iniziata settimana scorso con la serata di apertura al Grand Hotel Majestic di Pallanza il nuovo anno lionistico del Lions Club Verbania.
“Divani e spuntini… e la salute dei nostri bambini?” - 11 Ottobre 2018 - 09:16
ABIO - VERBANIA organizza un incontro pubblico dedicato al tema degli stili di vita e abitudini alimentari: “Divani e spuntini… e la salute dei nostri bambini?”.
Nuovi incarichi al Kiwanis Club Verbania - 8 Ottobre 2018 - 11:27
Numerosi ospiti da Piemonte e Lombardia presso il Grand Hotel Majestic di Pallanza lo scorso 29 settembre per la cerimonia di avvicendamento alle cariche interne al Kiwanis Club Verbania, il Club service che dal 2001 si occupa in particolare di progetti a tutela dell’infanzia.
Vega Occhiali Rosaltiora premiata agli Oscar del volley - 8 Ottobre 2018 - 09:16
Il presidente Carlo Zanoli, la sua consorte Mariangela (per tutti la ‘Frau’, instancabile collaboratrice del club) e Cecilia Gallucci, che lo scorso anno ha fatto parte della rosa della prima squadra di Vega Occhiali Rosaltiora, prima lasciare l’attività, hanno presenziato questa mattina al Pala Igor di Novara all’edizione 2018 degli ‘Oscar del Volley’ organizzati dal Comitato Territoriale Ticino Sesia Tanaro della Federvolley diretto da Gianni Panzarasa.
“Gente di Lago e di Fiume” - 6 Ottobre 2018 - 11:27
117 milioni sono i laghi sulla terra. E poi fiumi, torrenti…uno straordinario patrimonio di acque dolci da conoscere, tutelare e valorizzare. Proprio sul cuore galleggiante di uno di loro, la bellissima Isola dei Pescatori nel Lago Maggiore (il secondo più grande d’Italia), il 7 e 8 ottobre 2018 ci si darà appuntamento per la prima edizione di “Gente di Lago e di Fiume”.
Baveno: Eventi e Manifestazioni dal 6 al 14 ottobre - 6 Ottobre 2018 - 08:01
Eventi, e manifestazioni in programma a Baveno e dintorni dal 6 al 14 ottobre 2018.
Vega Occhiali Rosaltiora riparte la Coppa Piemonte - 5 Ottobre 2018 - 17:04
Dopo la settimana di sosta per dare spazio alle finali del mondiali maschi li vinti dalla Polonia ecco che riprende l’attività del volley regionale con la Coppa Piemonte.
Banda furto metalli - il Video - 4 Ottobre 2018 - 19:06
Martedì 2 ottobre 2018 nelle province di Milano, Varese, Lecco e Bergamo i Carabinieri del Nucleo Investigativo del Comando Provinciale di Verbania ed i colleghi dei Comandi dell’Arma territorialmente competenti, a conclusione dell’operazione denominata “Mariner 1”, hanno tratto in arresto, in esecuzione di Ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal GIP del Tribunale di Verbania, 13 persone.
attivit - nei commenti
“Referendum, amministrazioni locali, i lavori che servono” - 14 Ottobre 2018 - 13:18
Al limite della decenza....
Dopo aver stampato un volantino in cui si citava la volante rossa (per chi non lo sapesse era una banda di criminali ed assassini dell immediato secondo dopoguerra) adesso si disegna la A di anarchia che ricorda il simbolo delle BR. Non è che le attività per i bambini sono cottura a fuoco lento??
FdI su caccia ai cinghiali - 8 Ottobre 2018 - 13:11
Cacciatori e non
Non sono assolutamente contrario alla caccia, attività che mi sempre appassionato e che nei miei verdi anni ho praticato; ciò detto,pertanto, condivido in pieno chi sostiene l'abbattimento totale dei cinghiali, specie non autoctona e che arreca gravi danni al patrimonio agricolo e boschivo, quando non sono causa anche di incidenti stradali
Mostra "Piccoli Quadri" - 6 Ottobre 2018 - 19:23
mostra collettiva Laborart
Caro Giovanni%, il problema irrisolvibile è che ci crediamo tutti Michelangeli, Leonardi, Caravaggi, ecc. Nessuno escluso. La produzione artistica dovrebbe essere slegata dalle umane ambizioni, ma così non è. E la conclusione è che, pur di avere una possibile, se pur modesta, immortalità, proviamo ad ottenerla con attività durature, come le arti figurative. Tutti, me compreso.
Montani replica al PD su bando periferie - 25 Settembre 2018 - 18:44
Re: Re: Re: Legofoba ?
Ciao paolino Può darsi . non sono mai stato tanto credibile. Resta la mia convinzione che mai come negli ultimi anni lo squilibrio tra poteri non è mai stato così grande. E il potere giudiziario si è divorato gli altri due. Forse non hanno capito che la storia sta cambiando. Non esistono posti al mondo a parte le dittature o le false democrazie dove i giudici dettano e influenzano l'attività governo e parlamento. A meno che non vengano eletti. Non esiste posto democratico dove qualsiasi legge venga ostacolata dalla magistratura che le deve applicare e non fare. L'indipendenza dei giudici non deve trasformarsi in potere strabordante. Quando si dice che tutti sono soggetti alle leggi non ci riferisce solo alla politica ma ai giudici stessi. Anche loro lo sono. L'anm non ha il diritto di dire che la legge sulla legittima difesa non va bene. Non è nelle loro competenze costituzionali. La legge la fanno governo e parlamento. La magistratura la applica. Anche a me non piace fare certe cose ma è mio dovere farle le faccio. Altrimenti rientriamo nella categoria di falsa democrazia.
"Operazione Zaino Pieno" - 21 Settembre 2018 - 10:14
Re: Re: MAH...
Ciao Hans Axel Von Fersen come volevasi dimostrare:"La presidente del Cav, Laura Cristofari, prende le distanze dalla frase suddetta: Non sapevamo che l’operazione sarebbe stata illustrata con queste parole. Del resto a fugare per quanto ci riguarda ogni pensiero di discriminazione è il fatto che la nostra attività di volontariato si rivolge in gran parte, se non addirittura in maggioranza, proprio a sostegno di persone straniere. Il Centro di Aiuto alla Vita verbanese, associazione per statuto APOLITICA, APARTITICA E ACONFESSIONALE, accetta tutti gli aiuti offerti. Come ben sa chi ci conosce, lo scopo dell’associazione è evitare l’interruzione volontaria di gravidanza e per questo scopo copriamo la provincia del Vco. Parallelamente a questa attività, in accordo con altre associazioni verbanesi, offriamo un servizio caritativo (nel limite delle nostre possibilità) alle famiglie in difficoltà economica con bambini piccoli residenti nel territorio verbanese, senza distinzione di nazionalità". Ed ecco la dichiarazione di Damiano Colombo, commissario di Fratelli d’Italia Verbania: "Rimaniamo sempre basiti da quei politici che, pur di denigrare l’avversario, si appigliano a qualunque cosa, osteggiando anche il più genuino gesto di carità. Gli stranieri, come è noto con gli odierni parametri richiesti e in base all’ ISEE, spesso finiscono per primeggiare nelle graduatorie rispetto ai nostri connazionali. Ci sembrava equo collocarci in una fascia assistenziale diversa in un’ottica compensativa, ma senza alcun desiderio di discriminazione. Proprio per questo, e in ossequio allo statuto del CAV, beneficiario della nostra donazione, che prevede che venga prestata assistenza a tutti coloro i quali fanno richiesta di aiuto, deleghiamo TOTALMENTE al Centro Aiuto alla Vita di Verbania la scelta di destinazione dei materiali scolastici che perverranno dalla nostra raccolta, certi che sapranno farne il migliore uso possibile, aldilà della nazionalità di chi si presenterà loro dinnanzi". A parte che non sono un politico, ad ogni modo questa vicenda mi ricorda qualcuno che è stato richiamato dall’ ANA (Associazione Nazionale Alpini), per via di una maglietta indossata, non credo accidentalmente!
Zacchera su referendum Lombardia - 24 Agosto 2018 - 00:39
Finalmente un analisi decente
 Direttore responsabile:  Riccardo Marchina OdG.103353 / 2004 HOME PAGE STAMPA CHIUDI  Isola dei Pescatori, Stresa Verbano-Cusio-Ossola: pro, contro ed effetti del passaggio in Lombardia di NICOLA DECORATO pubblicato il 18/08/2018 Quanto guadagnerebbe la provincia del VCO se i cittadini decidessero, il 21 ottobre, di trasferirsi in Lombardia? La doppia analisi, quella dei costi-benefici e quella (più importante) del paragone tra le due regioni coinvolte, dei pro e dei contro del trasferimento del VCO in Lombardia passa in larga parte dalla comparazione degli stanziamenti indirizzati da un lato dal Piemonte al VCO, e dall’altro dalla Lombardia alla provincia di Sondrio, esclusivamente montana e di confine, come quella di Verbania.  Tra le principali motivazioni addotte dal comitato Diamoci un taglio, promotore del referendum per il passaggio oltreticino della provincia, vi è l’apparente negazione dei 18 milioni di canoni idrici da parte della Regione Piemonte. Fondi che, invece, i cugini lombardi riconoscono alla provincia di Sondrio. In realtà la situazione che verrebbe a delinearsi è parecchio più complessa di quanto si voglia far credere. A partire proprio dalla questione relativa ai canoni idrici. I CANONI IDRICI – Nel 2018, per la prima volta, è stata inserita tra le voci spese del bilancio regionale l’attribuzione dei canoni idrici al VCO. Non nella loro totalità (circa 3 milioni sul totale richiesto), ma il caso rappresenta comunque un unicum nella storia della politica economica regionale. Scelta resa possibile dal pareggio di bilancio ottenuto dalla giunta nel 2017. Il mancato versamento dei canoni fino ad oggi è da attribuire ai debiti accumulati dalle precedenti amministrazioni, Bresso e Cota in primo luogo, cha hanno reso necessaria una difficile politica di ripianamento del debito, comunque portata a termine, nell’ottica del rispetto dei vincoli di bilancio richiesto alle regioni. FONDI COMPLESSIVI E SPESA PUBBLICA– Ma, a dispetto di dati parziali e circostanziali, occorre tenere a mente la portata complessiva degli investimenti pubblici dirottati, dalle regioni Piemonte e Lombardia, alle rispettive province montane.Fondi che, nel caso piemontese, superano i corrispettivi lombardi. A partire da quelli dedicati alle infrastrutture stradali: per la ristrutturazione della statale 34, il Piemonte ha investito circa 25 milioni di euro, a fronte dei 4,2 destinati da Milano alla statale 38 passante per Sondrio. Mentre, per quanto concerne l'assistenza ai trasporti, i disabili piemontesi godono di accesso completamente gratuito su treni e pullman regionali, agevolazioni non presenti in Lombardia. Per quanto riguarda il trasporto su rotaia, in Lombardi, differentemente che in Piemonte, le tratte locali vedono la compartecipazione al servizio di Trenitalia e Trenord: purtroppo, però, rilevamenti di giugno 2018 indicano come inaffidabile ben il 76% delle linee ferroviarie lombarde, sulla base proprio degli standard stabiliti nelle condizioni generali di trasporto di Trenord. Su38 linee, ben 29 sono state bocciate.  Anche per quanto concerne l’ambito culturale, Torino destina alla "provincia azzurra" somme più ingenti di quanto fatto da Milano verso Sondrio. E un caso interessante è rappresentato dal Teatro Maggiore. L’obiettivo dichiarato è quello di fare della struttura un polo culturale di rilevanza regionale, capace di attrarre visitatori (e investimenti) non solo dal VCO, ma anche dalle vicine province piemontesi (Novara e Vercelli), Lombarde (Varese), e lo svizzero Canton Ticino. In quest’ottica rientra il protocollo d’intesa firmato dalla Regione con il Comune di Novara a dicembre 2016. Per le sole attività in cartello nel 2018, il Piemonte ha investito 250.000 euro nellaFondazione Centro Eventi Il Maggiore. Politica differente, quella seguita dalla Lombardia, che destina ai centri culturali periferici della Regione meno del Piemonte, impegnandosi a concentrare sforzi e risorse ai poli culturali milanesi.  Altro caso
Chiamparino su referendum passaggio alla Lombardia - 13 Luglio 2018 - 13:30
Se però....
Se però, per "degrado, declino morale ed inciviltà " ci si riferisce alla presenza di tanti non in invitati ospiti nullafacenti, molti dei quali dediti a spaccio ed altre amenità, alla loro presenza in parchi, stazioni ed altri luoghi pubblici ove sono soliti campeggiare fruendenone anche a mò di servizi igienici all' aperto, alla presenza di campi rom e rom questuanti e dediti a furti e borseggi come unica attività esistenziale, alla presenza di tanti componenti di bande banditesche di provenienti da ex paesi dell'est(....malauguratamente accolti nell'UE!) ecco, allora sono d'accordo.
Verbania documenti: "La nascita dell'Istituto Ferrini" - 8 Luglio 2018 - 15:42
informazione
Essendo stato allievo dell' Istituto Ferrini presso Villa Maioni nell'anno scolastico 1963-64 e frequentando la 1°geometri, ricordo molto bene gli insegnanti di allora diretti dal preside prof.Napione. Un particolare ricordo alla prof.Lidia Della Lucia (mod) , insegnante di geografia generale e scienze naturali.,la quale già a quei tempi dimostrò notevoli qualità umane nei confronti di noi allievi,nonostante fossimo un po'turbolenti. Ho provato più volte ad effettuare delle ricerche su Internet di questa insegnante che tra l'altro dedicava il suo tempo libero ad attività politiche nell'ambito comunale.,ma purtroppo senza alcun risultato. Desidererei che a volte si parlasse anche di quegli insegnanti che hanno contribuito con dedizione allo sviluppo didattico di questo Istituto come per esempio la prof.Della Lucia che ha lasciato un segno indelebile nel mio cuore..
Spiaggia di Suna e divieti - 26 Giugno 2018 - 11:29
Re: Re: ...non perdiamo il sentiero....
Egr. sig. Giovanni, non sono inesattezze, sono constatazioni circa il nostro tessuto urbano. Le politiche sul turismo non si fanno concedendo di poter fare ciò che si vuole, quando si vuole. Perché è di questo che stiamo parlando. Ci fosse stata più lungimiranza da parte di chi ci ha amministrato (qui a Verbania) in questi ultimi 73 anni probabilmente non ci troveremmo nell'attuale situazione. Avremmo ancora la ferrovia per Premeno, Omegna e il Mottarone, avremmo ancora un bellissimo teatro in centro e soprattutto avremmo un'organizzazione urbanistica tale da poter contemperare la presenza sia della movida che della tranquillità. Lei pensa che ad IBIZA sia solo chiasso e movida? Si vada a fare un giretto e si accorgerà che convivono in zone separate sai la movida che la tranquillità. E' questione di visione......di progetto. Che certamente qui manca! Non si tratta di NON VOLER organizzare mai nulla ma di conciliare due realtà opposte e quindi si impone un compromesso che, in buon stile italiano, lascia scontenti entrambe i contendenti. Vi sembra normale che il locale più frequentato e rumoroso della città abbia inquilini che sopra ci abitano (e c'erano prima loro) oppure che una città lacustre come la nostra abbia solamente una spiaggetta ridicola dove spesso non si trova nemmeno il posto dove posare un telo o una spiaggia alla foce di un fiume dove il bagnasciuga e lungo 10 metri (ridicolo). C'è più sabbia a Unchio (parco giochi) che sulle spiagge di Intra e Pallanza messe assieme. Ridicolo. Circa ciò che succede all'estero le confermo ciò che ho scritto.....in Francia, Germania, Austria, Svizzera, Polonia Danimarca, Slovenia e Croazia è certamente così. In spagna e grecia certamente no ma hanno PROGETTATO in maniera tale da poter gestire in maniera idonea le situazioni critiche. Un esempio? Sopra e intorno alle attività rumorose notturne ci sono solo uffici e negozi così da non generare contrasti con chi, alle 02 della mattina, vorrebbe dormire. Alegar
Con Silvia per Verbania su erba sintetica - 18 Giugno 2018 - 19:19
Re: x R & R (robi e ramoni)
Ciao renato brignone Ti sei descritto benissimo. .attacco chiunque ritengo lo faccia male. Già. Il problema è che attacchi solo ma non proponi nulla di seriamente fattibile. Io non ho incarichi politici e posso passare il tempo a cazzeggiare nel tempo libero sui social. Al contrario sembra che la tua attività quotidiana sia proprio questa... Comunque sono mie considerazioni e.non vogliono essere offensive come persona. Ma come politico ribadisco. .molla lì. Davvero. Incanala le tue forze, che comunque sono molte, per altre cose. Non attaccare sempre e a prescindere. Ti rendi indigeribile politiicamente. Evidentemente ti piace essere personaggio. Spesso la discrezione e la riservatezza sono doti migliori di esuberanza e un poco di supponenza. Saluti.
Con Silvia per Verbania su erba sintetica - 15 Giugno 2018 - 18:22
Brignone faccia altro. .
Credo che non si dovrebbero tirare in ballo questioni del genere su un blog. Poi l'argomento era un altro. Vabbè. Certo che rimango allibito che certi personaggi che dovrebbero rappresentare Verbania si comportino in questa maniera. Va bene ritagliarsi un posto al sole, ma francamente il comportamento del consigliere Brignone è imbarazzante e denota pochezza e arroganza politica. Non credo di avere offeso la persona e se l'ho fatto me ne scuso. Ma non è così che si fa il bene di Verbania. Mi auguro che le prossime elezioni non venga riconfermato e che si dedichi alla sua più che degna attività. Ma fare il politico non è il suo mestiere. Saluti.
Incubatoio per il rilancio del Lago Maggiore - 22 Maggio 2018 - 10:02
Pesca tradizionale e sportiva
Bene. Così si può incentivare la tradizionale attività dei pescatori lacuale e magari incentivare la pesca sportiva.
Il Palio Remiero si trasferisce a Omegna - 30 Aprile 2018 - 09:48
Trasferimento Palio Remiero
Senza arrogarmi alcun tipo di presunzione, desidero dare un mio personale apporto agli organizzatori del Palio Remiero, senza peraltro entrare nel merito delle motivazioni turistico/politiche che hanno portato alla migrazione da Pallanza ad Omegna di questa decennale manifestazione. Faccio una breve premessa: per mia natura, ogni qualvolta mi espongo a fare commenti e/o dare giudizi, come ad esempio in questo blog, lo faccio mettendo i miei dati anagrafici reali, quindi, le molte persone che mi leggono sanno dell'impegno ultra trentennale che dedico al volontariato, in particolare al soccorso in acqua e all'aiuto verso le persone indigenti, e sanno che lo faccio partendo da inderogabili basi. Dico questo per far capire agli organizzatori della manifestazione in questione che tutto quello che ho realizzato per migliorare le attività operative e le varie manifestazioni realizzate, l'ho fatto contando solo ed esclusivamente sulle mie capacità di aggregazione e di coinvolgimento, molto poco sul concreto aiuto di Enti Pubblici, come in questo caso il Comune che, con i continui tagli ai finanziamenti imposti dalla melma di Roma per mantenersi i privilegi, sono sempre più in ristrettezze. Certo, dalle Amministrazioni Pubbliche ho ricevuto una mano, mi hanno parzialmente patrocinato parte di quanto ho elencato, mi hanno regalato la stampa delle locandine e la gratuità dell'occupazione di suolo pubblico o dell'utilizzo gratuito di loro strutture, ma mai del denaro, quello me lo sono sempre cercato io con gli sponsor e i benefattori: Tutto quanto sopra detto è per arrivare a dire che il Palio Remiero, già 15 - 20 anni fa avrebbe dovuto avere degli sponsor di portata Nazionale e non basarsi e contare sempre e solo sui pochi contributi dei commercianti di Verbania e sull'Amministrazione Pubblica, perchè quegli sponsor avrebbero portato ampie boccate di ossigeno in termini economici, tanto da avere sempre da parte degli avanzi di gestione utili per i periodi di magra, Mi spiace ammetterlo, ma penso che la colpa di questa migrazione non è da imputare alla riduzione del contributo del Comune.
Sul lago ghiacciato: li salva l'elicottero dei VVF - 27 Marzo 2018 - 13:10
Re: Re: infatti
Ciao SINISTRO l'ho già scritto: non pagheranno perché erano in pericolo. Se dovessimo far pagare tutti quelli che il pericolo (e i conseguenti problemi) lo cercano (e non dico di essere in disaccordo) dovremmo far pagare anche coloro che, ad esempio, si impastano in auto, si fanno sequestrare all'estero, fanno il bagno senza aspettare 3 ore, si dimenticano di spegnere i fornelli, ecc ecc Facciamo un elenco delle cose considerate normali, non pericolose e per tutte le altre attività obbligo di assicurazione. A titolo di curiosità vi riporto questo episodio: telefono all'ambasciata americana e la prima cosa che mi è stata chiesta è: "Lei paga VISA o Mastercard?"
Songa: SS34 fermi alle buone intenzioni - 23 Febbraio 2018 - 14:05
Scettico come al solito
Sarò scettico come al solito, ma per quanto riguarda i lavori sulla SS34 ci crederò solo quando vedrò gli operai in attività: le sole promesse, per quanto mi riguarda, non mi bastano.
Corso assisitente bagnanti - 18 Febbraio 2018 - 20:27
x Giovanni
Sig. Giovanni, buona volontà significa fare il proprio dovere consapevoli che questo tipo di lavoro dev'essere svolto con particolare dedizione, attenzione e responsabilità. La pulizia del piano vasca così come il controllo dell'area operativa sono necessari per la prevenzione dell'igiene e della salute pubblica così come degli incidenti per via di materiale pericoloso lasciato incustodito (lattine schiacciate, vetri, ecc. ecc.), questo vale anche per la spiaggia; sul fare il facchino lasciando scoperto il luogo di osservazione le garantisco che non ammetto compromessi, il problema è che gli assistenti lo dicono ma a mezza voce senza mai fare nomi e riferimenti precisi, perchè sanno (almeno i miei allievi) che farei un casino del diavolo con i loro datori di lavoro per tutelarli. Da circa 20 anni ho spostato la sede dei miei corsi presso il Camping Conca d'Ora a Feriolo; mentre per quanto concerne il costo del brevetto basta andare sul sito della Federnuoto Nazionale, con in più l'aggiunta di poche decine di euro per l'utilizzo delle attrezzature, dei locali e di alcune entrate in piscina quando le condizioni del lago non consentono l'attività natatoria.
Squadra Nautica di Salvamento i numeri del 2017 - 9 Febbraio 2018 - 08:00
Squadra Nautica di Salvamento attività 2017
Certo, soffermandosi a leggere i bilanci su interventi di soccorso come quelli descritti dall'articolo, colpisce, fa scena e non si può che essere soddisfatti, a casa mia però, quando si vanno a presentare dei bilanci si elencano anche le entrate percepite per aver effettuato quello che si descrive per benino; forse non lo si fa per evitare che le persone, all'oscuro sul giro di denaro e di interessi che gravita attorno a questo business, non diano più soldi e consensi? . Visto che questo blog lo leggono in tanti e quei tanti sono quelli che pagano le tasse e quindi le entrate di tutte queste società d'impresa camuffate da associazioni di volontariato (solo per beneficiare di agevolazioni fiscali), mi sembra corretto aggiungere qualche altro dato in più per andare a completare il tutto. Per tutte le attività 118 svolte dalle così dette "associazioni di volontariato" come quella indicata da quest'articolo, la ASL corrisponde ad ognuna di loro circa €. 200.000,00 all'anno (alcune ne prendono anche di più), con questo denaro loro pagano: stipendi, assicurazioni degli stipendiati, dei volontari e dei mezzi; le patenti di guida e nautiche a stipendiati e volontari; le attrezzature; le divise degli stipendiati e dei volontari; l'affitto della sede; i pasti al personale in generale; ecc. ecc. Ditemi, chi non aprirebbe una Società, oh scusate, un "associazione" così.. Non parliamo poi delle altre ulteriori entrate che queste realtà raccolgono per far cassa: raccolta fondi esentasse nelle piazze e manifestazioni; donazioni di mezzi per i servizi che svolgono, che loro mettono regolarmente in ammortamento alla ASL sotto forma di spese di gestione (la ASL gli paga per intero in un tot di anni un mezzo che a loro è stato donato, SE A QUALCUNO SEMBRA CORRETTO!!!); viaggi a tariffe ultra taxi e non più a oblazione, come invece accadeva e accade nel vero mondo del volontariato, ecc. ecc. ecc., Mi fermo qui, anche perchè ci sarebbe da aprire una enciclopedia su questo strano mondo parallelo che si definisce di volontariato e solidale (forse per chi di loro beneficia delle patenti gratis e degli stipendi), che col volontariato, quello vero, non c'entra un fico secco. Aggiungo solo un ultimo breve appunto, visto che molte volte sono stato attaccato per aver detto delle verità su queste organizzazioni: è bene ribadire, che avere persone all'interno di queste, chiamiamole solo realtà, che danno il loro tempo libero in forma gratuita per svolgere servizi, non sta a significare che queste realtà si debbano considerare di volontariato e, mi pare, che quanto qui sopra raccontato ne è la dimostrazione. Buona salute a tutti!!
I profughi di Crusinallo arrivano a Miazzina - 21 Gennaio 2018 - 13:29
Innegabile
Innegabile ciò che dice HAvF: gli immobili circostanti certe "attività" vengono immediatamente svalutati sul mercato.Ma naturalmente delle proprietà degli italiani non importa niente a certe persone.
Comunità.vb compatibilità ed incarichi - 16 Gennaio 2018 - 19:14
interpretazioni
che l’art 78 del Decreto Legislativo 267/2000 “Doveri e condizione giuridica” al comma 3 recita: “I componenti la giunta comunale competenti in materia di urbanistica, di edilizia e di lavori pubblici devono astenersi dall'esercitare attività professionale in materia di edilizia privata e pubblica nel territorio da essi amministrato.” Cosa ci sarebbe da interpretare boh
Chifu e Immovilli: Il Maggiore, parcheggio e Movicentro - 11 Gennaio 2018 - 16:16
Ragioni e Torti
Non sono quasi mai d'accordo sulle analisi di Renato, ma su due questioni non v'è dubbio alcuno: - Struttura CEM: c'è stato un errore tecnico (e non politico come in tanti vogliono farlo passare). Qualcuno ha sbagliato i conti e qualcun'altro si è accorto troppo tardi che il fascicolo antincendio non era conforme alle direttive. E' pacifico che, per non attendere i tempi della Giustizia, si debba procedere con le correzioni del caso; ma è altrettanto doveroso perseguire chi ha creato il danno e pretendere il rimborso delle spese. Per questo tipo di cose ci sono le assicurazioni; non si conosce la genesi di questo errore, ma immagino non sia così complesso scoprirla. Tuttavia, per trasparenza, l'Amministrazione ben farebbe a rendere pubblica la storia, demandando alle azioni giudiziarie il recupero delle somme spese. - Inquinamento ex gasometro: è lapalissiano che nessuno mai pagherà per i danni procurati. Se mai riuscissero ad identificare i responsabili, le attuali condizioni potrebbero di fatto rendere impossibile il recupero delle maggiori spese. Ma qui finisce il mio appoggio a Brignone: sul resto della linea, rimango distante dalle sue osservazioni. In primo luogo, la scelta del materiale non c'entra nulla con le tempistiche del cantiere: installare un legno non trattato o trattato in fabbrica è la stessa cosa. Inoltre ognuno fa il suo mestiere: se Notarimpresa aveva come scopo di fornitura la realizzazione di un'opera con capitolati e materiali ben precisi, non era suo compito verificare. Vero che in questo modo la qualità di qualsiasi attività migliora, ma portando all'estremo questo concetto, allora anche il tecnico controllore deve essere controllato. Se il fascicolo anticendio era predisposto ed approvato, perchè mai il "magut" avrebbe dovuto metterci becco? Vale comuque quando detto sopra al primo punto: qualcuno ha sbagliao e giusto che paghi. Per quanto riguarda il parcheggio, l'unico vantaggio di una soluzione a raso era un evidente risparmio di denaro: per il resto avrebbe potuto accogliere verosimilmente solo un terzo della auto che potrà ospitare il nuovo edificio e, se non se ne fossero accorti con gli scavi, avrebbe lasciato gli inquinanti così come sono. Oppure, una volta scoperti, i costi di bonifica avrebbero certamente superato quelli di costruzione dello stesso parcheggio, avendo ben presente che nessuno pagherà mai per i danni procurati. Tornando al contenuto dell'articolo, sarebbe davvero dannoso (ai fini della realizzazione dell'opera) attendere che l'ente provinciale si esprima in maniera definitiva: non hanno soldi per il riscaldamento degli istituti secondari (leggasi riduzione dei giorni di scuola) e sappiamo bene come è finito il cantiere Movicentro. Per non parlare della manutenzione delle strade a loro gestione (con il teatrino annuale sui fondi per lo spalamento neve!). E' ragionevole pensare che la spesa di 186k€ per l'anali di rischio (spero ed immagino con relativi carotaggi) abbia portato ad un risultato tecnico congruo (ma questo non si può dire: hanno sempre ragione chi è contro l'amministrazione!). La provincia e l'Arpa avranno speso un decimo, ma si arrogano il diritto di porre veti solo perchè l'analisi del sottosuolo dovrebbe estendersi anche alle zone adiacenti....e chi pagherebbe? Carotiamo il San Francesco e poi se il sottosuolo è inquinato lo tiriamo su tutto per bonificare? Paga sempre la provincia!? Mah... Una volta deciso che il progetto è necessario per la città, ben fa l'Amministrazione a tirare dritto poichè siamo molto vicini a ritrovarci un cantiere che mai più si chiuderà a pochi passi dal centro storico, con buona pace di chi alla parola DEGRADO associa il proprio gusto personale. Saluti AleB
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti