Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco

auto

Inserisci quello che vuoi cercare
auto - nei post
VerbaniaBau: Apprendimento: le teorie - 10 Gennaio 2017 - 08:01
L’apprendimento è un “ processo psichico che consente una modificazione durevole del comportamento per effetto dell’esperienza.” (Dizionario di psicologia, Garzanti). Apprendere significa costruire/arricchire mappe cognitive per entrare in comunicazione con l’ambiente circostante, per riconoscere il contesto ed interpretare la situazione, per risolvere problemi.
Orchestra Giovanile Ossolana a Il Maggiore - 29 Dicembre 2016 - 13:01
I 15 anni di attività dell'Orchestra Giovanile Ossolana si festeggiano con un concerto che si svolgerà venerdì 30 dicembre alle ore 21.00, al teatro il Maggiore, con il patrocinio del comune di Verbania.
"Soccorso Sicuro": nuovi mezzi per i VVF volontari - 24 Dicembre 2016 - 11:27
E' in programma per il prossimo 9 gennaio 2017 un incontro per il coordinamento del progetto di territorio denominato "Soccorso sicuro", per discutere il rinnovamento del parco mezzi dei nove distaccamenti dell'Associazione Nazionale Vigili del Fuoco Volontari del Verbano Cusio Ossola.
Con Silvia per Verbania su spostamento LIDL - 23 Dicembre 2016 - 15:03
Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato della lista civica "Con Silvia per Verbania", riguardante lo spostamento del supermercato LIDL
PsicoNews: Genitori per sempre - 21 Dicembre 2016 - 08:00
Un bel progetto, nato nella nostra provincia, che merita rispetto e considerazione profonda per il grande aiuto e supporto che porta con sé.
Al Kantiere: "L'Inverno è passato" - 15 Dicembre 2016 - 17:44
Massimiliano Cremona – il concerto di presentazione del secondo album "L'Inverno è passato", venerdì 16 dicembre alle ore 21:00, presso il Kantiere di Verbania, Via Cartiera 23.
Genitori per sempre: il gruppo di auto mutuo aiuto - 14 Dicembre 2016 - 11:27
Giovedì 15 dicembre alle ore 20.45, presso Casa don Gianni verrà presentato il progetto di gruppo di auto-mutuo aiuto per genitori colpiti dal lutto della perdita di un figlio.
118 i dati di attività in Piemonte - 12 Dicembre 2016 - 11:27
L’assessore regionale alla Sanità, Antonio Saitta, ha illustrato i dati di attività del servizio118, alla presenza della nuova responsabile, la dott.ssa Egle Valle, direttore del dipartimento interaziendale: medico anestesista dell’ospedale Maggiore di Novara, con una lunga esperienza sul campo (è da anni responsabile della centrale operativa di Novara). Di seguito il comunicato.
Lascia bimba in auto, denunciato - 8 Dicembre 2016 - 12:44
Lascia la figlia di 18 mesi da sola in auto per andare a a fare la spesa, il padre è stato denunciato per abbandono di minore.
Mezzi da lavoro e divieto parcheggio - 8 Dicembre 2016 - 11:28
Riceviamo una mail da un lettore del blog che si pone una domanda sul parcheggio di piazza Aldo Moro.
Fuoco all'auto: denunciati - 2 Dicembre 2016 - 16:56
La stazione carabinieri di Premeno ha deferito in stato di libertà una 47/enne di Verbania ed il proprio compagno 57/enne di origini romane, a vario titolo ritenuti responsabili di simulazione di reato.
La Rete Antiviolenza nel VCO - 1 Dicembre 2016 - 10:23
I Consorzi dei Servizi Sociali del territorio, la Provincia del Verbano Cusio Ossola e la Cooperativa La Bitta stanno completando gli adempimenti per sottoscrivere il Protocollo d’intesa che sancisce la costituzione del Centro provinciale antiviolenza.
Fratelli d'Italia: qualità della vita e prospettive - 27 Novembre 2016 - 13:01
Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato di Fratelli d'Italia Verbania, riguardante la notizia dell'ottima posizione della città nella classifica per la qualità della vita in Italia, e le prospettive furture.
Mostra Targhe Rally - 25 Novembre 2016 - 20:46
La libreria UBIK di Omegna sabato 26 novembre alle ore 17,30 inaugura un'esposizione di targhe rallistiche, quelle per intenderci che stavano sui cofani delle auto da corsa.
Nuovo mezzo per la Squadra Nautica - 15 Novembre 2016 - 11:27
Nuovo mezzo per la Squadra Nautica di Salvamento, si tratta di una Fiat Doblò per trasporti sanitari non d’urgenza e “disabili”.
auto - nei commenti
M5S: "2017: Non solo proteste ma proposte" - 14 Gennaio 2017 - 23:13
Re: Re: Per Giovanni %
Ciao Giovanni% Ultima replica anche per te, dopodiché ognuno ha le sue idee ed io non contesto nessun pensiero senza argomentare riportando fatti concreti, a te sembra un atto inutile incentivare ibrido ed elettrico, ma l'inquinamento ambientale lo si riduce anche così, pensiamo ai giorni scorsi in pianura padana la cappa che si era formata, pensiamo ai diesel che non saranno più venduti a breve, e pensiamo al lungolago di Intra, dove vogliamo il turismo e dove per molti mesi i locali e le passegiate che si affacciano sulla statale, con tavoli e centinaia di persone sedute a bere e mangiare. Se transitassero solo auto elettriche ed ibride, in prossimità della statale non ci sarebbero, rumore e gas di scarico, perché anche le ibride benzina/elettrica a quelle velocità sarebbe in elettrico, ti sembra banale ? Dillo ad una mamma che sta passeggiando sul lungolago o gironzola nelle piazze con il bambino nel passeggino. Per cambiare in meglio la qualità della vita, non bisogna per forza adottare azioni ecclatanti.
M5S: "2017: Non solo proteste ma proposte" - 13 Gennaio 2017 - 18:39
Re: Disinformati
Ciao Giovanni% Come già detto fosse per me non esisterebbero nemmeno le bottiglie di plastica, detto questo, continua pure a dare dei disinformati, fantasiosi dalle proposte vuote ecc ecc. Poi andiamo a scoprire che le auto ad idrogeno di cui parlava Grillo 20 anni fa esistono, che le stampanti 3D con cui si può fare di tutto, vengono usate anche in chirurgia, che il reddito di cittadinanza non si può fare ed a breve cambieranno il nome e ma ci sarà, la scusa era che non ci sono soldi, ma poi spuntano 20 miliardi dal nulla per le banche. E potrei continuare ma poi sarei troppo fantasioso..... però forse in Uruguay sono arrivati al 100% di rinnovabile http://www.rinnovabili.it/energia/eolico/uruguay-record-100-elettricita-rinnovabili-666/ e mi sembra che in norvegia non ci siano i 5 stelle ma http://www.ilfattoquotidiano.it/2016/06/08/norvegia-dal-2025-stop-ai-motori-a-combustione-interna-solo-auto-elettriche/2808380/ qualcuno diceva che ......
Rinnovo Consiglio Provinciale: presentate le liste - 23 Dicembre 2016 - 10:58
INCREDIBILE
Mi sembra incredibile ,ma è vero il carrozzone va avanti anche senza freni e manovratore, una legge e un governo praticamente distrutti che continuano a fare danni. Gli italiani hanno rifiutato anche la legge Delrio con il referendum , le provincie sono rimaste in mezzo ad un guado ma gli amministratori continuano ad eleggersi tra di loro. In ogni caso le strade fanno pena e sono pericolose ma i soldi che pago per il bollo auto sono buonissimi. Ma!!!!!!!!
Lega Nord su spostamento LIDL - 22 Dicembre 2016 - 21:05
Polemiche imbarazzanti
Discorso generico senza appigli con la realtà. Quale terribile impatto potrà mai avere tutto questo? Il Lidl è già presente a 300 metri dal nefasto luogo. Questo piccolo spostamento sconvolgere così tanto l'economia locale? IMBARAZZANTE E' prevedibile che i clienti saranno in linea di massima le stesse persone che ora si recano 300 metri più avanti. Persone che nel 99% si reca con la propria auto. Non ci sarà alcuna significativa congestione di traffico. Tutti i Lidl nel nord Italia non raccolgono mai le folle considerevoli come gli esercizi marchiati Esselunga. Le solite polemiche un tanto al chilo.
Interpellanza situazione azionisti Veneto Banca - 19 Dicembre 2016 - 13:24
Re: Re: Re: Che il sindaco faccia il sindaco...
Ciao Maurilio Giusta la tua proposta di una class action locale, ma purtroppo la politica si è dimenticata da decenni di tutelare veramente i cittadini a discapito del capitale. L’azione collettiva, prevista dall’art. 140 bis del Codice del Consumo, a cinque anni dalla sua entrata in vigore ha messo in evidenza l’inadeguatezza della tutela risarcitoria di Patrizia De Rubertis | 6 maggio 2015 Ogni volta che in Italia accade un fatto che coinvolge migliaia di consumatori si sente richiedere a gran voce la class action. Si tratta dell’azione collettiva prevista dall’art. 140 bis del Codice del Consumo ed entrata in vigore nel 2010 che consente di attivare un unico processo per ottenere il risarcimento del danno subito da un gruppo di cittadini danneggiati dalla stessa azienda (esclusa la Pubblica amministrazione) in una situazione omogenea. In altre parole, nel caso in cui più persone abbiano subito gli stessi danni derivanti per esempio da prodotti difettosi o pericolosi, oppure da comportamenti commerciali scorretti o contrari alle norme sulla concorrenza, un solo giudice può condannare l’impresa al risarcimento di massa dei danni. Ultimo caso, in ordine di tempo, è l’annuncio di una class action per tutti i pensionati danneggiati dallo stop delle rivalutazioni deciso nel 2011 dal governo Monti e bocciato dalla sentenza della Consulta. Poi c’è il governatore della Lombardia Roberto Maroni che sta preparando un’azione regionale contro i black bloc per risarcire i milanesi che hanno subito danni durante la manifestazione No Expo. Ma recente è anche la class action promossa da Altroconsumo contro Fca sui consumi auto che a luglio arriverà in tribunale a Torino. Cosa succede, però, dopo che viene dato l’annuncio? Praticamente nulla. A cinque anni dal varo della class action italiana, con un iter a dir poco controverso (introdotta con la legge Finanziaria del 2008 è stata modificata solo nel 2012 con il decreto Liberalizzazioni, facendo così sfumare la possibilità di farla utilizzare ai risparmiatori coinvolti nei crac finanziari Parmalat, Cirio e Argentina), questo strumento si è rivelato inefficace e inadeguato, aumentando le difficoltà di accesso per i consumatori. E a dire che non funziona sono i numeri: ad oggi, l’unica azione collettiva vinta è quella del 2013 promossa dall’Unione Nazionale Consumatori contro il tour operator Wecantour. Il Tribunale di Napoli ha infatti riconosciuto il risarcimento del danno da vacanza rovinata a un gruppo di turisti in viaggio a Zanzibar che, pur avendo pagato profumatamente per alloggiare in un lussuoso resort, si sono poi ritrovati in un cantiere. Altri dati è però impossibile reperirli, perché lo stesso ministero della Giustizia a ilfattoquotidiano.it ha risposto che “non ci sono statistiche sull’argomento, siamo in attesa che la materia venga recepita dai registri informatizzati per poter procedere con una rilevazione”. Molti del resto i motivi che rendono la class action un’arma spuntata. http://www.ilfattoquotidiano.it/2015/05/06/class-action-linefficace-strumento-per-la-tutela-dei-diritti-dei-consumatori-italiani/1657639/
118 i dati di attività in Piemonte - 18 Dicembre 2016 - 14:09
Re: x Hans e Gris
Ciao Alberto Furlan non so bene a quali associazioni si riferisce....io sono stato in una (dove ho anche svolto servizio civile) e x quanto riguarda i trasporti ordinari i prezzi non erano così esagerati. Certo è logico che trasportare una persona indipendente da un punto a ad un punto b a 30 euro può essere caro con un auto ma se metto barella e magari 3 piani con la cardiologica senza ascensore allora tutto cambia, no? Comunque il problema di base è che lei attacca i 7 stipendiati (che comunque sono li anche x organizzare il tutto e comunque lavorano) e io difendo i 100 volontari. Aggiungo che magari in realtà piccole come la nostra sarebbe bello avere invece che diverse associazioni una sola, magari agganciate a vigili del fuoco, così si potrebbe magari risparmiare qualche soldo.... Comunque la ringrazio x il lavoro che ha fatto e sono sicuro farà ancora,come ringrazio tutti i volontari che gratis svolgono un servizio essenziale. Buona giornata
Fuoco all'auto: denunciati - 12 Dicembre 2016 - 12:18
Fuoco all'auto
Mah?, potrei avere anch'io il dubbio sul "romano/romeno" (???)..., ma dawero..., rileggendo il "trafiletto" di "Verbania Notizie"...,non so dove tu abbia letto il termine "fuco"... A meno che, ora nelle assicurazioni auto, dagli incendi che ne possono derivare (dolosi o meno che siano), includano anche la responsabilità per l'incendio di eventuali ALVEARI... ... O...,che ne sai? Magari 'sti 2, han pensato, dando fu(o)co all'auto... di "liberarsi" di qualche nido di vespe che avevano vicino a casa (affumicandole), scambiando le povere api per tali... Boh Ai "POSTER"(i) ( e owiamente...agli AVVOCATI!), l'ARDUA SENTENZA!
Lascia bimba in auto, denunciato - 8 Dicembre 2016 - 15:20
Un'ora??
Lasciare una bambina ( si legge altrove di soli 16 mesi) sola in auto in un parcheggio, con la gente che si aggira in certi luoghi??!!La denuncia è il minimo: è la sanzione che dovrebbe essere la massima!
Lascia bimba in auto, denunciato - 8 Dicembre 2016 - 14:24
poveri noi
farsi i cavoli propri no eh: bisognerà oscurare i vetri visto che ci sono persone che non hanno di meglio da fare che curiosare nella auto altrui!!!!
Scioglimento del Consiglio Comunale di Verbania - 2 Dicembre 2016 - 14:15
ideali ed ordinamenti
Pensate, il mio ideale di organizzazione politica ed statale è quello dei Puffi. Un Sovrano che con la sua bianca barba ed infinita saggezza dirime le questioni di un popolo che si auto-regola (o quasi, sono vecchio e non ricordo molto bene la storia! vogliate perdonarmi). Pare invece che da noi, sia in vigore un sistema di democrazia elettiva e rappresentativa: senza entrare nei particolari, io cittadino demando la responsabilità della gestione della cosa pubblica ad un terzo che avrà i poteri a lui riservati dalla Costituzione. Ora, se Brignone è a conoscenza di vizi procedurali nell'assunzione di alcune decisioni che non avrebbero potuto essere prese in autonomia, è giusto che reclami e non solo, è giusto che evidenzi i fatti all'autorità di controllo competente. Se invece è solo una questione di visione della politica, di ideale di politica, di "a me piacerebbe che", beh allora io con forza e vigore e con la stessa passione di Renato, voglio e pretendo (mi devo attrezzare per capire a chi indirizzare il mio lamento) che sia Grande Puffo a decidere per le sorti di Verbania. :) Saluti AleB
Fratelli d'Italia: qualità della vita e prospettive - 28 Novembre 2016 - 12:12
...due domande!
Cara Clelia, ho due domande da sottoporti La prima domanda è quale classifica fa riferimento il comunicato? Di recente sono state rese pubbliche due classifiche, quella di Lega ambiente (Ecosistema Urbano 2016), dove Verbania si è classificata seconda e quella di Italia Oggi, con Verbania classificata 17.a, ma comunque nella fascia dove il risultato della qualità della vita risulta eccellente (si veda questo link: http://tg24.sky.it/tg24/cronaca/infografica/2016/11/27/qualita-della-vita-italia-2016-classifica-province.html?social=facebook_skytg24) Nella prima si valuta, sostanzialmente la qualità del sistema ambientale, nella seconda si misurano diversi parametri, tra cui criminalità e disagio sociale. Scusa, ma dire " non sporcavano solo le loro mani e i loro volti, ma furono anche inquinanti, ahimè." la trovo una frase terribile!! Io mi ricordo perfettamente i cromatismi che le acque dei nostri torrenti sapevano regalare (verde, ramato, ciano da non confondere con l'azzurro,..), dei rifiuti industriali lasciati a cielo aperto (prova a dareun'occhiata a pag 142, 143 e 148 del libro di Enzo Azzoni "Verbania in Fotografie '70-'80-'90!), dei malati di tumore (fanno fede gli atti giudiziari e gli indennizzi dati a molti lavoratori ex Montedison) prima di lanciarti in certe affermazioni poetiche sull'inquinamento! In quanto a criminalità, basta ricordare certi quartieri cittadini negli anni '70, primi 80 (Renco, San Anna,...), e di colpo, ci sembra di vivere in un mondo idilliaco! La seconda è in quale città o paese europeo ci si puo permettersi di "potersi dimenticare di chiudere a chiave la porta, le finestre nelle afose notti estive, l’auto sotto casa."? Saluti Maurilio
Carabinieri e Spresal: sanzioni nei cantieri - 18 Novembre 2016 - 11:54
Date i numeri???
I cantieri nel VCO saranno centinaia tra grandi e piccoli, io li vedo passando anche in auto e sono tutti fuori legge, basti vedere che nessuno usa il caschetto protettivo, quindi che abbiano elevato sanzioni per 2800 euro e controllato 17 persone è ridicolo e la dice lunga perché accadono le morti di molte persone, io non li chiamerò certo incidenti.
Minore: troppe multe - 14 Novembre 2016 - 09:25
troppe multe un tubo
TROPPE MULTE? provate a venire nel rione Sassonia il sabato..qui c'è il Far West dei parcheggi..sulle strisce pedonali,in curva, sui marciapiedi, contromano in divieto di sosta e non si eleva una multa neanche se chiami i vigili(che ne sono al corrente..) e questa situazione dura per tutto il giorno..in pratica se parcheggio l'auto in divieto di sosta al sabato non succede niente, se lo faccio il giorno dopo "probabilmente" mi sanzionano e allora?
"Sì" al casellario d'obbligo per lavorare in Svizzera - 12 Novembre 2016 - 14:10
Re: Casellario giudiziale
Ciao Grazia La regola varrà per tutti gli europei e non solo gli italiani, detto questo così facendo,si avrà una società sempre più esclusiva, si creano strati sociali che regrediranno esponenzialmente, ed aumenterà, povertà, ignoranza, e delinquenza di conseguenza aumenteranno reati e barriere. Io posso comprendere le motivazioni elvetiche ma come qualcuno ha sostenuto, facendo dei distinguo sul tipo di reato, ad esempio un incidente d'auto anche per una banale distrazione può macchiare il casellario, e non dimentichiamo che oggi, molti se hanno la minima occasione di fare causa per ottenere un risarcimento economico lo fanno. Escludere dalla società sempre più persone che hanno sbagliato, non è una soluzione, magari dovranno essere monitorate con più attenzione, e non potranno permettersi il lusso di continuare a sbagliare, non dimenticate che può accadere a chiunque di sbagliare, una sana collettività deve saper aiutare chi sbaglia, questo non vuol dire non debbano pagare i loro errori
Porto Palatucci? tranquilli, paga il cittadino! - 11 Novembre 2016 - 18:24
Re: Doveroso un chiarimento
Ciao cesare Sarà un po' come l'auto. Più l'assicurazione paga, più aumenta il premio
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti