Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco

autorit

Inserisci quello che vuoi cercare
autorit - nei post
Spazio Bimbi: Cyber-bullismo: una nuova app va in aiuto ai genitori - 24 Giugno 2018 - 08:00
É nata negli Stati Uniti un’app che avvisa i genitori nel caso in cui il proprio figlio sia oggetto di commenti offensivi sui social network.
Patto sicurezza Prefettura per videosorveglianza - 23 Giugno 2018 - 15:03
Riportimao il testo del Patto per L’attuazione della Sicurezza Urbana, firmato ieri 22 giugno 2018 (in base all'art.5 del decreto legge n.14/2017, convertito con modificazioni dalla legge 18 aprile 2017, n.48) tra Il Prefetto del VCO e Il Sindaco di Verbania.
Anzino: festeggiamenti Sant'Antonio - 20 Giugno 2018 - 16:59
Si sono conclusi domenica 17 giugno i Solenni festeggiamenti in onore si Sant’Antonio da Padova e San Bernardo da Mentone. Le celebrazioni, che hanno scandito il tempo delle giornate festive, hanno visto la devota partecipazione numerosissimi pellegrini, provenienti dalle valli limitrofe e dal Val Sesia.
Festa della Repubblica a Verbania - 1 Giugno 2018 - 08:01
Sabato 2 giugno 2018, a Verbania Pallanza presso il Monumento ai Caduti in missione di Pace, si terranno le celebrazioni per la Festa della Repubblica.
Rabaini: "cena di gala con denaro pubblico" - 27 Maggio 2018 - 09:33
Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato di Patrich Rabaini, Consigliere Comunale Comunità.Vb, riguardante la cena di gala di chiusura della manifestazione delle Frecce Tricolori
Successo per la Festa della Donna Biker - 20 Maggio 2018 - 17:04
La Festa della Donna Biker e della Zavorrina si è svolta domenica 13 maggio scorso con partenza da Verbania. In 40 tra motociclisti e Zavorrine si sono trovati in piazza del mercato a Intra e alle 11 sono partiti per il santuario della ​Madonna di Luciago con sosta a Belgirate per un aperitivo.
Sversamenti nel Lago d’Orta, Legambiente chiede applicazione legge ecoreati - 12 Maggio 2018 - 09:16
“Auspichiamo si faccia piena luce sullo sversamento di inquinanti nel Lago d’Orta e confidiamo che chi ha commesso questo delitto contro l’ambiente paghi in modo esemplare”. E’ questo l’appello di Legambiente a una settimana dall’ennesimo grave sversamento di residui di lavorazione di cromatura e soda caustica nel Lago d’Orta. Di seguito la nota completa.
10° Raduno del Corpo Volontari AIB Piemonte ad Arona - 5 Maggio 2018 - 09:16
I Volontari Antincendi boschivi di tutto il Piemonte approdano ad Arona sabato 5 e domenica 6 maggio per due giorni di workshop, celebrazioni, cortei da vivere in compagnia.
Unione del Lago Maggiore 25 aprile congiunto - 27 Aprile 2018 - 11:27
Sabato 28 aprile 2018 a Cursolo i Comuni aderenti all’Unione del Lago Maggiore celebreranno congiuntamente l’anniversario della Liberazione.
Ricordo della divisione partigiana “Valdossola” - 24 Aprile 2018 - 19:06
Il pomeriggio del 25 aprile dedicato alla memoria della Divisione partigiana “Valdossola” e al suo comandante Dionigi Superti.
LegalNews: Contratto telematico e approvazione delle c.d. clausole vessatorie - 23 Aprile 2018 - 08:00
I contratti telematici, ossia quelli stipulati a distanza attraverso la rete internet, sono ormai diffusissimi: una problematica di centrale importanza, raramente affrontata dalla giurisprudenza, è quella dell’approvazione delle c.d. clausole vessatorie.
VVF: inaugurazione castello di manovra - 19 Aprile 2018 - 09:33
Venerdì 20 aprile alle ore 11:00, alla presenza delle autorità civili e militari della provincia del Verbano Cusio Ossola, nonché dei Direttori Regionali dei VV.F. del Piemonte e della Puglia, si terrà l’inaugurazione di un castello di manovra presso il distaccamento permanente dei Vigili del Fuoco di Domodossola.
Con Silvia per Verbania su fusione Cossogno-Verbania - 18 Aprile 2018 - 15:03
Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato della Lista civica Con Silvia per Verbania, riguardante la questione fusione tra Verbania e Cossogno.
Un anno di numero Unico 112: chi pro, chi contro - 28 Marzo 2018 - 15:03
Con due comunicati di tenore opposto, Regione Piemonte si dice soddisfatta per il primo anno del numero unico 112, mentre il sindacato autonomo CONAPO VV.F. critica duramente i risultati.
Cannobio incontra la città francese di Sant Leu la Foret - 27 Marzo 2018 - 17:04
Una delegazione del Comitato per i Gemellaggi, guidata dal Sindaco arch. Giandomenico Albertella e dalla Presidente dott.ssa Katia Manfredi ha svolto, su invito del Comune francese di Saint-Leu-la-Forêt (Val-d'Oise-Parigi), una visita preliminare nelle giornate del 23-24-25 marzo 2018 in Francia.
Crocerossina verbanese nel Giardino Virtuale di Gariwo - 17 Marzo 2018 - 13:01
L’Associazione Giardino dei Giusti di Milano ha deciso di accogliere la candidatura di Maria Vittoria Zeme (nata a Pallanza 1916/2005) per inserirla nel Giardino Virtuale di Gariwo, nella sezione dedicata al Monte Stella, nel luogo dove sorge il “Giardino dei Giusti di tutto il mondo” di Milano.
LegalNews: La risarcibilità del danno derivante dallo stress lavorativo - 12 Marzo 2018 - 08:00
La Suprema Corte, con la recentissima Ordinanza n. 5066/2018, ha affrontato il tema della risarcibilità del danno derivante da patologie connesse all’elevato stress lavorativo.
LegalNews: Invio di e-mail promozionali alle PEC di professionisti raccolte dai pubblici registri - 5 Marzo 2018 - 08:00
Il Garante della privacy con il provvedimento del 01.02.2018 (doc. web n. 7810723) ha affrontato il tema del trattamento dei dati personali (caselle PEC) di professionisti reperibili sui pubblici registri
Altea Altiora vince con Lasaliano - 19 Febbraio 2018 - 13:01
Serie C: finalmente una prova di forza, a Torino autorità e carattere, il Lasalliano cede 3-0. Settore Giovanile: la Juniores cede al quinto a Santhià ed è fuori dalle 16, bene l’Under 12 Eurotrans.
La Paffoni vince a Torino - 12 Febbraio 2018 - 09:16
Non fa sconti e non si concede distrazioni la Paffoni, che vince con grande autorità sul parquet della Pms Moncalieri. Termina 89-57 per la capolista, brava a rendere la partita semplice fin dalla palla a due, nonostante la resistenza dei padroni di casa, che hanno mollato solamente nel secondo tempo.
autorit - nei commenti
Comitato SI fusione Cossogno Verbania: rinunciare a 30mln di €? - 1 Maggio 2018 - 15:39
Re: Insomma....
Ciao lupusinfabula, in realtà lo si fa principalmente perché cosa giusta e opportuna secondo quanto la storia della fusione tra Verbania e Cossogno ci racconta a partire dal 1999 quando l'allora sindaco di Cossogno Giacomo Ramoni, forte della sua esperienza di amministratore a Verbania negli anni '70, '80 e '90, in tempi non sospetti ritenne opportuno affidare la gestione associata del sistema idrico integrato alla SPV, ancor prima che la legge obbligasse l'adesione all'autorità dell'acqua. Negli anni a seguire i sindaci Marchionini prima e Camossi poi portarono avanti la stessa politica lungimirante fino ad arrivare in ultimo al passo della fusione grazie alla legge Delrio e all'incentivazione statale di 30 mln da essa derivante. Vi sono inoltre almeno sei diverse ragioni individuate dal Comitato per il Sì perché la fusione debba essere fatta, senza per forza sottolineare solo e soltanto il vantaggio economico. In quanto ai soldi i soliti detrattori (e scettici) mettono in dubnio mai arrivino, esattamente come fecero nel 2017 in merito agli 8 mln del Bando Periferie che alla fine puntualmente sono arrivati. E anche questo arriveranno, per forza, visto che sono stanziamenti statali dettati previsti dalla Legge Delrio. E se si partecipasse agli incontri pubblici promossi dall amministrazione sulla fusione (lultimo dei quali a Palazzo Flaim lo scorso 23 aprile) si saprebbe che dei 3 mln di euro stanziati all'anno 600.000 andranno a Cossogno (una cifra enorme considerato il bilancio economico del paese) e 2.400.000 a Verbania più quelli stanziati dalla Regione. E verranno investiti in tutto il nuovo comune che si verrà a creare, periferie comprese, visto che la principale periferia di Verbania potrebbe chiamarsi Parco Nazionale della Val Grande, per un indubbio sviluppo turistico, culturale e sociale.
M5S su vaccini e frequentazione scolastica - 21 Marzo 2018 - 08:17
Vaccini
Il livello di sicurezza è stato raggiunto perché le autorità sanitarie, malgrado tutte le critiche assurde sull'utilità dei vaccini, hanno continuato il loro lavoro
Chifu e Immovilli: Il Maggiore, parcheggio e Movicentro - 10 Gennaio 2018 - 16:39
280metri!
Questa la distanza (arrotondata per eccesso visto che il riferimento sono gli uffici di Acqua NO VCO Spa), presa da gmaps, tra il costruendo parcheggio ed il Centro Multieventi. Difficile immaginare che qualcuno che si propone come futura guida cittadina e che vanta profonda conoscenza della città, non sappia che esiste un sottopasso della statale che funge da collegamento tra i due edifici. Piuttosto, il percorso pedonale sarà certamente da sistemare e mettere in sicurezza (anche se è già parzialmente protetto) ed ignoro al momento se sia previsto questo corollario all'interno del progetto di costruzione. Il km scarso a cui si fa riferimento è la distanza che separa il parcheggio con il centro città: chissà, magari la nuova leadership proporrà un silos fronte lago negli anni a venire? Tornando al tema dell'inquinamento dell'area, forse si preferisce lasciarla così com'è invece di fare le dovute bonifiche. Il progetto di costruzione includerà necessariamente opere di bonifica dell'area: spese che, nè il Comune nè gli ex proprietari dell'area si accolleranno senza un reale motivo (d'altronde, per anni l'area è rimasta inquinata con buona pace della nostra inconsapevolezza!). Chiediamoci quindi se è meglio un'area bonificata con un parcheggio in più, oppure non avere altri posti auto lasciando tutto così com'è. Da quello che si legge dagli articoli di giornale, ARPA e PROVINCIA non hanno dato parere positivo poichè richiedono ulteriori verifiche sulle aree limitrofe. La domanda è: una volta che riscontreranno che anche le altre aree sono inquinate, chi metterà i soldi per le ulteriori bonifiche? La provincia? Vogliamo scherzare, vero? Curioso notare come da una parte si contesta il parcheggio selvaggio in Sassonia durante la giornata del mercato cittadino e dall'altra si fa altrettanto contro la costruzione di un nuovo sito, poco distante dalla città e con tecnologie di ultima generazione. Cosa non si fa per farsi notare. Notarimpresa ha terminato il CEM nei tempi dovuti e questo, nel panorama degli appalti pubblici, è già un successo (andare alla voce Movicentro e SS32 Ticinese giusto per un paio di esempi): l'appalto del parcheggio si è fermato non a causa loro mentre il Movicentro è ripartito da poco. Il CEM può essere un caso fortunato? Lo vedremo, ma se anche questi due appalti arriveranno a compimento nei tempi dovuti, fossi il dirigente comunale, darei l'esclusiva a questi signori per le costruzioni comunali dei prossimi trent'anni! Infine, ben venga la denuncia all'autorità preposta e perché non denunciare direttamente anche il Prefetto visto che si insinua connivenza: certo, facile fare comunicati stampa e meno esporsi direttamente con atti formali. Certo è che se, a detta del denunciante, la magistratura per mezzo della GdF non ha ancora dato esito agli esposti ricevuti (alcuni di essi ormai abbondantemente datati), non viene il dubbio che in realtà sia tutto in regola? No, vero? Saluti AleB
Arrestati ladri seriali - 13 Ottobre 2017 - 10:08
ladri seriali
Ai tempi giusti questi 2, come x tutti gli altri, li avrebbero messi subito al carcere duro dove la voglia di delinquere gliel'avrebbero di sicuro fatta passare, al termine del quale li avrebbero riaccompagnati al loro paese di provenienza e consegnati alle autorità locali per proseguire lo stesso trattamento, con allegato tanto di documento di rifiuto nel nostro Paese. Volete chiamarla dittatura? ma ricordate che solo così ci si tutela e ci si può definire un Paese serio e sicuro. Per i più perbenisti, chiesisti, bigotti, ecc. ecc., Socrate, che di certo non era ne di destra ne di sinistra, ma tanto meno di centro; diceva che per avere un ottima democrazia ci vuole una buona dittatura!!! Dai, date anche a lui del fascista.
Ancora interventi per furto - 1 Settembre 2017 - 09:27
Re: Sinistro e il nazismo
Ciao lupusinfabula sbaglio o sei stato te a parlare di un ipotetico conflitto su scala mondiale? Io mi riferivo al tuo paragone col collaborazionismo islamico, considerato che il fenomeno è di dimensione planetaria..... Visto che siamo in argomento immigrazione/crisi socio-economica, vorrei porre una domanda ai vari tifosi ultrà: ricordate quando ci fu il passaggio dalla lira all'euro? Bene, non ricordo un governo, di qualsivoglia colore, che abbia indagato sullo strano fenomeno del cambio 1/1. Non pensate che la crisi sia partita per noi italiani proprio da lì? Come mai negli altri Paesi il cambio, anche se diverso dal nostro, è stato rispettato? Già 1 euro = 1.936,27 lire, cioè 1/2, era più adatto ai Paesi dell'Area Nord-Europea che a quelli della zona mediterranea, ma addirittura fare in modo che i prezzi raddoppiassero per conseguentemente dimezzare i redditi, prima e soprattutto quelli fissi, è stata pura follia! Dove erano le autorità preposte al controllo? Quindi, cosa vogliamo concludere dicendo che bisogna uscire dall'Euro? L'impoverimento generale parte da lontano, ora non è che risolviamo il tutto mettendo le porte di ferro dopo che i buoi sono scappati.... Forse sarà per questo che qualcuno, pur di trovare un appiglio, parla di migrazione economica?
Ruba benzina: denunciato - 10 Agosto 2017 - 09:43
E ora?
Ora che questo individuo (sono obbligato a definirlo tale perché se scrivessi quello che penso di lui non verrebbe pubblicato il post...giustamente) è stato denunciato, le autorità giudiziarie ed amministrative sono state informate, cosa ne sarà di lui? Anzi, cosa ne faremo di un essere totalmente inutile come lui? In stato di libertà? Siamo sicuri che i legislatori italiani siano in grado di intendere e di volere quando fanno le leggi? La mia domanda è legittima perché, a parte la denuncia, cosa lo differenzia da una persona rispettosa delle leggi? Ovvero rispetto alla Comunità? È libero di fare quello che vuole, se lo colgono in flagranza di reato non sconta nemmeno un giorno di carcere grazie alle fantomatiche attenuanti, se andasse in carcere ci andrebbe per qualche giorno con tv e servizi accessori.. non potremo mai essere uno Stato civile ed avanzato se le premesse sono queste. Ci vuole volontà politica ma l'attuale dittatura marcata PD vive di queste situazioni, è il loro pane, con tutto il marcio che gira attorno. Non spaventiamoci e non stupiamoci quando ritornerà una dittatura a ripristinare l'ordine sociale, si va in quella direzione!
Per lo stadio Pedroli nessun rischio - 24 Luglio 2017 - 10:05
Re: se non sono male informata...
Ciao lucrezia borgia Forse l'autorità politica, in quanto concedente l'autorizzazione, avrebbe dovuto controllare che i lavori fossero stati eseguiti a regola d'arte? Altra questione, del tutto privata, credo anch'io, sia il mancato pagamento anche se, probabilmente, un controllo preventivo sull'affidabilità della ditta aggiudicataria andava fatto....
Per lo stadio Pedroli nessun rischio - 24 Luglio 2017 - 10:05
Re: se non sono male informata...
Ciao lucrezia borgia Forse l'autorità politica, in quanto concedente l'autorizzazione, avrebbe dovuto controllare che i lavori fossero stati eseguiti a regola d'arte? Altra questione, del tutto privata, credo anch'io, sia il mancato pagamento anche se, probabilmente, un controllo preventivo sull'affidabilità della ditta aggiudicataria andava fatto....
Sicurezza de Il Maggiore: la commissione dice OK - 4 Luglio 2017 - 21:29
Re: Re: Al di la dei tifi e delle fazioni...
Ciao privataemail Il punto, è che non deve succedere che i "...tecnici e le autorità competenti mi dicono che ci sono alcuni problemi di sicurezza"! In una struttura nuova, tutte le questioni legate alla sicurezza devono essere affrontate dai progettisti nel progetto esecutivo, che deve essere verificato ed approvato per tempo, non al collaudo. Ora, il cambio di rotta, da piazza mercato all'arena è del 2009,il progetto esecutivo e le relative approvazioni saranno del 2012? Chi in quegli anni non ha sbagliato? Chi in quegli anni non ha sbagliato non ha vigilato? Detto questo, la mia proposta è di cedere ad Intesa, incluso nell'euro pagato per VB e BPVi, oltre agli immobili della ex BPI anche il CEM! Abbiamo tutti da guadagnarci! Saluti Maurilio
Sicurezza de Il Maggiore: la commissione dice OK - 4 Luglio 2017 - 11:04
Re: Al di la dei tifi e delle fazioni...
Ciao Maurilio Non sono d'accordo, è anche una questione politica Facciamo un esempio: Io committente (Comune) decido di costruire casa, mi affido ai tecnici per i permessi, i progetti e le varie pratiche da sbrigare, vengono individuate le varie ditte per l'esecuzione dei lavori, i quali vengono eseguiti dietro miei suggerimenti limitati dai vincoli progettuali e dalle disposizioni tecniche. I tecnici e le autorità competenti mi dicono che ci sono alcuni problemi di sicurezza, andrebbero fatti adeguamenti a mie spese, non preventivate. Arriveremmo spendendo parecchi soldini vicini agli obblighi di legge, ma non saremmo comunque perfettamente in regola, avremmo una sorta di deroga dovuta al fatto che ho una caserma dei pompieri nelle immediate vicinanze, non sappiamo se resterà sempre lì perchè i tagli dal governo sono sempre in agguato, se spostano la caserma dei Vigili del Fuoco, sono di nuovo fuori norma. Ovviamente mi ritrovo o dover spendere molti altri soldi per adeguarmi, senza considerare che nel malaugurato caso scoppiasse un incendio con vittime, le assicurazioni stipulate da me, ma anche dalle vittime, si rivarrebbero su di me, e questo bizzarro ping pong, del siamo in regola ma non proprio, la commissione dice di si ma.......ecc ecc potrebbe essere usato in tribunale. Ora io come Committente amministrazione comunale devo agire, con oculatezza e parsimonia o continuare a pagare? Voi lo fareste? Quindi se voglio agire, lo devo fare politicamente chiedendo conto a chi ha progettato, al responsabile del progetto e tutte le figure professionali ben retribuite da me, per fare il loro lavoro, ci sono stati degli errori? capita nessuno è infallibile, ma perchè deve sempre pagare Pantalone? nel mondo reale di chi ha una attività in proprio (vale anche per i dipendenti) se sbagli nessuno paga per te, e questo permette una selezione naturale, premiando competenza ed impegno, nel pubblico spesso questo non avviene, motivo per cui ci si ritrova spesso con cattive opere costose, e debiti a carico dei cittadini.
Stop lavori via delle Ginestre: "Conta far perdere il Sindaco" - 17 Giugno 2017 - 13:42
provo
Su Via delle ginestre quando si parla di investimenti importanti ci deve essere interesse pubblico cosa che non c'era in quel progetto....visto che li l'interesse e di pochi abitanti.bene ha fatto il cons,Lo DUca a rimarcare che il progetto andava rivisto con la possibilità di una pista ciclabile e un collegamento con l'abitato di Unchio quello è interesse pubblico ed era un intervento dettato dal buon senso quando si tratta di spendere soldi pubblici per quanto riguarda le voci a bilancio sul quale Maurilio diceva che bisogna leggerlo rispondo che noi l'abbiamo fatto e abbiamo contestato diversi punti sul fatto che venivano coperti da alienazioni o altro ma piu' di tanto le opposizioni non possono fare come sul cem che non è a norma le denunce fatte si fermano sempre e lo dicono i vigili del fuoco.....stiamo a vedere sperando che non succeda niente prima o poi le autorità competenti si muoveranno
Con Silvia per Verbania: decade incompatibilità - 7 Giugno 2017 - 11:17
Re: si facciano suggerire meglio...
Ciao renato brignone scusami, forse si sta facendo un po' di confusione: ritirare un ricorso è forse peggio di non vederselo accolto? Nel primo caso, soggettivo, c'è una presa d'atto direi almeno meritoria, ma nel secondo, oggettivamente parlando, c'è un esplicito diniego da parte dell'autorità giudicante. Poi, si sa, tutto è opinabile, visto che le ragioni della politica ogni tanto divergono da quelle giuridiche....
Inaugurazione mostra "Exodos" - 19 Maggio 2017 - 15:37
per Paolino
La "salvinata" come la chiami tu. è stata organizzata e diretta dal Miniestero dell'interno al cui capo sta, guarda caso, il PD Minniti: non credo che salvini odo altri abbiano l'autorità per disporre eventuali blitza da parte delle forze dell'ordine che dipendono ed eseguono gli ordini del ministro degli interni.Mi meraviglia che una persona "sgamata" come te possa credere o non sapere queste cose.
Slitta la Carta d’Identità Elettronica - 7 Maggio 2017 - 10:27
Re: CI
Ciao livio, non un cittadino italiano non è obbligato ad avere la cara d'identità sempre con sé. La legge prescrive che l'autorità di pubblica sicurezza può obbligare solo le persone pericolose o sospette di munirsi di carta di identità ed esibirla a ogni richiesta. Il resto della cittadinanza è obbligata a fornire le proprie generalità corrette su richiesta di un pubblico ufficiale. Detto questo bisogna anche dire che la vita e gli affari correnti impongono il possesso della carta di identità o altro documento di riconoscimento. Facciamo correntemente operazioni bancarie o postali, produciamo autocertificazioni, voliamo su aerei oppure le stesse autorità di pubblica sicurezza possono rendere i controlli molto più lunghi facendoci magari perdere mezza giornata.
Spiaggia di Suna e divieti - 21 Aprile 2017 - 19:06
leggi esistenti
Ciao a tutti. Capisco che il segnalante abbia vissuto una situazione di disagio...ma non essendo stagione balneare, prevista da legge regionale, i ragazzi potevano giocare a palla...come le persone possono portare sulla spiaggia i cani , cosa vietata sempre da legge regionale , durante la stagione balneare. Adesso non lo é. Ma volendo le autorità preposte potrebbero emanare qualche ordinanza più restrittiva.... P.s. Gli assistenti bagnanti, come dice la parola e la legge, devono assistere il bagnante= essere umano in acque entro le boe delimitate....lo stesso assistente deve subito intervenire in caso di pericolo in acqua o in prossimità. Non si inventi altro...per altri problemi deve contattare altre autorità.
SS34: incidente mortale fra Gravellona e Fondotoce - 19 Aprile 2017 - 08:50
Re: Caro Sinistro...
Ciao lupusinfabula ok, sempre che il discorso sia bi-partisan, ovvio. Ma sui mancati controlli da parte delle autorità preposte? Possibile che mai nessuno lo abbia fermato, o non ci siano mai state segnalazioni in proposito? Poi, se non erro, qui si parla di un ex - politico....
Frana SS34: indagati i proprietari? Solo atti dovuti - 2 Aprile 2017 - 17:08
Re: indagati SS34
Ciao Wanda Brizio Dal suo commento sembra che le autorità mettano a repentaglio la vita degli utenti con leggerezza. Può darsi ma ci sono 2 alternative: o la chiusura definitiva della strada non essendoci denari per qualsiasi opera di messa in sicurezza o la consapevolezza di chi la percorre di rischiare del proprio. Voler attribuire la responsabilità a qualcuno dell'ANAS è cosa ridicola.
Frana SS34: indagati i proprietari? Solo atti dovuti - 2 Aprile 2017 - 09:33
indagati SS34
Grazie a Marco di aver dato il riferimento della Sentenza della Cassazione n.17095/14 del 28/7/2014 e invito tutti a leggerla. In essa sono chiaramente indicate le motivazioni per cui l'ANAS non può essere esclusa dalla responsabilità per quanto successo. Tutti validi anche i riferimenti alla responsabilità dei privati, ma, ritengo validi solo nel caso ci siano interventi del privato che causano eventi dannosi a terzi. Lungo tutto il percorso della SS34 dal confine a Verbania (per non parlare delle strade provinciali) ci sono lunghi tratti a rischio. Rischio conosciuto da chi vi transita e dalle autorità di ogni ordine e grado e la circolazione continua mettendo a repentaglio la vita degli utenti. Negli ultimi anni sono stati molti gli eventi che hanno procurato l'interruzione della circolazione, con i disagi che soprattutto i frontalieri ben conoscono, senza che si siano mai posti in essere interventi risolutivi, L'ultimo ha causato perfino un morto. E' giusto quindi che si accertino le responsabilità di coloro che avrebbero dovuto garantire la sicurezza della circolazione su una strada statale che non ha nemmeno più le qualità per permettere il transito di autoveicoli moderni, autobus gran turismo e TIR enormi. I Sindaci impegnati ad incontrare Ministro e governanti regionali devo riuscire ad ottenere qualcosa di più che semplici promesse.
Incontro con la fumettista Takoua Ben Mohamed - 7 Marzo 2017 - 12:28
Certo, si può imparare, in questo caso ben poco
Il pudore è una gran bella cosa quando nasce da una esigenza personale, se è imposto od autoimposto (e ovviamente non se ne è consci) come metodo per differenziarsi dagli altri denuncia una sola ed unica cosa, il terrore di sentirsi insignificante, da qui il bisogno di schierarsi e opporsi, in altre parole, avere una autorità da cui prendere direttive e dunque pure nemici, l'abdicazione del pensiero personale. Ovvio che questo è solo uno dei tanti esempi, spesso si crede di avere idee ma si tratta solo di meccanismi automatici che si autoreplicano prendendo in prestito un corpo ed un cervello. Parere personale.
Superstrada e lo svicolo killer - 4 Febbraio 2017 - 23:25
Re: Re: mah
Ciao Giovanni% quindi per lei è normale che una superstrada sia piena di buche? Non dovrebbe essere oggetto di una regolare manutenzione? Il bello che le autorità multano a destra e a manca per reperire risorse da destinare "alla sicurezza" poi lo stato delle strade è pietoso.
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti