Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco

battaglia

Inserisci quello che vuoi cercare
battaglia - nei post
"Qualcuno volò sul nido del cuculo" - 7 Aprile 2018 - 10:23
Domenica 8 aprile 2018, ore 21.00, presso il centro eventi Il Maggiore Verbania, di scena "Qualcuno volò sul nido del cuculo", per la rassegna Prosa e...
Montani sulla frana in Vigezzo - 3 Aprile 2018 - 10:03
Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato del Senatore della Lega, Enrico Montani, riguardante la frana avvenuta ieri in valle Vigezzo.
Rabaini: "Sicurezza e buon senso" - 30 Marzo 2018 - 13:01
Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato di Patrich Rabaini – Consigliere Comunale Comunità.Vb, riguardante la pista ciclabile Suna Fondotoce, la passerella di Fondotoce, e la sicurezza.
Un anno di numero Unico 112: chi pro, chi contro - 28 Marzo 2018 - 15:03
Con due comunicati di tenore opposto, Regione Piemonte si dice soddisfatta per il primo anno del numero unico 112, mentre il sindacato autonomo CONAPO VV.F. critica duramente i risultati.
FdI: ospedale unico ci vuole prudenza - 25 Marzo 2018 - 08:01
Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato di Fratelli d'Italia riguardo le recenti dichiarazioni del sindaco Archetti e del sindaco Albertella sull'Ospedale Unico.
Paffoni Fulgor Basket è in Finale di Coppa Italia - 4 Marzo 2018 - 11:04
Dip Benedusi Villa Torgano e Arrigoni sono lo starting five di questa semifinale…la partenza sembra apparentemente blanda, le squadre si stanno studiando o forse i tanti errori denotano la tensione dell’evento.
Petizione: StopCiboFalso - 3 Marzo 2018 - 09:33
A rischio “fake” nel carrello della spesa un prodotto alimentare su quattro che non riporta obbligatoriamente l’origine in etichetta, dai salumi alle marmellate, dai ragù ai sottoli, dal succo di frutta al pane fino al latte in polvere per bambini.
Giovani Democratici intervengono su tagli ai trasporti - 21 Febbraio 2018 - 15:03
Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato dei Giovani Democratici VCO, riguardanti i recenti tagli ai trasporti pubblici, e alcune istanze accolte in una recente riunione.
Paffoni Fulgor Basket arriva Montecatini - 16 Febbraio 2018 - 19:06
Si torna al Palabattisti, dopo due trasferte consecutive a Varese e Torino che hanno portato in dote quattro punti importantissimi per allungare in vetta alla classifica.
Corsi in Biblioteca - 10 Febbraio 2018 - 15:12
La Biblioteca civica di Gravellona Toce, nell'ambito dell'iniziativa Bibliocommunity, organizza alcuni corsi per vivere la cultura e il tempo libero: Acquerello e pittura ad olio a cura dell'Associazione Turistica Pro Loco, Sospeso trasparente a cura dell'Associazione "EleMenti Creative", Storia locale a cura dell'Associazione Archeologica Culturale "Felice Pattaroni"
"Oltre i cento passi: incontro con Giovanni Impastato" - 3 Febbraio 2018 - 13:01
Evento pubblico organizzato dal Coordinamento provinciale di Libera VCO e dall’Associazione Nazionale Partigiani d’Italia VCO, domenica 4 febbraio 2018, alle ore 18.30, presso la Casa del Popolo “F. Riva” di Verbania Trobaso.
FdI commemora la battaglia di Nikolajewka - 27 Gennaio 2018 - 13:01
"La Sezione di Verbania di Fratelli d’Italia ha voluto oggi - venerdì ndr - celebrare con una raccolta ma sentita cerimonia il settantacinquesimo anniversario della battaglia di Nikolajewka, l’episodio più tragico della campagna di Russia, segnato da innumerevoli atti di eroismo compiuti dai soldati del Corpo d’Armata Alpino". Di seguito il resto della nota.
Celebrazioni Nikolajewka e Dobrej 2018 - VIDEO - 21 Gennaio 2018 - 13:01
Si sono svolte questa mattina, domenica 21 gennaio 2018, le celebrazioni degli Alpini che combatterono sul fronte russo nella battaglia di Nikolajewka, e degli Alpini che combatterono due anni prima in Albania a Dobrej.
Nikolajewka e Dobrej 2018: per non dimenticare - 20 Gennaio 2018 - 15:03
Settantacinque anni fa, era il 26 gennaio del 1943, gli Alpini combatterono sul fronte russo quella che è passata alla storia come la battaglia di NIKOLAJEWKA: gelo, freddo, condizioni proibitive affrontate da ragazzi armati di coraggio e dell’ideale di Patria da difendere, decisi a sfondare l’accerchiamento dell’esercito nemico per cercare una via di salvezza.
Metti una sera al cinema - Loving - 15 Gennaio 2018 - 09:33
Il Cinecircolo Socio Culturale Don Bosco, martedì 16 gennaio 2018, per la rassegna "Metti una sera al Cinema", presso l'Auditorium de Il Chiostro ore 17:15, 19:30 e 21:30 proiezione di "Loving".
4000€ da “Un cuore per Michelle” - 28 Dicembre 2017 - 12:05
L’associazione Cuori di Donna Vco Onlus ha terminato la campagna “Un cuore per Michelle”, che ha permesso di raccogliere e donare 4000 euro alla piccola Michelle. Il bonifico è stato eseguito nei giorni scorsi.
Concerto Gospel per i 25 anni di Admo Cusio-Verbano - 12 Dicembre 2017 - 19:06
La sezione Cusio-Verbano di Admo (Associazione Donatori Midollo Osseo) intitolata a Tiziano Beltrami si appresta a concludere le attività e le iniziative nell'anno del suo 25° compleanno!
Alla Grotta di Babbo Natale i Carabinieri a cavallo - 1 Dicembre 2017 - 19:45
Fino al 03 dicembre 2017, la Grotta di Babbo Natale di Ornavasso sarà arricchita della presenza di una pattuglia a cavallo del Nucleo di Monza, che in occasione del periodo di maggior afflusso svolgeranno servizi di rappresentanza lungo il percorso che porta alla grotta ed al presepe sito all’interno della chiesa della Madonna della Guardia.
Addio a due Alpini - 23 Novembre 2017 - 23:25
Sono “andati avanti” come si dice nel gergo degli Alpini a poche ore uno dall’altro Jelmo Bessero Belti (Elmo) e Ferdinando Blardone (Lalli).
Celebrata la Virgo Fidelis - 22 Novembre 2017 - 09:33
Nella Chiesa Collegiata di San Leonardo di Verbania - Pallanza si è celebrata ieri mattina, 21 novembre, la Santa Messa per la Commemorazione della “Virgo Fidelis”, Patrona dell’Arma dei Carabinieri.
battaglia - nei commenti
Comitato Salute VCO su ospedale unico - 5 Aprile 2018 - 18:49
A chi interessa l'ospedale unico?
A proposito di ospedale unico, penso e mi ritrovo a fare un percorso a ritroso ricordando gli anni in cui la "necessità" della costruzione di un "ospedale unico provinciale" o di "eccellenza", -così veniva definito-, provocava discussioni abbastanza animate fra i cittadini, manifestazioni molto partecipate e per la politica locale era il cavallo di battaglia tanto a Domodossola quanto a Verbania, le due città che si contendevano il nuovo nosocomio. Erano gli anni 1999/2004 ed io ero coinvolto come tutti i cittadini personalmente e politicamente in quanto Consigliere comunale di maggioranza nelle fila del mio partito, Rifondazione Comunista, nella prima Giunta a guida Cattrini con DS -oggi PD-, Rif. Comunista e Margherita. Colti dal fervore della "necessità" di poter "ospitare" sul proprio territorio il nuovo "ospedale provinciale di eccellenza", il passo successivo era: l'individuazione dell'area destinata allo scopo, indicata in uno spazio tra Domodossola e Villadossola, la presentazione dell'O.d.G. al Consiglio comunale atto a ratificare tale scelta, con voto favorevole di tutta l'opposizione e della maggioranza, con voto contrario mio (Rif. Comunista) e del mio gruppo. Le motivazioni del voto contrario nel corso di quel consesso di una componente della maggioranza, (Rif. Com.) a tale proposta o progetto, furono ampiamente documentate con cognizione di causa, che oggi sono ancora più stringenti che andavano; da quella relativa alla mancanza di un piano Sanitario serio che riguardasse anche le numerose Valli ed il loro raggiungimento molto spesso difficoltoso con mezzi di soccorso o per il raggiungimento del San Biagio in determinati periodi dell'anno, oggi ancora più preoccupante per i recenti fatti in Val Vigezzo e le condizioni in cui versano tutte le strade della provincia e dell'ANAS. I giorni nostri vedono ripresentarsi la "necessità" dell'ospedale unico provinciale, con decisioni sull'ubicazione della struttura calate dall'alto, decisioni praticamente indolori sia per quanto riguarda quella "politica locale" agguerrita a tutti i livelli, -oggi prestata anche a Roma- passando per Torino Regione, Verbania e altri Comuni interessati anche di altra estrazione politica, ignorando la popolazione ed i suoi punti di vista. Si tratta della decisione della costruzione di un nuovo ospedale, attenzione, non di un bar o una discoteca, un ospedale che, a rigor di logica, tale struttura richiederebbe un ubicazione con facilità di raggiungimento e accessibilità a tutti evidentemente anche in zona baricentrica tenendo ben presente la situazione del territorio, e invece no, quale il sito prescelto, -secondo me- al di fuori di ogni logica? Ornavasso, oltretutto non in piano, ma in "collina bella vista" con tutto quello che ne consegue di spese, ambiente, consumo di territorio ecc.ecc.. Ma la domanda sorge spontanea: perchè proprio in collina? Chiudo ribadendo la nostra e non solo nostra contrarietà al nuovo ospedale per i motivi già menzionati aggiungendo che: non essendoci disponibilità economiche dovendo ripiegare su privati finanziatori, il SSN, cioè la SANITA' PUBBLICA SPARIREBBE a favore di quella PRIVATA dove chi HA I SOLDI SI CURA, ALTRI NO. Al San Biagio sono stati spesi fior di quattrini pubblici, di tutti noi, per poi donare il San Biagio eventualmente a privati in concorrenza con la struttura pubblica. Questo è il mal costume che sta distruggendo quello che di meglio avevamo, la SANITA' PUBBLICA. Sia chiaro, la Sanità come si presenta oggi non è certo il meglio, anzi, ma proprio per questo va rivista, riorganizzata, migliorata e specializzata mantenendo le strutture esistenti ma, ahinoi per tutto questo ci vogliono persone e POLITICI SERI, questa è solo una delle grosse preoccupazioni.
Automobilisti svizzeri in Italia non pagano le multe - 29 Gennaio 2018 - 14:49
Manteniamo 3 stati
Oltre alle multe ci devono 120 miliardi me lo ha detto un parlamentare svizzero.Tralaltro usano questi soldi per shortare franco svizzero CHF di conseguenza fanno alzare EUR"euro" impedendo la partenza della nostra economia.In poche parole ci stanno ammazzando con i nostri stessi soldi.Ciliegina sulla torta il vaticano ha messo il veto.La svizzera é allo sfacelo.Personalmente con le denunce fatte ho fatto rientrare in Italia gia`200 milioni di euro e nonostante siano entrati in casa mia alle 3 di notte e le minacce ricevute continuero`la mia battaglia affinché ai miei connazionali tornino nelle loro tasche il maltolto dallo stato Helvetico"svizzera"Nella foto l`assalto di 50mila persone al parlamento berna con lancio monetine e uova marce,e non ne ha parlato nessun telegiornale,idue alberghi in Sardegna delle poste Svizzere PTT dovrebbero servire per ospitare funzionari helvetici in pensione e a me risulta che le camere siano affittate a chiunque,spero la finanza controlli anche questo,ovviamente gia denunciati da me l anno scorso........etc.etc.etc.se dovessero entrare tutti i soldi che ci devono avremmo le strade placate oro ,azzerato il problema del lavoro e abbassate della meta`le tasse. https://www.facebook.com/people/Billob-Stuca/100015958662613
FdI commemora la Battaglia di Nikolajewka - 28 Gennaio 2018 - 09:32
Re: gli "Alpini"
Ciao sportiva mente non mi sono simpatici quelli ritratto in foto (anche se non disdegno il patriottismo) ma il tuo discorso è del tutto fuori luogo. Volendo rimanere nei tuoi schemi logici dobbiamo dire che neanche tu hai partecipato alla battaglia di battaglia di Nikolajewka
Una Verbania Possibile: politica e questione di principio - 7 Novembre 2017 - 04:35
Re: Re: Purtroppo non si può
Ciao paolino onestamente non so a chi ti riferisci. Galeotti o criminali non ne vedo a parte il figlio di un condannato che non è lui il condannato. A meno che non sia ereditario. ... In quanto a B. non si è candidato in Sicilia. Vedo che non l'hai presa bene la sconfitta. Un po' come Cancelleri. Quando si perde si sbraca e si dà la colpa al mondo intero. Meno male che ha perso. Un altro incapace come Raggi o Appendino o il sindaco di Livorno, tutti inquisiti per la cronaca, non l'avremmo retto. Musumeci farà bene e il centrodestra sarà antagonista dei Grillini alle elezioni. Il Pd oramai è out. La battaglia contro la Casaleggio e "dissociati" è iniziata...
"Scienze Umane: spostamento lungimirante" - 18 Settembre 2017 - 13:04
Ricordo ancora
Ricordo ancora la battaglia senza senso dei docenti che volevano far rimanre i corsi al Cobianchi.
Truffa immobiliare - 5 Settembre 2017 - 15:40
Precedenza agli stranieri...come sempre!
Quando dico che migliorerei la formula, intendo sia per gli italiani (ne abbiamo già fin troppi ed era sottointeso!) che, in particolare, gli stranieri, ospiti su nostro territorio (ed in quanto tali dovrebbero dimostrare di meritare tutta questa finta accoglienza). Ma è inutile discutere su questo, deve essere così e basta, mi piacerebbe sentire altre opinioni in merito; siamo d'accordo che l'attuale sistema non funziona? Non ha mai funzionato? Non ci sentiamo sicuri? Possiamo dire che tutti la pensiamo così, a prescindere dalle proprie convinzioni politiche? O neanche questo? Perché altrimenti la battaglia (o guerra) va fatta su due fronti ..
Conferenza sulla Brexit - 1 Settembre 2017 - 15:24
Voto agli italiani all'estero
Anche se il voto agli italiani all'estero è stato il cavallo di battaglia di un grande esponente della destra, personalmente sono contrario: solo gli italiani ( e sottolineo gli italiani) che vivono all'interno dei confini nazionali e che quindi vivono quotidianamente sulla loro pelle la realtà politica del momento, dovrebbe poter votare. Ma già vedo che è arrivato Paolino dar lezione a tutti (...tutti quelli che non la pensano come lui....)
Stop lavori via delle Ginestre: "Conta far perdere il Sindaco" - 14 Giugno 2017 - 18:05
è prevalso solo il buonsenso
Vale la pena ricordare che per quanto mi riguarda, sono sempre stato per una politica che si confronta, quindi leggo ciò che ieri è successo in Consiglio (la bocciatura di via alle Ginestre così come presentata) in termini positivi e non "trionfalistici". Che il Sindaco abbia perso una battaglia è un fatto, ma questo fatto , se non deve essere considerato un "fatto personale" come spesso viene proposta la politica cittadina, è un fatto interessante e nuovo, che attribuisce responsabilità al Consiglio , oggi chiamato a risolvere un problema oggettivo, che il progetto presentato ieri risolveva male e in modo costoso. Se vogliamo guardare la cosa con freddezza e pragmatismo, ieri è successa una cosa semplice e chiara: il Sindaco ha voluto proporre la "sua" soluzione per una specifica zona della città (via alle Ginestre), con il "suo" solito modo "prendere o lasciare", con una discussione lacunosa e parziale nelle sedi istituzionali. Non ha ascoltato nessuno e ha perso. Ma il fatto che il Sindaco abbia perso non vuole dire che qualcuno abbia vinto, semplicemente il Consiglio Comunale ha detto basta a queste modalità e si è assunto la responsabilità di dire che va trovata una soluzione diversa a quella proposta. Se riusciremo a farlo (come Consiglio) in tempi rapidi avremo vinto tutti (anche il Sindaco), se non si farà nulla avremo perso tutti... perchè è così che vivo la politica, tutti i consiglieri (maggioranza e minoranza) fanno parte dello stesso organismo e devono lavorare al meglio nell'interesse collettivo. Per quanto detto ritengo la serata di ieri un punto "alto" della politica cittadina, dove il Consiglio ha ridato dignità a se stesso assumendosi una non scontata responsabilità. In ciò che è accaduto ieri, inutile negarlo, ci sono stati tratti di bassezza notevoli. Iniziamo col dire che alcuni residenti nella via oggetto di votazione hanno avuto accesso ai numeri di telefono di alcuni Consiglieri e li hanno contattati personalmente proponendo il loro orientamento al voto, questo lo sappiamo perchè Colombo lo ha raccontato a chiare lettere in Consiglio. C'è da pensare che con qualcuno questa tattica abbia funzionato, infatti (non sappiamo per quali regioni in realtà) il Consigliere Scarpinato ha scelto a sorpresa di votare in difformità al suo gruppo e in conformità con coloro che lo hanno votato per farlo Presidente di Commissione... in altri tempi si sarebbe probabilmente parlato di "inciucio", oggi pare sia tutto normale. Malgrado ciò, ritengo il risultato di ieri un nuovo punto di partenza, per quanto sempre detto e confermato in ogni dove, se si apre uno spiraglio per un dialogo io sono pronto a partire da lì. Oggi dobbiamo dimostrare alla città e al Sindaco che si può trovare una soluzione migliore per via alle Ginestre e da lì , forse, potrebbe iniziare ciò che purtroppo fino ad oggi non abbiamo mai visto: un dialogo serio e di merito. http://www.verbaniafocuson.it/n1133877-alti-e-bassi-della-politica-cittadina-ieri-forse-un-alto-certamente-un-basso.htm
Conferenza di Magdi Cristiano Allam - 25 Aprile 2017 - 00:41
Re: Re: Re: wikipedia
A parte che si tratta di accuse di diffamazione relative alla sua battaglia. Non ha messo certo bombe o fatto attentati. Dunque di elenchetto si tratta. Per chiudere questa noiosa diatriba mi piacerebbe tutti potessero esprimere la propria opinione. Ma purtroppo non sembra impresa facile se non si è omologati al pensiero dominante.
Spiaggia di Suna e divieti - 22 Aprile 2017 - 15:59
Re: Re: Re: x Robi
Ciao info ti ammiro. Senza dubbio la penso come te. In bocca al lupo e preparati alla battaglia contro ignoranza, benpensanti e politicamente corretti. Però occhio.... questi hanno mille armi e una di quelle più potenti è renderti inviso a tutti.
Spiaggia di Suna e divieti - 20 Aprile 2017 - 19:10
battaglia persa
Contro la stupidità della gente non ci sono controlli che tengono... cambia posto.
Spiaggia di Suna e divieti - 20 Aprile 2017 - 18:45
e ci risiamo...
aveva promesso guerra? bene, ognuno occupa il suo tempo come crede. Buona battaglia, immagino quanto siano vuote le sue giornate e questo può essere un modo per riempirle un pò. Magari il signore cinquantenne che giocava allegramente si sarà divertito di più, ma sono scelte personali. Saluti
Francesca Accetta nel Club forza Silvio Verbania - 15 Aprile 2017 - 20:52
Re: Re: Re: Confermo
Ciao SINISTRO Boh. Solita bufala? Comunque non sono di FI e non mi interessa. Mi infastidisce il modo in cui è trattata, specie da gente di sinistra che fa del femminismo peloso e della differenza di genere un cavallo di battaglia. Forse solo quando riguarda donne di sinistra...
Frana sulla SS34 strada bloccata - 21 Marzo 2017 - 13:12
Moderatore io?
Anche no, grazie; per moderare bisogna essere moderati ed io detesto i moderati. Io amo la controversia, la battaglia, l'urlo liberatore, io sto con i Salvini, con la Le Pen, con Trump, con Orban: detesto quelli stile Alfano. Apprezzo e stimo chi sceglie sempre se stare di qua o di là, a dx od a sn, non stimo chi sta nel mezzo; apprezzo sempre chi fa scelte precise anche se contrarie ed opposte alle mie Ho un figlio che se ne è uscito da Rifondazione Comunista perchè non la riteneva abbastanza di sn: per questo l'ho ammirato e lo stimo, anche se, ovviamente, discutiamo parecchio ma, ad esempio, il gidizio su chi ci governa è il medesimo.Io non voglio essere come quell'asino che non sapendo scegliere se mangiare il fieno o la paglia è morto di fame.Io non sto in pace con me stesso se non ho qualcuno contro cui combattere: come potrei essere un buon moderatore?
Torna il Bonus Pendolari - 4 Gennaio 2017 - 15:56
Re: Re: ...auspicio
Ciao Giovanni% siamo culturalmente lombardi. Non abbiamo nulla dei piemontesi. Una battaglia condivisa in tal senso sarebbe una gran cosa. Ma credo sia necessario un referendum o una proposta della regione. Non ricordo bene. ..
Torna il Bonus Pendolari - 4 Gennaio 2017 - 08:21
Re: ...auspicio
Ciao robi un VCO lombardo sarebbe una bella battaglia!
La Camera conferma 8milioni per Verbania - 27 Novembre 2016 - 16:14
Re: per Claudio Ramoni: cosa sono
Ciao lupusinfabula Oggi dobbiamo perseguire le idee e non le ideologie, i progetti e non le persone, la battaglia, rivoluzione, autodeterminazione, rivendicazione dei propri diritti chiamiamolo come vogliamo, cui tutti dovremmo tendere, è una contrapposizione tra il popolo cui è stata usurpata la sua sovranità contro un potere sempre più centralizzato in poche persone non elette democraticamente, controllate da personaggi avidi di potere e soldi, pronti a calpestare i cosiddetti diritti acquisiti, con il sangue ed il sudore di chi ci ha preceduto, e noi a livello locale ci facciamo distrarre e coinvolgere, proprio dal vecchio gioco della contrapposizione ideologica tradizionale
Mario Capanna e Don Gino Rigoldi al Maggiore - 23 Novembre 2016 - 07:54
Capanna al Maggiore
Splendida scelta quella di invitare Capanna al Maggiore per parlare di giovani, considerando la sua battaglia per mantenere il suo vitalizio d'oro di migliaia di euro. A esseri così dei giovani non frega assolutamente niente
FdI-AN sui fatti di Arizzano - 19 Novembre 2016 - 17:56
aiutarli a casa loro
esattamente come? e cosa ha fatto il centrodestra di preciso in questi anni per "aiutarli a casa loro"? la situazione attuale è gestita malissimo,ma anche prima (e a fronte di numeri molto inferiori) era gestita in maniera pessima. la verità è che nessuno ha la più pallida idea di cosa fare,e sparare slogan tanto generici quanto impraticabili non aiuta. "rimandiamoli a casa loro",altro cavallo di battaglia. parliamo di gente che arriva con mezzi di fortuna,senza documenti. e dove li mandi? per mandarli da qualche parte occorre che il "ricevente" se li prenda,altrimenti il tuo bell' aereino quando arriva non scarica proprio nessuno. siate seri,avanzate proposte sensate e praticabili,non soffiate inutilmente sul fuoco di una situazione già esplosiva.
La lapide del battello "Genova" - 7 Novembre 2016 - 15:34
non mi interessa
la discussione da bar .. ma dal punto di vista storico non ci fu nessuna guerra civile , ma una guerra di liberazione dall'invasore nazista ai quali si aggiunsero fiancheggiatori italiani successivamente . Per Kiry.. lei dovrebbe distinguere gli anni del "consenso " da cosa avviene dopo il 10 Giugno del 40 .... se poi o lei o l'onorevole Zacchera ci spiega come è nata la Repubblica dell'Ossola ... no perchè già ho letto da qualche parte una sua fantasiosa ricostruzione sulla battaglia di Megolo dove addirittura sostiene che il comandante Moscatelli non intervenne apposta ...
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti