Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco

battaglia

Inserisci quello che vuoi cercare
battaglia - nei post
Escursione Alta Alpe Veglia - 22 Luglio 2017 - 15:03
Domenica 23 luglio 2017. Le Caldaie e il Lago del Bianco Alta Alpe Veglia. Da Ponte Campo di San Domenico (m 1320) si sale alla cappella del Groppallo per entrare in alpe Veglia dalla "porteja" (m 1700).
Estratti gli ufficiali delle milizie di Bannio e Calasca - 19 Luglio 2017 - 23:42
La Valle Anzasca è terra di Milizie. Bannio e Calasca vantano il loro esclusivo “esercito” con tanto di Ufficiali di Comando. Carica, temporanea, tradizionalmente molto ambita e quindi soggetta a pubblico sorteggio. Le distinte cerimonie si tengono la terza domenica di luglio, seguendo un rigido protocollo.
“Di parola in musica” 2017 - 15 Luglio 2017 - 19:06
Torna il Festival “Di parola in musica” edizione 2017 organizzato da ZEBO – Zero Emission Baroque Orchestra, con il contributo dei comuni di Stresa, Baveno, Belgirate, Verbania, Meina e della Fondazione CRT.
Remember Kursaal 2017 - 7 Luglio 2017 - 09:16
Sabato 8 luglio 2017 torna Remember Kursaal evento unico per l'estate 2017, ospite speciale Alan Sorrenti.
“Opere d’arte in menu” - 21 Giugno 2017 - 23:29
Le Nature Morte di Agostino Verrocchi, pittore del tardo 500, sono tra i ‘pezzi forti’ di un evento unico, che dopodomani porterà a Verbania una serata dedicata all’arte e all’alta cucina: succederà, come detto, il 23 giugno, venerdi, a partire dalle ore 20, nella prestigiosa cornice del Ristorante Milano a Pallanza.
2° Trofeo Parco della Trinità di Ghiffa - 20 Giugno 2017 - 10:23
Si è svolta domenica 18 giugno, presso la Riserva Naturale del Sacro Monte della Santissima Trinità di Ghiffa (patrimonio dell’Unesco), organizzata da Avis Marathon Verbania, la gara di corsa in montagna valida come prova unica per l’assegnazione dei Titoli Regionali di Corsa in Montagna Giovanile a Staffette, e valida anche come prova di Campionato Provinciale FIDAL VCO giovanile di corsa in Montagna.
CVCI sul podio a Bellano - 7 Giugno 2017 - 10:23
Ancora tre atleti della squadra agonistica del CVCI sul podio a Bellano sul lago di Como. Sabato e domenica si è svolta la quinta regata Laser valida per la classifica zonale 2017. 80 barche alla partenza con vento dai 8 ai 14 nodi che ha permesso lo svolgimento di tre prove molto combattute nelle varie classi .
Rivive il mito di Bartali con "L’inafferrabile" - 26 Maggio 2017 - 19:03
Lakescapes, la rassegna di teatro diffuso del Lago Maggiore, ospita la compagnia torinese Assemblea Teatro con L’Inafferrabile - In bici con Bartali e in moto con Lulù. L’appuntamento è sabato 27 maggio alle 21 presso la Lega Navale di Meina.
La Paffoni si gioca la finale - 24 Maggio 2017 - 07:03
Questa sera non è una partita. E' LA PARTITA. Alle 20:30, sul parquet del PalaBattisti, Paffoni e Bakery si giocano la finale. Quaranta minuti per decidere chi delle due andrà a sfidare Orzinuovi. Nei primi quattro episodi della serie, decisivo è stato il fattore campo: due vittorie della Fulgor a Verbania, due successi della Bakery a Piacenza.
31° Giro del Monterosso le Classifiche - 15 Maggio 2017 - 15:03
Grande livello ieri a Verbania alla 31° edizione del Giro del Monterosso, gara regionale di corsa in montagna valida come prova di campionato provinciale individuale FIDAL VCO e prova di campionato di società FIDAL VCO trofeo Giorgio Longa.
Movie Tellers a Omegna - 10 Maggio 2017 - 15:03
Giovedì 11 maggio al Teatro Sociale di Omegna (via Carducci 2) arriva Movie Tellers - Narrazioni Cinematografiche: rassegna dedicata al cinema piemontese,
Assemblea del Centro Ortopedico di Quadrante - 4 Maggio 2017 - 10:23
Si è svolta in data 28 aprile 2017 ad Omegna, alla presenza dei rappresentanti dei soci (Dott. Giovanni Caruso per ASL VCO e Arnaud Jeudy per Générale de Santé Italia), l’Assemblea Ordinaria del Centro Ortopedico di Quadrante s.p.a. che ha approvato il Bilancio 2016, nominati Consiglio di Amministrazione e Collegio Sindacale. Di seguito la nota stampa.
PsicoNews: Il potere del racconto in Medicina - 3 Maggio 2017 - 08:00
In ambito sanitario è noto ormai da tempo: permettere al paziente di raccontare e raccontarsi migliora l’adesione alle cure prescritte e pone la persona al centro del percorso di cura, aumentando le possibilità di guarigione.
72° anniversario della Liberazione - 21 Aprile 2017 - 13:01
Molte sono le iniziative organizzate per celebrare il 72° anniversario della Liberazione. Ne riportiamo alcune organizzate dalla sezione di Verbania e altre del territorio delle quali riportiamo il calendario.
Altea Altiora netta sconfitta - 11 Aprile 2017 - 07:03
Altea Altiora: Nulla da fare a Collegno l’Arti è più squadra, finisce 0-3. Settore Giovanile: Titolo Territoriale Under 13 alla Pallavolo La Bollente, Altiora seconda e quarta. Under 14: pronostico rispettato al Palasport, show di Cuneo, in 50’ è 3-0. Under 16 & 18: rivincita in 16 sul Santhià, colpo esterno della 18 a Crescentino
battaglia - nei commenti
Stop lavori via delle Ginestre: "Conta far perdere il Sindaco" - 14 Giugno 2017 - 18:05
è prevalso solo il buonsenso
Vale la pena ricordare che per quanto mi riguarda, sono sempre stato per una politica che si confronta, quindi leggo ciò che ieri è successo in Consiglio (la bocciatura di via alle Ginestre così come presentata) in termini positivi e non "trionfalistici". Che il Sindaco abbia perso una battaglia è un fatto, ma questo fatto , se non deve essere considerato un "fatto personale" come spesso viene proposta la politica cittadina, è un fatto interessante e nuovo, che attribuisce responsabilità al Consiglio , oggi chiamato a risolvere un problema oggettivo, che il progetto presentato ieri risolveva male e in modo costoso. Se vogliamo guardare la cosa con freddezza e pragmatismo, ieri è successa una cosa semplice e chiara: il Sindaco ha voluto proporre la "sua" soluzione per una specifica zona della città (via alle Ginestre), con il "suo" solito modo "prendere o lasciare", con una discussione lacunosa e parziale nelle sedi istituzionali. Non ha ascoltato nessuno e ha perso. Ma il fatto che il Sindaco abbia perso non vuole dire che qualcuno abbia vinto, semplicemente il Consiglio Comunale ha detto basta a queste modalità e si è assunto la responsabilità di dire che va trovata una soluzione diversa a quella proposta. Se riusciremo a farlo (come Consiglio) in tempi rapidi avremo vinto tutti (anche il Sindaco), se non si farà nulla avremo perso tutti... perchè è così che vivo la politica, tutti i consiglieri (maggioranza e minoranza) fanno parte dello stesso organismo e devono lavorare al meglio nell'interesse collettivo. Per quanto detto ritengo la serata di ieri un punto "alto" della politica cittadina, dove il Consiglio ha ridato dignità a se stesso assumendosi una non scontata responsabilità. In ciò che è accaduto ieri, inutile negarlo, ci sono stati tratti di bassezza notevoli. Iniziamo col dire che alcuni residenti nella via oggetto di votazione hanno avuto accesso ai numeri di telefono di alcuni Consiglieri e li hanno contattati personalmente proponendo il loro orientamento al voto, questo lo sappiamo perchè Colombo lo ha raccontato a chiare lettere in Consiglio. C'è da pensare che con qualcuno questa tattica abbia funzionato, infatti (non sappiamo per quali regioni in realtà) il Consigliere Scarpinato ha scelto a sorpresa di votare in difformità al suo gruppo e in conformità con coloro che lo hanno votato per farlo Presidente di Commissione... in altri tempi si sarebbe probabilmente parlato di "inciucio", oggi pare sia tutto normale. Malgrado ciò, ritengo il risultato di ieri un nuovo punto di partenza, per quanto sempre detto e confermato in ogni dove, se si apre uno spiraglio per un dialogo io sono pronto a partire da lì. Oggi dobbiamo dimostrare alla città e al Sindaco che si può trovare una soluzione migliore per via alle Ginestre e da lì , forse, potrebbe iniziare ciò che purtroppo fino ad oggi non abbiamo mai visto: un dialogo serio e di merito. http://www.verbaniafocuson.it/n1133877-alti-e-bassi-della-politica-cittadina-ieri-forse-un-alto-certamente-un-basso.htm
Conferenza di Magdi Cristiano Allam - 25 Aprile 2017 - 00:41
Re: Re: Re: wikipedia
A parte che si tratta di accuse di diffamazione relative alla sua battaglia. Non ha messo certo bombe o fatto attentati. Dunque di elenchetto si tratta. Per chiudere questa noiosa diatriba mi piacerebbe tutti potessero esprimere la propria opinione. Ma purtroppo non sembra impresa facile se non si è omologati al pensiero dominante.
Spiaggia di Suna e divieti - 22 Aprile 2017 - 15:59
Re: Re: Re: x Robi
Ciao info ti ammiro. Senza dubbio la penso come te. In bocca al lupo e preparati alla battaglia contro ignoranza, benpensanti e politicamente corretti. Però occhio.... questi hanno mille armi e una di quelle più potenti è renderti inviso a tutti.
Spiaggia di Suna e divieti - 20 Aprile 2017 - 19:10
battaglia persa
Contro la stupidità della gente non ci sono controlli che tengono... cambia posto.
Spiaggia di Suna e divieti - 20 Aprile 2017 - 18:45
e ci risiamo...
aveva promesso guerra? bene, ognuno occupa il suo tempo come crede. Buona battaglia, immagino quanto siano vuote le sue giornate e questo può essere un modo per riempirle un pò. Magari il signore cinquantenne che giocava allegramente si sarà divertito di più, ma sono scelte personali. Saluti
Francesca Accetta nel Club forza Silvio Verbania - 15 Aprile 2017 - 20:52
Re: Re: Re: Confermo
Ciao SINISTRO Boh. Solita bufala? Comunque non sono di FI e non mi interessa. Mi infastidisce il modo in cui è trattata, specie da gente di sinistra che fa del femminismo peloso e della differenza di genere un cavallo di battaglia. Forse solo quando riguarda donne di sinistra...
Frana sulla SS34 strada bloccata - 21 Marzo 2017 - 13:12
Moderatore io?
Anche no, grazie; per moderare bisogna essere moderati ed io detesto i moderati. Io amo la controversia, la battaglia, l'urlo liberatore, io sto con i Salvini, con la Le Pen, con Trump, con Orban: detesto quelli stile Alfano. Apprezzo e stimo chi sceglie sempre se stare di qua o di là, a dx od a sn, non stimo chi sta nel mezzo; apprezzo sempre chi fa scelte precise anche se contrarie ed opposte alle mie Ho un figlio che se ne è uscito da Rifondazione Comunista perchè non la riteneva abbastanza di sn: per questo l'ho ammirato e lo stimo, anche se, ovviamente, discutiamo parecchio ma, ad esempio, il gidizio su chi ci governa è il medesimo.Io non voglio essere come quell'asino che non sapendo scegliere se mangiare il fieno o la paglia è morto di fame.Io non sto in pace con me stesso se non ho qualcuno contro cui combattere: come potrei essere un buon moderatore?
Torna il Bonus Pendolari - 4 Gennaio 2017 - 15:56
Re: Re: ...auspicio
Ciao Giovanni% siamo culturalmente lombardi. Non abbiamo nulla dei piemontesi. Una battaglia condivisa in tal senso sarebbe una gran cosa. Ma credo sia necessario un referendum o una proposta della regione. Non ricordo bene. ..
Torna il Bonus Pendolari - 4 Gennaio 2017 - 08:21
Re: ...auspicio
Ciao robi un VCO lombardo sarebbe una bella battaglia!
La Camera conferma 8milioni per Verbania - 27 Novembre 2016 - 16:14
Re: per Claudio Ramoni: cosa sono
Ciao lupusinfabula Oggi dobbiamo perseguire le idee e non le ideologie, i progetti e non le persone, la battaglia, rivoluzione, autodeterminazione, rivendicazione dei propri diritti chiamiamolo come vogliamo, cui tutti dovremmo tendere, è una contrapposizione tra il popolo cui è stata usurpata la sua sovranità contro un potere sempre più centralizzato in poche persone non elette democraticamente, controllate da personaggi avidi di potere e soldi, pronti a calpestare i cosiddetti diritti acquisiti, con il sangue ed il sudore di chi ci ha preceduto, e noi a livello locale ci facciamo distrarre e coinvolgere, proprio dal vecchio gioco della contrapposizione ideologica tradizionale
Mario Capanna e Don Gino Rigoldi al Maggiore - 23 Novembre 2016 - 07:54
Capanna al Maggiore
Splendida scelta quella di invitare Capanna al Maggiore per parlare di giovani, considerando la sua battaglia per mantenere il suo vitalizio d'oro di migliaia di euro. A esseri così dei giovani non frega assolutamente niente
FdI-AN sui fatti di Arizzano - 19 Novembre 2016 - 17:56
aiutarli a casa loro
esattamente come? e cosa ha fatto il centrodestra di preciso in questi anni per "aiutarli a casa loro"? la situazione attuale è gestita malissimo,ma anche prima (e a fronte di numeri molto inferiori) era gestita in maniera pessima. la verità è che nessuno ha la più pallida idea di cosa fare,e sparare slogan tanto generici quanto impraticabili non aiuta. "rimandiamoli a casa loro",altro cavallo di battaglia. parliamo di gente che arriva con mezzi di fortuna,senza documenti. e dove li mandi? per mandarli da qualche parte occorre che il "ricevente" se li prenda,altrimenti il tuo bell' aereino quando arriva non scarica proprio nessuno. siate seri,avanzate proposte sensate e praticabili,non soffiate inutilmente sul fuoco di una situazione già esplosiva.
La lapide del battello "Genova" - 7 Novembre 2016 - 15:34
non mi interessa
la discussione da bar .. ma dal punto di vista storico non ci fu nessuna guerra civile , ma una guerra di liberazione dall'invasore nazista ai quali si aggiunsero fiancheggiatori italiani successivamente . Per Kiry.. lei dovrebbe distinguere gli anni del "consenso " da cosa avviene dopo il 10 Giugno del 40 .... se poi o lei o l'onorevole Zacchera ci spiega come è nata la Repubblica dell'Ossola ... no perchè già ho letto da qualche parte una sua fantasiosa ricostruzione sulla battaglia di Megolo dove addirittura sostiene che il comandante Moscatelli non intervenne apposta ...
PsicoNews: Differenze sessuali in psicologia - 9 Settembre 2016 - 14:22
Righetti, l'uomo e la donna
Caro Righetti un vecchio proverbio dice che - L'uomo sceglie la donna che l'ha scelto", nel senso che quando noi uomini pensiamo di aver notato una donna, in realtà è lei che ha già fatto qualcosa per attirare la nostra attenzione. E' una battaglia persa in cui l'uomo (.....quello vero, intedi a me, non quello che sta sulla spona opposta) è destinato a soccombere, da Adamo,Eva in giù. Ma in fondo è poi anche bello che sia così.
Cartelli coperti dalla vegetazione - 6 Settembre 2016 - 10:12
L'invasione di ailanto
Spiccano tra la vegetazione spontanea al lato dela strada le grandi foglie pennate dell'ailanto, Ailanthus altissima (Mill.) Swingle o Sommacco americano, comunemente chiamato albero del paradiso e mai locuzione fu così meno adatta a un albero che invade ogni luogo: greti, strade, torrenti, ma anche le sponde del Toce cominciano ad esserne popolate e presto sostituirà i salici, i pioppi gli ontani e tutta la nostra bellissima flora indigena. Inoltre puzza. Di rapida crescita, raggiunge i 20 - 30 metri d'altezza, adattandosi a ogni tipo di suolo, non fa sconti a nessuno. In questi giorni si avvia a colonizzare tutto lo spazio che ancora troverà libero dove i suoi semi toccheranno terra: si vedono infatti piante adulte adorne di un'infinità di semi pronti a svolazzare ovunque. Entra nell'elenco della flora neofita e invasiva che gli esperti stilano annualmente per allertare chi ne ha il dovere, affinché la combatta o la tenga a bada. Probabilmente con l'ailanto sarà una battaglia persa, però si può cercare di rallentarne la diffusione conoscendo il problema. Solo nel mio giardino ne sradico alcune centinaia all'anno con poca fatica, perché le piantine piccolissime vengono via facilmente. Invece se si lasciano allignare qualche anno diventa difficilissimo, avendo radici furiose. Nei muri non si riesce più, a meno di abbatterli.
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti