Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco

bianco

Inserisci quello che vuoi cercare
bianco - nei post
Presentata la stagione 18/19 de Il Maggiore - 20 Giugno 2018 - 11:04
Al terzo anno dalla sua inaugurazione, il centro eventi Il Maggiore di Verbania presenta una stagione ricca di appuntamenti che vanno dalla prosa alla danza, dai musical alla lirica, sino al teatro comico.
Al via la 3a edizione di ReStartAlp - 19 Giugno 2018 - 09:34
Coltivazioni tipiche, allevamento di specie in via d’estinzione, filiera corta del legno, creazione di reti imprenditoriali e promozione turistica di sentieri, percorsi cicloturistici e comprensori sciistici: questi alcuni tra i progetti imprenditoriali dei 14 giovani partecipanti.
Ultra Tour del Monte Rosa 2018 - 15 Giugno 2018 - 20:31
Domani, sabato 16 giugno alle ore 18.00, presso l’Ossola Outdoor Center (Ipercoop - Crevoladossola) sarà presente Lizzy Hawker l’atleta inglese cinque volte vincitrice dell’Ultra Tour del Monte bianco (UTMB).
Paffoni Fulgor Basket vince gara 2 finale playoff - 30 Maggio 2018 - 15:03
Al PalaBattisti finisce 74-62 e la vittoria è pesantissima, perché arrivata senza Simoncelli e Dip, che dal secondo quarto non hanno più giocato. Sorpresa nei dieci per la Bakery, che ritrova dopo quasi due mesi Rodolfo Rombaldoni: a fargli spazio nei dieci l’ex Cecina Liberati.
BeBookers. Escursioni letterarie nel Parco Nazionale Val Grande - 28 Maggio 2018 - 18:06
Perché scegliere di dedicare una bella giornata a solo una delle vostre passioni, quando potete dedicarla ad (almeno) due?
Con Silvia per Verbania su assoluzione Sau - 23 Maggio 2018 - 10:23
Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato della Lista Civica Con Silvia per Verbania, riguardante l'assoluzione dell'Assessore Sau.
Incontro Poste - Uncem - 21 Maggio 2018 - 09:33
Si è svolto a Roma un incontro tra Poste Italiane e l'Unione Nazionale dei Comuni, Comunità ed Enti Montani (Uncem). All'incontro erano presenti Giuseppe Lasco, Responsabile Corporate Affairs di Poste Italiane, Enrico Borghi, Deputato, Antonio Di Maria, Vicepresidente vicario Uncem, Marco Bussone, Vicepresidente Uncem Piemonte, e Luca Lo bianco, Direttore scientifico della Fondazione Montagne Italia.
Menta e Rosmarino - 18 Maggio 2018 - 17:41
Sesta edizione 2-3 giugno 2018 Villa Nigra, Miasino (Lago d’Orta, NO) Menta e Rosmarino è un evento multidisciplinare gratuito organizzato dall’Associazione Culturale Asilo bianco e dedicato al mondo del green.
M5S:Comunicato su esito referendum Verbania Cossogno - 15 Maggio 2018 - 08:07
Riceviamo e pubblichiamo un comunicato stampa del M5S sul referendum di Cossogno
Letture filosofiche: Psicanalisi delle acque - 8 Maggio 2018 - 10:23
La società filosofica Italiana sez VCO propone martedì 9 maggio alle ore 20.00, presso la Biblioteca Civica “Pietro Ceretti” di Verbania per Letture filosofiche – “Lo spazio bianco”, Gaston Bachelard - Psicanalisi delle acque.
Quattro verbanesi giù dalla Est del Rosa sci ai piedi - 26 Aprile 2018 - 15:03
Cogliendo il momento propizio e favoriti da un innevamento perfetto, quattro giovani del Vco sono scesi, sci ai piedi, dalla Est del Monte Rosa.
Al Maggia proseguono i festeggiamenti con Chef Sacco - 18 Aprile 2018 - 18:06
Questa sarà una settimana “stellata” a Stresa: l’Istituto “Erminio Maggia” ospita il secondo appuntamento di Le Buone Stelle che vedrà come protagonista lo chef Marco Sacco, patron del Ristorante Piccolo Lago di Mergozzo (due stelle Michelin), ma anche ideatore del Movimento Gente di Lago per la salvaguardia e valorizzazione del pesce d’acqua dolce.
Cannobiese vince ad Oleggio Castello - 17 Aprile 2018 - 14:46
La Cannobiese “passeggia” a Oleggio Castello avvicinandosi sempre di più alla Prima Categoria. Mancano 270’ alla conclusione del campionato e i punti di distacco dalle seconde è di 8 punti ( con la Varzese che però deve aspettare il ricorso).
Società Filosofica Italiana: La caduta nel tempo - 10 Aprile 2018 - 13:01
La società filosofica Italiana sez VCO propone mercoledì 11 aprile alle ore 20.00, presso la Biblioteca Civica “P. Ceretti” di Verbania per il ciclo Letture filosofiche – “Lo spazio bianco” propone Emil M. Cioran - La caduta nel tempo.
Festa del Tulipano a Villa Taranto - 7 Aprile 2018 - 16:01
Domenica 8 aprile s’inaugurerà la stagione del tulipano che vedrà il giardino colorarsi di migliaia di bulbose in fiore fino al 29 aprile. La manifestazione denominata “Festa del Tulipano” incanterà i visitatori provenienti da tutto il mondo attraverso le suggestive forme e i vivaci colori di queste particolari bulbose ricche di storia.
C.A.I. programma di aprile 2018 - 7 Aprile 2018 - 11:27
Appuntamenti del mese di aprile 2018 del Club Alpino Italiano sezione Verbano-Intra.
La Cannobiese vince a Montecrestese - 26 Marzo 2018 - 23:21
Finisce 2 a 3 la sfida tra Montecrestese e Cannobiese 1906 che porta la squadra di Mister De Luca a mantenere salda la testa della classifica. Invece per la Montecrestese una sconfitta che ancora di più l’ avvicina alla retrocessione.
Mostra Ubaldo Rodari - 23 Marzo 2018 - 11:27
A Palazzo Parasi di Cannobio da sabato 24 marzo a domenica 6 maggio 2018, Ubaldo Rodari – “ Spazio negato - Spazio immaginato ”. Curatela e testo critico: Antonio D'Avossa.
Cannobiese vince ancora - 20 Marzo 2018 - 14:48
Finisce con la terza vittoria di fila per la Cannobiese per 1 a 0, sull’ostico campo della Mergozzese in piena lotta per i Play-Off.
EgribiancoDanza "Life" - 16 Marzo 2018 - 08:01
Sabato 17 marzo 2018, alle ore 21.00, presso il centro eventi Il Maggiore Verbania si terrà EgribiancoDanza "Life" spettacolo multimediale che unisce danza, musica e video in un evento dedicato alla vita.
bianco - nei commenti
Rabaini: "cena di gala con denaro pubblico" - 30 Maggio 2018 - 10:20
Re: Re: Re: Ultimissime dal nazareno
Ciao SINISTRO si ma l'esempio è posto male. leggendo il post non se ne individua la logica. Il semestre bianco poi non è stato introdotto dal "picconatore" ma da Padri Costituenti. Cossiga ha effettuato solo una piccola modifivìca tecnica.
Rabaini: "cena di gala con denaro pubblico" - 30 Maggio 2018 - 09:17
Re: Semestre bianco
Ciao Giovanni% come ho scritto poco sopra, solo un esempio per far capire che il Capo dello Stato non è un tiranno. Come vedi, non può imporre ciò che gli pare, per es. sciogliere le Camere a piacimento, soprattutto negli ultimi 6 mesi del suo mandato, anche se non è questo il caso. La discussione ogni tanto va ampliata, altrimenti diventa un qualcosa di telegrafico. Non è questione di antipatia o pignoleria, basta leggere con attenzione, anche quando la si pensa diversamente.
Rabaini: "cena di gala con denaro pubblico" - 29 Maggio 2018 - 15:26
Semestre bianco
Ciao SINISTRO ho la sensazione, anzi l'assoluta certezza, che non sai cos'è il "semestre bianco". Non voglio fare il pignolo o l'antipatico ma se si pongono a casaccio i vari istituti e situazioni la discussione arena in terreni assurdi.
Rabaini: "cena di gala con denaro pubblico" - 29 Maggio 2018 - 10:31
Re: Re: Ultimissime dal nazareno
Ciao Giovanni% Brignone & Paolino, pur dando un giudizio diverso, hanno colto l'essenza del problema. Inoltre non dimentichiamoci del c.d. semestre bianco, che comunque garantisce le Camere verso il Capo dello Stato, tanto per fare un esempio di limiti e poteri di controllo nei suoi confronti, strumento introdotto dal Picconatore. Evidentemente il sistema è ben bilanciato, per evitare abusi. Ma poi mi chiedo: e se Savona avesse rinunciato spontaneamente (per es. per motivi personali), possibile che non c'era una lista di sostituti pronti per una tale evenienza?
Rabaini: "cena di gala con denaro pubblico" - 29 Maggio 2018 - 09:54
Re: Re: Ultimissime dal nazareno
Ciao Giovanni% Brignone & Paolino hanno colto nel segno, seppur analizzando la questione da punti di vista differenti. Però mi chiedo: se qualcuno ha la certezza di stravincere alle prossime elezioni, perché allora prendersela per qualche mese di pausa, tregua, o rinvio? Forse perché nel frattempo potrebbe saltar fuori qualcosa di scomodo ed inatteso? A cosa serve la mobilitazione di piazza, non sanno che c'è il semestre bianco, consuetudine costituzionale di garanzia inaugurata dal Picconatore (che di sinistra on era)?
Montani su chiusura sportelli bancari nel Vco - 22 Maggio 2018 - 17:22
Re: Re: Re: Quando?
Ciao SINISTRO so che ti suonerà straniante,ma ci sono persone che pensano col proprio cervello,e valutano le proposte e non chi le formula. se Montani o chiunque altro dice una cosa giusta approvo,se dice una stupidata disapprovo. questo è tutto tranne che cambiare idea,non so se capisci. da persona di sinistra approvo le idee in linea col mio pensiero,se le propone uno che veste una "casacca" di un'altra squadra non mi interessa. come diceva Mao (quello vero,non il sosia di Arcore) "non mi importa se il gatto è bianco o nero,basta che prenda il topo".
25 aprile con l'ANPI - 29 Aprile 2018 - 10:03
Re: Solite frasi fatte ...
Ciao info e allora? A parte il solito e consueto soliloquio "de noantri", ricadiamo sempre e solo nel solito effetto "transfert". cioè accreditare ad altri frasi e comportamenti che noi stessi poniamo in essere. Un consiglio: in attesa che si realizzino le tue utopie (ti ricordo che, a distanza di 2 mesi e con 2 vincitori, non abbiamo ancora un governo, altro che serietà....), cerchiamo di andare un po' al sodo. Se continuiamo a dividere il modo in bianco e nero, l'unica cosa che tornerà sarà solo una vuota ed inconsistente dietrologia. Mi raccomando, calma e riflessione, ok?
Cannavacciuolo cerca un addetto - 23 Marzo 2018 - 16:55
Ma quelle belle.....
Ma quelle belle trattorie di una volta dove si mangiavano piatti semplici ma gustosi, dove i piatti erano piatti e non quadri di pittori dediti all'astrattismo,dove chef che neppure sapevano di stelle e stelline, ti servivano porzioni da saziare un cammello, e dove il viino era generoso, buono, semplicemente bianco o rosso, senza che ci fosse il super esperto che ti dice che alla fine si sente il retrogusto di violetta, dove il cameriere elencava a voce due o tre primi, due o tre secondi e poi basta così...dove soprattutto, alla fine, il conto era equo sia per il gestore che per il cliente e non dovevi ipotecare l'auto per una cena con la famiglia o gli amici, dove proporre cannelloni e lasagne, lesso misto e trippa, bistecca impanata e patate fritte che accontentano sempre i bambini non vittime di genitori frustrati che mangiano e fanno mangiare guardando solo alle calorie ed ai grassi, propore questi piatti casalinghimì, dicevo, non era un disonore, quelle trattorie ce ne sono ancora????Qualcuna la conosco e non la mollerei di certo per un locale targato Michelin.
Albertella: SS34 nessuna risposta dal Ministro - 2 Marzo 2018 - 09:00
S. S 34
Non credo che al Sindaco interessi che il gatto sia bianco o nero, l'im0rtante è che mangimi topi. Ed è quello che mi auguro anch'io
ODG su diretta streaming del Consiglio Comunale - 29 Dicembre 2017 - 14:29
Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: re dell'ovvio, infatti
Ciao renato brignone per te andrebbe bene anche una tv in bianco e nero, tanto Don Peppone si vedrebbe lo stesso.
"Sul Teatro Il Maggiore la deroga della deroga" - 16 Ottobre 2017 - 15:26
REI, posti a sedere e parcheggi!
Qualsiasi elemento brucia o si fonde: dipende solo dalle temperature a cui è esposto ed al tempo di esposizione (resistenza al fuoco). Così anche le travi in legno hanno un loro REI che, per cause poco chiare, ha un valore di gran lunga inferiore a quello richiesto per questo tipo di costruzione. Ciò che personalmente ho capito leggendo qua e là, è che qualcuno (impresa costruttrice? Progettista?) ha sottoposto un fascicolo tecnico che, pur contenendo le travi in legno con quelle caratteristiche, non teneva conto dei gusci in metallo che causano, in caso di incendio, temperature più alte che riducono quindi la resistenza del materiale legnoso. E’ sfuggito un dettaglio estremamente significativo: ma a chi? A chi deteneva l’onere del fascicolo sicuro, ma di norma il valutatore è persona esperta e, soprattutto, corresponsabile delle decisioni tecniche assunte in fase di progettazione. Possibile che le parti in causa avessero totalmente rimosso l’esistenza dei gusci? Lo sapevano anche i piccioni! Ormai è fatta: ci si metterà mano e si otterrà questo fatidico CPI che, ricordiamolo, è un documento che dichiara la conformità alla normativa vigente e che previene e minimizza il rischio incendio ma non lo elimina. Alla cittadinanza farebbe piacere (e non solo) vederci meglio e chiarire chi, nella vicenda, ha commesso l’errore tecnico che ha portato alla maggior spesa di oggi. Nel merito della vicenda, come al solito si cavalcano le cronache per la spiccia demagogia: l’organizzatore ufficiale della manifestazione (che tra l'altro si è scusato pubblicamente per la disorganizzazione! Finalmente qualcuno che si prende le responsabilità!) oggi parla di un numero complessivo di 760persone, quindi 200 in più del previsto (e non 400). Da quanto si legge nei vari comunicati, non ci sono state deroghe poiché il limite dei 570posti nel teatro sono stati imposti e rispettati (non solo per emergenza, ma anche per civiltà non si occupano i gradini di una scalinata come posto a sedere!). Le persone potevano ed hanno potuto, con i criteri di sicurezza imposti ad oggi, sostare nel foyer o all'esterno per ascoltare il rimando sonoro della manifestazione. Tra l’altro, ancora una volta, sulla questione posti a sedere si parla senza conoscere: per chi considera i posti a sedere troppo pochi, la risposta arriva dalla capienza della sala grande (sala teatro + foyer) che può arrivare a quasi 1000sedute. Per chi li considera “troppi”, la risposta arriva dalla capienza della sala piccola che arriva a quasi 200 sedute. Non è una mera questione di numeri: 570 sedute sono poche rispetto ad una manifestazione gratuita di Galimberti, ma sono state troppe per l’esibizione di Sokolov che all’inaugurazione della stagione, stando ai posti disponibili in prevendita sino al giorno dell’esibizione, sembra non aver ottenuto il tutto esaurito (riuscito invece il giorno prima al Teatro Municipale di Casale Monferrato – 500posti). A coloro che lamentano la capienza va ricordato che, a parte l’ubicazione in sé, siamo sempre a Verbania, ovvero alla periferia del Paese Italia!! A proposito di capienza, persone e di dove queste parcheggiano per arrivare a Teatro: ma qualcuno sa che fine ha fatto il “parcheggio che respira”? :) E già che parliamo di mezzi a quattroruote, qualcuno sa se quell’orrendo furgoncino bianco “dimenticato” nei pressi del Teatro fa parte dell’arredo urbano del CEM? Non si è mai mosso da quella posizione…sarà la dimora della guardia notturna? (è una battuta, almeno lo spero!). Saluti AleB
Lega Nord su rottami abbandonati - 10 Ottobre 2017 - 20:25
Re: Re: Re: siamo alle solite
Ciao neva il problema esiste, ma come al solito ha molte sfaccettature e le diverse parti in causa evidenziano solo quello che fa più gioco a loro. Meno di un anno fa, il M5S scriveva: "....Ci riferiamo da una parte all’asserita necessità di lasciare le macerie dei pontili in loco a disposizione dei periti,..." (http://www.verbanianotizie.it/n837953-porto-palatucci-tranquilli-paga-il-cittadino.htm), in questo comunicato, la Lega scrive: "...sono ormai tre anni che ripetono...", ma come? Lo scorso anno, a novembre per l'esattezza, i detriti dovevano rimanere (il riferimento era alla sentenza del tribunale) ora, è più di tre anni che si richiede la rimozione, ma dove sta la verità? Io non so chi ha ragione e sono disorientato, anche perchè di sicuro ha un sacco di difetti e, per alcuni, idee sballate, ma ho anche una memoria di ferro, mi ricordo abbastanza bene quello che è successo in passato, proprio per una questione di onestà intellettuale, cosa di cui difettono la maggior parte dei nostri politici a tutti i livelli, chi è stato (co)responsabile del disastro, dovrebbe avere un approccio diverso. Ti ricordo, il riferimento è sempre la stessa nota del M5S "che il Comune ...(è stato ndr)...condannato per mancata manutenzione e per non aver vigilato e opportunamente controllato che il divieto di approdo, ormeggio ed ogni accesso fino a nuovo avviso di riapertura"; quindi, è vero che quando è successo il disastro c'era il commissario e il ruolo del gestore non è secondario, ma la sentenza mette nero su bianco la scarsa manutenzione in cui si trovava il porto, la responsabilità politica non poteva essere di chi ha governato negli anni precedenti. Poi, se ti piace questo modo urlato di fare politica, buon per te... Aggiungo, ma è una riflessione personale, che se è vero che il progetto di nuovo porto è in avanzato stato di elaborazione (http://www.lastampa.it/2017/09/20/edizioni/verbania/porto-turistico-di-verbania-il-progetto-bego-non-ha-concorrenti-bQih3gjCLpo0b0T8PAdcdN/pagina.html), è plausibile pensare che nel giro di poco tempo, chi costruirà il nuovo porto, proceda anche con lo smaltimento, facendo risparmiare alla collettività (almeno) questi 40.000€ Saluti Maurilio P.S. la risposta vale anche per robi e paolino...
Il Maggiore premiato ad Atene, ma l'architetto è critico - 11 Settembre 2017 - 12:47
l'esterno
a mio parere soprattutto l'esterno lascia a desiderare; davanti al teatro zona palco esterno sembra una discarica di periferia e davanti a baretto hanno fatto uno scempio; quel terrazzamento di sabbia contornato da un tubo verde di plastica da cantiere avvolto da uno straccio bianco sbrindellato e lacerato ovunque, proprio non si può vedere
Festa in Rosso - 5 Settembre 2017 - 09:40
Re: Re: Bandiera rossa e faccetta nera
Ciao robi In effetti anche il compianto partigiano Pert(ini) diceva che avrebbe preferito la peggiore delle democrazie alla migliore delle dittature. Oramai destra e sinistra (quelle vere) sono relegate a minoranze nostalgiche che, di tanto in tanto, riaccendono vecchie dispute.... Basta leggere alcuni commenti a questo post su un semplice raduno tra amici: cosa ci sarà mai di male, boh.... Una volta avevamo 3 colori politici ben definiti: rosso, bianco e nero, un po' come i dispositivi dei nastri d'inchiostro delle vecchie macchine da scrivere Olivetti (ah, che bei tempi quelli...)! Ora invece, in nome di un'annacquata democrazia (leggi demagogia, per dirla alla filosofia classica greca) abbiamo varie sfumature (rosa, azzurro, verde e giallo). E pensare che l'anno prossimo voteremo in questo contesto multi-colore.....
Niente sussidio da in escandescenze - 10 Agosto 2017 - 09:14
Re: ex Jugoslavia
Ciao lupusinfabula le dittature sono tutte oppressive, vero è che un certo Franjo Tud-man, dittatore di destra della neonata Croazia etnicamente pura, si ispirava, guarda caso, anche nell'abbigliamento, proprio al Joisip Broz che tu citi (divisa bianco-dorata). Strano che un uomo di destra emuli uno di sinistra? No, infatti spesso si passa, con estrema facilità, dal socialismo al nazional-socialismo....
Mostra “Disegni e Guaches” - 9 Luglio 2017 - 15:12
O guazzo o gouache...
Il guazzo, noto anche nella forma francese gouache, è un tipo di colore a tempera reso più pesante e opaco con l'aggiunta di un pigmento bianco (per esempio biacca o gesso) mescolato con la gomma arabica (un tempo era preferita la gomma adragante). Il risultato è appunto un colore più coprente e più luminoso rispetto al normale colore a tempera. Il termine può anche indicare sia la tecnica di pittura che i dipinti eseguiti con questo tipo di colore. Ma "guaches" mai sentito...belli però!
Fenomeno immigrazione: le proposte del movimento 5 stelle e un aiuto agli italiani - 2 Maggio 2017 - 18:58
stessa logica
l'avevo già posta prima la domanda,ma senza successo (ovviamente). allora adotto la stessa "logica" di Lupus,e visto che dice di volerli "aiutarli a casa loro",ci scriva nero su bianco quanto metterà,dove e come opererà per "aiutarli a casa loro",in quali stati dell'Africa interverrà,quali progetti cercherà di realizzare. non fuffa generica,cose reali. rispondere prego,e non sfuggire come anguille. grazie.
Staccionata malmessa - 19 Aprile 2017 - 16:41
Le staccionate
Le staccionate sono solo un affare per chi le vende non certo per i cittadini come al solito, in tutte le parti dove vengono piazzate vengono anche immediatamente abbandonate a loro stesse ,e il nostro clima non aiuta di certo. Cari progettisti e architetti vari tornate alle cose durature e originali delle nostre zone ,ricordate i muretti con le coperture in granito , non dite poi la solita cantilena che costano, forse è vero costano ma sono eterne. Se volete vedere un'altra staccionata abbandonata guardate la protezione a lago della provinciale Fondotoce Mergozzo ,in molti tratti e marcia e spuntano solo bulloni arrugginiti , ma state tranquilli non frega a nessuno. Dimenticavo prima c'era un bellissimo muretto con copertine in granito bianco, naturalmente tutte sparite ho chiesto all'epoca che fine avessero fatto, ma le risposte erano veramente da denuncia penale.
Province: settimana di mobilitazione per difendere servizi e sicurezza - 27 Marzo 2017 - 16:54
La colpa questa sconosciuta
Apprendiamo che il 7 marzo 2017, il dottor Stefano Costa, presidente della provincia del VCO, ha presentato, presso la Procura della Repubblica di Verbania, la Prefettura del VCO e la Sezione Regionale della Corte dei Conti del Piemonte, un esposto cautelativo affinché vengano valutate eventuali condotte omissive e/o commissive. Nel documento, il Presidente Costa elenca, tra le premesse, tutti i compiti della provincia, tra i quali cita espressamente la costruzione, gestione e manutenzione della rete stradale provinciale; la costruzione, gestione e manutenzione degli edifici per l’edilizia scolastica per le scuole secondarie superiori e la tutela e valorizzazione dell’ambiente. Il Costa elenca una serie di motivazioni economiche che porteranno ad uno squilibrio valutato in oltre 10 milioni e mezzo di euro che determinerà la “concreta impossibilità di erogare servizi fondamentali per la collettività, legati alle funzioni individuate dalla Legge n. 56/14 per le Province, con il rischio concreto ed attuale di interruzione dell’erogazione di pubblici servizi”. Nell’esposto è chiarissimo il riferimento ai provvedimenti legati alla spending rewiew (D.L 66/14 e 92/12) e agli obblighi di riversamento allo Stato dei tributi propri previsti Legge 190/14 (legge di stabilità): in pratica la causa del dissesto è imputabile per la maggior parte (9.5 mil € su 10.5 mil €) a quanto la provincia deve riversare allo stato centrale. È un atto d’accusa di straordinaria intensità quello che il Presidente Costa mette nero su bianco in questo documento, ma una domanda sorge spontanea: chi ha creato le condizioni perché questo avvenga? Quale governo ha promulgato le leggi che mettono a rischio i servizi elencati in precedenza? IL D.L. 92/12 è stato promulgato dal governo Monti (sostenuto principalmente da Forza Italia e PD) mentre tutte le altre leggi sono figlie del governo Renzi (sostenuto principalmente dal PD): prendiamo quindi atto del fatto che il presidente Costa, del PD, dichiari di non poter svolgere le proprie funzioni a causa di leggi promulgate in larga parte dal PD. Ci piacerebbe inoltre sapere cosa ne pensa il Deputato PD Enrico Borghi, da sempre molto vicino al Presidente Costa, che ha votato convintamente, viste le sue molte dichiarazioni in merito, la Riforma Delrio del 201 che verteva proprio sulla riforma delle Province. Noi esprimiamo tutta la nostra preoccupazione per il rischio concreto che non vengano erogati servizi fondamentali ai cittadini e, nel contempo, denunciamo con forza le contraddizioni del PD che, al governo centrale, emana leggi finalizzate a tappare buchi mettendo a rischio i servizi dei cittadini e, a livello locale, esprime rappresentanti che ne denunciano le gesta. Questo Paese non si può più permette un classe politica come questa! Monica Corsini Portavoce M5S al Consiglio comunale di Domodossola Milena Ragazzini Portavoce M5S al Consiglio comunale di Domodossola Roberto Campana Portavoce M5S al Consiglio comunale di Verbania Davide Crippa - Cinque Stelle Portavoce M5S alla Camera dei Deputati"
Raccolta rifiuti per i non residenti: isola ecologica dedicata - 21 Gennaio 2017 - 23:18
Re: Spiegatemi
Ciao cesare Penso che sia una iniziativa intelligente e comoda per i proprietari di seconde case. In pratica è facile che queste persone siano in casa solo per il fine settimana; sarebbe impossibile per loro mettere all'esterno di casa chessò, il sacco bianco per il ritiro del giovedi mattina a Pallanza. Con questo sistema possono conferire il rifiuto prima di partire per tornare alla loro residenza primaria.
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti