Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco

bocca

Inserisci quello che vuoi cercare
bocca - nei post
Metti una sera al cinema: al via la 29^ stagione - 8 Ottobre 2017 - 09:33
Tutto il il programma della 29^ edizione della Rassegna Cinematografica Metti una sera al cinema, che prenderà il via martedì 24 ottobre 2017.
Giovane giornalista verbanese su La Stampa - 25 Settembre 2017 - 09:33
Un articolo di Camilla Cupelli di Verbania, ieri, domenica 24 settembre, ha avuto un "lancio" nello spazio centrale della prima pagina del quotidiano La Stampa.
Rosaltiora pronta al via di una nuova stagione - 30 Agosto 2017 - 13:01
Ci siamo, ormai sta per vedere i nastri di partenza la stagione sportiva 2017/2018 di ASD Rosaltiora, società pallavolistica femminile verbanese.
Lega Nord su controlli alla movida - 12 Luglio 2017 - 16:15
Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato della Lega Nord, riguardante le recenti politiche sociali dell'Amministrazione Comunale.
Camminando nel Blues 2017 - 9 Luglio 2017 - 10:23
Tutti i lunedì di luglio (10 – 17 – 24 – 31), la Proloco di Cannero con il Patrocinio del Comune di Cannero Riviera organizza la sesta edizione di Camminando nel Blues.
La Notte Bianca di Lakescapes - 30 Giugno 2017 - 14:33
Sabato 1 luglio il Borgo di Magognino (Stresa) diventa uno straordinario palcoscenico a cielo aperto per una Notte Bianca speciale, la prima delle quattro in programma a Lakescapes – Il Teatro Diffuso del Lago Maggiore.
Paffoni: addio al sogno A2 - 3 Giugno 2017 - 13:01
La Paffoni esce sconfitta in gara tre da una Orzinuovi oggettivamente più forte e più in palla a livello fisico: i bresciani dunque si qualificano per la final four.
Un ringraziamento al "Capo" che se ne va - 31 Maggio 2017 - 10:23
Riceviamo e pubblichiamo, una lettera aperta dei dipendenti dell’UT Verbania – Agenzia delle Entrate, con cui vogliono ringraziare per la professionalità e l'umanità il dirigente uscente.
Inaugurazione mostra "Exodos" - 17 Aprile 2017 - 13:01
Martedì 18 aprile 2017 alle ore 17.00 presso la Biblioteca Civica “F. Camona” di Gravellona Toce si terrà l’inaugurazione della mostra “EXODOS – Rotte migratorie, storie di persone, arrivi, inclusione”. Sarà presente l’ Assessore Regionale Monica Cerutti (Cooperazione decentrata internazionale, Pari opportunità, Diritti civili, Immigrazione).
Giovane verbanese vince premio giornalistico - 12 Aprile 2017 - 10:23
Camilla Cupelli, di Verbania, è stata premiata al Festival Internazionale del Giornalismo tenutosi a Perugia, per l'articolo "L’edilizia scolastica italiana tra crolli ed emergenze".
I Legnanesi a Omegna - 5 Aprile 2017 - 15:39
OMEGNA IN SCENA " I Legnanesi Viaggiando con noi " Martedì 11 aprile 2017.
A Verbania la mostra "EXODOS" - 20 Marzo 2017 - 16:43
A Verbania la mostra "EXODOS - Rotte migratorie, storie di persone, arrivi, inclusione". Inaugurazione martedì 21 marzo 2017, ore 16,30 villa Giulia a Pallanza.
Max Giusti al Nuovo Teatro di Cannobio - RINVIATO - 16 Febbraio 2017 - 19:06
RINVIATO AL 24 MARZO CAUSA MALATTIA DEL PROTAGONISTA - Prosegue con successo la stagione teatrale al Nuovo Teatro di Cannobio, il prossimo spettacolo si intitola “PEZZI DA 90” con MAX GIUSTI in programma al Nuovo Teatro di Cannobio Sabato 18 Febbraio alle 21.00.
VerbaniaBau: Dialoghiamo: elementi di comunicazione non verbale #2 - 14 Febbraio 2017 - 08:01
La comunicazione non verbale fra cane e uomo si realizza anche tramite la gestualità dei soggetti compartecipi: nell’essere umano sono soprattutto gli arti superiori e le mani che definiscono “segni” con un significato comunicativo per il cane; nel cane sono la posizione/movimento della coda, delle orecchie, della testa, della bocca/lingua, delle zampe, a creare un ampio “vocabolario”dialogico.
PsicoNews: Donne, ci hanno tolto anche il mutlitasking!! - 8 Febbraio 2017 - 08:00
Ci sono credenze che purtroppo vengono infrante dalla scienza, lasciando un po’ di amaro in bocca.
bocca - nei commenti
Frana: Sp 75 della Cannobina interrotta - 8 Ottobre 2017 - 18:53
Nessuna meraviglia
Questi sono i risultati di decenni di politiche disastrose e truffaldine, e la mancanza di lungimiranza ed incapacità quando si legifera, altro che le riforme sono indispensabili, tutti a riempirsi la bocca di riforme,ma di che cavolo parlano? forse delle leggi elettorali costruite a DOC a pochi giorni dalle elezioni per non perdere poltrone e privilegi? Sempre più siamo il terzo mondo
Dal VCO a "Hollywood" - 25 Settembre 2017 - 11:11
Congratulazioni
Vivissime ed un grande in bocca al lupo
Il Brunitoio: Sardone nuovo Presidente - 31 Agosto 2017 - 09:15
Alla sig.ra Sardone
Congratulazioni ed un grande on bocca al lupo
Ancora interventi per furto - 29 Agosto 2017 - 10:19
credo..mi pare...dicono..
ecco come funzionano i social. uno si alza la mattina incavolato col mondo e inizia a sparare cifre inventate,numeri a vanvera,cose mai esistite ma "sentite","dicono","credo". qualche frescone ci crede e rilancia,e la leggenda metropolitana ad uso dei babbei è creata senza fatica,col conseguente campionario di odio,bava alla bocca ecc.. fino a quando questa gente "ragiona" così,non c'è speranza.
Ubriaco e armato: espulso - 19 Agosto 2017 - 19:58
Re: ...non facciamoci prendere per il c*lo!
Ciao Maurilio Sono pienamente d'accordo con te. Mi hai tolto completamente le parole di bocca. Purtroppo siamo in pochi a pensarla cosi.
Ubriaco e armato: espulso - 18 Agosto 2017 - 21:16
Re: Re: Vado fuori tema solo per un attimo...
Io non ci sto, ci vuole uno shock per questa falsa moralità delle persone, la foto del piccolo Aylan ce l'hanno mostrata in tutte le salse per stuprarci moralmente, facendo commuovere qualche ipocrita: pretendo che venga pubblicata la foto del bimbo di Barcellona di 3 anni con ancora il ciuccio in bocca, questo voglio. Voglio che tutti quelli che in qualsiasi modo cercano di giustificare l'impossibile, si rendano conto di quello che sta accadendo. Siamo alla fase iniziale di uno scontro di civiltà, se non reagiamo con estrema determinatezza soccomberemo. Un ragazzo di 17 anni che mette in allarme tutta l'Europa ... questi non scherzano, non stanno giocando, non hanno un blog per confrontare idee diverse come stiamo facendo noi: hanno il blog per studiare come eliminarci e sono tutti allineati. Dunque c'è poco da fare ricerche nel passato, siamo nel presente. In Finlandia 2 sgozzati, in Germania un altro morto, oltre a indefiniti feriti..stiamo parlando di seconde/terze generazioni in Europa, è inutile domandarsi in cosa e perché abbiamo fallito, conta il risultato. In realtà noi non abbiamo fallito un bel niente, loro non condividono alcun nostro valore. Del resto, come si può essere d'accordo con gente che sopprime le donne e che uccide in nome del proprio Dio? I nostri valori, che davamo per scontato, non lo sono più. Robi, condivido al 100% quanto hai espresso, negli altri vedo solo ironia e critiche non verso chi commette le stragi ma chi cerca di mettere in evidenza le anormalità, la ferocità, la cattiveria, l'odio, il disprezzo che queste bestie hanno verso tutti noi.
Zacchera su Veneto Banca - 4 Luglio 2017 - 08:57
Re: Re: Re: Obiettività
Ciao Guardiano del Faro le nomine ai vertici di CONSOB e Bankitalia sono di tipo politico e non certamente solo per meriti e competenze. La politica, dunque, ha certamente le sue responsabilità. Chi, come Zacchera, ha fatto politica dal vertice (12 anni seduto a Montecitorio mi paiono sufficienti) ha certamente le sue responsabilità. Lei dice: "Una truffa ordita grazie ad una vigilanza a dir poco miope degli organi preposti". La truffa, se c'è stata, è stata ordita tra politica e finanza. L'una senza l'altra non avrebbe fatto granché. Lei ha ragione dicendo: "......concentriamo le nostre energie su questo, che è il punto vero della questione" ma almeno si abbia l'accortezza di non prendere in giro ulteriormente i poveri cittadini con le sue missive. Quello che non ha ancora realizzato (Marco Zacchera, ndr) è che non più essere considerato un comune cittadino alla stregua di tutti gli altri. Prova ne è il fatto che appena apre bocca gli organi di stampa (compreso chi oggi ci ospita) pubblica immediatamente la letterina. Provi Lei a scrivere una missiva di banalità ed ovvietà......vediamo se la pubblicano. Alegar
Dona la spesa - Amici animali - 20 Giugno 2017 - 05:45
Re: Dx e sn.
Ciao lupusinfabula anch'io preferisco gli animali a certi uomini e anche a certe etnie che mi tengo per me. Detto questo, e con estrema franchezza, aiuterei prima gli italiani e poi altri italiani. Sono razzista e antianimalista nel senso deleterio del significato che si sta dando adesso grazie a certi politici con il cervello bruciato e certi personaggi che andrebbero deportati solo perché baciano sulla bocca i loro cani e fanno loro discorsi filosofici e di alta politica mentre non sanno neppure perché muoviamo la bocca. Non tollero queste cose. Sono distruttive per la nostra società che al contrario dovrebbe rinascere su certi valori primo fra tutti l'uomo e la sua crescita morale. Altro che cagnolini trattati come bambini se non meglio! Certo. Sono meno impegnativi e più ubbidienti. Bella roba. ..Bella società di m...che siamo. Vabbè.
Squadra Nautica 6 posti di Servizio Civile - 29 Maggio 2017 - 21:09
Gris e HAvF
Mi spiace ma non vi condivido: non è perchè tu Gris sei stato sfruttato che lo debbano essere ancora altri, il fattomche poi sia su base volontaria è ancor più grave perchè mi pare evidente che si stia cercando di sfruttare il momento in cui i giovani non hanno altre prospettive e seppure a denti stretti accettanto quello che passa il convento; e per quanto concerne HAvF io so solo che alla persona che viene a fare le pulizie a casa mia do 15 euro/h, proprio perchè ritengo che anche se non si ha alcuna specializzazione questa deve essere la retibuzione minima a salvaguardia della dignità di ogni persona; del resto, chi tanto si riempie la bocca di "Europa" sa benissimo che le retribuzioni italiane, a qualunque livello, sono il 30% inferiori a quelle di un suddito di frau Merkel: ma ai nostri politici a volte fa comodo riempirsi la bocca di "Europa" ed a volte no.
Interpellanza su Villa Giulia - 23 Maggio 2017 - 18:50
ammorbante
l'unica cosa veramente ammorbante è l'ignoranza,che dilaga. la si potrebbe combattere con un po' di cultura,ma solo a sentire la parola qualcuno inizia a sudare freddo. cultura significa anche sapere che le discoteche sono in caduta verticale,chiudono a decine in tutta Italia. è un modello che non funziona più,i giovani di oggi non sono più interessati a una forma così "arcaica" di divertimento,solo i vecchi non lo capiscono e credono il contrario. (il tormentone "riapriamo il Kursaal" sta in bocca solo a ultracinquantenni,infatti). puntare sulla cultura (che può voler dire mille cose,con buona pace di chi suda freddo) funziona e frutta montagne di soldi in tutto il mondo. proprio a Pallanza abbiamo un esempio di come si può fare business con la cultura anche in una location da tutti definita morta e senza speranza,una libreria (di libri perlopiù usati) che coniugando letteratura,musica dal vivo,eventi multimediali ecc.. sta avendo un successo clamoroso.
Interpellanza su Villa Giulia - 23 Maggio 2017 - 18:08
Re: Re: Re: villa giulia
Ciao annes alegar un cavolo! Primo, non basta chiudere al traffico Pallanza se poi non c'è nulla. il solito passeggio continuerà implacabile come prima. Secondo, di tutto quell'ambaradan burocratico e politico non mi interessa nulla se poi va a discapito di una delle poche attività che porta meritoriamente un po' di movimento in zona. Terzo, le attività cuturali che proponete (vi riempite la bocca con quel culturali) non interessa no proprio nessuno. Solidarietà al gestore di quel bar! Non distruggiamo lavoro e impresa. NOIA NOIA NOIA!
Conferenza di Magdi Cristiano Allam - 9 Maggio 2017 - 12:44
Re: la Thatcher?....
Ciao lucrezia borgia Conosco benissimo l'argomento Britannia, non ho voluto toccare anche quel tasto, altrimenti tutti ad accusare di essere complottisti, magari richiamando le scie chimiche, le stampanti 3d, i microchip sottopelle..ops forse le ultime 2 non sono più strampalate fantasie, chissà magari anche la prima potrebbe un giorno avere un suo collegamento con la realtà. Adesso tutti a dire che questa Europa và rivista, ma quando lo diceva il m5s era un'assurdità Da un post di gennaio 2014 L'Europa. Cosa sa un italiano dell'Europa, della UE, della BCE, a parte i luoghi comuni? Ci sono degli europarlamentari italiani a Bruxelles? Certo, tra cui Mastella, ma nessuno sa cosa fanno, di cosa si occupano. Neppure chi sono. L'europarlamento è come un Grand Hotel in cui si alloggia fino alla prima opportunità elettorale in Italia, come successe per D'Alema, o un sontuoso cimitero degli elefanti di politici trombati e di seconde file. La comunicazione dei lavori europarlamentari è del tutto assente. Alzi la mano chi può tracciare un bilancio minimo dei lavori dello scorso anno. Non si discute mai di Europa, ma solo di euro che dovrebbe rappresentare l'economia europea nel suo insieme, ma che ormai non rappresenta più nulla. L'Europa è un comodo alibi. "Ce lo chiede l'Europa" è un mantra per coprire qualunque stronzata, dal Fiscal Compact al pareggio di bilancio in Costituzione. Chi è questa Europa, mitica e lontana, che ci invia i suoi messaggi per bocca di Napolitano e della coppietta di pappagalli Capitan Findus Letta e Renzie? Fuori un nome. Chi decide cosa e perché sulle nostre teste? Siamo in preda a un'allucinazione collettiva che ha trasfigurato una banca centrale europea e la burocrazia in un ideale di Europa che non esiste. Governati a livello nazionale da banchieri e burocrati che usano primi ministri come portaborse e camerieri. Le decisioni prese in Europa hanno effetti devastanti sul futuro delle prossime generazioni, nel bene così come nel male, ma nessun cittadino europeo può interferire, spesso non ne è neppure a conoscenza. L'Europa sarà politica o non sarà. Sarà partecipativa o non sarà. L'Europa non è un frullatore di nazionalità per renderle omogenee. Questo è un disegno destinato al fallimento. Un esercizio impossibile. Non siamo gli Stati Uniti d'America con popolazioni eterogenee in cerca di una nuova Patria, ma popoli con tradizioni e civiltà millenarie. Quest'Europa così invocata e così assente si è trasformata in una moderna dittatura che usa i cerimoniali democratici per legittimare sé stessa. Il MoVimento 5 Stelle entrerà in Europa per cambiarla, renderla democratica, trasparente, con decisioni condivise a livello referendario. Oggi la UE è un Club Med infestato dalle lobby. Il manifesto del M5S per le elezioni europee è di sette punti. Nelle prossime settimane ne illustreremo i motivi. In Europa per l'Italia, con il M5S!
Addio alle serate “Intra by night” - 2 Maggio 2017 - 13:31
Cannobio per dire
Cannobio riesce a fare quello che fa anche perchè, benchè qualcuno abbia voluto ingrandirsi la bocca col termine "città" è ancora un paesone ove lo spirito di collaborazione tra cittadini è ben diverso da quello forzatamente individualista degli abitanti delle città; confronto a Verbani poi non ha il problema della tripolarità verbanese: Intra Suna, Pallanza e mettiamoci pure Fondotoce, per cui gli sforzi sono quasi tutti concentrati nel capoluogo e sul lungolago che anch'esso è unico e non suddiviso tra Intra, Pallanza e Suna.Ed infine, al dilà di tutto, non vive le rivalità e gli scontri polito/partitici che indebolisono Verbania e tutte le città in genere. Ve lo dico per l'ennesima volta: piccolo è bello e funzionante!
Fenomeno immigrazione: le proposte del movimento 5 stelle e un aiuto agli italiani - 1 Maggio 2017 - 08:23
Superficialità e miopia mentale !
L'Africa è da sempre in difficoltà, guerre , carestie , miseria , malattie e povertà estrema ! Sono stati aiutati , non certo dalle nostre invasioni per impossessarci delle loro risorse , ma dai missionari , medici e altre persone che l'hanno veramente amata e ancora adesso la amano . L'Iraq si chiamava Mesopotamia, se non mi sbaglio, sono stati gli inglesi che le hanno cambiato il nome ! L'Africa è in mano alle nostre multinazionali, anche la guerra in Siria , in fondo ha un fine legato , al gas , al petrolio . Poi abbiamo avuto la sciagurata idea , di destabilizzare il nord Africa , uccidendo Saddam e Gheddafi è così aprire la porta ai disperati . Ora stiamo qui a lamentarci se sono , clandestini , se economici , se veri rifugiati, io vedo solo delle persone , che sanno benissimo di rischiare la vita , nell'attraversare il mare , ma sanno che se rimangono a casa loro moriranno di sicuro e rischiano con i loro bambini . I bambini sono il mio maggiore pensiero, troppi bambini sono le vittime di questi ultimi anni , e noi non possiamo far finta di niente e non provare dolore . Se l'Europa fosse stata veramente unita , in questi anni molti di questi bambini sarebbero ancora vivi , invece di litigare e perdere tempo prezioso! Troppi errori da tutte le parti ,l'egoismo non li ferma e intanto non risolve ,chi li aiuta poi non lo fà completamente, bambini che scompaiono , ragazzi in bocca agli approfittatori o girano senza casa , senza niente ! Io non ho paura di loro, temo di più un Europa che non sà gestire con intelligenza e saggezza un esodo epocale , che esiste e non possiamo fermare con i muri !
Arrestato rapinatore col piccone - 24 Aprile 2017 - 10:40
Re: Re: ma pensa..
Ciao SINISTRO certo. Perfettamente d'accordo. Estendo la critica a tutto l'occidente. O vi è una strategia per fare cosa ancora è da capire, o siamo tutti inetti o tutte e due le cose. Sai. Nulla è eterno figurarsi la democrazia. In fondo le civiltà sono state annientate per fattori esterni vedi immigrazione, ma in fondo per colpe proprie. È ovvio che se i confini si apriranno completamente sarà la nostra fine. Milioni di persone che vivono nella m..da e cercano un posto con meno m..da. ma alla fine tutti saremo nella stessa m..da. È suicidio e neppure assistito. Ci siamo già messi la canna in bocca e aspettiamo soavemente ma sempre democraticamente di spararci il colpo fatale.
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti