Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco

burocrazia

Inserisci quello che vuoi cercare
burocrazia - nei post
Vendemia positiva al giro di boa - 4 Ottobre 2016 - 11:27
Una vendemmia al giro di boa conferma i le previsioni positive date dalla Coldiretti Novara e VCO a inizio mese: annata molto positiva e raccolta tornata ai tempi canonici (senza tagli anticipati).
A Vinitaly etichette del VCO - 10 Aprile 2016 - 10:23
Anche le etichette delle province di Novara e Vco si preparano all’appuntamento con Vinitaly, il grande evento dedicato al mondo dell’enologia nazionale ed internazionale che Verona si appresta ad accogliere da domenica 10 a mercoledì 13 aprile. Riportiamo il comunicato di Coldiretti Novara e VCO.
Stazione di Stresa: chiude la biglietteria? - 22 Marzo 2016 - 10:13
Apprendiamo la notizia dalla newsletter "Il Punto" di Marco Zacchera, nella quale lancia un grido d'allarme per una decisione che penalizzerebbe la stazione più trafficata in particolare nel periodo turistico.
Comitato Salute VCO: "Eh no, così non va bene!" - 15 Marzo 2016 - 13:01
Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato del Comitato Salute VCO, in seguito alla riunione della "Conferenza di partecipazione" dell'ASL 14, per l'anno 2015.
Verbania Documenti: "Lettera POSTuma ai Comuni" - 24 Novembre 2015 - 19:33
Riceviamo e pubblichiamo, un documento Verbania Documenti (Vb/doc), sulla bocciatura al TAR del ricorso dei comuni interessati ai provvedimenti di chiusura degli uffici postali montani.
"Continuità, rinnovamento e la città di domani" - 22 Novembre 2015 - 11:19
Riportiamo dal sito VerbaniaSettanta, un intervento di Nico Scalfi e Davide Lo Duca una dal titolo "Continuità, rinnovamento e la città di domani".
Riforma della Pubblica Amministrazione: incontro del PD - 8 Novembre 2015 - 09:16
Riforma della pubblica Amministrazione, uno stato più snello e dinamico per non morire di burocrazia. E questo il titolo dell’incontro pubblico organizzato dal Partito Democratico in calendario per lunedì 9 novembre alle ore 20.45 presso il teatro Galletti a Domodossola.
Centro per l'Impiego nuovo sito - 6 Ottobre 2015 - 19:51
"La legge 56 del 2014, detta anche legge “Delrio” dal nome dell’allora Sottosegretario alla Presidenza del Consiglio, ora Ministro, Graziano Delrio, che ne è stato promotore, assegna la competenza dei Centri per l’Impiego ad un altro soggetto". Il comunicato della Provincia del VCO.
Marcovicchio: "Profughi: (tanti) diritti e (pochi) doveri" - 19 Agosto 2015 - 16:01
Riceviamo e pubblichiamo, una nota del consigliere provinciale, Matteo Marcovicchio, riguardante la situazione profughi in città.
Club Forza Silvio - Forza Italia Berlusconi: Relazione Bilancio di Previsione e Punti tecnici - 20 Giugno 2015 - 14:29
Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato del Club Forza Silvio Verbania e del Gruppo consigliare Forza Italia Berlusconi, con i testi degli interventi, di giovedì 18 giugno, in merito al Bilancio di Previsione 2015.
Preioni: migranti, gestione assurda vogliamo risposte - 20 Maggio 2015 - 09:02
Riceviamo e pubblichiamo, una nota di Alberto Preioni, sindaco di Seppiana, che critica la gestione sul territorio dei migranti.
Club Forza Silvio Verbania: industria farmaceutica - 18 Marzo 2015 - 09:41
Riceviamo e pubblichiamo, una lettera aperta di Francesca Accetta del Club Forza Silvio Verbania, riguardante l'industria farmaceutica.
Crisi o ripresa? Un sondaggio di CNA - 13 Marzo 2015 - 14:35
“La crisi c’è ancora o si può davvero iniziare a parlare di ripresa?”. E’ questa la domanda a cui la CNA Piemonte Nord ha provato a rispondere nel sondaggio i cui risultati sono stati presentati alla stampa locale giovedì 12 marzo.
Autonomia e sanità: dobbiamo preoccuparci? - 27 Febbraio 2015 - 10:36
Riflessioni di Matteo Marcovicchio sul futuro della sanità del VCO e sulla marginalizzazione delle nostre zone
Province Montane personale ridotto del 30% - 23 Dicembre 2014 - 10:23
In un comunicato stampa, l'on. Enrіco Borghі rende noto che la riduzione del personale per le provincie interamente montane sarà del 30%, contro il 50% delle altre provincie, è questo quanto emerso dal maxiemendemante votato nei giorni scorsi.
burocrazia - nei commenti
#IOVOTONO, A VERBANIA: INFORMARSI E INFORMARE! - 10 Novembre 2016 - 17:54
Re: Velocità delle leggi
Ciao Rocco Pier Luigi Forse continuare a legiferare non è positivo, forse sarebbe meglio se dopo aver approvato le leggi, non passassero anni prima dei decreti attuativi, forse gran parte delle leggi sono inutili ed ingolfano la vita quotidiana, forse basterebbe attuare e fare rispettare le leggi esistenti, d'altronde se vi fossero poche leggi chiare ed equilibrate come farebbero a vessarci continuamente, come potrebbero aggirare diritti basilari dei cittadini,come farebbero a favorire gli amici degli amici. L'ultima chicca è l'abolizione degli studi di settore a parole, perchè nei fatti cambia solo il nome INDICATORI DI COMPLIANCE solita parola inglese per confondere le acque, i commercialisti al solito non sapranno come fare ad applicarla fino all'ultimo momento utile, gli errori saranno molti, scatterà la solita moratoria per i ritardi e gli errori formali, due o tre anni prima di capirci qualcosa,poi faranno ulteriori modifiche ed altri problemi di applicazione, fino a quando arriverà il nuovo esecutivo e cambierà di nuovo tutto per non cambiare nulla, i piccoli imprenditori perseguiti per errori di ogni sorta, spesso dovuti ad interpretazioni errate della legge, produzione di dati, percentuali e liste varie da inoltrare al fisco facendo il loro lavoro, con livelli di burocrazia insostenibili per i piccoli imprenditori,una produzione cartacea di documenti immane da quando tutto e digitalizzato,il risultato è che sempre più artigiani ed imprenditori chiudono, dopo una vita di attività imprenditoriale. Siamo il Paese dove chi gestisce la burocrazia e le autorità di vari livelli e controlli occupano un numero impressionante di addetti, il problema è che a mantenerli sono i sempre meno imprenditori ed artigiani che si sporcano le mani, e questi devono far lavorare per un tozzo di pane i loro operai, ma sostenere costi assurdi per il cuneo fiscale oltre ai corsi, visite,registri,permessi,patentini,crediti formativi,abilitazioni ecc..ecc. Forse invece di legiferare continuamente e velocemente ci sarebbe bisogno di eliminare molte leggi ed una stabilità normativa negli anni
M5S su spiaggia Beata Giovannina - 29 Giugno 2016 - 11:23
Bravi
lo ammetto, io faccio più fatica a districarmi con documenti , delibere e burocrazia... ciò che dicono puntualmente e correttamente i 5 Stelle è ciò che sostengo in termini meramente politici : UN SINDACO CHE NON HA RISPETTO PER IL CONSIGLIO COMUNALE NON E' DEGNO DI RIVESTIRE QUEL RUOLO. http://www.verbaniafocuson.it/n693098-marchionini-racconta-palle.htm
Treni, biglietti, multe e misura - 10 Marzo 2016 - 09:20
Ricorso
Anche perché 200€ non sono briciole..... burocrazia del menga proprio...
Lega Nord: Interpellanza e "conflitti" - 16 Febbraio 2016 - 17:03
il "ma" di Maurilio
Non sempre si sconfina nell'illecito, ma spesso ci si allarga nell'inopportuno e/o nello scorretto, senza entrare nel Codice Penale. Ma capisco che oramai il sentire e pensare comune si stia ottenebrando al punto da non vedere che nel grande, a Roma, il capo dei capi si circonda solo ed unicamente di amici sia ad alti livelli che infilandoli nei posti chiave della burocrazia; e così pare quasi normale che costui pretenda di nominare a capo di una branca dei servizi segreti un amico suo, solo perchè ....è amico suo!.Tutto questo si ripete in modo evidente anche a livello locale., bene fa la Lega a sollevare il problema.
PD su registro Testamento Biologico - 9 Febbraio 2016 - 13:54
Mi auguro
Mi auguro che un simile registro venga adottato da tutti i comuni italiani, sperando che, una volta tanto, la burocrazia non ci metta naso a complicar le cose (spero....ma non credo!)
Inaugurazione distaccamento Volontario Vigili del Fuoco di Cannobio - 11 Dicembre 2015 - 08:57
Grazie lupus
Io come al soito butto il sasso nello stagno e aspetto che arrivino i cerchi,ma purtroppo per adesso non sono arrivati,io volevo stanare proprio questi pompieri volontari ma probabilmente preferiscono non divulgare la burocrazia della loro meritevole attività. Al sig polipus voglio dire che ho solo cercato delle risposte piuttosto semplici non volevo scandalizzare nessuno,al contrari sul blog ho avuto molte notizie interessanti che non conoscevo.
Colletta Alimentare 2015 - 29 Novembre 2015 - 22:56
risposta
Carissimi, per prima cosa invito il sig.,Andrè e chiunque altro voglia a visitare il nostro Centro d'ascolto ( lun.merc.sab. dalle 14.30-alle 17.30. Potete controllare il nostro lavoro, incontrarvi con le difficoltà che vivono le persone più deboli e farvi un'idea della situazione. Parrocchia di Trobaso, via Repubblica 266. cell. 3452316570 Invece a Giorgio vorrei dire che sono anni che chiediamo un incontro chiarificatore con il Banco, , ma non siamo ancora riusciti ad averlo, magari questa sarà la volta buona? ,Ho discusso a lungo con alcuni di loro, persone che stimo, ma mi sento sempre dire che non possono farci niente, i responsabili sono sempre altri. Per quello che riguarda l'iscrizione, caro Giorgio, da quello che ho capito, e che a me sembrava e sembra incomprensibile, non si poteva fare perché noi ricevevamo, ,perché iscritti con la CRI e non con loro, i pochi prodotti dell'Unione Europea , (allora Agea) pasta, riso, biscotti, latte, ( ma non sempre arrivavano, abbiamo fatto quasi 2 anni senza ricevere niente) . Ma i prodotti che raccoglie il Banco non sono quelle 4 cose che ci manda l' U E. Dimmi Giorgio che senso ha iscriversi al Banco per i prodotti U E e poi dover noleggiare un camion, pagare un autista per andare a prenderli a Lodi in Lombardia, come capitava al Centro di Intra. Che burocrazia avete?.Però non per tutti è cosi, se vuoi posso farti degli esempi verificabili. Fino all'anno scorso, quando la raccolta la faceva anche il Comune , il lunedì successivo distribuiva subito a tutte le associazioni di Verbania. Puoi contestare quello che vuoi, la realtà è che di tutto il cibo raccolto, noi associazioni Verbanesi, non vedremo nemmeno uno spaghetto e credo che l'iscrizione sia una scusa. Non scendo in altri particolari che ti contesterò di persona.
Norme sull'accensione del riscaldamento - 10 Ottobre 2015 - 09:25
X Egidio Righetti
lei ha ragione ma non dimentichi anche quello che è successo all'amministratore delegato di AIR FRANCE a furia di tirare la corda la gente si inc......za. E credo che anche da noi alla fine le persone si stuferanno di essere calpestate nei propri diritti ,da una burocrazia asfissiante e passeranno alle vie di fatto. Quel limite dei 30 orari è una indecenza e lo sanno tutti.Perchè i vigili di verbania così zelanti non vanno a vedere come sono pieni i pulman degli studenti,certo lì non intervengono perchè rischierebbero qualcosa,
"Profughi a Verbania. Una risposta di Comunità" - 30 Agosto 2015 - 12:11
Logorroico...
... VUOTO e quindi assolutamente inutile. Tipico bla-bla-bla politichese, in cui dopo un fiume di parole ti chiedi: quindi??? Non c'è bisogno di un guru moralista che spieghi i concetti di accoglienza, fratellanza, ecc... Conosciamo il dramma dei migranti, ma per poter realmente riuscire ad integrarli servono RISORSE ECONOMICHE che NON CI SONO. Punto. burocrazia e politica, in Italia, sono marci, a tutti i livelli, e ad oggi non ho visto NESSUNO fare in concreto qualcosa per cambiare la situazione, neppure il guru Zanotti all'epoca in cui avrebbe potuto...
Marcovicchio: "Profughi: (tanti) diritti e (pochi) doveri" - 20 Agosto 2015 - 09:11
Gia'
Concordo nel sostenere che 'vederli bighellonare' possa alimentare sentimenti di disappunto se non odio e razzismo... Il governo della bellascuola/bell'italia/bel paese potrebbe anche lavorare sulla bella burocrazia e darsi magari una svegliata invece di pensare a come tagliare le spese sbagliate
Zacchera: "Da Fiumicino agli Agoni" - 18 Luglio 2015 - 08:38
Il lago come l'oceano.
L'ex onorevole Zacchera, con un paragone suggestivo, ci fa capire come la burocrazia italiana, dall'aereoporto della Capitale in giù,riesca a far danno con la sua ignavia e la sua mancanza di competenza che la porta a non prendere decisioni, proprio per non rischiare di assumersi responsabilità . Nel caso specifico del Lago Maggiore, tuttavia, io sto con gli Agoni, con i Coregoni, con i Persici e le Alborelle senza se' e senza ma. Perché, cari utenti del blog, il nostro simpatico ex sindaco, più che preoccuparsi dell'equilibrio biologico del Lago, difende, da sempre, gli interessi dei pescatori professionisti delle isole. Questa storica categoria, infatti, da secoli getta le reti nel lago forte di una concessione secolare conferita dagli allora signori di queste terre, i Borromeo, tutt'oggi proprietari di circa metà del Verbano. Ma mentre due o tre secoli fa il Lago era più pescoso e le reti meno tecnologiche, e le specie ittiche non venivano decimate dalle rudimentali attrezzature degli antenati dei professionisti attuali, oggi dalle Isole partono imbarcazioni che gettano reti di giorno e di notte, di lunghezze anche di chilometri che falcidiano qualsiasi cosa. Chiedete ai pescatori dilettanti ( quelli con la canna) se riescono ancora a prendere qualcosa, o guardate con attenzione il lago di notte, potrete scorgere le luci di segnalazione delle mega reti all'opera. In conclusione, invece di abbaiare alla luna, lo stimato Marco Zacchera meglio farebbe a regolamentare la pesca con le reti, a procedere a un ripopolamento che non si limiti alla sola trota, e magari a limitare la presenza di gabbiani e cormorani che falcidiano gli avanotti o piuttosto,a trasformare pescatori industriali che trattano un piccolo lago come fosse un Oceano in ...allevatori di pesce. Magari li si' con contributi per installare gli impianti, con la possibilità di allevare più specie e magari ad immetterne un po'nel lago per proteggere anche le razze che sono in via di estinzione....altro che quattro agoni in carpione.
Ispettorato del Lavoro trova lavoratori in nero - 8 Luglio 2015 - 19:57
Esempi
Proprio negli utlimi giorni ho avuto occasione di parlare con due amici: uno è titolare di un'attività di giardiniere che esplica da solo, l'altro è un elettricista che, anche lui, lavora da solo;bene, entrambi mi hanno detto che hanno tanto di quel lavoro che potrebbero allargare la loro piccola impresa assumendo di pendenti; ma non lo possono, e soprattutto non lo vogliono fare, perchè tanta e tale sarebbe la burocrazia e tante e tali le tasse che dovrebbero pagare, che preferiscono rinunciare alla richiesta di ampliare l'attività. E ciò a fronte di nazioni a noi vicine e nella non mai abbastanza esecrata Europa Unita dominata da Merkel e soci occulti, che offrono ai nostri imprenditopri condizioni allettanti purchè vadano ad investire nei loro paesi. Già, ma noi abbimo il Job act, spacciato da fanfarenzie come la panacea di tutti i mali della disoccupazione. Ma per favore.........
Svizzera: record di creazioni imprese dal 2001 - 24 Giugno 2015 - 14:29
forse è l'Italia che le ha fatte scappare
Il più grande incentivo, a scappare però, è quello dato dalla burocrazia e dai costi dello stato italiano.
Spiaggia o discarica? - 9 Giugno 2015 - 08:39
Le altre facce che non piacciono..
In questo articolo si evidenziano le seguenti problematiche della nostra Italia da dimenticare: 1) c'è una spiaggia sporca, dato di fatto, non è un forse, e la colpa è di ognuno di noi, ovvero dei cittadini liberi ed onesti che la costituiscono; 2) il signore citato, lo ripeto fino allo sfinimento, non si lamenta in alcun modo dei bambini/ragazzi che giocano liberi e felici: invito a rileggere tutti i post finora pubblicati; bensì si lamenta del non rispetto delle regole e delle leggi, a prescindere di chi sia o meno d'accordo. Le disposizioni vanno rispettate, non interpretate a proprio piacimento, altrimenti saremmo in totale anarchia; 3) l'altro signore ha semplicemente illustrato quale sia l'attuale situazione della burocrazia italiana, conseguenza proprio degli atteggiamenti, degli assecondamenti e delle giustificazioni che si vogliono dare ogni volta di fronte a queste situazioni .. se tutto questo lo moltiplichiamo a livello nazionale, beh .. è facile immaginare il perchè l'Itali si trovi in queste condizioni, senza entrare nell'ambito politico (che è tutt'altra cosa).
Fronte Nazionale: permessi sosta temporanei ad invalidi - 19 Maggio 2015 - 14:45
permessi
Lungaggine e burocrazia estrema! Per rilascio è richiesta visita fisiatrica ASL.....con tempi di attesa di almeno tre mesi! E poi prendere appuntamento per il rilascio del certificato del medico legale....quanto tempo... Sicuramente da nn considerare il numero di targa ,giustamente il permesso è legato al disabile e nn al veicolo. Quanti vigili verificano che i veicoli posteggiati negli spazi appositi trasportano veramente il disabile?
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti