Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco

cambio

Inserisci quello che vuoi cercare
cambio - nei post
Raggiunto un accordo territoriale con Campari e Royal Unibrew - 11 Dicembre 2017 - 18:36
Lo scorso 7 dicembre 2017, presso gli uffici della Provincia del Verbano Cusio Ossola, si è tenuta la Conferenza dei Servizi appositamente convocata per valutare il rilascio di parere preventivo circa il trasferimento della titolarità di concessione per acque minerali “Terme di Crodo” ai sensi dell’art. 32 della L.R. 25/1994. Di seguito al nota della Presidenza della Provincia del VCO.
Vega Occhiali Rosaltiora continua a volare - 10 Dicembre 2017 - 10:23
Ancora una vittoria per Vega Occhiali Rosaltiora in campionato. La formazione di Andrea Cova ha vinto 3-0 nel bellissimo e rinnovato PalaMaddalene di Chieri (casa del Fenera 76 Chieri di A2, dunque campo allestito per quella categoria con taraflex ecc ecc).
Arriva la neve - 9 Dicembre 2017 - 08:01
Secondo le previsioni diramate da MeteoLive Vco avremo un ponte festivo dinamico. Luca Sergio precisa: «Si passerà dal cielo sereno, al vento, alle nubi, a qualche fiocco di neve, ma sarà lunedì 11 dicembre il giorno in cui arriverà la neve sulle Alpi del Vco con possibili nevicate anche sui laghi domenica sera".
Vega Occhiali Rosaltiora continua a volare - 4 Dicembre 2017 - 11:27
Ancora una vittoria, ancora un 3-0 per Vega Occhiali Rosaltiora in Serie D. Otto partite, otto vittorie, testa della classifica a 24 punti con cinque punti sulla seconda (Gaglianico), sei sulla terza (San Maurizio) e soli tre set persi.
Giornata Nazionale della Colletta Alimentare - 24 Novembre 2017 - 09:16
Sono 61 i punti vendita del VCO che aderiscono all’edizione 2017 della Colletta Alimentare: 24 nel Verbano, 10 nel Cusio, 27 nell’Ossola. Come sempre, diverse centinaia di volontari di tutte le età contribuiranno al successo di questa manifestazione, che a livello locale si avvale della collaborazione di diverse realtà associative.
Amatori Verbania Rugby spazio ai giovani - 21 Novembre 2017 - 11:05
Fine settimana intenso per Il Verbania Rugby che ha visto impegnate le squadre Under 18 maschile, Under 16 femminile fuori casa mentre in casa Under 6 e Under 8 in un concentramento in caso maschile. La Prima squadra dopo la netta vittoria per 59 a 0 la settimana scorsa ha riposato.
Vega Occhiali Rosaltiora sesta vittoria - 20 Novembre 2017 - 09:33
Un primo set lasciato per strada ed altri tre chiusi invece in scioltezza. Arriva dunque la sesta vittoria su sei partite in Serie D, 18 punti che portano ancora Vega Occhiali Rosaltiora in testa al campionato a pari merito (ma sempre avanti per quoziente) con Cusio Sud Ovest San Maurizio alla vigilia del primo scontro diretto del prossimo sabato in terra cusiana.
Baveno - Stresa 0-3 - 12 Novembre 2017 - 16:56
Il clima è caldo allo stadio Galli di Baveno. In scena il derby borromaico tra Baveno e Stresa. Pubblico delle grandi occasioni sulle tribune dello stadio, con i tifosi del Baveno posizionati di consueto dietro la porta che, nel primo tempo viene difesa da Barantani.
Amatori Verbania Rugby prima sconfitta - 8 Novembre 2017 - 09:33
Fine settimana intenso per Il Verbania Rugby che ha visto impegnate le squadre Under 18 maschile, Seniores e Under 16 femminile fuori casa mentre in casa Under 16 maschile e Prima squadra.
UNCEM, Mattarella: "montagna può dare all'Italia nuovo sviluppo" - 6 Novembre 2017 - 19:06
"La montagna è per sua natura una sfida. Una sfida che riguarda il futuro di tutto il Paese e che può dare all'Italia la possibilità di radicare - nella sostenibilità e nella ricchezza che viene dalla propria diversità - una nuova stagione di sviluppo".
Stresa - Ro.Ce. 2-0 - 5 Novembre 2017 - 17:25
La pioggia scende copiosa dalla notte sul terreno del Forlano, ma il campo, pur con qualche allentamento, sembra poter reggere i novanta minuti utili per la gara tra Stresa e Ro.Ce. Le due formazioni sono a pari punti e i tre in palio oggi potrebbero dare lo stacco in classifica alla vincente.
Pallavolo Altiora 3-0 al Lasalliano - 30 Ottobre 2017 - 21:07
Serie C: secondo successo consecutivo per 3-0, al Pala Manzini cade il Lasalliano Torino. Settore Giovanile: la striscia positiva stagionale dei giovani Altiora si ferma a 8 match vinti. Rappresentativa Territoriale Maschile 2018: primo allenamento a Verbania mercoledì.
Vega Occhiali Rosaltiora vince ancora - 29 Ottobre 2017 - 09:33
Terza vittoria consecutiva per Vega Occhiali Rosaltiora nel campionato di Serie D. La squadra di Andrea Cova vince in poco più di un’ora di gioco contro Space 23 Castellamonte, formazione che da neopromossa sta ancora cercando i giusti assetti per affrontare il campionato.
Vega Occhiali Rosaltiora inizia vincendo - 16 Ottobre 2017 - 11:27
Gran buon inizio di campionato per la prima squadra di Vega Occhiali Rosaltiora che nel campionato di Serie D ha iniziato vincendo 3-0 in casa contro Botalla Team Volley Lessona,
Monte Rosa: zero gradi oltre i 4500 metri - 16 Ottobre 2017 - 10:23
L’anticiclone africano estende i suoi effetti fin sulle vette del Monte Rosa. La quota dello zero termico schizza oltre i 4000 metri facendo registrare alla Capanna Margherita (4560 m), una temperatura massima a 1.5 gradi, al 14 di ottobre.
cambio - nei commenti
Regione: ospedale unico VCO trovati i fondi - 14 Dicembre 2017 - 11:47
Re: Re: Re: Va bene
Ciao robi perdonami, ora cosa c'entra il cambio di Regione? Mica passando alla Lombardia il problema si risolve? Il territorio è molto articolato e un solo ospedale, con o senza mezzi di soccorso rapidi, è totalmente insufficiente. Piuttosto utilizzerei questi fondi per sistemare quelli esistenti!
Canoni Idrici: il 100% va al VCO - 19 Novembre 2017 - 19:18
Consiglio prima di indire un referendum
Il vco non ha più un becco di un quattrini e si vogliono spendere 400 mila euro per un referendum? Personalmente non ho ancora un'idea precisa sul tema, perché a mio avviso si dovrebbero prima valutare tutti i pro ed i contro, serve uno studio approfondito, ad esempio a livello burocratico con il cambio di Regione gli uffici andranno tutti riorganizzato, diverse procedure e gestionali, cambio di documenti di ogni genere. Economicamente quali sono i pro ed i contro? Perché non crederete di avere solo i pro, la Sanità quanto differisce realmente? I contratti dei dipendenti sono diversi? In Lombardia la privatizzazione del servizio sanitario è molto più spinta. Per i trasporti di fatto nelle ferrovie siamo già in parte nella Lombardia, cosa cambierà realmente? Siamo certi che in automatico ci sfornano i canoni idrici? Quei soldi fanno gola anche alla Lombardia. L'iter quanto tempo durerà? Chi sarà alla guida della Lombardia quando verrà presa la decisione? Maroni ha fatto le sue promesse? Il prossimo governo della Regione le manterrà? Ecco forse prima di sconvolgere un territorio sarebbe ora che Se ne studino gli effetti, diversamente rischiamo un disastro sulla falsa riga della riforma Del Rio
Una Verbania Possibile: politica e questione di principio - 7 Novembre 2017 - 12:48
Re: Re: Re: Re: Purtroppo non si può
Ciao SINISTRO, ho dato uno sguardo p alla distribuzione dei voti e con molta sorpresa ho notato che il M5S ha vinto nelle varie province minori della Sicilia. Non considero i pentastellati in grado di governale ma forse un cambio di potere era salutare in terra siciliana.
Lega Nord: De Magistris confermato segretario - 12 Ottobre 2017 - 08:10
Auguri
Auguri a De Magistris anche se mi sarei aspettato un cambio generazionale. Per il commissariamento di cui Maurilio accenna non mi pare importante per il cittadino che vota. La gente è molto meno interessata a congressi di partito di quanto si pensi. Se guardo a sinistra c'è da sbellicarsi dalle risate...altro che quasi comica! I vari Pisapia Speranza Bersani e personaggini simili sono meglio di Totò e Peppino. Per non parlare del PD che va da Renzi al populista Emiliano. ..una roba improponibile. E a destra con Silvio trisnonno e Salvini e Meloni che ahimè litigano non si sta meglio. Dei pentastellati non saprei cosa dire...HELP
Minoranze: il Presidente difenda il Consiglio Comunale - 26 Settembre 2017 - 13:17
Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: l'insostituibile
Ciao privataemail ah, dimenticavo: all'indomani delle elezioni politiche del 2013, nei 2 rami del Parlamento c'erano 10 gruppi parlamentari, oggi 21. Il M5S è stato il partito (perché oramai si sta omologando agli altri) che ha peso più eletti, circa 1/3 al Senato. Quindi nemmeno questo nuova formazione politica è estranea al cambio di casacca: tipica abitudine italiana quello di salire sul carro dei vincitori, finché dura.... Anche a livello locale si è avuta un caso del genere con una migrazione dal M5S verso la Lega Nord. Diciamo che nessuno è immune da questi mali (populismo, demagogia, trasformismo, camaleontismo)!
Minoranze: il Presidente difenda il Consiglio Comunale - 20 Settembre 2017 - 09:56
Re: Diciamo che..
Ciao robi Sindaco stravotato in quanto la prima giunta di centro-destra ha fallito l'obbiettivo, costringendo l'ex Sindaco/parlamentare a dare le dimissioni. Inoltre non vedo l'attuale minoranza così compatta, anzi, abbiamo assistito anche a qualche cambio di casacca in corso di legislatura (una ex M5S passata in Lega Nord, che ha così salvato il seggio, visto che i loro 2 ex si sono messi in proprio con FN; la frattura di FI in 2 gruppi similari)! Di sicuro la prima Cittadina ha una forte personalità, il che è dimostrato anche dai mugugni, abbastanza frequenti, all'interno di maggioranza consiliare e giunta; però un'opposizione consiliare così frammentata (12 consiglieri distribuiti su 9 gruppi, anche se vedo che tra i firmatari ne manca 1: FN con 2 ex leghisti) non può di certo sperare di ottenere grandi risultati e consenso tra la cittadinanza...
Ancora interventi per furto - 1 Settembre 2017 - 09:27
Re: Sinistro e il nazismo
Ciao lupusinfabula sbaglio o sei stato te a parlare di un ipotetico conflitto su scala mondiale? Io mi riferivo al tuo paragone col collaborazionismo islamico, considerato che il fenomeno è di dimensione planetaria..... Visto che siamo in argomento immigrazione/crisi socio-economica, vorrei porre una domanda ai vari tifosi ultrà: ricordate quando ci fu il passaggio dalla lira all'euro? Bene, non ricordo un governo, di qualsivoglia colore, che abbia indagato sullo strano fenomeno del cambio 1/1. Non pensate che la crisi sia partita per noi italiani proprio da lì? Come mai negli altri Paesi il cambio, anche se diverso dal nostro, è stato rispettato? Già 1 euro = 1.936,27 lire, cioè 1/2, era più adatto ai Paesi dell'Area Nord-Europea che a quelli della zona mediterranea, ma addirittura fare in modo che i prezzi raddoppiassero per conseguentemente dimezzare i redditi, prima e soprattutto quelli fissi, è stata pura follia! Dove erano le autorità preposte al controllo? Quindi, cosa vogliamo concludere dicendo che bisogna uscire dall'Euro? L'impoverimento generale parte da lontano, ora non è che risolviamo il tutto mettendo le porte di ferro dopo che i buoi sono scappati.... Forse sarà per questo che qualcuno, pur di trovare un appiglio, parla di migrazione economica?
Ancora interventi per furto - 31 Agosto 2017 - 09:20
Re: Re: come volevasi dimostrare
Ciao robi certo, la gente si ribella, poi, alle prossime elezioni, col cambio di regime, torna tutto come prima. E allora direte che va bene così, perché sono là grazie ai vostri voti. Solo cambio di facciata...
"Verbania: fusioni logiche" - 29 Agosto 2017 - 14:31
Premesso
Premesso che non vedo perchè se un comune è autosufficiente deve per forza unirsi con altri ( Vedi la posizione assunta da Gurro in Valle Cannobina) comunque le unioni come le prospetta Dante Coppo mi convincono molto di più.Verbani è una città e qualunque comune ad essa si aggreghi finirà solo per diventare un quartiere periferico di quella città, si perderanno identità storiche, tradizioni, e quant'altro ed in cambio non si avrà mai alcuna voce in capitolo. nei piccoli comuni ancor oggi la politica entra poco in gioco: si scelgono le persone perchè le si conoscono personalmente al dilà delle ideologie, cosa non possibile in una città ove i partiti imperano al dilà delle persone.Ma soprattutto devono essere scelte che partono dal basso dal popolo e non devono essere calate dall' alto.
Ubriaco e armato: espulso - 20 Agosto 2017 - 10:42
Riproviamo..
Leggo e rileggo i commenti, siamo su 2 fronti opposti, sembra più una gara su chi interpreta i fatti storici (a proprio piacimento ovviamente e rigorosamente ripresi da Wikipedia) invece di valutare i dati di fatto. Cerchero' di farla breve senza condizionamenti di natura politica, semplici dati di fatto... siamo in un Paese dove se arrivano 100 clandestini su un gommone, sfuggiti non si sa come ai "rigorosissimi" controlli della Guardia Costiera, spiaggiano ad Agrigento e riescono a dileguarsi tutti e 100! Qui non c'entra destra o sinistra, qui c'è totale incapacità...sbaglio? È il Paese che, in cambio di soldi, vuole far credere ai suoi concittadini che ragazzi muscolosi, di cui non si sa assolutamente niente di loro, e con fisici olimpionici stanno scappando da guerre e persecuzioni. È il Paese che se uccidi una persona...la colpa è del morto. Se spari per difenderti a casa tua...sei un assassino.È il Paese che, quando ci sono attentati di natura islamica, riesce a giustificare gli orrori dicendo che è colpa nostra. Gli esempi tendono all'infinito. Qui non c'entra niente Giulio Cesare, il Prefetto Mori, Berlusconi, Mussolini, c'entra solo chi consente tutto questo schifo che, in questi ultimi anni, è ben rappresentato da una mentalità di cui non condivido assolutamente niente! Perciò o ci svegliamo e affrontiamo la situazione con estrema durezza (ed è solo così che possiamo rimediare) oppure ci scontreremo in questi due poli opposti e ne beneficeranno solo quelle bestie! Io siceramente di questa Europa multiculturale, muitietnica, multicamionista, multikamikaze, multimachete e che multiaccoltella alle spalle ... non ne voglio sapere!
Sicurezza de Il Maggiore: la commissione dice OK - 4 Luglio 2017 - 21:29
Re: Re: Al di la dei tifi e delle fazioni...
Ciao privataemail Il punto, è che non deve succedere che i "...tecnici e le autorità competenti mi dicono che ci sono alcuni problemi di sicurezza"! In una struttura nuova, tutte le questioni legate alla sicurezza devono essere affrontate dai progettisti nel progetto esecutivo, che deve essere verificato ed approvato per tempo, non al collaudo. Ora, il cambio di rotta, da piazza mercato all'arena è del 2009,il progetto esecutivo e le relative approvazioni saranno del 2012? Chi in quegli anni non ha sbagliato? Chi in quegli anni non ha sbagliato non ha vigilato? Detto questo, la mia proposta è di cedere ad Intesa, incluso nell'euro pagato per VB e BPVi, oltre agli immobili della ex BPI anche il CEM! Abbiamo tutti da guadagnarci! Saluti Maurilio
Zacchera su Veneto Banca - 4 Luglio 2017 - 17:36
Re: Re: Re: Re: Re: Re: Obiettività
Ciao Hans Axel Von Fersen caro utente, ti spiego perchè trattasi di regalo: 1- il decreto è stato scritto sotto dettatura di Intesa con minaccia esplicita di ritiro della proposta qualora il parlamento (poco) sovrano avesse l'ardire di modificarlo. 2 - che è un palese regalo è testimoniato dalla risalita del titolo in borsa dopo l'annucio dell'acquisizione. Da 2,50 a quasi 2,90 (+27%). 3- Per coloro che hanno avuto la pazienza di leggere almeno per sommi capi il decreto è possibile apprendere che, tra l'altro Intesa si fa pagare dallo Stato anche i costi per il cambio delle insegne (tra l'altro, sottolineo). In pratica questa operazione, dati alla mano costerà alla collettività circa 12 milardi così divisi: a- 5 miliardi per prepensionamento del personale con scivolo a 7 anni b - circa 3 miliardi per svalutare ulteriormente le sofferenze acquisite da VB e BPVI (oggi a bilancio a circa il 40% del nominale) c - circa 4 miliardi per contribuire all'accantonamento a riserve di Intesa per tutti quei crediti in bonis che la suddetta banca, diversamente, non avrebbe ritirato, creando uno sconquasso economico ai clienti affidati. Chiedo scusa se sono stato molto schematico ma la materia è complessa e occorrebbe molto spazio per descriverla meglio. Personalmente ritengo che se ci si fosse mossi per tempo, ad esempio solo 6 mesi fa, la manovra sarebbe stata più a buon mercato oltre ad avere la possibilità di trovare altri offerenti credibili. Detto questo rimane il problema di circa 50 mila famiglie (quelli che non hanno aderito all'umiliante offerta di ristoro) che perdono cifre da capogiro senza essere nè speculatori ma nemmeno investitori con particolare appetito di rischio, ma semplici soci della loro banca locale, vigilata da una (ipovedente) Banca d'Italia. saluti
Convegno Pesca sul Verbano - 7 Giugno 2017 - 17:52
A Lupus
Ciao lupus mentre raccontavi avevo davanti agli occhi quello che dicevi e che ho vissuto anch'io ,devo dire che essendo di Mergozzo il pesce lo vedo ancora anche se nel lago è arrivato dentro di tutto ,la famosa piotta dalla coda rossa non l'ho più vista , anche le taccole in paese scarseggiano ma ve ne sono sotto il Montorfano, come te sin da bambino avevo la barchetta non di proprietà, ma era di un milanese che me la faceva usare in cambio del controllo e della pulizia della barca, dopo qualche hanno ho coronato il mio sogno e ho comperato una lancia in legno che possiedo ancora oggi ,e con la quale sono andato a pesca e a fare il bagno con le mie figlie per anni, bei ricordi e bei tempi. Ma per tornare alla pesca sul lago Maggiore è vero che tra gli anni 70 e 80 i pescatori professionisti distrussero il pesce nel maggiore, praticamente regalandolo alle ditte che facevano alimenti per cani e gatti?= o è una leggenda metropolitana? Un saluto Giovanni
Bilancio Partecipato ultimi giorni - 17 Maggio 2017 - 17:31
Vallone cerca di spiegare il non senso
La pezza è peggio del buco. “Siccome è stata un successo allunghiamo i tempi…” e se fosse stato un insuccesso chiudevano prima? Suvvia Assessore, ci si aspetterebbe se non più serietà almeno il rispetto delle regole che ci siamo dati. Il plurale perchè? chi lo ha deciso? il gruppo di lavoro certamente no, Lei e il Sindaco? Questo bilancio partecipato con esclusioni arbitrarie e politiche e con il cambio delle regole in corsa è certamente qualcosa da dimenticare, sicuramente antitetico a una VERA partecipazione.http://www.verbaniafocuson.it/n1095280-sempre-piu-allibito-dall-arbitrarieta-e-dalla-mancanza-di-trasparenza.htm Ma mettiamo che un progetto alla scadenza precedentemente stabilita fosse risultato vincitore delle votazioni on line, ma con il posticipo della scadenza del voto venga superato da altro progetto??? Ora , sulle modalità delle votazioni c'è più di una perplessità, non a caso è stata presentata un interpellanza Ma più in generale sul "bilancio partecipato" ci sono parecchie ombre, in particolare mi riferisco ad esclusione di progetti per ragioni squisitamente politiche , oggi come dovremmo interpretare questa proroga? come il tentativo di avvantaggiare chi non sta vincendo?
Primarie PD: i dati del VCO - 1 Maggio 2017 - 15:52
coeRENZIe
Bisogna ancora capire come possa partecipare uno che si è ritirato dalla politica, dopo il fallimento del 4 Dicembre, come promesso pubblicamente...Forse non era vero? Quindi tutti coloro che lo hanno votato, credono ancora in quello che dice ed alla sua parola? Ma cosa dice? "Ora inizia una storia nuova" In che senso? Che ci racconta un altra favola? A quando la dichiarazione Gentiloni stai sereno? Qui una piccola parte delle sue Storie...il resto a questo link http://www.direttanews24.com/il-fatto-stronca-matteo-renzi-il-falso-quotidiano-sei-tu-ed-elenca-tutte-le-balle/ La più grossa. “È del tutto evidente che se perdo il referendum, considero fallita la mia esperienza in politica” (29 dicembre 2015). “Ho già preso il solenne impegno: se perderemo il referendum lascio la politica” (15 gennaio 2016). “Se non passa il referendum, la mia carriera politica finisce. Vado a fare altro” (11 maggio 2016). “Se perdo il referendum, troveranno un altro premier e un altro segret ario ” (1 giugno 2016). “O cambio l’Italia o cambio mestiere” (2 giugno 2016) No comment Seconda classificata. “Diamo un hashtag: # enrico stai sereno . Va-i avanti, fai le cose che devi fare. Io mi fido di Letta, è lui che non si fida. Non sto facendo manfrine per togliergli il posto” (16 gennaio 2014); “Sono tantissimi i nostri che dicono: ma perché dobbiamo andare al governo senza elezioni? Ma chi ce lo fa fare? Ci sono anch’io tra questi” (9 febbraio 2014) No comment/2 Stangata. “È impressionante il numero di 91 miliardi stimati di evasione fiscale. Bisogna cambiare approccio verso il cittadino che si deve sentire moralmente accompagnato. Per chi sbaglia non ci sono scappatoie, va stangato” (27 novembre 2014) Renzi ha triplicato la soglia oltre la quale l’evasione è reato (quintuplicata per l’omesso versamento Iva) e per l’uso del contante (da mille a 3 mila euro) e varato 4 condoni: due sui capitali nascosti all’estero, la rottamazione delle cartelle di Equitalia e l’ultimo, in fieri, sui contenziosi tributari. Poltrone. “Sogno un Paese in cui conta cosa conosci e non chi conosci” (slogan preferito); “Se governerò avrò un grande obbligo morale con gli italiani: quello di mettere nei posti di responsabilità persone libere, indipendenti, capaci di competenza e autorevolezza” (28 ottobre 2012), “Via i partiti dalla Rai, via da Finmeccanica via dalle nomine dei cda” (19 aprile 2012) Poi c’è stato il governo degli amici toscani (Luca Lotti, Maria Elena Boschi, l’ex capo dei vigili di Firenze a capo dell’uf fic io legislativo di Palazzo Chigi) e l’occupazio n e dei cda di Enel, Eni, Finmeccanica , FS e Poste riempiti di sodali: Alberto Bianchi, presidente della sua Fondazione; Fabrizio Landi, suo finanziatore; Federico Lovadina, socio del tesoriere Pd Bonifazi nello studio BL (in cui c’è il fratello della Boschi); Marco Seracini, il suo commercialista; ecc. Giustizialista “Filippo Penati deve rinunciare alla prescrizione e dimettersi da consigliere regionale: gli auguro che possa provare la sua innocenza (…) C’è molta apprensione nel quartier generale (segretario Bersani, ndr): “La questione è umorale oltreché morale”( 29 agosto 2011); “In effetti, la Idem si è dimessa dimostrando uno stile completamente diverso” (14 gennaio 2014, Renzi critica Nunzia De Girolamo che rimane attaccata alla poltrona da indagata) Giustizialista/2. “Tecnicamente parlando, Berlusconi e Grillo sono entrambi pregiudicati. La questione etica, morale, giudiziaria è per me fondamentale come valore personale prima che politico. Non faccio il governo con Berlusconi , né con Grillo” (8 maggio 2014) “Non chiederò mai le dimissioni per un avviso di garanzia” (6 giugno 2015). Preferenz e. “Uno dei temi più contestati è l a mancata espressione delle preferenze. Lo confesso: ne sono un sostenitore ” (21 gennaio 2014) Ora non vuol togliere i capilista bloccati... L’invidia. “Se ci rivediamo tra cinque anni con la legge elettorale provata e sperimentata,
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti