Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco

carburante

Inserisci quello che vuoi cercare
carburante - nei post
Che fine ha fatto lo sconto benzina? - 5 Settembre 2016 - 15:03
"Che fine ha fatto lo sconto fiscale alla pompa per le zone di confine del Piemonte e Lombardia, introdotto nella legge di stabilità e di competenza attuativa delle regioni interessate?". E' quello che chiede l'on, Enrico Borghi al Ministro dell’Economia e delle Finanze, sollecitandolo a richiamare la Regione.
PsicoNews: Anno nuovo, vita nuova - 30 Dicembre 2015 - 08:00
A Capodanno, sbarazziamoci del superfluo per raggiungere i nostri obiettivi principali, tramite alcuni semplici accorgimenti.
Torna lo sconto benzina nei territori di confine - 15 Dicembre 2015 - 19:51
L'on. Enrico Borghi annuncia oggi, dal suo sito, il ritorno dello sconto alla pompa del carburante, per i territori di confine.
Convocato Tavolo sul Frontalierato - 25 Ottobre 2015 - 09:16
Convocata lunedì prossimo a Vogogna la riunione del “Gruppo di Lavoro Tecnico sui temi dell’Economia Frontaliera”.
Posta: giri tortuosi? - 17 Luglio 2015 - 09:02
Un lettore del blog, ci invia una mail con alcune considerazioni sul giro tortuoso fatto dalla posta, spedita da Verbania per Verbania.
Giornata del Risparmio Energetico - 12 Febbraio 2015 - 21:00
13 febbraio 2015 11a GIORNATA DEL RISPARMIO ENERGETICO Il Comune di Gravellona Toce quest'anno aderirà all'iniziativa M'illumino di meno, la più grande campagna radiofonica di sensibilizzazione sulla razionalizzazione dei consumi energetici, ideata da Caterpillar, storico programma di Radio 2 RAI
Operazione "Troll": identificati i ladri di carburante - 19 Gennaio 2015 - 15:09
A conclusione dell’attività di indagine denominata “TROLL”, il 19 gennaio 2015, in Cerignola Andria e San Severo di Foggia, i Carabinieri del Nucleo Investigativo del Comando Provinciale Carabinieri di Verbania e Foggia, in collaborazione con l’Arma territoriale, hanno tratto in arresto 6 persone e sottoposto altre 6 all’obbligo di dimora in esecuzione a provvedimenti restrittivi emessi dal GIP presso il Tribunale di Verbania Sondrio e Foggia.
Immovilli: "+BUS 2015 Marchionini conferma Zacchera" - 8 Gennaio 2015 - 12:46
Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato del Michael Immovilli, Forza Itlia - Verbania, riguardante la conferma del servizio +Bus anche per il 2015.
"La pazza domenica di Matia" - 18 Settembre 2014 - 11:48
Mancano solo 3 giorni agli 8 eventi organizzati x "la pazza domenica di matia". In programma x questa domenica ad anzola d'ossola presso matia centro moda. Saranno ben 8 gli eventi che caratterizzeranno la domenica.
Mobilità: grandi novità a Verbania - 5 Settembre 2014 - 07:45
"City BUS" e “FRONTALIERI CON LE ALI”. Si terrà il prossimo venerdì 12 settembre 2014, alle ore 12.00, in Sala Giunta – Palazzo di Città, la conferenza stampa che tratterà due innovazioni importanti in tema mobilità dei cittadini e lavoratori frontalieri.
Eurodesk: tornati i 5 ragazzi del Vco - 23 Luglio 2014 - 18:45
Concluso il primo scambio ‘Eurodesk’ dell’estate: ‘esperienza da rifare’, il commento comune dei 5 giovani del VCO che hanno partecipato all’incontro in Lettonia.
I dipendenti della "Gestione Navigazione Laghi" rispondono al furto di carburante - 12 Giugno 2014 - 14:55
Dopo la recente denuncia per furto di carburante, riceviamo e pubblichiamo una lettera aperta dei dipendenti della Gestione Navigazione Laghi
Navigazione Lago Maggiore: denunciati 3 dipendenti per furto di gasolio - 11 Giugno 2014 - 09:01
Tre dipendenti della Navigazione Lago Maggiore sono stati denunciati perché rubavano il carburante destinato ai traghetti.
Marco Parachini - 29 Aprile 2014 - 17:00
La scheda biografica, il programma e i candidati, di Marco Parachini candidato sindaco alle amministrative di Verbania per "Comunità.vb".
Marco Parachini presenta il programma - 26 Aprile 2014 - 18:04
Riportiamo dalla pagina Facebook dela Lista "Comunità.vb" il programma di Marco Parachini candidato sindaco al Comune di Verbania.
carburante - nei commenti
PD sui fatti di Arizzano - 28 Novembre 2016 - 12:49
Se staimo ad aspettare.....
Se stiamo ad aspettare gli accordi internazionali, cioè le chìacchiere sul vuoto più assoluto, campa cavallo..... Già l'ho detto: per carità, salviamoli, non facciamoli affondare; dopo li rifocilliamo, li rimettiamo su un bel barcone perfettamente funzionante e li trainiamo fino al limite delle acque territoriali del paese da dove si sono imbarcati,dandolo loro carburante a sufficienza per raggiungere quelle sponde ma non abbastanza per tornare indietro. Al secondo, terzo barcone che rispediamo indietro vederai che non ne arriveranno più. Caro Paolino, chi fa come fai tu che speri di risolvere i problemi solo con le buone maniere e le buone intenzioni non fa altro che continuare ad incrementare la strisciante invasione per cui a medio/lungoi termine vedrà noi italiani soccombere a questa gente: ed allora sarà però troppo tardi.
FdI-AN sui fatti di Arizzano - 20 Novembre 2016 - 14:17
In Svizzera
Basterebbe applicare il "metodo Svizzera": la polizia elvetica ai clandestini non chiede da che nazione arriva, ma da quale valico o punto di frontiera è entrato: e lì lo riporta. Arrivi dalla Libia e stai naufragando? Ti salvo, ti do da mangiare e bere, ti do un natante in buone condizioni ma poi ti riaccompagno al limite delle acque territoriali libiche con carburante sufficiente solo a raggiungere quelle rive. Il resto sono affari e problemi tuoi.
Torna lo sconto benzina nei territori di confine - 16 Dicembre 2015 - 09:22
?????
Ora che il cambio euro/franco è quasi 1/1, e condiderato che il prezzo del carburante sta calando progressivamente, credo che la situazione sia quasi invertita.
Bollette Gas in Piemonte: Verbania la città con i consumi più alti - 15 Dicembre 2015 - 10:24
Sì e no
Se tecnicamente possibile però non mi sembra percorribile per 2 motivi: il primo sarebbe il dover celare la cosa ai vari tecnici della società di distribuzione, il secondo per motivi di sicurezza non trascurabili: miscelare carburante con corburente (aria quindi ossigeno) mi sembra un pelino percoloso
Comitato Insieme per Sant'Anna materiale per Squadra Nautica di Salvamento - 3 Dicembre 2015 - 06:43
Donazioni materiale
Tutte le iniziative atte a donare un qualcosa sono da ammirare e plaudire, il fatto è che bisogna sempre vedere cosa e a chi donare. Nel caso specifico ritengo che il Presidente del Comitato insieme per S. Anna, che sicuramente in buona fede ha dato il via all'iniziativa per amicizia con qualcuno che è all'interno di questa società; avrebbe dovuto prendere un po più di informazioni sullo status di queste pseudo .......... che si definiscono associazioni di volontariato, ma che di fatto sono invece delle società camuffate che del volontariato beneficiano solo delle agevolazioni fiscali (legge 266/91 e Decreto onlus), che fanno della sana attività d'impresa con tanto di partita iva e codice fiscale, con all'interno fior di stipendiati che fanno ore su ore per coprire turni, regolarmente pagati tramite le convenzioni dalla ASL, quindi dalla popolazione. Pensate sia tutto qui? no c'è dell'altro: si fanno donare i mezzi e li mettono come costi in ammortamento alla ASL facendoseli pagare come nuovi in 8 anni; sempre sui rimborsi di costi in ammortamento ci mettono pure le divise di tutto il personale (stipendiato e volontario), come pure la patente nautica, il materiale utilizzato per svolgere la loro attività e tutte le assicurazioni (mezzi e volontari), l'affitto della sede, le manutenzioni mezzi, il carburante, ecc. ecc., quindi tutto rigorosamente pagato dal popolo, si perchè la ASL gli eroga poco meno di €. 300.000 all'anno, oblazioni e raccolte fondi a parte. Penso che qualsiasi società seria farebbe salti mortali per poter avere un giro d'affari così. Qualche anno fa un cittadino verbanese ha cercato di aprire una regolare società e dare un servizio come il loro a pagamento (che di fatto è identico al loro con la differenza che lui no aveva agevolazioni e pagava le tasse), sapete com'è finito? HA DOVUTO CHIUDERE, PERCHE' QUELLE CHE SI DEFINISCONO ASSOCIAZIONI DI VOLONTARIATO DI QUESTA CITTA', HANNO FATTO CARTELLO INIZIANDO CONTRO DI LUI UNA GUERRA SPIETATA. Ora, fate il riepilogo di quanto sopra e un breve conteggio, alla fine tirate le somme e chiedetevi: MA COME FANNO A DEFINIRSI ASSOCIAZIONI DI VOLONTARIATO!!! Mi dispiace solo per chi gli crede ancora!!!
Rc Auto Piemonte: Verbania sopra la media - 28 Luglio 2015 - 15:09
X redazione
direi che definire "l'assicurazione una delle voci di spesa maggiori che riguardano l'utilizzo dell'auto" sia sbagliata. Ipotizzando un uso basso-medio quindi 10.000 km all'anno con un consumo verosimile per l'auto di riferimento (panda) si ha un costo carburante di circa 1.000 euro l'anno quindi il costo carburante è più di 5 volte rispetto all'assicurazione. Se invece consideriamo un uso più intenso, il costo dell'assicurazione risulta quasi insignificante. Se invece l'auto si usa solamente per andare a comprare il latte quando piove, è tutta un'altra storia
Posta: giri tortuosi? - 17 Luglio 2015 - 10:07
Per quanto concerne i costi....
Certo è strano che materialmente una lettera che parte da Verbanie e indirizzata nella stessa Verbania debba passare per Verbania ma ponendo l'attenzione solo sulla questione economica il tutto assume connotazione diverse. Il carburante comunque viene consumato per inviare la restante parte della corrsipondenza che deve partite per altre destinazioni. Forse costa di più mantenere tante strutture locali di primo grosso smistamento che una sola centalizzata. E' incredibile, lo capisco.
Dal comune di Verbania un'ipotesi di servizio bus per frontalieri - 10 Febbraio 2015 - 09:48
Servizio pubblico ? E perché non privato ?
Se ci fosse un vero interesse da parte dei frontalieri a viaggiare "in comitiva", oggi ci sarebbero decine di servizi navetta, via terra e via lago, gestiti da privati. Non è facile convincere una persona a rinunciare al proprio mezzo, magari nuovo e superaccessoriato, alla possibilità di rilassarsi prima e dopo il lavoro alla guida senza dover necessariamente incontrare le "solite facce"; non è facile convincere una persona a rinunciare a quel momento di igiene mentale in cui musica, pensieri e paesaggi meravigliosi si fondono in un tutt'uno che danno un senso al sacrificio che si sta compiendo oltreconfine. L'unico sistema per testare l'eventuale fattibilità di un modello di trasporto sarebbe quello di mettere a disposizione dei frontalieri dei pulmini il cui biglietto dovrebbe essere calcolato, ad ogni viaggio, dividendo il compenso dell'autista, le spese per carburante e manutenzione del mezzo per il numero dei clienti, proprio come farebbe un imprenditore, aspettandosi che siano i clienti stessi, allo scopo di vedersi ridotto il costo, a cercare nuovi clienti. Inoltre un pulmino non sarebbe soggetto a rispettare i percorsi riservati agli autobus e potrebbero rendere il servizio molto più appetibile se non altro perché, una volta scesi dal pulmino, essendo a piedi, non si potrà andare più veloci di 4Km/h, cosa che può fare la differenza arrivando con il proprio mezzo ! Infine, nonostante vedo una possibilità che la cosa possa funzionare, mi resta il dubbio sul perché nessun privato abbia già sondato il progetto.
Operazione "Troll": identificati i ladri di carburante - 20 Gennaio 2015 - 09:08
Incredibile
E' incredibile! Come credevano di rubare e gestire più di 63 mila litri di carburante in un deposito sperando di non essere scoperti?
UFFICIALE: Alle 20,00 di oggi, lunedì 5 gennaio 2015, riapre la SS34 del Lago Maggiore - 5 Gennaio 2015 - 18:21
Giomandolino
alleluia siii,d'accordo,ma è meglio essere cauti.anche io non vedo l'ora di fare benzina oltre confne(prima di natale a 1,38 al lt)mentre a Verbania 1,60 e 1,80 e oggi anche a Verbania,al self service 1,47.Ma se a verbena è 1,47 in Svizzera dovrebbe essere meno.Molti mi dicono:"Pero deve andare fin la'"..e beh,qualche sacrificio lo si deve fare.Ma io vado anche a fare altre commissioni,per cui è una passeggiata.Certo che con un serbatoio di soli 40 lt potrebbe non essere particolarmente risparmio,ma un po' la scorta di acqua carlina,un po'il tabacco da pipa che in Italia non esiste,ecc,ecc, e la possibilta0' di pian fuori alla dogana altri 10 lt di carburante in tanica metaliica per fare la fine qualche volta com mi dicono molti di Cirea,vale la pena..Comunque sa a parteggi egoismi personali,è una strada che da' lavoro a tutti e doveva essere ripristinata,e soprattutto non causo' vittime umane.Il resto sono tutte balle,che trovano il tempo che trovano..
Mostra fotografica "Ferrovia Intra - Premeno" - 2 Gennaio 2015 - 04:54
Rispondendo a Graziella
Ci sono diversi motivi per cui questo articolo mi interessa.Mi piace la fotografia che pratica da circa 30 anni.Amo le foro d'epoca,specie delle mie zone,e amo i treni sui quali viaggiai sempre da picciino.Inoltre conosco molto bene i sig Azzoni e so' che sara' una bella mostra fotografica,Pero'prendo pounto da questa notizia,per dare un punto in piu'a favore di Graziella che dice"Peccato che chi è arrivato dopo deve accontentarsi di vedere e fotografie.In effetti da anni passeg girando sul lungo lago di Verbania,parlando con qualcuno e percorrendo alcuni luoghi salta spesso fuori il fatto che in quel punto c sono ancora i vecchi binari di quel trenino antico.Da li partono tutte le mie fantasie.E' vero che se fosse ripristinata quella antica linea,le società della ASPAN dovrebbero chiudere e con esse privare del lavoro diverse persone Ma sarebbe bellissimo se ci fosse qualche politio NORMALE al quale venisse l'idea (hanno fatto un CEM) di rimettere in funzione quel trenino con migliorie tecniche moderne.Si risparmierebbe sul carburante e non inquinerebbe affatto risp etto agli attuali autobus funzionanti con ecodiesel.Ma poi vogliamo mettere il fascino di un trenino su rotaia con quei ru morosi e ingombranti autobus dell'ASPAN o di altre ditte?In più',sarebbe una attrattiva forte per i turisti stranieri,molto di piu' di quell'enorme autobus scoperto per meta'che all'inno dell'anno porto' i turisti da Pallanza a Fondotoce e Vicever sa..ingombrante,puzzolente,caro.
Verbania Pallanza dal drone - VIDEO - 30 Dicembre 2014 - 23:28
Evoluzione tecnologica...il drone
Rispondendo a terry dopo 2 giorni che gironzolo in un svariati siti e invio email(questo è piu' bello perché inerente ai ai miei passatempi,mentre per altre notizie (vedi frana sulla 34 e altro) i commenti sono sempre polemici e guerrafondai e tutti sono critici di tutto.Ma tornando ai miei hobby e rispondendo a terry,a 18 anni(alcun secoli fa) lessi per la prima volta su una rivista fotografica la lettera di un altro lettore appassionato che si poneva e ,poneva il seguente quesito.. Avevo la cinepresa 8 mm e un brutto giorno,arrivo' il Super 8,Comprai anche quello e dopo un po'arrivo' il video.Dapprima Betamax,poi Video 2000,poi VHS e poi 8 mmm e poi VHSC e cosi' via.QUando spesi un capiate per il tutto,anche quello scomparve e arrivo' il miniDV digitale su nastro.E qui'continuo io.Nel 2010mdopo anni di cambiamen ti con attrezzature si,sofistiche ma amatoriali,mi capita l'occasione tanto agognata di acquistare la Canon XL 2 teletta mera documentaristica che permette il cambio degli obiettivi.Prezzo Canon 6000 euro,prezzo Fotomatore 4000,nuova di pacca.Da li vi fu'un susseguirsi di spese che,insieme alla parola professionale,solamente partono da 500 euro in su. Poi(è lunga la storia)iniziai saldare le battere da me e a utlilzzare i pannelli solari sullo zaino e sulla bici e altrove,dove portai spesso sia la camera che le reflex.Corrente gratuita per batterie da ricaricare e per far funzionare la XL2-Guarda vo internet,tudiavo,meditavo,ordinavo e acquistavo.Imparai a scaricare da Internet Final Cut e altri software e a utili zarli al meglio ache se mi vengono intuitivi da precedenti esperienze cinematografiche del passato.Ora che finalmente dopo circa 5 anni,pensai di non dover piu' spendere denari per questo appassionante hobby,opla' arriva la novità'.E cio' mi fa' arrabbiare perché,da un lato non mi interessa tutto cio' che vola e non ho mai usato l'aereo per viaggiare.Ma immagino giacenza mia testolina da regista vissuto(si fa' per dire!)la enorme possibilita'di effettuare inquadrature sugges tive dall'alto(non con quelle telecamere della mutua come questa sopra al titolo dell'argomento)e altre da terra e pi con il montaggio video metterle insieme.Il risultato sarebbe eccezionale.Alcuni anni fa ci fu la gara di Off Shore a Intra e per ottenere immagini effetto simil regia televisiva,andai a fare le prime riprese da Premeno mentre gli scafi effettuavano in mattinata i giri di prova e nel pomeriggio ripreso la gara da Villa Taranto.Nel montaggio unici in determinati punti le diverse riprese e qualcuno mi chiese se avessi avuto una seconda camera in montagna mentre mi trovavo in pianura. Queste sono sottigliezze che vengono con la passione e,volendo anche con altri amici che muniti di camere video rio rendono in contemporanea la manifestazione.Pero'occorrerebbe una regia video mobile che per 20-30 mila euro non posso permettermi e che comunque non avrebbe senso possedere.Vedi terry?Se allora vessi avuto un drone e qualcun no che lo pilotava per me,avrei potuto fare la stessa cosa risparmiando il carburante dell'auto per andare fin a Premeno. Poi detto cosi'sembra che è tutto li',ma possedendolo si possono studiare vari modi di utilizzo e sicuramente troverei il modo di utilizzarlo.Come diss i inizialmente,non ho mai viaggiato in aereo,ma se ci fosse un drone che riuscisse a tras portare anche il sottoscritto(1,87 x 120 kg)+ 5 Kg di telecamera,beh,il divertimento sarebbe assicurato,Dopo anni di montagna con zaino e attrezzature foto e cinematografiche e ...anche il fornellino a gas per fare il caffe'e le dita dei pie di sanguinolente e le unghie dei piedi che saltavano via e ricrescevano dopo 7 mesi,un anno,non sarebbe una idea mal vagia.Penso che oltre che filmare o fotografare,mi divertirei di più' a pilotare e a osservare il mondo dall'alto(max 10 mt perche' poi mi verrebbe un infarto) e ale'...Purtroppo il drone è un po come certe tende da campeggio.O è gia'pronto da trasportare e utilizzare,e quindi ingombrante,calcolando il resto della attrezzatura,oppure è da assemblare prima dell'uso
Frana SS34: riapertura il 6 gennaio - 27 Dicembre 2014 - 18:02
la strada
La strada si apre con l'esercito...il genio pontieri di Piacenza ti fa un ponte di barche in 4 ore. ..il sindaco di Verbania non ha fatto nulla se non farci pagare il carburante dei battelli e per questo dovrebbe dimettersi. ...pessimo sindaco
Cannero: frana, SS34 interrotta - 19 Novembre 2014 - 20:10
X ENRICO
Caro Enrico, penso di non avere offeso nessuno e se fosse successo me ne scuso , ma volevo solo dirottare l'attenzione sul fatto che criticare il Sindaco mi sembrava e mi sembra fuori luogo anche xchè ha dimostrato COMUNQUE INTERESSE per una fascia di lavoratori lasciata spesso da sola!!! Sul servizio non discuto, infatti ho scritto che sicuramente sarebbe stato perfettibile e come esperimento, il servizio per tante persone non sarebbe stato comunque idoneo per tutti. In quanto ai costi dai € 220 dovresti detrarre le tue spese per carburante costi di ammortamento auto e non ultimo i rischi legati alla strada (incidenti, multe...). Però poi le decisioni ognuno le pondera in casa propria..... Infine converrai che una soluzione andrà trovata xchè non potete passare gli anni incrociando le dita e sperando che non capiti nulla.... non lo meritate. Con solidarietà ti auguro buona serata.
Un carabiniere di Verbania da malato partecipava a gare di sci - 7 Novembre 2014 - 15:53
Mangiapaneatradimento
Diamo dei precedenti. Quanta gente è nelle sue condizioni, sopratutto statali e più alti in grado. A lui dieci anni con la restituzione del maltolto, licenziato e senza liquidazione. Domani per un anno e tre mesi di 'ferie' (perchè di galera certamente non ne farà) lo faccio anch'io, magari ho anche un doppio lavoro. Ha rubato a tutti noi, poi si lamentano che non hanno soldi per il carburante, Lui deve pagarlo.
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti