Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco

carceri

Inserisci quello che vuoi cercare
carceri - nei post
Sgominata banda del "Gratta e Vinci" - VIDEO - 1 Ottobre 2016 - 11:15
I Carabinieri del Comando Provinciale di Verbania, con i colleghi dell’Arma di Cormano (MI) e Milano, hanno concluso le attività inerenti l’esecuzione di un ordinanza di custodia cautelare in carcere, emessa dal G.I.P. del Tribunale di Verbania, nei confronti di sette persone di cittadinanza Italiana e Romena.
Federazione degli Studenti del VCO: "Proibizionismo è fallito" - 19 Settembre 2016 - 11:27
Riceviamo e pubblichiamo, una nota della Federazione degli Studenti del VCO, che organizza iniziative della nelle scuole verbanesi sul tema "Legalizziamo la Cannabis. Il Proibizionismo ha fallito".
“Cappuccetto Rosso, non sono un lupo cattivo” - 26 Luglio 2016 - 14:32
Spazio ai bambini mercoledì 27 luglio sempre all'Arena “Il Maggiore” per la favola “Cappuccetto Rosso, non sono un lupo cattivo”, una produzione Teatro del Cerchio , divertente divagazione sul racconto classico con un lupo timido e vegetariano che saprà farsi amare dal pubblico.
Serata sul tema delle carceri - 27 Giugno 2016 - 09:16
Il partito Radicale transnazionale, galleria Sala Archi e la Consulta Laica del VCO invitano alla serata organizzata martedì 28 giugno alle ore 21.00 a palazzo Flaim, con il seguente tema: carcere, società, giustizia, libertà e amnistia.
Nasce Comitato per il NO al Referendum Costituzionale - 6 Maggio 2016 - 10:23
Mercoledì 4 maggio 2016 si è costituito a Verbania il Comitato per il No nel Referendum alle Modifiche Costituzionali in difesa della Costituzione.
Sgominata a Verbania banda dedita a rapine e furti in villa - 15 Gennaio 2016 - 10:40
I Carabinieri del Nucleo Investigativo del Comando Provinciale di Verbania hanno notificato, a due cittadini albanesi, un ordinanza di custodia cautelare in carcere, poiché ritenuti responsabili di rapina in villa, furti in abitazione, furti di autovetture e ricettazione di refurtiva, commessi nei mesi di giugno e luglio 2015 nelle provincie di Verbania, Novara e Varese.
Concerto Coro A.N.A. di Milano a Premeno - 19 Novembre 2015 - 17:04
Sabato 21 Novembre 2015, alle ore 19, si terrà la prima edizione del Concerto Coro Nazionale A.N.A di Milano presso la chiesa di Santa Margherita a Premeno, organizzata dalla Proloco e dal gruppo Alpini di Premeno con il patrocinio del Comune.
Morto “Ferruccio” Maruffi Presidente onorario Casa della Resistenza - 12 Ottobre 2015 - 11:27
"E’ morto “Ferruccio” Maruffi, amico di Primo Levi e memoria storica della deportazione nei lager nazisti. Aveva 91 anni".
Carabinieri arrestano banda delle A.S.L. - 4 Settembre 2015 - 10:23
I carabinieri di Verbania hanno sgominato un gruppo criminale dedito ai furti in orari notturni presso poliambulatori delle A.S.L.
Club Forza Silvio Verbania: Garante dei detenuti - 5 Agosto 2015 - 17:04
Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato del Club Forza Silvio Verbania, in merito al'istituzione del regolamento per il garante dei detenuti presso la citta' di Verbania.
LIBERA VCO e CAMMINARE INSIEME: dentro e fuori dalle carceri - 13 Maggio 2015 - 10:10
Evento sui diritti e le garanzie del sistema penale. Ospite GIOVANNI TORRENTE operatore dell' Associazione Antigone e docente di diritto penale dell'Università di Torino.
Un racconto della Giornata della Memoria - 27 Aprile 2015 - 10:45
Riceviamo una mail da una lettrice del blog, che ci racconta la sua esperienza al concerto Corale svoltosi nel Museo Delle carceri di Torino, in occasione della giornata della memoria.
Morte di Nicolazzi: PCdI sulle dichiarazioni del Presidente Costa - 24 Gennaio 2015 - 10:23
Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato della Segreteria Regionale PCdI Piemonte, che inizia: "Rimaniamo basiti per le dichiarazioni del Presidente della provincia del VCO Costa per la morte dell'ex segretario del PSDI Franco Nicolazzi."
E' morto Franco Nicolazzi - 22 Gennaio 2015 - 11:38
E' morto in una clinica di Arona, dove era ricoverato da alcuni giorni, Franco Nicolazzi, storico segretario del Partito Socialista Democratico Italiano a metà degli anni Ottanta e più volte ministro.
Scuola di Polizia Penitenziaria intitolata a Rap - 25 Maggio 2014 - 10:12
Intitolata, a Salvatore Rap, la Scuola di Formazione del Corpo di Polizia Penitenziaria di Verbania, lo annuncia il direttore Aduo Vicenzi, generale di brigata, che conferma l'accettazione della domanda avanzata durante la 197° festa del Corpo, avvenuta giovedì scorso.
carceri - nei commenti
Carabinieri intervento per furto - 2 Ottobre 2016 - 11:47
Stato di libertà ?
Deferito in stato di libertà ? Ma scherziamo ? Ovvio ched il tizio in questione in libertà sarà libero di repilcare i suoi misfatti !!!!!! Non esistono più le carceri ? Siamo alla frutta ?
Centinaia di furti: carabinieri arrestano 20 persone - 1 Luglio 2016 - 13:33
HAvF e chi delinque
Che palle con sta storia! (ricambio incipit tuo interventi di qualche giorno fa): certo che anche gli italiani delinquono! Ma vediamo alcuni dati certi (fonte Min. Grazia e Giust.-Min. Affari Est): stranieri attualmente detenuti in Italia: oltre 18.000, pari al 33% del totale detenuti; e questo già spiega il sovraffollamento delle nostre carceri. Ovviamente nel conto non ci sono gli stranieri denunciati a piede libero e i numerosissimi che ogni giorno "la fanno franca" .Costo giornaliero per lo stato italiano ( paghiamo cioè noi) di un detenuto= 104 euro. Moltiplicato 104 X 18.000 = 1 milione872.000 euro che vengono sottratti ogni giorno alle esigenze degli italiani: quanto fa il tutto moltiplicato per 365 giorni/anno, fate voi il conto, e cominciate ad incazzarvi.Poi però gli incantatori di serpenti ci dicono che non ci sono più soldi per le nostre sudate pensioni e per rinnovare i contratti di lavoro,per le infrastrutture, per le scuole, per l'assistenza ci dicono che sono costrettia tagliare sulla spesa sanitaria e via dicendo.Volete sapere invece quanti sono gli italiani detenuti, fuori dell'Italia, in TUTTO IL RESTO DEL MONDO?: sono 3.500; avete letto bene, tremilacinquecento. Questo la dice lunga sulla propensione a delinquere di taluni e soprattutto sulla terra scelta per conquistarla delinquendo.
Disturbano sul treno senza biglietti, intervengono i carabinieri - 10 Giugno 2016 - 08:38
i risultati di chi predica la tolleranza senza Se
Certo , basta conoscere i dati statistici, gli stranieri sono abituali a delinquere. Come mai su circa 5 milioni di stranieri in Italia nelle carceri la magior parte di detenuti sono stranieri ? in confronto agli Italiani che sono circa 56 milioni. Poi basta leggere le cronache di tutti i giorni , non e ' mica una novita' purtroppo e' una realta' che si tocca tutti i giorni e andra' sempre peggio con 1.000 sbarchi al giorno !
Precisazioni dal PSI Verbania - 9 Giugno 2016 - 13:33
Socialisti
La scomparsa dei partiti della prima Repubblica, tra i quali il glorioso PSI verbanese, non concede sopravvivenze postume. I mutamenti sociali richiedono la costituzione di partiti che assumano, al centro sinistra, moderni connotati popolari e laburisti. Il PD ha la demografia elettorale necessaria (30-40%) ma l'incertezza delle scelte è determinata dalla sua composizione politica: ex DC ed ex PCI. Perseguire gli obiettivi della sua ricomposizione politica attengono a Verbania anche a chi rivendica la non dimenticanza del proprio passato, senza indulgere a ricostruzioni impossibili della propria presenza che si è conclusa nei primi anni '90. La differenza con Andrea Giordano Ferrari è segnata da queste considerazioni. Non si costruisce un partito riformista perseguendo posizioni radicali lontane dal riformismo gradualista di Filippo Turati (il Circolo socialista Luigi Zappelli ha annunciato che lo ricorderà ospite nel 1898 nelle carceri di Pallanza), mentre sembrano piuttosto accarezzare le scelte popolari e populiste, talora demagogiche, di Sandro Pertini, anche per questo, il Presidente più amato dagli italiani. Si tratta di differenze di opinioni con le quali si può contribuire o no, alla formazione di un partito riformatore in Italia e a Verbania
Carabinieri arrestano banda di ladri seriali - 12 Maggio 2016 - 15:56
Ma che......
Siamo al ridicolo, e guai se si critica !!!!! Cioè, rubano, e li lasciano liberi, poi (BI)rubano ancora e con altri complici aggiunti, e li rilasciano ancora, poi (TRI)rubano, e li (TRI)arrestano e (TRI)rilasciano, poi (QUATTRI)rubano, e li (QUATTRI)rilasciano ancora, ecc.ecc.ecc......Nel frattempo diventano sempre più professionisti del crimine e sempre meno paurosi di commetterli. Già, questo perchè le carceri sono strapiene ? Ma strapiene di chi ? E qui entra in gioco la nazionalità !!!!!!!!!!!!!!!!!!!! Povera patria .........
Posta a giorni alterni: TAR rinvia causa - 1 Marzo 2016 - 14:13
Domiciliazione?
Domiciliazione? Manco per sogno, neppure ho il conto in banca, Sono un uomo libero e voglio restarlo: pagamenti sempre e solo in contanti, viaggi autostradali con pagamenti in contanti ai caselli; in vacanza lasciando il cellulare a casa in modo che non agganci altre cellule ed usando quello di un altro; prenotazione appartamento con nome fittizio e pagamento in contanti; se possibile evitare contati con agenzie,saltando l'obolo della loro percentuale e soprattutto di lasciare traccia di dove sono passato Mai lasciare traccia o segni: prima o poi il vorace fisco italiano verrebbe a chiederti come quando e perchè hai potuto spendere quei soldi. E i soldi miei, guadagnati col sudore della fronte, decido io e solo io come, dove, quando e con chi spenderli senza dover rendere conto allo stato che poi finirebbe per spenderli per far entrare ancora più migranti possibile, per aiutare tossici ed altri parassiti della società, migliorare carceri che già sono hotel a più stelle. E, se mai, dovesser giungermi richieste dalle varie agenzie delle entrate su come ho speso dei soldi risponderei subito che li ho spesi a t....ie, soggetti per le quali il fisco italiano (proprio lui, guarda caso) non prevede rilascio di ricevute di alcun tipo.
Sgominata a Verbania banda dedita a rapine e furti in villa - 15 Gennaio 2016 - 13:16
Principianti!
Beh, visto il lungo elenco di reati commessi sembrano proprio dei "principianti ". Mi raccomando: finito di scontare la pena ( sempre che la scontino per intero ) a calci in c.... nel loro paese! Anche se, secondo me, sarebbe meglio esistesse un accordo con i vari paesi di origine per cui ,in cambio di ospitalità dei loro migranti onesti, loro si riprendono nelle loro carceri i loro delinquenti.
Sporcizia in città? - 22 Dicembre 2015 - 09:34
giusto...
certo che sì Shpalman si potrebbero anche eliminare le carceri se non si rubasse o peggio si uccidesse
Sventato furto - 1 Dicembre 2015 - 14:10
per Lady
Vallo a chiedere a chi, stando ben riguardati dietro le immeritate scorte, a Roma fa certe leggi a tutto ed esclusivo vantaggio di chi delinque: si preoccupano più di far star bene chi sta nelle carceri che del benessere di chi invece ha sempre vissuto onestamente.
Frontalieri: Gentiloni risponde a Costa - 19 Settembre 2015 - 09:18
Ostilità politiche interne
Essendo il 60x100 dei reati in Ticino commessi da stranieri e avendo nelle carceri ospiti per 2/3 straniero, qualche motivo di ostilità con l'italiano straniero direi che l'hanno...
Carabinieri: denunce per ricettazione - 29 Agosto 2015 - 16:38
Lupus.....
suvvia, vuole che i politici/legislatori riaprano le carceri nelle quali rischierebbero di essere i primi ......"inquilini"?
Carabinieri: denunce per ricettazione - 29 Agosto 2015 - 12:29
Lex
Naturalmente concordo in toto con Livio: ma il problema è che nonostante il duro lavoro delle forze dell'ordine abbiamo una legislazione ultragarantista e permissiva quanto mai altre al mondo in base alla quale i guidici sono costretti, loro malgrado, a vanificare gli sforzi delle divise ed a rimettere subito in libertà i delinquenti. Solo cambiando ed inasprendo le leggi potremmo toglierci dai piedi certa gentaglia e vivere un po' più tranquilli. Potremmo riaprire tante carceri che ci sono sulle isole italiane: portiamoli là e là teniamoceli, sono pù facilmente controllabili, meno possibilità di fuga e soprattutto si rendono più difficli i contatti con famigliari, amici e sodali.Finchè non avremo politici/legislatori con un' altra forma mentis andremo sempre peggio.
Attenzione Falsa incaricata Amici dell’Oncologia - 10 Maggio 2015 - 17:44
La pagliacciata
la pagliaccviata più grossa è la normativa italiana per cui i 5 anni effettivi cui tu fai cenno non li sconta neppure uno stupratore: figurarsi un truffatore! Ormai dalla carceri italiani è molto più facile uscire ( o non entrarci) che entrarci e rimanerci: questa è la realtà.
Carabinieri: fermato autore di furto - 8 Maggio 2015 - 17:17
Con i numeri
Con i numeri volevo dimostrare che buona parte di costoro vengono in Italia proprio per delinquere, perchè sanno che qui comunque rischiano poco o nulla, che i controlli sono all'acqua di rose, che le pene sono una mera enunciazione, che inventarsi degli "alias" è la cosa più facile del mondo, e che molti con un malinteso senso d'accoglienza sono disposti ad aiutarli, che le nostre carceri, confronto alle loro, con tutte le magagne che nessuno nega, sono comunque hotel 3 stelle, mentre gil italiani all'estero ( e sono milioni), per larghissima maggioranza vive e si comporta onestamente: infatti solo poche migliaia in tutto il mondo hanno avuto una condotta tale da meritare di esser messi al fresco, e speriamo che ce li tengano.
Forza Nuova su "Settimana contro il razzismo" - 16 Marzo 2015 - 21:24
Altri dati
Da Il Tempo del 17 novembre 2014: "Gli stranieri nelle carceri italiane erano 17.578, un terzo del totale. Nella classifica dei «più arrestati d’Italia» la medaglia d’oro viene conquistata dai detenuti marocchini che sono quasi 3.000 (2.979). Seguono romeni (2.859), albanesi (2.419) e tunisini (1.983). Un quartetto che sembra confermare i pregiudizi che spesso scatenano la rabbia dei cittadini italiani". Stare a spiegare queste statistiche ai kompagni è come spazzare l'oceano con la scopetta.
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti