Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco

carne

Inserisci quello che vuoi cercare
carne - nei post
Movimento Gente di Lago: "La trota" - 13 Maggio 2017 - 14:50
Prima serata delicata alla trota, giovedì 18 maggio presso il Ristorante Piccolo Lago di Mergozzo. Tre serate, un pensiero, un format e un obiettivo preciso da raggiungere: valorizzare l’ecosistema lago e i suoi protagonisti.
Movimento Gente di Lago - 5 Maggio 2017 - 17:04
Prima serata delicata alla trota, giovedì 18 maggio presso il Ristorante Piccolo Lago di Mergozzo. Tre serate, un pensiero, un format e un obiettivo preciso da raggiungere: valorizzare l’ecosistema lago e i suoi protagonisti.
Metti una sera al cinema - Food ReLOVution - 17 Aprile 2017 - 09:16
Il Cinecircolo Socio Culturale Don Bosco, in collaborazione con Associazione Sottosopra – Raggio Verde, martedì 18 aprile 2017, per la rassegna "Metti una sera al Cinema", presso l'Auditorium de Il Chiostro unica proiezione alle ore 20:45 proiezione di "Food ReLOVution".
Metti una sera al cinema - Punto di non ritorno (Before the flood) - 20 Marzo 2017 - 09:16
Il Cinecircolo Socio Culturale Don Bosco, martedì 21 marzo 2017, per la rassegna "Metti una sera al Cinema", presso l'Auditorium de Il Chiostro ore 17:15, 19:30 e 21:30 proiezione di "Punto di non ritorno (Before the flood)".
BellaZia: Il Cosciotto di Tacchino alla Birra. - 11 Marzo 2017 - 08:00
Se mai vi dovesse capitare di vincere un tacchino di 18kg e non sapeste cosa farne, ecco un'idea facile che vi aiuterà a gustarvi le carni delle sue cosce che rimarranno molto morbide e succose.
Imprese agricole locali inviano materiali zone terremotate - 13 Febbraio 2017 - 17:34
Mobilitate le imprese del territorio, che hanno messo a disposizione i materiali e un camion che partirà mercoledì prossimo alla volta di Bellante (Teramo). “Vicini a tutti gli agricoltori delle zone colpite, i danni ammontano a 52 milioni di euro”.
BellaZia: La Cipollata - 11 Febbraio 2017 - 08:00
Per affrontare le ultime temperature rigide di febbraio, portiamo in tavola un’antica zuppa contadina, una pietanza ricca e sostanziosa dal sapore intramontabile.
Latte: arriva ettichettatura obligatoria d'origine - 23 Gennaio 2017 - 20:33
Pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n.15 del 19 gennaio 2017 il decreto “Indicazione dell'origine in etichetta della materia prima per il latte e i prodotti lattiero-caseari, in attuazione del regolamento (UE) n. 1169/2011” che segna lo storico via all’etichettatura del latte Uht e dei suoi derivati. Di seguito la nota di Coldiretti Novara e VCO.
Metti una sera al cinema - Frantz - 16 Gennaio 2017 - 09:16
Il Cinecircolo Socio Culturale Don Bosco, martedì 17 gennaio 2017, per la rassegna "Metti una sera al Cinema", presso Il Maggiore doppia proiezione ore 17:30 e 20:30 di "Frantz"
BellaZia: Il Gulasch - 17 Dicembre 2016 - 08:00
Ecco la versione brodosa del famoso spezzatino Ungherese che gusterete in qualsiasi ristorante di Budapest. Ideale per una calda cena di queste fredde giornate invernali.
Mercato delle Regioni a Verbania - 12 Ottobre 2016 - 10:23
La 1° Edizione del Mercato delle Regioni di Confesercenti, si svolgerà in P.zza San Vittore a Verbania Intra il 13-14-15-16 Ottobre 2016.
Torna lo Street food a Mergozzo - 5 Ottobre 2016 - 13:01
Ritorna l'attesissimo appuntamento con la seconda edizione dello Street food targato Experience a Mergozzo. Dopo il grande successo dello scorso anno, che ha visto la presenza di quasi diecimila persone in piazza Cavour, il 7/8/9 ottobre prossimi espositori da tutta Italia e produttori di birra artigianale faranno innamorare tutti i presenti con i loro prodotti.
La pesciolata di Fine Estate 2016 - 1 Settembre 2016 - 13:01
L'Associazione Sunalegar, in collaborazione con associazione carnevale Sunese, AVIS Verbania, Hosteria Dam A Tràa, Jambalaya Cafè, Imbarcadero Cafè, Bar Pizzeria Sublime, Pizzeria Fantasia, Jamba Grill vogliamo presenta La pesciolata di Fine Estate, due serate di spettacoli, gastronomia ed eventi sul lungolago di Suna il 2 e 3 settembre 2016.
Mergozzo ospita la città di Moncalvo - 26 Agosto 2016 - 18:32
Sabato 27 agosto 2016, a partire dalle ore 18.30, in Piazza Cavour, i visitatori potranno conoscere le ricchezze di Moncalvo (AT), scrigno di specialità a marchio di Denominazione Comunale (come il Salame Cotto, la carne Cruda Battuta al Coltello, il celebre pane della "Grissia" e gli Agnolotti di Coniglio e Cavolo. Durante la serata si esibiranno inoltre gli sbandieratori di Moncalvo.
MilanoInside: "Tutti vogliono Cous Cous" - 25 Agosto 2016 - 08:00
A partire da venerdì 26 agosto a domenica 28 agosto Eataly Smeraldo festeggia la fine dell'estate in allegria, dedicando un lungo weekend al colorato mondo sud mediterraneo e orientale.
carne - nei commenti
Fenomeno immigrazione: le proposte del movimento 5 stelle e un aiuto agli italiani - 3 Maggio 2017 - 13:09
graziellaburgoni51
Non si possono mettere i muri nel mare? Le Marine Militari che tutte le Nazioni hanno, anche quelle che non hanno sbocchi sul mare a cosa servono? Ad essere umiliate collaborando con i commercianti di carne umana? La strage biblica la stanno facendo quelli che non capiscono che il miglior modo per stroncare questo commercio è quello di far sapere che da oggi. ad esempio non raccattiamo più nessuno in mare ed eventualmente, dopo aver salvato la gente, affondare i barconi. Signora, poche balle, gli esseri umani si salvano interrompendo il redditizio commercio per pochi farabutti nostrani e non. E' solo una questione economica. Se non si ricavasse un reddito dai salvamenti, li lascerebbero affogare!
Incontro con la fumettista Takoua Ben Mohamed - 7 Marzo 2017 - 17:04
Re: Pregiudizi sull' Islam
Caro lupusinfabula ti sei dimenticato di citare la carne di maiale e gli alcolici, poi ci sono tutti gli stereotipi... "...ma mi faccia il piacere!" Saluti Maurilio P.S. Guarda che il topless è vietato in molti paesi occidentali, informati prima di parlare di cose che non sai!
Nuovo Direttore Sanitario al Muller - 7 Marzo 2017 - 09:26
Caro gris
Prima di tutto mai dire mai, perché nelle situazioni bisogna trovarsi, probabilmente nemmeno le persone che si sono schiantate con l'aereo sulle montagne avrebbero mangiato carne umana ma però l'anno fatto. Ma torniamo a noi anch'io penso che non vorrei mai mettere i miei genitori in una casa di riposo, primo perché costano moltissimo e non me lo potrei permettere ,e secondo che è chiaro che le persone stanno meglio nell'ambiente in cui sono vissute vicino alle persone che amano. Sig. gris lei probabilmente può permettersi i suoi ragionamenti altre persone no ma fortunatamente ognuno fa quello che può. Per dovere di cronaca mi ha detto un mio amico che per sua madre alla sacra famiglia pagava 2800 euro al mese, come vi sembra come cifra ??Il fatto è che le famiglie sono abbandonate a se stesse e alle loro possibilità economiche. A dimenticavo non guardo mai rete 4 .
MilanoInside: Buon compleanno Eataly! - 1 Febbraio 2017 - 12:40
Re: Re: Non capisco...
Ciao Giovanni% Potrei ribadirti che i punti vendita Eataly, sono posizionati in punti chiave delle città, dove i flussi turistici sono maggiori, quindi il turista diventa un target ben preciso, in linea con il tuo pensiero; ma sono chiacchiere da bar, evito di entrarci oltre. Personalmente mi capita di andare, qualche volta all'anno, a Torino e sono stato qualche volta a Milano, allo Smeraldo e nei corner (prevalentemente bar e ristoranti) in piazza San Babila; nelle altre città non ci sono mai stato. Hanno approcci molto diversi, quello di Torino ti da l'idea di un percorso espositivo guidato, dai metodi produttivi ai prodotti di stagione (con tanto di cantine di stagionatura), i ristoranti (monotematici, solo carne, solo pasta, solo pesce,...) sono inseriti nei relativi reparti. Milano, sicuramente sembra più un bazar alimentare del lusso e i corner dei fast food di alto livello! Immagino che le strategie commerciali siano diverse, rimane il fatto che stiamo parlando di una delle poche multinazionali italiane della GDO (un po'sui generis, ma non saprei in quale settore inquadrarla), l'unica globale, forse anche l'unica al mondo ad avere un approccio veramente globale, quasi una Apple dell'agroalimentare, non ha inventato nulla, ma sa "vendere" meglio degli altri! Se funziona, fa business, fa lavorare persone, che problema c'è! Per questo, certi commenti mi fanno ridere, ma anche piangere per pochezza di idee e contenuti... Saluti Maurilio
Marchionini su Rete 4 a Verbania - VIDEO - 27 Novembre 2016 - 13:35
Re: Re: gazebo
Ciao Maurilio Sull'opportunità dei gazebo, personalmente credo sia sempre un bene non perdere il contatto con il reale, spesso nel virtuale diamo il peggio di noi, sia sui social che in tv, oserei dire anche in consiglio comunale, in generale dove si appare più per gli altri che per se stessi, mentre quando ci si trova davanti una persona in carne e ossa, in particolare testa a testa si è più riflessivi e moderati, insomma prevale il lupo bianco. Ho assistito personalmente più volte, l'ultima proprio ieri, a persone che si avvicinano rapidamente al banchetto con aria di sfida quasi ingiuriando,carico di luoghi comuni propinata da stampa e media, in perfetto stile lupo nero, l'interlocutore risponde pacatamente cercando un dialogo, allora lui si sottrae sfuggendo al confronto, ripassa dopo una mezzoretta di nuovo ringhiando, ma con qualche tono sotto, ritrovando nuovamente di fronte un lupo bianco, comincia a- raffreddare i bollori e dialogare, alla fine si trova anche del buono nella posizione altrui ed infine i 2 lupi bianchi si salutano cordialmente, probabilmente dopo qualche giornata di realtà virtuale tornerà a prevalere su entrambe il lupo nero, ma perlomeno il seme del dubbio si è istillato in entrambe le persone, ed è un bene
Marchionini su Rete 4 a Verbania - VIDEO - 24 Novembre 2016 - 21:48
Aspettando di risolvere le cause e non gli effetti
In questa apparizione tv non si riflette sulle cause ma solo sugli effetti, ed in particolare si continua a dare da mangiare solo al lupo nero La leggenda cherokee racconta che un giorno il capo di un grande villaggio decise che era arrivato il momento di insegnare al nipote preferito cosa fosse la vita. Lo porta nella foresta, lo fa sedere ai piedi di un grande albero e gli spiega: “Figlio mio, si combatte una lotta incessante nella mente e nel cuore di ogni essere umano. Anche se io sono un saggio e vecchio capo, guida della nostra gente, quella stessa lotta avviene dentro di me. Se non ne conosci l’esistenza, ti spaventerai e non saprai mai quale direzione prendere; magari, qualche volta nella vita vincerai, ma poi, senza capire perché, all’improvviso ti ritroverai perso, confuso e in preda alla paura, e rischierai di perdere tutto quello che hai fatica tanto a conquistare. Crederai di fare le scelte giuste per poi scoprire che erano sbagliate. Se non capisci le forze del bene e del male, la vita individuale e quella collettiva, il vero sé e il falso sé, vivrai sempre in grande tumulto. È come se ci fossero due grandi lupi che vivono dentro di me: uno bianco, l’altro nero. Il lupo bianco è buono, gentile e innocuo; vive in armonia con tutto ciò che lo circonda e non arreca offesa quando non lo si offende. Il lupo buono, ben ancorato e forte nella comprensione di chi è e di cosa è capace, combatte solo quando è necessario e quando deve proteggere se stesso e la sua famiglia, e anche in questo caso lo fa nel modo giusto; sta molto attento a tutti gli altri lupi del suo branco e non devia mai dalla propria natura. Ma c’è anche un lupo nero che vive in me, ed è molto diverso: è rumoroso, arrabbiato, scontento, geloso e pauroso. Le più piccole cose gli provocano accessi di rabbia; litiga con chiunque, continuamente, senza ragione. Non riesce a pensare con chiarezza poiché avidità, rabbia e odio in lui sono troppo grandi. Ma è rabbia impotente, figlio mio, poiché non riesce a cambiare niente. Quel lupo cerca guai ovunque vada, perciò li trova facilmente; non si fida di nessuno quindi non ha veri amici. A volte è difficile vivere con questi due dentro di me, perché entrambi lottano strenuamente per dominare la mia anima.” Al che, il ragazzo chiede ansiosamente: “Quale dei due lupi vince, nonno?” Con voce ferma, il capo risponde: “Tutti e due, figlio mio. Vedi, se scelgo di nutrire solo il lupo bianco quello nero mi aspetta al varco per approfittare di qualche momento di squilibrio, o in cui sono troppo impegnato e non riesco ad avere il controllo di tutte le mie responsabilità, e attaccherà il lupo bianco, provocando così molti problemi a me e alla nostra tribù; sarà sempre arrabbiato e in lotta per ottenere l’attenzione che pretende. Ma se gli presto un po’ di attenzione perché capisco la sua natura, se ne riconosco la potente forza e gli faccio sapere che lo rispetto per il suo carattere e gli chiederò aiuto se la nostra tribù si trovasse mai in gravi problemi, lui sarà felice e anche il lupo bianco sarà felice ed entrambi vincono. E tutti noi vinciamo.” Confuso, il ragazzo chiede: “Non capisco, nonno, come possono vincere entrambi?” Il capo continua: “Vedi, figlio mio, il lupo nero ha molte importanti qualità di cui posso aver bisogno in certe circostanze: è temerario, determinato e non cede mai; è intelligente, astuto e capace dei pensieri e delle strategie più tortuose, caratteristiche importanti in tempo di guerra. Ha sensi molto acuti e affinati che soltanto chi guarda con gli occhi delle tenebre può valorizzare. Nel caso di un attacco, può essere il nostro miglior alleato.” Poi il capo tira fuori due pezzi di carne dalla sacca e li getta a terra, uno a sinistra e uno a destra. Li indica e dice: “Qui alla mia sinistra c’è il cibo per il lupo bianco, e alla mia destra il cibo per il lupo nero. Se scelgo di nutrirli entrambi, non lotteranno mai per attirare la mia attenzione e potrò usare ognuno nel modo che mi è necessario. E,
VerbaniaBau: nuova rubrica a quattro zampe - 20 Ottobre 2016 - 12:43
Personalmente
Personalmente ho avuto più soddisfazioni e dimostrazioni di affetto dai miei cani che da certe persone, ragione per cui chi si azzardasse a toccarmeli farebbe una brutta fine. In molti casi ritengo più meritevoli di cure ed attenzioni gli animali che certi individui . PS Tanto pessere chiari non sono però un vegetariano, mi piace ed apprezzo i piatti a base di carne e non sono contrario alla caccia.
“Un’amatriciana per Amatrice” - 4 Settembre 2016 - 20:31
...se fossi cinese
...mangerei carne di cane tutti i giorni. Questi talebo-vegani sono un danno per la società e per i miei santissimi.
“Un’amatriciana per Amatrice” - 4 Settembre 2016 - 08:22
Risposta a Paolino
Lupus, che si picca anche di essere un buon cuoco, pensa che l'amatriciana senza il guanciale NON E' un'amatriciana: sarebbe come fare il pesto alla genovese senza il basilico, tanto per citare un esempio ove comunque la carne non c'entra!
Sciopero dei lavoratori di ConSer VCO REVOCATO - 12 Luglio 2016 - 17:59
Re: a proposito di lavoro
Ciao lady oscar.sto dilagando proprio perché sono inc....ato nero,opero nei settori toccati da certi argomenti e mi distruggo vedendo le cose che nn vanno come dovrebbero.........incompetenti messi nei posti che ''non gli competono'',menefreghismo e risposte ''tanto per dar di lungo''....e cose di questo genere.Alcuni centri lacustri,hanno capito da tempo,che il motore dell'economia delle nostre zone e' il turismo,quindi va tutelato e spinto....avrei esempi di posti ameni che col turismo ci campano,incastonati in vallate dove nn crescono neppure i funghi matti..........noi abbiamo il pane,ma nn i denti...come dice un vecchio adagio/proverbio........sono letteralmente inc....ato nero,credimi,e porto via tempo al mio lavoro prorpio per scrivere il mio pensiero.Non vado oltre,troppa carne al fuoco rischia di bruciare.......Verbania delenda est.......ciao L.O.
BellaZia: Riso Arrostito alla Mantovana. - 28 Maggio 2016 - 11:58
riso in cagnoni o alla pilota?
questa ricetta e' inventata di sana pianta?....e' un mix tra il ''riso in cagnoni''(cagnun) ed il ''riso alla pilota'',tipicamente mantovano.Nel primo il riso si fa bollire,poi si butta sopra la carne macinata rosolata, con la salvia(ricetta ufficiale),o c il ragu',rigorosamente ''solo carne''.Il riso alla Pilota,invece,si fa con la salamella mantovana,a dire il vero,con la ''pasta di salame mantovano'',che e' tutt'altra cosa e procedimento.Si rosola leggermente salamella e cipolla tagliata finemente,si aggiunge il riso a ''piramide'',si copre con acqua/brodo q.b. e si lascia bollire/cuocere SENZA MAI GIRARE ,quando l'acqua/brodo sara' completamente assorbito,il piatto e' pronto.La bravura sta nel dosare al millilitro l'acqua,nn si puo' aggiungere o togliere,ne andrebbe della consistenza e sapore del piatto........buon appetito...Kiry
Emma Morano oggi è la più anziana al mondo - 14 Maggio 2016 - 10:23
Re: Perplesso sulla sua dieta
Ciao Giovanni% ho avuto un esempio molto vicino,la nonna Vittoria. ha vissuto fino a 107 anni,da sola e completamente autosufficiente fino all'ultimo. mangiava solo carne macinata e uova,tutto fritto nel burro "bello scuro se non non sa di niente",e l'insalata "la mangiano le capre,e io non sono una capra!",contro qualsiasi indicazione dei medici,senza aver mai nulla. mistero!
Emma Morano oggi è la più anziana al mondo - 14 Maggio 2016 - 08:40
Perplesso sulla sua dieta
Non voglio fare polemica, non vi preoccupate! Con orgoglio locale auguro lunga vita alla nostra nonnina. Sono solo curioso e perplesso sulla sua DIETA. Dice di mangiare tre uova al giorno e carne tritata. I dietologi avrebbero qualcosa da ridire....
Da Nessie a Maggie, il mostro del Lago Maggiore - 21 Marzo 2016 - 09:45
?????
caro Marco come ti capisco..niente polli, niente mucche, niente conigli niente di niente si può vivere anche senza carne,per quanto attiene alla pesca chi te lo ha detto che tutti i pescatori uccidono i pesci,molti di noi pescano e ributtano il pescato,è solo uno sport...ma ci sarebbe da discutere a lungo buona giornata
Minore: "troppo facile fare ricorso con i soldi degli altri" - 7 Marzo 2016 - 07:01
Ricorso T.A.R.
Signora Stefania MINORE, mi faccia una cortesia, LA SMETTA DI ATTACCARE IL COMUNE SUL FATTO CHE HA OCCHI DI RIGUARDO VERSO LE COOPERATIVE, ANCHE SE NON POTREBBE (lo dice il T.A.R.); Le spiego il perchè: quello delle cooperative è un percorso ben collaudato, lo Sa o non lo Sa che con il loro sistema intrecciato di agevolazioni fiscali e contratti agevolati sta rovinando la piccola e media impresa mandando a remengo il mondo del lavoro, in particolare quello giovanile? non parliamo poi della gestione dei clandestini, di quanto denaro pubblico, cioè del popolo italiano, riescono ad intascarsi proprio grazie alla complicità delle Pubbliche Amministrazioni (ne sono l'esempio Roma capitale e il Cara di Mineo per capire come funzionano). Quindi, come vede, di carne al fuoco c'è ne tanta (è come il miele per gli orsi), ecco perchè non deve interferire e lasciare che lavorino in pace per mandare a p.....e questo Paese, su dai sia clemente!!!!!
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti