Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco

cartelle

Inserisci quello che vuoi cercare
cartelle - nei post
Libreria Alberti apre a Stresa - 18 Marzo 2017 - 17:32
Domenica 19 marzo Alberti, storica Libreria Cartoleria con più di 60 anni di attività a Verbania Intra, inaugura un nuovo punto vendita a Stresa, in piazza Cadorna.
Ospedale Castelli cambia orari ritiro referti - 28 Dicembre 2016 - 11:27
Dal 1° gennaio 2017 lo sportello dell’Ufficio Ritiro Referti e cartelle Cliniche del Presidio Ospedaliero “Castelli” di Verbania modifica gli orari di apertura al pubblico.
LegalNews: Equitalia: operazione “Zero cartelle - 26 Dicembre 2016 - 08:00
L’amministratore delegato di Equitalia ha assunto un provvedimento che sospenderà la notifica, per il periodo delle Festività Natalizie, di quasi 380.000 atti di riscossione.
LegalNews: Definizione agevolata delle cartelle Equitalia - 7 Novembre 2016 - 08:00
Il D.L. n. 193 del 22.10.2016 ha introdotto una procedura per ottenere la sanatoria delle cartelle Equitalia con un notevole risparmio per il contribuente.
LegalNews: Notifica degli atti di riscossione a mezzo PEC - 30 Maggio 2016 - 08:00
Dal 01 giugno 2016 entrano in vigore fondamentali novità in tema di notificazione degli atti della riscossione a mezzo PEC.
Trasferimento sede Ufficio Accettazione Ricoveri Ospedale di Verbania - 6 Marzo 2016 - 09:16
A decorrere dal 7 marzo 2016 lo sportello Accettazione Ricoveri del Presidio Ospedaliero di Verbania sarà trasferito presso l’Ufficio Ritiro Referti e cartelle Cliniche.
La ricetta online alla Casa della Salute - 25 Gennaio 2016 - 10:23
A circa un mese dall'avvio dell'attività della Casa della Salute per l’Alto Verbano a Cannobio, il Dottor Antonio Lillo traccia un primo bilancio e uno sguardo ai nuovi progetti appena inaugurati o in partenza, tra i quali la cartella clinica e la ricetta online.
Premio Letterario Città di Verbania For Women 2015 - 31 Dicembre 2015 - 10:17
Il Comune di Verbania bandisce, in collaborazione con l'Associazione77, direttore artistico Mariangela Camocardi, la prima edizione del Premio Letterario Città di Verbania For Women 2015. Racconti inediti in lingua italiana sul tema dell'universo femminile.
ASLVCO chiusura anticipata uffici il 31 dicembre - 30 Dicembre 2015 - 10:17
In occasione delle festività il 31 dicembre l’orario di chiusura al pubblico degli sportelli dei Presidi Ospedalieri di Verbania e di Domodossola, subirà delle modifiche
LegalNews: Equitalia: sospensione natalizia della notifica di cartelle esattoriali ed altri atti - 28 Dicembre 2015 - 08:00
Con una decisione storica Equitalia ha comunicato che dal 24 dicembre al 06 gennaio sospenderà la notifica di cartelle esattoriali e degli altri atti di riscossione.
ASLVCO chiusura uffici - 23 Dicembre 2015 - 09:41
Riportiamo la nota dell'ASLVCO, i cui comunica in occasione delle festività natalizie 2015, che nei giorni 24 e 31 dicembre l’orario di chiusura al pubblico degli sportelli subirà dei cambiamenti.
Corso Aggiornamento Informatica di Base - 8 Dicembre 2015 - 11:27
Aperte le iscrizioni al corso di formazione serale, presso l'Enaip di Omegna, finanziato per l'80% dalla Provincia del VCO, mentre il restante 20% è a carico del lavoratore.
Progetto di storia contemporanea alla 35° edizione - 27 Ottobre 2015 - 16:46
La strategia della tensione degli Anni di Piombo (il terrorismo in Italia tra il 1970 e il 1980), il Dopoguerra e la nascita della Repubblica italiana e l’attualissimo argomento delle migrazioni internazionali sono gli argomenti chiave da cui partono le tracce per gli studenti che intendono partecipare alla 35esima edizione del Progetto di Storia contemporanea bandito dal Comitato regionale Resistenza e Costituzione.
Sanità: incontro burrascoso con Chiamparino - 10 Aprile 2015 - 18:32
Incontro burrascoso quello di oggi, venerdì 10 aprile 2015, avvenuto a Villadossola, tra il Presidente della Regione Piemonte Sergio Chiamparino, l'Assessore Saitta e il Vice Presidente Reschigna e i sindaci del Vco sulla sanità territoriale.
LegalNews: Avviso di accertamento dell’Agenzia delle Entrate? Autotutela, istruzioni per l’uso. - 16 Febbraio 2015 - 08:00
In questo contributo ci concentriamo sull’autotutela, uno strumento utile e privo di costi che in alcuni casi può permettere di ottenere la rettifica o l’annullamento di un avviso di accertamento dell’Agenzia delle Entrare che risulta errato o illegittimo.
cartelle - nei commenti
Primarie PD: i dati del VCO - 1 Maggio 2017 - 15:52
coeRENZIe
Bisogna ancora capire come possa partecipare uno che si è ritirato dalla politica, dopo il fallimento del 4 Dicembre, come promesso pubblicamente...Forse non era vero? Quindi tutti coloro che lo hanno votato, credono ancora in quello che dice ed alla sua parola? Ma cosa dice? "Ora inizia una storia nuova" In che senso? Che ci racconta un altra favola? A quando la dichiarazione Gentiloni stai sereno? Qui una piccola parte delle sue Storie...il resto a questo link http://www.direttanews24.com/il-fatto-stronca-matteo-renzi-il-falso-quotidiano-sei-tu-ed-elenca-tutte-le-balle/ La più grossa. “È del tutto evidente che se perdo il referendum, considero fallita la mia esperienza in politica” (29 dicembre 2015). “Ho già preso il solenne impegno: se perderemo il referendum lascio la politica” (15 gennaio 2016). “Se non passa il referendum, la mia carriera politica finisce. Vado a fare altro” (11 maggio 2016). “Se perdo il referendum, troveranno un altro premier e un altro segret ario ” (1 giugno 2016). “O cambio l’Italia o cambio mestiere” (2 giugno 2016) No comment Seconda classificata. “Diamo un hashtag: # enrico stai sereno . Va-i avanti, fai le cose che devi fare. Io mi fido di Letta, è lui che non si fida. Non sto facendo manfrine per togliergli il posto” (16 gennaio 2014); “Sono tantissimi i nostri che dicono: ma perché dobbiamo andare al governo senza elezioni? Ma chi ce lo fa fare? Ci sono anch’io tra questi” (9 febbraio 2014) No comment/2 Stangata. “È impressionante il numero di 91 miliardi stimati di evasione fiscale. Bisogna cambiare approccio verso il cittadino che si deve sentire moralmente accompagnato. Per chi sbaglia non ci sono scappatoie, va stangato” (27 novembre 2014) Renzi ha triplicato la soglia oltre la quale l’evasione è reato (quintuplicata per l’omesso versamento Iva) e per l’uso del contante (da mille a 3 mila euro) e varato 4 condoni: due sui capitali nascosti all’estero, la rottamazione delle cartelle di Equitalia e l’ultimo, in fieri, sui contenziosi tributari. Poltrone. “Sogno un Paese in cui conta cosa conosci e non chi conosci” (slogan preferito); “Se governerò avrò un grande obbligo morale con gli italiani: quello di mettere nei posti di responsabilità persone libere, indipendenti, capaci di competenza e autorevolezza” (28 ottobre 2012), “Via i partiti dalla Rai, via da Finmeccanica via dalle nomine dei cda” (19 aprile 2012) Poi c’è stato il governo degli amici toscani (Luca Lotti, Maria Elena Boschi, l’ex capo dei vigili di Firenze a capo dell’uf fic io legislativo di Palazzo Chigi) e l’occupazio n e dei cda di Enel, Eni, Finmeccanica , FS e Poste riempiti di sodali: Alberto Bianchi, presidente della sua Fondazione; Fabrizio Landi, suo finanziatore; Federico Lovadina, socio del tesoriere Pd Bonifazi nello studio BL (in cui c’è il fratello della Boschi); Marco Seracini, il suo commercialista; ecc. Giustizialista “Filippo Penati deve rinunciare alla prescrizione e dimettersi da consigliere regionale: gli auguro che possa provare la sua innocenza (…) C’è molta apprensione nel quartier generale (segretario Bersani, ndr): “La questione è umorale oltreché morale”( 29 agosto 2011); “In effetti, la Idem si è dimessa dimostrando uno stile completamente diverso” (14 gennaio 2014, Renzi critica Nunzia De Girolamo che rimane attaccata alla poltrona da indagata) Giustizialista/2. “Tecnicamente parlando, Berlusconi e Grillo sono entrambi pregiudicati. La questione etica, morale, giudiziaria è per me fondamentale come valore personale prima che politico. Non faccio il governo con Berlusconi , né con Grillo” (8 maggio 2014) “Non chiederò mai le dimissioni per un avviso di garanzia” (6 giugno 2015). Preferenz e. “Uno dei temi più contestati è l a mancata espressione delle preferenze. Lo confesso: ne sono un sostenitore ” (21 gennaio 2014) Ora non vuol togliere i capilista bloccati... L’invidia. “Se ci rivediamo tra cinque anni con la legge elettorale provata e sperimentata,
GDF: evasione per 580mila € - 6 Febbraio 2017 - 06:36
Re: 2 cose o forse di più
Ciao Hans Axel Von Fersen Forse in un mondo ideale tutti pagano le giuste tasse. In Italia ci sono tasse ingiuste pagate da non tutti. Inutile tifare per Agenzia delle entrate o per le cartelle esattoriali. Sappiamo come agiscono tali soggetti. Ti chiedono 100 sapendo che devi 10 e tu paghi 50 per non finire nei guai. Bello vero? Se il nostro sistema fiscale è degno dello sceriffo di Nottingham o degli spagnoli ai tempi di Renzo e Lucia bisogna cambiarlo. Io da dipendente statale ho dovuto dimostrare ai signori del fisco che avevo pagato una rata di studio alla statale. Lo dovevano fare loro. Per legge. Perché tra enti dello stato le informazioni devono essere prese dagli stessi e non dai cittadini. Capito in che razza di mani siamo? E mi venire a parlare di mettere alla gogna un PRESUNTO evasore in queste condizioni di terrore fiscale? Ma va....
GDF: evasione per 580mila € - 6 Febbraio 2017 - 04:33
2 cose o forse di più
Preciso che si devono seguire gli obblighi fiscali ma devo segnalarvi che quando la finanza "ricostruisce" non tiene presente delle spese sostenute. In pratica constatano solo gli incassi e da questi desumono l'evasione. Questo per dire che nella realtà, l'evasione dovrebbe essere circa 20.000 euro di IVA e cifra analoga di imposte. Comunque problemi suoi se gli contestano cifre maggiori. Veermer dice che l'evasione fa parte del DNA italico. Più che Nel DNA italico fa parte del DNA del governo italico. Attuale governo: sospensione invio cartelle esattoriale da metà dicembre a metà gennaio per far trascorrere in serenità le festività agli evasori. Governo Renzi: "rottamazione cartelle esattoriali", liquidazione equitalia e "voluntary disclosure" nome cool inglese per indicare "condono fiscale". Con tutte queste agevolazioni all'evasione è sempre più difficile seguire la retta via soprattutto quando si sopprimere l'agenzia più temuta dagli evasori
LegalNews: Definizione agevolata delle cartelle Equitalia - 12 Novembre 2016 - 09:20
Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: Bene
Ciao Maurilio Mau ultima replica... Esempio 1: mi citi il caso di una ditta che ha o un solo cliente o che ha tutti i clienti insolventi. Un solo cliente: esistono ma sono molto rare Più clienti ma tutti insolventi: difficile, il tasso di insolvenza è inferiore al 10%. In ogni caso mi stai dicendo che questa ditta non è riuscita nemmeno ad incassare soldi nei 2 anni successivi che avrebbe potuto usare per pagare le tasse arretrate. Il tuo esempio è di una ditta già stracotta anche senza equitalia, non sta incassando da nessuno! Uso il tuo esempio per far notare che il ladro non è equitalia che chiede il 2 o 4% (io ricordo il 3 o 6%) ma l'agenzia delle entrate che dopo un anno ha raddoppiato l'importo. Loro la chiamano multa, io la chiamo interessi del 100% peggio del peggior cravattaro. Il problema non è equitalia ma agenzia delle entrate. Esempio 2: anche in questo caso azienda stradecotta. È il libero mercato. Se la tua azienda non è redditizia, chiudi. Con la scusa di avere dipendenti non si può tenere in vita aziende di fatto fallite, fuori mercato. I tuoi esempi comunque li faccio rientrare nel 5% di casi umani. Il 95% dei casi sono di aziende o persone evasori cronici che non avevano alcuna intenzione di pagare le tasse. Ora un esempio te lo faccio io: famiglia di Pallanza con una piccola attività. Vivono nella ricchezza: villa, macchinoni e mega viaggi. Mi ero sempre chiesto come potessero fare tutti quei soldi con una piccola attività. Dopo qualche anno villa all'asta perché non avevano pagato le tasse. X lady Oscar: le cartelle pazze vengono cancellate d'ufficio o dai giudici. Qui si parla di cartelle "sane"
LegalNews: Definizione agevolata delle cartelle Equitalia - 11 Novembre 2016 - 12:46
mai bene niente
A fronte di qualche disonesto, equitalia ha colpito ingiustamente tante persone per bene o in buona fede. Mai sentito parlare di cartelle pazze? Li seguite i telegiornali o i media in genere? Quanti danni ha fatto a persone che si sono viste recapitare importi da capogiro non dovuti? Eddai.
LegalNews: Definizione agevolata delle cartelle Equitalia - 9 Novembre 2016 - 14:29
Re: Rottamazione cartelle Equitalia
Concordo completamente con l'Avv. Mattia Tacchini.
LegalNews: Definizione agevolata delle cartelle Equitalia - 9 Novembre 2016 - 08:40
Rottamazione cartelle Equitalia
Egregi Signori, intervengo in merito alla valutazione dell'opprotunità dell'introduzione della procedura di definizione agevolata e non intendo esprimermi sull'attuale Governo né promuovere l'uno o l'altro voto in vista del ben noto referendum. Mi limiterò, perciò, all'oggetto dell'articolo. La procedura introdotta non credo possa incentivare l'evasione, anzi: si consideri, infatti, che si possono definire carichi iscritti a ruolo e affidati ad Equitalia sino al 31.12.2015, momento nel quale non si poteva sapere che sarebbe stata introdotta questa procedura. La rottamazione, perciò, è una iniziativa nata dall'esigenza di far cassa, cronica per il nostro Paese ma, in fondo, anche per qualsiasi altro stato. Circa l'opportunità sotto il profilo economico direi che, disponendo delle sostanze necessarie per far fronte alla breve rateazione prevista, il risparmio sarebbe assolutamente apprezzabile. Un caro saluto. Mattia Tacchini
LegalNews: Definizione agevolata delle cartelle Equitalia - 8 Novembre 2016 - 14:16
Penso
Penso che ormai tutti abbiano capito che la pretesa rottamazione di Equitalia e delle cartelle esattoriali sia l'ennesima bufala di quel tal Renzi che le spara talmente grosse che Tartarin de Tarascon e Pinocchio, al suo cospetto, sono un piccoli dilettanti.Ricordarsene il 4 dicembre con un bel NO è cosa buona, giusta e salutare per la nazione tutta.
PsicoNews: Sei disordinato? Complimenti, allora sei molto intelligente! - 25 Novembre 2015 - 10:33
la mia scrivania è vuota
Se guardi la mia scrivania ha solo un PC e delle cuffie. Esteriormente non c'è nulla, la complessità è entrando nel PC: se guardi la cartella "work" contiene 3805 cartelle per 36000 file circa, che rappresenta solo i lavori degli ultimi 5 anni. Come possiamo definire questo approccio? IMHO se non governi il tuo caos rischi solo di non sfruttare il tuo talento.
"Sanità privata VCO in agitazione" - 3 Novembre 2015 - 13:33
a fianco dei lavoratori
certo, ma non capisco l'inizio del comunicato .." a seguito dei tagli alle strutture private..." stanno massacrando la sanità pubblica vorrei vedere che non tagliassero su quella privata che troppo spesso si è presa il meglio lasciando i costi al pubblico.. sono società a scopo di lucro non opere santissime di volontariato... in alcune strutture (non piemontesi) sono state modificate cartelle cliniche, sono avvenuti esami o operazioni che non dovevano essere effettuate o inutili.. solo per avere rimborsi sempre più alti dalle regioni , che se la prendano con i datori di lavoro e non con la regione .
Morte di Nicolazzi: PCdI sulle dichiarazioni del Presidente Costa - 24 Gennaio 2015 - 18:36
la sicurezza al primo posto
Nella scala dei miei valori al primo posto c'è la vita umana. Non ci sono corruttori, concussi, ladri che tengano. Oggi a Mentana (Roma) hanno massacrato in casa un vecchio medico, presumibilmente per rubare pochi soldi, presumibilmente bande del'est europa. Per me questa è la priorità, non mafia capitale o le carceri d'oro. Uno Stato non in grado di difendere i propri cittadini dai quali pretende il pagamento delle cartelle esattoriali e spilla soldi senza dare servizi decenti è indegno di chiamarsi stato. Uno stato che è incapace di difendere i propri confini da farabutti tagliagole barbari è indegno di chiamarsi stato. Uno stato che difende i delinquenti e criminalizza chi si difende è indegno di chiamari stato. Francamente a me non me ne frega un (mod) della concussione di Nicolazzi o di Mastella (tra l'altro assolto). A me interessa che in casa mia devo esserte sicuro che nessuno entri a massacrarmi per due soldi. E chi lo fa, deve pagare il conto salato.
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti