Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco

casa di carità

Inserisci quello che vuoi cercare
casa di carità - nei post
“Fondo di solidarietà per la casa - 25 Marzo 2017 - 17:04
Domenica 26 marzo in tutte le chiese dell’Unità Pastorale di Verbania verrà celebrata la “23^ Giornata della Solidarietà”. Mantenendo fede a questo impegno, diventato ormai una consuetudine consolidata, le parrocchie promuovono una speciale raccolta di offerte a favore del “Fondo di solidarietà per la casa”.
Corso “Tecnico dell’accoglienza Turistica” - 24 Gennaio 2017 - 13:01
In partenza il corso di formazione per il Mercato del lavoro: “Tecnico dell’accoglienza Turistica” , che viene erogata dall'ente di formazione casa di carità, arte e mestieri ONLUS.
Corso addetto vendite - 11 Gennaio 2017 - 13:01
In partenza il corso di formazione per il Mercato del lavoro: “ Addetto Vendita” , che viene erogata dall'ente di formazione casa di carità, arte e mestieri ONLUS.
Corso “Collaboratore di cucina” - 14 Dicembre 2016 - 17:34
L’Ente di formazione casa di carità, arte e mestieri ONLUS di Verbania organizza il corso di formazione per il Mercato del lavoro: “Collaboratore di cucina”.
Lega Nord sulla rivolta migranti - 19 Novembre 2016 - 14:33
Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato della Lega Nord Verbania e della Lega Nord VCO, riguardante i fatti avvenuti ieri al Centro di Accoglienza.
Orto didattico un anno di attività - 6 Giugno 2016 - 10:23
casa di carità Arti e Mestieri, il Liceo Cavalieri e l'Associazione Germoglio mercoledì 1 giugno hanno presentato il risultato di questo primo anno di sperimentazione, aprendo un confronto sul possibile sviluppo di questo tipo di iniziative sul territorio.
Paffoni Fulgor Omegna vince ancora - 24 Aprile 2016 - 11:25
Terza vittoria in fila per la Paffoni Fulgor Omegna, che supera la Moncada Agrigento 79-74. L’inizio ha un ritmo veloce, spettacolare, con poche pause e dopo cinque di gioco il punteggio è in grande equilibrio sul 18 pari.
Dal VCO alla fiera per il consumo critico - 17 Marzo 2016 - 09:02
Dopo il successo dell'edizione 2015, chiusa con oltre 75.000 presenze, da venerdì 18 a domenica 20 marzo 2016 torna Fa' la cosa giusta! la fiera nazionale del consumo critico e degli stili di vita sostenibili organizzata da Terre di mezzo Eventi, che si terrà presso i padiglioni 3 e 4 di fieramilanocity a Milano.
Delbarba: ACLI e Provincia - 6 Marzo 2016 - 15:43
Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato del Consigliere Provinciale con delega al Bilancio, Damiano Delbarba, a seguito di dichiarazioni in seno al congresso provinciale delle ACLI di domenica scorsa e concernenti presunte responsabilità della Provincia.
Work4You: Corso per Tecnico Accoglienza Turistica - 23 Febbraio 2016 - 08:01
Ti piace il nostro territorio?..Hai il diploma?....Vuoi dedicare del tempo ad imparare la professione che desideri praticare?.... Vuoi aggiornarti nella tua professione?
Corso Gratuito per "Collaboratore di cucina" - 29 Gennaio 2016 - 17:04
L’Ente di Formazione Fondazione casa di carità, arte e mestieri ONLUS in via Madonna di Campagna, 9 a Verbania, organizza il corso di formazione per il Mercato del lavoro: “Collaboratore di cucina”.
Corso Gratuito per "Addetto Vendite" - 27 Gennaio 2016 - 09:02
L’Ente di Formazione Fondazione casa di carità, arte e mestieri ONLUS in via Madonna di Campagna, 9 a Verbania, organizza il corso di formazione per il Mercato del lavoro: “ Addetto Vendita”.
Paffoni Fulgor Omegna - Angelico Biella 73-69 - 27 Dicembre 2015 - 08:01
Festeggia la Paffoni Fulgor Omegna, che supera l’Angelico Biella 73-69 in uno scontro diretto di estrema importanza.
Paffoni perde di un punto - 6 Dicembre 2015 - 11:01
Finale da cardiopalma per una partita punto a punto, conclusa tra le polemiche per le indecisioni arbitrali. Ma purtroppo per i cusiani il tabellone alla fine segna: Paffoni Omegna 79 - Npc Rieti 80.
Villa Olimpia: riparte lo spazio ristoro - 4 Dicembre 2015 - 17:41
"Con l'assegnazione del bando di gara per la gestione della mensa sociale del Comune di Verbania al raggruppamento guidato dalla Fondazione casa di carità Arti e Mestieri, la città torna a legare lo spazio di Villa Olimpia ad una proposta progettuale fortemente orientata alla valorizzazione del territorio e delle proprie potenzialità generative".
casa di carità - nei commenti
"Cittadini con Voi" e "Sinistra & Ambiente" fanno il punto - 18 Gennaio 2017 - 13:55
Ottimo Comunicato, da I Repubblica!
Che bel comunicato da Prima Repubblica. 1096 parole per dire cosa?...non si è capito! Partendo dal fatto che "piano parcheggi" (costoso, inesistente e/o improvvisato)" è un ossimoro: se è costoso significa che esiste, se è inesistente allora non è nemmeno improvvisato. Deduco che sia improvvisato e quindi costoso: ma costoso rispetto a cosa? A non avere parcheggi? Bastava quindi "comunicare" che questi gruppi consigliari, (def.: "si definisce gruppo un insieme di persone che interagiscono le une con le altre, in modo ordinato, sulla base di aspettative condivise riguardanti il rispettivo comportamento") formati da singoli (!...contando i nomi sono 2+2?) sono contrari ai parcheggi, contrari alle macchine, contrari all'inquinamento dell'aria ed anche contrari alla GDO perchè altrimenti il prestinaio (che vive e vende da decenni) di Pallanza potrebbe chiudere la sua attività (eppure c'è un tale che da trent'anni tiene aperto un negozietto di alimentari davanti ad un supermercato che a sua volta dista 200mt da un altro market). Definire poi pregiata la zona Acetati fa un pò rabbrividire (non ho letto l'articolo ma fateci capire, vogliono far crescere piante per consumazione su un'area chimico-industriale di quel tipo???)...ma d'altronde non ci si può attendere altro da coloro che contestano l'insediamento/spostamento di una GDO su un'area dismessa ed abbandonata al suo destino. Spero vivamente ci sia anche il reparto ortofrutta del famoso brand tedesco se l'alternativa è comprare cavoli cresciuti sulle ceneri di una fabbrica chimica (sto banalizzando, ma io lo posso fare essendo un comune cittadino e non un politico)! Il resto è scaramuccia politica, "Maestra lui ha deciso che si gioca a palla", "Maestra lui è andato a casa e non abbiamo potuto giocare", "Maestra, volevo cantare ma hanno spento il microfono". Tutto lecito, per carità, ma poco utile. Sui rifiuti un problema di fondo c'è: costa troppo! Le rilevazioni/sondaggi/classifiche sono per lo più di carattere nazionale: quindi se sono false per noi lo sono anche per tutti gli altri. E' un mondo "sporco", in tutti i sensi e per tutti gli interessati (chi la raccoglie ma anche chi la produce; per gli enti pubblici ma anche per coloro che da quel business tirano fuori fior di soldoni!). Infine, quei cestini sono pieni perchè la gente butta ciò che non deve: non si riempiono da soli i cassonetti! Al pto 6 vi siete "dimenticati" il caso piscina comunale...qualche commento? Tutto molto vero, tutto molto auspicabile ma, in sintesti.... "- che si inizi a progettare la città e a costruire il futuro in maniera più integrata, partendo dall'individuazione di quelle aree importanti nelle quali verranno investite risorse" ...e tradotto nella vita reale, cosa vuol dire?? Saluti AleB
Elezioni provinciali VCO 2017 - i risultati - 9 Gennaio 2017 - 16:02
....impossibile
Tutto lecito e persone degne, per carità. Ma il cambiamento in questo paese rimane una cosa non realizzabile. Servirebbero tante di quelle riforme da fare spavento. Ma alla fine nulla di nulla... E quelli che vorrebbero spaccare tutto dove sono? Uno è stato spedito a casa in Toscana. Un altro da fautore della democrazia diretta e dell' antieuropeismo si è convertito come uno Scilipoti qualsiasi ed è diventato....liberale alla Monti. Ma la gente seria come Einaudi, De Gasperi o Spadolini dov'è finita? E ci vuole un genio a copiare uno stato federale per imparare a fare una dignitosa ripartizione delle competenze, una decina di macro regioni, uno stato centrale che si occupi di sicurezza e ordine pubblico invece che pensare a mettere il becco nell'economia e distruggere il tessuto produttivo del paese con balzelli offensivi e degni del Principe Giovanni e dello sceriffo di Nottingham? Alla fine sbraitiamo tanto ma in fondo non vogliamo cambiare nulla....
Finisce la scuola: "Notte bianca loro. In bianco noi" - 13 Giugno 2015 - 23:28
Mah
I miei (soprattutto mio padre) erano piuttosto severi. Se diceva no era no punto e basta, se sgarravo e se ne accorgeva erano strac... miei, ma non sono mai andata in giro a far casino perché mi venivano imposte certe regole, e la mia vita l'ho vissuta bene comunque anche senza tornare la mattina alle otto. Torno a ripetere che su una sera ci si può passar sopra per carità, soprattutto se il giorno dopo hanno ripulito. Sulla festa del 12 ho letto qualcosa di diverso e cioè che qualche danno e' stato fatto... Considerato che sono beni comuni e considerato che parte dei soldi che finanzano le cose pubbliche sono anche i miei, beh sinceramente un po' mi girano, se quello che ho letto corrisponde a verità ovvio. Perché che sia per una sera o anche solo per cinque minuti, se vuoi andare in giro a festeggiare ben venga, fai un po di casino va beh per una volta si sopporta, ma se danneggi pure beh a sto punto festeggia a casa
Forza Italia: nubifragio e manutenzione - 16 Maggio 2015 - 00:29
si però
Se le foglie dell albero davanti a casa tua tappano il tombino chiami il comune? E posso pretendere che il sindaco faccia pulire i tombini in una strada sotto il Monterosso dove ad ogni acquazzone scende di tutto? Le tasse le pago anch io ma usiamo il buonsenso. Se ognuno di noi curasse davanti alla sua proprietà , invece di aspettare ciò che è anche giusto, per carità, avremmo meno danni. Secondo me.
12 nuovi migranti in città - 30 Agosto 2014 - 21:33
Infatti...
Infatti, i vari Paolino, Ester, Orietta continuano solamente a parlare ma non hanno mai dimostrato di voler concretamente accogliere a casa loro (....solo, qualcuno, per carità!) di questi che sbarcano ogni giorno. Solo e se potranno provare di essere passati dalla parole ai fatti diverranno credibili, altrimenti resteranno dei parlatori a vanvera.
15 profughi in città - 1 Giugno 2014 - 10:32
x Orietta
Non si sputa veleno contro nessuno, tanto meno contro sti disgraziati; la colpa è di chi dirige il traffico; andiamo a guardare se negli altri paesi succede il casino che c'è invece in Italia. In paesi come la Francia, dove i Tunisini sono di fatto loro coloni, hanno imposto delle regole ferree. Meno male che l'ho anticipato nel precedente commento: i loro modi sconsiderati di trattare l'immigrazione clandestina vengono di fatto girati a noi commentatori del popolo come razzismo. Cara Orietta, io e moltissimi altri contribuenti siamo stufi di pagare forzatamente per far giocare al buon samaritano questi incapaci politici e i bigotti, chi vuol fare carità cristiana la faccia a casa sua senza chiedere risorse e rompere le cosidette al resto della comuintà, Chiaro il concetto???
Cristina: profughi "Uscire il prima possibile dall'emergenza" - 19 Aprile 2014 - 09:59
Profughi
La cosa migliore per uscire NOI dalla crisi (anche se con sta gente legata ai vecchi partiti ci credo molto poco), è mandare tutti sti immigrati irregolari a casa loro e, se è il caso, aiutarli lì; qui siamo già noi nell'emergenza e per questa povera gente non ci potrà mai essere un futuro, tranne che chiedere la carità o lavare i vetri ai semafori. Secondo voi è aiutarli così? Secondo il mio modestissimo parere è calpestare la loro dignità. Purtroppo però siamo in Italia e ai politici tutto questo impasto di buonismo fa marketing per prendere voti, sopratutto da quella fascia di popolazione bigotta che, da una parte misticamente prega e dall'altra cerca di inchiapettare il suo prossimo, possibilmente italiano doc. Fidatevi, di questi ipocriti c'è ne a camionate!
Arrivati i 50 profughi a Verbania  - 14 Aprile 2014 - 15:39
Rifugiati
Caro signor Massimo, tutto il suo discorso umanitario non fa una grinza, sopratutto che l'Italia e la Grecia sono conciate così non per colpa dei profughi o rifugiati, MI VA TUTTO BENE, la romanzata l'abbiamo capita!!! Però qualcuno sopra ha chiesto qualcos'altro di più importante: C H I LI MANTIENE I PROFUGHI?? visto che a questi "rifugiati", oltre al mantenimento giornaliero gli danno anche dei denari giornalieri! Lei dice che sono scappati per trovare lavoro, per farsi nuove vite; posso capire anche che sono più poveri di noi e non hanno tv o radio (forse), ma lei pensa che non conoscono prima della partenza che realtà troveranno qui da noi? e con che razza di crisi economica sta lottando il nostro paese? Stia tranquillo che sanno perfettamente che in Italia, o bene o male se magna tutti i giorni e si prendono anche i soldi. Provi a chiedere in uno dei centri di accoglienza italiani quante persone dipendono ancora da loro, e questo da anni! Ho fatto talmente tanta carità cristiana che ho persino la nausea, e sa perché? Perché dietro a gran parte del buonismo cristiano che molti invocano, ci sono fior fiore di organizzazioni che spolpano e magnano alle spalle di sti poveri cristi usando e spremendo anche i loro stessi volontari. Quindi, cerchiamo di stare coi piedi per terra, questa povera gente, qui da noi, non è che non può stare perché noi siamo razzisti, è perché qui da noi, grazie anche alla masnada di melma politica, siamo messi molto male economicamente!!! Posso già immaginare la sua risposta, ma loro sono scappati dai loro paesi perché c'erano le guerre e non avevano nulla e quindi cercano di farsi una nuova vita altrove; dimentica però un particolare, in molti di questi paesi c'è una ricchezza del territorio incalcolabile (petrolio, oro, argento, platino, uranio, diamanti), vuole che vado avanti? Ma se quelle altre melme dei loro governanti li tengono nell'ignoranza e in povertà per arricchirsi loro (più o meno come fanno i nostri, ma noi non siamo al loro livello e cerchiamo di combattere), cosa possono fare gli altri stati? Come lei ben sa, i soldi spesi per questa crociata sono una montagna, e li stiamo pagando tutti, non le sembra che sia giunta l'ora di incominciare a pensare alla casa e alle dispense del nostro popolo? non le sembra che sia giunta l'ora di sistemare per bene i nostri conti pubblici? invece di continuare a calare le braghe all'intera comunità europea che se ne sbatte di noi sfruttandoci!!
SEL Vco sui profughi a Domodossola - 26 Marzo 2014 - 08:52
signor Paolino
Generoso e molto caritatevole signor Paolino, passi almeno una volta dalle parole ai fatti: dichiari qui pubblicamente la Sua disponibilità ad accogliere e mantenere a casa Sua ed a Sue spese almeno uno di questi stranieri; perchè, vede, a fare la carità con i soldi degli altri, della comunità, saremmo capaci tutti.
Eduard Wahl: umanità e perseveranza - 5 Febbraio 2014 - 19:59
l' accoglienza di letizia
Tanto per curiosità mi piacerebbe sapere quanti di costoro sono stati accolti in a casa di Letizia a sue cure e spese e se ha ancora posto perchè ne avrei altri da inviare al suo domicilio: o forse Letizia è una di quelli che fanno i terzomondisti solo a parole ed a spese della comunità? E' troppo facile fare la carità col portafoglio del vicino di casa!
Dumera: l'antenna va rimossa - 10 Gennaio 2014 - 14:33
siamo in Italia
Appunto, siamo in Italia e proprio per questo bisogna pensare che un Soprintendente, per quanto occupi una posizione di vertice, è sempre soggetto ad un politico che fa il ministro, il quale ministro, lo dico tanto per fare accademia, potrebbe decidere che quel soprintendente, se non si adegua ai suoi desiderata, da oggi a domani va trasferito ad altra sede, magari più prestigiosa, per carità, ma se uno teine famiglia in loco, ha casa e figli in loco....Già i latini dicevano:- Promoveatur ut amoveatur- e noi dai latini discendiamo. Ma faccio un altro paragone: pensate voi che un generale dei carabinieri possa diventare comandante nazionale se non ha il placet dei politici? Pensate che un Prefetto possa dire quello che pensa al politico locale che però è amico e magari della stessa corrente del politico Ministro degli Interni in carica? Qualcuno che non si adegua magari c'è: ma a nessuno è chiesto la vocazione al martirio; e poi, prima di giudicare bisognerebbe conoscere a fondo il testo del provvedimento di revoca, vedere cosa c'è scritto e quali sono le motivazioni di revoca, perchè fino ad ora si è letto solo di "revoca di parere favorevole", non espressamente di parere contrario che è ben altra cosa.
Carcere per la borseggiatrice ucraina - 16 Novembre 2013 - 02:24
Borseggiatrice
Questa ragazza, che ho avuto come allieva di un corso presso la casa di carità di Arti e mestieri, prima di essere giudicata, è necessario sapere che ha gravi problemi psichici, anzi gravissimi, profondamente disturbata, un serio pericolo per lei innanzitutto e poi per gli altri. Anzichè prendersela con lei come una normale ladruncola da strapazzo, ben nota alle forze dell'ordine e agli assistenti sociali, la si dovrebbe mettere in una casa protetta, dove rimanere in custodia per i prossimi anni, in quanto incapace, cercando di aiutarla a rovare una strada adatta a lei. Non si pjuò abbandonarla alla strada, fino al giorno in cui potrebbe fare qualche sciocchezza veramente grave per lei e per gli altri. Quando si può prevenire in casi noti come questi perchè non si interviene con buon senso? Possibile che a Verbania non vi sia un giudice, che voglia approfondire questo caso? L'intervento degli assistenti sociali del comune che ben la conoscono sarebbe una operazione di puro buon senso, come detto, innanzitutto per la ragazza e poi per la comunità. Aiutiamola, le istituzioni lo facciano....diversamente poi non lamentiamoci se dovremo leggere qualche brutto fatto di cronaca che la riguarderà.
Gattabuia: "Futuro segnato" - 27 Giugno 2013 - 08:25
gattabuia parliamone
ho pensato a lungo se scrivere queste righe, che non saranno piacevoli, ma essendomi occupata della nascita di villa olimpia qualche decennio fa e di gattabuia nell'amministrazione zanotti, credo fosse doveroso accogliere l'invito di luca e dire la mia in una vicenda che mi lascia sconcertata e perplessa. consentitemi un poco di cronistoria. appena nominata assessore alle politiche sociali nella giunta presieduta da claudio zanotti ho voluto proporre un progetto sulla mediazione dei conflitti, rivolgendomi a marco girardello la cui professionalità avevo avuto modo di conoscere grazie ad una iniziativa della commissione pari opportunità provinciale. inizio' cosii' una collaborazione con l'associazione camminare insieme e casa di carità soprattutto sui temi dell'inclusione sociale. nei giorni in cui stavamo discutendo sulla scadenza dell'appalto della mensa di villa olimpia, servizio quasi inesistente e da riqualificare, ci trovammo io e la mia dirigente ad una riunione provinciale proprio sull'inclusione sociale, a cui partecipavano anche don donato e marco. chiacchierando di questi temi alla fine della riunione a me venne un'idea, che sembro' un po' folle a tutti, ma che accettarono di approfondire: quella appunto di unire la gestione di qualità professionale che una mensa deve avere con un progetto di inclusione che vedesse coinvolti i carcerati impegnati nella scuola culinaria all'interno del carcere. non tutta la giunta accolse la mia proposta con lo stesso entusiasmo, ma anche grazie alla piena condivisione del sindaco, il progetto parti' ed essendo un progetto dell'amministrazione e non di un soggetto privato decidemmo che il coraggio di chi aveva accettato di iniziare un percorso che poteva essere fallimentare dovesse essere premiato con condizioni particolarmente favorevoli. due anni dopo che fosse un successo era ormai abbastanza chiaro anche se molte cose erano ancora da sperimentare e fare, cosi' il bando di gara fu fatto in modo che chiunque vincesse non corresse il rischio di non farcela. sono passati sette anni, gattabuia ha molti clienti, fa da mensa scolastica per le scuole cadorna, è aperta parecchie sere. molte cose ci sarebbero da dire sulla gestione ma non voglio parlarne qui. questo dibattito, a gara aperta, ha a mio parere molti aspetti scorretti, voglio credere in buona fede. marco girardello, a cui voglio bene come persona e che stimo per parecchi aspetti, sa bene che negli anni della nostra collaborazione abbiamo spesso discusso sulla sua incapacità di distinguere i ruoli istituzionali e politici e sulla sua voglia di volersi occupare di mille filoni di interventi, da verbania a torino, con il rischio di non seguirne bene nessuno. ho avuto modo, negli anni di collaborazione in giunta, di apprezzare claudio zanotti per il suo senso delle istituzioni, per la correttezza, per saper essere uno dei pochi politici che ancora interpretava la politica come servizio, per essere sempre dalla parte dei cittadini. io vengo dalla scuola del partito comunista, a cui devo molto, e che mi aveva insegnato i doveri di un politico e di una persona impegnata nelle istituzioni. ero convinta che se claudio fosse stato sindaco oggi avrebbe non sottoscritto ma preteso una gara come quella che è stata fatta. nessuno, mi pare, vuole chiudere gattabuia. gattabuia è un progetto vincente, ma ormai una impresa che deve essere in attivo; sarebbe bello e forse giusto che continuasse a gestirla chi ha avuto il coraggio di avviarla, ma, che vincano loro o altri, oggi non sarebbe piu' giusto godessero di vantaggi allora doverosi, ora privilegi ingiusti. la crisi economica ha fatto si' che ormai molti ristoratori propongano menu' a 10 euro, o anche a meno: pagano affitti salati, acqua, luce, gas, personale, senza avere un'amministrazione compiacente che spesso ha mandato anche dei tirocinanti ad aiutare la mensa, senza costo alcuno per la gestione. mi stupisce che nessuno dei ristoratori verbanesi si sia ancora espresso su cio'. marco, il coraggio che avete avuto all'inizio, ora non c'è piu'? l'inclusione
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti