Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco

cda

Inserisci quello che vuoi cercare
cda - nei post
Progetto Case Senza Riposo - 28 Agosto 2017 - 18:06
Giornata di inaugurazione del progetto presso la storica Casa di Riposo di Intra mercoledì 23 agosto. Musica, risate, incontri e gioco sono il mix perfetto per una giornata di scambio tra quattro importanti realtà del territorio nel settore dell’assistenza agli anziani: la Casa di Riposo M. Muller e le Case di Riposo di Baveno, Ornavasso e Premosello.
Forza Italia: Distretto turistico, ultima chiamata - 20 Luglio 2017 - 14:33
Riceviamo e pubblichiamo, una nota con la dichiarazione del commissario provinciale di Forza Italia Mirella Cristina, riguardante la prossima elezione del cda del Distretto Turistico.
"Unico efficente CISS" - 9 Luglio 2017 - 18:06
Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato del Partito Democratico VCO, riguardante il futuro dei Servizi Sociali nel VCO.
Muller: "Conti in ordine" - 19 Giugno 2017 - 18:06
Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato della Direzione IPAB Casa di Riposo “M. Muller”, dal titolo: "Conti in ordine alla Casa di Riposo Muller".
"Il futuro per i rifiuti è da costruire con i privati" - 1 Giugno 2017 - 18:21
Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato del COUB, Consorzio Obbligatorio Unico di Bacino del Verbano Cusio Ossola, dopo l'assemblea del 30 maggio.
M5S su cda Muller - 29 Maggio 2017 - 13:01
Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato del MoVimento 5 Stelle Verbania, riguardante la vicenda Muller e quanto uscito dall'ultimo Consiglio Comunale.
FdI AN su votazione cda Muller - 28 Maggio 2017 - 10:23
Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato, di Fratelli D Italia - Alleanza Nazionale Verbania, dal titolo: "Il PD di Verbania vota contro il Sindaco Marchionini sul cda del “Müller” ".
Acqua Novara.VCO: Terzoli confermato - 5 Maggio 2017 - 18:49
All'unanimità oggi 5 maggio 2017 è stato affidato un secondo mandato al Presidente Emanuele Terzoli, da parte dei Sindaci dei 139 Comuni/Soci di Acqua Novara.VCO distribuiti sulle Province di Novara e VCO. Di seguito la nota dell'azienda.
Museo del Pesaggio: nuovo Consiglio di Amministrazione - 18 Aprile 2017 - 19:06
Il nuovo Consiglio di Amministrazione del Museo del Paesaggio, che resterà in carica fino al 13 aprile 2020, si è insediato lo scorso venerdì, nel segno della continuità con il precedente triennio.
Candidature cda del Museo del Paesaggio - 12 Marzo 2017 - 09:16
Presentazione candidature per la nomina di due rappresentanti nel Consiglio d’Amministrazione del Museo del Paesaggio.
Presidente del Muller precisa - 8 Marzo 2017 - 10:23
Riceviamo e pubblichiamo un comunicato del Presidente cda Casa di Riposo M. Muller, Dr. Massimo Maspoli, in risposta alle critiche sull'operato del cda.
Veneto Banca approva Fondo di solidarietà - 8 Marzo 2017 - 09:16
Veneto Banca in un comunicato informa che "Il Consiglio di Amministrazione di Veneto Banca, riunitosi in seduta dedicata, ha deliberato la costituzione del Fondo di solidarietà".
Nuovo Direttore Sanitario al Muller - 5 Marzo 2017 - 11:27
Riceviamo e pubblichiamo, una nota della Casa di Riposo M.Muller, in cui annuncia la nomina di un nuovo Direttore Sanitario.
M5S su cda del Muller - 15 Febbraio 2017 - 13:01
Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato del MoVimento 5 Stelle Verbania, riguardante il cda del ricovero Muller.
Eletto nuovo cda del CSSV - 20 Gennaio 2017 - 09:16
L’Assemblea Consortile del Consorz‘o dei Servizi Sociali del Verbano ha nominato nella seduta del 17gennaio 2017 a Palazzo Flaim il nuovo Consiglio di Amministraz‘one, in scadenza lo scorso novembre.
cda - nei commenti
Veneto Banca e Intesa San Paolo - 28 Giugno 2017 - 18:50
Risparmiatori
Certo che gli azionisti sono risparmiatori e vanno tutelati . Nel caso specifico della Veneto Banca è mancato ogni controllo .Il prezzo delle azioni veniva fissato dal cda ,ma prima sottoposto al controllo degli organi di vigilanza e con questi concordato . Il risparmiatore azionista acquistava al prezzo "controllato" e quindi considerato equo . Chi poteva immaginare ,dopo questi controlli, che il prezzo era gonfiato ad arte esclusivamente per fare cassa ? In questo senso dico che i risparmiatori non sono stati tutelati , anzi... Credo che per un azionista di Veneto Banca ( non è il mio caso) , il comunicato " assicurata la tutela di tutti i risparmiatori " non sia stato gradito , anzi...... Vogliamo approfondire anche " le passività subordinate restano in capo alla Liquidazione " ? Anche in questo caso questa breve frase nasconde il dramma di tantissimi risparmiatori . Ciao Giovanni
Primarie PD: i dati del VCO - 1 Maggio 2017 - 15:52
coeRENZIe
Bisogna ancora capire come possa partecipare uno che si è ritirato dalla politica, dopo il fallimento del 4 Dicembre, come promesso pubblicamente...Forse non era vero? Quindi tutti coloro che lo hanno votato, credono ancora in quello che dice ed alla sua parola? Ma cosa dice? "Ora inizia una storia nuova" In che senso? Che ci racconta un altra favola? A quando la dichiarazione Gentiloni stai sereno? Qui una piccola parte delle sue Storie...il resto a questo link http://www.direttanews24.com/il-fatto-stronca-matteo-renzi-il-falso-quotidiano-sei-tu-ed-elenca-tutte-le-balle/ La più grossa. “È del tutto evidente che se perdo il referendum, considero fallita la mia esperienza in politica” (29 dicembre 2015). “Ho già preso il solenne impegno: se perderemo il referendum lascio la politica” (15 gennaio 2016). “Se non passa il referendum, la mia carriera politica finisce. Vado a fare altro” (11 maggio 2016). “Se perdo il referendum, troveranno un altro premier e un altro segret ario ” (1 giugno 2016). “O cambio l’Italia o cambio mestiere” (2 giugno 2016) No comment Seconda classificata. “Diamo un hashtag: # enrico stai sereno . Va-i avanti, fai le cose che devi fare. Io mi fido di Letta, è lui che non si fida. Non sto facendo manfrine per togliergli il posto” (16 gennaio 2014); “Sono tantissimi i nostri che dicono: ma perché dobbiamo andare al governo senza elezioni? Ma chi ce lo fa fare? Ci sono anch’io tra questi” (9 febbraio 2014) No comment/2 Stangata. “È impressionante il numero di 91 miliardi stimati di evasione fiscale. Bisogna cambiare approccio verso il cittadino che si deve sentire moralmente accompagnato. Per chi sbaglia non ci sono scappatoie, va stangato” (27 novembre 2014) Renzi ha triplicato la soglia oltre la quale l’evasione è reato (quintuplicata per l’omesso versamento Iva) e per l’uso del contante (da mille a 3 mila euro) e varato 4 condoni: due sui capitali nascosti all’estero, la rottamazione delle cartelle di Equitalia e l’ultimo, in fieri, sui contenziosi tributari. Poltrone. “Sogno un Paese in cui conta cosa conosci e non chi conosci” (slogan preferito); “Se governerò avrò un grande obbligo morale con gli italiani: quello di mettere nei posti di responsabilità persone libere, indipendenti, capaci di competenza e autorevolezza” (28 ottobre 2012), “Via i partiti dalla Rai, via da Finmeccanica via dalle nomine dei cda” (19 aprile 2012) Poi c’è stato il governo degli amici toscani (Luca Lotti, Maria Elena Boschi, l’ex capo dei vigili di Firenze a capo dell’uf fic io legislativo di Palazzo Chigi) e l’occupazio n e dei cda di Enel, Eni, Finmeccanica , FS e Poste riempiti di sodali: Alberto Bianchi, presidente della sua Fondazione; Fabrizio Landi, suo finanziatore; Federico Lovadina, socio del tesoriere Pd Bonifazi nello studio BL (in cui c’è il fratello della Boschi); Marco Seracini, il suo commercialista; ecc. Giustizialista “Filippo Penati deve rinunciare alla prescrizione e dimettersi da consigliere regionale: gli auguro che possa provare la sua innocenza (…) C’è molta apprensione nel quartier generale (segretario Bersani, ndr): “La questione è umorale oltreché morale”( 29 agosto 2011); “In effetti, la Idem si è dimessa dimostrando uno stile completamente diverso” (14 gennaio 2014, Renzi critica Nunzia De Girolamo che rimane attaccata alla poltrona da indagata) Giustizialista/2. “Tecnicamente parlando, Berlusconi e Grillo sono entrambi pregiudicati. La questione etica, morale, giudiziaria è per me fondamentale come valore personale prima che politico. Non faccio il governo con Berlusconi , né con Grillo” (8 maggio 2014) “Non chiederò mai le dimissioni per un avviso di garanzia” (6 giugno 2015). Preferenz e. “Uno dei temi più contestati è l a mancata espressione delle preferenze. Lo confesso: ne sono un sostenitore ” (21 gennaio 2014) Ora non vuol togliere i capilista bloccati... L’invidia. “Se ci rivediamo tra cinque anni con la legge elettorale provata e sperimentata,
Assemblea Veneto Banca: l'intervento di Marchionini - 20 Dicembre 2015 - 22:07
Pieno appoggio al Sindaco, meno alle.forze politic
Lady Oscar ed Anomino (il primo, mi pare di capire che ve ne sono due, correggetemi se sbaglio) hanno molto ben espresso il concetto di cosa debba fare un Sindaco per difendere politicamente e amministrativamente gli interessi della propria comunità e territorio. Dire che sia stato tempo perso, finanche dannoso per le casse comunali (questa poi, come se l'Amministrazione Comunale avesse interessi economici da salvaguardare!), che le banche debbano fare profitto a tutti i costi, altrimenti cosa esistono a fare, e quindi a costo di truffare i correntisti, perché signori questo si è verificato (parlo di banca Etruria e le altre tre, ma per rendere il concetto di come le banche pensino solo e soltanto a far arricchire presidente, vice, ad e cda, ma mai dico mai e manco per sogno i correntisti piccoli investitori ignari, e questo calza perfettamente anche per Veneto banca), dire infine che stia strumentalizzando il tutto per fini propagandistici (come se ne avesse bisogno peraltro) e a spese nostre indica una sola cosa: addosso a tutti i costi e a prescindere dimostrando mancanza di un minimo di onestà intellettuale. Vi chiedo quindi una cosa: se il Sindaco di Verbania non avesse detto una parola, se non avesse mosso un dito (ovvero cio che non hanno fatto tutte le forze politiche verbanesi, compresa quela a cui appartiene) cosa avreste detto? Che avrebbe fatto bene?
Marchionini chiede di presenziare Assemblea Veneto Banca - 10 Dicembre 2015 - 12:29
A titolo umanitario.
Apprendo che la sindaca chiede di essere invitata al cda della veneto banca. Finalmente i verbanesi hanno trovato una persona su cui contare per essere tutelati da queste banche che evidentemente rappresentano un pericolo. Plaudiamo lieti e attendiamo fiduciosi che finalmente qualcuno si preoccupa per noi che sempre dubbiosi non ce lo meriteremmo nemmeno. Brava, battiam-battiam le mani e preghiamo tutti insieme che si avveri l'invito quindi i risolversi del problema di tutti i verbanesi perchè quasi in totalità avranno ben azioni/obbligazioni della veneto banca. Dal momento in cui viene riconosciuto, l’assurdo, diventa la più straziante di tutte le passioni (Albert Camus).
Veneto Banca diventa S.P.A. - 17 Marzo 2015 - 17:37
cesare
la solida bpi è stata distrutta da suo cda e non da altri istituti e per me che ho vissuto quei momenti è stato molto triste. Ironia della sorte uno dei direttori Ladri mi ha dato la medaglia per i 35 anni. volevo rifiutarla ma poi ho pensato a momenti belli passati in bpi ed ho accettato
M5S: Nomine del Muller selezione pubblica - 9 Luglio 2014 - 00:59
Decadenza dei Consiglieri Provinciali dai cda
Decadenza dei Consiglieri Provinciali uscenti dai cda delle Partecipate Come si sa, la legge Del Rio 56/2014 ha previsto la decadenza degli attuali Consiglieri Provinciali. Molti di questi, in diverse province italiane detengono anche incarichi nei cda delle partecipate; incarichi conferiti in quanto strettamente connessi al loro mandato pubblico che con la decadenza dal Consiglio Provinciale viene a cessare. Di conseguenza, deve essere previsto per i Consiglieri Provinciali uscenti, l’ immediata cessazione, anche in corso di mandato, da tutte le cariche nelle società partecipate. Se ciò non avvenisse, si manterrebbe in piedi un poltronificio che permetterebbe ai Consiglieri Provinciali, di uscire dal balcone e rientrare dalla finestra. Tutto ciò andrebbe ulteriormente chiarito nelle circolari interpretative della Legge Del Rio.
Zanotti: "fine del destro-leghismo" e chiusura del sito - 2 Giugno 2014 - 12:55
Politico smarrito in cerca di collocamento
Ci mancava, eccolo e' arrivato anche lui! Il politichese fatto persona. Tante parole, numeri e percentuali, un poco di lode a se' stesso, per dire cosa? Che il sito verrà chiuso? Ci faccia il piacere... Traduciamo il comunicato: sono Zanotti, vi ricordate di me? Avevo appena finito di governare Verbania sul traino dei successi Reschigna (persona che invidio profondamente per la sua importante carriera politica) e sono riuscito nell'impresa più ardua: creare le condizioni per la storica vittoria di Zacchera! (altra persona che invidio profondamente per la propria carriera politica) In soli 5 anni ho sperperato l'eredità lasciatami dal centro sinistra e sono stato il primo vero artefice della vittoria del centro destra. Poi il buio totale, la vergogna di mostrarmi, il saluto tolto da parte degli "amici" di sempre, l'isolamento. Ho passato questi anni in preda all'ansia, faticavo a prender sonno, i miei sogni erano incubi. Poi le elezioni, ghiotta possibilità di riscatto anche grazie al successo incontrastato di Renzi. Che fare? Scendere in campo? Prestare il volto alla causa? Troppo rischioso. Meglio attendere e sostenere qualcuno da dietro le quinte. Ma chi scegliere? Come arginare l'avanzata del Pd? Decido così di sostenere il progetto Carlo Bava Sindaco, verso il quale ho anche qualche debito di riconoscenza. Senza volto e non in prima persona, facendo semplicemente circolare la voce. Che astuto che sono, una volpe! Ma il 25 giugno arriva la brutta notizia: Bava perde l'occasione del ballottaggio, Cristina emerge. Non mi resta allora che seguire l'esempio dell'amico di sempre, l'unico amico rimasto: salire sul carro del vincitore, anche se con enorme ritardo, a giochi ormai fatti. Ma con quale scusa comunicarlo alla città (e alla Marchionini) visto che non ricopro alcun ruolo politico o istituzionale? Come riproporre un nome e un volto consumati? Et voila' il pretesto: la chiusura di un sito autoreferenziale dietro al quale ho nascosto per anni la faccia! Ora ci sono anche io, cara Silvia, politico smarrito in cerca di collocamento! Che dici, un posticino in qualche cda o magari la presidenza di un consorzio: ho le carte in regola, non sono consigliere comunale (evitiamo così le incompatibilità di carica) e ho smesso di polemizzare (ho chiuso il sito!). Sono io, il tuo Zanotti, il vero "nuovo che avanza"!
Museo del Paesaggio nuovo statuto - 20 Gennaio 2014 - 12:00
Precisazioni
Presumibilmente il prossimo 15 febbraio 2014 (la data è indicativa ma sarà quasi certamente confermata), verrà si convocata l'Assemblea dei Soci del Museo ma unicamente per nominare il "componente" che rappresenterà i Soci del Museo in seno al nuovo cda. L'incontro rappresenterà anche l'occasione per designare il Revisore dei Conti previsto dall'art. 11 dello Statuto appena approvato.
Fratelli d'Italia su dimissioni Zacchera - 8 Aprile 2013 - 21:35
Fratelli, coltelli ...............
I Fratelli (coltelli) d'Italia cercano di salvare la faccia dopo che per mesi hanno difeso i loro imprensentabili assessori in giunta: l'ex assessore Carazzoni, forse brava a cucinare il pollo arrosto, ma il nulla come assessore, il vuoto pneumatico, verrà ricordata come la persona in grado di ridacchiare su qualunque cosa, anche la più delicata; l'ex assessore Balzarini, la delicatezza di un elefante in una cristalleria, é riuscita nella non invidiabile impresa di mettere d'accordo tutti sul fatto di essere la persona con i modi più sgradevoli del mondo; l'ex assessore Marcovicchio, cattaneodipendente anche nelle scelte più assurde del suo pluritrombato mentore politico, un giovane di ex belle speranze, con voglia di fare, iniziativa e voglia di lavorare clamorosamente tendenti a zero ...... va beh, lo ritroveremo tra un contratto di collaborazione con la Regione e qualche cda di imprese a capitale pubblico, sperando che nel suo non far nulla almeno non faccia più disastri; l'ex assessore Manzini, colpito da una clamorosa crisi di identità, alla fine non sa neppure più lui che é; non è più un Fratello d'Italia, non lo vogliono più nel PDL ........... mah chi l'ha capito é bravo ...... non ci mancherà ...... ma fateci un favore, mettete la testa nel (moderato), datevi degli (moderato)..... e tirate l'acqua ........
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti