Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco

ce

Inserisci quello che vuoi cercare
ce - nei post
Anche il Maggia all'IBA drinks 2017 - 23 Aprile 2017 - 18:06
Sono ben 6 gli Istituti Alberghieri del Piemonte che hanno partecipato alla 5° Edizione del campionato italiano per barman, IBA drinks 2017, organizzato da AIBM Project e tenutosi a La Spezia. Si è distinto, tra gli altri, anche l'Istituto "Maggia" di Stresa con la prof.ssa D'Ilario.
LibriNews: "Se hai sofferto puoi capire" - 14 Aprile 2017 - 08:01
Per la rubrica a cura di Zest Letteratura Sostenibile, un progetto culturale dell’Associazione We feel Green, oggi proponiamo “Se hai sofferto puoi capire”, scritto da Giovanni F. edito da Chiarelettere.
M5S: messa in sicurezza del Parco Cavallotti - 12 Aprile 2017 - 11:28
Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato del Movimento Cinque Stelle Verbania, riguardante un intervento per la messa in sicurezza del Parco Giochi del Parco Cavallotti
Fondi europei: Il GAL Laghi e Monti a Bruxelles - 26 Marzo 2017 - 10:23
Circa 700 milioni di euro per l’Italia, di cui quasi 30 milioni solo per il Piemonte e oltre 2,5 milioni per il Verbano Cusio Ossola: sono i fondi per lo sviluppo rurale che l’Unione Europea ha messo a disposizione fino al 2020 per i GAL, cioè i Gruppi di azione locale pubblico-privati nati con lo scopo di favorire lo sviluppo delle aree più marginali.
Vega Occhiali Rosaltiora ospita Pont S.Martin - 18 Marzo 2017 - 19:06
Torna tra le mura amiche la prima squadra di Vega Occhiali Rosaltiora che dopo due partite nelle quali la formazione di Andrea Cova si è trovata in testa per due set a zero salvo poi farsi riprendere cerca il risultato pieno.
VerbaniaBau: Apprendimento socio-cognitivo: apprendere dall’Altro#2 - 7 Marzo 2017 - 08:01
L’esperienza con Tatone e Scila. Incontrai Tatone nel box del canile, per la verità nella cuccia del box : un biondo meticcio di taglia grande, ridotto pelle ed ossa, terrorizzato, rannicchiato sul fondo a nascondersi dal mondo. Si avventurava fuori da quella tana solo di notte, per bere e mangiare il minimo per la sopravvivenza.
Emilio Solfrizzi “Il borghese gentiluomo” - 7 Marzo 2017 - 07:03
Emilio Solfrizzi propone al Teatro di Locarno, le sere dell’8 e 9 marzo, “Il borghese gentiluomo”, la commedia del drammaturgo francese Molière scritta nel 1670 e riadattata e tradotta nella versione italiana da Annarosa Pedol.
Giro di boa per la pallanuto CSI - 28 Febbraio 2017 - 15:03
E’ giunto al giro di boa il circuito interprovinciale di pallanuoto, valido per la Coppa Tre Laghi Sport Experience, appoggiato dal comitato di Verbania del Csi. Domenica il torneo farà tappa ad Arona per la quarta prova, a distanza di due settimane dalle ultime gare di Oleggio.
Aiutateci a dare un tetto alle famiglie sfrattate - 25 Febbraio 2017 - 13:01
I fondi stanno per scadere! L’appello della Società di San Vincenzo De Paoli, che ad Omegna, insieme ad altre realtà, offre un tetto a chi non ha casa.
Studio 45 e Arcademia bene a Milano Hip Hop Festival - 22 Febbraio 2017 - 16:03
Si è tenuta domenica 19 febbraio la terza edizione del Milano Hip Hop Festival, un grande evento coreografico a livello nazionale dedicato alle discipline Hip Hop, che potrebbe essere paragonato al Festival di Sanremo dell'hip hop.
Verbania for Women fervono i preparativi - 10 Febbraio 2017 - 09:16
Premio letterario Verbania for Women: molte le opere ricevute. Annunciate le iniziative collegate al premio con la manifestazione “Verbania si tinge di Rosa”: si parte l'11 febbraio.
Quaretta Presidente sezione Cusio-Verbano di Admo - 9 Febbraio 2017 - 19:38
Nel corso della propria Assemblea annuale che si è svolta ieri, mercoledì 8 febbraio alla biblioteca comunale di Gravellona Toce, la sezione Cusio-Verbano di Admo, intitolata a Tiziano Beltrami, ha eletto il nuovo direttivo che successivamente ha provveduto a nominare le cariche che cureranno le attività di Admo per i prossimi tre anni.
Teatro Locarno: “Ieri è un altro giorno!” - 6 Febbraio 2017 - 10:23
Un nuovo divertentissimo spettacolo, martedì 7 e mercoledì 8 febbraio alle ore 20.30, al Teatro di Locarno con “Ieri è un altro giorno!”, commedia di Silvain Meyniac e Jean Francois Cros che è stata nominata Miglior Commedia ai Molière 2014.
L'Amministrazione precisa su Beata Giovannina - 25 Gennaio 2017 - 15:03
Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato dell'Amministrazione Comunale in risposta a quello del gruppo Una Verbania Possibile, riguardante la spiaggia della Beata Giovannina.
Vega Occhiali Rosaltiora netta vittoria - 23 Gennaio 2017 - 10:23
Gran bella vittoria per la prima squadra di Vega Occhiali Rosaltiora che davanti ad un pubblico caldo e vociante ha centrato un ottimo 3-0 contro la formazione del GO (Grugliasco Oratorio) Volley.
ce - nei commenti
Conferenza di Magdi Cristiano Allam - 22 Aprile 2017 - 10:32
integralista di sè stesso
questo personaggio in cerca d'autore ha prima provato a farsi notare da musulmano,poi visto che se lo filavano in pochi ha fatto una piroetta et voilà,è diventato cattolico e anti musulmano. dovesse andar male anche stavolta, tra qualche anno ce lo ritroveremo testimone di Geova,o adepto di Scientology,a parlar male della chiesa e del clero. a me sembra più che altro coltivare il culto di sè stesso.
SS34: incidente mortale fra Gravellona e Fondotoce - 13 Aprile 2017 - 21:54
certo che non c'è nesso.....
certo che non c'è nesso tra l'accaduto e il fatto che sia stato quello che è stato. Semmai il nesso è il fatto che spesso lo si vedeva passare a velocità non consone ovunque. Poche settimane fa l'ho pure mandato a "stendere" perché in via troubezkoy (Suna - zona a 30 kmh) sarà transitato a 90 Kmh senza farsi alcun problema di pedoni/ciclisti e lavori in corso. Mi ha pure mandato a FC. certo, come lui ce ne sono centinaia che si permettono di farlo. E' solo un caso che sia capitato a lui e in quel momento? Se lo chiederanno certamente i tre figli e la moglie del malcapitato. PS: chiedo alla redazione: ma dell'accaduto al sig. Borghi (deputato) non si parla più?
Spadone: SS34, SS33, basta! - 31 Marzo 2017 - 16:39
Re: la ricongiunzione degli immigrati.....
Ciao lucrezia borgia Condivido in pieno, aggiungerei alcuni dettagli in particolare sulla separazione. I Governi che si sono succeduti ha trasformato molte prestazioni assistenziali in previdenziali. Si pensi agli assegni sociali, alle voci relative ai disabili di diverso tipo, alla cassa integrazione, alla mobilità, all’integrazione al trattamento minimo e così via. Sin dal 1989 ( legge 88) il legislatore ha cercato di separare, all’interno del bilancio INPS, la previdenza dall’assistenza, istituendo una speciale gestione dei trattamenti assistenziali (GIAS) da finanziarsi a carico della fiscalità generale. La GIAS tuttavia non riguarda solo le prestazioni assistenziali ma anche talune previdenziali, non coperte correttamente dai contributi versati. Pochi esempi su tutti: le pensioni dei coltivatori diretti, le pensioni d’invalidità ante 1982, l’integrazione al trattamento minimo. Voce che, da sola, vale oltre 13 miliardi di euro e che deve essere inequivocabilmente iscritta all’assistenza. http://infoprevidenza.it/welfare-sanita-assistenza-e-previdenza/ Per quanto riguarda gli immigrati, personalmente sarei per pari diritti solo nei confronti di chi ha versato regolarmente per almeno 10 anni. Perché gli abusi sono tanti. Pur avendo fatto ritorno ai loro Paesi di origine, o essendosi assentati continuamente dal territorio nazionale per periodi da uno a cinque mesi (perdendo così i requisiti per il beneficio), 331 lavoratori (bengalesi ) percepivano indebitamente l'assegno mensile di 800 euro. Mentre tutti li credevano in Italia loro se ne erano andati (di nascosto) già da un po' con in tasca la pensione sociale mensile. I truffatori sono 174 immigrati di diverse nazionalità con un età superiore ai 65 anni. Ciascuno di loro avrebbe continuato a percepire una pensione mensile di 450 euro. Nei fatti, un immigrato, per avere l’assegno, deve aver compiuto «65 anni e 3 mesi di età» e trovarsi in uno «stato di bisogno economico». Poi, gli basta avere un famigliare che sia titolare del «permesso di soggiorno ce per soggiornanti di lungo periodo» e abbia «residenza effettiva, stabile e continuativa per almeno 10 anni nel territorio nazionale». Rispettate queste condizioni, il gioco è fatto: lo Stato gli elargirà una pensione di 448,51 euro mensili per 13 mensilità (cifra aggiornata a inizio 2015). Più o meno è l’importo di una pensione minima di un lavoratore italiano. Solo che lo straniero non ha lavorato né versato contributi qui. I controlli per accertare che abbiano soggiornato stabilmente, ovviamente non ci sono. Da non sottovalutare la comunità cinese Prato avrà pure una storia di tolleranza (toscani e meridionali sono fifty fifty), riesce a far convivere 110 etnie diverse ma la misura ora sarebbe colma. Nelle ultime settimane sono arrivati in Comune 240 esposti: il pronto soccorso dell`ospedale è intasato da cinesi che non hanno medico di famiglia e si rivolgono lì per qualsiasi disturbo. Quindi ribadisco dopo 10 anni di lavoro regolare i Italia per me pari sono, ma diversamente dubito siano un vantaggio per le casse Inps e della sanità
SS34 : foto della zona della frana - 31 Marzo 2017 - 09:51
ALLORA....
Siamo pronti per riaprire? ce la facciamo per lunedì?
SS34: Report dei lavori eseguiti in data MERCOLEDI’ 29.03.2017 - 30 Marzo 2017 - 13:33
E VAI...
che per il week-end ce la possiamo fare!
Spadone: SS34, SS33, basta! - 29 Marzo 2017 - 20:15
X sinistro
Non ci sono dubbi le responsabilità vanno suddivise equamente tra dx e sx, compresa la famosa parentesi dei tecnici, che Dio ce ne scampi. Senza dimenticare le prese per i fondelli da primato mondiale come quella dei 20 saggi, che poi sono lievitati a 42, di cui 10 nominati dalla sciagura Napolitano. Nella tabella sotto si evince come equamente si sono spartiti i governi nei precedenti anni, mancano i dati disastrosi dei tecnici e del Pd tutti ora a spergiurare di avere le soluzioni, che non hanno trovato in 25 anni. Poi sarcasticamente attraverso i media in gran parte controllati, ci vogliono spaventare sui probabili disastri di un governo 5 stelle, che non ha mai governato. ma dobbiamo renderci conto che siamo già sotto un cumulo di macerie.
Spadone: SS34, SS33, basta! - 29 Marzo 2017 - 19:37
Re: FACCIAMO 2 CONTI...
Ciao SINISTRO in riferimento a... Nel 2004 con circa 40 milioni di euro (in parte finanziati dalla ce) avremmo potuto realizzare 2 gallerie. Oggi, con circa 20 milioni si potrebbero mettere in sicurezza 6 km di versante Cannero/Cannobio. ... bla bla bla... Primo.. sapere dove sarebbero partire e arrivate le gallerie.. toglierebbe già ogni dubbio sul fatto della loro inutilità per i problemi attuali e precedenti.. i tratti di strada "incriminati" sarebbero rimasti comunque dove sono e le gallerie non avrebbero evitato nulla... anzi, nel periodo di lavoro probabilmente ci si sarebbe lamentati dei camion, traffico, terra, accumuli vari, semafori e cantieri. Secondo.. sarebbero già finite se iniziate nel 2004? sarebbero bastati i soldi?... Terzo.. Il tratto di strada del lago comunque va messo in sicurezza perchè anche in un'ipotesi fantascientifica di una galleria che dal confine sbuca a fondotoce.. la strada del lago rimarrebbe, quindi andrebbe sempre e comunque messa in sicurezza, perchè sarebbe percorsa da tutti quelli che ci abitano più tutti i turisti che vogliono vedere il lago e farsi la litoranea..
Spadone: SS34, SS33, basta! - 29 Marzo 2017 - 11:57
FACCIAMO 2 CONTI...
Nel 2004 con circa 40 milioni di euro (in parte finanziati dalla ce) avremmo potuto realizzare 2 gallerie. Oggi, con circa 20 milioni si potrebbero mettere in sicurezza 6 km di versante Cannero/Cannobio. Quindi, a conti fatti, non sarebbe stato opportuno propendere per la prima soluzione? Almeno si sarebbero alleggeriti il carico ed il traffico su statali e provinciali, in attesa di una loro futura risistemazione. Ricordiamoci quando abbiamo costruito le autostrade: Costituzione alla mano, per un fine pubblico superiore, si sono superati tantissimi ostacoli (espropriazioni, abbattimenti, vertenze legali, ecc.).
SS34: lavori alla frana aggiornamenti del 27/3 - 28 Marzo 2017 - 10:01
BENE....
ce la facciamo per il 03/04/2017?
SS34: gli aggiornameti dal cantiere - tempi si allungano - 27 Marzo 2017 - 09:54
Re: Pasqua...
Ciao lupusinfabula mah, l'ultima volta ce l'hanno fatta per l'epifania.
Forza Italia su ex Tam Tam - 24 Marzo 2017 - 13:42
info
anche se di parcheggi ce ne sono pochi oramai si potrebbe anche allargare il parco giochi mettendo dei gazzebo o quant altro per fare ombra durante l estate e alla sera chiuderlo con il lucchetto e mettere delle telecamere....credo che nn sia un costo eccessivo
Manifestazione del 21 marzo: viabilità fortemente modificata - 23 Marzo 2017 - 16:57
La toa...
Chiunque tu sia...,se hai bisogno di "assumere" nome di qualcun altro...,tanto coraggio non ce l'hai! E,questo!, è quanto avevo scritto io "Abbi pazienza,ma se non sai scrivere in italiano,non nasconderti dietro idiomi (O pseudonimi)..." NON TRAVISARE! Anche una "O" in un contesto... CONTA! Magnacartoon!!!
SS34: al cantiere oggi lavori sospesi alle 13 - 23 Marzo 2017 - 09:15
DAI....
su, che ce la possiamo fare....
Frana sulla SS34 strada bloccata - 22 Marzo 2017 - 22:13
Re: Re: Re: Ennesima frana sulla SS34
Ciao Paca Ah OK. Mezzi come tecnologie ce n'è di tutti i tipi. Mezzi come soldi non più. La contessa di Fersen, che lavora per lo stato per la "protezione del territorio" del territorio, mi riferisce che durante i sopralluoghi non possono più prendere l'autostrada per mancanza di fondi... Quindi OK droni, semafori intelligenti, ecc ecc ma non ci sono i soldi.
Manifestazione del 21 marzo: viabilità fortemente modificata - 22 Marzo 2017 - 14:13
gli eroi antimafia ed il saccente Andrè
-....già ma che c...o ne sapete voi di chi era Peppino...- eccolo il solito saccente Andrè che pensa di essere l'unico erudito o quantomeno informato e considera tutti gli altri ignoranti: la solita spocchia sinistrorsa. Ma lasciamo perdere che tanto raglio d'asino in ciel non sale. I veri eroi dell'antimafia/'ndragheta/camorra/sacra corona unita ecc, non sono i personaggi che ieri hanno fatto la loro sfilatina ben protetti recitando le loro scontate litanie e poi sono tornati nei loro lontani ed accoglienti nidi: i veri eroi antimafie sono i tanti cittadini calabresi, siciliani, campani, pugliesi, onesti (e ce ne sono tanti, credetemi) che tutti i giorni restano al loro posto attaccati alla loro terra, alle loro origini, alle loro tradizioni, al loro lavor in terra o sul mare e che ogni giorno si sforzano di convivere come possono, non collaborando con certa gente, ma che sono obiettivamente impossibilitati a mettersi di traverso perchè quelli non ci pensano un secondo a fare la pelle a te, ai tuoi figli, a tutta la tua famiglia, quei cittadini che non hanno alle loro spalle una scorta h24, che semplicemente subiscono perchè ribellarsi potrebbe essere ferale per chi amano.Eroi sono quelle forze dell'ordine che ogni giorno rischiano la pelle per difendere i loro conterraei onesti. Tutte cose che tipi come Andrè non possono capire perchè di certe realtà hanno solo sentito parlare a distanza ma non le hanno mai constatate direttamente.E allora via con le sfilate, le bandiere, i coretti e gli slogan: e le mafie si sganasciano dal ridere.
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti