Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco

chi

Inserisci quello che vuoi cercare
chi - nei post
San Vito 2017 - Il programma - 18 Agosto 2017 - 09:16
Da sabato 19 agosto 2017, per 10 giorni, torna San Vito con i festeggiamenti per la 114° Festa Patronale di Omegna.
MilanoInside: La Pinacoteca di Brera vi aspetta il 17 agosto - 17 Agosto 2017 - 08:01
Giovedì 17 agosto la Pinacoteca di Brera sarà aperta dalle 18 alle 22.15, permettendo la visita delle sue sale e l'ascolto di un ottimo concerto.
Inaugurazione Rifugio del Cane - 12 Agosto 2017 - 08:01
L’inaugurazione avrà luogo il 12 agosto 2017 alle ore 16.00 presso la sede del Rifugio in Verbania Fondotoce Via Ai Casoni, realizzato dall’Associazione Amici Degli Animali Onlus.
“Barbeque, stelle e voli” - 11 Agosto 2017 - 10:23
Conto alla rovescia per “Barbeque, stelle e voli”. La notte di San Lorenzo si avvicina sempre più e sabato 12 agosto la potrete vivere in compagnia di Lago Maggiore Zipline.
"Una Provincia specifica ma di quadrante" - 10 Agosto 2017 - 15:44
E' questo il titolo del comunicato che riceviamo e pubblichiamo della lista La Provincia per il Territorio.
Vita di un runner: se ne parla a Villa Olimpia - 10 Agosto 2017 - 13:01
Come è la vita di un runner professionista? Quali le fatiche, le gioie e i dolori che si provano affrontando le gare più impegnative e proibitive in tutto il mondo? Se ne parlerà venerdì 11 agosto alle 21 a Villa Olimpia a Verbania Pallanza nel corso di un evento organizzato dallo studio fisioterapico Iphysio con tre ospiti d’eccezione: Alice Fasoli Modignani, Stefano Trisconi e Michael Dola.
FDI AN su: calcio e sindaco - 7 Agosto 2017 - 17:04
Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato FDI AN VB, riguardante il dualismo nel calcio cittadino e la posizione del sindaco.
Macugnaga fa il botto: in 9.000 ai piedi del Rosa - 7 Agosto 2017 - 13:01
In tre anni il pubblico di Vette d'artificio a Macugnaga triplica. In 600 agli aperitivi ai 3.000 metri del Monte Moro. Macugnaga sold out e una distesa infinita di spettatori ai piedi della parete est del Monte Rosa, sabato sera, per la seconda serata di Vette d'artificio.
La Generosità del Territorio per il Muller - 7 Agosto 2017 - 11:27
Sono molteplici le dimostrazioni di vivo interesse verso il Muller da parte delle Associazioni del Territorio, ma non solo. Di seguito una nota dell'Ente.
C.A.I. programma di agosto 2017 - 5 Agosto 2017 - 09:16
Appuntamenti del mese di agosto 2017 del Club Alpino Italiano sezione Verbano-Intra.
"Una Linea chiamata Cadorna" - 3 Agosto 2017 - 18:36
Ancora oggi sulle nostre montagne si incontrano numerose tracce di manufatti di origine militare: strade, mulattiere, trincee, gallerie e postazioni di artiglieria. Comunemente tutte queste costruzioni vengono riunite sotto il nome di Linea Cadorna, mentre invece sono state costruite in periodi diversi. Con l’aiuto di immagini, documenti e mappe militari Leonardo Parachini, ricercatore di storia locale, metterà ordine e spiegherà chi e perché ha voluto queste opere.
Forza Italia Berlusconi su variante Piano Regolatore - 2 Agosto 2017 - 17:04
Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato del Gruppo Forza Italia Berlusconi, a margine del Consiglio Comunale di Lunedì sera, riguardante la variante al Piano regolatore
Via XXIV Maggio: la risposta del Sindaco - 1 Agosto 2017 - 08:01
Riportiamo la lettera dei residenti di via XXIV Maggio con le richieste in termini di sicurezza e la risposta del sindaco Silvia Marchionini.
Cinema sotto le stelle: "Captain Fantastic" - 31 Luglio 2017 - 09:16
Martedì 1 agosto torna Cinema sotto le stelle, ALPI & LIBERTA’ : La montagna delle idee, con il film "Captain Fantastic", di Un film di Math Ross. Alle 21.o0, questa volta si sale in quota presso la Lago Maggiore Zip Line di Aurano.
Vincitori Malescorto 2017 - 30 Luglio 2017 - 19:06
Quest’anno il Festival di Cortometraggi ha riscontrato la partecipazione di quasi 1.000 persone. Malescorto vive durante tutto il corso dell’anno grazie ad eventi collaterali che hanno anticipato e che seguiranno la settimana di proiezione.
chi - nei commenti
SS34: Promesse disattese sui fondi messa in sicurezza - 19 Agosto 2017 - 11:30
Devono...
Nel caso della SS34, stando al paragone con la casa, devono, e sottolineo l'imperativo, darci i soldi per il pavimento, per i muri maestri, per i muri interni, per le fondamenta, per il tetto, per gli infissi, per i mobili e perfino per le stoviglie basta con chi succhia i soldi agli italiano per poi spenderli per i non italiani e negarli agli italiani.
SS34 - Regione Piemonte: arriveranno le risorse - 19 Agosto 2017 - 11:27
chi crede
chi crede ancora ai comunicati PD sono coloro che credono ancora a Gesù Bambino ed alla cicogna.
Ubriaco e armato: espulso - 19 Agosto 2017 - 11:26
Bravo Robi
Ciò che dice e propone Robi è da sottoscriversi al 100%; io aggiungerei l'immediata sospensione di Schengen (scelta non fu mai più deleteria!) e rigorosi controlli ai confini; ciò che è avvenuto e sta avvenendo sta ampiamente a dimostrare che un' intergazione con certa gente ed etnie non sarà MAI possibile anche se costoro sono magari nati in Europa. Solo chi ha un'anima ed un'intelligenza ( o è di sinsitra) puerile può credere ancora all'integrazione: dobbiamo difendere la nostra razza, la nostra cultura, la nostra religione (per chi è credente) con ogni mezzo possibile anche a costo di sopendere qualche garanzia democratica.
Ubriaco e armato: espulso - 19 Agosto 2017 - 11:04
...non facciamoci prendere per il c*lo!
Non facciamoci prendere per il c*lo da chi ha tutto interesse a fomentare queste situazioni, vendere giornali, fare stare in TV, mantenere o guadagnare poltrone,... per fare la guerra ci vuole organizzazione, anche per fare guerriglia, vedi il CNL nella resistenza italiana, i mujaheddin afgani che combatterono contro i russi o gli insegnamenti di Che Guevara. Nella maggior parte di questi ultimi episodi, agiscono elementi singoli o piccoli gruppi, spesso non si possono definire neanche veramente musulmani. Questi di Barcellona, leggendo i giornali, non avevano neanche un'arma, ma asce, machete, coltelli! Certo che questi "cani sciolti" possono provocare danni, ma non intaccano minimamente le basi del sistema occidentale, che dovrebbe essere l'essenza di una "guerra@ Se mi permettete un paragone, analogamente con i nostri anni di piombo, le Brigate Rosse provarono a rovesciare un sistema, attaccarono il cuore dello stato e per un po', ebbero anche molte simpatie, intorno ad esse, ci fu un crescendo di militanti che agivano in modo autonomo, tipico il lancio di molotov contro sedi di organizzazioni di destra; fecero si vittime, e questi militanti credevano di contribuire alla "causa", ma erano e rimasero cani sciolti, figli di quel periodo, carichi di odio e di disagi sociali. Ecco, questa è la mia chiave di lettura di questi episodi! È cambiato il motivo, da "politico" a "religioso", ma tutto il resto rimane.
Ubriaco e armato: espulso - 19 Agosto 2017 - 07:28
Re: Re: Re: Vado fuori tema solo per un attimo...
Ciao info è il pensiero di molti. Davanti a queste cose si deve reagire con il pugno di ferro. È guerra e in guerra si combatte. Il nazismo fu sottovalutato e del comunismo ci trasciniamo ancora le orrende conseguenze. Può essere anche troppo tardi ma.se vogliamo sopravvivere dobbiamo liberarci la testa di tutte le stupidaggini che riguardano integrazione e solidarietà che loro sono i primi a disprezzare. Quello da fare l'ho spiegato. Ma anche noi cittadini dobbiamo cambiare. Se una comunità si vede attaccata da corpi estranei la prima cosa che deve fare è difendersi. Non vedo mai prove di forza ma solo piagnistei e fiorellini. In altri paesi, se un finlandese avesse ucciso loro concittadini ci sarebbero state rivolte di piazza e linciaggi. E io avrei condiviso. Ma noi siamo rammolliti e annebbiati da troppa tolleranza e per questo soccombenti e deboli ai loro occhi. Hanno gioco troppo facile. Io avrei voluto che i catalani fossero scesi in piazza non per manifestare contro i turisti ma andando in massa nei quartieri arabi a farsi sentire ed urlare in faccia a loro che la prossima che faranno sarà l'ultima. In Corsica stanno facendo così. Non aspettano gli attentati ma è bastato un litigio in spiaggia per far capire a costoro chi comanda. E comandano i corsi a casa loro. Gente con orgoglio e attributi. Che noi abbiamo perso.
Ubriaco e armato: espulso - 18 Agosto 2017 - 21:16
Re: Re: Vado fuori tema solo per un attimo...
Io non ci sto, ci vuole uno shock per questa falsa moralità delle persone, la foto del piccolo Aylan ce l'hanno mostrata in tutte le salse per stuprarci moralmente, facendo commuovere qualche ipocrita: pretendo che venga pubblicata la foto del bimbo di Barcellona di 3 anni con ancora il ciuccio in bocca, questo voglio. Voglio che tutti quelli che in qualsiasi modo cercano di giustificare l'impossibile, si rendano conto di quello che sta accadendo. Siamo alla fase iniziale di uno scontro di civiltà, se non reagiamo con estrema determinatezza soccomberemo. Un ragazzo di 17 anni che mette in allarme tutta l'Europa ... questi non scherzano, non stanno giocando, non hanno un blog per confrontare idee diverse come stiamo facendo noi: hanno il blog per studiare come eliminarci e sono tutti allineati. Dunque c'è poco da fare ricerche nel passato, siamo nel presente. In Finlandia 2 sgozzati, in Germania un altro morto, oltre a indefiniti feriti..stiamo parlando di seconde/terze generazioni in Europa, è inutile domandarsi in cosa e perché abbiamo fallito, conta il risultato. In realtà noi non abbiamo fallito un bel niente, loro non condividono alcun nostro valore. Del resto, come si può essere d'accordo con gente che sopprime le donne e che uccide in nome del proprio Dio? I nostri valori, che davamo per scontato, non lo sono più. Robi, condivido al 100% quanto hai espresso, negli altri vedo solo ironia e critiche non verso chi commette le stragi ma chi cerca di mettere in evidenza le anormalità, la ferocità, la cattiveria, l'odio, il disprezzo che queste bestie hanno verso tutti noi.
Ubriaco e armato: espulso - 18 Agosto 2017 - 19:16
Re: Vado fuori tema solo per un attimo...
Ciao info Oramai gli eventi rendono inutile ogni commento. Di fronte ad una bambina di tre anni uccisa in quel modo non dovrebbero neppure pensarci alle azioni da mettere in campo. Non i fiorellini o le candeline ma costruire supercarceri in cui detenere a tempo indeterminato tutti i sospetti di cui hanno nomi e cognomi e fare leggi speciali che permettano alla polizia di agire senza nessun limite. Blindare i confini europei e agire nelle periferie sotto il controllo islamico come Parigi e Stoccolma e se necessario svuotarle e raderle al suolo. Controllare capillarmente ogni persona che è sul territorio ed espellere seduta stante chi può anche essere lontanamente sospettato e togliere la cittadinanza anche a seconde e terze generazioni e risbatterli dal posto in cui sono arrivati i loro genitori. L'unica soluzione è questa. Ma fino a che saremo governati da questi imbelli bacia pile saranno solo stragi e morti. I nostri morti. E la nostra fine.
Ubriaco e armato: espulso - 17 Agosto 2017 - 21:58
Insulti
Ciao robi, ecco, è ritornato chi pone veri e propri insulti personale. Con te, Lupus è qualche altro anche se le nostre posizioni sono assai diverse lo scontro rimane confinato solo nell'ambito delle tesi esposte. Piccola lezione di intelligenza e civiltà.
Ubriaco e armato: espulso - 17 Agosto 2017 - 21:23
Paolino allucianante
Perchè allucinante? Io vedo e leggo solo persone che si confrontano civilmente nella loro differenza di ideali ed opinioni.Ma forse per Paolino chi non la pensa come lui è "allucinante".....
SS34: Promesse disattese sui fondi messa in sicurezza - 17 Agosto 2017 - 12:30
Re: sinistro.....
Ciao lucrezia borgia da parte di chi predica bene e razzola male? mah....
Ubriaco e armato: espulso - 17 Agosto 2017 - 09:07
Re: Giovanni%
Ciao lucrezia borgia se mi permetti, piuttosto che metterla sul suscettibile, io la metterei sul rispetto reciproco..... Se vuoi rispetto, bisogna anche esser meno aggressivi con chi la pensa diversamente. Dici di poter esser mia madre, bene, allora, a maggior ragione, evita d'insultare me e gli altri.
Ubriaco e armato: espulso - 17 Agosto 2017 - 07:05
Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: Espulso!
Ciao SINISTRO in Francia dopo Hollande c'è un ex ministro socialista che ha vinto conto la LePen ed è stato messo lì dai socialisti stessi. ...mi sono perso qualcosa? In Spagna il discorso è complesso e risente ancora del dopo Franco. Un paese in cui non esiste più l'ergastolo e che il max della pena è 20 anni ha seri problemi. Evidentemente la società spagnola sta cadendo in pesanti contraddizioni. In quanto alla nostalgia del passato rimpiango certamente la caduta del muro e l'apertura delle frontiere. L'occidente costruito dopo la guerra si sta sgretolando. E credimi. Sarà un crollo doloroso in cui tutti finiremo dentro. Tutti i discorsi su immigrazione e lavoro, sicurezza e integrazione non avranno più senso. Sarà la devastazione e chi l'ha voluta ne sarà vittima come gli altri. Finiremo come il Libano. Senza dubbi. Come ho previsto facilmente che l'immigrazione sarebbe esplosa ti dico anche che manca poco alla catastrofe...abbi fede.
Comunicato: nubifragio e allagamento a Intra - 16 Agosto 2017 - 16:45
Pistole
Anche Sinistro non ha ancora capito che la pistola alle forze dell'ordine serve per difendersi da eventuali attacchi armati ( cosa tutt'altro che improbabile...) o per difendere eventauli persone inermi da chi gira armato, non per fare i pistoleri stile Far West: eppure non è così difficile da capire.
SS34: Promesse disattese sui fondi messa in sicurezza - 16 Agosto 2017 - 09:24
sinistro....balconi che cadono
Vada oltre le notizie de "il fatto quotidiano". Legga più testate giornalistiche anche straniere magari. Si renderà conto che ci sono stati sì dei disagi, la maggior parte a causa della mancata manutenzione di chi doveva farla. Manutenzione ordinaria che si deve fare anche nelle nostre case, pena il deterioramento. Raramente si è trattato di vizi costruttivi.
Niente sussidio da in escandescenze - 15 Agosto 2017 - 17:25
CAF e miracolo italiano del 1994
Lasciando perdere il CAF ed il millantato miracolo italiano del 1994,ormai preistoria, molto più recentemente i guai per il popolo italiano( e preciso "il popolo" non la casta!) sono diventagi ancor più pesanti dopo il mini golpe di Napolitano che non ha voluto dare la parola alle urne, ma si è creato dalla sera alla mattina il governo Monti le cui scelte continuano ancor oggi a penalizzare l'italiano medio, situazione che purtroppo è solo destinata a peggiorare visto chi è venuto dopo di Monti, personaggi mai scelti ed eletti dal popolo ma autonomimtisi alla guida del paese.
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti