Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco

cibo

Inserisci quello che vuoi cercare
cibo - nei post
Colletta Alimentare: nel VCO raccolte 36 tonnellate - 29 Novembre 2016 - 14:33
Nel VCO la 20a Giornata Nazionale della Colletta Alimentare ha fruttato poco più di 36 tonnellate di cibarie; rispetto all’anno scorso anche nella Provincia Azzurra, come nel resto d’Italia, si è registrato un calo di 4 tonnellate.
Lega Nord sulla trasmissione di Rete 4 - 25 Novembre 2016 - 16:04
Riceviamo e pubblichiamo, due note della Lega Nord una a firma di Massimo Tamburini Responsabile Organizzativo Lega Nord V.C.O. e una a firma Roberto De Magistris Segretario Cittadino Lega Nord Verbania, riguardanti la trasmissione di Rete 4 da Verbania
Giornata Nazionale della Colletta Alimentare - 25 Novembre 2016 - 08:01
Sabato 26 novembre si terrà in tutta Italia la ventesima edizione della Giornata Nazionale della Colletta Alimentare (GNCA), promossa dalla Fondazione Banco Alimentare.
Spazi rinnovati alla scuola Peron - 17 Novembre 2016 - 10:23
“Fare Scuola”, spazi rinnovati per la scuola primaria Maria Peron. Inaugurate ieri le aree riqualificate grazie a Fondazione Reggio Children ed Enel Cuore Onlus.
Inaugurazione del laboratorio scientifico del cibo alla scuola Peron a Pallanza - 15 Novembre 2016 - 13:01
Mercoledì 16 novembre 2016 alle ore 15,00 si svolgerà l’inaugurazione del “Laboratorio scientifico del cibo”, un progetto promosso e realizzato dalla Fondazione Reggio Children e da Enel cuore onlus, presso la Scuola Primaria Maria Peron a Verbania, in collaborazione con il comune di Verbania e l'istituto comprensivo Rina Monti Stella di Verbania
Ysangarda Trail 2016 vicono Birzio e Rinaldi - 14 Novembre 2016 - 16:22
Domenica 13 novembre a Castellengo frazione di Cossato in provincia di Biella una collina di runner si sono cimentati nell’Ysangarda trail su due distanze, la più prestigiosa la long di 30 km con un d+ 400 metri e un trail più breve di 19 km per un d+ con pari valore alla gara maggiore.
Mensa scolastica: l'Amministrazione precisa - 10 Novembre 2016 - 16:22
Riceviamo e pubblichiamo, una nota dell'Amministrazione Comunale in merito alla questione mensa scolastica dopo la nota stampa del M5Stelle di Verbania.
“L’acqua è di tutti, non mangiamone troppa” - 3 Novembre 2016 - 09:16
Prenderà il via il 4 novembre la campagna di sensibilizzazione voluta da Regione Piemonte e Regione Valle d’Aosta intitolata “L’acqua è di tutti, non mangiamone troppa”.
Lisbona Istanbul in bicicletta - 2 Novembre 2016 - 15:03
L'avventuriero Tom Cooks, trentenne di Verbania, sta attraversando in bicicletta la costa nord del Mediterraneo per esplorare il cibo locale, collezionando 3 ricette tradizionali in ciascuna delle 14 nazioni che attraverserà.
PsicoNews: Motivazione…questa sconosciuta - 2 Novembre 2016 - 08:00
La motivazione al successo, motivazione secondaria che spinge il comportamento di alcune persone.
Corsi teorico/pratici UNI3 - 31 Ottobre 2016 - 19:06
Ritornano anche quest’anno i corsi teorico/pratici promossi dall’Assessorato alla Cultura della Città di Baveno. Le iscrizioni che permetteranno, a chiunque lo desideri, la frequenza alle lezioni e potranno essere formalizzate presso l’ufficio Turismo e Cultura del Comune di Baveno in piazza della Chiesa,8.
MilanoInside: Golosaria 2016 - 27 Ottobre 2016 - 08:01
Torna nella sua undicesima edizione Golosaria: l'appuntamento con gli artigiani del gusto.
Serata per una nuova cucina a Villa Olimpia - 26 Ottobre 2016 - 11:27
Giovedì 27 ottobre a partire dalle ore 20 a Villa Olimpia va in scena ."dialoghi attorno al cibo .. tra cucina stellata e mensa sociale": grazie alla generosità e all'amicizia di Max Celeste celebre cuoco stellato del Ristorante il Portale di Verbania, Villa Olimpia ed il suo staff si cimenterà in una serata mangereccia alla ricerca di una fusion tra questi universi culinari solo apparentemente molto distanti.
LibriNews: “Orfanzia” - 23 Ottobre 2016 - 15:03
Per la rubrica a cura di Zest Letteratura Sostenibile, un progetto culturale dell’Associazione We feel Green, oggi proponiamo "Orfanzia" di Athos Zontini, Bompiani.
Domeniche a Teatro - 15 Ottobre 2016 - 17:04
La rassegna autunnale Domeniche a Teatro è l’ultimo appuntamento annuale di un progetto di Residenza Teatrale che è giunto al suo undicesimo anno di vita. Questo progetto, curato da Onda Teatro, copre un’utenza che parte dai più piccoli e arriva al pubblico adulto.
cibo - nei commenti
Cercasi volontari per spazzamento neve - 25 Novembre 2016 - 10:07
migranti neve buonismo
Ho 54 anni e sono disoccupato, 16 mesi fa ho perso il lavoro perche l'impresa dove lavoravo ha chiuso. Dal mese prossimo non riceverò più il sussidio di disoccupazione di 730 euro mese perchè terminato periodo (con quelli pagavo acqua luce gas e cibo e poco abbigliamento).I migranti di Arizzano che vedo quotidiamente, è provato che sono solo in minima parte rifugiati col diritto di asilo, sono spesati completamente con telefonino e connessione internet compresa e si arriabbiano perche la pasta è scotta, si rivoltano contro chi li assiste, si rivoltano contro le forze dell'ordine, .... Altro che chiedergli la cortesia di proporsi per spalare la neve......Vedete un po voi se si può coninuare così ...
Marchionini su Rete 4 a Verbania - VIDEO - 24 Novembre 2016 - 21:48
Aspettando di risolvere le cause e non gli effetti
In questa apparizione tv non si riflette sulle cause ma solo sugli effetti, ed in particolare si continua a dare da mangiare solo al lupo nero La leggenda cherokee racconta che un giorno il capo di un grande villaggio decise che era arrivato il momento di insegnare al nipote preferito cosa fosse la vita. Lo porta nella foresta, lo fa sedere ai piedi di un grande albero e gli spiega: “Figlio mio, si combatte una lotta incessante nella mente e nel cuore di ogni essere umano. Anche se io sono un saggio e vecchio capo, guida della nostra gente, quella stessa lotta avviene dentro di me. Se non ne conosci l’esistenza, ti spaventerai e non saprai mai quale direzione prendere; magari, qualche volta nella vita vincerai, ma poi, senza capire perché, all’improvviso ti ritroverai perso, confuso e in preda alla paura, e rischierai di perdere tutto quello che hai fatica tanto a conquistare. Crederai di fare le scelte giuste per poi scoprire che erano sbagliate. Se non capisci le forze del bene e del male, la vita individuale e quella collettiva, il vero sé e il falso sé, vivrai sempre in grande tumulto. È come se ci fossero due grandi lupi che vivono dentro di me: uno bianco, l’altro nero. Il lupo bianco è buono, gentile e innocuo; vive in armonia con tutto ciò che lo circonda e non arreca offesa quando non lo si offende. Il lupo buono, ben ancorato e forte nella comprensione di chi è e di cosa è capace, combatte solo quando è necessario e quando deve proteggere se stesso e la sua famiglia, e anche in questo caso lo fa nel modo giusto; sta molto attento a tutti gli altri lupi del suo branco e non devia mai dalla propria natura. Ma c’è anche un lupo nero che vive in me, ed è molto diverso: è rumoroso, arrabbiato, scontento, geloso e pauroso. Le più piccole cose gli provocano accessi di rabbia; litiga con chiunque, continuamente, senza ragione. Non riesce a pensare con chiarezza poiché avidità, rabbia e odio in lui sono troppo grandi. Ma è rabbia impotente, figlio mio, poiché non riesce a cambiare niente. Quel lupo cerca guai ovunque vada, perciò li trova facilmente; non si fida di nessuno quindi non ha veri amici. A volte è difficile vivere con questi due dentro di me, perché entrambi lottano strenuamente per dominare la mia anima.” Al che, il ragazzo chiede ansiosamente: “Quale dei due lupi vince, nonno?” Con voce ferma, il capo risponde: “Tutti e due, figlio mio. Vedi, se scelgo di nutrire solo il lupo bianco quello nero mi aspetta al varco per approfittare di qualche momento di squilibrio, o in cui sono troppo impegnato e non riesco ad avere il controllo di tutte le mie responsabilità, e attaccherà il lupo bianco, provocando così molti problemi a me e alla nostra tribù; sarà sempre arrabbiato e in lotta per ottenere l’attenzione che pretende. Ma se gli presto un po’ di attenzione perché capisco la sua natura, se ne riconosco la potente forza e gli faccio sapere che lo rispetto per il suo carattere e gli chiederò aiuto se la nostra tribù si trovasse mai in gravi problemi, lui sarà felice e anche il lupo bianco sarà felice ed entrambi vincono. E tutti noi vinciamo.” Confuso, il ragazzo chiede: “Non capisco, nonno, come possono vincere entrambi?” Il capo continua: “Vedi, figlio mio, il lupo nero ha molte importanti qualità di cui posso aver bisogno in certe circostanze: è temerario, determinato e non cede mai; è intelligente, astuto e capace dei pensieri e delle strategie più tortuose, caratteristiche importanti in tempo di guerra. Ha sensi molto acuti e affinati che soltanto chi guarda con gli occhi delle tenebre può valorizzare. Nel caso di un attacco, può essere il nostro miglior alleato.” Poi il capo tira fuori due pezzi di carne dalla sacca e li getta a terra, uno a sinistra e uno a destra. Li indica e dice: “Qui alla mia sinistra c’è il cibo per il lupo bianco, e alla mia destra il cibo per il lupo nero. Se scelgo di nutrirli entrambi, non lotteranno mai per attirare la mia attenzione e potrò usare ognuno nel modo che mi è necessario. E,
Lega Nord sulla rivolta migranti - 23 Novembre 2016 - 20:17
maurilio
mi dispiace contraddirti ma nessuno ha votato le persone che ci tengono sotto scacco! e' vero, l'Italia ha esportato la mafia ma, nessuno di loro buttava il cibo nella spazzatura o violentava donne o tantomeno infastidiva bambini e si aiutavano tra italiani, chi arrivava aveva un punto di partenza, questi non li paragono alle bestie perche' amo gli animali, si scannano anche tra di loro e questo onestamente, poco mi importa, quello che invece e' importante e' che devono lasciare stare i nostri vecchi, donne, bambini e mostrare forse un po' di riconoscenza per cio' che ricevono dal nostro paese che e' troppo , non gettare il cibo e " pretendere " la paghetta!! E' ORA DI FINIRLA!
Mensa scolastica: l'Amministrazione precisa - 10 Novembre 2016 - 16:58
Provare a sorpresa
Buona sera ,per l argomento tutte parole molto belle però io diffiderei dagli "assaggi" del 22 novembre,a titolo di controllo preferirei che un assessore o il sindaco o chi per loro facesse un assaggio a sorpresa di tanto in tanto nelle varie mense così da testare le temperature e qualità dei cibi dei bambini.benche mia figlia sia soddisfatta della mensa a me da particolarmente fastidio vedere gli addetti che aspettano il cibo e quelli che lo portano con la sigaretta in mano!!!!
Marco Sacco ambasciatore del gusto nel mondo - 16 Ottobre 2016 - 00:20
Re: I nostri
Giovanni, Pollaio? Galline? Patate? Ma che stai scrivendo! Sto parlando di promozione del nostro potenziale agroalimentare che è di grandissimo livello e tutto questo è abbinata alla nostra grande tradizione gastronomica. C'è una produzione di valore da tutelar e promuovere. Pongo sul piatto solo una delle tante situazione del settore.Io non mi sono fermato a Mergozzo e ho girato un po' il mondo. Nelle principali città e località turistiche estere ci sono grandi catene in "franchising" che forniscono prodotti tipici italiani come pizza, spaghetti. I menù hanno adottano spesso paro paro le denominazioni italiano ma purtroppo hanno una caratteristica importante che le contraddistingue. Le varie corporation non sono italiane. Sembrerà una sciocchezza ma far diventare di moda cibo italiano vuol dire vendere prodotto italiano. Ben vengano questi superpresuntuosi masterchef. Giovanni per piacere non evocare pollai, patate e uova fritte a vanvera. Cerca di proporre qualche argomentazione che sta in piedi.
Streetfood village a Intra - 9 Settembre 2016 - 09:22
Re: ??
Ciao lady oscar te .. la vecchia kiry "in genere il cibo non e' un granché e i prezzi piuttosto alti. Preferisco una pizza in pizzeria." questo scritto da te . " Manifestazione nuovissima lo "street food", e a mangiarci è soprattutto economica" bassa ironia di la vecchia "per cominciare,quest'anno in zona ne hanno fatti decine di Street Food,quindi basta" Kiri ... queste non sono lamentele??? come spesso vi siete lamentati per ogni evento ... salvo poi lamentarvi dicendo che Verbania è un paese morto... per anziani... etc etc...
Streetfood village a Intra - 8 Settembre 2016 - 16:32
Re: vero
Ciao lady oscar sabato sera a suna un panino con salamella , un risotto e 5 nuggets con patatine ,2 bottigliette d'acqua e una coca 29 euro ... e il cibo non era un granchè... quindi?
Streetfood village a Intra - 8 Settembre 2016 - 16:18
vero
In genere il cibo non e' un granché e i prezzi piuttosto alti. Preferisco una pizza in pizzeria. Però fanno allegria e attirano gente, finché non stufano...
Forza Italia Berlusconi su spiaggia Beata Giovannina - 31 Agosto 2016 - 21:23
Spiaggia Beata giovannina
Ciao Hans Axel,sono circa € 1.600 l'anno con contratto di nove anni. Il mio BANDO ERA PER TRE ANNI NON RINNOVABILE perché ,anche se raggiunto accordo comunale lasciando libero accesso,non avremmo più potuto USARE BARCHE A MOTORE, né nulla che riguardasse la somministrazione di cibo bevande ecc,ecc! Comunque qualcosa di non regolare è' stato fatto!
Una APP per segnalare disponibilità generi alimentari? - 13 Giugno 2016 - 11:58
Mmm
Un plauso perché questa volta vi occupate di problematiche vicine e non vi occupate di Palestina comunque per fare un'app, qualcosa di "smart", una piattaforma partono, se si trova qualcuno che sposa la sposa la causa e fa un prezzaccio, almeno 3.000 euro equivalenti a 3 tonnellate di pasta equivalenti alla pasta necessaria per preparare circa 40.000 pasti. Visto che il meglio è nemico del bene, la cosa più pratica, sarebbe di segnalare i numeri delle associazione che gestiscono queste problematiche in modo da far sì che si possano tranquillamente contattare nel caso si abbia cibo in avanzo. Il telefono l'abbiamo tutti e le telefonate costano praticamente niente. ""È possibile anche pensare a persone che per necessità o per piacere desiderino consumare pasti con i richiedenti asilo, le difficoltà possono avvicinare e aiutare a capire ( se mai ce ne fosse bisogno) che il colore della pelle non determina la bontà o meno di un individuo e soprattutto che la diversità di cultura arricchisce."" Se vi servono persone che per necessità desiderino consumare i pasti con i richiedenti asilo (meglio chiamarli clandestini che raccontano balle), vi trovo centinaia di verbanesi che per necessità gradirebbero consumare i pasti nello stesso loro ristorante/mensa. Se vogliamo estendere il discorso a livello nazionale, ve ne trovo almeno un milione.
Marcovicchio: "Profughi subito al lavoro in scuole e strade" - 12 Giugno 2016 - 08:06
Profughi
Su questo tema spinoso non esiste uno schieramento dietro l'una o l'altra parte politica, bisogna solo ragionare da italiani uniti nel difendere l'incolumità, la sicurezza e gli interessi della nostra comunità e del nostro Paese. Ogni volta che vedo questo 80% di clandestini trattati con corsie preferenziali rispetto a nostri connazionali che a volte non arrivano a mettere un piatto di pasta sul tavolo, mi imbufalisco; e lo dico da volontario, che con la propria associazione volontaria, sono anni che dona detratte alimentari a persone e famiglie italiane in gravi difficoltà economiche. Ma secondo voi come si deve sentire una persona normale e riflessiva quando vede queste assurdità: gruppi di giovani clandestini che girano per le città con fior di cellulari e/o apparati tablet a fare un tubo tutto il giorno, serviti e riveriti mantenuti di sana pianta; gruppi di giovani clandestini che importunano donne e ragazze, azzardando a volte anche qualche toccacciamento; gruppi di giovani clandestini che trovano clienti disponibili a passare qualche oretta con loro donne connazionali; gruppi di giovani clandestini che spesso e volentieri rubano; una marea di giovani clandestini che fanno rivolte perchè vogliono avere trattamenti da hotel a 4 stelle e più soldi da spendere alle slot o per altri vizi che nel frattempo hanno preso loro la mano, d'altronde l'ozio è il padre del vizio!! la cosa però più grave ed indecente, che oltraggia tutto il popolo italiano e chiunque abbia un bricciolo di buon senso, è che dei giovani clandestini, che scappano da fame e guerre, GETTANO IL cibo PERCHE' VOGLIONO CIBI ETNICI E LA PIZZA DI PIZZERIA. Ritengo che questi comportamenti si commentino da soli; c'è però una cosa sulla quale TUTTI dobbiamo attentamente riflettere: come possiamo pensare di mantenere ad oltranza tutta questa marea di gente f.........a, quando abbiamo i nostri figli senza un lavoro e una fraccata di gente sotto la soglia della povertà che, con composta dignità, farebbe i salti di gioia se potesse ricevere quel cibo che questi giovani clandestini gettano per strada.
Mercato Europeo e Street Food - 11 Giugno 2016 - 10:23
Re: Re: Re: Re: cibo in strada
Ciao Kiryienka. Grande! hai colto un aspetto INQUIETANTE dei Verbanesi. Vedo che già chi incontrerò tra persone conosciute o sconosciute in un determinato evento o ora e luogo per passeggiare. Gente immutata da anni. Molto inquietante.
Mercato Europeo e Street Food - 11 Giugno 2016 - 00:09
Re: Re: Re: cibo in strada
Ciao lady oscar,non dirlo a me...giro alla larghissima......potrei addirittura farti l'elenco dettagliato delle persone che partecipano ai vari eventi,a seconda della tipologia di evento.............la coppia noiosa,il single a caccia,il gruppetto ''snob'' ,che erano cosi' e gli stessi anche ai tempi del liceo,pensa te.....sempre tra loro,che se la suonano e se la cantano,ovviamente criticando ,ma mai scoprendosi...etc etc. .....alla larghissima...........
Mercato Europeo e Street Food - 10 Giugno 2016 - 23:55
Re: Re: cibo in strada
Ciao Kiryienka. Caro kiry. La gente va dove sa c'è movimento. Poi se uno va allo Street food non vuol dire che non possa frequentare i teatri. Mi sembra che aver a Verbania ci siano eventi per tutti i gusti. A me non piace la confusione giro al largo. Ciao
Mercato Europeo e Street Food - 10 Giugno 2016 - 23:48
Re: cibo in strada
Ciao lady oscar,pensa quanta gente porta il festival jazz di Ascona........troppo intellettuale per noi verbanesi?....meglio salamelle una settimana si e una no?....daiii....nn ci credo che hai fatto il commento di sopra
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti