Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco

cicloturismo

Inserisci quello che vuoi cercare
cicloturismo - nei post
Tuor Operator internazionali anche nel VCO - 5 Ottobre 2016 - 19:07
Dieci tour operator internazionali sono in arrivo da Germania, Belgio, Olanda, Irlanda e Lituania nei prossimi giorni fra Piemonte, Liguria e Lombardia alla scoperta del Nordovest ciclabile.
Puntata di "Strade di Bike 2016" a Verbania - VIDEO - 7 Aprile 2016 - 20:01
Parte da Intra la nuova edizione delle "Strade di Bike", il programma dedicato alla promozione del cicloturismo con particolare attenzione alle bellezze del territorio, a cura di Bike Channel e Touring Club Italiano.
Interconnector Italia - Svizzera incontro in Regione - 29 Febbraio 2016 - 15:03
Riceviamo e pubblichiamo, il comunicato del comitato Salviamo il Paesaggio Valdossola, a seguito dell'incontro in Regione Piemonte, su progetto Terna "Interconnector-Svizzera-Italia 380kV".
cicloturismo, protocollo Piemonte - Lombardia - 15 Novembre 2015 - 09:16
"Il cicloturismo ha milioni di praticanti in tutta Europa e, per quanto riguarda la Lombardia, è una risorsa che deve ancora sviluppare le sue grandi potenzialità. La firma di questo protocollo rafforza una collaborazione con la Regione Piemonte, che mira a promuovere e consolidare un'offerta turistica italiana non frammentata".
Bicincittà Vco: Bicitalia Day "La via del mare" - 23 Maggio 2013 - 18:04
L’Associazione Bicincittà Vco collabora con la realizzazione della tappa di Bicitalia Day sul territorio del VCO in quella che viene chiamata "La Via del mare".
Funtosbike: RondoHell Route 666 - 25 Aprile 2012 - 08:50
L'associzazione ciclistca Funtosbike organizza, l'infernale corsa in bicicletta, che partirà domenica 29 Aprile dal piazzale del ristorante "Cicin" Casale Corte Cerro, su un percorso variabile dai 200 ai 666 chilometri.
cicloturismo cooperazione transfrontaliera Italia – Svizzera - 11 Aprile 2012 - 13:42
La Provincia di Lecco, in partnership con i Comuni di Cannobio e di Brissago (Svizzera), nell’ambito delle attività del Sistema Turistico Lago di Como, prosegue le azioni di valorizzazione del cicloturismo del progetto Sport e Relax in bici, avviato nel 2009 con il programma di cooperazione transfrontaliera Italia – Svizzera 2007-2013.
cicloturismo - nei commenti
Ipotesi di passeggiata Intra - Suna - 11 Ottobre 2016 - 17:56
Re: Re: Follia è fare sempre la stessa cosa
Ciao Aston Tutti i dubbi sono leciti ci mancherebbe, proprio per questo motivo scelte strategiche e costose andrebbero sempre attuate in un ottica di lungo periodo, e questo per i motivi sopracitati non viene fatto. Prima di investire milionate forse qualche studio di fattibilità non guasterebbe. Per quanto può valere il mio parere ci provo magari in maniera troppo fantasiosa, parlavi di insostenibilita economica pensiamo che al prezzo di un bus classico credo si possano comprare almeno 8/10 pulmini da 9 posti , senza contare i minori costi di manutenzione, e si aumenterebbe l'occupazione. Riguardo ad una metropolitana mi sembra eccessiva per verbania , forse si potrebbe pensare ad una sorta di tram elettrico su ruote per la tratta lungolago intra pallanza, se riduciamo il traffico auto e la via le facciamo a senso unico con ciclabile annessa, magari se fosse un filobus si potrebbe sfruttare la linea aggiungendo una copertura a vantaggio della ciclabile, che sarebbe protetta per la pioggia. Esagerato? Forse ma le buone idee vengono anche con questi esercizi. Sui turisti che girano in auto a verbania farei alcune considerazioni, quanti sono solo in transito e non si fermano? Quanti sono alloggiati in campeggio magari a fondotoce dove tra il continental e l'isoluno parliamo di 4/5000 persone che si muoverebbero volentieri con dei mezzi pubblici efficienti, aumentando i consumi e l'occupazione di intra e pallanza e riducendo il traffico, qualche sondaggio in merito che non sia autocelebrativo non guasterebbe. I residenti che rinuncerebbero o ridurebbero l'uso, dell'auto darebbero spazio ai turisti Sempre i turisti o chi abita in collina sfrutterebbero vari parcheggi già esistenti anche se non centrali con una buona rete pubblica. Voglio esagerare, perché non incentivare in estate o al sabato anche d'inverno una sorta di tuc tuc , con pedalò elettrici a batteria , le prestazioni cominciano ad essere incredibili nel cicloturismo, dove ragazzi disoccupati o studenti potrebbero avere uno sbocco, quanti di noi salirebbero in coppia su di un pedalò intra pallanza al costo di 2 euro? In un turno di 4/5 ore un ragazzo potrebbe incassare dai 30 ai 40 euro , senza menzionare i vari noleggi con conducente o servizi tipo uber o bla bla Car, dato che i nostri giovani avranno sempre meno possibilità economiche per mantenere un auto di proprietà. Il bike sharing esistente andrebbe reso più fruibile, prevedere una sorta di app dove tutti questi ipotetici servizi ed orari con relative mappe siano visibili prenotabili ed aggiornati, all'ingresso della città pubblicizzare a caratteri cubitali la sola app dove il turista avrebbe subito tutte le informazioni ed i mezzi per un piacevole soggiorno, magari sviluppata in collaborazione con alberghi ed associazioni varie dividendo i costi spero di non avervi annoiato ma di aver stimolato la fanatasia
Tuor Operator internazionali anche nel VCO - 5 Ottobre 2016 - 19:55
cicloturismo? ma no?!
Chi era il fenomeno del blog che affermava che le piste ciclabili erano inutili??? Taaaaaaac ↪↪↪
Giro del Lago Maggiore - 17 Marzo 2016 - 12:09
Pedalata intorno al lago Maggiore
Bella inizativa che procede un mimo di allenamento.Se penso a quella di BICI POAVCE detta dall'Ass. Gnemm anni fa mi metto le mani nei capelli.V partecipai anche io con la mia KTM VIAGGIO ma come esterno:Cioe' allegato ai gruppi e spostandomi di gruppo in gruppo per effettuare riprese foto e video.Piacevole soprattutto,dato il titolo Bici Pace ,per le tante bestemmie e parrucca degli organizzatori che non riuscivano a mettersi daccordo su percorsi e sul come tener a bada ll gregge.Trenta pu' bicicletta con gente in pantofole di 70 anni e madri con prole al seguito sulla tre corsie a Grav ellona che mise n pericolo tutto ko staff e i relativi automobilisti che sopraggiungevano.C'erano anche ciclisti professio nisti che alla fine della bicipasseggata tornarono a Milano passando dal Mottarone.Insomma questa di oggi sarà' sicuramente una bella esperienza che io feci nel e dal 2004 da solo e quando piovve forte presi il battello e tornai via lago con la ma fedele KTM carica di borse e attrezzature fotografiche.Non in pantofole e non pedalando con tutta la pianta del piede ma solo come regola,con le punte,un minimo di allenamnto,un minimo di dotazione sulla bici,magari uno specchetto retrovisore e una pompa per gonfiare le gomme e magari 2 bombolette di gonfia e ripara,potrebbero essere utili.Purtroppo in Italia non esiste una regolamentazione per le biciciette come per tante altre cose più serie.Ma magari anche il classico giubbetto catarifrangente che serve anche di giorno,sarebbe una schedata intelligente.potrei aggiungere che io pagai sensore una assicurano annuale per la bicicletta ma non vorrei spaventare tutti coloro che usano la bicicletta come quando portano i loro adorati cagnolini a fare la cacca sulle aiuole e non la raccolgono.Per chi non è molto allenato s lasso;a soli 20-25 Km/h riesce a fare il giro dei 110 Km in circa 6-8 ore..A parte le mie ironie che purtroppo sono pura realtà( ogni 4 ore in Italia(è un dato Istat) uccidono sempre qualche ciclista,il pub delle volte per colpa sua,è indubbiamente una bella idea che se' fatta con delle regole,come in tutte le cose,dara'' grande soddisfazio ne a tutti..Attenzione perche' nella sponda magra c'è meno rispetto da parte dei camionisti nei confronti dei ciclisti o cicloturismo..anche sul lago D'Orta ma non fa' parte dell'itineario.A Verbania suonano e si spostano loro.La' suonano ma ti devi spostare tu.Attenzione anche a quei gasati di ciclisti professionisti che sono gli unici che passano col rosso a Mergozzo,che sono i padani della strada e fanno tanto di quelle cazzate,pericolose per se stessi e per gli altri.Buona Pedalata
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti