Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco

città piÃÂ

Inserisci quello che vuoi cercare
città pià- nei post
Riprende Stresa Festival 2019 - 22 Agosto 2019 - 08:01
Agosto e Settembre: il trionfo del barocco, le chicche del ‘900, una leggenda vivente come Maurizio Pollini.
Musica in quota tra laghi e vette per due concerti - 17 Agosto 2019 - 08:01
Dopo il successo delle ultime due tappe, con quasi 900 spettatori-escursionisti, la rassegna estiva fa tappa il 18 agosto al Belvedere di Quarna Sopra e il 23 agosto al Piano dei Camosci in alta Val Formazza.
VerbaniaArte: “Colore, forma, vuoto…” - 12 Agosto 2019 - 08:01
Dopo accurati lavori di restauro conservativo è stato riaperto al pubblico il 23 giugno scorso, nel cuore di Ascona (CH), il Museo Comunale di Arte Moderna della romantica città ticinese affacciata sul Verbano, con una interessante mostra curata dalla Direttrice, Mara Folini.
Malescorto: i vincitori - 11 Agosto 2019 - 12:05
La 20a edizione del festival di cortometraggi verrà ricordata per il record di corti partecipanti. Premio Malescorto 2019 a “2.a klass” (Seconda classe) di JimmyOlsson.
Morelli nuovo coordinatore Forza Italia - 5 Agosto 2019 - 09:33
Pietro Morelli è il nuovo coordinatore cittadino verbanese di Forza Italia. Succede a Massimo Manzini, che lo ha scelto dopo l'elezione a coordinatore provinciale avvenuta a seguito del congresso dello scorso aprile.
Gli Ambulanti di Forte dei Marmi a Laveno - 2 Agosto 2019 - 19:06
Esclusivo appuntamento con l’evento-mercato più famoso d’Italia. Ritorna infatti a grandissima richiesta a LAVENO MOMBELLO (Varese) l’eccellenza dell’unico vero ed originale mercato di qualità de "Gli Ambulanti di Forte dei Marmi".
Inaugurazione di Vette d'artificio a Macugnaga - 2 Agosto 2019 - 15:03
Primo show della quinta edizione sabato 3 agosto ai piedi del Monte Rosa. In programma moltissimi eventi collaterali dal 2 al 4 agosto. Tra i più attesi la sfilata della Milizia Tradizionale di Calasca e l'aperitivo ai 3000 metri del Monte Moro.
VerbaniaArte: Le “Parole Posate” evocatrici di Marco Meier - 2 Agosto 2019 - 08:01
E’ stata - l’ho detto e ripetuto entusiasta alla sua organizzatrice, Nicoletta Mongini, responsabile culturale alla Fondazione Monte Verità - una delle “vernici” più belle cui mi sia trovato a presenziare, venerdì 26 luglio ad Ascona (CH).
Apre il campo di Mani Tese - 30 Luglio 2019 - 11:05
Sgombero rifiuti, dibattiti, musica dal vivo e molto altro ancora con l'associazione Mani Tese.
Fratelli d'Italia su politiche giovanili - 30 Luglio 2019 - 09:34
Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato di Fratelli d'Italia, riguardante turismo, eventi e giovani a Verbania
Tornano i concerti ecomuseali - 26 Luglio 2019 - 18:06
Torna per il terzo anno il ciclo di momenti musicali “La pietra racconta”, in cui la pietra stessa si fa musica in ambienti del paesaggio “di pietra” naturale e costruito e in cui il cuore di granito di questa terra viene raccontato con linguaggi che si integrano a quelli del Museo GranUM e dell’Ecomuseo del granito di Montorfano, che ne propongono la storia, offrendone interpretazioni sonore emozionali.
Quarna Sopra - iniziative, progetti e investimenti - 22 Luglio 2019 - 12:05
Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato di Augusto Quaretta, Sindaco di Quarna Sopra, riguardante i progetti per il piccolo borgo Cusiano.
Tones on the Stones al via - 19 Luglio 2019 - 10:23
Un'inedita e colossale Aida: il 20 luglio spettacolo immersivo con proiezioni su pareti di roccia alte 30 metri.La produzione, in prima assoluta, è l'evento clou della XIII edizione di Tones on the Stones, "festival in cava" unico al mondo.
50&PIU': Proclamati i vincitori - 15 Luglio 2019 - 10:03
E’ finita l’attesa per i 500 finalisti del Concorso di Prosa, Poesia, Pittura e Fotografia giunto alla XXXVII edizione. La fase finale che si è tenuta a Baveno, nella splendida cornice del Lago Maggiore, dal 7 all’11 luglio, si è conclusa con la cerimonia di premiazione.
Isola in Festival - Idoli - RIMANDATO - 13 Luglio 2019 - 08:01
A causa di previsioni meteo avverse, l'evento di questa sera Isola in Festival - Idoli è rimandato a domani 15 luglio con le stesse modalità! Vi aspettiamo domani: primo battellino in aprtenza alle 19.00.La prima delle due feste nel cuore del Lago Maggiore celebra gli “idoli” della musica. L’Isola Bella torna ad essere il teatro del primo appuntamento di Isola in Festival, l’evento open air alla sua terza edizione.
Verbania: Eventi e Manifestazioni dal 12 al 14 luglio - 12 Luglio 2019 - 15:07
Dal 12 al 14 luglio un altro intenso week end di eventi a Verbania.
Roberto Vecchioni a Omegna: cresce l'attesa - 11 Luglio 2019 - 10:23
Cresce l'attesa per gli "Omegna Blue Streetgames "Dal 12 al 14 luglio, a Omegna, sul Lago d'Orta: già sold out alcuni tornei sportivi. Super ospite musicale Roberto Vecchioni domenica 14 luglio.
Seconda edizione di DomoSchool - 7 Luglio 2019 - 13:01
La seconda edizione di DOMOSCHOOL, Scuola Internazionale Alpina di Matematica e Fisica, si svolgerà dal 15 al 19 luglio 2019 presso il Collegio Mellerio Rosmini di Domodossola.
50&Più: oltre 800 opere - 6 Luglio 2019 - 10:03
Racconti, poesie, quadri e fotografie per un totale di oltre 800 opere in gara frutto della creatività, del desiderio di mettersi in gioco di artisti dilettanti over 50.
Dalla Montagna al Lago: Teatro, letteratura e nuovo circo - 4 Luglio 2019 - 10:23
Dal 5 luglio al 6 agosto 2019 a Casale Corte Cerro, Baveno e Gravellona Toce, con il sostegno di Regione Piemonte, Comune di Casale Corte Cerro, Città di Baveno e Comune di Gravellona Toce, direzione artistica Bobo Nigrone.
città pià- nei commenti
Fratelli d'Italia su politiche giovanili - 8 Agosto 2019 - 15:00
Sono un dinosauro celodurista
caro paolino, da dinosauro quale sono ho espresso semplicemente i miei gusti per un vivere tranquillo:infatti non abito in città ma in un paese, anzi, alla periferia, nella parte alta di un paese dove la tranquillità regna sovrana: A volte poi mi piace passare giorni in baita ove non disdegno se c'è chi suona un'armonica a bocca, una fisa o qualcuno più ardito, una chitarra, coi quali fare belle cantate. Per i periodi di ferie al mare, sia in Italia che all'estero, ho sempre scelto piccoli centri abitati ove meglio posso incontrare e conoscere le vere realtà locali. Sotto casa turisti italiani e stranieri me ne passano a decine ogni giorno e talora sono una gradita occasione per scambiare quattro chiacchiere. Quanto al termine "celodurista" ti ringrazio per l' apprezzamento: ancora mi difendo. Dei tuoi inviti nell'intervento di cui sopra ce n'è uno che ancora non avevo considerato ma che mi porrò alla prossima occasione: quel "rigorosamente bianchi".
Fratelli d'Italia su politiche giovanili - 6 Agosto 2019 - 09:45
la verità forse sta nel mezzo.....come sempre
D'altronde non si può nemmeno pensare di lasciare fare quello che si vuole. Si diceva di fare cambiare mentalità ai residenti che si lamentano (e chi non lo farebbe?); perché allora non pensiamo di far cambiare la mentalità ai nostri "giovani" dicendo loro che la sera potrebbe iniziare prima e di conseguenza far finire prima la serata/nottata? Certamente una parte di responsabilità è della P.A. che non ha saputo prevedere e quindi programmare un PRG in grado di isolare alcuni punti della città in maniera tale che si potesse conciliare la presenza di locali serali/notturni. Ancora oggi ci sono situazioni in cui sopra il locale abitano le persone. Immaginatevi cosa vuole dire abitare sopra un locale che ha clienti fino alle due o alle tre…...chi di voi, che scrive, vorrebbe fare cambio con la sua tranquilla casetta? Bisogna quindi cercare di conciliare le due presenze con intelligenza ma anche con intransigenza. Le regole ci sono e devo essere rispettate (per altro regole comunali - regionali e nazionali). Gli esempi sono tanti e ognuno può dire la sua. Io sono stata recentemente in Francia, in una città poco più grossa di VB. I locali nel centro storico sono quasi esclusivamente ristoranti silenziosi che non servono più dopo le 22.. I pub e Music Cafè sono tutti nella parte dove sorgono i palazzi degli uffici e dove la sera, tranne in qualche raro caso, non sono presenti residenti, Al punto tale che arrivando nel centro (piazza della municipio) pensavo ci fosse qualche sciopero…….completamente deserto. Ho poi chiesto e mi sono ritrovata in mezzo a strade e stradine (che alla sera diventano pedonali) affollate all'inverosimile. Il modello potrebbe adattarsi anche a Verbania o a qualunque altro posto ma deve esserci un'adeguata volontà di realizzarlo, specie ora che si dovrebbe aprire la questione degli spazi lasciati dall'Acetati.. Alegar
Montani: "Quinta proroga al teatro" - 30 Luglio 2019 - 19:39
più che un teatro, un bunker antiatomico
a parte che la relazione della commissione è stata pubblicata sull'Albo Pretorio online, ma non fa altro che mettere per iscritto una sequenza di eventi "storici" che compongono la vicenda. Dalla discussione in consiglio si evidenziò che non ci fu una responsabilità di un singolo individuo o di una singola entità giuridica (sia pubblica che privata) ma concause che portano allo stallo attuale, A me vien da dire che più che un teatro, la commissione regionale dei VVF vuole che il CEM sia un ottimo rifugio antiatomico. Ora, non bastano i sistemi di rilevazione incendio e spegnimento, non basta la messa in sicurezza delle singoli parti strutturali contestate, no serve anche sostituire gli infissi dei camerini perchè non sono REI90. Cioè, una finestra che deve reggere al fuoro per 90 minuti. Fa nulla se in commercio non esiste: noi vogliamo un RIFUGIO! più polifunzionale di così! Basterebbe poi considerare che le proroghe ai vincoli normativi sono ammesse dalla commissione solo perchè la struttura è ritenuta comunque adeguata, ma non perfettamente a norma, Le stesse norme che, i naltre città e per altri manufatti - pubblici o privati che siano, partoriscono strutture molto meno vincolate dal punto di vista della resistenza al fuoco. Tant'è: il VVF deve fare il suo lavoro e tutte le commissioni pubbliche hanno un obiettivo. Rispettare le regole e scaricare le responsabilità. In attesa che qualche buon produttore di serramenti ci costruisca la finestra REI1000, andiamo pure tranquillamente a Teatro: è molto più facile che prenda fuoco l'impianto elettrico di casa nostra, che una struttura di quel genere osservata da 5VVF (per gli eventi in strutture a regola ne "bastano" tre!) ogni secondo della manifestazione. Saluti AleB
Motonautica: Abu Dhabi 4 vince Gara 1 - 21 Luglio 2019 - 17:34
A si?
""...Entusiasta del successo di pubblico che l’UIM XCAT sta riscontrando a Stresa, Raffaele Chiulli (Presidente UIM) ha dichiarato: «Siamo molto contenti dell'accoglienza che ci ha riservato, anche quest’anno, la città di Stresa. C’è molta passione e molto calore da parte dei tifosi: tutto ciò è meraviglioso..."" Mi permetto di dubitare, oggi sono passato da Stresa come altre domeniche e l'afflusso di persone era simile alle altre domeniche estive, inoltre la sensazione era che alla gente non fregasse più di tanto di questa manifestazione. Ma forse gli organizzatori possono dimostrare attraverso foto che la mia impressione è errata?
Verde infestante sui marciapiedi - 21 Luglio 2019 - 12:32
Re: Re: Catastrofismo gretiano
Ciao Anonimo Come Italia o come verbania? Anche In Italia abbiamo.città pulite e sicure. Se parliamo di verbania c'è da migliorare. Ma non facciamo sempre quelli indietro perché anche i paesi apparentemente più avanti hanno molte pecche.
Di Gregorio: Riflessione post-elettorale - 27 Giugno 2019 - 07:36
Re: Primo turno e ballottaggio
Ciao lupusinfabula Mah. Dovrebbero essere le comunali a trainare ma evidentemente è più importante avere uno a Bruxelles che non conta nulla che scegliere il sindaco della propria città. Mhhhhh.
Di Gregorio: Riflessione post-elettorale - 26 Giugno 2019 - 07:59
Re: Re: Analisi corretta
Ciao Giovanni% Condividevo solo la separazione tra politiche e amministrative. Per il resto il problema del doppio turno é essenzialmente di un elettorato liquido ma tendenzialmente di centro destra. A Verbania forse ha inciso la non netta differenza politica tra i due competitors. Anzi direi tra il più moderato Albertella e la più decisionista Marchionini. Destra e sinistra si sono mescolate. Non è un caso che si sia apparentata con Rabaini e tagliato la sinistra. Comunque un dato risalta da molte città. Molti hanno vinto per un pugno di voti. Verbania ma anche Cagliari o Potenza. Tantissimi. Significa cosa non lo so. Ma è un dato interessante. Forse è lo specchio del paese. Il centro destra complessivamente è circa al 50 per cento. Pd e 5 stelle più altri di centro sinistra circa al 45. Siamo oramai a un dualismo checché se ne dica dei 5 stelle che obbiettivamente sono a sinistra.
Grande Nord su Acetati Immobiliare - 21 Giugno 2019 - 09:47
Re: Quindi???
Ciao "Cervello (poco)" in fuga Vero: la stessa Marchionini replica: Non mi sembra che sia il sindaco di Verbania a dichiarare i fallimenti. Mi risulta che la società farà ricorso entro i 15 giorni alla Corte di appello di Torino. Se sarà fallimento i costi della bonifica saranno a carico della collettività, indubbio problema per la città. Il Comune intanto ha avviato concorso Europan 15 per ridisegnare l’area. Ricordiamo che Europan è il più grande concorso internazionale per giovani professionisti che si svolge ogni due anni nell’ambito dell’architettura, dell’urbanistica, del paesaggio e dell’ambiente e Verbania è presente proprio con il progetto legato al futuro per delineare il percorso che si avvia con la riqualificazione dell’area Acetati.
Marchionini confermata sindaco di Verbania - 12 Giugno 2019 - 16:00
Piccola lezione di analisi del voto
Avendo avuto la fortuna di avere fatto durante l'università (pur essendo di destra ho studiato. ..strano vero?) analisi di flussi elettorali mi permetto di spiegare a chi sa meno di me, ovvero qualche spocchioso commentatore come Sinistro o paolino, come è andato.il voto. Con parole semplici che anche loro possano capire. La lega alle europee è il primo partito a parte sud e isole dove ha vinto polvere di 5 stelle. Primo partito in tutte le regioni rosse del centro. Il cdx ha vinto.unito nettamente in Piemonte. Alle amministrative il.cdx ha strappato circa 40 comuni sopra i 15 mila abitanti al csx. Il Pd ha perso in roccaforti rosse laddove dominava da 70 anni. Da nord a sud. Ma sostanzialmente ha tenuto al secondo turno grazie al basso flusso elettorale Spesso chi ha vinto lo ha fatto per pochi voti. Significa che a livello locale le città sono divise nettamente. A Campobasso ha vinto.il.grillino grazie ai voto della sinistra. I 5 stelle.si sono astenuti ma in tutta Italia hanno votato per i candidati di sinistra. L'evoluzione sarà il fratello scemo di Montalbano che si metterà con polvere di 5 stelle e il cdx si ricompattera' con lega e il nuovo soggetto politico tra meloni e Toti con fuori Berlusconi. Dato che in politica la somma non fa il totale direi che cdx unito vale il 60 e Pd polvere di 5 stelle più qualche scaracchio di sinistra faranno un 40. Ergo il cdx a trazione lega governerà per un bel po' e bacioni sarà presidente del consiglio. Emilia e toscana passeranno al cdx e si faranno flat tAx e riforma di quello che rimane della magistratura. Se non sono stato chiaro passerò alle figurine. Bacioni!
Piano Asfaltatura Piazza Don Minzoni - 12 Giugno 2019 - 13:35
Re: Re: segnalazioni
Ciao Giovanni% Le foto con le nuove linee di demarcazione del parcheggio di piazza Mercato invadono il web e sono diventate argomento della polemica del giorno. I numerosi commenti che le accompagnano contestano duramente la nuova disposizione ed esprimono ironia, incredulità, critiche feroci e (naturalmente) gli immancabili insulti. Ecco cosa si replica da palazzo di città. La rinnovata disposizione degli stalli (che non ha sostanzialmente ridotto i posti auto a disposizione) risponde a criteri di maggiore razionalità, rendendo la larghezza delle corsie laterali raddrizzate costante per la loro intera lunghezza, nonché le manovre di sosta più comode e meno disordinate. Si aggiunge che la vera notizia su cui dovrebbe focalizzarsi l’attenzione è che i lavori eseguiti nel sottosuolo della piazza hanno risolto un grave problema, come ha dimostrato il nubifragio dell’altra sera per il quale non si sono registrati i precedenti allagamenti di negozi e abitazioni. Insomma un intervento con risultati decisamente positivi per migliorare la città ed evitare gravi inconvenienti, che però si preferisce sottacere per cercare la polemica ad ogni costo con pretesti decisamente meno rilevanti e comunque senza valutare attentamente le conseguenze.
Marchionini confermata sindaco di Verbania - 11 Giugno 2019 - 10:11
....e ora?
Io sinceramente del Suo programma non ho capito granché. Speriamo che, essendo l'ultimo mandato, faccia scelte più coraggiose allungando la vista su panorami temporali più lunghi. Verbania ha bisogno di scelte ardite che ne facciano finalmente una città turistica vera. Non solo a parole.
Una Verbania Possibile chiude il progetto politico - 10 Giugno 2019 - 14:35
Re: dove vado? io sto fermo!
Renato, se fosse stata una partita di coppa tra te ed il sindaco uscente, dovremo dire che hai perso sia l'andata che il ritorno. Non siedi più in Consiglio nè sei riuscito a spodestarla portando il tuo voto e quelli delle persone a te vicine sulla sponda verdeazzurra del nostro lago. Che dire, una doppia batosta che dovrebbe far riflettere sui modi e sui toni avuti in questi anni. Difficile fare analisi su come si siano spostati i voti al ballottaggio: io faccio solo notare che Albertella ha perso 876 voti tra il I ed il II turno mentre Marchionini ne ha conquistati 679. Al netto delle persone che hanno rinunciato al loro diritto/dovere di voto (non ci si azzardi a dire che anche il non voto è contro o pro qualcuno), alcune persone che prima hanno votato cdx poi hanno corretto il tiro. Considerata la parte di Renato, del Grande Nord, dei Comunisti e di tutti gli altri, direi che Marchionini ha vinto la partita strappando via i voti con i denti alla controparte. In ogni caso, non è una partita di calcio: si tratta dell'amministrazione della ns città. Ora si riprende il cammino sperando che i toni si abbassino e che Renato, dal pulpito del suo blog politico, venga d'ora in avanti considerato dai media come tutti gli altri utenti di questo blog. Un semplice cittadino. Saluti AleB
Una Verbania Possibile chiude il progetto politico - 5 Giugno 2019 - 14:06
dove vado? io sto fermo!
Una Verbania Possibile era un gruppo civico ora sciolto nei fatti, ognuno è libero di fare ciò che crede. Io come sempre ci ho messo la faccia e ce la metto , Mi assumo le responsabilità del mio percorso, come ho sempre fatto , perchè non credo che la ragione stia dove i numeri della politica indicano che stia... Ciò non significa che pretendo di aver ragione , ma che è il "dubbio" che muove le mie scelte. Il confronto è il modo migliore per fugare i dubbi, in 5 anni di Marchionini i confronti sono stati molto vicini allo zero. Per questa ragione io non mi muovo verso destra ma faccio ciò che dissi più di un anno fa, ovvero voto Albertella. Lo faccio senza secondi fini, non per acredine ma per pragmatismo, ho cercato di spiegare anche questo, ma ai miei detrattori è più funzionale caricaturare ciò che dico e che faccio, ma a me poco importa, se mi fermassi per ciò che gli altri pensano di me, in una piccola città provinciale, non sarei mai uscito di casa... si diventa grandi se si impara a rispettare prima di tutto se stessi e le proprie idee, si diventa arroganti se si pensa di valere più degli altri... ancora per un po' continuerò a dire ciò che penso, quando non lo farò più vorrà dire che mi sento troppo vecchio e avrò perso la speranza. Per il momento spero non vi dia troppo fastidio se continuo a dire la mia, altrimenti pazienza :-) http://www.verbaniafocuson.it/n1400304-amministrative-e-non-politiche-marchionini-o-albertella.htm
Una Verbania Possibile chiude il progetto politico - 4 Giugno 2019 - 13:00
Un mio libero pensiero
Il gruppo di cittadini che ha partecipato al progetto di Una Verbania Possibile l’ha fatto con animo civico e fuori da logiche partitiche, non ha inseguito poltrone né tornaconti personali, ha solo lavorato come impegno civico, credendo nell'importanza di alcuni temi, quale immaginare un diverso futuro economico per la nostra città, la tutela dell’ambiente e del paesaggio, lo spazio per i giovani ecc. Il pessimo clima di “lavoro” in consiglio comunale è noto a tutti, additare la responsabilità di questo alla tempra dell’consigliere Brignone è ovviamente ingiusto, occorre sempre approfondire chi realmente provoca e chi reagisce, oltre che ovviamente entrare nel merito delle questioni: spesso la mancanza di un approfondimento costruttivo, una perfettibile terzietà del presidente del Consiglio o le logiche della contrapposizione politica hanno inciso pesantemente, soprattutto nei confronti delle rappresentanze di minoranza consigliare, nessuna esclusa. Certo è che l’azione propositiva del gruppo c’è stata, soprattutto negli spazi concessi nelle commissioni comunali, dove il clima più collaborativo ha permesso un confronto costruttivo, con i giusti approfondimenti, nel rispetto della pluralità del pensiero degli intervenuti, che spesso hanno convenuto anche sulle nostre (tante) proposte. Queste elezioni (non solo a Verbania) hanno di fatto comportato la polarizzazione della politica, con l’effetto di coagulare i voti nei due schieramenti Marchionini e Albertella, oscurando per reazione le liste civiche non allineate (di qualsiasi orientamento politico). Credo che così però la politica nel suo insieme, o meglio la città, abbia perso qualcosa, in quanto alla fine si assiste a un difetto di pluralità di pensiero, ovvero di democrazia e rappresentanza, il mondo non sarà mai possibile descriverlo solo col bianco o col nero, ma per dare profondità alla sua immagine ha sempre bisogno di tutte le sfumature del grigio, o meglio... di colore. Anche se ho creduto e collaborato al progetto civico di Una Verbania Possibile, quanto sopra rappresenta solo il mio libero pensiero, a chi poi amministrerà in futuro la nostra amata città rivolgo l’ augurio "ad maiora", facendo presente che il lavoro del gruppo resterà a disposizione comune nel nostro sito per chiunque vorrà trovarne spunti. Cordiali saluti Marzio Cabassa
Verbania al ballottaggio Albertella e Marchionini - 30 Maggio 2019 - 14:37
Re: CHE PECCATO....
a me sinceramente dispiace, da un pdv umano - certamente non politico: concordo con Giovanni, comunque sia Renato ha messo a disposizione il suo tempo per la città e per questo bisogna riconoscergli gratitudine (così come per tutti i consiglieri, indipendentemente dalla loro appartenenza). Detto ciò, non ha pagato ed anzi, lo ha condannato, il suo atteggiamento politico di "perenne-scontro", di "sempre-contro". Il suo antagonismo contro Marchionini era/è palese ma la battaglia l'ha persa lui: non tanto perchè era scontato non riuscisse a scalfire il maggior numero di preferenze della sua controparte, quanto perchè a lui sono confluiti davvero troppi pochi voti per non leggerci una scelta differente del suo elettorato - molto probabilmente balzato nei ranghi leghisti. Dispiace comunque non vederlo più in Consiglio: auguro comunque a Renato un #DIVERSOimpegno per la città, in qualsiasi forma lo voglia trovare, e soprattutto buona fortuna per il futuro! Saluti AleB
Salvini a Verbania: ma a una condizione - 14 Maggio 2019 - 14:07
Stato estero
Un cittadino di uno stato estero (....e non un cittadino qualunque, ma un alto rapresentante di uno stato estero!!) si è permesso di venire in Italia per commettere un reato e per lo più, con la sua azione, istigare all'occupazione di immobili come se fosse cosa giusta e lecita. Spero vivamente che la magistratura, sempre molto attenta in certi casi, lo sia anche in questo. Sarei curioso di sapere cosa sarebbe successo se un onorevole italiano si fosse permesso di fare altrettanto nello Stato Città del Vaticano. E' comuqnue la ripova che i furbi hanno sempre la meglio la meglio a scapito di chi, come il sottoscritto e molti altri, ha fatto sacrifici e rinunce per farsi una casa e pagare sempre e comunque prima della scadenza tutte le bollette di luce, acqua, gas, spazzatura ed ogni altra tassa ed imposta. Non chiedetevi poi perchè una gran fetta di Italiani vota per Salvini!!!
Una Verbania Possibile su relazione CEM - 5 Aprile 2019 - 13:46
un limite a tutto
una struttura che per stare in piedi ha bisogno di 700mila euro all'anno dei contribuenti può andare bene in città con un bilancio un po' più corposo di Verbania. così è un bagno di sangue.
Una Verbania Possibile su bilancio fine mandato - 23 Marzo 2019 - 12:27
Re: E quella del vostro fine mandato?
Ciao robi È necessario fare alcune premesse ( mi auguro non venga presa alla leggere come semplice scusa), dopo meno di un anno ci si è reso conto dell'impossibilità di trattare ordini del giorno delle opposizioni ( i tempi biblici li rendevano quasi tutti obsoleti) per cui si è dovuto ripiegare sulle interpellanze ( ovviamente dalla diversa natura). L'ulteriore premessa è che ovviamente i numeri li ha l'attuale maggioranza quindi risulta difficile pensare che i il mancato raggiungimento dei risultati sia solo nostro ( poi può essere anche che a lei personalmente non piacciano le nostre proposte). Detto questo, abbiamo spinto per il bilancio partecipato e siamo stati parte attiva nella redazione del regolamento, abbiamo spinto per gli orti civici e anche qui siamo stati parte attiva nella redazione del regolamento, su nostre sollecitazioni si è riusciti a trattare un ordine del giorno per promuovere una legge regionale sul recupero dei ruderi ( progetto Terre alte). Abbiamo provato, senza successo, a proporre nuove soluzioni per il trasporto pubblico ( autobus più piccoli su alcune cose visto lo scarso utilizzo, richiesta di fermata oltre al tempo stabilito se il treno in ritardo magari attraverso app, più incontri con frontalieri e pendolari per verificare reali esigenze). Fino a quando abbiamo presieduto la commissione servizi alle persone abbiamo provato a trattare il tema del disagio giovanile ( l'idea era di appoggiarsi a servizi sociali e associazioni per poter aver un quadro ben definito del disagio così da conoscere come arginarlo, in realtà poi l'amministrazione ha fatto qualcosa ma non ci ha fornito alcun dato). Abbiamo spinto sulla digitalizzazione, chiedendo sia lo streaming in consiglio che efficientamento dei social media ( riteniamo che al momento sia leggermente dispersiva la pagina "città di Verbania"), abbiamo lanciato albopop ( utile strumento perche i cittadini siano aggiornati su tutto ciò che accade in comune, servirebbe che gli uffici lo prendano in carico ma al momento non è accaduto). Abbiamo provato a fornire le nostre competenze per la realizzazione del PAES, proponendo analisi dettagliate dei consumi degli immobili comunali così da avere una scaletta di interventi, proponendo l'aumento dei punti di ricarica elettrica ( è positivo che ne sia stato realizzato uno ma questo non può incentivare la gente ad acquistare una macchina elettrica). Speravamo di fare un buon lavoro sui rifiuti ma senza i dati sulla qualità degli stessi è stato impossibile.
Marchionini: bilancio di fine mandato - 21 Marzo 2019 - 14:12
Già, bilancio di fine mandato...
Recentemente molto è stato detto di come l'amministrazione abbia deciso di spendere 4000€ di soldi pubblici per realizzare brochure per la propria campagna elettorale. Ieri c'è stata una cena del PD per le prossime amministrative e, come già si poteva immaginare, le brochure di cui sopra sono state consegnate ai presenti. Ma entriamo nel merito di ciò che vi è scritto: Sfogliandola ci si accorge quanti progetti in realtà non siano ancora stati realizzati, il che non stupisce vista la recente intervista del Sindaco, la quale a domanda "Quali sono i tre progetti realizzati in questi anni di cui va più fiera?" rispondeva "la pista ciclabile suna-fondotoce" ( il lastrone di cemento non ancora terminato), " il nuovo porto turistico" ( annunciato più volte ma che ancora non è iniziato) e " villa Simonetta" ( un parziale restauro di cui però la città non ha ancora potuto discutere la futura destinazione degli spazi); Interessante leggere la trionfalità con cui si parla del Cem, un'opera costata 18'000'000€ ( probabilmente qualcosa di più), scomoda e NON A NORMA, ad essere seri bisognerebbe dire che la sua chiusura è qualcosa più di un timore e che una delle cause è proprio questa Amministrazione ( di questo ne riparleremo appena possibile); Si parla di Beata Giovannina, Frecce Tricolori, Giro d'Italia, eventi costati parecchi soldi ( anche a causa di cerimoniali inventati ad hoc dall'Amministrazione), la cui rendicontazione risulta lacunosa ( per non usare vocaboli peggiori) e assegnazioni di beni pubblici dalla dubbia legittimità procedurale; E ancora, si parla dell'orto civico e noi vogliamo ricordarvi che trattasi del primo orto civico in Italia...all'ombra, si parla di Acetati, TEMA CENTRALE in cui l'Amministrazione fa di fatto gli interessi del privato e taglia fuori la città da ogni discussione di merito. La chiosa finale è rappresentata dal progetto di Piazza Fratelli Bandiera, un'assurdità di cui già abbiamo parlato più volte, non voluta dallo stesso PD ( ma evidentemente digerita), che viene reso più appetibile in termini propagandistici con un taglio, solo sulla carta, del 10% ( viene riportata la cifra di 7 milioni sebbene in realtà saranno 7,7 e probabilmente anche di più).
Proposte del Comitato per il San Bernardino - Video - 19 Marzo 2019 - 15:17
Il turismo.....questo sconosciuto
Innanzi tutto va chiarito a quale turismo ci si riferisce altrimenti parliamo di cose diverse pensando alla stessa parola. Divertimento, vita notturna, eventi……...turismo giovane, chiasso e ore tarde, gestione di grosse quantità di gente che si spostano per brevi periodi e che, generalmente, non spendono grosse cifre. Natura, paesaggio, lago, montagna e storia…….turismo di più giorni, gruppi, famiglie che arrivano in cerca di hotel, campeggi e Airbnb…..attrazioni ed eventi ma senza clamore con medio/alta qualità del servizio. Non è sempre così, ovviamente, ma le distinzioni vanno fatte altrimenti si rischia di confondere la cioccolata con la…..marmellata. Cosa si vuol fare? Si vuole continuare a far arrivare i clienti dei ristoranti e bar/pub con la macchina davanti ai locali oppure li si convince a fare due passi sul bellissimo lungolago "diffuso" per poi prendersi con calma uno spritz senza rumori di macchine e motorini ? Si vuole rompere l'anima ai cittadini con rumori e musiche sino a tarda notte per attirare il turismo giovanile (dove per altro siamo in grave ritardo rispetto al Garda) oppure si vuole incentivare il turismo naturalista, contemplativo, delle famiglie che alle 22.30, normalmente, va a dormire? Quando si parla di turismo si mena sempre l'esempio di CH e D...…..nelle località turistiche di questi due paesi alle 23 non si serve più ai tavoli esterni e i locali sono tutti insonorizzati. Beh…...bisogna decidere del futuro del bimbo perché, bimbo, non è più. Siamo già in ritardo e continuare a riempirsi la bocca con le parole: perla del lago maggiore, perla del Rosa, Verbania turistica…..etc.....etc....e poi: lasciare che il lungo lago diffuso diventi parcheggio diffuso, sponde fluviali discariche di RSU, parchi gioco dei bimbi che paiono bombardate, strade sporche, spiagge sporche o inospitali, dehor che intralciano il cammino sui marciapiedi, baraonda fuori dai locali che tengo svegli cittadini e turisti, cantieri edili storici mai chiusi (si pensi ad un turista che nel 2008 scattò la foto dal lungo lago di Pallanza e immortalò del due gru a fianco dell'ospedale - ex suore orsoline - oggi tornando a VB ritrova le stesse gru nella stessa posizione), aiuole e giardinetti che paiono residuati post nucleare, un ciclabile che si interrompe lasciando i ciclisti in pieno traffico, un palazzo di città che fa brutta mostra di sè in pieno lungo lago…...il contorno del teatro maggiore che pare un campeggio degli anni 70,...…….. insomma è necessaria una decisione ed una visione a lungo termine, altrimenti si rischia (ma lo è già da diverso tempo) di fare sempre una scarpa e una ciabatta. NON SI PUO' ACCONTENTARE TUTTI……..
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti