Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco

cittadinanza

Inserisci quello che vuoi cercare
cittadinanza - nei post
Scout al Muller di Intra - 15 Febbraio 2017 - 16:21
È ripresa con l’anno nuovo l’esperienza di servizio chiamata “noviziato” dei ragazzi Scout del Clan di Pallanza 1 presso la Casa di Riposo Muller di Intra.
M5S su CDA del Muller - 15 Febbraio 2017 - 13:01
Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato del MoVimento 5 Stelle Verbania, riguardante il CDA del ricovero Muller.
"Una città per crescere sani" a Verbania e Gravellona - 13 Febbraio 2017 - 10:23
Martedì 14 febbraio (ore 18.00 al Maggiore), sarà consegnato ai comuni di Verbania e Gravellona Toce il riconoscimento “Una città per crescere sani”.
Insediamento del nuovo Consiglio Comunale dei Ragazzi - 12 Febbraio 2017 - 09:16
Lunedì 13 febbraio alle ore 17.45 presso palazzo “Flaim” si svolgerà l’insediamento del CCR alla presenza di una rappresentanza dell’Amministrazione Comunale e delle facilitatrici di Azimut.
Verbania for Women fervono i preparativi - 10 Febbraio 2017 - 09:16
Premio letterario Verbania for Women: molte le opere ricevute. Annunciate le iniziative collegate al premio con la manifestazione “Verbania si tinge di Rosa”: si parte l'11 febbraio.
Una Citta' Per Crescere Sani - 9 Febbraio 2017 - 16:02
Tutta la cittadinanza è invitata Martedì 14 febbraio 2017 alle ore 18.00, presso il centro eventi "Il Maggiore" a Verbania, alla cerimonia di consegna del riconoscimento "Una città per crescere sani " alle città di Gravellona Toce e Verbania, organizzata dalla Onlus milanese "Crescere Sani".
Incontro in Biblioteca - 3 Febbraio 2017 - 00:24
Venerdi 3 febbraio 2017 alle ore 21,00 presso la biblioteca civica “F. Camona” l’amministrazione comunale invita ad un incontro pubblico i ragazzi e le ragazze che nel 2016 hanno compiuto 18 anni e quelli che li compiranno nel corso del 2017.
Benvenuto civico diciottenni - 2 Febbraio 2017 - 19:06
Venerdì 3 febbraio 2017 alle ore 21,00 presso la Biblioteca Civica “F. Camona” l’Amministrazione Comunale invita ad un incontro pubblico i ragazzi e le ragazze che nel 2016 hanno compiuto 18 anni e quelli che li compiranno nel corso del 2017.
Giornata della Memoria - Verbania - 26 Gennaio 2017 - 09:16
Il Giorno della Memoria è una giornata internazionale celebrata il 27 gennaio di ogni anno in commemorazione delle vittime dell'Olocausto e della Shoah, lo sterminio del popolo ebraico, e non solo, nei campi di prigionia e di concentramento durante la seconda guerra mondiale.
Pisano: primo sportello di consulenza legale gratuita - 25 Gennaio 2017 - 17:04
E' partito mercoledì 18 Gennaio il servizio pubblico di prima consulenza legale gratuita a Pisano, piccolo comune dell'alto novarese, prodigo di iniziative per i servizi pubblici. Riportiamo una nota dell'Amministrazione Comunale.
Salviamo il Paesaggio Valdossola: novità da: Interconnector - 24 Gennaio 2017 - 17:04
Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato del Comitato Salviamo il Paesaggio Valdossola relativo alle ultime novità del progetto Interconnector.
PD su Beata Giovannina - 23 Gennaio 2017 - 07:02
Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato del Partito Democratico Verbania, riguardante il dibattito in Consiglio Comunale sulla spiaggia della Beata Giovannina.
“Tra Liguria e Toscana: storie di mafie e confini” - 19 Gennaio 2017 - 19:06
Venerdì 20 gennaio alle ore 21.00, presso la Biblioteca Civica “Gianfranco Contini” di Domodossola (via Rosmini, 20) si terrà l’evento organizzato dal Coordinamento provinciale di Libera VCO “Tra Liguria e Toscana: storie di mafie e confini”
VerbaniaBau: Il Canile: da luogo di raccolta dei cani a luogo di Cultura - 17 Gennaio 2017 - 08:01
L’inizio di una avventura. La vedo in lontananza e subito la riconosco in quel passo risoluto ed indubitabile, morbido nello stesso tempo, come camminasse sulla battigia di una spiaggia, la sabbia cedevole per le onde che vanno e vengono e che lei evita con eleganza, così come sfiora disinvolta, immagino sorridendo, le monotone banalità della gente che affolla il marciapiede in città.
Agenda Digitale: le proposte del PD - 15 Gennaio 2017 - 11:27
Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato/proposta del Partito Democratico Verbania riguardante le tematiche che interessano l 'agenda digitale.
cittadinanza - nei commenti
M5S: "2017: Non solo proteste ma proposte" - 15 Gennaio 2017 - 11:34
Re: Re: Re: Re: Per Giovanni %
Ciao Giovanni% A questa devo per forza rispondere. Sono pienamente d'accordo che ci siano altre priorità, sei tu che continui a ribadire che siamo fantasiosi, con proposte inutili ed inattuabile ecc ecc se permetti rigiro il tutto. Primo le elezioni le ha vinte la Marchionini, ed è lei con la sua maggioranza volenti o nolenti che ha l'onore e l'onere di governare la città, noi come opposizione possiamo proporre quanto vogliamo, ma sono loro che decidono. Secondo per cambiare veramente il paese, con azioni importanti, bisogna avere i numeri a livello nazionale, e se continuiamo a cedere sovranità all'Europa non basterà neppure. Ti do una notizia, noi questo paese anche senza governare lo stiamo già cambiando, partendo dal risveglio delle coscienze, perché qui non si tratta di cambiare la politica tradizionale e basta, ma di cambiare culturalmente una società iniqua ed autolesionista e corrotta. Il fatto che ora molti, te compreso, comincino a considerare il reddito di cittadinanza non più una fantasia, ma un azione rivoluzionaria ne è la dimostrazione. Le difficolta economiche che rendevano l'attuazione una bufala, dopo aver asssistito alla votazione in 48 ore , da dove sono sbucato dal nulla 20 miliardi per le banche, si è compreso sia solo questione di volontà. Perché non pignorano ogni bene ai soliti parassiti, collusi coinvolti ? Noi saremo fantasiosi, saremo alternativi poco credibili ai tuoi occhi, ma non siamo Ladri e Collusi e la Maggioranza del paese ci ha votato anche per questo. Siamo in un sistema marcio che non ci ha dato democraticamente la possibilità di provare a governare, peggio di quanto hanno fatto gli altri non potremmo fare. Quindi ritornando a Verbania tentiamo di incidere per quanto possiamo realisticamente, e ricordo che grazie ai 5stelle, con il contributo importante delle altre opposizioni, che ringrazio, abbiamo portato ad esprimere il loro parere in un referendum 8000 cittadini, con un esercizio di democrazia, che di questi tempi è una rarità. È stata la prima volta nella storia di Verbania che si decide su di un tema prettamente cittadino.Ricordo sia a te che ad altri che iscrivendosi al movimento, si propone e si partecipa alla stesura di leggi regionali e nazionali,sul tanto contestato Rousseau, indipendentemente da chi sei e chi conosci, da quanto sei in alto nella scala sociale e dalla tua scolarità, se le idee e le proposte sono buone e condivise, non hanno colore e paternità si votano e se passano tutto l'iter burocratico, è Legge..... per i Cittadini fatta da Cittadini. Se dobbiamo sbagliare che si sbagli con la partecipazione più ampia possibile, forse accetteremo anche gli errori, ed impareremmo da essi, con la speranza di riuscire a costruire un futuro sereno ai nostri figli
M5S: "2017: Non solo proteste ma proposte" - 15 Gennaio 2017 - 10:30
Re: paraocchi e paraorecchi
Ciao paolino sei te che hai questo preconcetto. Credo che rappresentino comunque la parte buona della politica. Non sono certo i leghisti o i "Menomale che Silvio c'é" ma noto con rammarico che non si indirizzano verso obiettivi prioritari della gente comune. Io personalmente valuto ogni proposta singolarmente. Alcune mi piacciono e le trovo rivoluzionarie come quella sul reddito di cittadinanza ma è immersa in un mare di proposte che giudico inutili. Ricordo i primi anni del grillismo quando vi occupavate di una della VERE PIAGHE italiana: il precariato. Si poteva scaricare per esempio un voluminoso e-book dove i precari testimoniavano le proprie difficoltà. Rimasi colpito e quasi colpita da questa attenzione. Poi tutto si è dileguato in altri rivoli nei quali non voglio dilungarmi.
M5S: "2017: Non solo proteste ma proposte" - 14 Gennaio 2017 - 17:40
Emergenza plastica
E' vero ciò che dice Giovanni%: attualmente non c'è un'emergenza bottilgie di plastica.Ma perchè non consentire le due possibilità? Raccolta manuale di chi ci si vuole dedicare percependo un piccolo compenso e raccolta effettuata da CONSER per chi non ha voglia, tempo o possibilità di andare in giro a raccogliere plastica, vetro e lattine. Non mi sembrano incompatibili le due soluzioni: anzi, una perfezionerebbe l'altra e probabilmente sensibilizzerebbe ancor di più la cittadinanza sulla raccolta differenziata.Provare costa poco.
M5S: "2017: Non solo proteste ma proposte" - 13 Gennaio 2017 - 18:39
Re: Disinformati
Ciao Giovanni% Come già detto fosse per me non esisterebbero nemmeno le bottiglie di plastica, detto questo, continua pure a dare dei disinformati, fantasiosi dalle proposte vuote ecc ecc. Poi andiamo a scoprire che le auto ad idrogeno di cui parlava Grillo 20 anni fa esistono, che le stampanti 3D con cui si può fare di tutto, vengono usate anche in chirurgia, che il reddito di cittadinanza non si può fare ed a breve cambieranno il nome e ma ci sarà, la scusa era che non ci sono soldi, ma poi spuntano 20 miliardi dal nulla per le banche. E potrei continuare ma poi sarei troppo fantasioso..... però forse in Uruguay sono arrivati al 100% di rinnovabile http://www.rinnovabili.it/energia/eolico/uruguay-record-100-elettricita-rinnovabili-666/ e mi sembra che in norvegia non ci siano i 5 stelle ma http://www.ilfattoquotidiano.it/2016/06/08/norvegia-dal-2025-stop-ai-motori-a-combustione-interna-solo-auto-elettriche/2808380/ qualcuno diceva che ......
Lega Nord sulla rivolta migranti - 8 Dicembre 2016 - 22:20
Re: Re: Re: il NO
Ciao Giovanni% Per ripetere la battuta di Crozza e dare ragione a lupus nel post dopo il tuo, al referendum c'è stato chi l'ha capita e chi ha votato Sì. 😊😊Soprattutto, è un no che respinge con la pratica della partecipazione una riforma tutta tarata sulla fine della partecipazione. Basterebbe applicarla e non cambiarla, non è uno spot da campagna elettorale, ma per fare un esempio concreto basterebbe citare l'articolo 3.<> e 38 《《 Ogni cittadino inabile al lavoro e sprovvisto dei mezzi necessari per vivere ha diritto al mantenimento e all'assistenza sociale. I lavoratori hanno diritto che siano preveduti ed assicurati mezzi adeguati alle loro esigenze di vita in caso di infortunio, malattia, invalidità e vecchiaia, disoccupazione involontaria. Gli inabili ed i minorati hanno diritto all'educazione e all'avviamento professionale.》》 Già solo applicando questi 2 articoli non dovrebbe esistere tutta questa miseria, e do fatto dovrebbe esserci un sorta di reddito di cittadinanza "disoccupazione involontaria"
Lega Nord sulla rivolta migranti - 6 Dicembre 2016 - 19:10
Re: per privatemail
Ciao lupusinfabula Rispetto il tuo pensiero in questo commento, e fa piacere scambiare pareri in modo pacato e costruttivo, di solito sui social si sbraita troppo. E vero credo nel progetto 5stelle ma non ciecamante,a mio avviso ha un limite temporale in cui può essere attuato,dopodichè sarebbe un occasione storica persa, e sono convinto sia un buon tentativo per cambiare la società,la mentalità, e far partecipare sempre più persone alla vita politica, che non vuol dire poltrone ed incarichi politici, ma una partecipazione attiva e consapevole alle problematiche della propria città e Paese. Potrei e dovrei aggiungere molto di più per esternare il mio pensiero, ma sarebbe noioso per troppi di voi. Mi limito a ribadire concetti già espressi in altri commenti riguardo all'immigrazione, la quale è l'effetto e non la causa, non mi stancherò mai di dirlo, e con il tuo commento mi dai un assist per il reddito di cittadinanza. Il migrante a mio avviso non ha queste grandi differenze tra economico e profugo, si parla di persone ridotte alla fame e senza prospettive,proprio dal profitto esasperato del capitale e del consumismo, si forse il migrante economico non è cosi patito, ma se resta ancora in patria lo diventerebbe. Questo mi fà pensare ad un parallelo con i nostri giovani, che vanno in cerca di un futuro all'estero. Il nostro paese non ha futuro se continua a perdere diritti meravigliosi invidiatoci da quasi tutto il mondo,nonostante siano in declino e sempre più inefficienti, quali la sanità pubblica, l'acqua pubblica, la previdenza, l'istruzione,case popolari (ormai una chimera l'epoca delle Fanfani),tutele per chi lavora (i lazzaroni vanno sempre condannati ed in qualche modo penalizzati nonchè educati) l'energia con fasce di tutela, il walfare in generale ecc ecc Questo declino che ha subito pesantemente la Grecia (non si parla più di Grecia?)Quì http://contropiano.org/news/internazionale-news/2016/09/29/tsipras-svende-la-grecia-084111 e Quì http://www.ilfattoquotidiano.it/2015/07/11/grecia-cosi-giornale-di-strada-shedia-sta-salvando-centinaia-di-persone-dallindigenza/393409/?pl_id=396590&pl_type=playlist Potrebbe essere il nostro futuro a breve, e dopo toccare con mano le difficoltà dei migranti che oggi accogliamo, ed essere noi l'uomo nero da cacciare. In questo contesto il reddito di cittadinanza "potrebbe"essere una soluzione ed un atto di giustizia sociale, a fronte di una ricchezza globale sempre in crescita e sempre più nelle mani di pochi, di una produttività del lavoro sempre più alta, e milioni di persone che non troveranno mai il lavoro, se non inventandosi ruoli burocratici che assillano tutti noi, un reddito di cittadinanza pagato dal profitto spregiudicato della finanza malata, ed improduttiva, e dal capitale che sfrutta le risorse che non gli appartengono arricchendosi in modo vergognoso per poi nascondere ed eludere i profitti, da società che con pochi dipendenti muovono miliardi di dollari per poi pagare le tasse in Irlanda come ad esempio Apple paga in tasse solo lo 0,005% del suo utile un metalmeccanico il 16%. http://agensir.it/europa/2016/09/07/multinazionali-fatturati-giganteschi-e-contributi-fiscali-ridotti-a-briciole-non-solo-apple/ Potremmo vivere dividendo la giornata di lavoro, tra più persone, diciamo si lavora solo 3 ore ciascuno, e lo stipendio,magari sommato ad un reddito di cittadinanza, dovrebbe essere sufficiente a mantenere una famiglia come accadeva negli anni del benessere, il padre di famiglia con la sua busta paga manteneva decentemente moglie e 2/3 figli. Forse dovremmo imparare anche ad accontentarci di più, e consumare meno rispettando il pianeta che abbiamo ricevuto in prestito. Ricordiamoci che possiamo cambiare la costituzione, come la legge elettorale, i partiti o movimenti,i politici, ma se le persone non cambiano, è inutile !!!!
Lega Nord sulla rivolta migranti - 6 Dicembre 2016 - 13:42
per privatemail
Sono abbastanza datata per non avere illusioni, ma in questo momento storico Salvini mi sembra l'unico che stia dicendo cose credibili (che se fosse nel suo potere sicuramente attuerebbe) a rigurado dell'invasione strisciante e subdola che stiamo subendo grazie a chi ci ha governato fino a ieri: non pensi che una certa influenza sui milioni di NO l'abbia avuta anche la politica di accoglienza( che propriamente chiamandola, sarebbe un invito a venire in Italia) attuata da chi fino a domenica sera stava nelle stanze dei bottoni? Se ho ben capito tu simpatizzi per M5S: non ho mai negato che ho votato per loro l'ultima volta che a noi sudditi è stato concesso di andare a votare, ma con questo no condivido la loro politica dell'accolienza che mi sembra molto simile a quella della sinistra come non sono d'accordo sul reddito di cittadinanza che finirebbe col premiare un mucchi di pelandroni e riuti della società. PS preciso che fino ad oggi non mai votato per la Lega, ma domani non so.......anche perchè sono gli unici che finora hanno detto esplicitamente che uno dei luoro punti imprescindibili è l'abrogazione della legge Fornero, mentre dagli altri ci sono arrivate solo le bufale dell'APE.
Ferrari contro variazione del Piano Regolatore - 4 Dicembre 2016 - 19:43
pressapochismo
Egregio sig Giordano Andrea Ferrari Credo che lei abbia voluto fare buona cosa a scrivere per informare la cittadinanza su un problema circa la prossima delibera del consiglio comunale. Peccato,però, che lei parli genericamente di varianti al piano regolatore senza nulla specificare di cosa si tratti,quali siano e dove siano per cui il suo intervento mi pare si limiti ad una polemica preconcetta per una sua avversione verso qualunque operato della maggioranza. Lei,viceversa, per essere credibile avrebbe dovuto argomentare con sufficiente argomentazioni perché contrario alle singole varianti,solo così il suo intervento sarebbe stato utile per informare i cittadini
PD sui fatti di Arizzano - 24 Novembre 2016 - 06:58
"PAROLE...PAROLE...PAROLE"...
Parole!...e nemmeno tanto "BELLE",visto che,son senz'altro RIPORTATE,"paro paro" da qlk bel comunicato stampa "PRECONFEZIONATO" a mò di "Curriculum europeo"... Parole con cui, intanto...e UGUALMENTE!,la cittadinanza,in primis e,IL POPOLO ITALIANO,in secundis...,KONTINUANO A BECCARSELO NELLO STOPPINO!,e dal punto di vista del lavoro (che PER NOI...NON C'É!.ma,STRANAMENTE X LORO SÌ!e che ci viene IMPUNEMENTE SOTTRATTO!),e dal punto di vista della DIGNITÀ e RISPETTO di TUTTA una NAZIONE!...,che di TUTTO questo SCHIFO...NE HA LE BALLE PIENE! VIVETECI voi,cari sinistrorsi benpensanti e malrazzolanti,con le VOSTRE FANTASIE "UTOPICHE"!Gli Italiani (VERI!),non han più bisogno di CAZZATE!...,sparate a "trasia"...Andatele a raccontare ai bambini,le vostre favolette demagogiche! Non é con le BARZELLETTE che si GOVERNA un paese!...,e,con le VOSTRE,di tutto fate...,fuorché far RIDERE! PIETOSI!
Lega Nord sulla rivolta migranti - 21 Novembre 2016 - 17:58
Confesso....
Confesso che dopo aver sentito Salvini da Fazio(.... incredibile quanto è untuoso e viscido quell'uomo, Fazio intendo!) mi sta convincendo sempre più: almeno è pragmatico e dice cose in un modo comprensibile a tutti. Magari non sarà un genio della politica e dell'economia, ma nel panorama politico italiano di oggi non vedo molti geni! In fondo dice e propone poche cose ma concrete e che potrebbero essere realizzate in brevissimo tempo e con un occhio sicuramente di rigurado per gli italiani prima che per gli extra e per quell'aborto che è l'Europa Unita. Se poi davvero vuole abolire la legge Fornero......se mai ci permetteranno ancora di andare a votare( cosa che non avverrà di certo se vincesse il SI v isto che ci dovremo teneri compagni e la sua allegra brigata toscana) ci farò un pensierino.Ultimamente avevo guardato con interesse al M5S, ma sto vedebdo che alla fin fine si sono molto adeguati ed adagiati sugli altri partiti. e non ho mai digerito il reddito di cittadinanza elargito urbi et orbi, magari pure ai migranti.
Porto Palatucci? tranquilli, paga il cittadino! - 11 Novembre 2016 - 18:11
Sapere leggere, senza interpretare
Mi tocca ripetermi...cosa non (TI) è chiaro di questo passaggio? "La cittadinanza ha avuto un danno economico? Sì, 15k di franchigia + spese legali e peritali". Mi sembra di non essermi esposto in commenti: ho solo fatto notare i numeri reali visto che qualcuno ne riporta 700.000! (ma perchè non un milione?) Saluti AleB
Porto Palatucci? tranquilli, paga il cittadino! - 11 Novembre 2016 - 17:09
Giustizia è fatta
Dopo tre anni, direi prima del previsto, la macchina legislativa ha fatto il suo corso con una sentenza esemplare, in cui si evidenziano le cose che, a tempo debito, proprio su questo sito avevo evidenziato. La corresponsabilità del Comune e la condotta "criticabile" del concessionario, sono state evidenziate e pesantemente sanzionate dal giudice. Per chi avesse tempo e voglia di leggersi la sentenza, si può chiaramente capire che ci sono pesanti responsabilità da parte di tutte e due i convenuti condannati( Comune e ENS). Quello che ora sarebbe dovuto, soprattutto da chi esercita il ruolo di opposizione in Comune è un bell'esposto alla Corte dei Conti. Perchè? Beh, intanto per la superficialità con la quale il Comune stesso, per mano di un suo dirigente (firmatario di un'ordinanza citata in sentenza), non ha fatto rispettare il divieto di accesso alla struttura già dal marzo 2013 e, secondariamente, per aver consentito alla ENS, vincitrice di una gara nel 2001, di essere ancora titolare della concessione 16 anni dopo, visto che la durata del contratto doveva essere di soli dieci anni. Il danno per il Comune è enorme se si pensa che il canone di concessione stabilito sedici anni fa, con il porto ancora da avviare e alcuni lavori da fare (tra l'altro promessi e non eseguiti dal concessionario), era di 18.050 euro. Appare del tutto evidente che una nuova gara per il rinnovo della stessa concessione nel 2011, con 150 posti barca occupati e il ricavo per l'affitto di un ristorante ben avviato all'interno dell'area, avrebbe potuto e dovuto essere di gran lunga superiore, diciamo sui 100.000 euro annui invece della miseria ricevuta dalla ENS. Se poi andiamo ad esaminare lo scempio della mancata manutenzione ordinaria e straordinaria non eseguita ( e confermata in sentenza dal Giudice del Tribunale), andiamo a quantificare una danno di milioni di euro per ricostruire una struttura che, forse, con gli opportuni interventi sarebbe ancora a disposizione della cittadinanza. Quindi, cari consiglieri di opposizione, qualcosa di concreto da fare mi pare che ci sia....
Porto Palatucci? tranquilli, paga il cittadino! - 11 Novembre 2016 - 13:21
Assicurazioni
Cosa non è chiaro di questo passaggio sulla sentenza del porto? *** Entrambe le parti citate hanno chiamato in causa le proprie assicurazioni. Il giudice ha riconosciuto che quella del Comune, anche se non specifica per l’evento (era la polizza generale di responsabilità civile) dovrà garantire la somma oltre la franchigia di 15.000 euro. Quella del gestore è stata esentata perché non avendo la società comunicato la pericolosità del porto ha fatto scattare una clausola specifica. La sentenza è di primo grado, esecutiva, e le parti hanno facoltà di impugnarla. ** La cittadinanza ha avuto un danno economico? Sì, 15k di franchigia + spese legali e peritali. Il resto lo paga l'assicurazione RC comunale, a fronte di regresso. Quindi, o si riportano le cifre corrette, o si fa demagogia spiccia! Saluti AleB
“Omegna, si cambia!” si è costituito - 9 Novembre 2016 - 16:41
apprezzabile
il fatto che ci sia gente di ogni estrazione politica,il che mi induce a pensare che potrebbe essere un movimento civico nel vero senso della parola,al di sopra delle convenienze politiche ma solo attento ai reali bisogni della cittadinanza. vedremo.
Lago Maggiore Marathon - viabilità - 5 Novembre 2016 - 15:41
"Podismo...X POKI...DISINTERESSATI"!
Inutile combattere contro i "mulini a E...vento"...Siam sempre alle solite:"fanno"...in funzione di.. "certuni INTERESSI"...,ma,quando si tratta di "FARE" per chi..."CONTRIBUISCE" x "realizzare"..."ALTRO" ...,TUTTO TACE! Complimenti! E intanto..."SO(U)PPORTIAMO" quest'ennesimo "SEQUESTRO"della cittadinanza...,x far divertire...,quanti erano? ..,ah già:2200!!!... (DATI ALLA MANO!!!...),2200 "GAUDENTI PODISTI"...
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti