Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco

cittadinanza

Inserisci quello che vuoi cercare
cittadinanza - nei post
“Liberi ed Eguali” - 6 Dicembre 2016 - 14:01
In occasione del 68° anniversario dell’approvazione della “Dichiarazione Universale dei Diritti dell’Uomo” da parte dell’Assemblea Generale delle Nazioni Unite (10 dicembre 1948), Rompere Le Catene promuove la campagna “Liberi ed Eguali”, affissa a partire dal 5 dicembre a Verbania, Domodossola e Cannobio, e diffusa via web. Riportiamo il comunicato.
"Consigli comunali bloccati" - 2 Dicembre 2016 - 19:32
Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato della lista civica "Con Silvia per Verbania" riguardante i lavori del Consiglio Comunale e le lunghe tempistiche.
"Multe a Verbania in diminuzione" - 28 Novembre 2016 - 17:04
Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato dell'Amministrazione Comunale dal titolo: "Multe a Verbania: ecco i numeri. In diminuzione! Altro che un Comune che fa cassa."
Baveno: Don Alfredo Fomia cittadino onorario - 28 Novembre 2016 - 11:27
L’Amministrazione Comunale di Baveno, con deliberazione di consiglio comunale n. 42  del 24/11/2016 conferisce la cittadinanza onoraria a Don Alfredo Fomia, Prevosto della parrocchia di Baveno SS. Gervaso e Protaso  dal 1975 al 2014. Di seguito la nota del Comune.
M5S su serata Bando Periferie - 22 Novembre 2016 - 16:01
Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato del MoVimento 5 Stelle Verbania, riguardante la serata di ieri dedicata al Bando Periferie.
Minore: troppe multe - 13 Novembre 2016 - 11:27
Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato di Stefania Minore Consigliere Comunale Lega Nord, riguardante le segnalazioni di cittadini sull'incremento di multe in città.
Porto Palatucci? tranquilli, paga il cittadino! - 10 Novembre 2016 - 09:03
Riceviamo e pubblichiamo una nota del M5S Verbania sul Porto Palatucci
Referendum serata con il giudice Crapanzano - 9 Novembre 2016 - 14:27
Il 4 Dicembre 2016 si vota per il referendum costituzionale. La sezione ANPI Alto Verbano, per un voto consapevole, propone una serata informativa sul referendum costituzionale giovedì 10 Novembre 2016, alle ore 20.30, presso il Teatro Nuovo di Cannobio.
Laboratori didattici - Museo del Paesaggio - 8 Novembre 2016 - 19:06
Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato riguardante l'avvio dei laboratori didattici per le scuole (materne e primarie di I grado) presso il museo del Paesaggio di Verbania dopo la chiusura triennale dello stesso.
"Resilienza. Ti cambia, si narra" a BookCity Milano - 4 Novembre 2016 - 15:25
Resilienza. Ti cambia, si narra. 20 Novembre ore 14 presso Società d’Incoraggiamento d’Arti e Mestieri Aula Magna Via Santa Marta, 18 in collaborazione con chiarelettere neo-edizioni-logo. Dal racconto di chi ha scritto e ha parlato di piccole vittorie quotidiane, di cambiamento, di rinascita. Tre splendide storie in un unico incontro
Incontro "Interconnector Svizzera-Italia" - 4 Novembre 2016 - 15:03
Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato del Comitato Salviamo il Paesaggio VALDOSSOLA, riguardante l'incontro odierno sull'elettrodotto Interconnector Svizzera-Italia.
“Stupendo pensiero” - 26 Ottobre 2016 - 19:06
Parlare della Malattia di Alzheimer attraverso il teatro/canzone. Giovedì 27 Ottobre alle ore 21 presso la RSA Massimo Lagostina ad Omegna.
Informazioni su tessere elettorali da sostituire - 24 Ottobre 2016 - 15:03
Referendum costituzionale del 4 dicembre 2016: molte le tessere elettorali da sostituire. E' possibile farlo già da ora presso l'ufficio elettorale a Verbania (o nel proprio comune di residenza). Lo ricorda l'Amministrazione Comunale.
“Castagnata di solidarietà” - 22 Ottobre 2016 - 19:06
Ritorna domenica 23 ottobre prossimo il consueto appuntamento con la “Castagnata di solidarietà”, organizzata dai gruppi di Casa don Gianni “Genitori per sempre” e “Diversamente genitori”, in collaborazione con l’Associazione “Alternativa A …”.
“Stupendo pensiero” - 18 Ottobre 2016 - 13:01
Giovedì 20 Ottobre alle ore 21.00 a Verbania presso l'Auditorium Sant’Anna - Via Belgio 1, la Fondazione Opera Pia Dr. Domenico Uccelli Onlus e la Fondazione Massimo Lagostina Onlus, residenze per anziani strutturate per l’accoglienza di persone affette da Malattia di Alzheimer, propongono “Stupendo pensiero”, un evento di sensibilizzazione attraverso il linguaggio teatrale e musicale.
cittadinanza - nei commenti
Lega Nord sulla rivolta migranti - 8 Dicembre 2016 - 22:20
Re: Re: Re: il NO
Ciao Giovanni% Per ripetere la battuta di Crozza e dare ragione a lupus nel post dopo il tuo, al referendum c'è stato chi l'ha capita e chi ha votato Sì. 😊😊Soprattutto, è un no che respinge con la pratica della partecipazione una riforma tutta tarata sulla fine della partecipazione. Basterebbe applicarla e non cambiarla, non è uno spot da campagna elettorale, ma per fare un esempio concreto basterebbe citare l'articolo 3.<> e 38 《《 Ogni cittadino inabile al lavoro e sprovvisto dei mezzi necessari per vivere ha diritto al mantenimento e all'assistenza sociale. I lavoratori hanno diritto che siano preveduti ed assicurati mezzi adeguati alle loro esigenze di vita in caso di infortunio, malattia, invalidità e vecchiaia, disoccupazione involontaria. Gli inabili ed i minorati hanno diritto all'educazione e all'avviamento professionale.》》 Già solo applicando questi 2 articoli non dovrebbe esistere tutta questa miseria, e do fatto dovrebbe esserci un sorta di reddito di cittadinanza "disoccupazione involontaria"
Lega Nord sulla rivolta migranti - 6 Dicembre 2016 - 19:10
Re: per privatemail
Ciao lupusinfabula Rispetto il tuo pensiero in questo commento, e fa piacere scambiare pareri in modo pacato e costruttivo, di solito sui social si sbraita troppo. E vero credo nel progetto 5stelle ma non ciecamante,a mio avviso ha un limite temporale in cui può essere attuato,dopodichè sarebbe un occasione storica persa, e sono convinto sia un buon tentativo per cambiare la società,la mentalità, e far partecipare sempre più persone alla vita politica, che non vuol dire poltrone ed incarichi politici, ma una partecipazione attiva e consapevole alle problematiche della propria città e Paese. Potrei e dovrei aggiungere molto di più per esternare il mio pensiero, ma sarebbe noioso per troppi di voi. Mi limito a ribadire concetti già espressi in altri commenti riguardo all'immigrazione, la quale è l'effetto e non la causa, non mi stancherò mai di dirlo, e con il tuo commento mi dai un assist per il reddito di cittadinanza. Il migrante a mio avviso non ha queste grandi differenze tra economico e profugo, si parla di persone ridotte alla fame e senza prospettive,proprio dal profitto esasperato del capitale e del consumismo, si forse il migrante economico non è cosi patito, ma se resta ancora in patria lo diventerebbe. Questo mi fà pensare ad un parallelo con i nostri giovani, che vanno in cerca di un futuro all'estero. Il nostro paese non ha futuro se continua a perdere diritti meravigliosi invidiatoci da quasi tutto il mondo,nonostante siano in declino e sempre più inefficienti, quali la sanità pubblica, l'acqua pubblica, la previdenza, l'istruzione,case popolari (ormai una chimera l'epoca delle Fanfani),tutele per chi lavora (i lazzaroni vanno sempre condannati ed in qualche modo penalizzati nonchè educati) l'energia con fasce di tutela, il walfare in generale ecc ecc Questo declino che ha subito pesantemente la Grecia (non si parla più di Grecia?)Quì http://contropiano.org/news/internazionale-news/2016/09/29/tsipras-svende-la-grecia-084111 e Quì http://www.ilfattoquotidiano.it/2015/07/11/grecia-cosi-giornale-di-strada-shedia-sta-salvando-centinaia-di-persone-dallindigenza/393409/?pl_id=396590&pl_type=playlist Potrebbe essere il nostro futuro a breve, e dopo toccare con mano le difficoltà dei migranti che oggi accogliamo, ed essere noi l'uomo nero da cacciare. In questo contesto il reddito di cittadinanza "potrebbe"essere una soluzione ed un atto di giustizia sociale, a fronte di una ricchezza globale sempre in crescita e sempre più nelle mani di pochi, di una produttività del lavoro sempre più alta, e milioni di persone che non troveranno mai il lavoro, se non inventandosi ruoli burocratici che assillano tutti noi, un reddito di cittadinanza pagato dal profitto spregiudicato della finanza malata, ed improduttiva, e dal capitale che sfrutta le risorse che non gli appartengono arricchendosi in modo vergognoso per poi nascondere ed eludere i profitti, da società che con pochi dipendenti muovono miliardi di dollari per poi pagare le tasse in Irlanda come ad esempio Apple paga in tasse solo lo 0,005% del suo utile un metalmeccanico il 16%. http://agensir.it/europa/2016/09/07/multinazionali-fatturati-giganteschi-e-contributi-fiscali-ridotti-a-briciole-non-solo-apple/ Potremmo vivere dividendo la giornata di lavoro, tra più persone, diciamo si lavora solo 3 ore ciascuno, e lo stipendio,magari sommato ad un reddito di cittadinanza, dovrebbe essere sufficiente a mantenere una famiglia come accadeva negli anni del benessere, il padre di famiglia con la sua busta paga manteneva decentemente moglie e 2/3 figli. Forse dovremmo imparare anche ad accontentarci di più, e consumare meno rispettando il pianeta che abbiamo ricevuto in prestito. Ricordiamoci che possiamo cambiare la costituzione, come la legge elettorale, i partiti o movimenti,i politici, ma se le persone non cambiano, è inutile !!!!
Lega Nord sulla rivolta migranti - 6 Dicembre 2016 - 13:42
per privatemail
Sono abbastanza datata per non avere illusioni, ma in questo momento storico Salvini mi sembra l'unico che stia dicendo cose credibili (che se fosse nel suo potere sicuramente attuerebbe) a rigurado dell'invasione strisciante e subdola che stiamo subendo grazie a chi ci ha governato fino a ieri: non pensi che una certa influenza sui milioni di NO l'abbia avuta anche la politica di accoglienza( che propriamente chiamandola, sarebbe un invito a venire in Italia) attuata da chi fino a domenica sera stava nelle stanze dei bottoni? Se ho ben capito tu simpatizzi per M5S: non ho mai negato che ho votato per loro l'ultima volta che a noi sudditi è stato concesso di andare a votare, ma con questo no condivido la loro politica dell'accolienza che mi sembra molto simile a quella della sinistra come non sono d'accordo sul reddito di cittadinanza che finirebbe col premiare un mucchi di pelandroni e riuti della società. PS preciso che fino ad oggi non mai votato per la Lega, ma domani non so.......anche perchè sono gli unici che finora hanno detto esplicitamente che uno dei luoro punti imprescindibili è l'abrogazione della legge Fornero, mentre dagli altri ci sono arrivate solo le bufale dell'APE.
Ferrari contro variazione del Piano Regolatore - 4 Dicembre 2016 - 19:43
pressapochismo
Egregio sig Giordano Andrea Ferrari Credo che lei abbia voluto fare buona cosa a scrivere per informare la cittadinanza su un problema circa la prossima delibera del consiglio comunale. Peccato,però, che lei parli genericamente di varianti al piano regolatore senza nulla specificare di cosa si tratti,quali siano e dove siano per cui il suo intervento mi pare si limiti ad una polemica preconcetta per una sua avversione verso qualunque operato della maggioranza. Lei,viceversa, per essere credibile avrebbe dovuto argomentare con sufficiente argomentazioni perché contrario alle singole varianti,solo così il suo intervento sarebbe stato utile per informare i cittadini
PD sui fatti di Arizzano - 24 Novembre 2016 - 06:58
"PAROLE...PAROLE...PAROLE"...
Parole!...e nemmeno tanto "BELLE",visto che,son senz'altro RIPORTATE,"paro paro" da qlk bel comunicato stampa "PRECONFEZIONATO" a mò di "Curriculum europeo"... Parole con cui, intanto...e UGUALMENTE!,la cittadinanza,in primis e,IL POPOLO ITALIANO,in secundis...,KONTINUANO A BECCARSELO NELLO STOPPINO!,e dal punto di vista del lavoro (che PER NOI...NON C'É!.ma,STRANAMENTE X LORO SÌ!e che ci viene IMPUNEMENTE SOTTRATTO!),e dal punto di vista della DIGNITÀ e RISPETTO di TUTTA una NAZIONE!...,che di TUTTO questo SCHIFO...NE HA LE BALLE PIENE! VIVETECI voi,cari sinistrorsi benpensanti e malrazzolanti,con le VOSTRE FANTASIE "UTOPICHE"!Gli Italiani (VERI!),non han più bisogno di CAZZATE!...,sparate a "trasia"...Andatele a raccontare ai bambini,le vostre favolette demagogiche! Non é con le BARZELLETTE che si GOVERNA un paese!...,e,con le VOSTRE,di tutto fate...,fuorché far RIDERE! PIETOSI!
Lega Nord sulla rivolta migranti - 21 Novembre 2016 - 17:58
Confesso....
Confesso che dopo aver sentito Salvini da Fazio(.... incredibile quanto è untuoso e viscido quell'uomo, Fazio intendo!) mi sta convincendo sempre più: almeno è pragmatico e dice cose in un modo comprensibile a tutti. Magari non sarà un genio della politica e dell'economia, ma nel panorama politico italiano di oggi non vedo molti geni! In fondo dice e propone poche cose ma concrete e che potrebbero essere realizzate in brevissimo tempo e con un occhio sicuramente di rigurado per gli italiani prima che per gli extra e per quell'aborto che è l'Europa Unita. Se poi davvero vuole abolire la legge Fornero......se mai ci permetteranno ancora di andare a votare( cosa che non avverrà di certo se vincesse il SI v isto che ci dovremo teneri compagni e la sua allegra brigata toscana) ci farò un pensierino.Ultimamente avevo guardato con interesse al M5S, ma sto vedebdo che alla fin fine si sono molto adeguati ed adagiati sugli altri partiti. e non ho mai digerito il reddito di cittadinanza elargito urbi et orbi, magari pure ai migranti.
Porto Palatucci? tranquilli, paga il cittadino! - 11 Novembre 2016 - 18:11
Sapere leggere, senza interpretare
Mi tocca ripetermi...cosa non (TI) è chiaro di questo passaggio? "La cittadinanza ha avuto un danno economico? Sì, 15k di franchigia + spese legali e peritali". Mi sembra di non essermi esposto in commenti: ho solo fatto notare i numeri reali visto che qualcuno ne riporta 700.000! (ma perchè non un milione?) Saluti AleB
Porto Palatucci? tranquilli, paga il cittadino! - 11 Novembre 2016 - 17:09
Giustizia è fatta
Dopo tre anni, direi prima del previsto, la macchina legislativa ha fatto il suo corso con una sentenza esemplare, in cui si evidenziano le cose che, a tempo debito, proprio su questo sito avevo evidenziato. La corresponsabilità del Comune e la condotta "criticabile" del concessionario, sono state evidenziate e pesantemente sanzionate dal giudice. Per chi avesse tempo e voglia di leggersi la sentenza, si può chiaramente capire che ci sono pesanti responsabilità da parte di tutte e due i convenuti condannati( Comune e ENS). Quello che ora sarebbe dovuto, soprattutto da chi esercita il ruolo di opposizione in Comune è un bell'esposto alla Corte dei Conti. Perchè? Beh, intanto per la superficialità con la quale il Comune stesso, per mano di un suo dirigente (firmatario di un'ordinanza citata in sentenza), non ha fatto rispettare il divieto di accesso alla struttura già dal marzo 2013 e, secondariamente, per aver consentito alla ENS, vincitrice di una gara nel 2001, di essere ancora titolare della concessione 16 anni dopo, visto che la durata del contratto doveva essere di soli dieci anni. Il danno per il Comune è enorme se si pensa che il canone di concessione stabilito sedici anni fa, con il porto ancora da avviare e alcuni lavori da fare (tra l'altro promessi e non eseguiti dal concessionario), era di 18.050 euro. Appare del tutto evidente che una nuova gara per il rinnovo della stessa concessione nel 2011, con 150 posti barca occupati e il ricavo per l'affitto di un ristorante ben avviato all'interno dell'area, avrebbe potuto e dovuto essere di gran lunga superiore, diciamo sui 100.000 euro annui invece della miseria ricevuta dalla ENS. Se poi andiamo ad esaminare lo scempio della mancata manutenzione ordinaria e straordinaria non eseguita ( e confermata in sentenza dal Giudice del Tribunale), andiamo a quantificare una danno di milioni di euro per ricostruire una struttura che, forse, con gli opportuni interventi sarebbe ancora a disposizione della cittadinanza. Quindi, cari consiglieri di opposizione, qualcosa di concreto da fare mi pare che ci sia....
Porto Palatucci? tranquilli, paga il cittadino! - 11 Novembre 2016 - 13:21
Assicurazioni
Cosa non è chiaro di questo passaggio sulla sentenza del porto? *** Entrambe le parti citate hanno chiamato in causa le proprie assicurazioni. Il giudice ha riconosciuto che quella del Comune, anche se non specifica per l’evento (era la polizza generale di responsabilità civile) dovrà garantire la somma oltre la franchigia di 15.000 euro. Quella del gestore è stata esentata perché non avendo la società comunicato la pericolosità del porto ha fatto scattare una clausola specifica. La sentenza è di primo grado, esecutiva, e le parti hanno facoltà di impugnarla. ** La cittadinanza ha avuto un danno economico? Sì, 15k di franchigia + spese legali e peritali. Il resto lo paga l'assicurazione RC comunale, a fronte di regresso. Quindi, o si riportano le cifre corrette, o si fa demagogia spiccia! Saluti AleB
“Omegna, si cambia!” si è costituito - 9 Novembre 2016 - 16:41
apprezzabile
il fatto che ci sia gente di ogni estrazione politica,il che mi induce a pensare che potrebbe essere un movimento civico nel vero senso della parola,al di sopra delle convenienze politiche ma solo attento ai reali bisogni della cittadinanza. vedremo.
Lago Maggiore Marathon - viabilità - 5 Novembre 2016 - 15:41
"Podismo...X POKI...DISINTERESSATI"!
Inutile combattere contro i "mulini a E...vento"...Siam sempre alle solite:"fanno"...in funzione di.. "certuni INTERESSI"...,ma,quando si tratta di "FARE" per chi..."CONTRIBUISCE" x "realizzare"..."ALTRO" ...,TUTTO TACE! Complimenti! E intanto..."SO(U)PPORTIAMO" quest'ennesimo "SEQUESTRO"della cittadinanza...,x far divertire...,quanti erano? ..,ah già:2200!!!... (DATI ALLA MANO!!!...),2200 "GAUDENTI PODISTI"...
M5S su emendamenti, forno crematorio e streaming - 30 Settembre 2016 - 16:49
La triste verità
Io sono uno di quelli che non è andato a votare al referendum per dare un risposta dura e forte contro quelle manovra delle opposizione che ritenevo inutile. Ammetto però di appartenere a una minoranza, della quale non so determinare l'entità in termini percentuali. Non attribuirei la vittoria a nessuno dei due schieramenti referendari. La triste verità è che la maggioranza della cittadinanza non è andata a votare perché non è interessata a nulla che riguarda la politica cittadina. Nessun segnale da interpretare. Solo menefreghismo.
Una Verbania Possibile su programma Il Maggiore - 24 Settembre 2016 - 21:19
Chiasso
La presidenza ha sbagliato. Un errore da politici poco navigati che h atto generare chiasso e inutili atteggiamenti vittimistici. Perché concedere la parola a Tartari. La sua parola dava un così prezioso contributo alla maggioranza? Perché non dare la parola a quel determinato consigliere. il presidente non sa che le chiacchiere in consiglio non arrivano alla gran massa della cittadinanza? Ora dobbiamo sorbirci tutto questo chiasso inutile!
Fronte Nazionale su ingresso in acqua spiaggia Suna - 24 Settembre 2016 - 10:30
Razionale
A conferma di quanto si è già evidenziato in passato, vi sono minoranze consiliari verbanesi con intenti costruttivi e attente alle necessità della città (come in questo caso), altre interessate solo alla polemica a prescindere e a ogni costo, mascherata da moralismo e perbenismo, attente solo ad attaccare gli avversari politici con i più biechi mezzi, sostanzialmente perché infastiditi da una buona azione politica condotta dall'Amministrazione Comunale e condivisa dalla stragrande maggioranza della cittadinanza.
Forza Italia Berlusconi: “La porta di San Giovanni” - 2 Settembre 2016 - 14:01
Circonvallazione.
Vero Maurilio. Se vogliono ottenere consenso per le loro proposte allora spieghi no meglio alla cittadinanza il loro progetto. In questo caso, tranne che nel generico settore spiagge, neanche il programma della maggioranza mi entusiasma.
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti