Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco

coccodrillo

Inserisci quello che vuoi cercare
coccodrillo - nei post
Premio Stresa di Narrativa - 22 Ottobre 2016 - 11:27
Il Premio Stresa di Narrativa verrà assegnato domenica 23 ottobre 2016, alle ore 17.00, presso l’Hotel Regina Palace – ingresso libero.
Wood appuntamenti della settimana - 21 Gennaio 2015 - 07:04
Appuntamenti della settimana al Wood, il Circolo Lago Maggiore, ad Arona via Roma 78/80.
Premio Stresa di Narrativa pronti alla consegna - 24 Ottobre 2014 - 14:33
Il Premio Stresa di Narrativa verrà assegnato domenica 26 ottobre 2014, alle ore 17, presso l’Hotel Regina Palace – ingresso libero.
Il Teatro Sull'Acqua - 8 Settembre 2014 - 07:11
Il Teatro Sull`Acqua: incontri internazionali di teatro e parola del Lago Maggiore, dal 10 al 14 settembre tra Arona ed Ascona.
"Premio Stresa di Narrativa": i cinque finalisti - 30 Giugno 2014 - 10:22
La giuria dei Critici del Premio Stresa di Narrativa, composta: da Piero Bianucci, Maurizio Cucchi, Orlando Perera, Marco Santagata, e presieduta da Gianfranco Lazzaro ha selezionato le cinque opere finaliste del Premio Stresa di Narrativa 2014.
Crazy News: serpente mangia coccodrillo intero - 19 Marzo 2014 - 08:26
E' successo in Australia nel lago Moondarra
Elenco completo dei vincitori del Premio Stresa di Narrativa - 29 Ottobre 2013 - 18:02
Riceviamo e pubblichiamo il comunicato stampa del Premio Stresa di Narrativa
Assegnazione del Premio Stresa di Narrativa - 24 Ottobre 2013 - 10:23
Il Premio Stresa di Narrativa verrà assegnato domenica 27 ottobre 2013
coccodrillo - nei commenti
Marcovicchio: "Profughi: (tanti) diritti e (pochi) doveri" - 20 Agosto 2015 - 16:10
Lacrime di coccodrillo
Come il famoso detto, anche i politici nostrani non fanno eccezione. Dopo aver firmato il trattato di Dublino, che di fatto ci costringe l' Italia a dare accoglienza, registrare e sistemare in alloggi tutti coloro che arrivano, i duri e puri del Centro Destra, siano essi della Lega, di FI o di altre forze satellite staccatesi dai partiti principali, si ergono improvvisamente a difesa dei diritti degli smemorati cittadini, che ora sopportano il disagio di dover competere per un tozzo di pane con questi disperati, provenienti da un mondo impazzito, dove rischiano la vita per un velo non messo, per un profeta sbagliato, o semplicemente per una somma di scuse di questo genere dietro alle quali si nasconde una violenta gestione del potere. Non c'è molto che si possa fare, se non una cosa, di cui nessuno, stranamente, parla. Basterebbe mandare una forza internazionale in Libia, allestire là un mega campo di accoglienza, con identificazione, richieste di asilo, assistenza sanitaria e umanitaria. Così facendo si stroncherebbe anche il traffico di uomini, si metterebbe fuori gioco gli scafisti e si spenderebbero molti meno soldi rispetto ad adesso in cui pattugliamo il Canale di Sicilia con decine di navi da guerra. Ma mi viene da pensare che il vero motivo per cui si permette questa moderna tratta degli schiavi è perché nei meandri di questa macchina di morte ci guadagnano gli scafisti e....forse, anche i salvatori.
Progetto di Legge per contrastare l'antipolitica - 30 Gennaio 2015 - 08:52
Penosi perditempo
L'Italia, da un punto di vista costituzionale e' una democrazia indiretta. Gli elettori votano per un parlamento che viene delegato a legiferare. Se poi queste Istituzioni, dopo oltre mezzo secolo, sono giunte ad un punto in cui tra veti incrociati, ostruzionismo, lobbies e, a tutti i livelli, corruzione, nepotismo ma più in generale, ad un esercizio del potere fine a se' stesso, non deve stupire che il cittadino, oramai ridotto a suddito di questo sistema perverso, abbia una naturale (e sacrosanta) repulsione per questa specie di corte dei miracoli. Non c'è alcun bisogno che chi ci ha condotto a questa esasperazione pianga lacrime di coccodrillo e si degni di avere un po'di (falsa) attenzione per i cittadini. Gli italiani si sono svegliati e da tempo vogliono prendere parte attiva alla gestione della cosa pubblica e sanno riconoscere molto bene chi tiene conto della loro voce e chi, come questi penosi perditempo, si affannano a inventarsi comitati, tavoli, associazioni, per distogliere l'attenzione da un fatto: la classe politica, a tutti i livelli, ci ha rubato il futuro. Non confondiamo la sana e costruttiva opposizione con parole vuote come "antipolitica". Grazie.
Canile: consiglieri allontanati dalla riunione dei sindaci - 8 Settembre 2014 - 01:14
per Elio
La Commissione per la tutela degli animali riguarda la tutela di tutti gli animali, quindi anche il furetto, il coccodrillo, così come detto dai consiglieri Minore e Tigano e dallo stesso assessore: TUTTI GLI ANIMALI!
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti