Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco

commissione

Inserisci quello che vuoi cercare
commissione - nei post
Latte: arriva ettichettatura obligatoria d'origine - 23 Gennaio 2017 - 20:33
Pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n.15 del 19 gennaio 2017 il decreto “Indicazione dell'origine in etichetta della materia prima per il latte e i prodotti lattiero-caseari, in attuazione del regolamento (UE) n. 1169/2011” che segna lo storico via all’etichettatura del latte Uht e dei suoi derivati. Di seguito la nota di Coldiretti Novara e VCO.
PD su Beata Giovannina - 23 Gennaio 2017 - 07:02
Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato del Partito Democratico Verbania, riguardante il dibattito in Consiglio Comunale sulla spiaggia della Beata Giovannina.
“Avviso Pubblico": PD pro, Lega contro - 21 Gennaio 2017 - 10:25
Riportiamo i comunicati della lega Nord Verbania e del Partito Democratico riguardanti l'adesione all'Associazione “Avviso Pubblico", che vede posizioni opposte in merito.
"Cittadini con Voi" e "Sinistra & Ambiente" fanno il punto - 18 Gennaio 2017 - 10:23
Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato dei gruppi "Cittadini con Voi" e "Sinistra & Ambiente", che tracciano un giudizio sull'operato dell'Amministrazione.
Fratelli d'Italia torna sul Bando Periferie - 16 Gennaio 2017 - 10:23
Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato di Fratelli d'Italia Verbania, che torna sul Bando Periferie dopo le dichiarazioni della lista civica "Con Silvia per Verbania" e dell'On. Borghi.
M5S: "2017: Non solo proteste ma proposte" - 12 Gennaio 2017 - 17:04
Riceviamo e pubblichiamo un comunicato del Movimento Cinque Stelle Verbania contenente una serie di proposte per la città che sottopongono al sindaco e all'Amministrazione Comunale.
Stazione di Iselle: incontro importante - 11 Gennaio 2017 - 10:23
Riceviamo e pubblichiamo un comunicato del Presidente della Provincia del VCo Stefano Costa e dell'On. enrico Borghi riguardante l'incontro sulla stazione di Iselle. Borghi e Costa: "Ora procedere velocemente alla realizzazione delle opere, RFI intervenga anche a Domodossola con la posa delle telecamere di sorveglianza".
La riforma della 'Legge quadro sulle aree protette' - 7 Gennaio 2017 - 08:01
La riforma della 'Legge quadro sulle aree protette': incontro a Vogogna tra l'on. Borghi, relatore alla Camera dei Deputati, e i vertici di Federparchi. Riportiamo una nota del Parco val Grande.
Rinnovo Consiglio Provinciale: presentate le liste - 23 Dicembre 2016 - 09:16
Sono quattro le liste presentate nelle giornate di domenica 18 e lunedì 19 dicembre 2016 ed ammesse, dopo la disamina della commissione Elettorale della Provincia, alle elezioni di secondo livello per il rinnovo del Consiglio Provinciale della Provincia del Verbano Cusio Ossola, così come stabilito dalla legge Delrio.
Forza Italia Berlusconi su spostamento LIDL - 22 Dicembre 2016 - 17:22
Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato del Gruppo Consigliare Forza Italia Berlusconi riguardante lo spostamento della LIDL approvato ieri sera in Consiglio Comunale.
Lega Nord: "Lidl, perché tanta fretta?" - 16 Dicembre 2016 - 16:20
Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato della Lega Nord Verbania, riguardante La commissione Urbanistica che discuterà del nuovo insediamento Lidl.
La “storia” vista con gli occhi degli studenti - 14 Dicembre 2016 - 13:01
In ottocento (il 13% in più rispetto l’anno precedente) gli iscritti alla 36° edizione del Progetto di Storia contemporanea, bandito dal Consiglio regionale piemontese. Molti gli studenti dal VCO.
Camere di Commercio: deroga per le province montane - 4 Dicembre 2016 - 18:06
"E' stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale del 25 novembre il Decreto Legislativo n.219 con cui il Consiglio dei Ministri ha dato attuazione alla delega per il riordino delle funzioni e del finanziamento delle camere di commercio, industria, artigianato e agricoltura". Di seguito il comunicato completo
Minoranza e convocazione Consiglio Comunale - 2 Dicembre 2016 - 17:44
Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato dei gruppi Sinistra e Ambiente, sinistra unita, cittadini con voi e gruppo misto, riguardante la mancata convocazione di un Consiglio Comunale senza punti di Giunta nel mese di Dicembre.
Sul Forno Crematorio - 24 Novembre 2016 - 10:23
Riceviamo e pubblichiamo, una nota del Comitato Referendum sul Forno Crematorio, in vista della conclusione dell'iter sull privatizzazione del forno crematorio di Verbania.
commissione - nei commenti
PD su Beata Giovannina - 23 Gennaio 2017 - 09:46
Un po' di chiarezza
Innanzi tutto, la questione che per primo ho sollevato non è posta contro qualcuno, ma in favore di chiarezza e trasparenza. Tante sono le questioni poco chiare a prescindere da se il posto (la Beata Giovannina) oggi è bello o brutto, gestito bene o male. Primo mi chiedo, se c'è una delibera di Consiglio che prevede determinate cose e la Giunta non l'ha voluta rispettare , perchè non si è ritirata la delibera di consiglio (votata dalla maggioranza) prima dell'assegnazione? perchè è stata fatta una "concessione ordinaria" quando è evidente che tale concessione sia nei fatti migliorativa e ciò implica doveri differenti per il concessionario? -ecco la definizione da regolamento regionale: i) concessione demaniale ordinaria: l’ atto che abilita il possesso e l’utilizzo di un bene demaniale per un periodo superiore ad un anno, e l’occupazione non prevede l’alterazione dello stato dei luoghi, ne’ la trasformazione urbanistica ed edilizia del territorio e non è soggetta al permesso di costruire di cui all’articolo 10 del decreto del Presidente della Repubblica 6 giugno 2001, n. 380 (Testo unico delle disposizioni legislative e regolamentari in materia edilizia); riguarda beni che con l’affidamento conservano lo stesso livello di demanialità esistente, ove sono ammissibili esclusivamente interventi di manutenzione ordinaria, straordinaria, restauro e risanamento conservativo; l) concessione demaniale migliorativa: l’atto che abilita il possesso o l’utilizzo di un bene demaniale per un periodo superiore ad un anno e l’occupazione prevede anche soltanto una delle seguenti caratteristiche. 1)alterazione dei luoghi; 2) trasformazione urbanistica ed edilizia del territorio; 3) subordinazione al permesso di costruire di cui all’articolo 10 del d.p.r. 380/2001. m) canone annuo: l’ importo da versare annualmente all’ autorità demaniale per l’occupazione del bene demaniale; n) deposito cauzionale: l’importo da versare al momento del rilascio della concessione posto a garanzia della corretta occupazione del bene demaniale; o) unità di navigazione: qualsiasi mezzo atto a navigare quali imbarcazioni, natanti, ecc... . Perchè se esiste , ed evidentemente esiste , un garbuglio sia di natura politica che di natura amministrativa, si vuole continuare a gettare fango indistintamente sulle opposizioni, quando da mesi e mesi si tenta solo di fare chiarezza? Perchè se si sono cambiate le carte in tavola, ovvero si è data nei fatti la possibilità di fare un bar e di lasciare le barche a motore , non si è fatto un bando? perché, per esempio, si faccia una gara per tutte le aree demaniali : bar-ristorante-spiaggia del Maggiore; Lido di Suna; Villa Giulia; Imbarcadero di Suna... tranne che per la Beata Giovannina e il Tennis Pallanza ? Bene il ritorno in commissione, bene se finalmente arriveranno risposte chiare
Bando Periferie: un comunicato delle minoranza di sinistra - 11 Gennaio 2017 - 16:18
Re: Re: prime donne e assurdità
Ciao Maurilio Quel documento lo avevo letto qualche giorno addietro, ed io lo interpretato così..500 milioni sono già stanziati ed a bilancio, i restanti 1,6 miliardi no, verranno finanziati nell'arco del 2017. Tieni presente che a marzo chi comanda in Italia, la commissione europea, valuterà la nostra, o meglio quella del grande Fiorentino manovra (anticamente chiamata) finanziaria, gravano il debito di altri 20 miliardi spuntati dal nulla, qualche taglio lo pretenderanno. Una sforbiciata qua una là e gli ultimi classificati restano fuori. Spero ovviamente di sbagliare
Con Silvia per Verbania su spostamento LIDL - 26 Dicembre 2016 - 15:33
Chi rappresenti ?
Di 90 gg per discutere ne sono stati concessi meno di 30, certe opposizioni hanno emendato senza nemmeno venire mai in commissione , se fossero state presenti saprebbero che porcheria hanno emendato. Ps quasi 12% le liste a sostegno di Bava , tu chi rappresenti?
Con Silvia per Verbania su spostamento LIDL - 26 Dicembre 2016 - 13:01
Re: Infatti...
Ciao renato brignone A me sembra che siano stati accolti suggerimenti fatti dall opposizione ( vedi dottor Tigano ) . che l emendameno proposto dal presidente della commissione urbanistica abbia recepito molti suggerimenti dati in commissione da maggioranza e opposizione come lo ha recepito la stessa giunta..... poi come hai urlato ai 4 venti in consiglio comunale rappresenti il 5% dei votanti ... altri rappresentano il 37 .... il 7 .. questa è democrazia non monarchia ...
Con Silvia per Verbania su spostamento LIDL - 25 Dicembre 2016 - 19:41
Che noia gli "yes man"
iniziamo subito col dire che sul punto Lidl , la Giunta ha emendato se stessa. Quando ho fatto presente che l'Amministrazione non può emendare se stessa, ovvero può portare dei documenti che vengono valutati dalle Commissioni per essere discussi in Consiglio e dal Consiglio possono essere emendati (un "piccolo" passaggio che segna l'importanza dell'analisi), allora il PD ha emendato la giunta con una impercettibile variazione rispetto la proposta della Giunta stessa (che ha fatto comunque inalberare il Sindaco). I fatti: da più di 2 anni il Sindaco si è vantata di stare lavorando a questo progetto, l'ha chiamata la sua "regia sotterranea" o qualcosa del genere, non ricordo esattamente. Poi, al momento della verità, la domanda Lidl, che da procedura ha 90 gg per essere evasa. 60 gg sono passati senza che nessuno sapesse nulla, poi in 30 gg commissione e Consiglio devono fare tutto in fretta... il Sindaco ha fretta. In commissione ne vengono fuori di tutti i colori, nessuno è d'accordo su modalità e tempi, ci sono osservazioni tecniche molto concrete che suggeriscono modifiche anche progettuali , osservazioni che in massima parte arrivano dalla maggioranza. Alcuni esempi: Una più approfondita analisi del traffico, su via crocetta immissione C.so Nazioni Unite già oggi difficoltosa, attenzione specifica all'uscita autoambulanze, assurdo scomputare gli oneri su via Crocetta che è opera che serve a Lidl, pericoloso (lo dice la letteratura specifica) allargare la rotonda perchè si aumenta la velocità di accesso, ripensare l'abbattimento dell'ex Hotel, nessuna pista ciclabile, mancanza di visione del contesto complessivo ecc, ecc. A tutto ciò e a molto altro , non viene data alcuna risposta, ma siccome in 30 gg ci sono state 3 Commissioni , il tema si ritiene dibattuto a sufficienza. Nemmeno il PD è contento, basta leggere i verbali per capire che è così, ma non c'è tempo, i 90 gg scadono domani. Quindi si vota. Per tutta la durata del Consiglio in maggioranza sono in 16 (meno del numero legale), poco prima della votazione diventano 17. Comunque nessun problema , Forza Italia e Fronte Nazionale votano con la maggioranza. Ecco come nasce un "non luogo" , ecco come non si progetta la città, ecco come non si dovrebbe fare politica. Come dicevo ieri in Consiglio, su variazioni così importanti le considerazioni devono essere vere e non di facciata, i cambiamenti devono essere condivisi e non imposti, e questo può avvenire solo attraverso un confronto di merito e nei luoghi deputati. Ora, se qualcuno mi vuole convincere che trattare di nascosto con una società e ridurre da 90 a meno di 30 i gg per una decisione e un dibattito su una zona centrale che cambierà il volto di una delle "porte di Verbania", per poi non ascoltare nemmeno i propri tecnici, sia un modo corretto di amministrare, posso solo concludere che i più coraggiosi della maggioranza ieri sera sono stati gli assenti.
Fronte Nazionale su spostamento LIDL - 23 Dicembre 2016 - 00:21
Re: Enorme buon senso
Ciao Giovanni% Vantarsi di aver studiato le carte e non aver mai partecipato ad una commissione, lascia molti dubbi sulla qualità delle loro analisi, personalmente trovo che l'unica nota positiva è l'aver trovato un assessore all'urbanistica collaborativo ed abbastanza neutrale. Resto sempre dell'idea che si opera troppo in deroga al piano regolatore, che andrebbe redatto in toto per una visione a lungo termine della città.
Fronte Nazionale su spostamento LIDL - 22 Dicembre 2016 - 17:32
come Renzi con Verdini
Tanti salamelecchi a chi arriva alle tue posizioni senza nemmeno aver partecipato ad una commissione e che probabilmente non ha nemmeno avuto un parere tecnico sui mille problemi oggettivi che la questione pone. Certo, onore ai salvatori della patria... :-)
Fronte Nazionale su spostamento LIDL - 22 Dicembre 2016 - 15:09
quante bestialità
Innanzi tutto, se avessero voluto difendere suna bastava lasciare la lidl dove è... se poi del "Fronte" qualcuno si fosse degnato di partecipare almeno a una delle 3 commissioni, forse avrebbe avuto le idee più chiare... comunque, Iniziamo subito col dire che sul punto Lidl , la Giunta ha emendato se stessa. Quando ho fatto presente che l'Amministrazione non può emendare se stessa, ovvero può portare dei documenti che vengono valutati dalle Commissioni per essere discussi in Consiglio e dal Consiglio possono essere emendati (un "piccolo" passaggio che segna l'importanza dell'analisi), allora il PD ha emendato la giunta con una impercettibile variazione rispetto la proposta della Giunta stessa (che ha fatto comunque inalberare il Sindaco). I fatti: da più di 2 anni il Sindaco si è vantata di stare lavorando a questo progetto, l'ha chiamata la sua "regia sotterranea" o qualcosa del genere, non ricordo esattamente. Poi, al momento della verità, la domanda Lidl, che da procedura ha 90 gg per essere evasa. 60 gg sono passati senza che nessuno sapesse nulla, poi in 30 gg commissione e Consiglio devono fare tutto in fretta... il Sindaco ha fretta. In commissione ne vengono fuori di tutti i colori, nessuno è d'accordo su modalità e tempi, ci sono osservazioni tecniche molto concrete che suggeriscono modifiche anche progettuali , osservazioni che in massima parte arrivano dalla maggioranza. Alcuni esempi: Una più approfondita analisi del traffico, su via crocetta immissione C.so Nazioni Unite già oggi difficoltosa, attenzione specifica all'uscita autoambulanze, assurdo scomputare gli oneri su via Crocetta che è opera che serve a Lidl, pericoloso (lo dice la letteratura specifica) allargare la rotonda perchè si aumenta la velocità di accesso, ripensare l'abbattimento dell'ex Hotel, nessuna pista ciclabile, mancanza di visione del contesto complessivo ecc, ecc. A tutto ciò e a molto altro , non viene data alcuna risposta, ma siccome in 30 gg ci sono state 3 Commissioni , il tema si ritiene dibattuto a sufficienza. Nemmeno il PD è contento, basta leggere i verbali per capire che è così, ma non c'è tempo, i 90 gg scadono domani. Quindi si vota. Per tutta la durata del Consiglio in maggioranza sono in 16 (meno del numero legale), poco prima della votazione diventano 17. Comunque nessun problema , Forza Italia e Fronte Nazionale votano con la maggioranza. Ecco come nasce un "non luogo" , ecco come non si progetta la città, ecco come non si dovrebbe fare politica. Come dicevo ieri in Consiglio, su variazioni così importanti le considerazioni devono essere vere e non di facciata, i cambiamenti devono essere condivisi e non imposti, e questo può avvenire solo attraverso un confronto di merito e nei luoghi deputati. Ora, se qualcuno mi vuole convincere che trattare di nascosto con una società e ridurre da 90 a meno di 30 i gg per una decisione e un dibattito su una zona centrale che cambierà il volto di una delle "porte di Verbania", per poi non ascoltare nemmeno i propri tecnici, sia un modo corretto di amministrare, posso solo concludere che i più coraggiosi della maggioranza ieri sera sono stati gli assenti.
"Consigli comunali bloccati" - 4 Dicembre 2016 - 11:38
Re: Davvero inaffidabili ma anche falsi
Compagno Di Gregorio Sulla Variante del Piano Regolatore certo che so di quello che stiamo parlando. Lei lo saprà sicuramente meglio di me visto che la prima istanza di modifica del piano regolatore da parte dei cittadini di Verbania è datata dicembre 2011. Lei era già membro del consiglio comunale quindi immagino avrà esaminato ulteriormente alcune delle 20 proposte dei cittadini verbanesi. La commissione urbanistica nel periodo precedente al consiglio comunale ha esaminato 2 volte il punto in questione (14 ottobre e 25 novembre). Le posizioni dei vari gruppi consiliari le abbiamo già espresse in queste assemblee, ci sono stati dei punti che hanno trovato condivisione tra i gruppi (ad esempio una proposta è stata stralciata di comune accordo nell'ultima commissione, per precisione l'istanza a numero di protocollo 41006). Ora il fatto che tutti i gruppi consiliari possano esprimersi in consiglio comunale per ogni singolo punto della variante, utilizzando 10 minuti a testa per ogni punto, io lo chiamo ostruzionismo e spreco di denaro pubblico. Vorrebbe dire che i 14 gruppi potrebbero discutere per un totale di 2800 minuti (circa 46 ore), più le dichiarazioni di voto (altri 70 minuti). Vuol dire che si potrebbero fare almeno 5/6 consigli comunali sul singolo punto. In euro direi più di 10000. Noi faremo la proposta di modifica del regolamento proprio per questo motivo. Per quanto riguarda l'accertamento in segreteria lo farò ma solo per questioni di trasparenza, non ho nessun problema personale coi membri del consiglio; giusto per capire quanti rimborsi sono stati elargiti ad oggi ed a quali soggetti. Saluti e buona domenica
"Consigli comunali bloccati" - 3 Dicembre 2016 - 09:20
Renato Brignone
Se le commissioni lavorano poco e male è ovvio che i consigli discutano più lentamente ( ad esempio :è da luglio che chiedo si parli di migranti in commissione) . Per rispondere alla domanda , i consiglieri sono 32 la maggioranza ora ne ha 19 (se non sbaglio)
Scioglimento del Consiglio Comunale di Verbania - 2 Dicembre 2016 - 15:28
Re: La vicenda Lidl per esempio...
Ciao Giovanni% ho usato parole di consiglieri ed esperti di maggioranza. "non luogo" definizione degli spazi verdi adiacenti fatta da Zappa (architetto e consigliere di maggioranza). "periferia in centro" arch. Fontana iscritto PD esperto in commissione
La Camera conferma 8milioni per Verbania - 28 Novembre 2016 - 12:40
Re: Re: E poi...
Ciao Laura GHIDINI Purtroppo serve un ultimo passo, prima dobbiamo ottenere il consenso, di chi sempre più ruba la nostra sovranità, la commissione europea, e purtroppo non è stata eletta da nessuno ma nominata, la sua decisione inciderà sul referendum? È un caso aver rimandato il referendum sino a farlo coincidere con la legge di bilancio?, alias legge di stabilità, alias legge finanziaria, alias lacrime e sangue per il solito 99% in favore del restante 1%
La Camera conferma 8milioni per Verbania - 27 Novembre 2016 - 12:52
Re: Re: Re: C.V.D
Ciao Claudio Ramoni Non metta in bocca parole da me non dette o scritte a suo piacere, le opere sopracitate sono tutte più o meno condivisibili, il mio pensiero voleva far riflettere sul fatto che i soldi non piovono dal cielo, a fronte di soldi elargiti sono state fatte scelte di priorità od opportunità a livello governativo o adirittura internazionali. A livello governativo ad esempio si è deciso in commissione Bilancio di non dare 50 milioni a Taranto per l'emergenza sanitaria, perché la misura veniva ritenuta troppo specifica e locale,quei soldi servivano per rispondere a quel +26% di ricoveri di bambini e ragazzi fino a 14 anni nei quartieri più vicini all’impianto siderurgico dell'Ilva, vogliamo parlare dello smantellamento della sanità pubblica in favore del privato ? Così come la scuola la previdenza ?potrei dilungarmi in dettagli ma tutti li conosciamo e purtroppo molti di noi non li interpretano con lucidità e lungimiranza. Quindi il punto è come si spendono i soldi pubblici, somme sempre più ingenti e raccolte spesso in modo vessatorio, e quali sono le priorità? Apprezzerei molto da questa amministrazione,far uso della stessa determinazione che ha nel costruire parcheggi, con i soldi direttamente versati dai Verbanesi, anche nello sfruttare i fondi europei per il sociale cosiddetti FSE ad esempio, ed in generale andare incontro al disagio sociale, causa anche degli strascichi di Arizzano, con soluzioni importanti, certo non si avrebbe la visibilità del Maggiore o dei parcheggi, o del giro d'Italia ed a breve percorrendo quella strada si perde consenso, si troverebbe anche contro la rabbia cieca di alcune opposizioni a darle dell incapace, le quali non comprendono che alcune scelte coraggiose sono per molto tempo impercettibili, e richiedono, tanto per chi governa, di non continuare a cercare consenso con opere di una certa visibilita, come per chi è all'opposizione, continuare a cavalcare l'intolleranza verso lo straniero, o a vedere il marcio in ogni singola azione di chi governa la città, dimostrazione di una scarsa cecapacità di discernimento di tutti, ma sè tutte le forze politiche , al pari di genitori, per il bene dei propri figli decidono di trovare un equilibrio, pensando finalmente a lungo termine, e pianificando il futuro con il contributo di tutti, concordando in generale con il pensiero del consigliere Tigano di pochi giorni addietro, forse i nostri figli o nipoti o pronipoti riusciranno a vivere in un paese civile solidake ed evoluto, ed il richiamo turistico sarebbe una naturale conseguenza, e non un obbiettivo da raggiungere con azioni specifiche. Tutti trarrebbero piacere a soggiornarvi ed ancor di più a viverci
La Camera conferma 8milioni per Verbania - 26 Novembre 2016 - 20:00
Re: C.V.D
Ciao Claudio Ramoni Vorrei ricordare che i soldi arrivano sempre dalle tasse di tutti, che spesso sono ingiuste e vessatorie, e quindi non andrebbero spesi come spesso accade con leggerezza, o perché arrivano dalla Regione, dal governo o dall'Europa. Detto questo vorrei fare una considerazione sulla legge di bilancio che generosamente ci ha premiato, ed una riflessione strettamente connessa sia all'approvazione della suddetta legge che al referendum costituzionale. L'abolizione del CNEL è solo questione di risparmio? E allora quale potrebbe essere la ragione di abrogazione del Cnel? Viene il sospetto che una ragione possa risiedere nel non voler leggere le relazioni e i pareri critici all’attività del governo o, peggio ancora, le richieste correttive delle manovre in atto. Ad esempio, con la relazione depositata il 7 novembre, in occasione dell’audizione in commissione congiunta Camera e Senato, contenente le osservazioni al disegno di legge del bilancio dello Stato per l’anno finanziario 2017 e per il triennio 2017-2019, il Cnel mette in discussione la credibilità degli effetti della manovra di politica economica proposta dal governo che si basa sulla crescita dell’economia mondiale (al 3,3%) e dei mercati esteri rilevanti (2,6%) che dovrebbe portare un incremento del Pil in misura dello 0,4% sul totale del 39,1% invece previsto. Ma se la crescita non si verifica o se sarà inferiore quale copertura avranno le spese? Il Cnel suggerisce al governo di monitorare i cambiamenti sui mercati esteri e di mantenere un canale di comunicazione con la commissione Ue. E altri sono gli interrogativi che pesano nelle dieci pagine della relazione. La “manovra” di 27 miliardi è finanziata in deficit per più della metà dell’importo; in questo modo si spostano sulle generazioni future i relativi oneri. http://www.ilfattoquotidiano.it/2016/11/23/cnel-perche-al-governo-fa-comodo-abolirlo/3209859/ Le questioni sono spesso più articolate di come appaiono
Scioglimento del Consiglio Comunale di Verbania - 24 Novembre 2016 - 14:15
Re: Gentile Renato
Ciao Grazia io pure sono un semplice cittadino eletto in una lista civica, senza partito. Svolgo il mio ruolo di consigliere con grande impegno, interrogo l'Amministrazione e faccio proposte. Fotografo la realtà che vivo quotidianamente e agisco di conseguenza. Ho votato, malgrado sia in opposizione, il programma amministrativo. Purtroppo le mie critiche sono ben argomentate , se sapesse che ho dovuto fare addirittura 9 interpellanze su unico tema (beata giovannina , 370 mila euro di soldi pubblici investiti) e non ho mai ricevuto risposte esaustive... insomma , la invito a non ridurre tutte le critiche sul medesimo piano, io chiedo solo che le commissioni lavorino e si discuta delle questioni della città dove è previsto che ciò avvenga. Lo sa che il Prossimo Consiglio delibererà molto probabilmente sullo spostamento della LIDL e nessuno sa ancora praticamente nulla? che pare qualcosa si muova su Acetati e non si discute del tema? Idem per l'area dell'ex Eden... ma siamo sicuri che vada bene che Marchionini faccia tutto nelle "segrete stanze" e ci porti a conoscenza delle cose a giochi fatti? 8 milioni di soldi pubblici previsti in spese parcheggi?! Gentile Sig.ra Grazia, io chiedo solo di poter fare la mia parte di Consigliere Comunale e di conoscere e contribuire alla diffusione delle informazioni al fine di poter avere una città più consapevole e magari in un ottica più europea in cui le amministrazioni imparino ad ascoltare le istanze che arrivano da tutti, anche dalle minoranze. Ci sono in ballo partite importanti in termini sia di costi che di prospettive di servizi e occupazione. Lo sa Che Marchionini sta facendo di tutto per privatizzare ConSer e i consiglieri Comunali di ciò non hanno mai discusso in commissione? ... insomma, non siamo tutti brutti e cattivi, siamo cittadini preoccupati e in più abbiamo un ruolo pubblico.
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti