Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco

comune omegna

Inserisci quello che vuoi cercare
comune omegna - nei post
Zacchera: "Verbania turistica?" - 6 Agosto 2018 - 10:03
Riceviamo e pubblichiamo una nota di Marco zacchera, estratta dall'ultima edizione della sua newsletter "Il Punto", riguardante la politica turistica cittadina.
Giovanni Allevi a omegna - 27 Luglio 2018 - 13:01
Sabato 28 luglio alle ore 21.30, presso il Parco Maulini di omegna, si terrà uno straordinario Concerto di Giovanni Allevi. Inserita nell’Equilibrium Tour, che celebra l’ultimo disco in uscita del giovane pianista e compositore contemporaneo, la tappa nella nostra città vedrà Allevi esibirsi anche nella veste di direttore degli archi dell’Orchestra Sinfonica Italiana, per un evento che promette di lasciare il segno.
Ospedale Unico: alcuni sindaci tornano a chiedere chiarezza - 22 Luglio 2018 - 09:16
Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato dei Sindaci di Domodossola, omegna, Cannobio e Borgomezzavalle relativo alla tematica Sanità nel VCO e Nuovo Ospedale.
Alcuni sindaci chiedono chiarezza sul nuovo ospedale - 3 Luglio 2018 - 14:33
Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato critico, relativo alla tematica della Sanità nel VCO e Nuovo Ospedale, a firma dei Sindaci di Domodossola, omegna, Cannobio e Borgomezzavalle.
Gaber secondo Arcademia - 30 Giugno 2018 - 19:06
Il recital della piccola compagnia di Arcademia dedicato a Giorgio Gaber chiuderà la prima edizione delle “Notti romantiche” di omegna Domenica 1° luglio alle 21,30 in Piazza Mameli.
Le Notti Romantiche a omegna - 29 Giugno 2018 - 19:26
Con in serbo la FELICITÀ, l’Assessorato alla Cultura del comune di omegna, torna a invitare per le piazze della nostra città quanti vorranno assistere a una serie di eventi che, dalle ore 17 di sabato 30 giugno, si succederanno a omegna.
Percorsi Popolari Tra Sacro e Profano: l’edizione 2018 - 25 Giugno 2018 - 19:06
Il 2018 sarà ancora un anno ricco di eventi per l’Associazione Cori Piemontesi nel territorio del Verbano Cusio Ossola, con Percorsi Popolari Tra Sacro e Profano, la rassegna nata per promuovere i territori montani della Provincia Azzurra attraverso concerti ed eventi che coinvolgono Formazioni Corali ed Associazioni territoriali ed extraterritoriali.
Arcademia - Consegnate le borse di studio "Marta Giroldini" - 24 Giugno 2018 - 15:03
Tempo di saggi, concerti e spettacoli per gli allievi del centro di formazione artistica Arcademia di omegna. Dopo gli appuntamenti con il musical, il teatro, il canto e la musica, domenica 17 giugno alle 20,30 al Teatro Maggiore di Verbania si è svolto il momento più importante dell’anno dedicata alla danza; “Nubivago” .
Galleria "Verta" chiusa - 20 Giugno 2018 - 13:01
La Provincia del Verbano Cusio Ossola, in accordo con il comune di omegna, informa la cittadinanza che, con Ordinanza n. 162 in data odierna del Dirigente del Settore II opere pubbliche ing. Mauro Proverbio, è stata disposta l’inibizione al transito della galleria “Verta” di omegna in entrambi i sensi di marcia “al fine di garantire la pubblica incolumità e fino al ripristino delle condizioni minime di sicurezza”.
Arcademia: spettacolo per i 18 anni - 16 Giugno 2018 - 19:06
Arcademia prepara il saggio-spettacolo di danza del suo 18° compleanno. “Nubivago” - Domenica 17 giugno al Teatro Maggiore di Verbania. E da settembre Arcademia sarà anche a Domodossola.
Raduno bandistico a omegna - 1 Giugno 2018 - 19:06
Non capita tutti i giorni di vedere sfilare e poi suonare assieme più di 100 musicanti. L'occasione giusta sarà il prossimo 2 giugno a omegna: sfileranno e si esiberiranno ben 3 bande musicali, ovvero la Nuova Filarmonica Omegnese, l'Harmonie de Moutiers dalla Francia e la banda musicale Mons.
Palio Remiero: una nota di Piazza - Vila - 31 Maggio 2018 - 19:36
Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato del Presidente dell’Associazione Sportiva Dilettantistica Gruppo Difesa Tradizioni Piazza - Vila, che torna sullo spostamento del Palio Remiero a omegna.
Guido Boggiani "Le cave di Baveno" - 31 Maggio 2018 - 13:01
Venerdì 1 giugno alle ore 18 presso il Museo GranUM di Baveno verrà inaugurata l’esposizione di un prestigioso dipinto proveniente dalle collezioni del Museo del Paesaggio di Verbania, "Le cave di Baveno" di Guido Boggiani.
Rabaini: "cena di gala con denaro pubblico" - 27 Maggio 2018 - 09:33
Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato di Patrich Rabaini, Consigliere Comunale Comunità.Vb, riguardante la cena di gala di chiusura della manifestazione delle Frecce Tricolori
Premio Letterario della Resistenza - 24 Maggio 2018 - 10:39
Un intero week end di festeggiamenti e una cerimonia di premiazione attendono i protagonisti di uno dei più importanti appuntamenti della cultura italiana e internazionale.
Bus: ad omegna la fermata arriva all'Ospedale - 23 Maggio 2018 - 09:16
Dal 1 giugno al 30 luglio, dalle 9 alle 13, la fermata a omegna del trasporto della linea da Verbania si allungherà fino a Lungolago Buozzi - Via Novara per gli utenti dell’ospedale e della Stazione FS. Di seguito la nota dell'Amministrazione Comunale di omegna.
Un successo per “Marta...fiore di maggio!" - 19 Maggio 2018 - 19:06
Grande successo di pubblico (tutto esaurito e anche di più!). Raccolti 2.500 euro per il progetto del Ciss Cusio “Ciao...Io esco!”.
“Marta...fiore di maggio!” - 10 Maggio 2018 - 13:01
Cresce l’attesa per “Marta...fiore di maggio!”, la serata dedicata a Marta Giroldini. Venerdì 11 maggio 2018 alle 20,45 – Teatro Sociale di omegna.
Giornata Mondiale sull’igiene delle mani - 4 Maggio 2018 - 10:23
Per celebrare la “Giornata Mondiale sull’igiene delle mani” - anno 2018, promossa dall'O.M.S., dall’ASL VCO e dal COQ, con la collaborazione dell'OPERA di SOCCORSO dell'ORDINE di SAN GIOVANNI in ITALIA (SOGIT) e con il Patrocinio del comune di Verbania, viene organizzato un evento rivolto, sia agli operatori sanitari che ai cittadini.
FdI sul Palio Remiro - 2 Maggio 2018 - 19:02
Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato di Fratelli d’Italia - Verbania, riguardante il trasferimento del Palio Remiero.
comune omegna - nei commenti
Palio Remiero a Verbania - 6 Agosto 2018 - 03:14
A pensar male..
In un articolo su Verbania notizie si legge che il VERO palio remiero chiese 9.000€ di contributo al comune di Verbania, ma lo stesso ne offrì soltanto 4.000.Da qui ne derivò lo spostamento ad omegna. Sul sito del comune si legge che alla coop che organizza il Ferragosto il comune dà 15.000€. A pensar male... http://albopretorio.comune.verbania.it/sipal_ap/servlet/GetFile?id=00182910034\96325\VERDET.PDF
Palio Remiero a Verbania - 6 Agosto 2018 - 02:37
Palio
Ehm, pubblicizzano il palio remiero senza palio? quello vero è a omegna! Qualcuno sa se e quanto ha pagato il comune per far organizzare il tutto alle solite coop? Il VERO palio se non ricordo male andò via da Verbania per motivi di contributo comunale non congruo
Con Silvia per Verbania su referendum fusione - 17 Maggio 2018 - 17:05
Fusione tra i comuni (delusione)
Anticamente ha funzionato così: Sulla proposta del DUCE, Primo Ministro Segretario di Stato, Ministro Segretario di Stato per gli affari dell’interno; Abbiamo decretato e decrettamo: I comuni di Intra e di Pallanza, in provincia di Novara, sono riuniti in unico comune con denominazione «Verbania». Ordiniamo che il presente decreto, munito del sigillo dello Stato, sia inserto nella Raccolta ufficiale delle leggi e dei decreti del Regno d’Italia, mandando a chiunque spetti di osservarlo e di farlo osservare. Dato a Roma, addì 4 aprile 1939-XVII. Qualcuno avrà ben richiesto il Decreto. Di referendum non se ne parlò ma enormi furono le fazioni contrarie e d'accordo. Allora pochi s'interessavano di politica ma a distanza di tanti anni, il prodotto è stato più che buono e tutti i verbanesi ne hanno beneficiato. Noi nati a Verbania ed anche chi è nato a Pallanza, Intra, Biganzolo, Trobaso, Unchio ecc. già Comuni autonomi, inevitabilmente hanno insieme attuato strategie e servizi che oggi beneficiano anche i comuni vicini. Arriveremo a vedere quanto prima tre comuni nel VCO, omegna, Verbania e Domodossola con la buona pace di tutti quanti. La mia convinzione di persona di destra,mi fa credere nella fusione come le razionalità naturali della politica di destra vogliono intendere; non credo nella finta democrazia dei referendum che considero una demagogia atta far lavorare di soppiatto per raggiungere ugualmente gli obiettivi prefissati. Devo dire che sul tema avrei festeggiato insieme i cittadini di Cossogno quali amici aggiunti quali in effetti sono.
FdI sul Palio Remiro - 4 Maggio 2018 - 11:32
Tra il patetico ed il tragicomico
La querelle è diventata ormai patetica ma è figlia di un contesto politico nel quale il "piove governo ladro" (come accaduto in occasione dell'ultimo capodanno) è l'ultima spiaggia delle fazioni politiche antagoniste a prescindere. Quindi via alla gara dei comunicati dai toni melodrammatici; medaglia d'oro a coloro che raggiungeranno il più elevato pathos emozionale con speciale menzione a quelli con il maggior numero di comunicati stampa. Dite che mi sbaglio se colloco i "Fratellidenoaltri" nei primi posti della classifica? perchè qui siamo al secondo comunicato; la concitazione, l'incredulità, la tragedia greca già enunciata nel primo; il tentativo di fare "quadrato" cercando l'affondo defintivo nella sponda politica che sostiene il sindaco. Direi di sì, io la palma del Palio Tragicomico la darei a l0ro indubbiamente. Anche perchè la loro propensione alle figure di palta muove tenerezza: dopo aver sponsorizzato la circonvallazione di VB presso i propri onorevoli ricevendo il rimbrotto da parte di uno di loro (ndr, Cristina) cercano la sponda del PD cittadino convinti anche del loro sconcerto per 4 simpatiche caravelle e, per contro, ricevono il due di picche dal segretario che stigmatizza la vicenda a discapito dell'organizzatore storico e del comune rivale. Tra l'altro simpatico leggere che, lo stesso PD in quel del lago d'Orta, si lamenta del fatto che quei 15k€ avrebbero dovuto prendere strade diverse: http://www.verbanonews.it/cusio/il-pd-di-omegna-critica-marchioni-sulla-questione-palio-remiero-5067.html Un vero disastro...comunicativo! Saluti AleB
Il Palio Remiero si trasferisce a Omegna - 30 Aprile 2018 - 09:48
Trasferimento Palio Remiero
Senza arrogarmi alcun tipo di presunzione, desidero dare un mio personale apporto agli organizzatori del Palio Remiero, senza peraltro entrare nel merito delle motivazioni turistico/politiche che hanno portato alla migrazione da Pallanza ad omegna di questa decennale manifestazione. Faccio una breve premessa: per mia natura, ogni qualvolta mi espongo a fare commenti e/o dare giudizi, come ad esempio in questo blog, lo faccio mettendo i miei dati anagrafici reali, quindi, le molte persone che mi leggono sanno dell'impegno ultra trentennale che dedico al volontariato, in particolare al soccorso in acqua e all'aiuto verso le persone indigenti, e sanno che lo faccio partendo da inderogabili basi. Dico questo per far capire agli organizzatori della manifestazione in questione che tutto quello che ho realizzato per migliorare le attività operative e le varie manifestazioni realizzate, l'ho fatto contando solo ed esclusivamente sulle mie capacità di aggregazione e di coinvolgimento, molto poco sul concreto aiuto di Enti Pubblici, come in questo caso il comune che, con i continui tagli ai finanziamenti imposti dalla melma di Roma per mantenersi i privilegi, sono sempre più in ristrettezze. Certo, dalle Amministrazioni Pubbliche ho ricevuto una mano, mi hanno parzialmente patrocinato parte di quanto ho elencato, mi hanno regalato la stampa delle locandine e la gratuità dell'occupazione di suolo pubblico o dell'utilizzo gratuito di loro strutture, ma mai del denaro, quello me lo sono sempre cercato io con gli sponsor e i benefattori: Tutto quanto sopra detto è per arrivare a dire che il Palio Remiero, già 15 - 20 anni fa avrebbe dovuto avere degli sponsor di portata Nazionale e non basarsi e contare sempre e solo sui pochi contributi dei commercianti di Verbania e sull'Amministrazione Pubblica, perchè quegli sponsor avrebbero portato ampie boccate di ossigeno in termini economici, tanto da avere sempre da parte degli avanzi di gestione utili per i periodi di magra, Mi spiace ammetterlo, ma penso che la colpa di questa migrazione non è da imputare alla riduzione del contributo del comune.
Allerta Meteo per il sabato 20 Agosto 2016 - 19 Agosto 2016 - 19:59
Comuque...
I miei complimenti alla sindaco di omegna che ha informato i media locali e ha pubblicato l'avviso sulla home page del comune. Purtroppo non posso fare gli stessi complimenti alla sindaco di Verbania che non ha ritenuto utile informare la cittadinanza dell'imminente rischio. Sulla home page del comune troviamo notizie sulla birra artigianale, sul concerto al Maggiore, su altre amenità ma nulla dell'avviso meteo.
PD su via Madonna di Campagna - 31 Luglio 2016 - 09:28
Il Monterosso
Alle falde del Monterosso, inesauribile polmone verde della città, il comune sistema un'area che, risolvendo anche problemi dovuti ai ricorrenti eventi meteorologici, ottiene il parere positivo del Quartiere. Gli albergatori, ormai fondamentale categoria economica della città, vedono esaudita una richiesta che allontana i bus dal lungo lago, meta di turisti e villeggianti. Una operazione di vernissage, magistralmente illustrata dal consigliere Papini, fa passare in tutta la sua sostanza le scelte di Sindaco e Giunta. Il PD, che non si è ancora liberato dalle lacerazioni delle primarie (2014) sembra imboccare la via che lo porterà da Domodossola 2016 a omegna 2017. Aiuto, concittadini! Salviamo il sindaco dal suo partito.
AslVco: incontro tematiche relative ai DEA - 24 Gennaio 2016 - 18:31
Richiesta di trasporte omegna alle 5:00
Vorremmo un mezzo di trasporte pubblico che ci porte a lavorare e arrivare entro le 6:00. da omegna a Verbania cioè avremmo bisogno che parta alle se non prima che parta alle 5:00 per arrivare 5:35. Molte persone iniziano a lavorare molto presto e ci troviamo in seria difficoltà perché non siamo in grado di guidare o comprare una macchina o per motivi personale non poter spostarsi vicino al lavoro. Chiediamo una soluzione a questo bisogno comune .
Pd: "Il 2015: l'anno della Città dei Laghi" - 1 Gennaio 2016 - 14:48
Y
il progetto si chiama "Y" perciò abituiamoci all'idea che saremo ipsilonesi in un unico grande comune che va da omegna a Intra e Baveno (perché non Stresa, Cambiasca, Cossogno e S,Bernardino Verbano, ecc. non è dato a sapere), non ridevo così di gusto dai tempi della Capitale dei Laghi Europei, non vedo l'ora di leggere i commenti di Zacchera
Shopping in Bus a Verbania - 1 Gennaio 2016 - 11:27
bene
Sono felice che si sia tenuto in considerazione cio che fu proposto alla fine 2014 : "La Presidente propone ultimi due atti, una proposta per incoraggiare all'uso dei mezzi pubblici con il progetto "Al Mercato Gratis" proposta sperimentale di favorire la gratuità dei mezzi ai Verbanesi nelle due giornate di mercato a Intra e Pallanza oltre che chiedere al comune un intervento come ruolo di capofila per valutare e attuare la mobilità verso gli ospedali omegna ,Domodossola ,Borgomanero,Novara con fermate presso le portinerie e orari coerenti agli orari di visita dei parenti.", questo è un primo passo che seppure troppo limitato come sperimentazione potrebbe almeno proporre successivamente una riflessione piu' ampia alle necessità degli anziani per renderli piu' autonomi ,in particolare è necessaria una valutazione per chi si deve spostareverso i vari ospedali. Il mio augurio per il 2016 è che si sviluppi anche la proposta fatta per coloriamo Intra o come si puo' chiamare street art per il quale gia tanto lavoro era stato fatto con foto ,contatti ecc....e in particolare una piu' approfondita valutazione sulla possibilità di dare spazi ai giovani in questo periodo invernale
Comunità.vb: "Vendere altri immobili e salvare l’ex Pretorio di Intra" - 30 Dicembre 2015 - 13:52
Proposito
E allora facciamola la proposta e sia un proposito per il comune. Chiediamo al Sindaco e alla Giunta di prevedere una sala per Cineforum, da affidare ai soci, culturalmente ed economicamente. A omegna il teatro Sociale lo hanno salvaguardato così. Si mobilitino i firmatari dell'appello per il Teatro Sociale di Pallanza, l'ultimo Presidente dell'Artigiana che l'aveva affidata al comune; le società del volontariato pallanzese: il Circolo del Pallanzotto, Pallanza Insieme (sono, mi pare, i commercianti della Ruga), Insieme per S. Anna. Il Comitato di Quartiere. Dai che ce la facciamo!
Le spese pazze dell'Abate anche a Verbania - 16 Novembre 2015 - 13:36
La frutta.....
Siamo alla frutta.... Alla frutta di un banchetto ideologico ed immorale, con scandali di ogni tipo, dalla pedofilia ( omegna ), allo spaccio di coacina ed attività omosessuali ( Vedi Carciano di Stresa ), dalle mangerie dell'abate di Montecassino alle dichiarazioni di omosessualità nell'ambito ecclesiastico, etc.etc. Ovvio che se già prima eravamo malvisti dagli islamici, ora questi avranno altre ragioni in più per odiarci. Ed ecco che accadono cose come quella di alcuni giorni fa a Parigi. Condivido al 100% i commenti di Claudia e Luisella a proposito di impegnare parroci, suore ed ecclesiastici in generale, permettendo loro di condurre un'esistenza più vicina a quella della cosiddetta " gente comune " come noi, lavorando per guadagnarsi la micchetta, e creando una famiglia, previo matrimonio, per capire meglio cosa significa vivere all'interno della società, e non protetti da una casa parrocchiale e da introiti di vario tipo, schivando così ristrettezze e solitudine.
Fioriere al posto della roggia - 20 Marzo 2015 - 18:33
a me piacciono l'acqua ed i fiori
Mi piacerebbe l'acqua fosse in funzione, con fioriere che seguono il corso d'acqua. E' improponibile che una città di lago abbia solo una fontanella vicino al comune, tra l'altro non funzionante, quella a Sant'Anna e niente altro. Ad Arona c'è un bel fontanone, con qualche crepa ma comunque funzionante. Ad omegna hanno messo un getto sul fiume con dei fiori che ci sta bene. Qui a Verbania dovremmo fare di più. L'acqua c'è, abbiamo un sacco di fiori e di fioristi. Senza spendere troppo si potrebbe fare qualcosa di bello. I soldi per abbellire la propria città non sono mai buttati. Rendono il paesaggio gradevole e migliorano l'umore, e di riflesso la qualità della vita. Volete mettere il grigio cemento di certe periferie? Forse mancano solo le idee.
Marcovicchio: "L’anno della riforma sanitaria" - 3 Gennaio 2015 - 19:40
ma va'
Posizione comune chi???? omegna e domo si sono unite contro Verbania. Sveglia marcovicchio
Verbania Documenti raccoglie firme sulla sanità - 18 Novembre 2014 - 12:10
Per Cesare
Mi chiedo quindi quale iniziativa si possa considerare la migliore (o la peggiore, a seconda dei punti di vista): quella della Rappresentanza dei Sindaci dell'ASL VCO (cioè Sindaco di Domodossola e Sindaci suoi subalterni) "altamente responsabile" in quanto tesa al riconoscimento di una sola Sanità, quella dell'Ossola, in un perfetto atteggiamento campanilistico in difesa dei propri interessi; oppure quella del Sindaco Marchioni e gli altri 25 Sindaci del Verbano che per prima cosa, sicuramente in modo responsabile nei confronti di tutti i cittadini del VCO, per una evidente questione di pari dignità dell'intero territorio, hanno chiesto con forza e determinazione il mantenimento dei DEA e dell'intera Sanità in tutto il VCO (Ossola compresa). A conferma di ciò si riporta lo stralcio della parte finale del Documento presentato dal Sindaco di Verbania Marchionini e dal Sindaco di Cannobio Albertella per i 25 Sindaci del Distretto del Verbano: PROPOSTA ALLA REGIONE PIEMONTE IL SINDACO DEL comune DI VERBANIA, D’INTESA CON TUTTI I 25 SINDACI DEL DISTRETTO DEL VERBANO, RESPONSABILMENTE, TENUTO CONTO CHE LA REGIONE PIEMONTE NON HA FORNITO ALCUN SUPPORTO FINANZIARIO A CONFERMA DEI NOTEVOLI RISPARMI CHE SI CONSEGUONO CON TALE OPERAZIONE, DICHIARA CHE LA SCELTA PROVOCHERA’ LE GIUSTE PROTESTE DELLA POPOLAZIONE (CHE POTREBBERO PROSEGUIRE PER UN LUNGO PERIODO) CHIEDE DI INSERIRE NELLA PROPOSTA REGIONALE DA PRESENTARE AL MINISTERO DELL’ECONOMIA “IL MANTENIMENTO DEI D.E.A. DI 1° LIVELLO A DOMODOSSOLA E VERBANIA”. LA MOTIVAZIONE DELLA DEROGA VA INDICATA SOPRATTUTTO NELLA PUNTUALE APPLICAZIONE DELL’ART. 8 DELLO STATUTO DELLA REGIONE PIEMONTE, CHE PREVEDE PER LA NOSTRA PROVINCIA IL RICONOSCIMENTO “ DELLA SPECIFICITA’ MONTANA,” CHE E’ STATA OTTENUTA DOPO ANNI DI IMPEGNO POLITICO E PRESSIONI DELLE POPOLAZIONI. SE NON CONSENTE IL MANTENIMENTO DEI 2 D.E.A., SI RITIENE CHE SIA SOLO UNA ENUNCIAZIONE VUOTA DI SIGNIFICATO CONCRETO, CHE SARA’ ALLORA ASCRIVIBILE A CHI POI NON E’ RIUSCITO POLITICAMENTE A DARE SPESSORE POLITICO/AMMINISTRATIVO. LA SPECIFICITA’ MONTANA E’ STATA APPROVATA NELLO STATUTO REGIONALE IN QUANTO SI E’ RICONOSCIUTO CHE 75 SU 77 COMUNI SONO CONSIDERATI MONTANI. E’ L’UNICA PROVINCIA CHE HA AVUTO TALE RICONOSCIMENTO IN UN TERRITORIO CHE E’ UGUALE A QUELLO DELLA ASL. SI RILEVA CHE MOLTI PAESI MONTANI SONO DISTANTI SIA DAL comune IN FONDO ALLA VALLE, CHE MAGGIORMENTE DAGLI OSPEDALI. IN QUESTI GIORNI DI MALTEMPO PROLUNGATO, CHE PURTROPPO SI REGISTRA ORMAI CON UNA CERTA FREQUENZA DURANTE TUTTO L’ANNO, LE FRANE, GLI SMOTTAMENTI SULLE STRADE, L’ESONDAZIONE DEI TORRENTI RENDONO ANCORA PIU’ PROBLEMATICA LA CIRCOLAZIONE E DI CONSEGUENZA ANCHE LE “OPERAZIONI URGENTI DI SOCCORSO”. QUINDI IL PREVEDERE NEL NOSTRO TERRITORIO UN SOLO D.E.A. , PURTROPPO PENALIZZERA’ MAGGIORMENTE LE NOSTRE POPOLAZIONI, IN UN SETTORE QUALE LA SALUTE, CHE NON SEMPRE AMMETTE IL RECUPERO, MENTRE INVECE CON I 2 DEA E CON UNA RIORGANIZZAZIONE DEI SERVIZI OSPEDALIERI, ANCHE I NOSTRI CITTADINI, CHE VIVONO AI MARGINI DEL PIEMONTE E MOLTO DISTANTI DA TORINO, SI SENTIREBBERO MEGLIO TUTELATI. LA PROPOSTA SOPRA INDICATA PUO’ ESSERE ACCOLTA, ANCHE PERCHE’ SE LA REGIONE OTTERRA’ L’APPROVAZIONE DEL PIANO COMPLESSIVO DI RIORDINO DELLA SANITA’, DOVRA’ POI PREDISPORRE IN MODO ANALITICO UN CRONOPROGRAMMA PER LA CONCRETA ATTUAZIONE DEL PIANO, PREVEDENDO TRA L’ALTRO, ELEMENTO NON DI POCO CONTO, CHE L’ASSESSORE SAITTA AD omegna LUNEDI’ 10 NOVEMBRE AVEVA GARANTITO LA “CONTEMPORANEITA DEI PROVVEDIMENTI”, OVVERO LA CREAZIONE SUL TERRITORIO DI STRUTTURE E SERVIZI PER ATTIVARE FINALMENTE L’ASSISTENZA TERRITORIALE (E’ ALMENO 10 ANNI CHE LE PROMESSE SI SUSSEGUONO COME ENUNCIAZIONE E ZERO COME REALIZZAZIONE. QUINDI SICURAMENTE IL MANTENIMENTO DI 1 D.E.A. DI 1° LIVELLO E LA CHIUSURA DELL’ALTRO NON VEDRA’ NEI TEMPI PREVISTI LA SUA ATTUAZIONE, PER LA PREDISPOSIZIONE DEL PIANO RIORGANI
Pochi a bordo dell'aliscafo - 11 Novembre 2014 - 15:49
Scusa Maurilio .....
Scusa Maurilio. A parte che il CEM, inteso come costruzione di un edificio, al netto delle modifiche volute dall'attuale sindaco, al comune costa ZERO euro, in quanto interamente finanziato da fondi comunitari, io abito a Verbania e lavoro a omegna, visti i miei orari viaggio da solo e non ho alcuna difficoltà ad ammettere di essere uno di quelli che quotidianamente intasano e inquinano le vie di comunicazione locali. Ovvio che se il comune, non considerando i miei oltre 2.500 € mensili, mi pagasse l abbonamento alla corriera, lascerei tranquillamente la macchina a casa. Quindi domando, perché a una persona che lavora a n Svizzera viene offerta una possibilità e a me che lavoro ad omegna no? Ammesso di riempire tutti i giorni con 150 persone un aliscafo che consuma e inquina come una portaerei, perché il comune dovrebbe spendere per ciascuno di loro 3.200 € all'anno e per me no? E lasciamo stare la pubblica utilità per un progetto che dal punto di vista economico è una evidente follia, altroché CEM ........
Adigest: sul canile "continue maldicenze e calunnie" - 30 Agosto 2014 - 09:33
Canile di Verbania
Dopo aver letto la comunicazione di Adigest non posso non intervenire in prima persona. Ho sempre cercato di non intervenire nelle polemiche, nella speranza che il comune accettasse la richiesta formulata in autotutela circa la revoca della determina dirigenziale illegittima e dannosa dal punto di vista erariale x la città. Ora non posso esimermi dall'affermare che quanto dichiarato da Adigest è assolutamente falso e fortunatamente di prove c'è ne sono a iosa. Chissà quando il comune se ne renderà conto? Dipendenti: assunti il 1.7.14 ed il primo "stipendio" senza busta paga e spiegazioni di sorta ricevuto il 29.8.14 (importi tutti uguali, anche se almeno due hanno carichi di famiglia) dopo svariate mie comunicazioni dai primi di agosto in poi. Mi pare che l'inadempienza vi sia stata x quasi un mese!!! E se non facevo i solleciti??? Manutenzioni: abbiamo foto (con data certa) In merito ai topi che circolavano e all'erba crescente, prima che qualche volontario si prendesse la briga di provvedere al taglio, pensando principalmente al benessere dei cani. Le serrature si sono rotte più volte ed ovviamente vi hanno provveduto i volontari, stante l'assenza di Adigest, che neppure si sono accorti. Alimentazione: il secco è stato portato soltanto il 5.7 e l'umido il 29.7.14. Nei giorni in cui non c'era l'alimentazione chi ha provveduto e chi provvede ancora? È stata chiesta una analisi dei mangimi in quanto i cani non gradiscono quanto consegnato, per cui deve essere integrato con gli alimenti forniti dalla associazione e ciò esclusivamente x la salute ed il benessere dei cani, ripeto! La questione auto è davvero comica. Ha dovuto intervenire l'Asl VCO per far sostituire la Fiat Punto che era assolutamente inidonea, priva di tutti i requisiti. Ora in canIle vi è un furgoncino, inizialmente privo di aerazione, ma destinato a trasporto c/proprio, per cui ugualmente inadatto perché i cani non sono di proprietà. Medicinali: è vero che non ci sono nella convenzione, ma non ci sono neppure in quella stipulata coll'associazione. Eppure quest'ultima vi ha sempre provveduto. Evidentemente chi persegue una logica lucrativa non puo' aver interesse x la salute e x il benessere dei cani! Io ho sempre invitato Sindaco, Assessore e cittadini comuni a visitare il canile x verificare se quanto denunciato corrispondesse al vero! Ebbene parecchie persone sono venute ed hanno constatato, ma del Sindaco neppure l'ombra! I sigg. di Adigest, che hanno brillato x assenza in questi due mesi, come possono pretendere di collaborare con l'associazione se non ci sono mai, non si interessano del canile e non rispettano alcun impegno. Certo, il loro impegno è minimo in quanto non hanno stipulato il contratto con il comune. A mio avviso, il contratto non potranno certo stipularlo alle loro condizioni (euro 7.50 al giorno x il mantenimento di ogni cane) perché ciò non era previsto nel bando di gara ed il dirigente non era stato autorizzato da alcuno: sarebbe un grave danno erariale x la città . Detto questo, mi chiedo: perché il dirigente vuole a tutti i costi difendere una decisione contestata e difendere l'operato di una ditta che chiaramente non ha ancora fornito la documentazione, che non aveva i requisiti x ottenere l'assegnazione? L'associazione onlus ha sempre gestito il canile con un modesto costo x la collettività,ha eliminato il randagismo ed incentivato le adozioni, mediante più un ottimo rapporto con la città, anche con varie manifestazioni. Altri canili comunali della zona (omegna, Domodossola) sono gestiti da onlus, perché Verbania ha voluto così frettolosamente modificare il tutto? Credo debba essere chiaro a tutti che qui non si parla solo di animali, ma si tratta di questioni economiche, visto che il compenso che si dovrebbe dare al privato escono dalle tasche dei cittadini e..Permettetemelo anche di civiltà. Ritengo che la civiltà di una città si capisca anche da come tratta gli animali ed il suo contesto.Non per niente sono state emanate tutta una serie di norme a tutela degli animali...che sp
Solidarietà ai lavoratori della piscina Comunale - 22 Marzo 2014 - 10:41
Piscina comunale
Faccio parte dell'ambiente e sono molto rammaricato per gli amici che da anni operano in quella struttura. Il commento che mi sento di aggiungere in difesa di queste persone è questo: se la piscina era comunale perchè i dipendenti non erano pubblici come accaduto ai tempi a Bagnella? Avrebbero avuto quantomeno una tutela diversa e non lasciati alla mercè dell'appaltista di turno. Un solo appunto a chi, su questo triste episodio, ha voluto metterci un po' di politica e di campagna elettorale: quando questa piscina ha aperto i battenti c'era la sinistra che governava la città, e così anche nei molti altri anni successivi, perché non ci hanno pensato loro a tutelare questi lavoratori, bastava che imitassero il comune di omegna, meno male che hanno sempre detto di essere dalla parte del popolo. Solo un paio di remember a chi usa far campagna elettorale anche sui cadaveri; sapete che la sinistra ha lasciato che i vertici Fiat (anch'essi tutti di sinistra), succhiassero denaro al nostro paese per poi portare tutto all'estero senza restituire niente? Sapete che la sinistra ha permesso che il tesoriere di un ex loro partito (Margherita), sperperasse il patrimonio che era detenuto impropriamente nelle loro casse (era del popolo ma non lo hanno mai restituito), per suo utilizzo personale e a disposizione di politici, costole di quell'ex partito ma dell'attuale sinistra. Basta solo una parola per commentare, VERGOGNA! Un suggerimento nel caso qualcuno volesse giustificare: IL BUON TACERE NON FU MAI SCRITTO!
Nobili risponde a Trapani sull'ospedale unico - 20 Febbraio 2014 - 14:40
un bel tacer...
Massimo Nobili: Omegnese d'origine, ha iniziato la sua carriera politica come consigliere comunale dal 1980 al 1985 nel comune di Loreglia; è stato poi segretario provinciale di Forza Italia dal 2000 al 2005. Ha inoltre ricoperto le cariche di presidente della SAIA S.p.A. (Società Aree Industriali e Artigianali) a Verbania, di presidente del Tecnoparco del Lago Maggiore S.p.A., di presidente della SPL (Servizi Pubblici Locali S.r.l) a omegna, di responsabile delle relazioni esterne dell'ASL del Verbano Cusio Ossola (VCO) a omegna, e di commissario della Fondazione Cariplo del VCO dal 2000 al 2007. Nel 2006 ha inoltre promosso la nascita della Fondazione Comunitaria del VCO, che opera per scopi di beneficenza. È stato eletto Presidente della Provincia nel turno elettorale del 2009 (elezioni del 6 e 7 giugno), raccogliendo il 57,5% dei voti in rappresentanza di una coalizione di centrodestra. È sostenuto, in consiglio provinciale, da una maggioranza costituita da: Popolo della Libertà Lega Nord lista Nuove Prospettive per Massimo Nobili lista Pensionati Il mandato amministrativo scade nel 2014. Ricopre inoltre i seguenti incarichi (da visura camerale) presidente dell'Unione Province Piemontesi consigliere della Fondazione delle Province del Nord Ovest, "Fondazione Minoprio Istituto Tecnico Superiore per le nuove tecnologie per la vita" - per brevita' "Fondazione Minoprio", Vertemate con Minoprio (CO); Consigliere dal 05/02/2009. Azienda Servizi Ambientali 3G - soc. cons. a r.l, Pieve Emanuele (MI) -- Presidente del Consiglio di Amministrazione dal 19/02/2010. Centro Ortopedico di Quadrante s.p.a. - societa' per azioni -- omegna (vb) -- Consigliere dal 23/03/2011. Eurofidi societa' consortile di garanzia collettiva fidi s.c.p.a. - societa' consortile per azioni -- Torino -- Presidente dal 15 maggio 2012 (indennità 4o mila euro lorde annue) Eurocons, società di consulenza per le imprese, Presidente dal luglio 2012 Minoprio Analisi e Certificazioni s.r.l. - societa' a responsabilita' limitata - Vertemate con Minoprio (CO) -- consigliere dal 01/07/2009. Cesa spa - societa' per azioni -- Verbania -- Presidente del Consiglio di Amministrazione dal 29/04/2009 al luglio 2011, con indennità da 31 mila euro annue.
Befana: auguri con Gianni Rodari - 7 Gennaio 2014 - 13:40
Gianni Rodari
Vorrei segnalare che nella sezione,posta verso il torrente Strona, del cimitero di omegna, e realizzata negli anni 70,sono ospitate le salme del fratello, la cognata ed il nipote di Gianni Rodari. Ebbene in quella sezione sembra che la copertura delle cappelle sia in "Eternit" Non aggiungo altro. Sarei felicissimo se il comune di omegna dovesse smentirmi. Mario.
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti