Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco

costa

Inserisci quello che vuoi cercare
costa - nei post
costa su revoca finanziamenti Fondazione Cariplo - 18 Gennaio 2017 - 16:01
Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato a firma di Stefano costa, Presidente della Provincia del Verbano Cusio Ossola, riguardante la revoca di finanziamento sui cosiddetti “bandi emblematici” da parte di Fondazione Cariplo.
Stazione di Iselle: incontro importante - 11 Gennaio 2017 - 10:23
Riceviamo e pubblichiamo un comunicato del Presidente della Provincia del VCo Stefano costa e dell'On. enrico Borghi riguardante l'incontro sulla stazione di Iselle. Borghi e costa: "Ora procedere velocemente alla realizzazione delle opere, RFI intervenga anche a Domodossola con la posa delle telecamere di sorveglianza".
Elezioni provinciali Vco, il commento del centrodestra - 10 Gennaio 2017 - 09:16
Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato del gruppo di centrodestra alla elezioni provinciali a commento dei risultati delle urne.
Rinnovo del Consiglio Provinciale: una nota della presidenza - 9 Gennaio 2017 - 18:13
Riceviamo e pubblichiamo una nota della Presidenza del Verbano Cusio Ossola a margine delle elezioni di secondo grado avvenute ieri.
Festa dei Lumineri 2017 a Cannobio - Video - 9 Gennaio 2017 - 11:27
Si sono concluse ieri, domenica 8 gennaio 2017, le celebrazioni della Festa del Miracolo della Santissima Pietà di Cannobio, ovvero la Festa dei Lumineri.
Festa dei lumineri 2017 a Cannobio - Foto - 8 Gennaio 2017 - 08:01
Vi proponiamo alcune fotografie della giornata di ieri della "Festa del Miracolo della Santissima Pietà di Cannobio".
Festa dei lumineri 2017 a Cannobio - 6 Gennaio 2017 - 10:23
Il 7 e 8 gennaio 2017, Cannobio torna ad accendersi di migliaia di lumini rossi, posati sui davanzali delle finestre, sui balconi, lungo le vie e fino sul campanile, da qui anche la definizione di "Festa dei lumineri", ovvero la celebrazione della "Festa del Miracolo della Santissima Pietà di Cannobio" che si ripete per il 495^ anniversario.
Trasporto locale: incontro Comune, Provincia e Regione - 28 Dicembre 2016 - 10:23
Mercoledì 21 dicembre, nella sede della Provincia del Verbano Cusio Ossola,l'Assessore regionale ai trasporti ha incontrato le amministrazioni locali per dialogare sul tema del trasporto su gomma e ferro. Di seguito il comunicato della Provincia del VCO e del Comune di Verbania.
Poste riduce i servizi di consegna, UNCEM dice NO - 28 Dicembre 2016 - 09:16
In una riunione convocata a Roma al Ministero delle Autonomie e degli Affari regionali, Poste Italiane ha comunicato alle Associazioni degli Enti locali di voler procedere con il piano di riduzione della consegna della corrispondenza, rendendola a giorni alterni in ulteriori 2.632 Comuni italiani che si sommano così 2.632 che hanno già subito la razionalizzazione nel corso del 2015 e del 2016. Di seguito il comunicato di UNCEM Piemonte.
"Soccorso Sicuro": nuovi mezzi per i VVF volontari - 24 Dicembre 2016 - 11:27
E' in programma per il prossimo 9 gennaio 2017 un incontro per il coordinamento del progetto di territorio denominato "Soccorso sicuro", per discutere il rinnovamento del parco mezzi dei nove distaccamenti dell'Associazione Nazionale Vigili del Fuoco Volontari del Verbano Cusio Ossola.
Lega Nord su spostamento LIDL - 22 Dicembre 2016 - 16:16
Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato della Lega Nord Verbania, a margine del Consiglio Comunale di ieri sera in cui è stato approvato lo spostamento di LIDL.
Lakescapes ultimo appuntamento - 16 Dicembre 2016 - 17:34
Sabato 17 dicembre, alle 21.00, presso il Cinema Parrocchiale di Meina si chiude il ciclo di appuntamenti di Lakescapes di quest’anno con uno spettacolo dall’atmosfera natalizia.
Mostra Fotografica #ViaggioaRotelle in Piemonte - 15 Dicembre 2016 - 13:01
Venerdì 16 dicembre 2016, alle ore. 18.30, presso il Palazzo Comunale, Piazza D. Alighieri, 14 Baveno, si terrà il Vernissage della prima tappa della Mostra Fotografica itinerante #ViaggioaRotelle in Piemonte, organizzata in occasione delle celebrazioni della Giornata delle Persone con Disabilità 2016.
Per il Sole 24ore il VCO 1° in Piemonte - 12 Dicembre 2016 - 19:03
La classifica della qualità della vita del Sole 24ore mette il Verbano Cusio Ossola 16 posto assoluto e migliore provincia piemontese. Riportiamo a riguardo una nota della Provincia del VCO.
Altea Altiora a Moncalieri per volare - 2 Dicembre 2016 - 20:21
Altea Altiora all’esame esterno della Pallavolo Torino a Moncalieri. Giovanili: debutto stagionale delle due formazioni Under 12 a Crescentino, match verità nel round di prima fase per l’U 14, entrambe a riposo le due formazioni Ragazi e Juniores. Scuola di Pallavolo “Città di Verbania”: domenica 4 dicembre il debutto per i pallavolisti in erba del consorzio promozionale Under 12 Altiora-Rosaltiora.
costa - nei commenti
"Cittadini con Voi" e "Sinistra & Ambiente" fanno il punto - 18 Gennaio 2017 - 13:55
Ottimo Comunicato, da I Repubblica!
Che bel comunicato da Prima Repubblica. 1096 parole per dire cosa?...non si è capito! Partendo dal fatto che "piano parcheggi" (costoso, inesistente e/o improvvisato)" è un ossimoro: se è costoso significa che esiste, se è inesistente allora non è nemmeno improvvisato. Deduco che sia improvvisato e quindi costoso: ma costoso rispetto a cosa? A non avere parcheggi? Bastava quindi "comunicare" che questi gruppi consigliari, (def.: "si definisce gruppo un insieme di persone che interagiscono le une con le altre, in modo ordinato, sulla base di aspettative condivise riguardanti il rispettivo comportamento") formati da singoli (!...contando i nomi sono 2+2?) sono contrari ai parcheggi, contrari alle macchine, contrari all'inquinamento dell'aria ed anche contrari alla GDO perchè altrimenti il prestinaio (che vive e vende da decenni) di Pallanza potrebbe chiudere la sua attività (eppure c'è un tale che da trent'anni tiene aperto un negozietto di alimentari davanti ad un supermercato che a sua volta dista 200mt da un altro market). Definire poi pregiata la zona Acetati fa un pò rabbrividire (non ho letto l'articolo ma fateci capire, vogliono far crescere piante per consumazione su un'area chimico-industriale di quel tipo???)...ma d'altronde non ci si può attendere altro da coloro che contestano l'insediamento/spostamento di una GDO su un'area dismessa ed abbandonata al suo destino. Spero vivamente ci sia anche il reparto ortofrutta del famoso brand tedesco se l'alternativa è comprare cavoli cresciuti sulle ceneri di una fabbrica chimica (sto banalizzando, ma io lo posso fare essendo un comune cittadino e non un politico)! Il resto è scaramuccia politica, "Maestra lui ha deciso che si gioca a palla", "Maestra lui è andato a casa e non abbiamo potuto giocare", "Maestra, volevo cantare ma hanno spento il microfono". Tutto lecito, per carità, ma poco utile. Sui rifiuti un problema di fondo c'è: costa troppo! Le rilevazioni/sondaggi/classifiche sono per lo più di carattere nazionale: quindi se sono false per noi lo sono anche per tutti gli altri. E' un mondo "sporco", in tutti i sensi e per tutti gli interessati (chi la raccoglie ma anche chi la produce; per gli enti pubblici ma anche per coloro che da quel business tirano fuori fior di soldoni!). Infine, quei cestini sono pieni perchè la gente butta ciò che non deve: non si riempiono da soli i cassonetti! Al pto 6 vi siete "dimenticati" il caso piscina comunale...qualche commento? Tutto molto vero, tutto molto auspicabile ma, in sintesti.... "- che si inizi a progettare la città e a costruire il futuro in maniera più integrata, partendo dall'individuazione di quelle aree importanti nelle quali verranno investite risorse" ...e tradotto nella vita reale, cosa vuol dire?? Saluti AleB
Corso Assistente bagnanti - 16 Gennaio 2017 - 11:07
ASSISTENTI
Nel VCO vi sono più assistenti bagnanti che sulla costa adriatica, e naturalmente nella nostra zona non trovano un lavoro , perché la legge piemontese sulle spiagge e sulla balneazione non viene applicata.
M5S: "2017: Non solo proteste ma proposte" - 14 Gennaio 2017 - 17:40
Emergenza plastica
E' vero ciò che dice Giovanni%: attualmente non c'è un'emergenza bottilgie di plastica.Ma perchè non consentire le due possibilità? Raccolta manuale di chi ci si vuole dedicare percependo un piccolo compenso e raccolta effettuata da CONSER per chi non ha voglia, tempo o possibilità di andare in giro a raccogliere plastica, vetro e lattine. Non mi sembrano incompatibili le due soluzioni: anzi, una perfezionerebbe l'altra e probabilmente sensibilizzerebbe ancor di più la cittadinanza sulla raccolta differenziata.Provare costa poco.
M5S: "2017: Non solo proteste ma proposte" - 12 Gennaio 2017 - 22:05
Re: proposta rifiuti
Ciao lupusinfabula L'avevo vista anche qui in Italia ma dopo 6 mesi l'avevano rimossa. Se una bottiglia di plastica nuova costa pochissimi centesimi, una bottiglia usata dovrebbe valere non oltre un centesimo. Una lattina di alluminio pesa 15 gr quindi vale circa 3 centesimi di euro. Se poi aggiungiamo il costo della macchina e la manutenzioni è facile intuire che è un'iniziativa fallimentare
Elezioni provinciali VCO 2017 - i risultati - 11 Gennaio 2017 - 09:51
per Andrè
se davvero avessero voluto abolire le province,come promesso dal ballista di Rignano, non era necessario stravolgere la ns Costituzione con 47 modifiche proposte da un inquisito e da una "nata ieri"ed è per questo che ho votato NO(come fai a saperlo caro Andrè?)per mantenerla così com'è al limite si potrebbe "aggiornalrla"" con TUTTE le forze politiche attorno ad un tavolo, comunque preferisco mantenere questo "carrozzone" che costa meno delle rate ,manutenzione e costi di esercizio del mega aereo dell'illustre sciatore in Val Gardena. Nota a margine: noto che la "legnata" del 60/40 al referendum non è ancora stata digerita e lo dico senza "pruriti"
Fratelli d'Italia sul commercio in città - 25 Dicembre 2016 - 09:50
Re: Mercato di Intra
Ciao Giovanni%. Ma se e pieno di banchi che vendono cineserie. Anche gli italiani per sopravvivere hanno dovuto adattarsi. Robaccia che costa poco e che si riempie di buchi ai primi lavaggi. A parte pochissime eccezioni. Non ci vado più.
Fratelli d'Italia sul commercio in città - 23 Dicembre 2016 - 23:24
Re: Re: x signor Malinverno
Ciao blade runner è abbastanza risaputo che un saldo del 70% è una presa in giro, ossia ti dicono che una fiat costa come una maserati ma poi ti fanno il 70% di sconto. E' lo stesso meccanismo dell'outlet, dove la gente pensa che in mezzo alla pianura padana nascono dal niente delle cittadelle (pensa solo al costo dell'investimento immobiliare) per vendere la maserati al prezzo della fiat! Anzi adesso arrivano i saldi e faranno lo "sconto del millemila per cento dal prezzo outlet".
118 i dati di attività in Piemonte - 17 Dicembre 2016 - 11:43
Dati 118 Piemonte
Certo i dati sono encomiabili, non fanno una grinza, di fatto indiscutibili; ma perchè non mettono quanto costa al popolo il servizio 118 all'anno? non entriamo poi nel merito al servizio mal organizzato che da rispetto a quello di prima, dove il soccorso era gestito dalle organizzazioni locali e dove la gente veniva soccorsa in tempi molto più rapidi e brevi e con meno costi (se il 118, così com'è strutturato da noi, sopratutto nei costi, non è presente in tutte le regioni, c'è un motivo); ad esempio, ai tempi d'oro del soccorso locale non esistevano le centrali (come per noi oggi è Novara), composte da infermieri e medici pagati h24. l'Italia è l'unico paese dove si pagano i servizi anche quando stanno in stand by, vi sembra normale? solo qualche piccolo dato senza entrare in una enciclopedica vicenda che ci terrebbe inchiodati a leggere per settimane: elicotteri - tutte le società appaltatrici convenzionate e tutto il personale annesso per questo servizio (macchine, piloti, copiloti, medici, infermieri, personale del soccorso alpino, ecc. ecc.), vengono pagati profumatamente anche se stanno fermi in hangar ad aspettare le chiamate (infatti non si spiegherebbe la corsa ad accaparrarsi uno spazio all'interno di questa realtà); se poi arriva una chiamata per un intervento primario o secondario, dal momento che le macchine vengono messe in moto inizia il conteggio dell'indennità di volo; si parla di cifre da capogiro, un business che farebbe gola a chiunque, infatti, come sopra detto, c'è una lotta furibonda per ottenerne appalti e convenzioni; mi chiedo, se volevano davvero dare un ottimo servizio con costi contenutissimi per il popolo bastava imitare la Rega svizzera, dove ogni chiamata viene pagata da chi richiede l'intervento, ecco perchè li da loro tutti si assicurano e alla collettività costa 0, tra l'altro è da decenni che volano anche di notte e gli elicotteri sono di loro proprietà, acquistati con le donazioni e con le quote associative. ambulanze - altro tasto dolente e altra spillatrice di denaro pubblico, prendiamo solo Verbania, ogni "associazione, si fa per dire, di volontariato", costa ai cittadini cifre spropositate, si parte da €. 200.000 all'anno in su per ognuna di queste realtà e, attenzione, adesso viene il bello, per non stare indietro dal servizio elicotteri, anche queste pseudo società camuffate da "associazioni, si fa per dire, di volontariato", con tanto di stipendiati al seguito, anche loro vengono pagate per stare in stand by in attesa di chiamate e non, come sarebbe di logica, pagati invece per ogni servizio dato alla ASL e al 118. Tra l'altro questi ultimi, per stare al passo, sempre con gli altri di prima, hanno cercato di superarsi nei rimborsi, mettendo nei costi di gestione il mondo: ad esempio, i mezzi che si fanno donare da privati e/o da banche, li mettono in ammortamento, cioè, la ASL anzichè pagare per un servizio che queste realtà gli forniscono gli ripaga per nuovo un mezzo che si sono fatti donare, (alla faccia del volontariato); sempre a carico della ASL, quindi del popolo, si fanno rimborsare: le assicurazioni dei mezzi, dei volontari e quelle degli stipendiati; gli stipendi e relativi contributi degli stipendiati (in media dalle 4 aile 7 persone per organizzazione), le divise di volontari e stipendiati; le patenti; i corsi; le attrezzature; i farmaci da tenere a bordo dei mezzi; gli affitti delle sedi; ecc. ecc.; c'è inoltre da aggiungere che per gli altri servizi che offrono alla popolazione (trasporti per visite ospedaliere non convenzionate), hanno il coraggio di applicare alle persone tariffe anche da €. 1,20 al chilometro. PENSO CHE OGNI ULTERIORE COMMENTO SIA SUPERFLUO!!! Perfetto, pensate che quanto qui sopra scritto è marginale e si riferisce ad un piccolo quadro locale di cosa costa al popolo il 118. Quindi, caro 118, te lo dico da cittadino, sono sopratutto queste le informazioni utili che devi pubblicare e non fumo negli occhi, perchè la gente ne ha piene le scatole delle prese per il sedere, degli sperperi e del mal governo, c
La Camera conferma 8milioni per Verbania - 28 Novembre 2016 - 23:22
Re: Interconnector
Per Cesare e Lupus credo di comprendere la repulsione di Cesare verso la politica, vorrei aggiungere che anche la costruzione dell'ospedale in quel di Ornavasso temo non sara una scelta felice, non tanto per la scelta dell'ospedale unico in sé, sia per la location infelice per fruibilità e conseguenti costi , costruire in piano costa molto meno, che per la formula con cui andranno ad appaltare, rispolvereranno il famoso progetto di finanza, dove il privato con finanziamenti elargiti a fronte della garanzia, che la sanità pagherà profumatamente con i servizi , dove il controllo sugli appalti con eventuali conflitti d'interesse e favori vari sarà all'acqua di rosa, in quanto non saranno pubblici e quindi regolamentati diversamente, e noi al solito ne pagheremo il prezzo sia economico che in cessione di servizi pubblici essenziali a favore del privato, facendo un ulteriore passo verso la sanità completamente privata ahimè. A lupus vorrei far vedere questa immagine che non ha bisogno di commenti, e se la vedessero tutti i concittadini del Senatore/Sindaco e non saprei se altro on. Borghi di Vogogna, forse si arrabbierebbero un pochino, ci sono anche video molto espliciti in rete
Lega Nord sulla rivolta migranti - 23 Novembre 2016 - 21:20
Arizzano...PROFUG..."LESS"...
Quel che sta "CAPITANDO"(???) al confine,con i NIPOTI di quel GRAN..."MAITRE CHOCOLATIER" del..."GUGLIELMO TELL"...,purtroppo lo si DEVE al SERVILISMO schifoso a cui i nostri cari "POLITICHINI" SOTTOSTANNO!,al posto di fare rispettare il POPOLO e la NAZIONE che rappresentano (...e li MANTIENE!!!)! Andassimo NOI,DA LORO!,a fare un quarto delle porcherie (...dalle DISCARICHE di rifiuti tossici,travestite da SCAVI per le gallerie di valico,guarda caso sempre prossime ai NOSTRI confini...,a vecchi "casi" debitamente INSABBIATI, come la,forse meno nota "FACCENDA THERMOSELECT" di ormai qualche anno fa,della Piana di Fondotoce...),che,questi "perfettini" d'oltreconfine,COMPIONO,in casa nostra,col beneplacito dei loro fidi "correntisti" compari romani...,sai il "PUTTANAIO INTERNAZIONALE" che scatenerebbero? Provate ad "entrare" e...,malauguratamente,farvi cadere,dalle tasche,una semplice cartina di caramella a terra... e...vedrete che immediatamente,salterebbero fuor,da nonsisadove?,i 4/5 "HUBER" di turno,con tanto di mitra alla spalla, pronti, owiamente,MULTANDOVI SAPORITAMENTE!,a farvi desistere dal "riprovarci" Ripeto! Finché saremo "in mano" a 'sta "gentaglia" (tipo quel "tal "MINISTRO"...che... MÀNCO SA!...quanto costa un litro di latte -...dato che,della SPESA(!!!),a casa..."se ne occupa la MOGLIE"-, e che,x parargli il culo,IN AIUTO!,ne fa intervenire un altro che, "A GRANDI LINEE"...,cerca di tirarlo "FUORI DALLE CANNE"...,sparando prezzi a ca..o...)? non potremmo MAI! nemmeno immaginare di pensare di essere RISPETTATI da chicchessia! Saremo sempre lo zimbello di tutti quanti,e tutti continueranno a prenderci DEBITAMENTE per il "deretano"... E ora...?...: PRONTI?..., per l'ennesima buffonata!: la raccolta dei voti (...taroccati!...) degli italiani... ALL'ESTERO! Ce ne faremo... di GRASSE GHIGNATE!..., peccato che poi, continueremo a piangere..., finché PIAZZA PULITA... non sarà DAWERO fatta! Nel frattempo continuiamo a dover subire INVASIONI da parte di... "extracomunitari" che, o con i barconi, o con i macchinoni..., continueranno INDISTURBATAMENTE a scaricare "MELMA" DENTRO i nostri PATRII CONFINI!!!
Agenti feriti nella rivolta dei migranti - 19 Novembre 2016 - 11:24
Riconoscenza
E' questa la riconoscenza per averli salvati, per aver dato loro un tetto, per fornirgli ogni giorno da mangiare e da bere gratis, per dargli anche l'argent de poche, tagliando i fondi che spetterebbero agli italiani ?? Primo aereo in partenza per il loro paese e via andare; paghiamogli pure il posto in businnes class: ci costa comunque meno che tenerli qui. Ma nello stesso tempo ricordiamoci il prossimo 4 dicembre chi sono quei politici che li hanno favoriti e che li considerano una risorsa: sempre più motivi per un bel NO inteso come bocciatura su tutta la linea di questo governo di sparaballe.
"Sì" al casellario d'obbligo per lavorare in Svizzera - 16 Novembre 2016 - 20:46
Ma cosa pensano gli svizzeri?
Amici svizzeri si lamentano di questo aspetto: che a causa dei frontalieri loro devo accontentarsi di paghe più basse rispetto alla Svizzera interna (dove tra l'altro la vita costa meno), che se non ci fossero i frontalieri anche loro potrebbero pretendere paghe da svizzeri. Aggiungo anche che ho un amico che abita a 200km da VB e un giorno m'ha detto: "La sai che voi siete odiati dai ticinesi?" Per lavoro aveva incontrato una persona di Locarno che evidentemente aveva voglia di sfogarsi.
Minore: troppe multe - 15 Novembre 2016 - 09:07
saper leggere
La mia compagna si è presa ben due multe in dieci giorni, per biglietto scaduto da meno di venti minuti , davanti alla casa del Dolce e nel parcheggio grande lì vicino ( il biglietto lo ha messo ). La signora Minari ci dice che l'amministrazione aveva preventivato un incremento di duecentocinquantamila euro, come si fa a prevedere un incasso così maggiorato? O aumenta il numero di residenti o si vuol far cassa. ora so di aver contribuito alle casse comunali un cinquanta euro in dieci giorni, mi sono informato per il ricorso ma costa più in bolli che pagare le multe. una trovata intelligente, chi si mette a fare ricorso per venticinque euro?grazie
La lapide del battello "Genova" - 7 Novembre 2016 - 12:30
Re: realtà storiche
Caro Marco Zacchera continui a fare esempi assolutamente corretti, ma che non partono dal presupposto giusto! Chiaramente, la storia non si fa con “se” e con i “ma”, così come la guerra non è mai ne bella e ne nobile. Chissà quanti civili sono morti nelle recenti partecipazioni italiane il Libia, Afghanistan, Iraq,…senza che se ne parli, o semplicemente, se ne sappia qualche cosa. Ma questa è la guerra, se decidi di mandare aerei, navi e uomini armati, in un territorio ostile, qualcuno muore! Per questo, non dobbiamo limitarci a discutere dei singoli eventi, troveremo sempre angolature diverse, che potrebbero o meno, giustificare i fatti. Ma proviamo a rispondere, in modo assolutamente “onesto” e libero da qualsiasi preconcetto, alla domanda chiave: “anche se non approviamo come si sono sviluppati gli eventi (15 luglio, 8 settembre, fuga del re,…) era legittima la scelta di firmare la resa incondizionata?” Ribadisco, resa incondizionata e non armistizio come si tende a farlo passare ancora oggi sui libri di scuola, perché, per la guerra, voluta da chi poi ha voluto continuare l’avventura nella RSI, per l’Italia non avrebbe potuto avere altri sbocchi, noi eravamo il “ventre molle” dell’asse; non a caso, i primi sbarchi alleati avvennero in Italia (10 luglio 1943 in Sicilia, 9 settembre 1943 a Salerno, 22 gennaio 1944 ad Anzio mentre solo il 6 giugno 1944 sbarcarono in Normandia e il 15 agosto 1944 in costa Azzurra!). Se si ritiene che questa scelta fosse legittima, e non vedo su quali basi si possa pensare che non lo fosse, visto che, banalmente, era il re e non il capo del governo a firmare leggi, dichiarazioni di guerra,… la Repubblica Sociale non avrebbe avuto modo di esistere! Tutto quello che è successo dopo il 23 settembre 1943 (data ufficiale di nascita della RSI) è diretta responsabilità di chi ha voluto questa “avventura”. In questo, c’è un’oggettività evidente di parte “giusta” e parte “sbagliata” (le virgolette sono d’obbligo). Qualcuno potrà obiettare che la RSI è nata per volontà dei tedeschi! Verissimo, ma quanto aiuto ha avuto da parte degli italiani? Quanti italiani, come Mussolini, Borghese, Graziani solo per citare i primi che mi vengono in mente, non hanno “obbedito” al loro legittimo governo e con le loro decisioni hanno fatto si che iniziasse una vera e propria guerra civile? È chiaro che se continuiamo ad inquadrare quegli anni secondo uno schema partigiani “buoni”, nazisti “cattivi” e fascisti “cattivi, ma…” non se ne esce. Se poi cerchiamo di “leggere” e “giustificare” gli eventi in funzione dell’appartenenza attuale (MSI prima, AN poi e ora boh, ma anche PCI prima e boh dopo) si farà ancor più fatica ad uscirne! Ovvio, che in tutto questo, le colpe non sono di quei poveracci che si sono trovati da una parte o dall’altra dello schieramento, senza capire bene il perché o che si sono trovati in mezzo a fatti di guerra, ma di chi li ha portati a questi eventi! In questo contesto, è corretto pensare di ricordare i morti del battello Genova, ma anche del battello Milano affondato in analoghe circostanze a Pallanza e di tutte le altre vittime di questa guerra assurda; ma non come morti per “mano di… in contrapposizione a…”, come si sta cercando di fare, ma perché queste persone, sono vittime di una guerra assurda che si poteva evitare o quantomeno limitare! Saluti Maurilio
Referendum: incontro per il SI - 28 Ottobre 2016 - 18:59
Re: Tragedia italiana
Ciao Giovanni% Non che il governo sia parco con le belinate. Dopo anni a dire che l'immigrazione era ricchezza e che i costi li pagava la cee, ieri Padoan ha detto: "L'immigrazione e il terremoto ci costa 9 miliardi" togliamo 1 miliardo (abbondantemente esagerato) per ricostruire i 1.000 alloggi dei 2.800 abitanti di Amatrice, scopriamo che l'immigrazione ci costa 8 miliardi. Probabilmente all'anno. Ora ci stanno a fare il lavaggio del cervello per risparmiare 55 milioni l'anno. Mah!
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti