Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco

creare

Inserisci quello che vuoi cercare
creare - nei post
Movie Tellers a Domodossola - 23 Ottobre 2018 - 19:06
Per tutto il mese di ottobre la rassegna di cinema MOVIE TELLERS coinvolgerà 25 città in tutto il Piemonte con 130 proiezioni di film ‘a km zero’ - 4 lungometraggi, 4 documentari, 4 cortometraggi - accompagnati in sala dagli autori, i protagonisti e i professionisti dell’industria del cinema che li presentano al pubblico.
Montani e Gusmeroli smentiscono aumenti RC auto - 18 Ottobre 2018 - 17:40
Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato congiunta dei parlamentari della Lega Montani e Gusmeroli in merito ai presunti aumenti delle assicurazioni Rc auto nel Nord Italia.
Consigliere di parità per il VCO - 18 Ottobre 2018 - 11:27
Martedì 16 Ottobre 2018 il presidente del VCO Stefano Costa e la consigliera Flavia Filippi hanno presentato, presso la sede della provincia le nuove consigliere di parità Lisa Tamaro, avvocato, e la Dottoressa Marianna Rampini di Domodossola. L'incarico ha durata quadriennale.
Spazio Bimbi: Rapporto scuola-famiglia: istruzioni per l’uso - 14 Ottobre 2018 - 08:00
Genitori ed insegnanti sono due categorie simili tra loro: condividono lo scopo comune di educare bambini e ragazzi, eppure molte volte entrano in conflitto. Saper ascoltare, cooperare, avere fiducia nell’operato altrui, creare un rapporto costruttivo fatto di apertura e scambi: sono tutti i presupposti per affrontare al meglio la relazione scuola-famiglia
Forza Italia: referendum, meglio la ZES - 14 Ottobre 2018 - 07:03
Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato di Forza Italia Vco, riguardante il Referendum per il passaggio in Lombardia in cui lasciano libera scelta ma ribadiscono il sostegno alla Zona Economica Speciale per il Vco.
F@.Mu 2018 nei piccoli musei del Verbano - 13 Ottobre 2018 - 11:27
Domenica 14 ottobre torna la Giornata Nazionale delle Famiglie al Museo (F@Mu), un’occasione per scoprire i musei del territorio con attività studiate per i più piccoli, visite guidate ed esperienze di condivisione con i propri famigliari, tutto ad ingresso libero e gratuito.
“Gente di Lago e di Fiume” - 6 Ottobre 2018 - 11:27
117 milioni sono i laghi sulla terra. E poi fiumi, torrenti…uno straordinario patrimonio di acque dolci da conoscere, tutelare e valorizzare. Proprio sul cuore galleggiante di uno di loro, la bellissima Isola dei Pescatori nel Lago Maggiore (il secondo più grande d’Italia), il 7 e 8 ottobre 2018 ci si darà appuntamento per la prima edizione di “Gente di Lago e di Fiume”.
Movie Tellers - Narrazioni Cinematografiche - 3 Ottobre 2018 - 11:04
Per il secondo anno consecutivo la città di Omegna ospita una tappa della rassegna MOVIE TELLERS – NARRAZIONI CINEMATOGRAFICHE con un unico appuntamento giovedì 4 ottobre.
Idea Socialista su referendum Lombardia - 1 Ottobre 2018 - 09:16
Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato di Idea Socialista Verbania, riguardante il Referendum per il passaggio alla Regionr Lombardia.
BellaZia: Il Caramello e La Salsa Toffee - 30 Settembre 2018 - 09:33
Una salsa dolce ampiamente utilizzata in pasticceria che si presta per numerose preparazioni, per decorare, glassare, o semplicemente per accompagnare e rendere più goloso qualche gelato alla panna o addolcire ed aromatizzare il caffè.
"Saperi & Sapori" - 22 Settembre 2018 - 09:16
Quest'anno, l'associazione Germoglio e la pro loco di Premeno, con il patrocino dei comuni di Premeno, Verbania, Vignone e Arizzano hanno organizzato l'evento "Saperi & Sapori".
Montani risponde a Chiamparino sul referendum - 19 Settembre 2018 - 12:05
Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato in cui il Senatore Montani (Lega) risponde al Presidente della Regione Piemonte Sergio Chiamparino: “Al referendum si va per la cattiva gestione della Regione”.
Viticoltura sociale, premiato giovane ossolano - 10 Settembre 2018 - 15:03
Oscar green regionali: premiato Il giovane Edoardo Patrone, che riscopre la viticoltura ossolana in chiave sociale. Il riconoscimento consegnato mercoledì sera al Borgo Medievale di Torino, alla finale regionale del concorso dedicato ai giovani e all’innovazione in agricoltura
Un Paese a Sei Corde: NefEsh Trio - 6 Settembre 2018 - 11:27
Venerdì 7 settembre 2018, a Verbania presso Villa Olimpia alle ore 21.00, si terrà il concerto gratuito di NefEsh Trio.
Arte contemporanea nel Parco Nazionale Val Grande - 1 Settembre 2018 - 11:04
Questa settimana il Parco Nazionale Val Grande ha dato il suo sostegno a collaborare con l'Associazione Terre Alte Laghi e con il comune di Caprezzo per realizzare insieme un percorso d' che avrà il suo centro ideale nella foresta di Pian Cavallone, sopra Caprezzo.
Raduno mondiale dello Spazzacamino - 30 Agosto 2018 - 10:23
La 37esima edizione dal 31 agosto al 3 settembre: centinaia di spazzacamini tornano nella loro patria d'origine per il raduno mondiale. Evento clou la sfilata del 2 settembre.
Pesciolata di Fine Estate - 29 Agosto 2018 - 09:16
Tre serate di spettacoli, sport, gastronomia ed eventi che l'Associazione Sunalegar organizza sul lungolago di Suna.
Stresa Festival: Budapest Festival Orchestra - 28 Agosto 2018 - 10:02
Il 29 agosto è la volta della Budapest Festival Orchestra, eletta fra i dieci migliori complessi sinfonici del mondo. La formazione è guidata dal suo storico direttore lvén Fischer, insieme a loro il soprano Christina Landshamer.
House Music al Parco Besozzi Benioli - 24 Agosto 2018 - 10:03
Terzo appuntamento della rassegna estiva di Lakely Young al Parco Besozzi Benioli.
SS34 crepe alla Canottieri - 23 Agosto 2018 - 08:01
Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato di Fratelli d'Italia Verbania, riguardante la situazione del manto stradale della SS 34 in località Canottieri Intra.
creare - nei commenti
Con Silvia per Verbania, Bando periferie: una vergogna - 9 Settembre 2018 - 16:38
Re: Capire, sempre più difficile
Ciao Claudio Ramoni Informarsi ancora di più “Abbiamo garantito immediata finanziabilità per i primi 24 progetti che hanno ricevuto un punteggio superiore a 70/100. Ma, vista la necessità di rispettare la sentenza della Consulta, è stato necessario intervenire per analizzare i restanti progetti e valutare quali abbiano davvero una funzione di rilancio per le periferie. In ogni caso le spese progettuali già sostenute verranno rimborsate. Va comunque sottolineato che il bando per le periferie era stato finanziato dal precedente governo per metà dell’importo complessivo. Si trattava quindi di mere promesse più che di risorse messe realmente a disposizione. Con tale strumento, inoltre, si è tolto ai sindaci il diritto di scegliere come usare le risorse come affermato dalla Corte Costituzionale. Abbiamo perciò deciso di utilizzare le risorse stanziate per le convenzioni negli anni 2018 e 2019 non solo per alcuni dei progetti dei Comuni capoluogo che hanno partecipato al Bando, ma per tutti gli 8.000 Comuni d’Italia, al fine di consentire alle tante amministrazioni comunali con avanzi di amministrazione di poterli utilizzare immediatamente per investimenti in opere pubbliche, secondo un criterio di premialità e di equità e rispetto di principi costituzionali”. E ha concluso: “Siamo convinti che i progetti non siano tutti uguali: è necessario distinguere tra i Comuni che hanno dato avvio a progetti già esecutivi e su cui si è già investito per il rilancio delle periferie e chi invece utilizza questo fondo al solo scopo di creare progetti di facciata”
Zacchera: "Verbania turistica?" - 7 Agosto 2018 - 20:46
Zombi
È vero. Spesso di notte nella zona tra Ponte del Toce e la foto zona vedo giovani nordici vagare nelle tenebre come zombi. Nello stesso tempo non concordo con il percorso illuminato proposto dall'ex-sindaco. Non sarebbe più profittevole organizzare u a serie di navette che indirizzi i giovani turisti verso i centri di Intra e Verbania? Si potrebbe creare una prottevole offerta di "movida" verbanese.
Carabinieri arrestano parcheggiatore abusivo - 29 Giugno 2018 - 10:45
Ma per tornare all'inizio....
Per tornare da dove siamo partiti ora, mentre i cittadini onesti hanno sempre più paura e i delinquenti imperversano sempre certi della quasi totale impunità, la sinistra si inventa che i reati sono dimuniti. Ennesima bugia: a) i reati non sono diminuiti,è la gente che credendo sempre meno nella certezza della pena molti reati non li denunci neppure più ( piccoli furti, scippi e quant'altro); b) grazie al solito buonismo sinistrorso negli ultinmi anni moltissimi reati sono stati "depenalizzati" e quindi, non essendo più considerati reati non rientrano nelle statistiche. Ma chi dice queste verità viene tacciato di voler creare allarmismo sociale. Speriamo presto in una buona legge sulla legittima difesa....vistio che lo stato non ci difende mettenmdo in galera i delinquenti e buttando via le chiavi!
Spiaggia di Suna e divieti - 26 Giugno 2018 - 09:21
Re: ...non perdiamo il sentiero....
Concordo pienamente con quello da Lei scritto, in generale in Italia vige il pensiero che le regole, le leggi, i divieti, ecc.. siano interpretabili in base al proprio pensiero, non funziona così nemmeno nei Paesi che consideriamo del Terzo mondo. Il rispetto delle regole basilari e di quelle più evolute fanno la democrazia: questa parola non significa che si può fare quello che si vuole, o meglio .. si può fare nel pieno rispetto di quanto appena detto. Dal mio punto di vista, tutto ciò deve partire dalla scuola, deve essere un'Istituzione che forma, che regola, che disciplina le generazioni, senza sconti per nessuno. Si parte dalle elementari, oltre allo studio dell'educazione civica (materia scomparsa) bisogna far mettere in pratica tutto ciò che è il bene per la società, per la cosa pubblica. Non è questione di essere più rigidi, è questione di creare i presupposti per un futuro più corretto nell'interesse di tutti: chi sbaglia paga, punto e basta. Spero che questo nuovo Governo dia le direttive giuste, mi è sembrato di capire che stia piacendo alla maggioranza degli italiani, per la buona pace dell'attuale minoranza (anche se fa la voce grossa). Wind of change...
Festa della donna biker e della zavorrina - 10 Maggio 2018 - 07:24
Una piacevole sosta al motogiro
... negli ultimi preparativi per l'evento, una sorpresa fantastica.. Il mio grazie echeggia ancora da ieri e continuerà affinché tutti lo sentano: Vanno per il segretario comunale Walter e per l'assessore Denise del Comune di Belgirate che ieri hanno utilizzato la loro domenica pomeriggio per rendere più bello il nostro evento e per farci capire che c'è chi apprezza la nostra presenza, chi non disprezza il rombo dei nostri motori e chi ammira la nostra passione.. Un grazie a tutto il personale del comune di Belgirate che, in questi giorni, si adopererà per creare una location solo per noi sul loro lungolago dove troveremo parcheggi riservati e un aperitivo a buffet interamente offerto. Con questo sono a chiudere le adesioni, il numero raggiunto è sufficiente per garantire a tutti un buon servizio e soprattutto una piacevole festa.
Comitato SI fusione Cossogno Verbania: rinunciare a 30mln di €? - 3 Maggio 2018 - 14:39
Onestà intellettuale questa scinosciuta
A meno che non si consideri menzognero anche quanto sostenuto dai sindaci di Cossogno e Verbania e relative amministrazioni credo che il punto sia a dir poco limpido a meno che non si voglia creare confusionen ad arte http://www.verbaniamilleventi.org/lappello-al-voto-di-sindaco-e-amministrazione-per-il-referendum-sulla-fusione-verbania-cossogno/?utm_source=dlvr.it&utm_medium=facebook
Frecce tricolori a Verbania? Sinistra Unita contraria - 1 Maggio 2018 - 15:46
Eccomi!
Ero lì che facevo lo spettatore quando un utente del blog mi tira in ballo con la frase : "effetto info"! Wow, immagino che voglia sapere il mio rispettabile pensiero, e perché no? Te lo dico volentieri. Ovviamente ben vengano, un'eccellenza italiana nel mondo da vedere da vicino, gli altri Stati se la sognano la nostra pattuglia acrobatica. Qualcun altro, delle solite ideologie del passato, sostiene che è meglio la fontana danzante a Pallanza, con tanto di foto: ben venga anche quella ... ma i costi di gestione della fontanella qualcuno li sa? Io no sinceramente, sarei curioso di sapere quanto sia. Parlando di progetti per attirare il turismo, la butto lì, non sarebbe bello lavorare per sviluppare un valido progetto per creare una nuova Gardaland sul lago Maggiore? Magari nella zona della piana dove sorge il golf? Gli spazi ci sono, le infrastrutture pure (vedasi collegamenti autostradali e la stazione ferroviaria, che verrebbe ovviamente implementata). W le frecce tricolori!
Comitato SI fusione Cossogno Verbania: rinunciare a 30mln di €? - 1 Maggio 2018 - 15:39
Re: Insomma....
Ciao lupusinfabula, in realtà lo si fa principalmente perché cosa giusta e opportuna secondo quanto la storia della fusione tra Verbania e Cossogno ci racconta a partire dal 1999 quando l'allora sindaco di Cossogno Giacomo Ramoni, forte della sua esperienza di amministratore a Verbania negli anni '70, '80 e '90, in tempi non sospetti ritenne opportuno affidare la gestione associata del sistema idrico integrato alla SPV, ancor prima che la legge obbligasse l'adesione all'Autorità dell'acqua. Negli anni a seguire i sindaci Marchionini prima e Camossi poi portarono avanti la stessa politica lungimirante fino ad arrivare in ultimo al passo della fusione grazie alla legge Delrio e all'incentivazione statale di 30 mln da essa derivante. Vi sono inoltre almeno sei diverse ragioni individuate dal Comitato per il Sì perché la fusione debba essere fatta, senza per forza sottolineare solo e soltanto il vantaggio economico. In quanto ai soldi i soliti detrattori (e scettici) mettono in dubnio mai arrivino, esattamente come fecero nel 2017 in merito agli 8 mln del Bando Periferie che alla fine puntualmente sono arrivati. E anche questo arriveranno, per forza, visto che sono stanziamenti statali dettati previsti dalla Legge Delrio. E se si partecipasse agli incontri pubblici promossi dall amministrazione sulla fusione (lultimo dei quali a Palazzo Flaim lo scorso 23 aprile) si saprebbe che dei 3 mln di euro stanziati all'anno 600.000 andranno a Cossogno (una cifra enorme considerato il bilancio economico del paese) e 2.400.000 a Verbania più quelli stanziati dalla Regione. E verranno investiti in tutto il nuovo comune che si verrà a creare, periferie comprese, visto che la principale periferia di Verbania potrebbe chiamarsi Parco Nazionale della Val Grande, per un indubbio sviluppo turistico, culturale e sociale.
Fronte Nazionale: no alla circonvallazione - 19 Aprile 2018 - 15:22
Concordo
Concordo anche se, questo in linea generale, eventuali disagi temporanei provocati da un cantiere non devono bloccare un’opera pubblica che dovrebbe creare un’utilita alla comunità ma non è questo il caso
Aggredito capotreno - 7 Aprile 2018 - 08:32
Aggressore
Per dovere di cronaca il "ragazzo" denunciato e ovviamente a piede libero è extracomunitario come riportano altre testate. Oggi a Sondrio una controllore si è presa un pugno in faccia da un altro straniero. Chi viaggia in treno sa che la quasi totalità degli stranieri viaggia senza biglietto e se vengono presi reagiscono con violenza e impunità. Tutti lo sanno e nessuno fa nulla. Come al solito. E qui si vede il danno che le leggi sbagliate possono creare ai Cittadini. Questi soggetti aggressori dovevano essere incarcerati e se stranieri espulsi. Al Contrario grazie al governo pd, sono liberi come fringuelli perché reati sotto 3 anni sono esclusi dalla carcerazione. Vergognosi.
Cristina commenta il voto - 16 Marzo 2018 - 21:11
Re: Dubbio bis
Ciao lupusinfabula non si deve fare un "mescolone" generale. Cominciamo col dire che la dirigenza sanitara, il Ministero dell'Interno (Polizia e Prefetti) mantenevano discipline speciali anche con la tentata riforma Madia. Gli spostamenti sono possibili in varie formule. Un dirigente tecnio dell'ediliziao o dei lavori pubblici di un comune può svolgere il suo mandato anche in un altro comune o ente locale. Ci sarebbe un ricambio di professionalità senza creare quella cancrena di intressi, clientele e potere. Pensiamo al Comune di Roma Un dirigente del personale di un ministero potrebbe fare la stessa mansione in un altro ministero, ente e regione. Un dirigente di sede periferica può cambiare più sede ecc. Non è richiesto che un esperto di agricoltura vada a lavorare in un tribunale o in un'Agenzia delle Entrate...
Lungolago Pallanza: il progetto - 12 Marzo 2018 - 13:36
parcheggi
Ciao SINISTRO le aree di parcheggio ci sono. Nei fine settimana, se si volesse sperimentare la chiusura del lungo lago, il doppio parcheggio dell'ospedale è completamente libero. Io abito in zona e posso documentarlo. Tutto sta ne capire cosa si intende con ......nei pressi.......(per me potrebbe anche voler dire 500 metri). E poi, parliamoci francamente, non c'è (come non c'è stata) volontà di arrivare a un prospettiva di chiusura altrimenti le amministrazioni avrebbero fatto di tutto per creare parcheggi che ne favorissero la realizzazione. Pensate alla vecchia area (ora ferma da otto anni) delle suore Orsoline, a fianco del carcere. Era posizione ideale per poter potenziare ciò che già esisteva. Niente......tutto in mano a privati che da 8 anni hanno abbandonato il cantiere che fa bella mostra di sé anche ai turisti che passeggiano sul lungo lago. Quando non c'è lungimiranza ne programmazione sul lungo periodo è inutile parlare di vocazione e sviluppo (turistico). Unici e fuori dal coro di questa lamentela.....i campeggi.....che sembrano espandersi a dismisura e che a breve (speriamo che questa volta la ciambella venga fuori con il buco) potranno contare anche sulla pista ciclabile che, arrivata appunto alla Beata Giovannina,...... Alegar
Richiedenti asilo e sgombero neve: una precisazione da Miazzina - 11 Marzo 2018 - 09:25
Per dottoressa Nebuloni
Ci vorrebbero piu rappresentati istituzionali come lei. E spero, con nuovo governo, ci siano controlli molto stretti verso le cooperative . Tutte. Di qualsiasi "credo". Perché ogni tanto negli anni qualcuno è stato indagato...ma si è fatto molto poco. Le associazioni sono create per dare ausilio alle persone che hanno bisogno VERAMENTE...senza creare malcontento ad altre
Bicincittà: Ex Hotel Astor occasione persa - 5 Marzo 2018 - 11:52
concordo sulla necessita di un autosilos
mi sembra assolutamente condivisibile la necessità di creare un parcheggio tipo multipiano di via Rosmini a Intra per alleggerire Pallanza dalle macchine. A questo proposito ricordo che è nella disponibilità del Comune la ex caserma dei Carabinieri di Via Castelli a Pallanza, dove con qualche sforzo ingegneristico si potrebbe ricavare uno sbocco pedonale direttamente sul lungolago (ossia l'ultimo piano interrato del parcheggio è all'altezza del lungolago). Però definire "disastrosa" la qualità ambientale" del litorale di Pallanza è eccessivo.
Poste non chiude più gli uffici nei piccoli Comuni - 1 Marzo 2018 - 10:05
Tutto giusto ma...
Tutto giusto quello che avete detto in merito ai contratti a tempo determinato ma Lupus ti accanisci sulla corrispondenza (intesa come lettere) che è destinata a sparire nel giro di breve ma che viene sostituita dalla consegna merce senza creare perdita di posti di lavoro
Convegno Polo del Riuso - 21 Gennaio 2018 - 11:14
laboratori e riuso
L idea aggiuntiva, oltre a quella di aggiustare ciò che viene scartato perché rotto, e' di creare dei laboratori (scuole o altri soggetti) per rielaborare gli oggetti da buttare. Io ho una amica che fa gioielli con le capsule del caffè che noi amiche le diamo. E' una sciocchezza, ma io immagino anche una cosa così 😊
Ospedale unico VCO, firmata committenza - 12 Gennaio 2018 - 16:07
Condivido Livio
Condivido Livio, l'ho già detto altre volte: l'ospedale Castelli, per le esperienze che ho avuto io, ha funzionato egregiamente e mi pare assurdo abbandonare una struttura ospedaliera che ancora non è compiutamente realizzata per un ospedale unico più lontano da casa, in una posizione di compromesso e che quindi scontenta sia gli ossolani che i cusiani, che i verbanesi; in ogni caso chi non si fida del Castelli e vuole andare in strutture ospedaliere di altre regioni ( o magari anche a Torino), continuerà a farlo ugualmente. Ieri un'amica è andata a partorire a Varese, perchè a lei andava bene così, ma non capisco perchè creare ulteriore disagio, ad esempio, a chi vorrebbe che il proprio filgio nascesse a Verbania. In tutto sto bailamme vedo solo l'interesse della futura parte privata e magari di qualche parte politica come è d'uso in Italia. Altra volta sono stato ricoverato al San Biagio a Domodossola ed anche lì ho avuto cure e trattamenti più che adeguati sia da parte del personale medico che paramedico: perchè lamentarsi sempre anche della gamba sana? Mi pare di ascoltare coloro che dicono che all'ospedale si mangia male: certo, è un mangiare "da mensa" e talora con diete per "malati" non è certo un ristorante stellato(...dove a vole si mangia uguale ma a ben altro prezzo!)
Per Sgarbi "Il Maggiore" tra le brutture d'Italia - 27 Dicembre 2017 - 10:17
Soldi sprecati
Premesso che il teatro non era una priorità per Verbania ,ma buttare al vento tanti soldi per creare un mostro paesaggistico è stato un vero delitto . Nessuna integrazione con il paesaggio sia per l'enorme dimensione sia per il colore . nessuna visibilità dalla strada , viene scambiato per un grande capannone , se poi dicono che pure le strutture non sono a norma . Concordo con Sgarbi
Lettera del Comitato difesa torrente San Bernardino - 20 Dicembre 2017 - 18:38
x Robi
Concordo x le centraline non inquinanti ma non in quel punto : Dobbiamo rovinare, cementificare, l'ambiente naturale x una centralina? Forse non conosci bene il punto dove vogliono collocare la centralina , è un tratto dove le acque scorrono lentamente e formano un quadro naturale di bellezza ambientale , è proprio all'altezza dell'area adibita a piccolo parco e proprio e in quel punto si potrebbe sfruttare il naturale corso d'acqua come percorso acquatico per canoe e/o altro . Quello è il punto di riferimento , di partenza per creare un vero Parco fluviale. Credimi ,non è un comitato inutile , anzi .
Incontro sul DDL #Salvaciclisti - 15 Ottobre 2017 - 11:55
Creazioni di situazioni più pericolose.
Torno ancora sull'argomento. La norma rischierebbe di creare situazioni ancora più pericolose. Molte strade italiane sono strette e per soddisfare la norma del metro e mezzo si rischierebbe di invadere la corsia opposta con possibilità di scontri frontali. Quindi per un falso criterio di sicurezza (i ciclisti vengono investiti quando non sono visti e non perché sono sfiorati) si moltiplicherebbero le possibilità di scontro frontale tra i veicolo. La norma rischierebbe anche di ridurre la libertà dei ciclisti. Le strade ad alto traffico e piuttosto strette potrebbero rimanere aperte alla circolazione dei ciclisti? Qualcuno potrebbe trarne le logiche conseguenze. Ripeto: sarebbe prezioso il parere dei tecnici e qualcosa dovrebbe essere comunque fatto di fronti ai tanti morti per incidenti tra automobilisti e ciclisti.
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti