Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco

cultura

Inserisci quello che vuoi cercare
cultura - nei post
Teatro ragazzi più di 4400 prenotazioni - 6 Dicembre 2016 - 16:17
"Grande successo per Teatro Ragazzi al Maggiore: oltre quattromila quattrocento le prenotazioni. Con IL TEATRO DISEGNATO di Gek Tessaro, poliedrico autore e interprete, capace di emozionare il pubblico con la sua abilità di narratore e disegnatore con la lavagna luminosa, prende il via il 14 dicembre 2016 la stagione di Teatro Ragazzi."
Baveno: Eventi e Manifestazioni dal 7 al 18 dicembre 2016 - 6 Dicembre 2016 - 15:11
Eventi, e manifestazioni in programma a Baveno e dintorni dal 7 al 18 dicembre 2016.
“Liberi ed Eguali” - 6 Dicembre 2016 - 14:01
In occasione del 68° anniversario dell’approvazione della “Dichiarazione Universale dei Diritti dell’Uomo” da parte dell’Assemblea Generale delle Nazioni Unite (10 dicembre 1948), Rompere Le Catene promuove la campagna “Liberi ed Eguali”, affissa a partire dal 5 dicembre a Verbania, Domodossola e Cannobio, e diffusa via web. Riportiamo il comunicato.
Leggere le Montagne 2^ edizione - 5 Dicembre 2016 - 10:23
Leggere le Montagne: per la seconda edizione del festival organizzato dalla Convenzione delle Alpi, l’Info Point di Domodossola partecipa con due importanti appuntamenti il 6 e 7 dicembre 2016.
Metti una sera al cinema speciale "Marguerite" - 2 Dicembre 2016 - 11:27
All'interno della XIII Mostra Camelia Invernale Giardini d’Inverno seconda edizione, il Cinecircolo Giovanile Socio culturale "DON BOSCO" presenta sabato 3 dicembre 2016 alle ore 18:00 presso Villa Giulia "Marguerite"
"Lampi sul Loggione" 31° edizione - 1 Dicembre 2016 - 18:22
Presentata oggi in conferenza stampa la 31° edizione della stagione teatrale "Lampi sul Loggione" che si svolgerà presso il centro eventi Il Maggiore.
Al Teatro con il Comune - 1 Dicembre 2016 - 06:01
L’Amministrazione Comunale di Gravellona Toce è lieta di invita la popolazione Gravellonese VENERDI 2 DICEMBRE 2016 alle ore 21,00 al TEATRO MAGGIORE DI VERBANIA per assistere allo spettacolo “COME VI PIACE” di W. Shakespeare, in occasione dei 400 anni dalla sua morte.
Servizi integrativi per le famiglie vacanze scolastiche natalizie - 27 Novembre 2016 - 10:23
La Giunta comunale di Verbania per rispondere alle necessità delle famiglie e dei genitori che lavorano durante il periodo natalizio (da martedì 27 dicembre a venerdì 6 gennaio 2017), ha deciso di offrire dei servizi integrativi rispetto all'attività scolastica, attraverso le strutture comunali in concessione (Ludoteca e Ostello della Gioventù) che si occupano di servizi ludici per bambini e adolescenti mediante personale specializzato.
Incontro sulla biodiversità - 25 Novembre 2016 - 19:44
E’ prevista per sabato 26 novembre 2016 a partire dalle ore 15.00 presso il Palazzo Pretorio di Vogogna, il consueto incontro di approfondimento sulla biodiversità del nostro territorio che la Società di Scienze Naturali del VCO organizza continuativamente ormai da sei anni.
A Massimo Cirri il premio letterario della “Resistenza” - 25 Novembre 2016 - 18:41
Sabato 26 novembre verrà assegnato il premio letterario “Della Resistenza” – Città di Omegna , il più importante premio letterario italiano dedicato alla lotta di Liberazione.
Lega Nord sulla trasmissione di Rete 4 - 25 Novembre 2016 - 16:04
Riceviamo e pubblichiamo, due note della Lega Nord una a firma di Massimo Tamburini Responsabile Organizzativo Lega Nord V.C.O. e una a firma Roberto De Magistris Segretario Cittadino Lega Nord Verbania, riguardanti la trasmissione di Rete 4 da Verbania
Mostra della Camelia Invernale e Giardini d'inverno - 23 Novembre 2016 - 16:04
Presentate oggi al Municipio di Verbania la XIII Mostra della Camelia Invernale, e la II edizione dei Giardini d’Inverno, per un dicembre in fiore a Verbania e sul lago Maggiore.
I pupi siciliani a Il Maggiore - 23 Novembre 2016 - 14:03
I pupi siciliani al teatro Il Maggiore per il 500° anniversario dell'Orlando Furioso giovedì 24 novembre 2016.
Metti una sera al cinema: per CineAbile "Io sono Mateusz" - 23 Novembre 2016 - 11:01
Giovedì 24 novembre 2016, per la Rassegna CineAbile, un evento speciale dedicato al "Centro anch’Io" del Consorzio dei Servizi Sociali del Verbano. In programma la proiezione di "Io sono Mateusz".
Mario Capanna e Don Gino Rigoldi al Maggiore - 22 Novembre 2016 - 20:07
Per la rassegna Il filo della memoria si svolgerà, mercoledì 23 novembre alle ore 21.00 presso il teatro Il Maggiore a Verbania, un incontro pubblico sul tema “i giovani: una grande risorsa con qualche difficoltà”; relatori di rilievo Don Gino Rogoldi (responsabile di Comunità Nuova di Milano), Mario Capanna (ex leader del movimento studentesco del 1968), ed il Prof. Andrea Di Stefano.
cultura - nei commenti
La Camera conferma 8milioni per Verbania - 30 Novembre 2016 - 15:34
Movicentro: il nuovo CEM
Sembra una storia già vista...oggi come allora arrivano dei soldi freschi utilizzati per un progetto già sul tavolo ma che non gode(va) del favore della politica di turno o di un budget suffficiente. Oggi come allora c'è chi grida allo scandalo della demagogia politica, c'è chi dice che "tranquilli, non si farà mai" e chi sostiene che è/era meglio spenderli altrove quei quattrini (chissà poi per quale forma di masochismo!). Oggi il CEM conta eventi da tutto esaurito e la cultura di valore è finalmente approdata anche nella nostra piccola realtà: eppure per Brignone&C. non si sarebbe dovuti nemmeno arrivare alle fondamenta! Ecco, l'unico augurio che dovremmo farci tutti è che il Movicentro, così come la ciclabile, seguano le orme del teatro: costruito da gente seria che non solo ha rispettato i vincoli economici ma anche i tempi stabiliti. Perchè il rischio di ritrovarsi nuovamente nel fango, non è poi così lontano dalla realtà. Ed in quel caso, sarà per sempre! Saluti AleB
La Camera conferma 8milioni per Verbania - 27 Novembre 2016 - 08:08
Re: Re: C.V.D
Ciao privataemail secondo questo metro quindi anche i soldi, che arrivano dalle tasse di tutti, utilizzati per ospedali e sanità, scuole e istruzione, musei e cultura, strade e infrastrutture e chi più ne ha più ne metta derivano da tasse che spesso sono ingiuste e vessatorie e spesi con leggerezza.... ho capito, siamo in un sistema feudale medievale! Se per lei utilizzare 8 mln di euro per il completamento del MoviCentro fermo da molti anni (con un contributo stanziato da RFI di quasi 1 mln), per la realizzazione del secondo lotto della ciclopedonale Fondotoce-Suna che porterà le migliaia di turisti annui dei campeggi in centro e i verbanesi a spasso con le famiglie, per il recupero e riqualificazione delle spiaggge da Suna a Intra anche queste per attirare ancor più i turisti oltre che l'utilizzo da parre dei cittadini, per il progetto Agorà Casa della Resistenza (interconnessione con Terre Alte, turismo, didattica scolastica,  manutenzione), per la Riserva Parco di Fondotoce (interconnessione con ciclopedonale e ripresa della didattica scolastica), per l'Associazione "Terre Alte Laghi" Maggiore e Mergozzo (associazione di sviluppo e valorizzazione sociale, economica e turistica dei territori alti e dei laghi del verbano), tutto teso al rilancio turistico, culturale, ludico e in definitiva economico del territorio, significa spenderli con leggerezza allora restituiamoli e lasciamo tutto com'è. Per il CNEL non ho potuto ancora seguire l'argomento in maniera approfondita come ha fatto lei per cui mi astengo dal fare valutazioni.
La lapide del battello "Genova" - 9 Novembre 2016 - 06:19
punti di vista
Di solito evito di esprimere la mia opinione su questo sito proprio perché spesso gli interlocutori sono poco rispettosi delle altrui opinioni. E purtroppo credo che anche in questo caso sia così. Non per nulla la radice dei movimenti di cui si discute è la stessa...il socialismo movimentista e rivoluzionario. La cultura liberale da cui provengo mi permette di essere libero da qualsivoglia deviazione ideologica. E di questo ne sono fiero. La nostra Costituzione, che considero la più brutta del mondo, dice comunque che esiste la libertà di pensiero (!). Anche se poco interessante. Maurilio lo seguo spesso. Intelligente ma come molti succube di pretesa superiorità culturale che somiglia tanto alla puzza sotto il naso dei radical chic. Un vero clintontano doc.... Detto questo spero di diventare più interessante!
Chiude “Vaccari musica” - 17 Ottobre 2016 - 12:41
segno dei tempi
e' certamente un segno dei tempi,internet ha tolto gran parte della creativita' che avevamo da ragazzi,anche altri fattori,non ultimo l'educazione musicale nelle scuole o le famiglie stesse,che preferiscono investire in un cell di ultima generazione ,piuttosto che in cultura,perche' di ''cultura'' trattasi.Indimenticabile anche il ''Contini'',burbero commerciante storico che c'era prima di Vaccari,oppure ''Alberti'' ,che ha cambiato posizionamento negli anni 80/90 in citta'.........ed infine il Canducci'',negozio di musica in cima alla Ruga,a Pallanza,sia il padre che il buon Walter,entrambi musicisti........mah,verra' sicuramente una sala VLT ,oppure un kebabbaro....o cose di questo genere........salut P.S.xche' questo post e' sottoposto a moderazione preventiva?........just for couriosity.....
"Guerra alla Guerra" - 23 Settembre 2016 - 18:30
Vecchia cultura
Mi sono sempre care e vicine le storie e le eredità della Resistenza che rappresentano le basi fondative della nostra democrazie. Ma si utilizzano ancora espressioni e idee appartenenti a un contesto storico passato. Non è il "fascismo" il grande nemico che turba masse, lavoratori, economie, nazioni ecc. Ora tutto si svolge il una dimensione globale con attori caratterizzati da istanze turbocapitalistiche accompagnate da istanze nazionalistiche e fondamentaliste. Cercate di far evolvere le vostri concetti. Parlate ancora di antifascimo!
Ripristino selciato piazza Ranzoni - 9 Agosto 2016 - 12:42
...come sempre...
Come sempre, si mettono insieme temi diversi (l'appartenenza politica, l'antipolitica, le simpatie o antipatie,...). In realtà, secondo il mio modestissimo parere, la chiave di lettura è molto più semplice. 1. la macchina statale, comunale in questo caso, è sempre troppo lenta! Lo era con Zanotti, lo era con Zacchera lo è con Marchionini, lo sarebbe stato con Cristina! 2. manca totalmente la cultura della cura del territorio e del decoro urbano, basta guardare le erbacce sulle strade, siano esse private (le autostrade), statali, provinciali, comunali,... 3. non è minimamente pensabile che chicchessia svolga lavori senza autorizzazione e o coordinamento con gli enti preposti. Si deve lavorare per migliorare e snellire questa macchina burocratica, ma la lentezza non è una giustificazione per intervenire senza autorizzazione! Non ho visto di persona, ma se devo giudicare dalle foto, penso che effettivamente il lavoro sia stato fatto male! 4. è mancato totalmente il buonsenso da parte di chi ha dato la multa, forse provare a leggere la situazione in modo diverso, sarebbe stato meglio, ma questi sono i nostri funzionari pubblici! Saluti Maurilio
Zacchera: "Teatro -Buco" - 28 Luglio 2016 - 16:08
(prov.) Il bue dice cornuto all'asino
Ma tu pensa...il creatore del teatro (o di quello che oggi è) che fa le pulci al conto economico di inizio stagione dimenticandosi di aver speso 18mln di soldi pubblici (quindi nostri) in un'opera che, proprio dal pdv del conto economico, già si sapeva in partenza avrebbe generato perdite. Sottolineo: io son ben contento si siano spesi tutti questi soldi che finalmente portano la città ad avere un segno distintivo, riconoscibile anche dall'alto (vedi foto aerea sulla rotta di atterraggio verso MXP); ma a queste sterili polemiche, vien facile controbattere sposando le tesi dei più agguerriti anti-cem dei nostri tempi. I costi dei cachet o delle strumentazioni non li decide un sindaco, ma il mercato: piuttosto che lagnarvi sui costi di gestione, già noti a priori, chiedetevi il motivo per cui un'evento come Anastacia non abbia fatto il tutto esaurito all'Arena (mancavano quasi 800teste alla capienza massima), piuttosto ponetevi la domanda sul perchè a VB per la Vanoni c'erano 450persone, mentre per lo stesso concerto a Torino al teatro Alfieri la Signora porta in platea quasi 1500 paganti! Centra forse l'immobilismo culturale degli ultimi 30/50 anni? Centra forse quella politica del "parlare e mai fare"? Centra quel treno perso ormai vent'anni fa in direzione turismo di massa che porta il 98% della popolazione italiana a chiedersi "Verbania? Verbania dove?".? La domanda sorge spontanea: Zacchera ha finalmente creato, perchè oggi distrugge (verrebbe da dire opportunismo politico, ora che dall'opposizione è facile gridare)? La prima Opera a VB, a dispetto dei costi, è stato un successo: portare uno spettacolo che sicuramente sta fuori dai gusti di massa e rendicontare quasi 1500 paganti in una città dove questo tipo di spettacolo non è mai stato proposto ha quasi del miracoloso. La città si è svegliata un giorno con un teatro alle porte e probabilmente non sa che farsene perchè non è abituata ad acquistare cultura, non è abituata a partecipare ad eventi che vanno al di là del cantante pop del momento. L'investimento di oggi, non la perdita economica, è promuovere eventi che convincano la massa a partecipare: che sia Anastacia o l'opera di Bach, il momento dei risultati, magari non economici, arriverà con il tempo. Tutto il resto è solo sterile polemica, una triste invidia per non sedere al comando della nuova nave! Saluti AleB
Nasce "Popolo della Famiglia Novara - VCO" - 12 Luglio 2016 - 12:48
Eppoi si diceva di non essere religiosi..... :D
Borghini, le parole sono importanti perchè identificano con precisione quello di cui si parla ed hanno sfumature di significati diversi. Poi vabbè si riparte la solita sfuriata sulle lobby, capisco la mania di persecuzione e la voglia di passare per povere vittime, ma qui si va un po' oltre il ridicolo. E comunque meno male che lamentavi l'accusa di fanatico religiosi, propagandi un libro di un presenzialista di un movimento cattolico con tanto di prefazione di un arcivescovo venduto su fede&cultura.com, sicuramente neutrale... ^^_____^^ Se questa è la ventennale biografia di cui dicevi dev'essere proprio significativa.
Inaugurato Il Maggiore - Foto - 14 Giugno 2016 - 13:37
Straordinaria Bellezza
Probabilmente perchè è molto più semplice commentare qualcosa che non si vede e non si conosce piuttosto che toccare con mano e rendersi conto che forse, questo Teatro, poi così male non è. Io c'ero! E chi se lo sarebbe perso: ma non tanto per lo spettacolo in sè (molto bello tra l'altro, e diversamente non poteva essere considerato il livello dei protagonisti), quanto perchè quella serata può rappresentare una svolta culturale della nostra bistrattata realtà cittadina. Il palcoscenico naturale alle spalle di quello in ferro è qualcosa di estasiante: come non essere d'accordo con Papaleo che, visto il panorama, si è posto il dubbio di quale fosse in realtà il vero spettacolo! E' qualcosa che abbiamo solo noi e pochi altri: certo, il lago c'era anche prima, ma coniugare Natura e cultura in un unico abbraccio è l'indiscutibile elemento di forza del Teatro verbanese. Bella sorpresa lo spettacolo del lago acceso e colorato da centinaia di candele galleggianti. Molto bello anche il tour interno: ben concepito e realizzato. Semplice e nello stesso tempo emozionante. Spazi tecnici abbelliti d'Arte che difficilmente si potranno ritoccare con mano in futuro. E quella impagabile sensazione multisensoriale che offre lo spettacolo del nostro lago goduto dalla terrazza: lo puoi quasi toccare con mano, lo puoi ascoltare, assaporare, annusare, come in una sindrome di Stendhal davanti ad un quadro di straordinaria bellezza. Nel concreto, concordo con altri che gli spazi di miglioramento ci sono tutti, a cominciare dai selciati esterni, dove il verde poco curato un pò stona rispetto al profumo di Nuovo che si respira intorno: gli interni aperti al pubblico (gli altri sono di servizio, dai camerini alle sale prova, dagli uffici ai servizi) potevano trovare più spazio per rendere qualcosa in più di quanto previsto. Ma ormai così sono e così ce li teniamo: non dispiace l'atrio biglietteria e quella voluta sensazione di entrare un pò stretti e ritrovarsi in pochi metri in ambienti decisamente più ampi ed ariosi. Infine la spiaggia ed i servizi annessi: le potenzialità che oggi abbiamo rispetto al passato sono tante. A cominciare dallo spazio antistante il bar con l'area giochi per i bambini ed un ambiente relax in sabbia: pur contenuto che sia è qualcosa in più su cui contare. Oltre al campo di beach volley il resto è rimasto invariato: conto molto sul progetto di riqualificazione delle spiagge cittadine per migliorare tutta l'area dell'accesso al lago. Speriamo che le promesse di rendere grande questa scommessa vengano mantenute: la gente arriverà da sè e ci si contenderà il biglietto degli ultimi posti disponibili. Saluti AleB
Una APP per segnalare disponibilità generi alimentari? - 13 Giugno 2016 - 11:58
Mmm
Un plauso perché questa volta vi occupate di problematiche vicine e non vi occupate di Palestina comunque per fare un'app, qualcosa di "smart", una piattaforma partono, se si trova qualcuno che sposa la sposa la causa e fa un prezzaccio, almeno 3.000 euro equivalenti a 3 tonnellate di pasta equivalenti alla pasta necessaria per preparare circa 40.000 pasti. Visto che il meglio è nemico del bene, la cosa più pratica, sarebbe di segnalare i numeri delle associazione che gestiscono queste problematiche in modo da far sì che si possano tranquillamente contattare nel caso si abbia cibo in avanzo. Il telefono l'abbiamo tutti e le telefonate costano praticamente niente. ""È possibile anche pensare a persone che per necessità o per piacere desiderino consumare pasti con i richiedenti asilo, le difficoltà possono avvicinare e aiutare a capire ( se mai ce ne fosse bisogno) che il colore della pelle non determina la bontà o meno di un individuo e soprattutto che la diversità di cultura arricchisce."" Se vi servono persone che per necessità desiderino consumare i pasti con i richiedenti asilo (meglio chiamarli clandestini che raccontano balle), vi trovo centinaia di verbanesi che per necessità gradirebbero consumare i pasti nello stesso loro ristorante/mensa. Se vogliamo estendere il discorso a livello nazionale, ve ne trovo almeno un milione.
Spiagge: deocoro e pulizia - 10 Giugno 2016 - 16:52
...non so...
...non so, questi post mi lasciano sempre un po' perplesso! Chi non concorda sul fatto che una spiaggia, ma anche qualsiasi altro luogo pubblico, debba esser tenuta pulita? Chi non concorda sul fatto che la maleducazione da fastidio, sempre? Ma allora di cosa parliamo? Anche nel paese più civile della terra, penso per esempio alla vicina Svizzera, dopo una manifestazione pubblica c'è sporcizia! L'importante è che ci sia la capacità sistematica di pulire e risistemare velocemente! La spiaggia di Suna è solo lo spunto d partenza, perchè potremmo dire le stesse cose su ogni angolo d'Italia! Quello che manca a noi italiani, è la capacità, e quindi la cultura, di curare il nostro territorio...non parlo dei singoli cittadini, ma parlo delle istituzioni pubbliche (Comune, Provincia,...) ma anche private (bar, negozi, aziende,...). La foto che più mi infastidisce, è quella con l'erba attorno agli alberi, non dovrebbe esserci, per il decoro, per l'ordine e per la prevenzione (l'acqua ristagna, la vista della strada è limitata,...). Mi infastidisce che poi è tutto un scarica barile, tra chi dovrebbe, o comunque avrebbe interesse, a pulire, così le cose non si fanno ed è sempre peggio. La spiaggia sporca dopo una notte di festa (ah beata gioventù...) è la pagliuzza nell'occhio, il problema è che la trave è nel c**o di tutti noi, e non sempre ne siamo consapevoli! Saluti Maurilio
Cannobio: Eventi e Manifestazioni - Giugno 2016 - 1 Giugno 2016 - 07:37
Giovanni%
E' grazie ad un Sindaco lungimirante che Verbania si ritrova un gioiello! Il Maggiore sarà inutile se mal gestito, come ora, con tanti oneri organizzativi inutili Se ben gestito, potrebbe rilanciare Verbania in ambito regionale, nazionale ed internazionale, con conseguente ricaduta economica per tutto l'indotto poichè porterebbe turismo nazionale ed internazionale qualificato, educato e con una buona quantità di € da spendere. Siete vicini a Locarno. Possibile che non siate in grado almeno di copiare? Secondo Lei, Anastacia è un'artista di "interesse esclusivamente locale"? E Katia Ricciarelli? E "madama Butterfly" diretta dal Maestro Matteo Beltrami? E si può migliorare ancora, se inetti ed incompetenti si faranno da parte. Viva il CEM, che se ben gestito sarà prezioso per valorizzare ciò che di meglio ha Verbania e l'Italia, che il mondo ci invidia e che vuole da noi: clima, ambiente, arte e cultura (quella vera, non quella degli "scarponi")
PsicoNews: Gli effetti della felicità - 20 Maggio 2016 - 11:21
Re: Re: Si vola un pelo basso, secondo me
La questione si potrebbe prenderla da diverse angolature ma dato che siamo quasi tutti cresciuti più o meno immersi nella cultura cattolica ci si può limitare a questo ambito per farsi capire meglio. I vangeli sono pieni di affermazioni di Gesù che vengono totalmente rimosse; ed è già questo un segnale importante dello strano modo di dichiararsi fieramente cattolici/fedeli: si prescinde da quel che ha detto, ci si basa esclusivamente su dettami oserei dire quasi miserevoli inculcati dal clero, infatti: ""Ma guai a voi, scribi e farisei ipocriti, perché serrate il regno dei cieli davanti alla gente; poiché non vi entrate voi, né lasciate entrare quelli che cercano di entrare"". Una delle più sorprendenti e reiterata riguarda il regno di dio/regno dei cieli. Gesù afferma - ed è forse il concetto che più di ogni altro viene sottolineato - che non lo si può collocare (ne nello spazio ne temporalmente); tralascio la considerazione che se ciò fosse recepito realmente per la devastante portata si avrebbe un collasso pressochè immediato dell'istituzione religiosa (osservazione fatta da uno che riconosce anche le mille ricchezze inestimabili germogliate in questa religione). Quello che qui interessa, che mi pareva venisse chiesto attraverso i tuoi punti interrogativi di chiarire, è lo stranissimo ma normale modo di porsi nei confronti di quella che viene chiamata realtà esterna; l'abitudine - e parlo anche per me - è cosa buona e giusta se salutare e subordinata; quando rende meccanici si viene ridotti a poco piu che automi. Non c'è spazio e tempo per parlarne e neppure mi sento in grado ma c'è un indizio pratico che per chi fosse interessato all'argomento si può dare; ci sono momenti in cui le nostre percezioni si affinano, anche solo per pochi minuti, si osserva o riflette su qualcosa di preciso, senza sforzarsi e con un senso di maggiore presenza a se stessi, quando ciò avviene le barriere tra il me e il fuori che credevamo reali ed inviolabili si squarciano, detto in altre parole: il mondo è plasmabile dal mio stato di consapevolezza (non sto parlando di teorie ma fatti tangibili che nessun fautore della scienza delle probabilità potrebbe obiettare, anche se certo, io non potrei dimostrare i miei processi mentali quali presupposti). E qui, peraltro, mi riallaccio a quel che dicevo nell'altro mio post, gli stati d'animo variano incomprensibilmente per questa ragione, perchè c'è un lasso di tempo tra ciò che hai concepito e il momento in cui partorirai. In fin dei conti si vive in una realtà schizofrenica, la cosa che a me maggiormente pare comica è che Gesù affermava delle cose (le tralascio, basta aprire i vangeli per comprendere che il cosiddetto aldilà era per lui secondario, ed era giunto pure a dire che ""voi farete cose più grandi di me"") che dovrebbero sconvolgere, quantomeno togliere dal torpore i fedeli, eppure c'è un abnubilamento diffuso che rasenta la pura follia.
PsicoNews: Lo sport protegge dall’invecchiamento cerebrale - 6 Aprile 2016 - 11:45
il cervello
Vorrei aggiungere, che secondo me, non solo l attività fisica, ma credo sia "ringiovanente" anche una passione che stimoli l interesse di fare, informarsi, partecipare, e rendersi utile e sentirsi VIVO!! Sarà un caso che le persone che hanno una attività nel volontariato, nello sport, nella cultura, nella politica, nelle associazioni in generale sembrano sempre pieni di vita ed energia? Tutto pur di uscire di casa: Stare sul divano "ammazza" chiunque. Sono uscita dal tema come al solito. Ciao 😊
Tutto pronto per il Ballo delle Debuttanti di Stresa - 4 Marzo 2016 - 12:38
Debuttanti
Brava Giovanna.Ho sempre apprezzato la tua sensibilità e il culto del bello che oggi fa difetto in molti settori della gioventù come se fosse cosa sorpassata. Spero che continui questa tradizione anche per dare ai giovani una opportunià in più tra quelle che caratterizzano comportamenti e stili non proprio condivisibili.Il tuo impegno è ammirevole avendone conosciuto tutti i risvolti organizzativi tramite mio figlio che ha frequentato prima la Scuola Navale Militare Morosini di Venezia e poi L'Accademia Militare di Modena.Posso immaginare quali e quanti ostacoli e difficoltà tu abbia incontrato anche per la totale mancanza di conoscenza e cultura relativa che albergano nella popolazione di questo Territorio. Vai avanti ,non demordere, per tutti coloro che ancora possiedono il senso del bello,del rispetto della tradizione,della ricerca di qualcosa di diverso da ciò che siamo costretti a subire, dell'apprezzamento del passato per affrontare un futuro migliore.Un abbraccio .
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti