Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco

cuocere

Inserisci quello che vuoi cercare
cuocere - nei post
BellaZia: Penne alla Zucca - 19 Novembre 2016 - 08:00
Periodo autunnale, usiamo una verdura stagionale per un primo insolito ma di sicuro successo. La zucca.
BellaZia: Torta di carote - 2 Ottobre 2016 - 11:27
Un grande classico da golosa merenda, ma è una torta con della verdura in fondo, anche per il benessere della coscienza...
BellaZia: Riso Arrostito alla Mantovana. - 28 Maggio 2016 - 08:00
Una rivisitazione di un classico primo piatto Mantovano fuso con un altro tipico primo piatto a base di riso delle nostre valli dell'entroterra Verbanese.
BellaZia: Tortino al Cioccolato con Cuore Morbido alla Ciliegia - 26 Marzo 2016 - 08:00
Dopo aver preparato il pane, imparato a fare un ottimo primo ed un gustoso secondo, terminiamo il pranzo con un golosissimo quanto semplicissimo dolce.
BellaZia: Fajitas di pollo. - 19 Marzo 2016 - 08:00
Un gustoso e colorato secondo piatto di origini Messicane che ci farà sentire più vicini l'aria di vacanze.
Alberghiero Rosmini sul podio a Cannero - con ricetta - 14 Marzo 2016 - 17:01
Gli allievi della scuola domese secondi al concorso “500 grammi di sole - Dolce Cannero”. Nell'articolo la ricetta del dolce
BellaZia: Caserecce al Persico. - 12 Marzo 2016 - 08:00
Un fantastico primo piatto per utilizzare una materia prima tipica del lago, il pesce persico!
Bella Zia: Mandorlini del ponte. - 6 Febbraio 2016 - 08:00
Una ricetta per dei biscottini facili e dalla sicura riuscita.
Bella Zia: Insalate stuzzicanti - 19 Dicembre 2015 - 08:01
Alleggeriamoci un po' con delle salutari verdure prima delle abbuffate Natalizie.
Bella zia: Triangoli di spinaci e feta - 17 Ottobre 2015 - 08:01
Deliziosi triangoli ideali per una festa tra amici
Bella zia: Spaghetti alla crema di limone - 1 Agosto 2015 - 08:01
Una pasta veloce pronta in venti minuti.
Bella zia: Pasta con speck e pistacchi - 2 Maggio 2015 - 08:01
Una ricetta da acquolina in bocca!
Bella zia: Finta focaccia con stracchino - 25 Aprile 2015 - 08:01
Menù per le donne che lavorano al sabato sera, donne che hanno poco tempo o donne che non vogliono passare l'intera giornata in cucina. Finta focaccia, semplice, veloce ed economica.
Bella zia: Filetti di cernia in guazzetto di pomodori e olive - 18 Aprile 2015 - 08:02
Un guazzetto di pesce delizioso.
Bella zia: Pasta agli aromi e agrumi - 11 Aprile 2015 - 08:01
Una ricetta sana e genuina, ottima per fare bella figura con gli ospiti.
cuocere - nei commenti
BellaZia: Riso Arrostito alla Mantovana. - 28 Maggio 2016 - 11:58
riso in cagnoni o alla pilota?
questa ricetta e' inventata di sana pianta?....e' un mix tra il ''riso in cagnoni''(cagnun) ed il ''riso alla pilota'',tipicamente mantovano.Nel primo il riso si fa bollire,poi si butta sopra la carne macinata rosolata, con la salvia(ricetta ufficiale),o c il ragu',rigorosamente ''solo carne''.Il riso alla Pilota,invece,si fa con la salamella mantovana,a dire il vero,con la ''pasta di salame mantovano'',che e' tutt'altra cosa e procedimento.Si rosola leggermente salamella e cipolla tagliata finemente,si aggiunge il riso a ''piramide'',si copre con acqua/brodo q.b. e si lascia bollire/cuocere SENZA MAI GIRARE ,quando l'acqua/brodo sara' completamente assorbito,il piatto e' pronto.La bravura sta nel dosare al millilitro l'acqua,nn si puo' aggiungere o togliere,ne andrebbe della consistenza e sapore del piatto........buon appetito...Kiry
Il PAES di Verbania approvato dalla Commissione Europea - 3 Febbraio 2016 - 11:30
la soluzione ai problemi del mondo!!!!
la scoperta più importante dell'umanità,e nessuno la degna di nota. Tedesco dice che esiste il forno che si autoalimenta!!! ma è una roba sconvolgente,è la rivoluzione! fine delle guerre per il petrolio,fine della devastazione ambientale,dell'inquinamento,niente petroliere che si rovesciano in mare...e nessuno si complimenta con lui? il forno che si autoalimenta,distrutti tutti i principi della termodinamica,e com'è che non accorrono giornalisti da tutto il mondo a vederlo?? peraltro,per avere un'idea dell'energia che occorre per una cremazione,un metodo super empirico:pensate a quanto occorre per cuocere (attenzione: non incenerire,cuocere) un pollo ,più di un'ora a 200 gradi. o una ventina di minuti,se avete il forno autoalimentante! :)
Flash Mob della LAV "Lascialo vivere" - 28 Marzo 2015 - 18:22
Scambiamoci le ricette per cucinare l'agnello.
A Pasqua mangerò un succulento agnello come è da tradizione. Tutte le manifestazioni della LAV sono completamente contro il buon senso e rappresentano autentico fanatismo. Approfittiamo di questo spazio per scambiarci le ricette per cucinarlo. AGNELLO ALLA CACCIATORA L’agnello alla cacciatora è un piatto classico del menu di Pasqua, è molto saporito e non è difficile da preparare. Per la buona riuscita del piatto scegliete un buon agnello nazionale. Ingredienti per agnello alla cacciatora (dosi per 8 persone) 2 kg. circa di agnello, consigliamo di usare le cosce e le spalle 1 mazzetto di rosmarino (possibilmente con le foglioline tenere) 2 cucchiai di farina 4 spicchi di aglio 4 acciughe sotto sale 1 bicchiere di aceto bianco, noi consigliamo quello di mele dal gusto più delicato 4 cucchiai di olio d’oliva extra vergine (sostituibile con dello strutto) pepe q.b. sale q.b. Preparazione Fatevi tagliare dal vostro macellaio l’agnello in fette regolari dallo spessore di circa 2 cm., e suggeritegli di usare la sega elettrica per evitare la presenza di frammenti di osso nell’intingolo. Noi consigliamo a questo punto di eliminare la maggior parte del grasso visibile, ma questa è una operazione opzionale. Lavate ed asciugate i pezzi di agnello. Recuperate gli aghi dai rametti di rosmarino. Lavateli ed asciugateli Pelate gli spicchi di aglio, tagliateli a fettine e metteteli nel vaso di un robot da cucina, o di un frullatore. Unite gli aghi di rosmarino e fate tritare il tutto. Mettete il trito da parte. Versate l’olio in un capace tegame, fatelo scaldare e rosolatevi i pezzi di agnello a fuoco vivo. Quando l’agnello è ben rosolato, pepatelo e salatelo. A questo punto la ricetta prevedere di spolverare l’agnello con due cucchiai di farina e di farla cuocere per qualche minuto mescolando; nelle foto abbiamo omesso questa aggiunta per la presenza tra gli ospiti di un celiaco. Bagnate l’agnello con un bicchiere di acqua calda ed uno di aceto. Mescolate per sciogliere bene i succhi generati durante la rosolatura, e fate sfumare a fuoco vivo per qualche minuto. Distribuite sopra l’agnello il trito di aglio e rosmarino e mescolate. Fate cuocere coperto per 30/45 minuti, a secondo del tipo di agnello e della grossezza dei pezzi; mescolando di tanto in tanto, e bagnando con un po’ di acqua calda se l’intingolo asciugasse troppo. Disliscate e dissalate le acciughe e unite i filetti all’agnello alla fine della cottura, mescolate e cuocete ancora qualche minuto per farli sciogliere. Servite l’agnello alla cacciatora senza nulla, se è parte di un ricco pranzo pasquale; altrimenti accompagnatelo con purè di patate o patate lesse o al burro, o se volete un piatto unico con del riso in bianco, e se volete fare gli strani, con delle fettuccine all’uovo condite con del burro. Qui c'è il link della ricetta corredata da fotografie http://www.verbanianotizie.it/n316939-flash-mob-della-lav-lascialo-vivere.htm#commenti-23431 Buon pranzo pasquale
Ispettorato del Lavoro: dati dei controlli 2014 nel Vco - 29 Gennaio 2015 - 20:24
L'artigiano non insegna.
Mi risulta che un artigiano al giorno d'oggi non insegni il proprio lavoro ad un giovane apprendista, perchè non vuole rischiare che questo successivamente apra la stessa attività e gli faccia una concorrenza spietata. Non puoi smentirmi, perchè è una triste squallida realtà. Il pizzaiolo non permette al suo aiutante di imparare ad impastare e cuocere la pizza, come il restauratore non insegna ai suoi operai certe tecniche di conservazione, perchè altrimenti loro possono aprire una attività analoga, e rubargli i clienti, oppure possono essere assunti da un altro restauratore che li paghi di più. Ecc.Ecc......... Ad libitum.
FI: Zona franca, dal PD solo confusione e incoerenza - 3 Novembre 2014 - 12:22
Esiste ancora il PD verbanese?
Il PD Verbanese non esiste più , non sanno come votare o cosa votano ,vedrete come gestiranno le dimissioni Tradigo , si lasceranno coinvolgere nuovamente dalla sindachessa. Il PD ,se ragionassero da politici , andrebbe subito al voto perchè ha la possibilità di vincere senza la marchionini ,se attende e si fa coinvolgere in questa ridicola amministrazione alle prossime elezioni perderà! Alla destra conviene questa situazione perchè li lascia cuocere a fuoco lento .
I bagliori della questura in Europa - 26 Novembre 2013 - 18:05
Approfittate, approfittate dell'energia solare !!!
Perchè non approfittare dell'energia solare gratuita per far cuocere salamelle e polenta attorno all'edificio della questura ? Sarebbe una soluzione a favore dello sviluppo turistico, vi pare ? Pensate quanti stranieri di passaggio a Verbania, potrebbero parcheggiare attorno al questurino tronco di piramide solare, per installare tende a gogo, per poi cucinare a costo zero le vivande, compresi i cotechini ? Ma perchè non mi è venuta in mente prima questa idea ? Cosa ne dite ? Da premio Nobel........ Scherzi a parte, che skuallore quella pseudopiramide !!
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti