Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco

danneggiamento

Inserisci quello che vuoi cercare
danneggiamento - nei post
Danneggia auto Carabinieri: arrestato - 8 Giugno 2016 - 07:03
Militari della Stazione Carabinieri di Premosello Chiovenda, unitamente a personale del NOR, hanno arrestato un uomo che ha danneggiato l'auto pattuglia dei militari.
Ruba bus e si schianta contro auto - 13 Febbraio 2016 - 13:01
I carabinieri hanno deferito in stato di libertà un 24/enne di Gravellona Toce per i reati di furto, danneggiamento ed interruzione di pubblico servizio.
Arresti da Reggio Calabria a Verbania - 21 Gennaio 2016 - 13:01
Diciannove persone sono state arrestate dai Carabinieri tra Reggio Calabria, Verbania, Firenze, Cosenza, Catanzaro, Vibo Valentia e Chieti, in esecuzione di un'ordinanza di custodia cautelare emessa dal Tribunale di Reggio Calabria su richiesta della Direzione distrettuale antimafia.
Coldiretti: preoccupazione per troppi cinghiali - 10 Gennaio 2016 - 15:03
Gli effetti della presenza incontrollata dei cinghiali in Italia e sul territorio del Novarese e Vco sono preoccupanti: per il loro numero, più che triplicato nel primo decennio degli Anni Duemila. La Coldiretti Novara e VCO lancia l'Allarme.
36 arresti tra Reggio Calabria, Roma, Verbania e Vibo Valentia - 15 Dicembre 2015 - 16:44
Sono 36 gli arrestati nell'operazione iniziata questa mattina nella provincia di Reggio Calabria, Roma, Verbania e Vibo Valentia, portata a termine dai Carabinieri del Comando Provinciale di Reggio Calabria, con l’ausilio di personale dello Squadrone Eliportato Cacciatori “Calabria”, in esecuzione a decreto di fermo di indiziato di delitto, emesso dalla Direzione Distrettuale Antimafia di Reggio Calabria.
Cristina: allarme sicurezza? - 24 Ottobre 2015 - 18:26
Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato di Forza Italia - Verbania, con una dichiarazione della capogruppo Mirella Cristina, riguardante le recenti discussioni sulla sicurezza in città.
Trovato chi ha danneggiato la vetrina - 22 Ottobre 2015 - 16:52
Individuato il soggetto responsabile del danneggiamento perpetrato nel corso della notte del 18 ottobre 2015 in danno della vetrata del bar Visconti di Intra.
Minore: "Verbania città sicura?" - 21 Ottobre 2015 - 17:51
Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato e il testo dell'Interpellanza presentata da Stefania Minore, Consigliere Comunale gruppo Lega Nord, riguardante le problematiche di sicurezza del centro di Intra nei week end.
Tafferugli e ubriachi - 18 Agosto 2015 - 21:07
Nel tardo pomeriggio di oggi ci segnalano una tentata aggressione da parte di una avventrice, probabilmente ubriaca, ai danni della titolare di un bar, al rifiuto di somministrare ancora alcol.
Carabinieri denunciano 4 giovani per imbrattamento - 13 Giugno 2015 - 07:04
La Compagnia Carabinieri di Verbania, data la numerosa presenza di turisti, ha aumentato sensibilmente i controlli sul territorio, impiegando un elevato numero di militari, in divisa ed in borghese, al fine di prevenire e reprimere i reati contro la persona ed il patrimonio.
Finisce la scuola: "Notte bianca loro. In bianco noi" - 11 Giugno 2015 - 20:36
Riceviamo una mail di una lettrice del blog, che ci racconta di una notte un poco chiassosa nelle vicinanze del liceo Cavalieri. Cosa per altro segnalata anche nei pressi dell'Istituto Cobianchi.
Rissa prima al bar e poi al Dea - 23 Febbraio 2015 - 17:54
L'aliquota radiomobile dei carabinieri di Verbania ha deferito in stato di libertà un 37/enne verbanese, ritenuto responsabile di danneggiamento, resistenza ed oltraggio a pubblico ufficiale.
Parchi pubblici: un intervento del consigliere Tartari - 22 Luglio 2014 - 11:27
Riportiamo da un commento ad un nostro post, in cui si parlava di un problema di sicurezza al parco giochi di Suna, prontamente risolto, del consigliere comunale Marco Tartari a proposito di parchi pubblici.
Ubriaco attacca cancello della Croce Verde - 17 Aprile 2014 - 17:04
I carabinieri hanno fermato un uomo, che in stato di ebrezza, stava daneggiando il meccabismo elettronico del cancello della Croce Verde.
Simula il furto dell'auto per evitare una multa - 8 Novembre 2013 - 07:00
E' durata quanto un soffio di vento la simulazione di furto che un omegnese aveva pensato per evitare una multa.
danneggiamento - nei commenti
PD su via Madonna di Campagna - 2 Agosto 2016 - 17:39
Una cosa è dire un'altra è fare
Buongiorno a tutti. Secondo me, sondaggi e previsioni elettorali a parte, i fatti sono che il Sindaco è evidentemente persona del fare e non del parlare ed ha agito. Da quello che ne so: 1 si presenta un progetto di riqualificazione per l’area in questione; 2 si lascia tutto in mano ai canonici passaggi formali; 3 il tutto sembra impantanarsi ed i pullman sono un problema (ricordo gli atti vandalici di danneggiamento che si sono registrati dove parcheggiavano prima sul lungolago); 4 il Sindaco decide, con forse lesa maestà per i partiti e degli “illustrissimi” consiglieri comunali (che invece di far il bene per la comunità sembra si preoccupino solo delle loro prerogative), di ignorare chi della cosa non se ne stava occupando o se ne stava occupando solo a chiacchiere e dilungandosi oltremisura, e di passare ai fatti accordandosi con gli albergatori per far parcheggiare i pullman di fianco alle Forze dell’ordine (il che rende questa area individuata come unica a Verbania sotto questo aspetto); 5 il Quartiere, più volte tirato per la giacchetta (fuori luogo), torto o collo, si fa andar bene questa scelta, pur con qualche riserva e, per il bene della zona, cerca di portare a casa il miglior risultato possibile per la collettività; Il tutto senza, e sottolineo senza, che i cittadini se ne preoccupassero più di tanto visto che nessuno mi sembra si sia certamente strappato le vesti di dosso per questo parcheggio. L’unica reazione apparentemente contraria mi risulta essere stata quella (giustamente secondo me) del Voluntas Suna, anche se poi la cosa non mi sembra che sia stata da loro portata avanti nei modi e nei termini che avrebbero potuto fare. Allora la domanda mi sorge spontanea: non è che come al solito si vuole strumentalizzare una questione piuttosto che un’altra, indipendentemente dal contenuto, ma solo per scopi di contrapposizioni politiche? Non è che si vuole gettare fumo negli occhi dei cittadini per far credere loro che il Sindaco ha fatto una cosa negativa quando poi (forse) così tanto negativa non è? Concludendo, il Sindaco, pur con un eccesso di decisionismo, ha:  risolto il problema di dove parcheggiare in sicurezza i pullman;  sottratto al degrado una zona che fino a qualche mese primo dell’intervento sembrava una mini discarica di materiali inerti;  confermato il proseguimento della riqualificazione della zona con anche opere di sistemazione fognaria (queste già oggetto di molte lamentele dei cittadini limitrofi); Quindi continuo a vedere da una parte la soluzione ad alcuni fatti e dall’altra solo della sterile ed inutile polemica, finalizzata alla solita provocazione e contrapposizione a prescindere, che nulla ha come interesse per i cittadini. Aliud est facere, aliud est dicere: Una cosa è dire un'altra è fare.
Vandali al Maggiore di Verbania - 19 Luglio 2016 - 09:48
Re: Vandalismi
Alberto Furlan, il volontariato non c'entra un tubo. Vittismo sterile. Si parla di lavori socialmente utili previsti dagli articoli del c.p. relativi al danneggiamento. Qui si continua con il solito fantadiritto.
Norme sull'accensione del riscaldamento - 12 Ottobre 2015 - 13:48
Re: oh bella Andrè......
veramente era il me ne frego di fascistica memoria.. non ho dato del fascio a Lupus che tra le altre cose si vanta di esserlo nel commento successivo.. ,, veniamo alla questione leggi??? vediamo se ho capito.. se una legge mi conviene o penso che sia giusta la rispetto .. se no .. la violo... uhmmm questa si che è democrazia.. Non danneggia nessuno l'uso del riscaldamento .. gasolio , metano o gpl... sul non danneggiamento alla collettività del gasolio da riscaldamento .. io qualche dubbio ce l'ho.. mai sentito parlare di polveri sottili.. inquinamento.. tumori ... effetto serra... protocollo di Kyoto ? evidentemente no... o se si.. il me ne frego è normale... freghiamocene tutti ....tanto che cz il pianeta non è nostro .. se il clima cambia e ci sono sempre più "bombe" d'acqua l'importante è che non capiti nulla a noi ....
Vandali distruggono l’albero di Natale di San Fabiano - 20 Dicembre 2014 - 22:58
Fenomenale Robi
Robi ascolta, anzi leggi, non puoi sragionare a ruota libera senza alcun criterio e logica. Dove ho scritto che il cre.ti.no non deve essere punito? Da nessuna parte. Il cre.ti.no merita di essere severamente punito, e questo è fuori discussione, o solo puntato l'indice verso i vostri ragionamenti politico-sociologici del tutto campati in aria. L'autore del danneggiamento è solo un cre.ti.no o una banda di de.fi.cienti e basta. Cre.ti.ni fisiologicamente presenti ovunque verso i quali va usata il bastone per far capire loro che certi atti non si devono fare. Non c'è nessuna altra spiegazione. Quando leggo "Il problema è culturale e ideologico. La base legislativa e normativa italiana risente pesantemente del dopoguerra, dove la sinistra e un certo cattolicesimo peloso hanno egemonizzato la vita delle persone e della società. Condanne miti, incertezza della pena, permissivismo verso i colpevoli e menefreghismo verso le vittime. Il tutto creato ad hoc per alimentare la tensione sociale. In quale paese al mondo un omicida fa meno anni di Corona?" mi viene da ridere a crepapelle. Ma come partorite certi ragionamenti?
Truffatori di anziani arrestati sull'autostrada - 10 Dicembre 2014 - 11:00
Depenalizzazione
Ma…. ora voglio mettere un po’ di carne al fuoco. Sapete che il Consiglio dei Ministri ha varato, in notturna, il testo del Decreto legislativo di attuazione della Legge delega 67/2014 che prevede, di fatto,la cancellazione, ma loro preferiscono chiamarla depenalizzazione, di alcuni reati definiti lievi. Ecco la lista completa: Abbandono di persone minori o incapaci – art.591 c.p. co.1 - Abusivo esercizio di una professione – art348 - Abuso dei mezzi di correzione o di disciplina – art.571 c.p. - Abuso d’ufficio – art.323 c.p. - Accesso abusivo ad un sistema informatico o telematico – art.615 ter - Arbitraria invasione e occupazione di aziende agricole o industriali .Sabotaggio – art.508 c.p. - Adulterazione o contraffazione di cose in danno della pubblica salute – art.441 c.p. - Appropriazione indebita – art.646 c.p. - Arresto illegale – art.606 c.p. - Assistenza agli associati (anche mafiosi) – art.418 co.1 c.p. - Attentato a impianti di pubblica utilità – art.420 c.p. - Attentati alla sicurezza dei trasporti – art.432 c.p. - Atti osceni – art.527 c.p. - Atti persecutori (stalking) – art.612 bis co.1 - Commercio o somministrazione di medicinali guasti – art.443 c.p. - Commercio di sostanze alimentari nocive – art.444 c.p. - Contraffazione di indicazioni geografiche o denominazioni di origine dei prodotti agroalimentari – art.517 quater - Corruzione di minorenne – art.609 quinquies co.1 c.p. - Crollo di costruzioni o altri disastri dolosi – art.434 co.1 c.p. - Corruzione – art-318 c.p. - danneggiamento – art.635 c.p. - danneggiamento a seguito d’incendio – art.423 c.p. - danneggiamento seguito da inondazione,frana valanga – art.427 co.1 c.p. - danneggiamento di informazioni e programmi informatici – art.635 bis c.p. - danneggiamento di sistemi informatici o telematici – art.635 quater c.p. - Detenzione di materiale pornografico – art.600 quater c.p. - Deviazione di acque e modifiche dello stato dei luoghi – art.632 c.p. - Diffamazione – art. 595 c.p. - Divieto di combattimento tra animali – art.544 quinquies - Esercizio arbitrario delle proprie ragioni con violenza – artt.392-393 c.p. - Evasione – art 385 c.p. - Fabbricazione o detenzione di materie esplodenti – art.435 c.p. - False informazioni al P.M. – art.371 bis - Falsità materiale del P.U. – art.477 c.p. - Favoreggiamento personale – art-378 c.p. - Favoreggiamento reale art.379 c.p. - Frode informatica – art.640ter co.1-2 c.p. - Frode in emigrazione art.645 c.p.co.1 - Frode nelle pubbliche forniture – art.356 - Frode processuale – art.374 c.p. - Frodi contro le industrie nazionali – art.514 c.p. - Frode nell’esercizio del commercio – art.515 c.p. - Furto – art.624 c.p. - Gioco d'azzardo - art.718-719 c.p. - Impiego dei minori nell’accattonaggio – art.600 octies c.p. - Incesto – art.564 1 co. C.p. - Inadempimento di contratti di pubbliche forniture art.355 c.p. - Indebita percezione di erogazioni a danno dello Stato – art 316 ter - Ingiuria – art.594 c.p. - Ingresso abusivo nel fondo altrui – art.637 c.p. - Insolvenza fraudolenta – art.641 c.p. - Interferenze illecite nella vita privata – art. 615 bis - Interruzione di pubblico servizio – art.331 c.p. - Intralcio alla giustizia – art.377 c.p. - Introduzione nello Stato e commercio di prodotti falsi – art.474 c.p. - Introduzione o abbandono di animali nel fondo altrui – art.636 c.p. - Invasione di terreni o edifici – art.633 c.p. - Istigazione a delinquere – art.414 c.p. - Istigazione a disobbedire alle leggi – art.415 c.p. - Lesione personale – art.582 c.p. - Lesioni personali colpose art.590 c.p. - Maltrattamento di animali – art.544 ter - Malversazione a danno dei privati – art.315 c.p. - Malversazione a danno dello Stato – art.316 bis - Mancata esecuzione dolosa di un provvedimento del giudic
La ladri in azione a Verbania, Cannero, Cannobio e Domodossola - 2 Dicembre 2014 - 15:32
contronatura
E mentre noi ci preoccupiamo di difendere quel poco che con sudore e fatica ci siamo costruiti cosa fa il governo Renzi? ieri ha approvato in Consiglio dei Ministri un provvedimento che cancella i reati di lieve entità e tra questi sono compresi il furto, il danneggiamento,la truffa, la violenza privata e la minaccia usata per costringere a commettere un reato. Ditemi voi da chi siamo governati....certo che da uno che ha un governo che sta in piedi solo perchè il suo miglior alleato è un prgidicato cacciato a pedate nel c..o dal parlamento......
Area Beata Giovannina: trovato un primo accordo tra le parti - 9 Settembre 2014 - 12:35
Mino ma che persona sei?
"Adesso se la (spiaggia) ritorna pubblica diventerà un porcile come prima con la differenza che si obbliga il gestore di pulire la ***** degli altri che per dispetto faranno.Senza contare il sicuro danneggiamento dei suoi beni barche comprese". Caro Mino, se dovessi attenermi al detto "chi lo dice lo è", e trasporlo in "chi lo teme lo fa", spero di non averti mai come vicino di ombrellone! ;-)
Area Beata Giovannina: trovato un primo accordo tra le parti - 9 Settembre 2014 - 11:33
che bella trovata
Adesso se la (spiaggia) ritorna pubblica diventerà un porcile come prima con la differenza che si obbliga il gestore di pulire la ***** degli altri che per dispetto faranno.Senza contare il sicuro danneggiamento dei suoi beni barche comprese.A Verbania non vale la pena di avere iniziative private per migliorare l'immagine tanto si sà i soliti compagni la pensano sempre uguale (quello che è mio è mio quello che è tuo metà per uno) Io se fossi il concessionario del sito permetterei l'accesso a condizione di farsi carico della manutenzione a chi accede (erba e pulizia spiaggia a loro carico) tutto è assurdo sarebbe come se io vado a passeggio sul lungo lago e mi ritenessi in diritto di andare a casa di uno perchè mi serve il bagno.Come già detto si vede che alla Beata Giovannina ci sia l'acqua benefica e tutti vogliono bagnarsi in quel punto nella speranza di guarire dalla demenza congenita.
Parco giochi: ringhiera pericolosa - 21 Luglio 2014 - 15:28
gestione parchi pubblici
Ringrazio l'utente "Robi" per la domanda alla quale rispondo con considerazioni personali e l'impegno di discutere nelle sedi preposte dei Consigli di Quartiere ed in tutte le sedi competenti. I parchi pubblici per stessa natura sono luoghi di incontro fruibili da tutti i cittadini e risentono delle stesse problematiche: vandalismo, danneggiamento ed incuria dell'arredo urbano, disturbo alla quiete pubblica ma anche purtroppo spaccio di stupefacenti ed altre attività criminali. Ciò non deve però portare in secondo piano finalità ed importanza sociale che ricoprono questi luoghi nell'incontro tra cittadini, generazioni, culture diverse che devono trovare mediazione ed equilibrio, così come in tutti gli spazi pubblici. Equilibrio che non si raggiunge con imposizione di complicate regole o repressione ma con una attività di coinvolgimento e partecipazione di tutti i cittadini. Credo quindi che il Comune debba garantire sicurezza, controllo, valutazione e valorizzazione delle aree nel rispetto delle istanze di tutti coloro che legittimamente vivono questi spazi, attraverso il coinvolgimento nei processi decisionali di gestione e manutenzione. Ecco quindi alcune proposte: - recintare un parco giochi consente di offrire sicurezza ai cittadini anche più piccoli (per esempio evitando anche gravi incidenti stradali per rincorrere un pallone) ma non deve essere uno strumento per limitarne l'accesso; - illuminare le aree permette banalmente di controllare meglio il territorio e ben più di complessi sistemi di video-sorveglianza, che è possibile comunque prevedere; - coinvolgere i cittadini residenti nella gestione delle aree, nominando uno o più referenti, responsabili della verifica e segnalazione dei problemi, dediti alla valorizzazione, pulizia, e controllo delle aree (penso ad un servizio simile al "nonno-vigile" rivolto però ai parchi); - effettuare verifiche periodiche ordinarie (e su richiesta) da parte dei tecnici comunali per la verifica della manutenzione, pulizia e del verde pubblico, elemento fondamentale per la qualità degli spazi. A queste sono certo se ne potranno aggiungere altre di cittadini e residenti. Strumenti e spazi (anch'essi pubblici) di discussione certo non mancano: a partire dai Consigli di Quartiere, dalle Commissioni Consiliari che presto saranno rinnovati ed alle quali invito fin da subito i cittadini a partecipare in prima persona. Contribuire al miglioramento della società è un diritto ma anche un dovere di Cittadinanza. Marco Tartari Consigliere Comunale Verbania gruppo Partito Democratico
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti