Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco

didattica

Inserisci quello che vuoi cercare
didattica - nei post
"L'arte della domanda" - 17 Maggio 2017 - 16:08
Giovedì 18 maggio 2017, alle ore 20.45, presso ò la Libreria Spalavera, via Ruga 16, Verbania Pallanza, L’arte della domanda. Educazione e filosofia. A cura di: Chiara Colombo e Fiorenzo Ferrari
Spazio Bimbi: Che cos'è il metodo Montessori? - 14 Maggio 2017 - 08:00
Sempre più spesso sentiamo parlare di metodo Montessori, con la creazione di classi e scuole che seguono questo metodo educativo. Ma cosa comporta questo metodo e quali sono le differenze dalla solita didattica?
Anbima VCO organizza Giovaninbanda - 10 Maggio 2017 - 13:01
Anche quest’anno ANBIMA VCO organizza GIOVANINBANDA, lo stage musicale estivo rivolto ai musicisti dagli 8 ai 20 anni delle bande musicali della zona, ma aperto anche agli studenti di Istituti Musicali e Scuole ad Indirizzo Musicale, della provincia di Verbania e delle province limitrofe.
Open Day alla “Fattoria del Toce”. - 5 Maggio 2017 - 16:01
Per tutti gli interessati al Centro Estivo "Un Estate in Fattoria 2017", sabato 6 maggio, alle ore 15:00, ci sarà lo Speciale Open Day, presso la “Fattoria del Toce”.
Incontri Eco-Logici: la Canapa nella terapia medica - 26 Aprile 2017 - 11:27
Conferenza giovedì 27 aprile 2017 alle ore 21,00 presso l'Hotel Il Chiostro dal titolo: Rapporto di Coevoluzione Cannabis e Homo Sapiens Utilizzo della Canapa nella terapia medica.
La Settimana del Quadrifoglio - 22 Aprile 2017 - 11:05
La settimana del quadrifoglio dal 22 al 30 Aprile ad Ameno, 33 KM di BEN ESSERE.
AstroNews: didattica astronomica nelle scuole del Verbano - 18 Aprile 2017 - 08:01
Lo scorso anno mi venne proposto da diverse fonti di portare l’astronomia nelle scuole elementari e medie di alcuni comuni dell’alto Verbano, e ritenendo utile insegnare agli adolescenti la conoscenza del cielo, accettai con entusiasmo.
Marco Urso è il “Fotografo dell’Anno 2017” - 17 Aprile 2017 - 11:27
La Fiaf, Federazione Italiana Associazioni Fotografiche ha deciso: autore dell’anno 2017 è Marco Urso, classe 1958, milanese ma verbanese di adozione, fotografo di viaggio e di natura.
A Villa Olimpia aperta la nuova cucina didattica - 11 Aprile 2017 - 14:07
Venerdì scorso 7 aprile presso Villa Olimpia ha avuto luogo una cena per festeggiare l’inaugurazione della nuova cucina didattica e del salone Papini.
ReStartAlp, incubatore d’impresa per aspiranti imprenditori - 9 Aprile 2017 - 18:06
Fondazione Edoardo Garrone e Fondazione Cariplo – Aperte le iscrizioni a ReStartAlp, incubatore d’impresa per aspiranti imprenditori del territorio alpino. Dal 26 giugno al 29 settembre 2017, a Premia (VCO), un campus residenziale gratuito per favorire la nascita di giovani imprese sulle Alpi e promuovere una nuova “economia della montagna italiana”.
Il Brunitoio programma 2017 - 22 Marzo 2017 - 17:04
Dal 2003 un’intensa attività artistica e culturale. Sono passati poco più di 13 anni da quando “L’Officina di Incisione e Stampa in Ghiffa - Il Brunitoio” si costituì in libera associazione.
Orientamenti di Progettazione per lo Sviluppo delle Idee e dei Territori - 22 Febbraio 2017 - 10:24
Il percorso didattico trae spunto e fondamento dalle indicazioni emerse in seguito alla positiva esperienza triennale del Corso TERRITORI di MONTAGNA e SVILUPPO LOCALE: PROGETTARE con i FONDI EUROPEI, di cui intende costituire una proficua continuazione.
“IdroLIFE” oltre 2mln di € per Natura e Biodiversità - 16 Febbraio 2017 - 14:33
Il giorno, 8 febbraio 2017, presso la sede del CNR Istituto per lo Studio degli Ecosistemi (CNR-ISE) di Verbania Pallanza, si è tenuto l'evento di inaugurazione ufficiale, il cosiddetto "Kick-off meeting", del progetto “IdroLIFE”.
Workshop di Corno - 16 Febbraio 2017 - 07:39
Progetto ”MUSICA NO LIMITS” Mercoledì 22 Febbraio 2017 e Venerdì 24 Febbraio 2017.
WorkShop Di Pianoforte - 13 Febbraio 2017 - 09:07
Il 18 e 19 Febbraio, presso il Liceo Musicale ”P. Gobetti” si terrà un corso, tenuto dal maestro Irene Veneziano, rivolto agli allievi delle scuole di 1° e 2°grado e insegnanti.
didattica - nei commenti
Spazio Bimbi: Che cos'è il metodo Montessori? - 14 Maggio 2017 - 10:11
e la didattica?
La Dott.sa Calzaretta ha descritto la parte " estetica " del sistema educativo , manca la parte più importante che e il sistema "didattico" ovvero come viengono fatte apprendere le varie materie agli alunni. Penso che ad un gentitore interessi pìù questo, che riporre le cose usate a termine lezione cosa che generalmente fà fare qualsiasi Insegnante "generica" nella propria classe. Ugo Lupo
Manifestazione del 21 marzo: viabilità fortemente modificata - 21 Marzo 2017 - 15:31
PASSEGGIATA...didattica
La differenza tra me e te, "CARA" LADY OSCAR, é che IO,come penso tanti altri che seguono e scrivono su questo Forum,VIVO nel MONDO REALE! Tu,a quanto pare,"REALIZZI" SOLO, dal punto di vista,del mondo dei CARTOON a cui,probabilmente,appartieni!
Federazione degli Studenti: legge per l'eutanasia - 12 Marzo 2017 - 15:58
Che c'azzecca?
Mi piace ricordare: ""Si tratta di un sindacato studentesco presente nelle scuole superiori che pone come obiettivo una scuola su misura per ogni studente, con delle strutture e dei servizi adeguati, con una didattica che segua le nostre aspirazioni e i nostri desideri. Questa federazione combatte per una scuola egualitaria, che includa sopratutto chi si trova difficoltà. Una scuola che non lasci indietro nessuno,che combatta le discriminazioni. una scuola laica, ecologista e Antifascista! Una scuola pubblica di qualità! Vogliamo cambiare questo paese partendo dalle scuole, investendo sul nostro futuro, il futuro del nostro Bel Paese. Creiamo FDS nel VCO per riunire tutte quelle ragazze e tutti quei ragazzi che in questo paese ci credono ancora, e lo vogliono cambiare. Manca da troppo tempo sul territorio, un'associazione giovanile che lavora all'interno delle scuole, su temi concreti nel campo del sociale e della politica. ""
M5S su revoca fondi Fondazione Cariplo - 18 Gennaio 2017 - 18:10
eterni problemi Sanità VCO
e dove li trovano i soldi per erigere un nuovo Ospedale dal momento che hanno sbandierato il tanto agognato pareggio di bilancio(entro Gennaio 2017) , hanno rimpinguato generosamente gli stipendi dei Direttori Generali, hanno ridefinito i primariati sul Territorio, continuano a mantenere i doppioni e i "tripploni" dei Reparti ma costringendone altri coi rispettivi Operatori a sopportare turni massacranti pur di mantenere standards di qualità accettabili? E il nuovo Ospedale ,ammesso che sorga, mica lo vanno a costruire in regione ex Tecnoparco,pianeggiante,ben servita, accessibile,quasi completamente derserta ormai,dove ci potrebbero stare tutti i Reparti,un grande DEA, tutti i Srvizi: Ambulatoriali,Amministrativi,Manutentivi,Didattici,Congressuali(a voler essere magnanimi): no!, a Ornavasso sul fianco della montagna con accessibilità problematica a detta di molti.E da ultimo,chi potrà mai ambire a dirigere un Reparto di un siffatto Ospedale che già oggi ha perso lustro e credibilità essendone venuti a mancare i riferimenti in seguito al depauperamento di Operatori dovuto in parte a pensionamenti ma anche a demotivazioni professionali che hanno sempre escluso la meritocrazia. Un Ospedale,qualunque esso sia,si regge su medici e infermieri: quanto più sono bravi e preparati tanto più cresce. E non si regge e progredisce su un concetto di tipo aziendale.Un Ospedale non potrà mai essere un'Azienda.Un Ospedale ,limitatamente alle sue proprie esigenze, deve essere luogo di cultura, scienza e conoscenza,sperimentazione,dialogo,confronto,didattica,luogo di valorizzazione dell'uomo anche nei suoi aspetti piu fragili e drammatici,luogo di ricerca e crescita professionale continua.Tutto ciò non si ottiene coi tagli di Personale Servizi e Prestazioni e con l'incalzante e sconsiderata burocratizzazione del lavoro ma con l'innalzamento della qualità e la continua motivazione del Personale negli ambiti specifici delle branche.E' forse la conclusione di una favola che ho avuto la fortuna di vivere insieme a molte altre Persone eccezionali ma è bello e giusto anche sognare. Oggi non è più tempo.
La Camera conferma 8milioni per Verbania - 27 Novembre 2016 - 08:08
Re: Re: C.V.D
Ciao privataemail secondo questo metro quindi anche i soldi, che arrivano dalle tasse di tutti, utilizzati per ospedali e sanità, scuole e istruzione, musei e cultura, strade e infrastrutture e chi più ne ha più ne metta derivano da tasse che spesso sono ingiuste e vessatorie e spesi con leggerezza.... ho capito, siamo in un sistema feudale medievale! Se per lei utilizzare 8 mln di euro per il completamento del MoviCentro fermo da molti anni (con un contributo stanziato da RFI di quasi 1 mln), per la realizzazione del secondo lotto della ciclopedonale Fondotoce-Suna che porterà le migliaia di turisti annui dei campeggi in centro e i verbanesi a spasso con le famiglie, per il recupero e riqualificazione delle spiaggge da Suna a Intra anche queste per attirare ancor più i turisti oltre che l'utilizzo da parre dei cittadini, per il progetto Agorà Casa della Resistenza (interconnessione con Terre Alte, turismo, didattica scolastica,  manutenzione), per la Riserva Parco di Fondotoce (interconnessione con ciclopedonale e ripresa della didattica scolastica), per l'Associazione "Terre Alte Laghi" Maggiore e Mergozzo (associazione di sviluppo e valorizzazione sociale, economica e turistica dei territori alti e dei laghi del verbano), tutto teso al rilancio turistico, culturale, ludico e in definitiva economico del territorio, significa spenderli con leggerezza allora restituiamoli e lasciamo tutto com'è. Per il CNEL non ho potuto ancora seguire l'argomento in maniera approfondita come ha fatto lei per cui mi astengo dal fare valutazioni.
Federazione Degli Studenti VCO: "SI al referendum Costituzionale" - 29 Giugno 2016 - 14:39
Che c'azzecca?
Mi piace ricordare: ""Si tratta di un sindacato studentesco presente nelle scuole superiori che pone come obiettivo una scuola su misura per ogni studente, con delle strutture e dei servizi adeguati, con una didattica che segua le nostre aspirazioni e i nostri desideri. Questa federazione combatte per una scuola egualitaria, che includa sopratutto chi si trova difficoltà. Una scuola che non lasci indietro nessuno,che combatta le discriminazioni. una scuola laica, ecologista e Antifascista! Una scuola pubblica di qualità! Vogliamo cambiare questo paese partendo dalle scuole, investendo sul nostro futuro, il futuro del nostro Bel Paese. Creiamo FDS nel VCO per riunire tutte quelle ragazze e tutti quei ragazzi che in questo paese ci credono ancora, e lo vogliono cambiare. Manca da troppo tempo sul territorio, un'associazione giovanile che lavora all'interno delle scuole, su temi concreti nel campo del sociale e della politica. ""
Resoconto Congresso FDS - 5 Marzo 2016 - 16:41
Confusione....
Siamo passati da """""una scuola su misura per ogni studente, con delle strutture e dei servizi adeguati, con una didattica che segua le nostre aspirazioni e i nostri desideri. Questa federazione combatte per una scuola egualitaria, che includa sopratutto chi si trova difficoltà. Una scuola che non lasci indietro nessuno,che combatta le discriminazioni. una scuola laica, ecologista e Antifascista! Una scuola pubblica di qualità!""""" a Stop trivelle
Lettera al Sindaco sulle donne da ricordare - 21 Marzo 2015 - 10:46
chissenefrega
Scusate, le intitolazioni sono targhe che la gente legge passando oltre. Lasciamo il parco agli scoiattoli. Tutti sappiamo che a intra c'è parco Cavallotti, ma pochi sanno , o spiegano ai figli chi era.... Le donne della resistenza meritano di più. Devono entrare nella storia , nella didattica. Quando si studia la resistenza in quinta elementare, i, terza media, in quinta superiore. Sono, a prescindere dal colore politico di ognuno di noi, un pezzo importante della nostra storia locale. Non deve essere lasciato alla discrezionalità delle insegnanti. Chi può, si muova in tal senso.
M5S su Scienze Umane e Sociali - 24 Gennaio 2014 - 09:09
Grottesco
In realtà credo ch ci siano solo docenti che desiderano mantenere lo status quo per varie ragioni: abitudine, si trovano bene tra colleghi, posizione logistica, inerzia. Per tutelare queste vere ragioni sottostanti producono argomentazioni altisonanti che se poi vengono valutate nello specifico appaiono in tutta la loro inconsistenza. Hanno inziato da una presunta esperienza didattica collettiva (stiamo parlando di un normale corso di natura umanistica con storia, filosofia ecc.)per finire con la fantomatica "libertà di scelta" tra due istituti posti a un km di distanza.
Scienze Umane Sociali: Borghi in parlamento - 10 Gennaio 2014 - 17:48
Logico spostamento
Lo spostamento mi appare logico sotto moltissimi aspetti di omogeneità didattica e più efficace impiego dei due istituti scolastici.
Scienze Umane Sociali: Borghi in parlamento - 10 Gennaio 2014 - 10:23
Spostamento doveroso e necessario
Lo spostamento è logico e necessario per via degli spazi e del numero. Penso che chi urla per lasciare il SUS al Cobianchi, lo faccia solo per motivi campanilistici e di posizioni di prestigio che verrebbero a mancare , non proprio nobili. Inoltre credo vi sia la paura di alcuni studenti della severità e serietà deila didattica del Cavalieri.
Marchionini su Scienze Umane e Sociali - 31 Dicembre 2013 - 13:27
Giusto spostare SUS al Liceo Cavalieri
E' impossibile continuare con il SUS all'ITIS Cobianchi.Siamo arrivati al limite. I colleghi del Cavalieri adottano una diddattica didattica di pregio e in alcune materie anche rigorosa . E' una scelta logica e di buon senso.
Marchionini su Scienze Umane e Sociali - 31 Dicembre 2013 - 02:11
Cosa cambia
Ditemi cosa cambia nella formazione didattica se i corsi si spostano a livello logistico di 4km????
Il Comitato “In Comune con Diego” va a scuola - 22 Dicembre 2013 - 19:24
Eventuale trasferimento?
Un corso di una scuola (tanto più un corso come Scienze Umane, il più longevo degli indirizzi nati con la sperimentazione del 1974) non può essere "trasferito". Può essere chiuso o restare. Coloro che ipocritamente parlano di "trasferimento" intendono la chiusura del corso - e della esperienza - del Cobianchi e la apertura di un corso analogo (con lo stesso nome e la stessa griglia oraria) in altra scuola, ma non con gli stessi docenti. Questi infatti sono di ruolo al Cobianchi. Tutta l'esperienza pertanto non potrà essere "trasferita" e tanto meno i rapporti che questo indirizzo scientifico (le scienze sociali) ha instaurato con gli altri indirizzi , le loro competenze e le loro attrezzature. Per non parlare di tutta la documentazione di 40 anni e la ricca biblioteca che è parte integrante della scuola. A mio modesto parere va trovata una soluzione provvisoria di reperimento di nuovi spazi e impostata un efficace orientamento per tutti gli indirizzi della scuola superando l'attuale assurda situazione "piramidale" di molti gli indirizzi del Cobianchi. Ovvero molti studenti in prima e pochi in quinta; tre classi di un indirizzo in prima per arrivare a una in quinta (Barbiana a rovescio, con buona pace di don Milani). E una didattica compensativa in grado di recuperare le competenze per gli studenti in difficoltà come da tempo si tenta di fare nei corsi nati dalla sperimentazione e a Scienze Umane. Va chiarito nell’orientamento che una scuola tecnica è diversa da un professionale e richiede attitudini e abitudini allo studio. Riempire il biennio tecnico di studenti che poi si sà in anticipo (la cosiddetta e vantata scuola piramidale) verranno espulsi crea caos nella scuola e frustrazioni nelle famiglie e negli allievi. Il diritto allo studio si realizza anche con un buon orientamento. Il problema semmai è lì e non nell'indirizzo di Scienze Umane. Le risposte burocratiche non risolvono i problemi ma li aggravano.
Offshore sulle acque del Lago Maggiore Legambiente Protesta - 13 Luglio 2013 - 08:52
I No orgogliosi.
Le amministrazioni di Verbania (ex) e di Stresa, ci offrono degli spunti per la didattica. Si lamentano dei no . Perché non fare il golf alla Riserva di Fondotoce?, perché non fare sfrecciare gli Arabi a 200 all' ora? perché non cementificiare le rive? Perché non sfruttare privatisticamente i musei per farne salotti? La bellezza e' solo un arredo. Non hanno compreso il Lago. Una mentalità' da terzo mondo. Di svendita. Perché no! Finora sono stati detti pochi no. Ed infatti siamo in declino. Non sono moderni. Sono solo fantasmi dell' altro ieri.
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti