Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco

diffamazione

Inserisci quello che vuoi cercare
diffamazione - nei post
Disabili: offendi uno, offendi tutti - 10 Aprile 2016 - 16:03
"Storica sentenza del Tribunale di Verbania, che ha condannato due persone per aver offeso una donna affetta da acondroplasia. Riconosciuto il risarcimento dei danni anche alle associazioni che si sono costituite parte civile".
Con Silvia Per Verbania e le minoranze polemiche - 17 Marzo 2016 - 07:02
Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato della lista civica Con Silvia Per Verbania, a riguardo del comunicato congiunto della minoranza consiliare sull'operato del Presidente del Consiglio Comunale.
Lega Nord: insultare e denigrare. Un metodo politico di bassa ...lega - 18 Febbraio 2016 - 19:37
Riceviamo e pubblichiamo un comunicato stampa del PD verbanese rispetto a quanto dichiarato dalla Lega Nord nei giorni scorsi
Comunità.vb e Ncd su firmopoli: il Comune sia parte civile - 14 Maggio 2015 - 14:33
Riceviamo e pubblichiamo un comunicato di Comunità.vb e Ncd, riguardante le recenti vicende della cosiddetta firmopoli verbanese, dove con una mozione chiedono che il Comune si costituisca parte civile.
LegalNews: Mediazione o negoziazione assistita? - 23 Marzo 2015 - 08:00
Come si coordinano gli istituti della mediazione civile prevista dal D.Lgs. n. 28/2010 e della negoziazione assistita introdotta con il D.L. n. 132/2014? Vediamolo assieme.
LegalNews: La diffamazione su Facebook - 1 Dicembre 2014 - 08:01
In questo contributo viene affrontato un tema di grande attualità: commette il reato di diffamazione chi pubblica, nella propria pagina Facebook, un post lesivo dell'altrui reputazione?
Canile: sulle cifre di Sau, Loredana Brizio puntualizza - 5 Ottobre 2014 - 10:17
Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato dell'avv. Loredana Brizio, Presidente dell’Associazione Amici degli Animali, in risposta alle cifre sul canile evidenziate ieri da Laura Sau, presidente della Commissione Consigliare Ambiente.
Lettera aperta ai cittadini del VCO - 20 Maggio 2014 - 10:20
Risposta, da parti di Giovanni Alba, alle accuse del M5S
Partito Democratico VCO risponde al Movimento 5 Stelle - 13 Maggio 2014 - 16:00
Dopo i comunicati stampa di questa mattina del Movimento 5 Stelle, arriva la risposta del Partito Democratico sulle affermazioni rispetto alla lista Marchionini
Zacchera: "I perchè delle mie dimissioni" - 12 Aprile 2014 - 07:05
Riceviamo e pubblichiamo da Marco Zacchera, uno speciale della sua newsletter "Il Punto", in cui spiega nel dettaglio il perchè della sua dimissioni da sindaco di Verbania.
Zacchera: "questione di stile" - 25 Agosto 2013 - 13:01
Riportiamo, dal sito personale di Marco Zacchera, una parte della newsletter "Il Punto", in cui l'ex sindaco polemizza con il suo predecessore per la vicenda delle parcelle in carico al Comune, per la causa contro un cittadino.
Crea profili Internet finti alla ex - 23 Luglio 2013 - 13:31
Scopre che su Internet erano stati aperti profili col suo nome e con i suoi contatti, attraverso i quali riceveva telefonate e messaggi di persone che le proponendole degli incontri.
Consiglio provinciale vota il consuntivo - 27 Aprile 2012 - 19:56
Votato dalla maggioranza il consuntivo di 51,2 milioni di euro e con un avanzo di amministrazione di 90 mila euro; tutti d’accordo nel procedere con la querela per diffamazione/calunnia con richiesta di risarcimento per danni d’immagine inerente la vicenda ‘Crodo’.
diffamazione - nei commenti
Furlan Responsabile Nazionale Protezione Civile S.O.G.IT - 6 Dicembre 2016 - 23:45
Risposta
1) Io non ho mai detto che lei abbia gettato fango sull'ordine ma che lo ha gettato su di me; 2) visto con quanta enfasi e godimento si è prodigato nella calunnia dubito seriamente che lei possa appartenere ad un ordine, almeno a quello cui apparteniamo io e i miei iscritti e/o ad uno degli altri rami ufficiali cui facciamo parte; 3) mi arrabbio quado i commenti sotto una notizia a mio nome sono privi di fondate verità, ecco dove sta la calunnia e la diffamazione, si fidi, me l'hanno confermato proprio oggi; 4) sui commenti da me fatti su un'associazione "di volontariato" verbanese (a differenza sua, mettendoci la faccia), che si porta in cassa ben €. 200.000 all'anno (hanno anche il coraggio definirsi di volontariato), soldi del popolo usati in gran parte x mantenere i loro stipendiati che, spesso e volentieri, x coprire i turni 118, gli fanno fare anche 24 ore di lavoro filate (dichiarato da loro); per non parlare poi delle ambulanze, acquisite in donazione da banche o da privati, messe poi in ammortamento alla ASL, quindi ripagate a nuovo sempre dal popolo; e lei ha il coraggio di dire che sono commenti al limite della diffamazione o mie fisime su cospirazioni, ma mi faccia il piacere!! 5) a livello suo personale, anche come volontario, ciò che pensa di me non mi importa un fico secco, non approvo xó che lei diffami pubblicamente scrivendo commenti come quelli sopra, solo x il gusto di colpire, anche a sproposito; 6) le do infine un utile informazione: solo chi è un componente, un cavaliere o un membro dell'Ordine di San Giovanni, come lo siamo io e i miei volontari (Sezione/DELEGAZIONE ufficiale italiana del Johanniter International) o dello SMOM (nostri diretti cugini), può definirsi appartenente all'Ordine che intende lei, se lo faccia spiegare x benino dai dirigenti della sua fondazione!!!!
Furlan Responsabile Nazionale Protezione Civile S.O.G.IT - 6 Dicembre 2016 - 12:15
Re: X Leonardo
Ciao Alberto Furlan Signor Furlan, io sull'ordine non mi permetterei mai di buttare fango, ordine al quale appartengo con fierezza. Neanche sulla sua persona butto fango, si è così risentito da minacciare di denunce e complottismo chiunque. La mia era un'affermazione generica non specifica alla sua persona, non a caso le ho chiesto come possa servire la sua nomina sul territorio. Seguo spesso le vicende del VCO, mio territorio di origine, con grande passione. Lei (giustamente) si arrabbia se i commenti sotto una notizia a suo nome non sono i migliori, ma mi permetta di farle notare come lei commenti al limite della diffamazione un'associazione di volontariato Verbanese, associazione che se non erro ha fondato lei. Non riesco a comprendere questo complottismo nei suoi confronti e come sia possibile che i commenti di questo blog abbiano due pesi e due misure. Se vengono fatti sotto una notizia che la riguarda urla alla diffamazione e la calunnia personale, minacciando denunce. Quando però commenta le notizie di un'associazione in particolare (anche altre hanno ricevuto commenti simili), va tutto bene ed è giusto. A livello personale e a livello di volontario dell'ordine non accetto che una persona del suo spessore, ed ora della sua responsabilità, scriva commenti del genere. Soprattutto quando la realtà non è affatto quella che scrive, realtà che potrebbe verificare (cosa che ho fatto io a seguito dei suoi commenti sotto le notizie citate) in ogni nostra sede che fa soccorso in convenzione con il 118. Da volontario non accetto più comportamenti simili soprattutto da un esponente che rappresenta l'ordine. Tra associazioni si deve collaborare e rispettarsi, il volontariato e l'aiutare le persone devono venir prima dei vari risentimenti e mal di pancia personali.
Minore su utilizzo avvocatura comunale - 14 Settembre 2016 - 22:21
Re: diffamazione
Ciao Simona76 A memoria: che c'erano state perquisizioni in comune disposte dall'autorità giudiziaria, che erano arrivati avviso di garanzia e che la piscina era stata assegnata abusivamente perché, per un certo periodo, non c'era il contratto. Quest'ultimo punto è una cavolata, i primi 2 non saprei se corrispondono a realtà. Cose di questo genere.
Minore su utilizzo avvocatura comunale - 14 Settembre 2016 - 06:24
diffamazione
E cosa avrebbero scritto su facebook per diffamare sindaco e assessore?
Minore su utilizzo avvocatura comunale - 13 Settembre 2016 - 17:36
scrivere tanto per scrivere.......
Blacksven ha centrato il bersaglio, senza fare il tifo mi sento di quotare il suo commento. Il resto è fuffa...... Auguriamoci solo che vengano presi provvedimenti nei confronti degli autori. La diffamazione è un reato penale e qui mi pare che gli estremi per la denuncia ci siano tutti.
Bava, Brignone e l'Associazione - 27 Maggio 2016 - 13:13
Delle due l'una
1. vi iscrivete ai commenti con nome/cognome, N.carta d'identità, riconoscimento della persona e via dicendo in modo che la redazione sia totalmente scaricata da responsabilità oggettive e non; 2. lasciate che persone che fanno di questo blog una passione e non un lavoro si proteggano per quel che possono da commenti che facilmente potrebbero assumere le vesti di diffamazione a mezzo stampa. Con la seconda opzione, la barca sta a galla, con la prima...già lo sapete come andrebbe a finire! Saluti AleB
Piscine Comunali non si placano le acque - 15 Gennaio 2016 - 19:10
diffamazione
una bella querelina per diffamazione non gliela leva nessuno. da aggiungere al conto aperto...
Consulta Laica VCO istituisce “Penne Libere” - 8 Gennaio 2016 - 18:56
Io sono convinto
Io sono convinto di ciò che ho detto e scritto: ma non perchè lo dico, perchè basta leggere un po' di sentenze in merito. Del resto, una falsità, una menzogna, se provate costituiscono diffamazione, altrimenti no. Se un giornalista ha le prove di ciò che dice o scrive non potrà mai essere condannato per diffamazione.Se io giornalista affermo che Tizio è un ladro di ciliegie ed ho le foto di lui sul mio albero che me le sta rubando, non potrò mai essere accusato di diffamazione. Vogliamo scommettere che i due giornalisti non saranno condannati per diffamazione ma per altro?
Consulta Laica VCO istituisce “Penne Libere” - 8 Gennaio 2016 - 17:30
lupusinfabula
Lupus, scusa se intervengo, ma stai dicendo delle bestemmie giuridiche INENARRABILI!!! Ha ragionissimo Giovanni% nel suo ultimo commento sulla natura del reato e condivido tutti i commenti sopra di Fersen! Tu scrivi: "Sia come sia la norma in Italia funziona così: reato perseguibile a querela di parte e parte lesa dimostra che quanto affermato dal giornalista è falso e calunnioso." No, è proprio il contrario. Non devo dimostrare nulla! Sei tu che non devi diffamare gratuitamente! La cassazione afferma che si compie reato di diffamazione anche se scrivi una cosa vera ed anche se non avevi intenzione di diffamare, pensa un po' tu! E per inciso, la diffamazione (che non c'entra nulla con la calunnia che è un reato contro la giustizia e procedibile d'ufficio) è un reato odiosissimo e gravissimo: nell'epoca di internet una falsità, una menzogna, una diffamazione viene letta da chiunque a distanza di anni e ti rimane addosso per sempre. - PS: Kyri, grazie mille! :-)
Consulta Laica VCO istituisce “Penne Libere” - 8 Gennaio 2016 - 16:47
Re: Sia come sia
"Certo poi li condanneranno per altri aspetti: diffusione di notizie coperte dal segreto,atti avuti o sottratti fraudolentemente, ma questi sono altri aspetti". Ricordo poi che queste accuse, come certamente il caro Lupus ben saprà, sono formulate in riferimento all'ordinamento giuridico della Città del Vaticano e non secondo il c.p. italiano. Per quanto concerne a chi spetta l'onere della prova bisogna dire che per quanto concerne la diffamazione le circostanze in Italia sono un po' complicate. In linea di principio al diffamato basterebbe indicare gli atti che hanno prodotto la diffamazione e questo di norma non presenta difficoltà. L'autenticità del contenuto diffamante assume rilevanza solo in determinati casi stabiliti dalla legge. Il tutto deve essere poi contemperato con il diritto di cronaca. Se poi pensiamo a gli effetti civilistici connessi.... Sono processi e procedimenti complicati in di cui è difficile prevedere gli esiti.
Consulta Laica VCO istituisce “Penne Libere” - 8 Gennaio 2016 - 16:23
Sia come sia
Sia come sia la norma in Italia funziona così: reato perseguibile a querela di parte e parte lesa dimostra che quanto affermato dal giornalista è falso e calunnioso. Ma nessun giornalista di buon senso affermerebbe così a casaccio che HAvF è un pedofilo, con il rischio di dover poi risarcire HAvF a suon di milioni di euro; forse un pazzo, ma proprio un pazzo. E visto che nel risarcimento verrebbe chiamato in causa anche il direttore responsabile, difficilmente su qualunque organo di stampa uscirebbe una notizia del genere. Così sarà, se anche in Vaticano la norma è come in Italia, anche per Nuzzi e Fittipaldi: o si prova che hanno mentito o dovranno essere assolti per quanto concerne la diffamazione. Certo poi li condanneranno per altri apsetti: diffusione di notizie coperte dal segreto,atti avuti o sottratti fraudolentemente, ma questi sono altri aspetti.
Consulta Laica VCO istituisce “Penne Libere” - 8 Gennaio 2016 - 13:02
Ma quale bestemmia!!
HAvF, segui il mio ragionamento: la diffamazione è un reato perseguibile unicamente a querela di parte. Ergo, se io ritengo che il giornalista Tizio mi abbia diffamato lo querelo ed in quella circostanza, nonchè poi in sede processuale per chiedere la sua condanna, dovrò io dimostrare che ciò che il giornalista Tizio ha scritto è falso e mi ha arrecato un danno diffamandomi pubblicamente: dove sta la bestemmia?
VerbaniaNotizie: più di 1,2milioni nel 2015 - 2 Gennaio 2016 - 17:08
Concordo con Lupus
Questo ''politically correct''e' nauseante ed ipocrita .Tutti quelli che conosco,e dico tutti,ne hanno piene le scatole di molte situazioni,ma nn lo dicono per mille motivi,tra i quali il politically correct.Qui almeno avrebbero l'opportunita' di scoprire le carte.Certo,dietro uno pseudonimo,ma almeno,''qualcuno'' potra' sapere come la pensa la cittadinanza,e mi riferisco a tuti gli organi preposti.Insomma,tutti ne hanno piene le scatole dei venditori di rose nei ristoranti,che ti sbavusciamo sul piatto e insistono,oppure dei ''falsi profughi'' che manteniamo a sbafo,etc etc .. nessuno si vuole esporre...sarebbe l'opportunita' di dire la propria........per quanto riguarda la diffamazione,ci pensa il codice a regolamentarla.
LOST #3 - Villa Poss - VIDEO - 4 Aprile 2015 - 12:16
per Giovanni% lo scettico
Ribadisco che la violazione di domicilio ci sta tutta, ma non lo dico io lo dice l'art.614CP:-Chiunque s'introduce nell'abitazione altrui o IN ALTRO LUOGO DI PIVATA DIMORA O NELLE APPARTENENZE DI ESSI contro la volonta TACITA od espressa....ovvero s'introduce CLANDESTINAMENTE...è punito con la reclusione fino a 3 anni- E' per altro vero che la violazione di domicilio è perseguibile solo a querela di parte e che dal 1° aprile scorso è uno di quei reati insieme a molti altri (atti osceni,commercio o coimministrazione di medicinali guasti e di sostanze alimentari nocive,detenzione di materiale pedopornografico,furto, semplice, minacce, diffamazione, ingiurie, interruzione di pubblico servizio, omissione di soccorso, truffa, rissa, ecc) che il governo Renzi ha ritenuto essere un reato di "lieve entità" dando mano libera i giudici per non celebrare neppure i processi in barba alla richiesta di maggior rigore e certezza della pena che arriva ogni giorno dal popolo, ma questa è un'altra triste storia.
"Zacchera chieda scusa alle famiglie ed alle ragazze italiane rapite in Siria" - 10 Gennaio 2015 - 00:18
ovvio
ovvio che le due ragazze siano state quantomeno imprudenti. ma questo non autorizza nessuno,tantomeno un politicante in disarmo,a scrivere una sequela di insulti. chiunque osasse scrivere di Zacchera un terzo di quanto ha scritto lui sulle ragazze,dopo un minuto si troverebbe sulla scrivania una denuncia per diffamazione.
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti