Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco

disabili

Inserisci quello che vuoi cercare
disabili - nei post
Diversamentelago: lago accessibile a tutti - 26 Giugno 2017 - 10:23
I sei Rotary Club del Lago Maggiore (Borgomanero Arona quale capofila, Pallanza Stresa, Locarno, Laveno Luino Alto Verbano, Varese Verbano, Sesto Calende Angera Lago Maggiore) si sono uniti in un ambizioso progetto contro le barriere dell’handicap, con l’obiettivo di aiutare chi ha disabilità o difficoltà motorie.
Bilancio Partecipato: vince parco giochi dedicato a Rebecca - 31 Maggio 2017 - 20:05
Conferenza stampa oggi in Comune a Verbania per presentare i risultati del Bilancio Partecipato e delle votazioni online, che hanno visto la vittoria del Progetto di un parco giochi dedicato a Rebecca Bonaffini,
Interpellanza su Villa Giulia - 22 Maggio 2017 - 19:06
Riceviamo e pubblichiamo, il testo di una Interpellanza del Consigliere comunale di Sinistra Unita, Vladimiro Di Gregorio, riguardante Villa Giulia.
Nuova sede del Cantante della Solidarietà Onlus - 16 Maggio 2017 - 11:27
In data 17 maggio, ore 16.00, sarà presentata in Corso Europa, 26 a Verbania la nuova sede del Cantante della Solidarietà ONLUS un nuovo punto di partenza che da continuazione ad una storia partita nel 1998.
Educatrice di 21 anni muore al luna park - 4 Maggio 2017 - 12:00
E' quanto è successo al luna park allestito in piazza Fratelli Bandiera a Intra
Ancora bagni in degrado - 25 Aprile 2017 - 18:06
Riceviamo una mail di un lettore che segnala lo stato di incuria dei bagni del parco di Villa Giulia.
ATC Piemonte 12 alloggi a Verbania - 17 Aprile 2017 - 17:04
Riceviamo e pubblichiamo, una nota di ATC Piemonte riguardante gli alloggi ristrutturati per l'edilizia residenziale e consegnati al Comune di Verbania
Metti una sera al cinema: per CineAbile "Sogna ragazzo" - 5 Aprile 2017 - 10:23
Grazie ad una proficua collaborazione con il Cinecircolo Socio Culturale Don Bosco di Verbania prosegue il percorso di sensibilizzazione sul tema della disabilità lanciato dal Consorzio dei Servizi Sociali del Verbano.
Un ricordo di Angelo Petrulli - 15 Marzo 2017 - 11:27
Profonda commozione in tutto il Verbano Cusio Ossola per la scomparsa di Angelo Petrulli fondatore del GSH Sempione una vita dedicata ai ragazzi disabili. Riportiamo un ricordo di Renato Brignone.
I Nomadi festeggiano i 19 anni Cantante della Solidarietà - 1 Marzo 2017 - 18:06
Venerdì 3 marzo 2017 ,i Nomadi, storica band con più di 53 anni di attività, farà tappa a Domodossola con il Concerto presso la discoteca Trocaedo per festeggiare i 19 anni di storia del Cantante della solidarietà
Spazio Bimbi: Essere fratelli di bambini con disabili - 15 Gennaio 2017 - 08:00
Quando in famiglia arriva un bambino con disabilità molto spesso tutti gli equilibri e le dinamiche famigliari vengono profondamente condizionate; è necessaria una rielaborazione di ruoli, equilibri ed emozioni, una riorganizzazione in vista di nuovi bisogni. Crescere con un fratello o una sorella affetti da disabilità non è semplice: il rischio per la famiglia è di vivere concentrata sul disturbo, lasciando poco spazio agli altri figli.
Mostra Fotografica #ViaggioaRotelle in Piemonte - 15 Dicembre 2016 - 13:01
Venerdì 16 dicembre 2016, alle ore. 18.30, presso il Palazzo Comunale, Piazza D. Alighieri, 14 Baveno, si terrà il Vernissage della prima tappa della Mostra Fotografica itinerante #ViaggioaRotelle in Piemonte, organizzata in occasione delle celebrazioni della Giornata delle Persone con disabilità 2016.
Spazio Bimbi: Inclusione scolastica: da “La Classe degli Asini” a oggi - 27 Novembre 2016 - 08:00
Il 14 novembre è andata in onda su Rai Uno “La classe degli asini”, che racconta la storia della fine delle scuole speciali per i disabili.
Metti una sera al cinema: per CineAbile "Io sono Mateusz" - 23 Novembre 2016 - 11:01
Giovedì 24 novembre 2016, per la Rassegna CineAbile, un evento speciale dedicato al "Centro anch’Io" del Consorzio dei Servizi Sociali del Verbano. In programma la proiezione di "Io sono Mateusz".
Nuovo mezzo per la Squadra Nautica - 15 Novembre 2016 - 11:27
Nuovo mezzo per la Squadra Nautica di Salvamento, si tratta di una Fiat Doblò per trasporti sanitari non d’urgenza e “disabili”.
disabili - nei commenti
Spadone: SS34, SS33, basta! - 31 Marzo 2017 - 16:39
Re: la ricongiunzione degli immigrati.....
Ciao lucrezia borgia Condivido in pieno, aggiungerei alcuni dettagli in particolare sulla separazione. I Governi che si sono succeduti ha trasformato molte prestazioni assistenziali in previdenziali. Si pensi agli assegni sociali, alle voci relative ai disabili di diverso tipo, alla cassa integrazione, alla mobilità, all’integrazione al trattamento minimo e così via. Sin dal 1989 ( legge 88) il legislatore ha cercato di separare, all’interno del bilancio INPS, la previdenza dall’assistenza, istituendo una speciale gestione dei trattamenti assistenziali (GIAS) da finanziarsi a carico della fiscalità generale. La GIAS tuttavia non riguarda solo le prestazioni assistenziali ma anche talune previdenziali, non coperte correttamente dai contributi versati. Pochi esempi su tutti: le pensioni dei coltivatori diretti, le pensioni d’invalidità ante 1982, l’integrazione al trattamento minimo. Voce che, da sola, vale oltre 13 miliardi di euro e che deve essere inequivocabilmente iscritta all’assistenza. http://infoprevidenza.it/welfare-sanita-assistenza-e-previdenza/ Per quanto riguarda gli immigrati, personalmente sarei per pari diritti solo nei confronti di chi ha versato regolarmente per almeno 10 anni. Perché gli abusi sono tanti. Pur avendo fatto ritorno ai loro Paesi di origine, o essendosi assentati continuamente dal territorio nazionale per periodi da uno a cinque mesi (perdendo così i requisiti per il beneficio), 331 lavoratori (bengalesi ) percepivano indebitamente l'assegno mensile di 800 euro. Mentre tutti li credevano in Italia loro se ne erano andati (di nascosto) già da un po' con in tasca la pensione sociale mensile. I truffatori sono 174 immigrati di diverse nazionalità con un età superiore ai 65 anni. Ciascuno di loro avrebbe continuato a percepire una pensione mensile di 450 euro. Nei fatti, un immigrato, per avere l’assegno, deve aver compiuto «65 anni e 3 mesi di età» e trovarsi in uno «stato di bisogno economico». Poi, gli basta avere un famigliare che sia titolare del «permesso di soggiorno CE per soggiornanti di lungo periodo» e abbia «residenza effettiva, stabile e continuativa per almeno 10 anni nel territorio nazionale». Rispettate queste condizioni, il gioco è fatto: lo Stato gli elargirà una pensione di 448,51 euro mensili per 13 mensilità (cifra aggiornata a inizio 2015). Più o meno è l’importo di una pensione minima di un lavoratore italiano. Solo che lo straniero non ha lavorato né versato contributi qui. I controlli per accertare che abbiano soggiornato stabilmente, ovviamente non ci sono. Da non sottovalutare la comunità cinese Prato avrà pure una storia di tolleranza (toscani e meridionali sono fifty fifty), riesce a far convivere 110 etnie diverse ma la misura ora sarebbe colma. Nelle ultime settimane sono arrivati in Comune 240 esposti: il pronto soccorso dell`ospedale è intasato da cinesi che non hanno medico di famiglia e si rivolgono lì per qualsiasi disturbo. Quindi ribadisco dopo 10 anni di lavoro regolare i Italia per me pari sono, ma diversamente dubito siano un vantaggio per le casse Inps e della sanità
"Multe a Verbania in diminuzione" - 29 Novembre 2016 - 09:38
pericolo di sosta vietata..
..se davvero volessero far cassa basta che vengano in Sassonia il sabato, giorno di mercato,per comminare una ottantina di multe per divieto di sosta sarebbe facilissimo e la cosa si ripete da anni senza che sia mai stata fatta una multa.sulla non pericolosità della sosta vietata mi permetto di dissentire..se parcheggi sulle strisce pedonali mi costringi ad attraversare in altro luogo, se parcheggi sulle strisce bianche a lato strada, mi costringi, magari con la carrozzina, a camminare a centro strada con i rischi immaginabili e se parcheggi sugli scivoli per disabili idem...
Ipotesi di passeggiata Intra - Suna - 11 Ottobre 2016 - 09:24
ciclicamente
Ciclicamente si torna a parlare di ciclabili e parcheggi che sono due argomenti non connetibili Sui parcheggi ci sarebbe da discutere a lungo se la mentalità è quella di averli sempre lì a poca distanza e l'esempio più eclatante è proprio il sabato a Intra dove si parcheggia ovunque,,sule strisce pedonali,in curva, in divieto di sosta ,sugli scivoli per disabili (zona Sassonia) mentre il parcheggio Rosmini è vuoto ed infine, se vai al bar o in edicola con la macchina i parcheggi non basteranno mai sulle ciclabili...è evidente che se non ci sono percorsi "protetti" nessuno usa la bici, i turisti stranieri,prima di prenotare, si informano sulle ciclabili....(anche questo è un discorso lungo...) Il lettore auspica una passerella sul San Bernardino e di colpo mi è tornato alla mente la miopia dei nostri avi quando hanno abbattuto il Ponte Cobianchi...che passerella sarebbe stata vero..
Inciviltà: tutto il mondo è paese? - 25 Giugno 2016 - 09:47
d'accaordo
come non essere d'accordo con Lupus,il ns è il paesello del bengodi,ognuno fa come gli pare (l'esempio vien dall'alto...)ma non mi voglio dilungare altrimenti ci sarebbe da riempire due pagine...,sottolineo, come già denunciato invano più volte, la stessa situazione si verifica puntualmente il sabato, giorno di mercato,nelle vie adiacenti.la piazza Flli Bandiera....macchine ovunque ci sia spazio ivi compresi gli scivoli per disabili ....
Inciviltà: tutto il mondo è paese? - 25 Giugno 2016 - 07:31
Posteggio moto su parcheggio disabili
Concordo sul fatto che l'unica sanzione efficace per questi incivili (che al loro paese si guardano bene dal commettere tali infrazioni) è la rimozione ma l'Italia è un paese di...conquista!!
L’associazione 21 Marzo risponde a De Magistris e Minore - 17 Febbraio 2016 - 16:21
Re: sarà. ... ma 19.500 euro
Ciao menestrello libero 19500 al mese - 4000 utenze comune vb - 14400 due operatori a 600 mensile lordi indovina un po' quanto fa? ora moltiplica questa SPESA PER LA COMUNITÀ per tutti i servizi offerti: musica, arte, cultura, sala studio, internet l, integrazione con altre entità del territorio e non (disabili, stranieri, enti). tutto gratis, a disposizione di tutti ed in un contesto slacciato dalle ottiche commerciali. essendo un'ASSOCIAZIONE eventuali proventi bar vanno reinvestiti, quindi non provare a mettere il volontariato sullo stesso piano di un locale, magari facendolo passare come un modo per non pagarci sopra le tasse (ci sono già rodatissimo circoli ARCI per quello) vacaghér va, ti e guyfagwkes
Mercati cittadini: alcune modifiche per le festività. Chiusura uffici comunali. - 23 Dicembre 2015 - 09:00
divieto di sosta
condivido in toto quanto affermato da Giovanni%...per quanto attiene ai divieti di sosta nella piazza, sottolineo per l'ennesima volta che nelle strade limitrofe(V. Roma alta, V. Palestro, V. Marsala e V.Perassi) si parcheggia ovunque ci sia uno spazio...contromano, sulle strisce pedonali, in curva, sugli scivoli per disabili in divieto di sosta ecc e questo ben oltre l'orario di mercato..con buona pace dei vigili Ps: il Sindaco ne è al corrente!
Apri onlus: “La Regione Piemonte nega libera circolazione ipovedenti” - 4 Dicembre 2015 - 07:25
tessera x libera circolazione
Il caso segnalato cui fa riferimento il Presidente dell'Apri, non riguarda solo gli ipovedenti ma è esteso a chiunque abbia una invalidità sopra una certa soglia (non ricordo quale sia la percentuale ma so che supera il 50%); la tessera in questione è un documento che prevede per le persone riconosciute invalide, la libera circolazione su tutti i mezzi pubblici della nostra Regione. Questa tessera non è stata tolta, sono solo cambiate le disposizioni e le condizioni d'utilizzo: infatti da gennaio 2016 verrà recapitata o consegnata una nuova tessera che, anzichè avere una validità perpetua com'è per quella attuale, dovrà essere rinnovata anno per anno pagando un canone annuale di €. 15 tramite bollettino. E' una materia che conosco perchè in precedenza mi sono occupato per alcune persone disabili/invalide di tutta la preparazione di tutte le pratiche per il rilascio. Certo che col sistema attuale, perpetuo e gratuito, è molto più comodo; c'è però da aggiungere un particolare che non è di poco conto e penso che abbia molto contribuito alla scelta che hanno fatto (premetto, non voglio con questo giustificare la pubblica amministrazione che ha preso questa decisione); sono stati scoperti tantissimi episodi proprio sull'utilizzo scellerato e ingiustificato di questa tessera, sono state scoperte persone non invalide che, con la compiacenza proprio di persone invalide, utilizzavano liberamente questo documento; come ad esempio accade con i permessi delle auto, se dovessero fare dei controlli sull'utilizzo improprio di questo cartellino, almeno il 60% verrebbero ritirati. Siamo in Italia, dove l'illecito è lecito e dove la giustizia premia chi dovrebbe essere castigato, ma è anche il Paese dove il tema dell'invalidità (A PARTE CHI NE HA VERAMENTE DIRITTO), è un business che fa fare tanta grana a tanta gente, molte volte anche con la complicità dell'invalido stesso, ed è li che secondo il mio parere si deve andare ad evangelizzare.
Apri onlus: “La Regione Piemonte nega libera circolazione ipovedenti” - 3 Dicembre 2015 - 15:56
La vigliaccheria della Pubblica Amministrazione
Come definire questa ennesima "porcata" degli Amministratori Pubblici? Ma chiediamoci soprattutto i motivi per cui c'è stata questa "svista" nell'elaborazione della norma. Non ci sono abbastanza fondi per garantire la libera circolazione Regionale degli Ipovedenti? Oppure in questo modo si costringe i disabili ad usare i mezzi pubblici (quindi pagare i bisglietti), con vantaggio delle aziende di trasporti? Vedi anche link: http://fahrenheit912.blogspot.it/2015/12/la-regione-piemonte-nega-la-libera.html
VB/DOC e il boicottaggio della privatizzazione delle Poste - 28 Ottobre 2015 - 13:53
Le loro fisse.
Concordo con Aston e Lady Oscar. Mi sembra che VBDoc stia svolgendo una battaglia sbagliata fossikizzandosi su obiettivi di scarsa importanza. Tenere a giorni alterni l'apertura degli sportelli postali in piccoli paesinini di montagna significa mantenere un servizio. Se vogliono fare i socilisti (ho capito che VB Doc appartiene al circolo socialista verbanese) difendano i servizi essenziali per anziani e disabili in montagna, i servizi sanitari (quante visite ci farà pagare Renzi?), asili nido, insegnanti di sostegno ecc.
Furti e vandalismi: si chiedono più controlli - 30 Agosto 2015 - 16:52
Lupus e Vermeer..........
La presente situazione italiana mi pare calzante con quella descritta dal Manzoni nei Promessi Sposi. Stessa anarchia, stessa corruzione, stessa inettitudine, stessa pavidità, stessa omertà, stessa ingiustizia, stessa oppressione della gente, da parte di un'apparato Statale burocrate ed imbelle che taglieggiava il popolo con le famose "grida", un guazzabuglio di Leggi, emesse ad esclusiva tutela delle famiglie nobili, delle caste degli avvocati, dei notai, del clero, degli amici degli amici........dei potenti insomma! Che dire della invasione dei "lanzichenecchi"? Delle distruzioni, ruberie, violenze che queste orde perpetrarono nei confronti delle popolazioni locali? Non dimentichiamo la peste! Che dire dell'odierna invasione delle bande di delinquenti stranieri che spacciano, rubano, picchiano, ammazzano, non si fanno scrupoli neanche davanti, vecchi, disabili, donne ed adolescenti e mettono quasi a ferro e a fuoco le nostre località? Che dire di uno Stato italiano che lascia gli italiani più deboli in balìa di questi banditi? Quante analogie! Da allora è passato qualche secolo ma ciò che ha descritto Manzoni è quanto mai attuale. Si badi bene: ho detto "bande di delinquenti stranieri" non tutti gli stranieri, sia chiaro, anche perchè nella mia famiglia abbiamo la fortuna di avere l'amicizia ed il rispetto di molte famiglie straniere alle quali, se dovessi assentarmi, lascerei con fiducia le chiavi di casa. Cosa che non farei con i politici, di ogni ordine e grado, tranne con le solite poche e lodevoli eccezioni. Che grande bisogno ci sarebbe di figure come Frà Cristoforo ed il buon Federigo (Borromeo)...... Vermeer....purtroppo il nostro Paese ha esaurito anche gli "azzeccagarbugli".......sono rimasti i "falliscigarbugli".......... Dimenticavo! I polli di Renzo=gli italiani.......
Interpellanze consiliari da Carlo Bava e Renato Brignone - 21 Aprile 2015 - 14:45
demenziale
è demenziale avere un servizio come la posta in ZTL, se poi qualcuno preferisce ignorare i cartelli o non chiedere (se dovuti) gli accessi per disabili è altra cosa. Il nostro intento è quello di capire: si vuole una zona pedonale più ampia? si agisca. Si vuole l'accesso dei veicoli ovunque? lo si faccia. Qui spacciano per sperimentazione ciò che non è , poi ci raccontano che vogliono migliorare verbania ma agiscono emozionalmente e senza progettazione... un commerciante si lamenta? accesso alle auto! Un amico si lamenta ? si chiude la roggia! e i costi? e le conseguenze? La progettazione è alla base di ogni buona amministrazione, se poi è anche una Amministrazione capace di condividere i progetti, avrà anche il mio plauso.
Mercatone Uno: 60 posti a rischio - 23 Febbraio 2015 - 18:54
Giovanni delle 18,19
Caro Giovanni, è vero, dove sono i comunisti? Il "buon" mAttila Renzi, ovvero il bugiardo seriale di Rignano ne ha sterminati più lui in pochi mesi, che Berluskaiser in vent'anni! Come non riferirsi ai "grandi successi" raccolti dai regimi comunisti e socialisti nel mondo? Vedasi la povertà, in cui versano i popoli della Russia, Ucraina, Romania, Bulgaria, Albania, Ungheria, Tagikistam, Kazakistan, Uzbekitan, Georgia, Bielorussia, la Corea del Nord, Cambogia ecc. ecc.? Popoli poveri in canna, nonostante i loro Paesi siano ricchissimi di risorse energetiche, minerarie ecc. ecc. Popoli oppressi, taglieggiati, abbrutiti, ai quali è stata spesso tolta la dignità ed il senso del rispetto e dai quali provengono le bande organizzate che imperversano indisturbate in Italia, senza fermarsi di fronte a vecchi, adolescenti e disabili...... Giovanni, ritorni fra noi......... Un saluto.
"Fotografa l'Impostore!" #viverenelsociale - 19 Gennaio 2015 - 17:40
Privacy?
Non si parla di compenso? Scusa, ma come interpreti l'inciso "per denaro o per interesse"?. Pur ammesso che la delazione debba intendersi sempre e per forza in senso negativo (e per me non lo è), ritengo di capire cosa intendi, Gennaro; tuttavia non credo che "lo stronzo" di turno possa denunciare qualcuno per violazione della privacy, se quel qualcuno pubblica la foto dell'auto in divieto oscurandone la targa. L'iniziativa di cui si parla prevede un comportamento ben definito. Cito: "ogni volta che un' auto veniva trovata su uno stallo per disabili senza contrassegno veniva fotografata e la foto postata su facebook con la targa oscurata per rispettare le norme sulle privacy, ma gli originali, targa compresa, saranno poi inviati ai sindaci e ai comandanti della polizia urbana delle rispettive città.". Occupare i posti auto riservati a chi è meno fortunato è un comportamento tra i più odiosi e deprecabili in assoluto: credo valga la pena combatterlo in ogni modo, purché civile e lecito.
Forza Italia su parchi gioco, bonus bebè e vicecomandante - 19 Gennaio 2015 - 09:36
Benissimo....
Mi limito a commentare la scelta di allestire nei parchi gioco attrezzature e giochi che possono essere utilizzati da bambini disabili,mi sembra il minimo che si possa fare e mi meraviglio che debba essere una interpellanza a sollecitare l'A. C in questo senso, aggiungo che, finanza permettendo, occorra dotare i parchi di una toilette e una tettoia in caso di pioggia,in altre città che frequento, hanno allestito anche un fasciatoio...
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti