Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco

discorso

Inserisci quello che vuoi cercare
discorso - nei post
Metti una sera al cinema - Punto di non ritorno (Before the flood) - 20 Marzo 2017 - 09:16
Il Cinecircolo Socio Culturale Don Bosco, martedì 21 marzo 2017, per la rassegna "Metti una sera al Cinema", presso l'Auditorium de Il Chiostro ore 17:15, 19:30 e 21:30 proiezione di "Punto di non ritorno (Before the flood)".
Metti una sera al cinema - L'uomo che vide l'infinito - 27 Febbraio 2017 - 13:01
Il Cinecircolo Socio Culturale Don Bosco, martedì 28 febbraio 2017, per la rassegna "Metti una sera al Cinema", presso l'Auditorium de Il Chiostro ore 17:15, 19:30 e 21:30 proiezione di "L'uomo che vide l'infinito".
Festa con Pallante e la Pallantina - 25 Febbraio 2017 - 14:33
Il Pallante e la Pallantina saranno a villa Giulia sabato alle 19.30 e martedì per il Trapulon di Carnevale con polenta e tapulon e tanta buona musica per tutti
Carnevale Sunese - 25 Febbraio 2017 - 09:16
Si terranno domenica 26 febbraio 2017 i tradizionali festeggiamneti del Carnevale Sunese, nella zona attigua alla tettoia dell'imbarcadero.
Al via il circuito sci del CSI - 24 Febbraio 2017 - 13:01
Debutta sabato all’Alpe Devero il circuito promozionale di sci, nato da una collaborazione tra il comitato di Verbania del Csi e alcuni club del territorio. La manifestazione, pensata per ora a livello provinciale, si compone di due prove ed è rivolta ad appassionati di ogni età, dai bambini agli adulti.
Carnevale Verbania 2017 - 17 Febbraio 2017 - 17:16
Sarà i Teatro Il Maggiore il protagonista del Carnevale verbanese, che per la prima volta ospiterà la serata del giovedì grasso, e il ballo in maschera dei bambini martedì 28 nel foyer del Teatro.
LibriNews: “Solo una decrescita felice potrà salvarci" l'intervista - 17 Febbraio 2017 - 08:01
Per la rubrica a cura di Zest Letteratura Sostenibile, un progetto culturale dell’Associazione We feel Green, oggi, eccezionalmente visto il riscontro della settimana scorsa, proponiamo l'intervista a Maurizio Pallante e Alessandro Pertosa, autori di "Solo una decrescita felice (selettiva e programmata) può salvarci", Lindau 2017
Vega Occhiali Rosaltiora trasferta a Novara - 4 Febbraio 2017 - 11:28
Turno esterno per la prima squadra di Vega Occhiali Rosaltiora che peraltro dopo alcune settimana in cui ha giocato la domenica affronterà la gara settimanale del torneo di Serie D, girone A, scenderà in campo il sabato.
Alberto Avetta nuovo Presidente ANCI Piemonte - 24 Gennaio 2017 - 10:23
Alberto Avetta, sindaco di Cossano Canavese (TO), è il nuovo presidente di ANCI Piemonte. Già vice presidente dell'associazione dei Comuni piemontesi, succede ad Andrea Ballarè, già sindaco di Novara, in carica dal 2014.
Verbano Yacht Club ASD premiato con il Collare d'Oro - 25 Dicembre 2016 - 16:01
Si è tenuta lunedì, presso il Salone d’Onore del CONI, la tradizionale cerimonia di consegna dei Collari d'Oro, la massima onorificenza dello sport italiano, con cui sono stati insigniti i Campioni Olimpici e Paralimpici di Rio 2016, oltre ad alcuni uomini di sport, personalità e società che si sono particolarmente distinti nel corso della loro carriera e della loro storia.
Giornata Nazionale della Colletta Alimentare - 25 Novembre 2016 - 08:01
Sabato 26 novembre si terrà in tutta Italia la ventesima edizione della Giornata Nazionale della Colletta Alimentare (GNCA), promossa dalla Fondazione Banco Alimentare.
"Maurice Henry – L’arte del sorriso" - 4 Novembre 2016 - 11:27
Sabato 5 Novembre 2016 alle ore 17.30 presso la Sala Esposizioni Panizza, Ghiffa (Vb) l’Officina di Incisione e Stampa in Ghiffa “Il Brunitoio” inaugura la mostra “ MAURICE HENRY – L’ARTE DEL SORRISO” a cura di Antonio d’Avossa, in collaborazione con Guido Peruz e Archivio Maurice Henry, Milano.
'Festival Mondiale della Letteratura a Mirapuri 2016' - 27 Ottobre 2016 - 10:06
L'evento si terrà presso l'Omnidiet Music Hall (Via Monte Falò 8, 28011 Mirapuri-Coiromonte) dal 28 - 30 Ottobre 2016. Il Festival Mondiale di Letteratura di Mirapuri è una presentazione del moderno approccio Cyberage di Mirapuri alla letteratura sia stampata che multimediale.
Domeniche a Teatro - 15 Ottobre 2016 - 17:04
La rassegna autunnale Domeniche a Teatro è l’ultimo appuntamento annuale di un progetto di Residenza Teatrale che è giunto al suo undicesimo anno di vita. Questo progetto, curato da Onda Teatro, copre un’utenza che parte dai più piccoli e arriva al pubblico adulto.
Spazio Bimbi: Educare alla diversità - 2 Ottobre 2016 - 08:00
La diversità è una tematica sempre più attuale nella nostra società. L'adulto ha un ruolo essenziale nell'aiutare il bambino a confrontarsi con essa.
discorso - nei commenti
Manifestazione del 21 marzo: viabilità fortemente modificata - 21 Marzo 2017 - 14:37
E vvaiii!
discorso,DIRETTO,CHIARO... e... "CIRCONCISO"! Grande Lupus!
"Immigrazione: rivedere sistema di allontanamento dei richiedenti asilo" - 15 Marzo 2017 - 17:13
"Immigrazione..." etc etc...
Ciao Lucrezia Borgia! Ti ringrazio per avermi...RICORDATO! Non sono SPARITO (come forse,a tanti, invece avrebbe fatto piacere...)... Solo, in questo periodo, mi sono leggermente "defilato" dal "rendere" mie ONESTE, SINCERE e SENTITISSIME OPINIONI in merito a quello che sta avvenendo, riportato quotidianamente da questo "simpatico" BLOG..., per "osservare" l'andamento delle cose...,nonché per verificare anche se, il tanto decantato "BUONISMO" che pervade i più...,andasse via via scemando..., verso una vera e propria "presa di coscienza"... Macché! Non cambia NULLA! E' inutile star qui, a perdere tempo a scrivere belle lettere..., raccogliere belle frasi, per far capire, alla massa becera, che siamo in mano a gente che dell'Italia (propriamente detta e DEFINIBILE!), e dei suoi ONESTI CITTADINI (!!!) freghi effettivamente qualcosa... La riprova ne è l'ennesimo CESTINAMENTO di un mio commento, dopo aver letto il tuo (dove ricordavi il mio "intervento",corredato di foto, del "lontano" Novembre 2016...) rilasciato in mattinata (e tentato di pubblicare), in merito a quest'ennesimo "motivo di discussione" su cui stiamo scrivendo... Purtroppo... quando ci si esprime veramente per come si è, e si dice come la si pensa VERAMENTE!..., non si raggiunge altro risultato che quello di essere TACCIATI o quello di essere ESTROMESSI dal discorso, perché, come si dice..."LA VERITA'...FA MALE"! E, per fortuna che...,la Costituzione italiana (???) sancisce (???) LIBERTA' di PAROLA e di PENSIERO... Sono veramente SCHIFATO da questo sistema di perbenisti faccendieri ruffiani e succhiasoldi,che dietro a tente belle parole ( che non significano NIENTE!, se non x i LORO INTERESSI PERSONALI!), non fanno altro che portare sempre +, questa povera (RIPETO;POVERA!) Nazione nel baratro! Onestamente...,mi sono "rotto" di fare il Don Chisciotte dell'ultima ora... Combattere contro i mulini a vento, e sprecare fiato, parole e pensieri è del tutto inutile! Qui..., per sistemare le cose DAWERO!..., non c'è + bisogno di PAROLE..., ma di FATTI! Una bella "marcetta"..., salutare, tutti in bella compagnia, non farebbe dawero male..., e se CI PARTECIPASSIMO TUTTI (...owiamente! tutti quelli che ancora dimostrano di ritenere e di avere un po' di AMOR PROPRIO, e abbian voglia di far finalmente rispettare i PROPRI SACROSANTI DIRITTI!...)..., penso proprio che "SORTISCA" qualche bel risultato... O almeno...,molto più senz'altro di tante belle parolone che, altrimenti andrebbero CESTINATE... e BRUCIATE!, insieme a chi le ha poste su carta..., come ai tempi della "SANTISSIMA (ah ah ah!!!) INQUISIZIONE"...
Incontro con la fumettista Takoua Ben Mohamed - 7 Marzo 2017 - 12:45
Integrazione
Per integrare il mio post precedente (che al momento non è ancora pubblicato). Il termine “nemici” che ho usato non è ovviamente applicabile al caso in questione, tutto il resto del discorso resta valido
Acqua Novara.VCO "2.0" - 5 Marzo 2017 - 10:49
Re: Re: Re: !!!!!!!!!!!!
Ciao Hans Axel Von Fersen no, nessuna ironia! Non conosco l'azienda ANV, al di là di quello che leggo sui giornali e delle bollette che ricevo. E' auspicabile, e il discorso si fa generale, che un'azienda investa per migliorare l'efficienza e l'efficacia dei propri processi aziendali, ecco perchè non ci trovo nulla di strano nei contenuti del comunicato, ma questo non deve essere pagato dai clienti! Perchè in un'azienda che non ha il monopolio, i clienti se ne vanno (come sta succedendo a molte banche che hanno aumentato i costi dei loro servizi). Saluti Maurilio
Identificato piromane del canforo - 23 Febbraio 2017 - 21:22
Re: Canforo
Ciao Graziellaburgoni51 non dovrebbe essere una questione politica, ma, il canforo come i furti, le molestie ecc. dove certi giudici, fanno tutto facile, lasciano tutti liberi, dopo che le forze dell'ordine si fanno un mazzo tanto per prendere i delinquenti, danno una seconda possibilita' e poi una terza e cosi' via..e scusa, non serve molto acume per capire di che parte politica sono! ecco perche' finisce in politica, perche' tutto e' politica, e' la politica che gestisce il nostro paese ma che purtroppo deve fare da tappetino alla magistratura! ecco perche' sicuramente il canforo, non avra' giustizia e poi se non sbaglio anche il canforo e' Italiano per cui la giustizia puo' solo sognarsela. Ah, non sto cambiando discorso, ti sto solo offrendo altri spunti di attacco!cosa vuoi fare?! io la penso in questo modo, ogni cosa e' politica ed ecco perche' in Questo momento tutte le cose in Italia, canforo compreso, vanno male!
Spazio Bimbi: Denuncia di 600 professori universitari: gli studenti non sanno l'italiano - 13 Febbraio 2017 - 13:25
Re: Re: colpa dei ragazzi? sucuri?
Ciao blade runner, sarei molto più cauto nell'esprimere giudizi assoluti e generali come mi sembra fai tu. Conosco diversi professori che si fanno un mazzo tanto e in una settimana raddoppiano (almeno) le 18 ore di una cattedra! Per questi, lo stipendio, oltre che sudato e meritato, diventa ridicolo, considerando anche che nella vicina Svizzera arrivano a prendere 4 volte tanto. Questo è un altro discorso, tipicamente italiano, che coinvolge serietà, merito, responsabilità, politica, ... , ma, per l'appunto, siamo in Italia ... (volutamente minuscolo)
Fenomeno immigrazione: le proposte del movimento 5 stelle e un aiuto agli italiani - 13 Febbraio 2017 - 10:35
Re: Re: Re: Re: gli eroi di oggi
Ciao robi, come ho già scritto, non mi risferisco a te che sei consapevolmente di destra ma agli elettori medi che non hanno gli strumenti culturali per discenere la realtà. Io però avevo fatto un altro discorso che ora semplifico. L'elettore Mr. Smith, metalmeccanco disoccupato della "cintura della rugine" crede che con i vari blocchi e muri non avrà la concorenza dell'offerta di manodopera a basso prezzo da parte di Pedro. A Mr. Smith è stato detto che si vuole in qualche privileggiare il made in Usa. Tutto molto bello. Sarà attuato tutto questo? LE PREMESSE NON SONO INCORAGGIANTI. 1) nel posti chiave del governo economico sono stati messi personaggi legati alla peggiore e più dannosa speculazione finaziaria; 2) è stato deciso subito di eliminare il programma sanitario per i ceti meno ambienti, proprio per il disoccupato Smith! 3) sono state immediatamente eliminate tutte le quelle regole emanate da Obama che limitavano la finanza speculativa più dannosa (i derivati) che hanno poi originato la famosa crisi. Certo bisogna ammettere che anche la Clinton non offriva nulla a Mr. Smith e questo rappresenta un dramma.
Lega Nord su aggregazione di Cossogno - 12 Febbraio 2017 - 21:44
Re: per Maurilio
Ciao lupusinfabula anche tu stai semplificando, e stai guardando la cosa dal punto di vista della comodità del singolo, cosa vuol dire piccolo è bello? Sarò io che vedo le cose in modo diverso, ma pensa solo all'accesso agli nido per i residenti fuori Verbania...ormai i miei figli sono grandi e io ho "spento la macchinetta", ma ad una giovane coppia non conviene vivere fuori Verbania, non fosse altro per la possibilità di mandare i figli al nido. Di conseguenza, nei piccoli comuni rimarranno case sfitte o invendute, negozi, se sono rimasti, che chiudono, asili e scuole che faranno sempre più fatica a sopravvivere, servizi essenziali (farmacia, posta,...) che prima aprono a giorni alterni e poi chiudono definitivamente, e così via! Sei proprio sicuro che piccolo sia bello? Poi, come fare, su quali basi e con quali meccanismi fare le unioni, questo è un'altro discorso, ma di una cosa sono sicuro, il sistema del piccolo comune non potrà reggere all'infinito! Per il bene dei piccoli centri, va trovata una soluzione, e in fretta! Saluti Maurilio
Casa della Resistenza: 10 febbraio Giorno del Ricordo - 10 Febbraio 2017 - 09:40
Re: Re: Re: Re: Robi commette il solito errore...
Ciao robi se rileggi gli interventi con senso tritico, noterai che TU sei andato in una sola direzione, senza nessun senso critico, io ha fatto un discorso più generale. Qui non si tratta di avere idee diverse, ma di approcci diversi, non mi ci ritrovo e quindi evito di andare oltre! Io non ho mai avuto nulla a che fare con l'anpi, ma avendo letto qualche libro di storia ho molto chiaro che la resistenza non fu solo un fenomeno rosso, anzi, le formazioni partigiane, iniziando dal nostro concittadino, generale Cadorna comandante militare del Corpo Volontari della Libertà, cioè i partigiani, erano in prevalenza di altra estrazione politica. Forse, il partito comunista fu più abile degli altri a prendersi meriti non completamente suoi, ma continuare a rileggere fatti di più di 70 anni fa con le appartenenze di oggi, è da ignoranti, cioè da gente che ignora la storia, o parte di essa! Per questo non mi interessano queste discussioni! Saluti Maurilio
Minore su campi da tennis Pallanza - 2 Febbraio 2017 - 21:25
Re: Re: Re: maurilio
Ciao andrea marconi ovviamente la cosa va sviluppata. Penso anche, che non sia completamente giusto mettere le ASD, quelle vere, in competizione, con logiche da libero mercato, con un bando e magari proposte economiche, così si strozzano le società e si corrono altri tipi di rischi. Anzi, penso che bisogna rafforzare quelle che ci sono, favorendone la crescita tecnica, il ricambio generazionale dei dirigenti, e via dicendo, in una logica di unione, non di divisione. Anche perché facile mettere in piedi una squadra di adulti, in qualsiasi sport, è molto più difficile avviare un settore giovanile, che sia in grado di stare in piedi da solo. Ma il discorso è lungo, e va strutturato meglio. Saluti Maurilio
Minore su campi da tennis Pallanza - 2 Febbraio 2017 - 17:39
Re: Può darsi, che...
Ciao Maurilio OK quello che dici però a me piacerebbe invece questo discorso: ti do la struttura a queste condizioni economiche però devi raggiungere questi obiettivi sportivi (dico a caso 10 under 14 tra i primi 1.000 in Italia, 10 under 18 tra i primi ecc ecc) se non li raggiungi e ci sono altre ASD interessare all'impianto provo a darlo a loro e vediamo se raggiungono gli obiettivi.
MilanoInside: Buon compleanno Eataly! - 1 Febbraio 2017 - 14:52
Cari Paolino, HAVF &C,
Cari Paolino, HAVF &C, io vedo gli illeciti, del resto non mi importa... Per "par condicio", lo stesso discorso, lo faccio anche per le aziende del nano di arcore, del (povero) avvocato di torino e dei suoi nipoti, e così via! Mi auguro che le aziende che lavorano in Italia, della sede legale non mi interessa, abbiano ricavi enormi, che distribuiscano lavoro e benessere, che paghino le tasse che dovono pagare...che lo facciano usando tutte le armi lecite che hanno, quindi, ne riparleremo quando i fatti che citate, diventeranno illeciti... Saluti Maurilio
Casa del Consumatore: No indennizzi a pioggia banche venete - 14 Gennaio 2017 - 23:28
Re: chiarimento
Ciao livio Se tu non hai fatto le scuole alte, io non ho fatto nemmeno le scuole basse però cerco di rispondere alla tua richiesta di chiarimento. Tu hai comprato delle azioni, comprando le azioni sei diventato uno dei proprietari della banca (immagino perché tu credevi nel business e perché si poteva avere una buona rendita). Hai investito in una banca come potevi investire in un centro abbronzatura o in un bar, in pratica è la stessa cosa. Quando entri in banca e vedi una sedia puoi tranquillamente pensare "è mia". Ora tu liberamente hai comprato delle azioni ad un certo prezzo. Ora per una serie di motivi quelle azioni non valgono più il prezzo iniziale perché prima tu hai comprato un pezzo di una banca che valeva 100 ora quella banca vale 1 e di conseguenza anche il tuo pezzettino vale meno. Ora tu vuoi che la banca che tu possiedi ti restituisca il valore iniziale di quanto investito. Il tuo discorso potrebbe avere senso se tu fossi l'unico proprietario ad averci smenato e quindi gli altri proprietari potrebbero smenarci qualcosina per risarcirti. Invece siete tutti sulla stessa barca e quindi state chiedendo i soldi a voi stessi. Ipotizziamo che in un'eventuale causa, il giudice vi dia ragione, come farà la banca a risarcirvi senza fallite? Chiederà i soldi ai proprietari della banca! In pratica se tutti i proprietari ottenessero 100 di rimborso, gli stessi dovrebbero finanziare di 100 la banca altrimenti questa fallirebbe. Poi la realtà è molto più complessa ma il principio che t'ho espresso, è inattaccabile
Casa del Consumatore: No indennizzi a pioggia banche venete - 14 Gennaio 2017 - 18:21
Re: chiarimento
Ciao livio semplice, e in questo caso HAVF ha ragione. Quando compri un'azione, diventi proprietario di una quota di quell'azienda. Questo ti da diritto a votare nell'assemblea dei soci. Quindi, sono gli azionisti che approvano il bilancio, nominano il consiglio di amministrazione, etc. In qualche modo, ma questo solo in linea teorica, sono stati gli azionisti ad approvare quello che poi a portato al dissesto della banca. Tieni presente, che nelle popolari, fino alla legge dello scorso anno, un azionista vale un voto, indipendentemente dal numero di azioni possedute. Quindi, sempre in linea teorica, il risarcimento non ha una logica, mi risarcisco per aver approvato il lavoro di una persona che m ha messo sul lastrico! Se un'azionista non ha partecipato alle assemblee, verrebbe da dire, peggio per lui. Poi, in realtà, le cose sono andate diversamente, quindi il discorso di HAVF è teorico e molto semplificato, però sta in piedi! Saluti Maurilio
Con Silvia per Verbania su spostamento LIDL - 29 Dicembre 2016 - 19:49
Indirizzato non è obbligato !
Per Robi - Indirizzato non è obbligato. La qualità delle amministrazioni sta proprio nel riuscire a trovare possibilità più interessanti di altre. Poi per le perplessità sul discorso del Centro Termale ....... Per Aurelio - Un aggiornamento : Le prime terme nacquero in luoghi dove era possibile sfruttare le sorgenti naturali di acque calde o dotate di particolari doti curative. Col tempo, soprattutto durante l'età imperiale, si diffusero anche dentro le città, grazie allo sviluppo di tecniche sempre più evolute di riscaldamento delle acque. Oggi ai più è noto che Centri Termali moderni sfruttano, per scaldare l’acqua necessaria per le cure idro-terapiche e per i bagni caldi invernali, varie fonti di produzione di calore anche bio compatibili.
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti