Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco

disegni

Inserisci quello che vuoi cercare
disegni - nei post
Spirit of Woodstock Festival 2017 - 21 Luglio 2017 - 11:51
Di seguito il programma Spirit of Woodstock Festival 2017 week-end.
"Ciciara al sabet" - 20 Luglio 2017 - 17:34
Venerdì 21 luglio alle ore 20,45 presso la Sala Esposizioni Panizza di Ghiffa, l’Officina di Incisione e Stampa in Ghiffa "il Brunitoio" nel' ambito della mostra "disegni e Gauches" di Raffaella Capuana, propone: "Ciciara al sabet"-
Mostra “disegni e Guaches” - 8 Luglio 2017 - 17:10
Domenica 9 luglio 2017 alle ore 18.00 presso la Sala Esposizioni Panizza di Ghiffa, l’Officina di Incisione e Stampa in Ghiffa il Brunitoio, inaugura la mostra “disegni e Guaches” di Raffaele Capuana a cura di Paolo Pocchini. Testo e presentazione di Giorgio Seveso.
Mirapuri World Peace Festival 2017 - 27 Giugno 2017 - 17:24
MIRAPURI WORLD PEACE FESTIVAL 2017 30. Giugno - 2. Luglio 2017 PRESSO L‘OMNIDIET RESORT AND BUSINESS HOTEL VIA MONTE FALÒ 8 I-28011 MIRAPURI-COIROMONTE, ITALIA TEL: 0322-999009
43 Graphic Novel sull'eccidio di Fondotoce - 15 Giugno 2017 - 19:39
Nell’ambito delle celebrazioni del 73° anniversario dell’eccidio di Fondotoce, "Quarantatré … a Fondotoce,20 giugno 1944", Graphic Novel di Gianmaria Ottolini e Ruggero Zearo, Tararà Edizioni, giugno 2017
“Uomini, macchine, dighe" da Crodo a Milano - 28 Maggio 2017 - 15:03
Dopo il grande successo registrato lo scorso autunno a Crodo, la mostra “Uomini, macchine, dighe – Un secolo di lavoro degli uomini idroelettrici raccontato per immagini, disegni e oggetti d’epoca” si è trasferita a Milano nell’ambito degli eventi organizzati in tutta Italia in occasione del primo Festival dello Sviluppo Sostenibile.
Disegna bus, Disegna il territorio - 9 Maggio 2017 - 15:03
Disegna bus, Disegna il territorio. Concorso sul trasporto pubblico locale per gli studenti delle scuole elementari e materne. Martedì 16 maggio le premiazioni.
Apre il concorso di disegno 'Storie di lupi' - 17 Aprile 2017 - 19:06
Nell'ambito del progetto Life Wolfalps, di cui il Parco Nazionale Val Grande è partner, è aperto “Storie di Lupi – arte e narrazione si incontrano sul tema lupo”, concorso per disegni a tema lupo destinato ai bambini dai 6 agli 11 anni.
'Joy & Love Party' con Michel Montecrossa - 11 Aprile 2017 - 10:24
Concerto di Michel Montecrossa al 15. Aprile 2017 presso L'Omnidiet Music Hall a Mirapuri-Coiromonte. Il concerto intitolato 'Joy & Love Party' inizia alle ore 22:00; programma: canzoni (acustico & elettrico) con Michel Montecrossa, Mirakali, Diana Antara ed il suo gruppo The Chosen Few.
Delitti di lago vol.3 - 30 Marzo 2017 - 14:01
Venerdì 31 marzo 2017, alle ore 18,00, presentazione della nuova antologia dei Delitti di lago vol.3.
"Progetto Parco Giochi di Rebecca" - 6 Marzo 2017 - 13:01
Uno degli obbiettivi per il 2017 del Corso di Corsa sarà quello di realizzare un progetto benefico importante per la comunità e soprattutto per i bambini.
“Uomini, macchine, dighe" ottimo successo - 1 Febbraio 2017 - 17:35
Più di 1.500 visitatori in soli tre mesi. Sono i numeri della mostra “Uomini, macchine, dighe – Un secolo di lavoro degli uomini idroelettrici raccontato per immagini, disegni e oggetti d’epoca” allestita da Enel presso il Foro Boario “La Miniera” di Crodo lo scorso ottobre.
Calendario dell’avvento: ultima casella aperta in compagnia - 23 Dicembre 2016 - 17:04
Calendario dell’avvento a Pallanza: l’ultima casella si apre sabato 24 alle ore 11.00, tutti i bambini sono invitati.
Ultimi giorni per la Mostra su Leonardo Da Vinci - 20 Dicembre 2016 - 11:27
EffedipiArte e Liceo Antonio Rosmini, con la collaborazione del Centro Servizi per il Territorio, presentano a Domodossola la mostra sul genio fiorentino “Leonardo Da Vinci. L’arte dell’invenzione: tra ordine e bellezza”, a cura di Carlo Teruzzi.
Auguri di Natale a Mergozzo - 7 Dicembre 2016 - 10:34
L'Amministrazione Comunale, Associazione Turistica Pro Loco Mergozzo, Comitato dei genitori della scuola primaria di Mergozzo, Biblioteca per ragazzi di Mergozzo, Protezione Civile e Croce Rossa di Mergozzo, domenica 11 dicembre 2016 dalle 14.00 in Piazza Lago, invitano per uno scambio d'auguri.
disegni - nei commenti
Veneto Banca e Intesa San Paolo - 30 Giugno 2017 - 13:05
Re: passo indietro
Ciao paolino Se ti riferisci ai miei commenti, purtroppo devo ammettere che la mia scolarità è molto bassa, a 14 anni ero già in cantiere a lavorare. Come un cuoco usa ingredienti anche complessi, che non escono dal suo deretano,ma riesce poi con più o meno sapienza a creare piatti più o meno buoni. Allo stesso modo cerco di argomentare mettendo insieme più spunti ( volgarmente copia incolla) per arrivare ad esprimere al meglio un concetto, spesso citando link per rendere più autorevole lo scritto in quanto è diffuso e riconosciuto da altri. Quanto sia scadente la mia cucina, non sta a me giudicarlo, di certo una ricetta nella mia mente esiste sempre e saper collegare avvenimenti e persone ad azioni e disegni politici, anche senza avere capacità letterarie non dovrebbe essere una colpa, perché è sempre un modo di partecipare, diversamente tornerei nella folta schiera degli astenuti e degli ignavi. Se poi questo viene considerato analfabetismo funzionale, me ne farò una ragione, con la convinzione che L'Italia è cresciuta in benessere, grazie ad una massa consistente di analfabeti funzionali, ed ora con una scolarizzazione molto più alta siamo alla canna del gas.
Stop lavori via delle Ginestre: "Conta far perdere il Sindaco" - 15 Giugno 2017 - 14:31
quindi
Il giorno 16 Febbraio presso il consiglio di Quartiere Nord viene presentato il bilancio , come in tutti i quartieri . Il Sindaco chiede all'assessore Brigatti di illustrare il progetto di riqualificazione di Via delle Ginestre ,che illustra mostrando disegni e parlando di costi , nessuno del quartiere interviene, anzi qualcuno dice finalmente , ma nulla viene scritto di ciò nel verbale del quartiere ,anzi . Comunque il Consigliere Brignone dichiara in commissione lavori Pubblici svoltasi il giorno 11 Aprile cito dal verbale " si dichiara perplesso in quanto l'intervento della Presidentessa del quartiere dimostra che i quartieri non vengono interpellati per le opere che li riguardano" (presidentessa del quartiere secondo Brignone sarebbe l'avvocato Loredana Brizio che fino a quando il presidente non si dimetterà sarà solo vicepresidente , mentre il presidente del quartiere nord è il signor Urbino) . A un certo punto della riunione della commissione succede una cosa che non so quanto sia regolare , (mi piacerebbe sapere dal signor Brignone ), viene fatta intervenire una persona del pubblico che abita in Via delle Ginestre ( rappresentava gli abitanti ? era stata richiesta la sua presenza? e se si da chi? a nome di chi parlava? ) . Quindi se il progetto viene presentato dove viene calato dall'alto?
“Vandal Contest” - 13 Aprile 2017 - 19:26
Re: depotenzia i veri vandali
Ciao paolino credo che i vandal continuino bellamente nelle loro gloriose imprese artistiche anche se hanno questo muretto del sottopasso. E anche a Baveno. Stanne certo. Esperienza diretta con il comune per cui lavoro. Stesso progetto. Risultato catastrofico. Soldi buttati a ripulire i muri tutti attorno e disegni che dovevano essere artistici ripassati almeno altre dieci volte..con simboli poco artistici. ...o meglio di grossolana arte erotica.... non so se mi spiego.
PD: "Grazie a Massimo Forni. No alle strumentalizzazioni" - 27 Agosto 2016 - 10:55
Re: "poraccio sarà lei"
Ciao Maurilio ""Ricordo che dietro al teatro versione Zanotti c’era stato un ampio dibattito, un concorso di idee, una mostra con i diversi progetti e, forse, altro ancora. Eppure non piaceva a molti che lo hanno osteggiato. Anche in questo caso ricordo l’allora senatore Montani che ad uno dei primi consigli comunali disse che loro, i legaioli, avrebbero fatto di tutto per scongiurare la costruzione del teatro, infatti sono arrivati il CEM, l’esigenza di costruire un parcheggio nell’area ex gasometro (so che a te non piace neanche questa idea, ma è evidente che sia necessario) e la riqualificazione di piazza fratelli Bandiera!"" Maurizio ricordi molto male. Ampio dibattito? Sì tra Zanotti, Rolla e Barassi ma non fra la popolazione. Una mostra con diversi disegni? Sì peccato che i vari progetti li abbiano mostrati dopo aver deciso qual era il progetto vincente!! Semplicemente allucinante! Sen. Montani ecc ecc? Anche qui ricordi male. Dovresti ricordarti i manifesti della lega: "sì al teatro ma non al teatro Zanotti" ed è quello che ha fatto. Si chiama coerenza. Gasometro, evidente che sia necessario? La pensi tu così e pochi intimini. Il teatro è attivo da quasi 3 mesi e non ho mai sentito nessuno dire, scrivere o lamentarsi con "ma dove si parcheggia?" Piazza fratelli Bandiera? Per me va bene così com'è. Un parcheggio per auto. Vuoi aggiungere 2 pianticelle? Piantale ma non spendere 6 milioni
Con Silvia per Verbania su via Madonna di Campagna - 4 Agosto 2016 - 09:09
...onestamente non capisco!
Onestamente non capisco questa polemica! Si sa del parcheggio dei pullman in quell'area da più di un anno. E' inserito nel piano di riqualificazione dell'area, che comprende anche il campo sportivo, si sono visti disegni e schemi, perchè questa polemica ora? Certo che non è bello, ma siamo a metà dell'opera! Lecito criticarla in sede di progetto, salvo errori, ha poco senso criticarla ora che è completa solo in parte! Cosi, come non capisco le diatribe interne. Al PD non sta più bene la Marchionini? La sfiduci, e si vada a nuove elezioni, non so come andranno, e nemmeno mi butto su facili previsioni ma "Roma docet"! Altrimenti evitiamo questi inutili teatrini! A presto Maurilio
Carabinieri fermano graffitaro - 9 Febbraio 2016 - 12:28
Concludendo
Così va bene ,su quale muro , dipende cosa disegni ecc. Praticamente , mi sta bene se mi chiedi il permesso indicandomi cosa fai e dove lo fai.
Avviati lavori parcheggio sotterraneo in via Crocetta - 1 Febbraio 2016 - 09:37
ma no...
Sono stati fatti ,tra gli altri, dai ragazzini delle medie.... Sono bei disegni e danno una bella aria fresca. Chiamarli opere d arte facciamo di no.... Ciao 😊
Zanotti, Brignoli e Grieco: pro e contro privatizzazione crematorio - 20 Gennaio 2016 - 22:12
per Aurelio
Vedo che non ha colto appieno la battuta sulle centrali nucleari britanniche. Cercherò di spiegare in altro modo ma non posso, qui, fare disegni. L'accostamento, se pur fuori scala, voleva mettere attenzione sul fatto che il privato investitore mira alla pecunia (soldi, ricavi) e dove non se ne può fare o addirittura si rischia di perderne (pensi ad una fuoriuscita radioattiva) non si presenta nemmeno. NEL NOSTRO PICCOLO, invece, è addirittura l'imprenditore che fa la "proposta indecente" alla P.A. per accaparrarsi un servizio, non essenziale, ma che rende meglio di una qualsiasi altra azienda. E la P.A. senza grosse perplessità cede istantaneamente alle lusinghe. Ora, al di là dei conteggi, delle congetture e delle regole studiate alla facoltà di economia. Cedereste la Vs. azienda per quattro soldi quando la stessa è capace di produrne il triplo/quadruplo (e non è un'invenzione i bilanci parlano chiaro) solamente mettendoci un po' di impegno??? A quanto pare la politica, se così si può chiamare, ha ritenuto di si. Contrariamente a quanto pensa il "buon padre di famiglia". Non serve disturbare citazioni economiche o schemi imparati all'università, l'azienda "crematorio" non è da inventare ne da inserire nel mercato, e questo è un dato di fatto. Produce già un reddito e questo è pure ben assestato e ripetuto negli anni. Non serve quindi speculare su manutenzioni ordinarie/straordinarie etc..etc..etc...serve invece comprendere che la gestione pubblica è necessaria per garantire un servizio ai cittadini al di sopra di ogni sospetto di tipo speculativo. Per quanto concerne la parte ambientale....beh che dire....anche loro sono sottoposti a controlli come del resto anche le Aziende limitrofe: Plastipak e Betteo Rottami. Che sinceramente di emissioni ne hanno di gran lunga di più.
PsicoNews: Questione di rispetto - 14 Ottobre 2015 - 13:27
e va beh
non fidarti mai di me domani non ci sarò più sono uno che crede di volare e finisce per scappare per non strisciare o stare al passo del mondo non fidarti siamo uomini sbagliati noi confondiamo la fantasia e la menzogna e sognamo solo fuori dalle lenzuola abbiamo una strada che ci chiama sempre e un cuore che non sa aspettare mai fuoco nei polmoni e alcol nelle ferite che portiamo come vestiti di gala e non sai mai quanto sono vere e quanto romanzate non fidarti non ti amerò per sempre e finchè lo farò sarà peggio per entrambi e qualcuno pagherà il biglietto per vederti così bella da lontano come il mare da bambino persa in fondo alla mia voce alle mie poche note incerte alla nostra illusione suicida che non sia tradire tradire a carte scoperte non fidarti mai di me tieniti gli scherzi con la neve le risate fuori scuola i disegni sulla schiena i sogni sopra la soglia di povertà due nuvole a forma di dogana un viaggio affanculo e uno a lisbona una lettera a un grillo, una a una sirena una telefonata senza il coraggio di andarsene una favola sotto stupefacenti, l'amore per gli ultimi in fila una pausa al posto di una rima un errore al posto di una certezza uno schiaffo ai ventanni, una carezza i miei danni, la tenerezza di chi non si sa trovare mai ma perdersi tra speranza e vendetta fuoco, carta e cenere con in mano solo una canzone per ogni scusa non mi cambierai non provarci e non fidarti ti farò solo del male più di quanto faccia a me scoprire così tardi di essere molto peggio di tutto quello che ho da lasciare
Scuole in sicurezza: iniziativa dell'Amministrazione Comunale - 29 Aprile 2015 - 13:50
Collaborazione
La segnalazione inerente al porto si riferiva al periodo delle luci blu, durato 7 giorni, ora non ci sono più punti pericolosi Le invio invece una foto di casa Simonetta , dopo le recenti piogge è ancor peggiorato . La tettoia che si nota ,sopra i disegni in rosso, è in amianto. Nella parte frontale ci sono tre lucernari che stanno crollando ,dopo ogni pioggia si nota il peggioramento, e se cadono rimbalzano bel oltre le barriere. Speriamo nella buona stella.La parte superiore sarebbe tutta da demolire ,praticamente la copertura in tegole non esiste e tutti i comignoli che sporgono crolleranno presto. Troppo pericoloso. Altra questione, sul lungolago del porto è stato tolto un platano secolare ,era da togliere in quanto rinsecchito,ma nessuno sta pensando alla sostituzione . I platani del porto , storicamente , erano 10 ,bisogna sostituirlo ,costa troppo? Nella camminata sopra i posti auto del porto,fronte pala-Flaim, ci sono delle griglie in ghisa che contenevano piante (rododendri) che sono vuote , posate male .. Stanno male , o tolgono tutto oppure mettano a dimora altre piante . Sempre al porto , sono settimane che ,accanto ai bidoni della spazzatura, ci sono vetri rotti e altro , da bravi cittadini abbiamo provveduto a togliere alcuni vetri e altro ,ma nessuno ha mai pulito e/o svuotato i bidoni. Chi dovrebbe controllare ? saluti
Bagni pubblici riverniciati dai volontari - 2 Marzo 2015 - 21:34
@ Pippo
Deprimente è il dover leggere un commento come il tuo, scoprire che esiste gente talmente distaccata dalla realtà da non vedere le cose come effettivamente stanno. Quelle persone non sono andate a decorare i bagni pubblici con disegni, sculture e fregi contribuendo a migliorare la città con il loro estro artistico, quelle persone si sono dovute organizzare per sopperire all'incuria in cui si trovavano quei bagni, vere e proprie "latrine", dell'amministrazione pubblica. Deprimente è pensare che tutti noi abbiamo già pagato, attraverso le tasse, per i lavori di cui si sono occupati questi splendidi ragazzi, deprimente è pensare che loro hanno dovuto spendere, oltre al loro tempo, anche i loro soldi per comprare il materiale necessario.
Nuova strada al Montorfano: abitanti scrivono al sindaco - 12 Febbraio 2015 - 20:00
Per essere precisi...
Sono un abitante di Montorfano. Signor Nuanda, nessuno ha alzato alcun polverone. I fatti sono andati così: la richiesta della nuova strada è stata firmata cinque anni fa solo da un'esigua minoranza della popolazione, ovvero parte di coloro che abitano sull’attuale tracciato. L’Amministrazione comunale in cinque anni ha fatto cenno a un progetto di cui non si è mai visto alcun disegno e che nessuno poteva immaginare; non essendoci alcuna posizione preconcetta, gli abitanti non si sono espressi, bensì hanno costantemente richiesto di vedere dei disegni esecutivi. Ciò è avvenuto lo scorso 3 febbraio, ma va detto che l'Amministrazione comunale non ha sottoposto il progetto all'approvazione della popolazione, anzi ha precisato che "Non si trattava di un referendum". Solo allora la cittadinanza ha potuto esprimersi, già verbalmente durante la presentazione, quindi attraverso la lettera protocollata riportata in articolo, in cui la stragrande maggioranza dei residenti di Montorfano ha espresso la sua contrarietà. Appare evidente che il Sindaco ha potuto e voluto prendere atto dell’opinione reale degli abitanti di Montorfano dopo aver ricevuto questa lettera. Conti alla mano ventisette contrari, cinque favorevoli. Se il Sindaco, come pare, ha accantonato il progetto, ha fatto una scelta saggia, attraverso un sano esercizio di democrazia. E la popolazione si è espressa nei tempi e nei modi giusti, cercando costantemente un dialogo propositivo.
Progetto di Legge per contrastare l'antipolitica - 29 Gennaio 2015 - 22:01
andre'
Messa cosi hai ragione. La politica la facciamo anche noi. Ma un cittadino interessato non ha bisogno di disegni legge.. Se si vedesse un po' di bella politica saremmo tutti più invogliati... Secondo me... Ciao
Progetto di Legge per contrastare l'antipolitica - 29 Gennaio 2015 - 14:10
ridicoli
Invece di perdere tempo in ridicoli disegni di legge potrebbero chiedersi perché ci si sta allontanando dalla politica, darsi delle risposte e comportarsi di conseguenza.
Furti in casa, sgominata gang albanese - 18 Agosto 2014 - 11:39
simona 76
Errato il governo non fa leggi , ma è il parlamento.. c è differenza tra il potere esecutivo ( governo ) e legislativo (parlamento). Il governo può proporre disegni di legge che possono venire cambiati prima dalle commissioni e poi dai rami del parlamento... Il governo può fare dei decreti legge in caso di urgenza che devono essere convertiti in legge dal parlamento in un determinato tempo , pena il decadimento del decreto stesso... vedo che c è un po di confusione...
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti