Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco

divina

Inserisci quello che vuoi cercare
divina - nei post
Coro Polifonico San Vittore apre la stagione - 6 Maggio 2016 - 18:25
il Coro Polifonico San Vittore, in occasione delle Celebrazioni Patronali, presenta il Concerto di inaugurazione della propria stagione musicale che si svolgerà sabato 7 Maggio alle ore 21.15 presso la Basilica San Vittore di Verbania Intra.
XXII Giornata della solidarietà - 12 Marzo 2016 - 11:20
Il 13 marzo, quinta domenica di Quaresima, il Vicariato del Verbano propone a tutte le parrocchie la 22^ giornata della solidarietà. In questa domenica le parrocchie di Verbania e dei paesi limitrofi alla città promuovono una raccolta speciale di offerte per alimentare il “Fondo di solidarietà per la casa”.
AffDown VCO presenta "Incanto" - 12 Dicembre 2015 - 09:42
Domenica 13 dicembre 2015, alle ore 21.00, presso il Teatro Sant'Anna si terrà lo spettacolo "Incanto", ispirato alla divina Commedia.
Anabasi - Frammenti di esistenza - 17 Luglio 2015 - 11:27
Mostra d’arte contemporanea, dal 18 luglio al 2 agosto 2015, tra Villa Bernocchi - Premeno e Villa Pariani – Verbania.
Stresa: autunno di eventi - 21 Ottobre 2014 - 15:33
Riportiamo il programma dei prossimi eventi che si svolgeranno a Stresa, tra la fine di ottobre e la fine di novembre.
Ottobre in Biblioteca - 13 Ottobre 2014 - 20:36
Riportiamo il programma del mese di ottobre 2014, nelle biblioteche del Vco.
"Forza Nuova" apre a Borgomanero - 22 Ottobre 2013 - 08:36
Aperta ufficialmente la sezione di Borgomanero di Forza Nuova
Parco della Fantasia Gianni Rodari - 18 Ottobre 2013 - 14:45
Sabato 26 ottobre per la Fondazione Museo Arti e Industria di Omegna sarà una giornata ricca di eventi, sia per quanto riguarda il Parco della Fantasia dedicato allo scrittore Gianni Rodari, sia per quanto riguarda il Forum
Ottobre in biblioteca - 7 Ottobre 2013 - 09:02
Tutti gli appuntamenti di ottobre con la lettura, l'arte, le lingue, la musica e gli scrittori per adulti e ragazzi.
La divina Commedia Sotto Terra - 27 Maggio 2013 - 07:23
LA divina COMMEDIA RECITATA SOTTO TERRA IN MUSICAL: PAROLE, DANZA, MUSICA E IMMAGINI DELL`ANTICA CAVA DI MARMO Ornavasso - Dom, 02/06/2013 2 giugno - Ornavasso
"La divina Commedia recitata sotto terra con musiche dell'epoca di Dante" - 24 Aprile 2013 - 00:00
1 maggio - Ornavasso "LA divina COMMEDIA RECITATA SOTTO TERRA CON MUSICHE DELL'EPOCA DI DANTE" presso l'Antica Cava di Ornavasso Repliche alle ore: 11.00 - 14.30 - 17.00
Isola Bella: torna a risplendere la Galleria degli Arazzi - 11 Aprile 2013 - 13:02
Due anni di lavoro, affidato ai tecnici della Royal Manufacturers De Wit di Mechelen in Belgio, e sono di nuovo in esposizione, pronti per essere ammirati dal pubblico, sei di sette grandi arazzi.
"Il libro di carta ha i giorni contati?" - 2 Marzo 2013 - 09:43
Biblioteca Civica di Verbania, sabato 2 marzo 2013 ore 15.00, incontro con Roberto Cicala Direttore editoriale di Interlinea e Docente di Editoria libraria e multimediale all'Università Cattolica di Milano.
Al via la stagione turistica: novità e anticipazioni - 21 Febbraio 2013 - 13:03
Tutto è pronto sul Lago Maggiore e nelle valli per l’avvio della stagione 2013, che debutta ufficialmente il 16 marzo con la riapertura di ville e giardini. Una stagione che quest’anno si allunga di una settimana.
Delle dimissioni del Papa, di maghi e veggenti - 12 Febbraio 2013 - 07:30
Le incredibili dimissioni del Papa, avvenute ieri mattina, che hanno quattro precedenti ormai persi nella notte dei tempi, anche se solo uno è molto famoso, ci ha portato ad una riflessione tra il serio e il faceto.
divina - nei commenti
Teatro: "Non ti pago" - 15 Novembre 2016 - 17:02
non ti pago
NOTE DI REGIA PREMESSA I "giochi di sorte" hanno origini antichissime; per correttezza di informazione, occorre dire che l'origine del gioco del lotto si può individuare a Genova, nella prima metà del Cinquecento e consisteva nello scommettere sui nomi dei cittadini candidati a cariche pubbliche. Era un gioco che prevedeva l'estrazione di cinque nomi di candidati che, su un totale di 120 possibili, sarebbero diventati Membri del Maggiore Consiglio della Repubblica. Si chiamava "giuoco del Seminario", presto ai nomi si sostituirono i numeri ed erano previsti estratti, ambi e terni. L'estrazione, con la possibilità per i vincitori di avere benefici economici significativi, avveniva due sole volte all'anno. Verso la fine del Seicento il gioco del Lotto si diffuse a Napoli, che però del gioco è, nell'immaginario collettivo, la capitale indiscussa. Indubbiamente, tutte le derivazioni relative alle indicazioni che nel sogno arrivano a chi gioca, sono di origine partenopea. Tutto ciò avvenne non senza danni. “Il lotto è il largo sogno, che consola la fantasia napoletana: è l’idea fissa di quei cervelli infuocati; è la grande visione felice che appaga la gente oppressa; è la vasta allucinazione che si prende le anime. […] Il popolo napoletano non si corrompe per l’acquavite, non muore di delirium tremens; esso si corrompe e muore pel lotto. Il lotto è l’acquavite di Napoli.” (da Il ventre di Napoli, di Matilde Serao 1884). Nel 1891, ne "il paese della cuccagna", la Serao prese in esame i danni morali, sociali, economici e psicologici che il gioco del lotto aveva apportato alla società napoletana: un gioco che, con la chimera di fare arricchire in beni materiali, finisce col fare perdere tutto ciò che il poveretto di turno possiede poiché egli,sfidando la propria sorte e sperando di essere sostenuto dalla Dea Bendata, punta tutti i suoi beni in assurde scommesse. LO SPETTACOLO Oggi, che il gioco d'azzardo patologico rovina un numero impressionante di esistenze, con continue sollecitazioni che entrano nelle case turbando e distruggendo la vita di moltissime famiglie, il "Non ti pago" di Eduardo riporta ad un mondo nel quale l'estrazione dei numeri vincenti avveniva una sola volta la settimana... un mondo quasi idilliaco, se rapportato al nostro... un mondo in cui il banco lotto di Ferdinando Quagliolo appare come un'artigianale "fabbrica dei sogni", che ingloba la vita del protagonista,che ha ricevuto in eredità dal padre la proprietà di un banco Lotto a Napoli. Ferdinando si ostina ad inseguire la fortuna interpretando nottetempo le forme delle nuvole, appollaiato sul tetto di casa insieme al fedele e squinternato Agliatiello. Ferdinando è un insieme di testardaggine, fatalismo, ottimismo, rabbia e speranza. Straordinariamente sfortunato, non ne azzecca una, ma ci riprova sempre. La moglie Concetta lo rimprovera di continuo e lui si accanisce sempre di più. La figlia Stella frequenta un giovane sfacciatamente fortunato, che appena chiude gli occhi viene visitato da defunti che gli consegnano numeri che puntualmente escono e per questo Ferdinando soffre di un'invidia che definisce "sete di giustizia". Quando il giovane Mario vince una cifra esorbitante grazie a quattro numeri che gli sono stati portati in sogno dal padre di Ferdinando, tutto si complica. "Non ti pago", dichiara il proprietario del Banco Lotto... e da lì, ricerca di giustizia umana (con l'avvocato Strummillo) e divina (con don Raffaele), tensione familiare, figlia piangente, domestica sull'orlo di una crisi di nervi, moglie alla perenne ricerca di una possibile pace, vicine di casa accusatrici, una stiratrice sognatrice a sostegno della tesi del protagonista, aiutante di casa e bottega, che cerca nel vino la soluzione a tutto o quasi, maledizioni che raggiungono il bersaglio e affliggono una desolata zia; il tutto in un crescendo paradossale che arriva a rasentare la tragedia.
Circonvallazione Verbania in Regione - 30 Settembre 2016 - 09:09
Re: Re: SCUSATE, UNA DOMANDA:
Ciao Andrè mi riferivo a ciò che ha fatto per il c.d. Alto Novarese, anche come partigiano: per il resto, ci ha già pensato la giustizia umana e, forse, anche quella divina.
Con Silvia per Verbania: giusto l'utilizzo dell'avvocatura comunale - 17 Settembre 2016 - 08:23
opinioni
Come sembra abbia detto il Profeta: la varietà delle opinioni è il segno della benevolenza divina.
Una Verbania Possibile: "Quale trasparenza?" - 2 Marzo 2016 - 01:16
André
Punto primo: Io credo sia opportuno prendere come dato quello della prima tornata elettorale, lei non può sapere quale sarebbe stato il Gap di voti tra Bava e Marchionini a un ipotetico ballottaggio. Sicuramente ne ha presi di più lei altrimenti non sarebbe sindaco ma è parimenti sicuro che il rapporto tra i due candidati non sia 1 voto a 4. Punto secondo: Nessuno pretende di sostituirsi all'amministrazione, di fatti non si chiede mai di accettare le nostre proposte. Ciò che si chiede è di aprire un dialogo prima che le scelte vengano prese in modo da poter fornire un contributo. Punto terzo: Un'amministrazione che non è in grado di dialogare con chicchessia ( ovviamente fatta eccezione per pochi illuminati che godono della divina concessione di avallare, poiché solitamente a questo si limitano, le scelte del sindaco) se non è una dittatura ci si avvicina molto. punto quarto: La invito a spiegarmi in che modo dovrebbe comportarsi un'opposizione se non può nemmeno dare idee e suggerimenti al sindaco. La invito a rispondermi all'ultimo punto perché non è possibile che ogni volta si dica che l'opposizione si vuol sostituire al sindaco, che non la si lascia in pace...abbia la bontà di dirmi come si comporterebbe lei
Truffa in corso: finto ufficiale giudiziaro a Trobaso - 16 Marzo 2015 - 06:27
Giustizia
In questi casi si deve dare una grossa mano alla giustizia divina!
Truffa in corso: finto ufficiale giudiziaro a Trobaso - 16 Marzo 2015 - 06:27
Giustizia
In questi casi si deve dare una grossa mano alla giustizia divina!
Petizione della LAV: "No animali al Circo" - 15 Marzo 2015 - 19:36
hilde
L ho bannata io. Mi scusi, ma lei molto garbatamente gliel ha tirata a Giovanni. Allusione alla giustizia divina e ciò che seguiva... Se capito male mi scuso, la redazione deciderà in merito.
Forza Italia: "Continuano le scelte improvvide del sindaco" - 7 Novembre 2014 - 07:56
Disastro!
È legittimo chiedersi il motivo di tutto ciò che è stato realizzato. il sindaco è davvero convinto che la gente chiedeva tutto ciò? Dove sta l'urgenza? Qualcuno diceva che in città vi sono tante emergenze e allora? Invece di pensare a migliorare la qualità di vita dei verbanesi, il sindaco come prima azione ribalta gli uffici comunali, che ben funzionavano, approva ed appoggia l'assegnazione della gestione del canile ad un privato, cercando di esautorare i volontari. Ma che bisogno c'era di fare sto"casino" appena eletta? È veramente sicura che queste sono le richieste della gente? È strano, perché poi si intravede una particolare attenzione nei confronti del solito dirigente chiacchierato. Mah... forse il sindaco dovrebbe ascoltare meglio ciò che dice e ciò che vuole la gente!!! Non deve dimenticarsi che è stata votata dalla gente e non x incoronazione divina o dirigenziale!
Canile: sulle cifre di Sau, Loredana Brizio puntualizza - 8 Ottobre 2014 - 23:54
Inaudito!
Certo le dichiarazioni del sindaco hanno dell'incredibile! Per lei non esistono leggi da rispettare, si vede che valgono solo quelle di cossogno. Negare anche l'evidenza! Dopo aver appurato, e non poteva fare diversamente, che la determina famigerata è illegittima, inconsistente ed iniqua, comunica che verrà corrisposto ad Adigest 1.50 euro pro.abitante che verrà versato dai comuni. Ignora forse che l'assegnazione è stata fatta x €58.800 e non può versare neppure un centesimo in più in favore del privato? È evidente che il bando deve essere rifatto perché non si possono cambiare le regole e le somme ad assegnazione, sia pure illegittima, avvenuta. Se lo fa, ecco che spunta il danno erariale segnalato ripetutamente dall'avv.brizio. Mi chiedo da chi è consigliata??? Il danno erariale è provocato alle nostre tasche e spero che i consiglieri PD escano dal letargo e si rendano conto che si trovano in consiglio non x volontà divina, ma perché sono stati eletti dalla gente e la gente dovrebbero tutelare. Mi chiedo poi perché il comune ora ritenga valida la somma di €1.50 pro abitante, a suo tempo proposta ed accettata dai volontari, e mai perfezionata?? Come mai si privilegia un privato veneto, a danno di volontari locali? Il sindaco non rappresenta la gente verbanese, pensateci!
Oggi il Vescovo a Carciano dopo l'arresto del parroco - 22 Luglio 2014 - 08:26
rispondo a Carlo
Ma infatti, non fai che confermare la mia tesi: i preti NON SONO ESSERI SUPERIORI, né più onesti o illuminati di noi. La Chiesa MARCIA di prepotenza su uno strapotere che si era costruita sull'analfabetismo e le superstizioni delle genti del medioevo, dopo aver falsificato un Documento secondo il quale l'Imperatore Costantino la nominava praticamente "erede dell'impero romano" e PADRONA di tutti i beni imperiali, oltre che dei poteri (la FALSA Donazione di Costantino, la cui falsità è stata tecnicamente e scientificamente dimostrata!). E' andata avanti nei secoli tra menzogne, perversioni, plagi, furti e soprusi. Le sue elemosine sono quisquilie e servono per "imbiancare" la facciata che nasconde montagne di immondizia. E, ogni tanto, come tu stesso scrivi, l'immondizia, che è tanta, sfugge oltre il muro "Imbiancato" del buonismo e del decoro di facciata ed emergono preti pedofili, ladri, drogati ed erotomani. Ci sono anche i preti buoni, ma non perché sono preti bensì perché sono persone oneste, come ce ne sono tante tra i laici. Ma finché la Chiesa sarà riverita, adorata, ubbidita, temuta, sarà sopravvalutata ed essa, camuffata da "istituzione divina" continuerà a fare i suoi comodi per quello che è grazie al popolo: la più ricca e (pre) potente Monarchia Elettiva del mondo, dove i re (papi) e principi (cardinali) e nobiltà (il resto dell'alto clero) vivono spensieratamente, parlando bene e razzolando male. Non provo alcun livore nei loro confronti ma la vicinanza per anni ad una importante istituzione ecclesiastica mi ha fatto veder chiaro. Riconosco loro il solo merito di aver salvato molti tesori d'arte, riconosco che sono colti ma vedo che la loro cultura è perfidamente usata per mantenere saldo il loro potere.
La Divina Commedia... sotto terra - 29 Maggio 2014 - 18:25
la divina.... data..??!!
Scusate ma avrei bisogno di chiarimenti x l'evento " La divina Commedia...sotto terra" Nell'articolo viene riportata come data Domenica 29 aprile... che non esiste...!!! In più l'articolo risulta scritto domani...30 maggio alle ore 18.02 !!? Per godere dello spettacolo dovrò recarmi a Ornavasso questa sera o Domenica e se sì a che ora? Grazie x la sollecita risposta
Verbania scelta tra le 10 città di “Panorama d’Italia” - 10 Marzo 2014 - 15:30
Panorama d'Italia
Che bello, da verbanese sono felice e fiero di questo bel riconoscimento! Oltre all'indiscussa bellezza del posto, cosa possiamo offrire a chi viene a visitare i nostri bellissimi paesaggi? Solo delle gran balle turistiche, questo grazie a chi ci ha governato fino ad ora. Parlare di turismo nella nostra zona, campeggi a parte, non sanno neppure da che parte si comincia; possiamo solo aspettare, seduti in riva al lago, che la divina provvidenza ci dia una mano.
Chiuse le indagini sul corvo di Zacchera - 5 Gennaio 2014 - 11:33
Giustizia divina
Conosco purtroppo altre situazioni dove, qualcuno che non era ben gradito in certe coalizioni "politiche", grazie allo zampino di qualcuno (e questo articolo me ne ha dato la conferma), ha patito ingiusti procedimenti penali. Ragazzi non dimentichiamoci che siamo in Italia, dove tutto è permesso, se poi si è amici degli amici peggio che andar di notte. Sappiate però che le persone che si divertono o sono così meschine a procurare danni e a far del male al prossimo, anche se nascoste dietro a logge, a lobbi e/o quant'altro, prima o poi la pagano e con gli interessi. Nelle ultime settimane ho potuto personalmente constatarlo; alcune persone che nel tempo avevano fatto cattiverie, sono state ampiamente ripagate: qualcuno, di punto in bianco il destino lo ha chiamato; qualcuno è fallito con la ditta; qualcun'altro ha perso tutti gli affetti. Vedete, basta augurare e sperare, questi sono i veri strumenti AUGURARE E SPERARE. Buone cose a tutti.
79 milioni di euro falsi VIDEO - 12 Dicembre 2013 - 08:09
giustizia divina
10 anni fa frequentavo un gruppo di gente poco di buon, disoccupata nel DNA e sempre 10 anni fa, feci un lavoro per il Griggi. Il giorno in cui il Griggi mi pagò (e fu molto generoso!), i miei amici insistettero per andare a mangiare alla festa dell'unità. Pagai io. Allora mi pentii di aver lasciato soldi alla festa dell'unità. Ora capisco che c'è una giustizia divina!
Dalla Francia un racconto su Bracchio - 22 Febbraio 2013 - 13:09
i miracoli esistono .
Cara Elena, ti ringrazio di cuore per avermi fatto conoscere questo nuovo miracolo della divina provvidenza.Quando c'è la vera fede ,nostro Signore non tarda a manifestarsi. Ti prometto che la prima volta che andro' a Stresa ,non manchero di fare una visita al Bambino Gesù di Bracchio. Anni fa,con te ,visitammo i luoghi della tua d'infanzia e passammo dei giorni indimenticabili in preghiera e lasciandoci avvolgere dall' infinito amore che il tuo cuore emanava..Spero ,che il SIGNORE mi aiuti a farti ritornare ancora in Italia e di poter tornare a Bracchio tutti insieme. Sei Sempre nei nostri cuori ,la tue Pratoline di Milano. Stefania Un caro saluto a Padre Domenico
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti