Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco

domande

Inserisci quello che vuoi cercare
domande - nei post
Bollini Rosa assegnati all'Ospedale Castelli - 8 Dicembre 2017 - 08:01
I Bollini Rosa sono assegnati a ospedali impegnati nella promozione della medicina di genere e che si distinguono per l’offerta di servizi dedicati alla prevenzione, diagnosi e cura delle principali malattie femminili.
In scadenza bando lavoro sgombero neve e spargisale - 22 Novembre 2017 - 18:06
Servizio di sgombero neve e spargisale. Scadenza per la presentazione delle domande del soggetto attuatore il 28 novembre. Bando aperto a tutte le imprese, cooperative sociali, cooperative di lavoro.
Tornano I caffè del Vicariato dei Laghi - 17 Novembre 2017 - 13:01
Ripartono anche quest’anno i caffè organizzati dal Vicariato dei Laghi all’Oratorio San Vittore di Intra. I caffè sono un ciclo di incontri in cui ci si ritrova ad ascoltare un relatore di indubbia competenza, mentre si sorseggia un caffè o una tisana in un ambiente rilassante, con l’obiettivo di cercare di utilizzare la ragione per fare luce e chiarezza su temi scottanti e sulle domande che fanno parte della vita dell'uomo.
Il CAI e la storia degli Alpini - 15 Novembre 2017 - 11:04
Venerdì 9 novembre, nella sala della SOMS , Società Operaia di Mutuo Soccorso, di Intra, un nutrito gruppo di circa 50 soci e simpatizzanti hanno preso parte alla serata, o forse è meglio chiamarla lezione, organizzata dal CAI Sez. Verbano-Intra e tenuta dal Professor Pierantonio Ragozza, che ha parlato magistralmente della storia del Battaglione Intra degli Alpini.
"Casa Della Salute a Verbania, di cosa parliamo?" - 13 Novembre 2017 - 08:01
Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato del MoVimento5stelle Verbania, riguardante il progetto Casa Della Salute a Verbania, e il suo compito
Bando Università: assegnati i fondi - 12 Novembre 2017 - 18:06
Bando per l’Università: assegnati i fondi a quarantotto studenti che riceveranno il contributo del Comune di Verbania. Pubblicato il nuovo bando per le spese 2017/2018.
Trasformazioni territoriali ed ecologia - 9 Novembre 2017 - 13:01
Il Museo del Paesaggio presenta "Il Racconto delle trasformazioni territoriali diventa pratica ecologica", con Irene Guida, Villa Gliulia, venerdì 10 novembre 2017 alle ore 21.00, ingresso libero.
Dieci anni di istituzione dell’Ecomuseo del Granito - 27 Ottobre 2017 - 10:23
L’Ecomuseo del Granito e il Civico Museo Archeologico di Mergozzo organizza il Convegno per i 10 anni di istituzione dell’Ecomuseo del Granito Mergozzo. Nuove scuole elementari, Sabato 28 ottobre 2017 Escursione lungo le vie della pietra Montorfano. Baveno, Domenica 29 ottobre 2017 Le Vie della pietra. Estrazione e diffusione delle pietre da opera alpine dall’età romana all’età moderna.
Interventi sulle pensiline dei trasporti pubblici - 25 Ottobre 2017 - 17:04
"Tra le le attività avviate dall'Assessorato ai Trasporti Pubblici di Verbania rientra anche quella di migliorare la qualità dei luoghi di attesa degli autobus per gli utenti dei mezzi pubblici di VCO Trasporti". Di seguito la nota completa d'Amministrazione Comunale.
Le Vie della pietra - 25 Ottobre 2017 - 15:03
Il convegno Le Vie della pietra è il primo atto del più vasto progetto “Vie di pietra, vie d’acqua”, per la valorizzazione culturale e turistica dell’attività estrattiva, con il recupero di un immobile storico a Mergozzo e lo sviluppo di percorsi e attività collegate al tema delle risorse lapidee del territorio della Bassa Ossola e del Verbano.
Incontro sul DDL #Salvaciclisti - 12 Ottobre 2017 - 10:23
Venerdì 13 ottobre 2017, alle ore 21.00, presso la Casa della Resistenza a Fondotoce, si terrà un incontro/convegno sul DDL 2658 #Salvaciclisti.
Famiglie al Museo all'Ecomuseo del Granito - 7 Ottobre 2017 - 14:33
Domenica 8 ottobre torna la Giornata Nazionale delle Famiglie al Museo (F@Mu), un’occasione per scoprire i musei del territorio con attività studiate per i più piccoli, visite guidate ed esperienze di condivisione con i propri famigliari, tutto ad ingresso libero e gratuito.
Corso di cinema - 5 Ottobre 2017 - 19:06
Corso di cinema che Bruno Fornara, critico cinematografico e membro del gruppo di selezionatori per la Mostra Internazionale d'Arte Cinematografica di Venezia, terrà in collaborazione con Asilo Bianco il 6, 7 e 8 ottobre prossimi a Villa Nigra a Miasino.
Bando Università: oltre cinquanta domande presentate in Comune - 4 Ottobre 2017 - 19:45
Sono oltre cinquanta le domande pervenute all'ufficio Pubblica Istruzione del comune di Verbania legate al bando “Università”.
Albertella e Porini: Province, dimissioni di massa - 18 Settembre 2017 - 17:01
Riceviamo e pubblichiamo, il testo della lettera aperta rivolta al Presidente ai colleghi consiglieri della Provincia del VCO, di Giandomenico Albertella e Rino Porini, dove avanzano qualche interrogativo, qualche riflessione e anche una proposta per cercare di individuare una strada comune che possa smuovere una situazione stagnate ormai da anni.
domande - nei commenti
Arrestato per furto di cellulare - 6 Novembre 2017 - 10:55
Re: Reati impuniti e invasione incontrollata
Ciao Alberto Furlan, tutti chi? Per me si può improntare, non dico un regime militare ma qualcosa di molto simile, con il rigoroso rispetto di tutte le leggi, tradotto significa semplicemente che chi sbaglia paga, nessuna interpretazione della legge: sono tutte molto chiare, se ammazzi ti fai l'ergastolo, se rubi/scippi/ecc.. ti fai tutte le massime pene previste. Facciamo il sondaggio a queste condizioni e sono sicuro che il popolo pecorone (da cui io mi escludo) voterebbe a favore. In ogni caso, qual è la fonte di queste domande che si sono posti? Ma soprattutto chi le ha poste?
Forza Italia Berlusconi su Fondazione Il Maggiore - 13 Settembre 2017 - 14:01
La lettera H nel verbo “avere”
"[..]e infine in questi anni a taciuto sapendo che il CEM[..]" Se può servire un ripasso: http://pennablu.it/acca-verbo-avere/ Con l'occasione, si suggerisce un'attenta lettura del seguente articolo: http://www.accademiadellacrusca.it/it/lingua-italiana/consulenza-linguistica/domande-risposte/punteggiatura Alle istituzioni che hanno il diritto/dovere di rappresentarci, non sono permessi strafalcioni grammaticali..e non è il primo ma l'ultimo di una lunga serie. Un comunicato stampa lo si rilegge 10 volte prima di darlo in pasto alla comunità: altrimenti basta lanciare un post social tanto ormai diventa notizia anche quello in poche ore (vedi quella dell'architetto "dimenticato"). Imparino a scrivere, poi imparino a studiare la storia recente ed infine imparino a raccontare la realtà e non la fantasia ( "il grande scandalo nazionale del CEM" è solo nelle loro teste o forse nelle loro speranze): solo allora potranno aspirare a diventare guida cittadina e fare del CEM la Sydney Opera House de noantri. Saluti AleB
FDI AN: "E se la barca va..." - 30 Agosto 2017 - 13:26
Le domande da porsi...
... sarebbero: 1) il personale portuale che verrà trasferito ad Arona era necessario a Intra? 2) ad Arona ci sono delle mansioni che non vengono svolte a causa del poco personale? Per la prima domanda probabilmente la risposta è no. È sotto gli occhi di tutti l'abbondanza di personale al porto di Intra da far invidia alla vecchia gestione statale di Alitalia. Per la seconda domanda non saprei rispondere perché non conosco la realtà di Arona
Veneto Banca: futuro nelle mani del Governo - 26 Giugno 2017 - 11:01
Re: sig. Maurilio
Cara lucrezia borgia la situazione è un po' più complessa, il problema non è solo del personale. Tu hai attaccato Messina, o Banca Intesa, che in questo caso sono i meno colpevoli di tutti, infatti non mi sembra che ci fosse la coda per rilevare a 2, 5 o 10€ le due banche! La BCE ha revocato la licenza bancaria a BPV e VB, significa che senza questo accordo, non si sarebbe potuto toccare neanche un centesimo dai conti correnti delle due banche...hai idea di quante aziende nel VCO hanno i conti correnti in VB? Sai quante persone non avrebbero preso lo stipendio nel VCO in questi giorni? Chiaro che non è bello che lo stato, cioè noi, paghiamo i debiti delle due banche, ma è altrettanto vero che il buco che si aprirebbe sarebbe ancora più grande se non si fosse intervenuti! Invece di avere le reazioni isteriche che hai avuto tu, dovresti chiederti: - perchè questa operazione è stata fatta prima? Magari anche con l'intervento di altre banche? - perchè la giustizia è così lenta? Solo per citare il caso di truffa finanziaria più famoso, negli Stati Uniti Madoff è stato arrestato l'11/12/2008 e condannato a 150 anni di carcere il 29/06/2009!! - chi è stato al governo negli ultimi 25 anni, e non ha cambiato il funzionamento dello giustizia e delle banche? - dov'erano gli organi di controllo (ABI, CONSOB, BCE, GdF, Revisori, SIndaci, CdV,...) quando queste banche avviavano operazioni "rischiose", per non dire di peggio? -...e tante altre domande... In questa situazione, che è molto diversa da Monte dei Paschi, in molti ci hanno sguazzato, senza capire quello che stava succedendo o capendo e chiudendo gli occhi...il paragone con la FIAT c'entra molto poco, anche perchè erano altri anni, altri governi, altre situazioni! E comunque , ricordati che quegli interventi hanno permesso, di salvarsi e continuare a lavorare, non tanto a FIAT, ma a centinaia, se non migliaia, di aziende di componentistica auto e servizi che ancora oggi fanno lavorare decine di migliaia di persone! Saluti Maurilio
Interpellanza su Villa Giulia - 23 Maggio 2017 - 18:56
Di Gregorio e Gris
Non voglio (nè saprei) entrare nel merito di cosa e come organizzare a Villa Giulia, ma le domande proposte da Di Gregorio mi sembrano ben formulate e documentate: mi auguro una risposta altrettanto precisa, puntuale e documentata. E come potrei deludere Gris? Certo, i migranti sono ben felici di avere un altro parco nel quale trascorrere col cellulare di ultima generazione il loro tanto tempo libero mentre noi italiani dobbiamo spaccarci la schiena dal mattino alla sera per mantenere anche loro. Contento Gris??
Interpellanza su Villa Giulia - 23 Maggio 2017 - 16:06
Re: Villa Giulia
Carissimi Loredana e Lady le domande e le affermazioni che fate qui al consigliere DiGregorio andrebbero inviate a chi, in quel periodo di tempo, si occupo di redigere il progetto e pure lo approvò in C.C. Oggi ciò che il consigliere tira fuori, io penso, è solo per capire se un giorno qualcuno possa venire a richiedere indietro i soldi prestati (che poi sono nostri e non di un fantomatico soggetto) per un progetto che poi, in parte, non si è realizzato. Per rivedere Pallanza ai fasti di un tempo c'è un'unica soluzione. Trasformarla, almeno nei fine settimana, in isola pedonale da Villa Giulia sino ai tennis. Sarebbe piena di gente sia di giorno che alla sera.....ma ahimè, andiamo ad Ascona per dirlo (......quanto sono bravi gli Svizzeri). Alegar
Fenomeno immigrazione: le proposte del movimento 5 stelle e un aiuto agli italiani - 4 Maggio 2017 - 19:05
domande assurde?
Paolino perchè domande assurde? In fondo ti ho chiesto solo un numero da 1 a quello che vuoi tu. Perchè mi sembra davvero strano che non si riesca a capire una cosa ovvia: un bicchiere quando è pieno e si continua a versarci del liquido, può solo traboccare.Questo è il rischio che la potenzialità di accoglienza italiana stia per traboccare. Esemplifico meglio: se in una famiglia ( diceto medio) di 4 persone si decidesse di accogliere un individuo in più, starebbero tutti un po' più stretti ma continerebbero a starci ed a vivere dignitosamente; se in quella stessa famiglia si decidesse di fa entrare altri 10 individui alla fine soccomberebbero tutti.E questo, con altri numeri sta succedendo in Italia, altri paesi europei che questo l'hanno capito benissimo hanno chiuso le frontiere. Se in Italia si continua ad accettare questa invasione non ti viene da chiederti il famoso cui prodest?
Fenomeno immigrazione: le proposte del movimento 5 stelle e un aiuto agli italiani - 4 Maggio 2017 - 16:21
Re: sempre per Paolino
Caro lupusinfabula sei stato ovviamente generico e vago,perchè io ti ho posto il problema in maniera stupida,la stessa (perdonami) con cui tu l'hai posta a me. a domande così assurde non si può ovviamente rispondere in modo sensato. io credo che tu come milioni di altre bravissime persone siate profondamente sfiduciati e impauriti dall'incapacità della politica,tutta,di affrontare un problema enorme. che a mio parere non può essere risolto,ma solo contenuto in qualche modo,date le dimensioni bibliche. e quello che rimprovero ai politici che a te piacciono tanto (compreso quel fannullone che da venti anni strapaghiamo per gironzolare a farsi selfies indossando felpe da 15enne ritardato,e non ha mai combinato nulla) è di ingannare i cittadini con promesse ,e loro per primi lo sanno,assolutamente impossibili da realizzare.
PAES: un comunicato dell'Amministrazione - 3 Maggio 2017 - 11:58
Roma per toma
Non stupisce la chiave di lettura dell'Assessore che chiude dicendo: "...tenda a mettere in cattiva luce questo gruppo di giovani professionisti ", quando in realtà il mio gruppo non ha votato per il PAES perchè arbitrariamente escluso dall'Assessore dal tavolo di lavoro, di cui avendo solo potuto valutare la banalità dei risultati e gli alti costi , oggi è solo titolato a fare domande volte a chiarire svariate questioni. Non stupisce che un Assessore così poco preparato e così irrispettoso delle istituzioni (non invita le minoranze ai tavoli tecnici, risponde a mezzo stampa e non a chi pone le questioni e considera evidentemente secondario il Consiglio Comunale), sposti il tema dalla pochezza del progetto a un supposto "attacco ai giovani professionisti". Siamo abituati ad aspettarci pochino dall'Assessore "competente", così non restiamo delusi quando quel "pochino" arriva, magari in versione ridotta ...
Primarie PD gli eletti del VCO - 2 Maggio 2017 - 17:40
bene
2 su 3 non mi dispiacciono... onorevole non me ne voglia, ma lei nemmeno risponde alle domande legittime che in tanti si fanno e che ho pubblicato sul mio blog ... http://www.verbaniafocuson.it/n1027270-6-domande-all-on-borghi.htm
Il futuro di Cossogno, Ungiasca e Cicogna - 21 Aprile 2017 - 00:05
Re: rereferendum 2 comuni
Ciao lupusinfabula Nei 2 comuni in quanto devono essere favorevoli entrambi, ma credo che la questione più importante sia uno studio di fattibilità serio, ben discusso e diffuso tra la popolazione, solo così vi potrà essere una vera fusione condivisa e democratica, ad esempio a Cossogno non si paga Irpef comunale, con la fusione la pagheranno, credo bisognerà presentare i bilanci degli ultimi 3 esercizi e valutarne la solidità, l'indebitamento e le implicazioni nella fusione , la giunta comunale di Cossogno verrà azzerata? quanti servizi sono già in comune? quante opere e manutenzioni sono urgenti e di quanti soldi necessitano? Le domande ed i dubbi sono molti e vanno fugati. Basta con le decisioni calate dall'alto come fosse il vangelo, vogliamo che non ci chiedano la partecipazione solo quando le decisioni sono di poco conto, e vogliamo che le indicazioni dei cittadini prese a maggioranza vengano rispettate giuste o sbagliate che siano. Solo così la politica tornerà ad avere credibilità ed i cittadini a partecipare
"Mobilità-Ambiente-Città" - 20 Aprile 2017 - 15:48
io ci andrò
Da tempo mi chiedo il senso di molte azioni politiche di una maggioranza che ha sempre votato acriticamente come la Giunta voleva. Sono state fatte proposte di variazioni di bilancio, richieste molte spiegazioni, ma il "NO" e il silenzio sono stati gli unici risultati ottenuti. Siamo arrivati all'assurdo che alcune domande/proposte sono diventate patrimonio della maggioranza senza che il Consiglio e le sue Commissioni nulla sapessero. A titolo di esempio mi piacerebbe sapere come si concilia il voto favorevole della maggioranza a spese MILIONARIE per parcheggi in centro città senza un "PIANO DEL TRAFFICO"? Perchè un voto favorevole alla nuova LIDL senza la previsione di piste ciclabili nel perimetro di questa nuova importante opera? Perchè spendere 380 mila euro per una strada (via delle ginestre) a beneficio di pochissimi , con così tante urgenze viabilistiche? Si è provato a usare l'ironia visto che le domande dirette non funzionavano, eppure sempre nulla! Sarebbe bello sapere se in queste "pensate" fatte dal solo PD , rientra una visione strategica dell'area Acetati , da anni si chiede di aprire un tavolo di discussione ma anche su questo il silenzio più assoluto ... insomma, Sabato forse avrò qualche risposta? Ad ogni modo , io le occasioni non le spreco, quindi ci sarò, e confido che la città risponda in gran numero a questa occasione di confronto, perchè spero davvero sia un occasione di confronto e non la solita lezioncina dei saputelli che ci spiegano come si fanno le cose dopo che hanno già deciso tutto. Infondo non è un "laboratorio democratico?
Spadone: SS34, SS33, basta! - 30 Marzo 2017 - 13:28
Re: Re: FACCIAMO 2 CONTI...
Ciao Fringuelli Fabrizio infatti, se leggi bene, (invece di censurarmi con "bla bla bla") ho scritto "in attesa di una loro futura risistemazione (strade statali e provinciali): non serve a nulla rispondere alle mie domande con altre domande, che dovresti porre a persone esperte. Comunque credo che si sarebbe potuta continuare, con le opportune precauzioni e studi idro-geologici, l'opera avviata da Nicolazzi. I soldi, forse, non sarebbero bastati, causa anche inevitabili imprevisti, non solo della politica. Certo che anche le autostrade erano considerate roba da fantascienza, inutili, per i benpensanti italici del tempo, che addirittura volevano adornarle con marcia-piedi e fioriere! Come mai in Svizzera ci sono gallerie di tutto rispetto, con tanto di manutenzione (vedi quelle di Brissago e Mappo -Morettina), addirittura sbarrando l'accesso auto alla litoranea? Se poi pensiamo che, in corrispondenza del Monte Ceneri hanno realizzato un'ulteriore opera di alta ingegneria, anche e soprattutto con l'ausilio della manovalanza italiana.... Forse dovremmo avere un po' più di fiducia e rispetto verso noi stessi e le nostre opinioni, non credi?
Frana sulla SS34 strada bloccata - 20 Marzo 2017 - 21:25
Re: Re: Re: Re: Sicurezza SS34
Ciao SINISTRO Sbaglio o ultimamente non rispondi alle domande che ti faccio perché ti becco sempre in castagna??? Le domande che tu mi hai fatto non sono di mia competenza
"Immigrazione: rivedere sistema di allontanamento dei richiedenti asilo" - 16 Marzo 2017 - 18:09
Una disparità mai vista prima ?
Concordo sulla principale causa di questa disgrazia umanitaria, me che non si fosse mai vista prima proprio no, basta ripassare la storia e rivediamo i soliti vizi capitali. Già nel 2014 qualcuna aveva avanzato delle proposte, forse attuandole non saremmo arrivati a questi numeri, ovviamente inascoltate. https://youtu.be/Mfk-EDMkSCk 1. Superamento della cosiddetta Convenzione di Dublino: un accordo che sfavorisce tutti, l'Italia poiché primo Paese d'approdo, e i migranti che non hanno alcuna intenzione di trattenersi nel nostro Paese. E' risaputo, infatti, che i migranti si rechino nei paesi più ricchi come Germania e Svezia e frequentissimi sono gli episodi di autolesionismo pur di non farsi identificare; esseri umani disposti a bruciarsi le mani pur di non farsi identificare, questo avete creato; 2. Iniziative nei confronti dei Paesi di origine e di transito per contrastare le organizzazioni criminali che lucrano sul traffico di esseri umani; Il fenomeno degli scafisti è una causa del problema e le cronache recenti ci raccontano di tassisti del nord intenti a trafficare clandestini in Germania; Una misura efficace è la stipula di accordi bilaterali per il controllo delle tratte. 3. Istituzione di quote massime di migranti per Paese, definite sulla base degli indici demografici ed economici, così da ottenere un'equa distribuzione tra gli stessi e favorire le logiche di ricongiungimento familiare, etnico, religioso e linguistico, fondamentali per una reale integrazione sociale; 4. Istituzione di punti di richiesta d'asilo, finanziati dall'Unione Europea, anche al di fuori del territorio europeo e in collaborazione con le Nazioni Unite, per permettere, a chi ne ha diritto, di raggiungere i Paesi di accoglienza in modo sicuro e a noi di gestire le domande di protezione internazionale e di contenere il numero dei flussi migratori indistinti; 5. Revisione di tutti i bandi interministeriali destinati alla prima accoglienza e alla gestione dei servizi connessi, con particolare riguardo ai criteri di spesa; Razionalizzate o bloccate i finanziamenti finché non avrete le idee chiare e magari, a che ci siete, toglieteli dal controllo delle cooperative rosse come il consorzio Sisifo già al centro di scandali come quello di Lampedusa dove i migranti venivano denudati e lavati con l'idrante; 6. Trasferimento, a Lampedusa degli uffici dell'Agenzia Frontex e dell'Ufficio europeo di sostegno per l'asilo, al fine di coordinare meglio le operazioni di salvataggio e assistenza ai migranti; 7. Concessione di beni e servizi per le famiglie italiane in difficoltà per evitare tensioni tra italiani e migranti. Un Paese in crisi economica è meno tollerante e ricettivo, occorre garantire agli italiani le condizioni di benessere necessarie affinché vivano meglio le relazioni con i migranti.
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti