Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco

donne

Inserisci quello che vuoi cercare
donne - nei post
Società filosofica Italiana: "The Help" - 22 Maggio 2018 - 13:01
La società filosofica Italiana sez VCO propone mercoledì 23 maggio alle ore 20.00, presso la Biblioteca Civica “Pietro Ceretti” di Verbania, Il piccolo cineforum filosofico – “Lo sguardo del pensiero” propone The Help un film di Tate Taylor.
“Notte dei musei": Castello di Vogogna ingresso libero - 18 Maggio 2018 - 15:03
Sabato 19 maggio, dalle ore 20.00 alle 24.00, il Castello di Vogogna sarà aperto al pubblico con ingresso libero in occasione della “Notte dei musei”, iniziativa nazionale patrocinata dal Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo.
Ospiti del Muller a pranzo dai Pacian - 15 Maggio 2018 - 15:03
Una rappresentanza degli Ospiti della Casa di Riposo Muller di Verbania martedi 8 maggio si è recata a pranzo in Piazza San Vittore sotto il “famoso” tendone a gustare i piatti ottimamente preparati dagli chef de “ I Pacian da Intra”.
Coordinamento di Libera VCO sull'operazione "Santa Cruz" - 15 Maggio 2018 - 10:12
Riceviamo e pubblichiamo un comunicato dove il Coordinamento di Libera VCO intende esprimersi riguardo ai recenti arresti avvenuti in Ossola nell’ambito dell’operazione “Santa Cruz”.
Concerto pro camera rosa - 12 Maggio 2018 - 19:06
Domenica 13 maggio, in occasione della festa della mamma ritorna il concerto organizzato dal Coro la Piana con la presenza del coro della scuola media Ranzoni.
Progetto Artemisia 2018 - 5 Maggio 2018 - 19:31
Dal 6 maggio al 30 giugno presso la sede dell'Associazione LaborART di Piedimulera in provincia di Verbania, si svolge l'ottava edizione del "Progetto Artemisia", una ricca rassegna di 28 Artiste che espongono le loro opere non solo pittoriche.
10° Raduno del Corpo Volontari AIB Piemonte ad Arona - 5 Maggio 2018 - 09:16
I Volontari Antincendi boschivi di tutto il Piemonte approdano ad Arona sabato 5 e domenica 6 maggio per due giorni di workshop, celebrazioni, cortei da vivere in compagnia.
Danze popolari del sud Italia - 3 Maggio 2018 - 16:43
Corso di danze popolari del sud Italia a cura di Amina: il corso si articola in tre incontri da un'ora e mezza ciascuno a partire da MERCOLEDÌ' 9 MAGGIO, per tre mercoledì consecutivi.
Hafla di maggio! - 3 Maggio 2018 - 16:39
Metti una serata tra danzatrici, clima disteso e voglia di condividere la propria intima danza, metti un luogo accogliente dove bere una tisana zenzerosa di Paolo e stuzzicare qualche prelibatezza di Amina, dove le donne sono complici nella loro danza.
Kilometro Verticale 2018 - Classifica - 2 Maggio 2018 - 15:03
Martedì 1 maggio 2018 si è disputata la dodicesima edizione del Kilometro Verticale di Cossogno, 1000 metri di dislivello in poco più di 5 km di percorso dalla centrale di Ramolino alla cima del monte Todum all'interno del parco della Valgrande.
Lakescapes: Miravo alle stelle - 27 Aprile 2018 - 17:04
In occasione della Festa della Liberazione l’Accademia dei Folli propone, nell’abito della rassegna Lakescapes – Teatro Diffuso del Lago, Miravo alle stelle.
Metti una sera al cinema - Sole Cuore Amore - 23 Aprile 2018 - 09:33
Il Cinecircolo Socio Culturale Don Bosco, martedì 24 aprile 2018, per la rassegna "Metti una sera al Cinema", presso l'Auditorium de Il Chiostro ore 17:15, 19:30 e 21:45 proiezione di "Sole Cuore Amore".
3a Giornata nazionale della salute della donna - 15 Aprile 2018 - 11:27
3a Giornata nazionale della salute della donna, dal 16 al 22 aprile porte aperte in tutta Italia in oltre 180 ospedali del network Bollini Rosa.
Accendiamo la Memoria - 13 Aprile 2018 - 17:43
Venerdì 13 aprile alle ore 21 presso la Casa di Paglia in via della Pace a Fontaneto d’Agogna (NO) prenderà il via la rassegna “I venerdì della storia a Casa di Paglia” che prevede tre incontri su tematiche storiche.
Lavorare in montagna al femminile - 12 Aprile 2018 - 10:23
“Lavorare in montagna - il racconto di tre donne che hanno fatto questa scelta": Marina Morandin – Silke Derlien – Virginia Ghisleri. Venerdì 13 aprile 2018, alle ore 21.00, presso la Sede Sociale a Verbania Intra, Vicolo del Moretto 7.
Il CAI Sez.Verbano-Intra riunito in assemblea - 8 Aprile 2018 - 15:03
Venerdì 30 marzo i soci della Sezione Verbano-Intra del CAI si sono riuniti per l’assemblea ordinaria annuale.
Fronte Nazionale: chiede modifiche ai lavori lungolago Pallanza - 8 Aprile 2018 - 08:01
Riceviamo e pubblichiamo, una lettera aperta del Gruppo Consiliare Fronte Nazionale, indirizzata al Sindaco e all'Assessore ai Lavori pubblici, che chiede modifiche al progetto lungolago di Pallanza
Fiera Ovicaprina a Cambiasca - 7 Aprile 2018 - 19:06
Si svolgerà domenica 8 aprile 2018, con inizio alle ore 9.00 a Cambiasca la 19^ edizione della Fiera Ovicaprina.
C.A.I. programma di aprile 2018 - 7 Aprile 2018 - 11:27
Appuntamenti del mese di aprile 2018 del Club Alpino Italiano sezione Verbano-Intra.
Nella VCO 923 abilitati DAE - 28 Marzo 2018 - 18:06
Anpas Comitato Regionale del Piemonte, in qualità di agenzia formativa accreditata dalla Regione Piemonte, si conferma il primo ente per numero di persone abilitate all’utilizzo del defibrillatore semiautomatico esterno in ambiente extraospedaliero, con oltre 15mila cittadini certificati in tutta la Regione.
donne - nei commenti
Aggredito capotreno - 16 Aprile 2018 - 09:27
Re: Re: Re: C'è intesa!
Ciao info a parte che tra i profughi che sbarcano sulle nostre coste ci sono anche donne e bambini, non anziani, perché questi ultimi oramai sono rassegnati, se un Paese è in guerra, anche al suo interno, basta corrompere i vari burocrati per scappare. Se poi è una minoranza a sostenere certe tesi, che peso ed influenza potranno mai avere sulle decisioni governative?
Aggredito capotreno - 15 Aprile 2018 - 17:48
Re: Bamako-Parigi via aereo
Ciao lupusinfabula anche tu...aiuto. allora,un cittadino di un qualsiasi stato africano,a maggior ragione se come dite voi non fugge da nulla,può muoversi e fare quel che vuole,come noi e chiunque altro. se un cittadino del Mali fosse libero di comprarsi un biglietto aereo per chissà dove,potrebbe farlo e muoversi con un visto turistico come tutti noi ,anche tu,ovunque andiamo. fino a qui lo capisci? il problema è che in Mali,come in tantissimi altri stati africani dei quali evidentemente nulla sapete,i cittadini NON sono liberi perchè sottomessi a dittature più o meno esplicite,ecco perchè devono scappare in quei modi spaventosi che sappiamo. se fossero vere le BALLE che dite,che a casa loro si sta da Dio,starebbero là. nelle vostre testoline piccole piccole pensate che africano=clandestino,ovunque! ci sono stati africani dai quali non arriva nessuno,zero. pensate che da lì non vengano perchè i fannulloni "villeggianti" siano tutti concentrati in pochi stati?? non ci arrivate a capire che chi si avventura in una fuga così folle scappa da qualcosa di grave? altra obiezione assurda:arrivano solo maschi giovani. ma dai?! e chi deve tentare la sorte in quel modo folle,le donne e i bambini? il problema vostro è cromatico,siate onesti. il nero proprio non lo sopportate.
Aggredito capotreno - 14 Aprile 2018 - 15:59
Re: ossimoro
Ecco la risposta classica di una persona che non sa argomentare. Potrebbero partire con un biglietto aereo con visto turistico ma qualche organizzazione aveva già pensato a tutto ciò creando un pacchetto completo, non senza rischi pvviamente: ed ecco che le vostre amatissime ong erano pronte ad accogliere i turisti per caso a poche miglia dalla costa libica, non mi dirai che credi alla favola che erano lì per salvare vite umane e non perché si facevano un sacco di soldoni? Persino Minniti se n'era accorto ma solo perché si avvicinavano le elezioni e i consensi venivano sempre meno...che casualità! Ma la domanda è: solo i giovanotti baldi e muscolosi sono consapevoli che nei loro Paesi c'è una dittatura? Le donne, gli anziani e i bambini preferiscono subire e non scappare? Poveri che siete, davvero, con voi funziona il lavaggio del cervello... e comunque quale soluzione peopone il signorotto criticone Paolino? Tra l'altro scelgo il nickname che preferisco e non sei tu che deve dire o criticare la mia scelta, te capì?
Aggredito capotreno - 14 Aprile 2018 - 08:47
Re: Re: C'è intesa!
No, le guerre in Marocco, Tunisia, Algeria, Nigeria, Senegal non esistono, tutte balle: gli unici veri profughi sono quelli della Siria (tra l'altro ho avuto modo di vederne parecchi in Germania) e ti assicuro che con quelli che vediamo noi in Italia hanno poco a che fare; ma proviamo a fare delle ipotesi, immaginiamo che ci siano veramente le guerre nei loro Paesi (attenzione, sottolineo che sto ipotizzando), in uno Stato di guerra è quasi impossibile riuscire ad uscire dal proprio territorio perché proprio quei giovani baldi e muscolosi che girovagano per le nostre strade, con mountain bike e cuffiette con telefonini, verrebbero utilizzati nelle forze armate. Ma i dati di fatto mi fanno invece presupporre che poiché loro scappano, oltretutto con innaturale facilità, coloro che rimangono ad affrontare una guerra siano .... le donne, i bambini e gli anziani. Ora, va bene che tutto ciò accade nei cartoni animati, mi viene impossibile credere che sia così nella realtà: ho smosso la coscienza di qualcuno? E' chiaro che non c'è nessuna guerra? E' chiaro che da noi, grazie ad un business creato ad arte, vengono solo i "perdabal"? Ecco, se vi è chiaro tutto questo (ovviamente quello che sto scrivendo è rivolto ai finti creduloni e ai falsi tolleranti di sinistra) capiamo i numerosissimi fatti quotidiani che coinvolgono la nostra società e che, purtroppo, dobbiamo subire perché una minoranza di persone ha deciso che sia giusto così. Non ho mai sentito da sinistra una possibile soluzione al caos che hanno volutamente creato, forse perché così com'è non c'è soluzione? Mi piacerebbe che qualche finto tollerante (occhio perché un giorno potreste voi subire un'intolleranza) proponesse una soluzione valida al problema, non con la merendina dell'estate scorsa dove si incontrava qualche persona in un parchetto a discutere delle religioni, sono tutto orecchie...
Elezioni Politiche: i dati di Verbania - 8 Marzo 2018 - 21:23
Re: corsie uomini, corsia donne
Ciao Romeo. Nel mio seggio andavi dove era libero.
Elezioni Politiche: i dati di Verbania - 6 Marzo 2018 - 18:29
Pari opportunità?
Ma, pari opportunità? a me sembra che lo siano nel caso in cui si formi una coda regolare,per ordine d'arrivo, in cui non ci siano soprusi, con le cabine utilizzabili allo stesso modo donne e uomini,senza discriminazione; poi, se un uomo o una donna presenta un handicap,un infortunio, o dichiara di avere un infermo o un bambino piccolo da assistere, logico che abbia la precedenza......no, decisamente l'esperimento del seggio n .4 è apparso un pò strampalato...
Elezioni Politiche: i dati di Verbania - 6 Marzo 2018 - 11:56
Re: corsie uomini, corsia donne
Ciao Romeo strano, forse saranno stati un po' zelanti nell'interpretare il principio di pari opportunità......
Elezioni Politiche: i dati di Verbania - 6 Marzo 2018 - 09:45
corsie uomini, corsia donne
Ho notato una strana procedura al seggio n.4 (non so se tale in tutti i seggi di Verbania), 1 cabina riservata alle donne, 2 agli uomini. Questa separazione ha causato perplessità fra i votanti, perchè in sostanza ,nel periodo in cui sono intervenuto, in presenza di una coda di un certo rilievo, 1 cabina, quella femminile ,restava di tanto in tanto non in uso, d'altra parte accadeva che l'arrivo di una signora facesse retrocedere uomini magari in attesa da diversi minuti. In sostanza, non è apparsa una novità positiva , meglio non introdurre separazione ma mantenere la parità di diritto in base all'attesa in coda.
"Uomini e donne sono davvero differenti?" - 26 Febbraio 2018 - 08:02
Re: Ci mancherebbe altro...
Ciao robi spesso, con la giustificazione delle pari opportunità, si è arrivati al paradosso, pretendendo che determinati lavori, particolarmente usuranti, fossero svolti anche dalle donne, altrimenti, in caso contrario, ci sarebbe stata una presunta discriminazione.... Laddove la differenza deriva dall'ordine naturale, non c'è discriminazione, a mio parere.
"Uomini e donne sono davvero differenti?" - 23 Febbraio 2018 - 19:22
Ci mancherebbe altro...
Sarebbe offensivo per donne e uomini dire che sono uguali. Pure le prese di corrente sono maschio e femmina!
Sciopero dei Vigili del Fuoco - 10 Dicembre 2017 - 22:31
Re: FACCIAMO UN PO' DI CHIAREZZA.
Ciao SINISTRO no non è così. Vai sul generico e sei poco informato. Non voglio assolutamente sminuire l'importante lavoro spesso eroico degli uomini e donne in divisa ma bisogna anche affermare che fino ad ora hanno goduto di notevoli privilegi pensionistici. Le vergognose baby pensioni che c'erano fino a 93 nel pubblico impiego non c'entrano nulla. Le persone in divisa stanno andando ancora adesso in pensione a 52 o 53 anni. È un trattamento riservato a loro. Ora le nuove generazioni in divisa andranno in pensione tracqualche anno all'età di 62 anni, 5 anni prima gli altri lavoratori. Sinistro non hai letto bene il mio precedente commento. Non sto facendo il raffronto con c'ho lavora in ufficio ma con altri lavoratori con dure mansioni. Un muratore non esegue un duro lavoro al freddo e al gelo? Un operaio in fonderia non esegue le sue dure prestazioni anche di notte? Le "divise" poi di norma dopo i 50 anni vengono inseriti nei vari uffici con mansioni sedentarie. Un muratore non avrà mai tali miglioramenti lavorativi. Sig. Sinistro, prima di pretendere di fare chiarezza cerca di informarti bene sulla situazione attuale e le leggi in vigore in materia pensionistica. Hai dimostrato di non conoscerla per nulla.
Sciopero dei Vigili del Fuoco - 10 Dicembre 2017 - 10:49
Credo
Credo che alla fine i nodi verranno al pettine, e vedo per il nostro paese un risveglio delle forze che per anni sono rimaste dormienti, gli strati deboli della popolazione si fideranno delle nuove teste rasate,i grassi e potenti politici chiusi nelle loro stanze faranno di conto per sfruttarci sempre di più. Io penso che il calcolo che stanno facendo sulle pensioni è di farci morire prima di prenderla semplice, pensione a 67 anni morte a 68 così secondo loro i conti saranno a posto con l'Europa. Io penso che non avremo più una socialità nemmeno nelle famiglie i nonni non riusciranno più a curare i nipoti, le mamme le donne dovranno curare figli e genitori i padri sfruttati nel luogo di lavoro con contratti precari, ecco il futuro di noi poveri italiani. Voi pompieri mi sembrate già dei privilegiati.
Il treno di Renzi a Verbania - 3 Dicembre 2017 - 21:51
Tutti a caccia di poltrone
Carissimi, ne vedremo delle belle ! Io non mi sbilancio perchè , saranno tanti che cambieranno casacca e idea , sempre per loro convenienza E i cittadini troppo affezionati che devono corrergli dietro , cercando di interpretare, giustificare ogni loro spostamento . Dove sono finiti gli uomini e le donne sagge, con alti ideali , dove i problemi dei cittadini sono al primo posto . Io non ne vedo ! Vedo solo la caccia al voto , usando tutti i mezzi , anche i più spregevoli . Sinistra , destra , non si capisce più niente . I 5 stelle sono gli unici che non vogliono allearsi con nessuno , ma così facendo ( salvo un miracolo) sarà impossibile che possono andare al governo . Tutti gli altri faranno alleanze improponibili e difficili da gestire , ma pur di avere il potere anche il diavolo va bene ! Scusate sono uscita dal tema principale, ma avevo voglia di dire le mie perplessità presenti e future !
Giornata dialogo cristiano-islamico - 27 Ottobre 2017 - 17:47
Re: Re: Re: Sarà...
Ciao Hans Axel Von Fersen a dimostrazione della tua perfetta conoscenza dell'argomento,ti avviso che il mullah Omar è morto 4 anni fa. secondariamente,se si fa a gara a chi professa la religione più violenta,la Bibbia esce a pezzi dal confronto col Corano. qualche esempio? “Ora uccidete tutti i ragazzi e anche tutte le donne che sono appartenute a un uomo, ma conserverete in vita per voi le ragazze ancora vergini.” “Chiunque ucciderà Caino subirà la vendetta sette volte” (Gen 4,15). " Non crediate che io sia venuto a portare pace sulla terra; non sono venuto a portare pace, ma una spada." Cristo,NT. "Genesi 19, 32 "Vieni, facciamo bere del vino a nostro padre e poi corichiamoci con lui, così faremo sussistere una discendenza da nostro padre." "Così le due figlie di Lot concepirono dal loro padre." ovviamente potrei continuare all'infinito,perchè è noto a tutti (tutti quelli con un briciolo di conoscenza dell'argomento,magari non tu) che la Bibbia è estremamente più violenta del Corano,ma analizzare così le religioni è stupido e infantile. altrimenti si potrebbe dire che i cristiani sono tutti violenti,stupratori,incestuosi,vendicativi,e ogni nefandezza possibile. a me non frega nulla di nessuna religione,ritenendole tutte una follia,ma ragionare come fate voi è pericoloso e aiuta a scavare un fossato ancora più profondo tra "voi" e "loro". quanto a info e i suoi sproloqui,i miei amici chi sarebbero per la precisione? visto che tu li conosci magari me li presenti.
Giornata dialogo cristiano-islamico - 27 Ottobre 2017 - 12:17
Re: Re: Sarà...
Caro paolino, a quanto pare non conosci nemmeno i tuoi amici. Per esempio, "Quando incontrate gli infedeli, uccideteli con grande spargimento di sangue e stringete forte le catene dei prigionieri": Sura 47:4. Oppure il versetto 29 della Sura 9 del Corano: "Combattete coloro che non credono in Allah e quelli, fra la gente della Scrittura, che non scelgono la religione della verità": il popolo della Scrittura sono gli ebrei e i cristiani. Ti suggerisco inoltre di frequentare una moschea (abusiva ovviamente) in modo da poter chiarire tutti i tuoi dubbi in merito.. io non ne ho e soprattutto non impongo niente a loro, infatti è esattamente il contrario: appoggiati dai nostri (sinistroidi), dicono di offendersi di fronte ad un crocifisso nei luoghi pubblici (guarda a caso dove lo Stato fa da padrone) ma se ne fregano di come trattano per esempio le loro donne e se ne fregano se ci offendiamo noi. Continua pure a far finta di niente..
Ancora interventi per furto - 30 Agosto 2017 - 09:07
Facciamo un riepilogo...
Dunque, abbiamo un Minniti che ha temuto per la tenuta democratica delle istituzioni: erano da almeno due anni che qualcuno sosteneva questa teoria, dalla Lega alla destra, ma tutti i sinistroidi liquidavano il problema dando degli xenofobi, razzisti e populisti. Lo avete già dimenticato? E' storia abbastanza recente. Abbiamo un utente del blog che sostiene che "i lavoratori stranieri versano 8 miliardi di euro l'anno e ne incassano di pensioni 3,con un saldo netto a nostro favore di 5 miliardi l'anno", sarebbe davvero curioso scorporare le varie voci ed analizzare chi sono questi stranieri, gli immigrati clandestini delle spiagge e delle bancarelle abusive oppure la maggior parte saranno contribuenti cinesi con i loro grossi affari e i loro inguardabili centri commerciali? A parte il fatto che ci mancherebbe ancora che non contribuissero, il problema non sono loro che lavorano ma quelli che vengono nel nostro Paese senza averne diritto, quelli che oggi i sinistroidi cominciano a definire "migranti economici", che come delle sanguisughe approfittano del nostro welfare senza aver mai contribuito e beneficiano indistintamente dei nostri servizi sociali. Faccio un esempio, l'anno scorso, in tutti gli ospedali di una grandissima città del Piemonte (Torino), hanno dovuto revocare e rivedere il piano ferie di tutti i medici perché i carissimi maritini delle immigrate non volevano far visitare le loro donne dai medici maschi, gli ospedali hanno dovuto modificare i piani ferie già decisi nel mese di febbraio (la decisione è stata presa a giugno) e rovinare le vacanze alle famiglie dei medici solo perché questi bambinoni non cresciuti piangevano e non ne volevano sapere di farsi visitare. Ora, quale Paese al mondo avrebbe consentito tutto ciò, a parte il nostro? Dov'è la democrazia? Hanno la precedenza su tutto, anche sui trapianti e le operazioni, non tirano fuori un Euro e mi parlate di democrazia? Fate ridere... oltre che pena! Pagate voi con i vostri soldi e vedrete che cambierete idea! In più abbiamo degli immigrati clandestini con precedenti penali (a quanto pare) che violentano una ragazza in spiaggia, qualcuno di loro sostiene che provano anche piacere (non all'inizio, dopo un po'!), la risposta più bella l'abbiamo avuta dal viceministro polacco Patryck Jaki, definendo bestie quelli che in Italia i sinistroidi chiamano risorse: la Polonia sarà fiera ed orgogliosa di avere un ministro con le palle come lui, è un popolo unito, che ha vissuto e sofferto il vostro amato comunismo, lo ha combattuto e ne è uscita vincente, a testa alta. Il risultato lo sappiamo, non si fanno e non si faranno invadere da nessuno, l'Europa ha preso una bella lezione di democrazia! Dai, la primavera è vicina, la vostra perdita anche! E per lo Ius Soli, per gli amanti di Wikipedia, facciamo un bel copia ed incolla dalla nostra vicina e democraticissima Svizzera, dove non è previsto!
Ubriaco e armato: espulso - 21 Agosto 2017 - 09:18
Barzelletta o realtà?
Permettetimi di fare un copia/incolla di questa bellissima, attualissima e verissima barzelletta/realtà : "Caro Fratello, ti ho scritto l'anno scorso... e qui in Italia dopo il mio traghettamento dall'Africa con una ONG sembra di vivere in una terra magica. Se sei extracomunitario puoi fare quello che vuoi. Puoi prendere a cazzotti tutti quelli delle forze dell'ordine e nel caso farli sospendere.... E non ti fanno nulla .... puoi andare in bicicletta anche in autostrada.... puoi entrare anche nelle case e occuparle mentre la gente è in vacanza o a fare la spesa ... puoi fare veramente proprio tutto.... puoi anche stare tutto il giorno con le palle al sole... a chattare con i ns parenti in africa. Qui abbiamo anche wifi e buon cibo. Cercate di venire in Italia tutti quanti.... pensa che alcune donne sole ci accolgono in casa e per un po' di sesso ci pagano tutto.... ci danno anche da mangiare e ci vestono bene.... possiamo perfino rimanere impuniti e impunibili anche i caso di un piccolo furtarello o avance a qualche ragazzina...e non succede nulla... Spacchiamo quando siamo arrabbiati, non paghiamo i mezzi pubblici, al pronto soccorso basta gridare un po' e abbiamo assistenza gratis e veloce.... è un paese bellissimo. Qui non si lavora perché è vietato ai richiedenti asilo... hahahaha dove troviamo dei cog....i così !se sei bravo e amico di uno del PD o sindacalista fai pure un'autocertificazione e magari ottieni la pensione a casa tua, nel tuo paese... è uno spettacolo di vita, un vero e proprio paradiso. Pensa che non paghi bollette, affitto, niente tasse, credimi è molto, molto di più di ciò che ti scrivo... vi aspettiamo tutti qui... porta anche la nonna tanto non serve essere in guerra per traghettare ed entrare ci pensano le cooperative del governo. Un abbraccio.Mohamed" Qualcuno trova delle differenze dalla realtà?
Ubriaco e armato: espulso - 18 Agosto 2017 - 21:16
Re: Re: Vado fuori tema solo per un attimo...
Io non ci sto, ci vuole uno shock per questa falsa moralità delle persone, la foto del piccolo Aylan ce l'hanno mostrata in tutte le salse per stuprarci moralmente, facendo commuovere qualche ipocrita: pretendo che venga pubblicata la foto del bimbo di Barcellona di 3 anni con ancora il ciuccio in bocca, questo voglio. Voglio che tutti quelli che in qualsiasi modo cercano di giustificare l'impossibile, si rendano conto di quello che sta accadendo. Siamo alla fase iniziale di uno scontro di civiltà, se non reagiamo con estrema determinatezza soccomberemo. Un ragazzo di 17 anni che mette in allarme tutta l'Europa ... questi non scherzano, non stanno giocando, non hanno un blog per confrontare idee diverse come stiamo facendo noi: hanno il blog per studiare come eliminarci e sono tutti allineati. Dunque c'è poco da fare ricerche nel passato, siamo nel presente. In Finlandia 2 sgozzati, in Germania un altro morto, oltre a indefiniti feriti..stiamo parlando di seconde/terze generazioni in Europa, è inutile domandarsi in cosa e perché abbiamo fallito, conta il risultato. In realtà noi non abbiamo fallito un bel niente, loro non condividono alcun nostro valore. Del resto, come si può essere d'accordo con gente che sopprime le donne e che uccide in nome del proprio Dio? I nostri valori, che davamo per scontato, non lo sono più. Robi, condivido al 100% quanto hai espresso, negli altri vedo solo ironia e critiche non verso chi commette le stragi ma chi cerca di mettere in evidenza le anormalità, la ferocità, la cattiveria, l'odio, il disprezzo che queste bestie hanno verso tutti noi.
Fenomeno immigrazione: le proposte del movimento 5 stelle e un aiuto agli italiani - 3 Maggio 2017 - 14:00
Strage delle donne
Da nessuna parte sta scritto che negli ultimi 10 anni il numero delle donne uccise è superiore a quello degli uomini uccisi; strage biblica? Non siamo certo noi Italiani che li mettiamo su carrette del mare malmesse, per cui non possiamo certo essere accusati di stragi bibliche al posto dei mercanti di uomini che, è bene sottolinearlo, sono anch'essi del continente africano. Al più si parli quindi di stragi fratricide commesse da africani ai danni di altri africani.E per conculdere, sulla strada del non ritrono insieme a Robi siamo molti, molti di più di quelli che si possa pensare. e adesso alè, per cercare di far leva parlate di bambini morti eccetera eccetera, pescando nel solito cestino dal quale siete soliti estrarre casi pietosi per suscitare sdegno, come se anche chi non la pensa come voi, non avesse occhi per vedere. Solo ponendo fine a questo fenomeno con le buone o con le cattive potremo eviatre che altri bambini finiscano annegati per colpa di gente che è nata nelle loro stesse terre e sta sul loro stesso continente.
Fenomeno immigrazione: le proposte del movimento 5 stelle e un aiuto agli italiani - 3 Maggio 2017 - 11:36
chi guarda dove i politici vogliono che guardino !
Il problema, grave Migranti è innegabile va risolto ! Non certo con odio e rancore, che serve solo a creare altro odio . Robi io come donna posso dire , con la realtà che parla da sola , abbiamo un problema anche peggiore , la strage delle donne ! Qui si che ci sono morti e siamo noi donne ! E non sono i Migranti il pericolo , ma chi dice di amarci e italianissimi . Negli ultimi 10 anni sono state uccise 1740 donne , anche in attesa di loro bambini . Dico questo perché, vedo solo trasmissioni continue, giornaliere che parlano di Migranti, non per aiutarli o per, con tutta L' Europa unita , cercare di risolvere . Se L'Italia non avesse firmato l'accordo di Dublino , ora anche gli altri Stati sarebbero stati obbligati ad accoglierli . L'egoismo non ha permesso di vedere , che l'Italia ha le frontiere in mare , noi non possiamo mettere muri nel mare , a meno chè davanti a tutto il mondo e la Storia vogliamo essere ricordati per una strage biblica . Parlare della strage delle donne ai politici non porta voti ne consensi , meglio vedere il nemico che è nero e viene dal mare . Credo che termino qui , caro Robi con le persone come tè non vale la pena sprecare il tempo ! Oramai sei sulla strada di non ritorno e mi ricordi quelli della BANALITÀ DEL MALE , loro non dovevano pensare ma seguire gli ordini !
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti