Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco

ecg

Inserisci quello che vuoi cercare
ecg - nei post
ASLVCO rinnova convenzione con la Fondazione Comunità Attiva - 9 Agosto 2017 - 18:01
Con deliberazione n. 487 del 14/07/2017 è stata rinnovata la convenzione con la Fondazione Comunità Attiva per l’erogazione di prestazioni sanitarie integrate e multiprofessionali presso la Casa della Salute di Cannobio e dell’Alto Verbano dal 1 giugno 2017 sino al 31 maggio 2020 con un costo totale dell’intero periodo di 212.400,00 Euro.
Progetto ecg a domicilio - 22 Dicembre 2016 - 09:16
L’ASL VCO ai fini di una maggiore integrazione tra le attività dell’Ospedale e del Territorio ha avviato un progetto sperimentale di esecuzione di ecg a domicilio del paziente.
Accordo ASL - Medici Medicina Generale e Continuità Assistenziale - 30 Maggio 2016 - 12:44
Sottoscritto accordo tra ASL, Medici di Medicina di Generale, Medici di Continuità Assistenziale e Gruppo di Cure Primarie “Omegna salute”.
La ricetta online alla Casa della Salute - 25 Gennaio 2016 - 10:23
A circa un mese dall'avvio dell'attività della Casa della Salute per l’Alto Verbano a Cannobio, il Dottor Antonio Lillo traccia un primo bilancio e uno sguardo ai nuovi progetti appena inaugurati o in partenza, tra i quali la cartella clinica e la ricetta online.
Sanità: incontro burrascoso con Chiamparino - 10 Aprile 2015 - 18:32
Incontro burrascoso quello di oggi, venerdì 10 aprile 2015, avvenuto a Villadossola, tra il Presidente della Regione Piemonte Sergio Chiamparino, l'Assessore Saitta e il Vice Presidente Reschigna e i sindaci del Vco sulla sanità territoriale.
ecg - nei commenti
Rifondazione Comunista su taglio DEA - 17 Novembre 2014 - 21:19
simile
in parte ha già risposto cesare. semplicemente,il sistema americano è "se paghi ti curo". senza assicurazione,o carta di credito presentata PRIMA,non ti misurano nemmeno la febbre. e anche se hai l'assicurazione,prima della prestazione qualunque sia,lunghi accertamenti per verificare se c'è copertura economica per quello che si sta per fare. non ti sto neanche a dire che le assicurazioni cercano sempre di pagare il meno possibile,arrivando a vette di cinismo spaventose. così,come esempio,ti cito la mia prima esperienza ospedaliera americana. 1996,Boston. un malore (semplice calo di pressione) della mia compagna,portata in ospedale,dove viene visitata (dopo presentazione e verifica della carta di credito..),un ecg,due flebo di semplicissima soluzione salina,un paio d'orette distesa sul letto,tanti saluti. il tutto per 1082 dollari(hai letto bene,milleottantadue!). oggi ne spenderemmo intorno ai 1500,tranquillamente. senza assicurazione sei morto,ma l'assicurazione (che copre sempre meno) costa una sberla ,sotto i 7/800 euro/mese ti copre veramente poco. ci sono anche un po' di ospedali "pubblici" (dipende dalle zone) ma sono terrificanti,con liste infinite e capacità e disponibilità limitatissime. insomma,ammalarsi è affare da benestanti!
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti