Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco

educazione

Inserisci quello che vuoi cercare
educazione - nei post
Spazio Bimbi: Il Circle-time: che cos’è e perché è utile a scuola - 4 Dicembre 2016 - 08:00
Letteralmente potrebbe essere tradotto con “il tempo del cerchio”. Si tratta di uno strumento utile per potenziare lo sviluppo personale e sociale all’interno della classe
Alimentazione: serata con gli Amici dell'Oncologia - 29 Novembre 2016 - 11:27
Mercoledì 30 novembre 2016, alle ore 21.00, presso locali di educazione terapeutica, 4° piano Ospedale Castelli di Verbania, si terrà la serata organizzata dagli Amici dell'Oncologia, “Prevenire le ricadute e guarire: i pazienti incontrano lo chef Allegro”.
Spazio Bimbi: Inclusione scolastica: da “La Classe degli Asini” a oggi - 27 Novembre 2016 - 08:00
Il 14 novembre è andata in onda su Rai Uno “La classe degli asini”, che racconta la storia della fine delle scuole speciali per i disabili.
Tre anni di Metodo Montessori - 22 Novembre 2016 - 13:01
Mercoledì 23 novembre 2016 dalle ore 20.30 alle ore 22.30, presso la Biblioteca Ceretti di Verbania, Sala Ragazzi, le maestre di Oggebbio raccontano tre anni di scuola con il Metodo Montessori.
Verbania vince "Humana Eco-Solidarity Award 2016" - 21 Novembre 2016 - 16:01
Il Comune di Verbania e il Consorzio Rifiuti VCO vincono il Premio "Humana Eco-Solidarity Award 2016".
Mensa scolastica: l'Amministrazione precisa - 10 Novembre 2016 - 16:22
Riceviamo e pubblichiamo, una nota dell'Amministrazione Comunale in merito alla questione mensa scolastica dopo la nota stampa del M5Stelle di Verbania.
Scuole di Verbania: 9°posto nazionale - 4 Novembre 2016 - 09:16
I dati di Ecosistema Scuola, dossier di Legambiente sulla qualità dell’edilizia scolastica. Piemonte, edilizia scolastica: nel 46,3% delle scuole necessari interventi di manutenzione urgente. “Urgente il completamento dell’Anagrafe scolastica per individuare le priorità”. Le scuole di Verbania al 9° posto nazionale.
“L’acqua è di tutti, non mangiamone troppa” - 3 Novembre 2016 - 09:16
Prenderà il via il 4 novembre la campagna di sensibilizzazione voluta da Regione Piemonte e Regione Valle d’Aosta intitolata “L’acqua è di tutti, non mangiamone troppa”.
educazione Ambientale a Torchiedo: il Piedibus e l’Orgoglio Piedone - 18 Ottobre 2016 - 11:27
Riceviamo e pubblichiamo, una nota di Nives Cerutti, riguardante l'esperienza Piedibus in corso alla scuola di Torchiedo.
Star’s voices 2016: vince Mariam Mavrova - 11 Ottobre 2016 - 19:06
Grande successo di pubblico al Teatro di Locarno, dove sabato 8 ottobre in serata si è svolta la V edizione della finalissima di Star’s Voices, il concorso canoro internazionale che ha visto sfidarsi sul palco del Teatro di Locarno 24 finalisti in provenienza da 8 nazioni (Australia,Bulgaria, Italia, Malta, Olanda, Spagna, Svizzera, e Romania).
Star’s voices 2016 - 7 Ottobre 2016 - 20:11
Star’s voices 2016 - finale internazionale al teatro di Locarno. Concorso canoro internazionale per giovani artisti - sabato 8 ottobre ore 19.30
Progetto Finis Terrae - 2 Ottobre 2016 - 11:30
La Libreria Spalavera ospita domenica 2 ottobre alle ore 18.00 il Progetto Finis Terrae
Spazio Bimbi: Educare alla diversità - 2 Ottobre 2016 - 08:00
La diversità è una tematica sempre più attuale nella nostra società. L'adulto ha un ruolo essenziale nell'aiutare il bambino a confrontarsi con essa.
Spazio Bimbi: Il rispetto per le donne si impara fin da piccoli - 25 Settembre 2016 - 08:00
Le pagine dei giornali ci riportano sempre più spesso notizie di uomini che fanno del male e arrivano ad uccidere fidanzate o mogli. Una strategia di prevenzione attuabile è quella di educare i figli maschi fin da piccoli al rispetto delle donne. Ecco qualche consiglio per genitori di futuri uomini.
I premi della VII edizione di Corto e Fieno - 20 Settembre 2016 - 09:16
"In tre giorni abbiamo fatto il giro del mondo, abbiamo composto un mosaico rurale fatto di storie, persone e luoghi. Abbiamo viaggiato qua e là grazie alla magia e il potere del cinema. Corto e Fieno continua a crescere: crescono gli spettatori, cresce il numero dei film presentati, cresce l'attenzione per un piccolo Festival che vuole dare spazio al mondo rurale, alla terra, al mare, ai loro frutti".
educazione - nei commenti
Lega Nord sulla rivolta migranti - 3 Dicembre 2016 - 10:01
Re: educazione al contrario
Ciao Giovanni% SALVINI PREMIER! Saluti Maurilio P.S. Quanto rimpiango il CAF!
Lega Nord sulla rivolta migranti - 2 Dicembre 2016 - 22:34
educazione al contrario
E' veramente brutto vedere come questo partito abbia contribuito a sdoganare e in qualche modo normalizzare sentimenti e atteggiamenti inaccettabili. Ecco cosa riporta il quotidiano "La Repubblica" comprovato da un breve video: "Forse proverà qualche imbarazzo Matteo Salvini nel rivedere queste immagini riprese stamattina in piazza Montecitorio. Il segretario della Lega Nord si intrattiene a salutare alcuni simpatizzanti, tra i quali un bimbo di non più di 10 anni che, dopo avergli stretto la mano, torna indietro per esprimere il suo pensiero sugli stranieri: "Non vogliamo gli extracomunitari in Italia!". Parole che se non altro, in bocca a un bambino di quell'età, dovrebbero consigliare un minimo di prudenza nella reazione. Ma Salvini non si scompone affatto, anzi elogia il piccolo fan: "Numero uno!", gli dice sorridendo, "Numero uno!". http://video.repubblica.it/politica/il-bambino-non-vogliamo-extracomunitari-e-salvini-lo-applaude/261319/261646
Nasce la costituente cittadina di Fratelli d’Italia Alleanza Nazionale - 14 Novembre 2016 - 16:40
Re: rispetto per le idee di tutti
Ciao robi; è semplicemente un giudizio su una proposta. E' il solito equivoco. Io rispetto la libertà di espressione e divugalzione delle idee e non queste ultime che, in nome di tale libertà, giudico in tutti i modi che posso. Se una proposta la giudico rozza scrivo che è rozza. L'educazione non c'entra una mazza e non c'è nessuna persecuzione da parte del comunista cattivo. Questa è la democrazia!
Chiude “Vaccari musica” - 17 Ottobre 2016 - 12:41
segno dei tempi
e' certamente un segno dei tempi,internet ha tolto gran parte della creativita' che avevamo da ragazzi,anche altri fattori,non ultimo l'educazione musicale nelle scuole o le famiglie stesse,che preferiscono investire in un cell di ultima generazione ,piuttosto che in cultura,perche' di ''cultura'' trattasi.Indimenticabile anche il ''Contini'',burbero commerciante storico che c'era prima di Vaccari,oppure ''Alberti'' ,che ha cambiato posizionamento negli anni 80/90 in citta'.........ed infine il Canducci'',negozio di musica in cima alla Ruga,a Pallanza,sia il padre che il buon Walter,entrambi musicisti........mah,verra' sicuramente una sala VLT ,oppure un kebabbaro....o cose di questo genere........salut P.S.xche' questo post e' sottoposto a moderazione preventiva?........just for couriosity.....
Demolita l'edicola di piazza Cavour - Foto - 12 Ottobre 2016 - 19:19
Andrè......
parafrasando lo spot di Chiambretti............chi è l'asino? Per educazione....sto zitta!
Spazio Bimbi: Educare alla diversità - 2 Ottobre 2016 - 12:02
eh.. le pissicologhe
Il concetto reiterato è quello dell’educare i bambini alla diversità: - ...Sarebbe importante crescere i bambini dimostrandogli come la diversità non sia un limite…. - ...Trasmettiamo l’idea che tutti debbano essere rispettati, accettati e accolti per quello che sono…. - ...insegniamo ai bambini che ci possono essere diversi punti di vista per guardare le cose e che possiamo non essere d’accordo con ciò che pensa un’altra persona ma che dobbiamo rispettare comunque la sua idea…. - ...Proviamo ad insegnare loro a guardare il mondo da diverse prospettive…. - ...Possiamo insegnare ai bambini a rispettare gli altri… In ultimo si cita un episodio: ...Il bambino stupito dalla reazione esclama ad alta voce: “ma nonna ti sta parlando, perché non gli rispondi?”. Deduzione. Per cui – alla luce di quell’episodio - si dovrebbe insegnare ai bambini una cosa che già sanno, l’inclinazione al rispetto della diversità sembrerebbe innata. Seguendo tale logica si dovrebbe ammettere che c’è stata una corruzione e per ristabilire l’originalità non si dovrebbe agire con nuovi (cito) “dimostrazioni” “trasmissioni di idee” “educazioni” “insegnamenti” che andrebbero a comporre nuove sovrastrutture artificiali con produzione di atteggiamenti emulativi, quindi finti sentimenti (ma prese di posizione razionali) che hanno rimpiazzato quelli naturali ed innati, genuini, ma trovando le modalità per ripristinare lo stato pre-corruzione. (Per chiarezza, non sto affermando che l’educazione sia da spazzare via – inoltre ci sarebbe da intendersi su cosa si intende con questa parola – ma sto seguendo il ragionamento espresso nell’articolo). Idem per l’altro concetto espresso: ...Spesso i media possono veicolare messaggi errati portando a stereotipi e pregiudizi, è importante prestare la massima attenzione ai messaggi che arrivano ai bambini e cercare di filtrarli, chiarirli e in alcuni casi smentirli. Se si parte dal presupposto dell’autrice (a 6 anni un bambino rispetta con equivalenza tutti) e poi viene contaminato, non vedo perché “filtrare” “chiarire” “smentire”, penso invece che queste energie vadano impiegate nel fortificare il sentimento che già possiede il bambino e nello stimolarlo a ragionare per proprio conto. Se filtri, chiarisci, smentisci, crei un automa tanto quanto lasciandolo in balia degli stimoli che ritieni errati.
Manutenzione dei parchi gioco in città - 1 Ottobre 2016 - 12:38
Parchi gioco cittadini
Ben vengano parchi gioco,sistemazioni dell'arredo urbano e iniziative similari...,però,una volta eseguite tali opere,pagate anche profumatamente dai cittadini contribuenti,farei presente agli organi amministrativi preposti,che ne verifichino,tenendole,possibilmente,sotto costante controllo,le loro relative integrità...,visto i "modi" e le modalità in cui vengono poi "usate" tali aree attrezzate,dai "NORMALI" e (soprattutto!!!) NON,fruitori! Infatti,non sono poche le volte che, x fare un esempio,son dovuto intervenire,per evitare che,stuoli di "ragazzetti IDIOTI,probabilmente...in preda a kissà quale "fungo allucinogeno" li ho trovati a "divettirsi" a giocare su strutture realizzate x bambini pikkoli o ad incastrare,o ad arrotolare le catenelle delle altalene, sui montanti estremi delle stesse,impedendone,in tale modo la fruizione all'utente di turno... oppure...,attorno,o addirittura DENTRO le aree di sgambamento(...a pro!:anche in questo caso...ci sarebbe da scrivere un intero capitolo di "osservazioni" da fare,riguardo all'educazione d "CERTI...PADRONI"...)..., specie in zona pista di atletica/inceneritore...,dove,ad esempio la pista da BMX, e le strutture inerenti,versano in condizioni PIETOSE...,sempre "GRAZIE" a questi fenomeni da baraccone che null'altro han da fare,probabolmente,vista l'inutilità della loro UGGIOSA vita...,ke... DEVASTARE le pubbliche cose... che, ricordo TUTTI!!! (compresi LORO!,poveri dementi incompresi..,ma che,probabilmente,nella loro immensa VACUITÀ MENTALE nn se ne tendono conto...)...PAGHIAMO!
Fermati vandali dei cassonetti - 27 Settembre 2016 - 14:34
Dementi...irriverenti!
Ringraziamo ankora...,il GRADO d...educazione (???),che..."VANTANO" le attuali "generazioni"! Ai miei tempi (...e non sono un MATUSA!...),bastava SOLO il "PENSARE" di "combinare" una qualsiasi cavolata..., e già... ...,ci si imbatteva nelle..."AMOREVOLI MANI SANTE" del genitore che...opportunamente,,ci "ISTRUIVANO" riguardo alle leggi del BENE e del MALE... Oggi...??? Cosa possiam.pretendere se, "quelli" che dovrebbero essere "considetati" "GENITORI"..., ne..."HAN DENTRO"(!!!) meno!!!..., di quegli "esseri" (???) che...,moooolto DISATTENTAMENTE..., han "GENERATO"??? C'é da sperare che, nella loro SPROPOSITATA IDIOZIA, un giorno (e,speriamo,MOLTO PROSSIMO!)..., cerchino (RIUSCENDOCI!) di dar fuoco... A SE STESSI! ... No komment!
Spazio Bimbi: Emozioni che aiutano a crescere - 4 Settembre 2016 - 15:17
crescere, dipende come
"...Diversi studi mostrano come bambini con intelligenza emotiva più sviluppata siano più equilibrati, più sereni e sicuri di sé, oltre ad avere un maggior rendimento scolastico..." Dico una eresia, parola che al giorno d'oggi pare far rizzare i capelli più agli psicologi che ai preti, i primi hanno loro sottratto un ruolo che non sapevano più reggere, svuotato e imputridito è stato scalzato dalla nuova categoria, che ora sta a mio avviso perdendo palesemente forza perchè, in linea generale, poco di buono ha prodotto concretamente. Poche volte sono stato sicuro di me, poche volte mi sono sentito equilibrato, raramente sereno, quasi mai ho avuto un decente rendimento scolastico. La causa è stata dei miei genitori? Spesso l'ho pensato, non hanno saputo modulare l'educazione, perchè ogni essere ha delle proprie specificità. Ora, con i miei anta, inizio a capire qualcosa di più. Queste belle cose che ho riportato dall'articolo e messo sopra fra virgolette, è dura ammetterlo, probabilmente non sono indispensabili, fondamentali per l'individuo. Per restare nel vostro campo, ad es. Hillman se ne era accorto e aveva proposto alcune sue osservazioni poco ortodosse. A mio parere c’è qualcosa di innato, qualcosa di molto più vasto di quel che si creda, che deve trovare il modo di esprimersi ed evolvere, in alcuni può essere favorito con una educazione x, in altri con una educazione y, in altri ancora con una pseudo -educazione z; in sostanza, il paradosso, corroborato dall’osservazione di casi reali, dice che il bambino z ha potuto ed anzi sembra essere stato facilitato nella sua evoluzione dagli ostacoli e dagli errori messi in atto dai genitori. Si, è una idea scorretta per la concezione che si ha di norma nell’educazione, ma visto da un altro punto di vista, essere “piu sani, equilibrati, sereni, sicuri di sé, avere un maggior rendimento scolastico” pare anche voler significare più stupidi. In altre parole, a volte questi attributi possono essere controproducenti se discendono da questa sorta di piallatura del cervello fatta a fin di bene, se invece sono risultati da dinamiche ingestibili – perché la crapa dei genitori è quella e non assorbono le sagge idee di psicologi/educatori – e cioè da svariate crisi che obbligano i ragazzi a osservarsi per cercare la loro ricerca di verità, allora è un altro paio di maniche.
Deiezioni: segnalazioni, interventi e brutte abitudini - 31 Agosto 2016 - 11:02
Deiezioni ed...educazione "BIPEDI" proprietari....
Faccio riferimento al post del lettore che fa riferimento a Vicolo S.Fermo... Cosa vogliamo dire. allora,di alcuni altri viottoli (come il Ciancino), che collega Santa Marta a Via San Fabiano?...,o la stessa via San Fabiano stessa che,al calare del tramonto,alle prime "brume" della notte...,diviene luogo "ideale" dove taluni"BIPEDI",che,probabilmente,ritenendosi particolarmente FURBI...,portano i loro "fedeli" amici 4drupedi...a "liberarsi" dai loro ovvi "bisogni corporali"...,a zcapito degli ignari cittadini che,per qualche malcapitata ragione,si trovino dover passare per tali vicoli...,ritrovandosi improwisamente a..."pattinare" su tali "REGALI" (talvolta addirittura,ANCORA "FUMANTI")... Oppure...,prendiamo in considerazione la Via Franzosini... Bella storia il fatto d aver creato,dal riparo del Fiume S.Bernardino,una "bella passeggiata" pavimentata (kissà "kome mai"? poi "perché"?, salendo,in direzione della Caserma della Guardia di Finanza,soltanto sul lato sinistro???)...,TERMINANTE(!!!) all'incrocio con la Via San Giuseppe... A proseguire,da questo incrocio in giù, fino ad arrivare a CORSO CAIROLI..., la strada (ricordo ai CITTADINI che si tratta della ex Via RIMEMBRANZE...,dove,ancora oggi,sbiaditi,ma ancora leggibili,svettano i "cippi" commemorativi dei nostri caduti delle Grandi Guerre...)...,si riduce,sui due lembi di "prato" (???)che SPESSO!,chi si trova a percorrere tale via,vista la sua stessa non eccessiva larghezza,cerca di sfruttare,ovviamente cercando di camminarci sopra (...,per non essere TRAVOLTO dalle macchine che,impegnano la strada in doppio senso...), che conducono al Cairoli,a d oversi cimentare in un vero e proprio a che fare con un vero e proprio "SLALOM GIGANTE",per evitare i cumuli d DEIEZIONI (...e non solo quelle!,basta vedere "cosa" non si trova,sempre sui due suddetti "lembi di terreno","lanciato giù...dalle finestre delle aule del vicino Istituto Franzosini...)...che riducono questo tratto di Via ad un vero e proprio LETAMAIO!...,"sfruttato" come ripeto,dai "SOLITI IGNOTI FURBACCHIONI" che agiscono al "calar delle tenebre."...,"alla faccia" degli altri???.... ??? Voglio mettermi comunque anche dalla parte di quei "BIPEDI...proprietari"(..cui anch'io faccio parte...) che...definirei..."EDUCATI" con la cittadinanza TUTTA!...,che escono di casa con in tasca più rotolini di sacchetti... ...,che soldi... Va anche detto che,spesso...,trovare cestini,lungo i tragitti che si é soliti fare,é come tentare di trovare OASI...in un deserto!:veri e propri..."MIRAGGI" É anche vero che,il grado di "civiltà" in noi,lo si nota anche dalla nostra capacità (..."pazienza"?...,mancanza d..."vergogna"???...,"coraggio???...)a..."passeggiare" x..."tot tempo"... ...,"mostrandoci in pubblico..., con il nostro "BEEEL SACCHETTINO CALDO"...in mano,fino a che,per l'appunto,il FATIDICO e RICERCATISSIMO CESTINO APPAIA... ... Probabilmente...taluni "personaggi"...,non avendo tutta di questa "saggia (e...TANTA!)pazienza",credono (!!!) sia buona cosa "fare...ciò che,sconsideratamente poi fanno,abbandonando il "cadeau" d turno...,bell'e impakkettato...,davanti ai "piedi altrui"... Che dire altro? Da parte mia...,richiamerei al senso CIVICO...un pò tutti quanti! Dai..."BIPEDI...PROPRIETARI" (..a...qualsiasi RAZZA ESSI APPARTENGANO (..."INTELLIGENSAPIENS" o meno...)... ..., alle... figure ISTITUZIONALI che,KOMUNQUE DOVREBBERO INTERVENIRE...,ogni qualvolta,per il BENE DI TUTTI...,ciò si renda necessario! Daltronde... TASSE e BALZELLI...,il cittadino ONESTO...é COSTRETTO A PAGARLE!... ... Quindi... AVREMMO TUTTI I DIRITTI (...e NON SOLO DOVERI!!!),di...OTTENERE QUALCOSA IN CAMBIO!... O NO???
Deiezioni: segnalazioni, interventi e brutte abitudini - 31 Agosto 2016 - 09:16
amen!
Ci risiamo con la merda di cane, idem per le cicche di sigarette e la gomma da masticare,i controlli sono praticamente nulli l'unica vera soluzione sarebbe inculcare nella testolina della "ggente" quel minimo di educazione civica cosa che o ce l'hai come formazione oppure col cavolo che la capisci...rassegnatevi qui da noi sarà sempre così,dico da noi perchè in altre città che frequento questo non succede (Es Treviso)i
PD: "Grazie a Massimo Forni. No alle strumentalizzazioni" - 28 Agosto 2016 - 09:27
Re: l'analisi di Paolino
Ciao lupusinfabula mi dispiace sinceramente contraddirti ma l'analisi di Paolino è del tutto errata e priva di qualsiasi riferimento con la realtà. Gli atti del Sindaco sono approvati, autorizzati in varie forme dal Consiglio Comunale. Un Sindaco non può compiere atti contrari, privi o non sostenuti da una deliberazione del Consiglio Comunale e se lo fa ci sono tutti gli strumenti posti dall'ordinamento che partono dall'annullamento del singolo atto fino ad arrivare al commissariamento. Le commissione le deve formare il Consiglio Comunale. PAOLINO, IL SINDACO I ITALIA MICA PUO' FARE UN "GOLPE COMUNALE" E AGIRE PER CONTO SUO! LA situazione è diversa. La situazione è che la maggioranza dei consiglieri alla fine alzano la manina e approvano gli atti del sindaco. Tutti quegli sprechi che hai confusamente messo insieme con stati accompagnati da delibere del Consiglio Comubale. Paolino non ti suggerisco la lettura, non volendo a un testo di diritto amministrativo, di un testo elementare di educazione civica al fine di evitare commenti a vanvera.
Mancato rispetto dei limiti di velocità a Fondotoce - 18 Agosto 2016 - 11:35
Limiti velocità
E pure vero ke i limiti spesso vengono ignorati e ke i controlli forse sono un po scarsi ma poi non lamentiamoci quando ci fanno una multa a nostro parere assurda (esempio a caso..viaggio a 60 su strada deserta in mezzo al niente con limite 50). Vogliamo parlare dei parcheggi ? A suna è concesso lungo la strada dalle 20 ma quante volte già alle 18 si trovano macchine parcheggiate.. Si tratta di buon senso da entrambe le parti ed educazione. Poi purtroppo gli imbecilli sono senpre in giro..
Vandali al Maggiore di Verbania - 19 Luglio 2016 - 13:26
espressionismo
Giovani talenti che sentitisi ispirati dal luogo, mettevano a frutto cio' che la societa', la scuola,la famiglia gli ha insegnato: il vuoto; il nulla e lo zero assoluto. Al sindaco chiederei semplicemente di far pagare i danni alle famiglie perche' per l' educazione ci sono le famiglie convinte di aver fatto proprio un buon lavoro.
Vandali al Maggiore di Verbania - 19 Luglio 2016 - 07:04
Teatro
L'educazione dei nostri figli parte da lontano. Responsabilità dei genitori,scuola societa'. Vado sul pratico. Sono anziana. Confino con una scuola materna. Gli insegnanti non salutano(saluto prima regola del rispetto), i genitori che accompagnano men che meno, i bambini va da se' che neppure ti degnano di un grazie quando riconsegni un gioco volato nella mia proprieta'. Un docente mi ha fatto rilevare che la scuola insegna le regole la famiglia l'educazione. Andiamo bene io delego te, tu deleghi me e in questo contesto - nell'illusione che qualcuno insegni l'etica del cittadino- crescono ragazzi allo sbando a cui nessuno ha mai insegnato che la cosa pubblica e' anche mia, che mamma e papa' pagano le tasse x il suo funzionamento e che ho il sacrossanto dovere di rispettarla e tutelarla!
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti