Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco

energia

Inserisci quello che vuoi cercare
energia - nei post
VerbaniaBau: Il cane in passeggiata: “assoli e sinfonie sociali” - 6 Dicembre 2016 - 08:01
Il cane in passeggiata: “assoli e sinfonie sociali” (cit. Francesco De Giorgio). Le passeggiate condivise uomo-cane svelano un flusso dinamico di curiosità, sorprese, avventure, arricchimento reciproco: insieme si diventa esploratori nella vita quotidiana.
Presentazione progetti Consiglio Comunale dei ragazzi - 20 Novembre 2016 - 10:23
La presentazione dei progetti del Consiglio Comunale dei Ragazzi per il biennio 2016-2018 si terrà presso l’Auditorium dell’Istituto “Cobianchi” lunedì 21 novembre 2016 (ore 9.15-11.00) per i progetti delle scuole secondarie di I grado e mercoledì 23 novembre 2016 (ore 9.15-11.00) per i progetti delle scuole primarie.
Incontro sul tema: I Castelli di Cannero - 17 Novembre 2016 - 19:26
“La rocca Vitaliana. o meglio i Castelli di Cannero: ricerche,progetti, lavori". Un progetto condiviso con il territorio per il restauro dei “Castelli di Cannero”.
Corsi per vivere la cultura e il tempo libero - 11 Novembre 2016 - 08:30
A novembre partono i nuovi corsi nelle biblioteche del VCO: passioni e tempo libero possono trovare nuovo spazio e nuova energia.
Presentazione "Falli ridere” - 10 Novembre 2016 - 10:14
"Falli ridere” - Il libro di Alessandro Nocilla. Presentazione ufficiale, sabato 12 novembre al Forum di Omegna .
#IOVOTONO, A VERBANIA: INFORMARSI E INFORMARE! - 9 Novembre 2016 - 08:44
Riceviamo e pubblichiamo un comunicato stampa del M5S Verbania sul referendum
I Carabinieri di Verbania continuano i controlli a tappeto - 7 Novembre 2016 - 19:38
Nel corso degli ultimi giorni, ed in particolare nel fine settimana, in seguito a potenziati servizi di controllo del territorio, la Compagnia Carabinieri di Verbania ha impiegato un elevato numero di uomini e mezzi.
Salviamo il Paesaggio Valdossola: Interconnector opzione zero - 7 Novembre 2016 - 18:50
Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato del Comitato Salviamo il Paesaggio Valdossola, riguardante i recenti sviluppi sul progetto Interconnector Svizzera Italia 380 kV.
Green Think a BookCity Milano - 4 Novembre 2016 - 15:21
Green Think, pensiero e pratiche green raccontati dagli esperti. La sostenibilità possibile. 20 Novembre ore 10.30 presso Museo Civico di Storia Naturale – Corso Venezia, 55
Incontro "Interconnector Svizzera-Italia" - 4 Novembre 2016 - 15:03
Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato del Comitato Salviamo il Paesaggio VALDOSSOLA, riguardante l'incontro odierno sull'elettrodotto Interconnector Svizzera-Italia.
Scuole di Verbania: 9°posto nazionale - 4 Novembre 2016 - 09:16
I dati di Ecosistema Scuola, dossier di Legambiente sulla qualità dell’edilizia scolastica. Piemonte, edilizia scolastica: nel 46,3% delle scuole necessari interventi di manutenzione urgente. “Urgente il completamento dell’Anagrafe scolastica per individuare le priorità”. Le scuole di Verbania al 9° posto nazionale.
Minore su variazioni bilancio - 3 Novembre 2016 - 13:01
Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato a firma di Stefania Minore, Consigliere Comunale Lega Nord, riguardante le variazioni al bilancio comunale.
Corsi teorico/pratici UNI3 - 31 Ottobre 2016 - 19:06
Ritornano anche quest’anno i corsi teorico/pratici promossi dall’Assessorato alla Cultura della Città di Baveno. Le iscrizioni che permetteranno, a chiunque lo desideri, la frequenza alle lezioni e potranno essere formalizzate presso l’ufficio Turismo e Cultura del Comune di Baveno in piazza della Chiesa,8.
Primo volume del Premio Verbania for Women - 28 Ottobre 2016 - 11:28
Nasce il primo volume del Premio letterario Verbania for Women. Presentazione del libro e della seconda edizione del premio sabato 29 ottobre dalle ore 17.00 al teatro Il Maggiore.
Città eco sostenibile: studenti in visita da Milano a Verbania - 27 Ottobre 2016 - 15:02
Ieri a Palazzo Flaim si è svolta la visita di tre classi dell'Istituto superiore “Cesare Correnti” di Milano che hanno incontrato l'amministrazione comunale alla presenza dell'assessore all'ambiente Laura Sau e della dott.ssa Marina Della Lucia dell'ufficio ambiente, con la presenza del consigliere comunale Albero Catena Cardillo.
energia - nei commenti
Lega Nord sulla rivolta migranti - 6 Dicembre 2016 - 19:10
Re: per privatemail
Ciao lupusinfabula Rispetto il tuo pensiero in questo commento, e fa piacere scambiare pareri in modo pacato e costruttivo, di solito sui social si sbraita troppo. E vero credo nel progetto 5stelle ma non ciecamante,a mio avviso ha un limite temporale in cui può essere attuato,dopodichè sarebbe un occasione storica persa, e sono convinto sia un buon tentativo per cambiare la società,la mentalità, e far partecipare sempre più persone alla vita politica, che non vuol dire poltrone ed incarichi politici, ma una partecipazione attiva e consapevole alle problematiche della propria città e Paese. Potrei e dovrei aggiungere molto di più per esternare il mio pensiero, ma sarebbe noioso per troppi di voi. Mi limito a ribadire concetti già espressi in altri commenti riguardo all'immigrazione, la quale è l'effetto e non la causa, non mi stancherò mai di dirlo, e con il tuo commento mi dai un assist per il reddito di cittadinanza. Il migrante a mio avviso non ha queste grandi differenze tra economico e profugo, si parla di persone ridotte alla fame e senza prospettive,proprio dal profitto esasperato del capitale e del consumismo, si forse il migrante economico non è cosi patito, ma se resta ancora in patria lo diventerebbe. Questo mi fà pensare ad un parallelo con i nostri giovani, che vanno in cerca di un futuro all'estero. Il nostro paese non ha futuro se continua a perdere diritti meravigliosi invidiatoci da quasi tutto il mondo,nonostante siano in declino e sempre più inefficienti, quali la sanità pubblica, l'acqua pubblica, la previdenza, l'istruzione,case popolari (ormai una chimera l'epoca delle Fanfani),tutele per chi lavora (i lazzaroni vanno sempre condannati ed in qualche modo penalizzati nonchè educati) l'energia con fasce di tutela, il walfare in generale ecc ecc Questo declino che ha subito pesantemente la Grecia (non si parla più di Grecia?)Quì http://contropiano.org/news/internazionale-news/2016/09/29/tsipras-svende-la-grecia-084111 e Quì http://www.ilfattoquotidiano.it/2015/07/11/grecia-cosi-giornale-di-strada-shedia-sta-salvando-centinaia-di-persone-dallindigenza/393409/?pl_id=396590&pl_type=playlist Potrebbe essere il nostro futuro a breve, e dopo toccare con mano le difficoltà dei migranti che oggi accogliamo, ed essere noi l'uomo nero da cacciare. In questo contesto il reddito di cittadinanza "potrebbe"essere una soluzione ed un atto di giustizia sociale, a fronte di una ricchezza globale sempre in crescita e sempre più nelle mani di pochi, di una produttività del lavoro sempre più alta, e milioni di persone che non troveranno mai il lavoro, se non inventandosi ruoli burocratici che assillano tutti noi, un reddito di cittadinanza pagato dal profitto spregiudicato della finanza malata, ed improduttiva, e dal capitale che sfrutta le risorse che non gli appartengono arricchendosi in modo vergognoso per poi nascondere ed eludere i profitti, da società che con pochi dipendenti muovono miliardi di dollari per poi pagare le tasse in Irlanda come ad esempio Apple paga in tasse solo lo 0,005% del suo utile un metalmeccanico il 16%. http://agensir.it/europa/2016/09/07/multinazionali-fatturati-giganteschi-e-contributi-fiscali-ridotti-a-briciole-non-solo-apple/ Potremmo vivere dividendo la giornata di lavoro, tra più persone, diciamo si lavora solo 3 ore ciascuno, e lo stipendio,magari sommato ad un reddito di cittadinanza, dovrebbe essere sufficiente a mantenere una famiglia come accadeva negli anni del benessere, il padre di famiglia con la sua busta paga manteneva decentemente moglie e 2/3 figli. Forse dovremmo imparare anche ad accontentarci di più, e consumare meno rispettando il pianeta che abbiamo ricevuto in prestito. Ricordiamoci che possiamo cambiare la costituzione, come la legge elettorale, i partiti o movimenti,i politici, ma se le persone non cambiano, è inutile !!!!
Salviamo il Paesaggio Valdossola: Interconnector opzione zero - 8 Novembre 2016 - 10:29
2 cose...
Che dal 2009 il consumo energetico sia in calo e che si possa produrre energia a km0, non mi risulta proprio.
Provincia: 31 ottobre uffici chiusi - 31 Ottobre 2016 - 23:31
Fine
Quindi tutto verte sulla riforma del titolo V ,e con tutti gli amministratori impegnatissimi, qualcuno casualmente avrà detto togliamo alle regioni,province e comuni, una serie di funzioni Con il nuovo testo, Passano a quella statale: il coordinamento della finanza pubblica e del sistema tributario (salvo per gli specifici profili inerenti alla regolazione in ambito regionale delle relazioni finanziarie tra enti territoriali ai fini del rispetto degli obiettivi di finanza pubblica); la previdenza complementare e integrativa; la tutela e sicurezza del lavoro; il commercio con l'estero;  l'ordinamento sportivo; l'ordinamento delle professioni; l'ordinamento della comunicazione; la produzione, il trasporto e la distribuzione nazionali dell'energia. Pensiamo ad esempio all'energia, magari in Basilicata dove stanno devastando i territori, con l'estrazione del petrolio fino ad oggi lo Stato poteva imporsi attraverso La Corte Costituzionale, ma gli enti locali ricevono una compensazione anche monetaria , con la riforma non più. Potrebbe valere anche per i depositi di scorie nucleari ad esempio. La qualità ambientale è un bene pubblico locale, e, come nel caso della qualità dell’acqua potabile o della gestione dei rifiuti o di un parco pubblico locale, il livello del degrado di tali beni ricade sui residenti all’interno della giurisdizione locale. in questi casi la gestione della qualità ambientale, in capo agli enti locali, sia da preferirsi alla competenza nazionale. Aggiungiamoci un pò di complottismo. Si può ipotizzare, che il vero obbiettivo,sia quello di una PRIVATIZZAZIONE selvaggia della gestione della manutenzione stradale,o quella dell’edilizia scolastica, della sanità, della previdenza e potrei continuare. Trattati come il CETA appena approvato in Europa,ma ancora da ratificare in ogni singolo Stato Europeo (le speranze che Renzi si rifiuti temo siano mal riposte) , che permetteranno, alle società Canadesi od Americane con sede in Canada, di ingozzarsi con il banchetto della Svendita dei servizi, ratificando questo trattato o il TTIP od il TISA , dove aziende straniere possono concorrere con le nostre, applicando le loro regole ambientali,salariali e di sicurezza, senza avere una sede in Europa. Ed attraverso strumenti inseriti in queste machiavelliche macchine, distruttrici del bene pubblico e della democrazia, come gli arbitrati internazionali detti anche ISDS,strumenti con cui potranno fare causa allo stato per eventuali intralci al loro Businness. La lezione di aver firmato con leggerezza Trattati come quello di Lisbona o di Dublino non ha insegnato nulla ? Ritornando alle Province e la loro soppressione, attraverso il referendum costituzionale,io trovo molto superficiale e pericoloso, modificare così tanti articoli, diversi fra loro con un unico quesito. Più che pensare a velocizzare le leggi penserei alla loro utilità e ricaduta,più che modificare la costituzione, modificherei la visione di una società improntata al profitto ad ogni costo.
Ipotesi di passeggiata Intra - Suna - 11 Ottobre 2016 - 21:03
Re: A favore della pista ciclabile
Ciao info L'idea del segway mi sembra interessante, riguardo al costo autisti è vero potrebbe far lievitare i costi, ma di sicuro aumenta occupazione e poi non è detto, se il servizio funzionasse a pieno ritmo le entrate sarebbero maggiori rispetto alle attuali. Piccoli bus possono essere modulati sui flussi stagionali, ed il fermo macchina non sarebbe grave come per un mezzo da 2/300 mila euro, mentre gli autisti potrebbero in parte essere stagionali. E non essendo necessaria la patente D si potrebbe pensare anche a prestazioni per il fine settimana, moltissimi potrebbero essere i candidati e costerebbe meno di un autista con patente D. Si deve pensare in un ottica da qui a 30/40 anni prima di sperperare danaro pubblico, pensiamo a 30 anni fa, non avevamo nemmeno internet, ora in mobilità la telefonia permette usi infiniti attraverso la rete , si possono progettare strade sfruttando la cinetica del traffico e recuperare energia http://www.fotovoltaicosulweb.it/guida/ricavare-energia-cinetica-dal-traffico-l-invenzione-di-una-start-up-italiana.html il fotovoltaico ed altre fonti rinnovabili erano sogni insomma chiuderei tanto per cambiare con una citazione “Un sogno sembra un sogno fino a quando non si comincia a lavorarci. E allora può diventare qualcosa di infinitamente più grande”. Una frase sui sogni di Adriano Olivetti, grande imprenditore e grande visionario i cui sogni si sono trasformati in opere che hanno segnato il tempo e la storia. Purtroppo gli è succeduto un certo De Benedetti più che imprenditore direi PRENDITORE ahimè non posso non postare questo suo pensiero ...... “Alla fine del fascismo la maggior parte degli intellettuali vedeva nei partiti uno strumento di libertà. Io no. Sono organismi che selezionano personale politico inadeguato. Un governo espresso da un Parlamento così povero di conoscenze specifiche non precede le situazioni, ne è trascinato. Ho immaginato una Camera che soddisfi il principio della rappresentanza nel senso più democratico; e poi sappia scegliere ed eleggere un senato composto delle persone più competenti di ogni settore della vita pubblica, della economia, dell’architettura, dell’urbanistica, della letteratura”.
"Giovedì sera grazie ai commercianti" - 1 Agosto 2016 - 08:58
...un'altra occasione persa...
Chifu ed Immovilli hanno perso un'altra occasione per stare zitti e fare bella figura! Chi altri deve organizzare serate ed eventi? Quando il Sindaco è in prima fila la si accusa, quando il SIndaco è defilato la si accusa, dimenticando (forse?) che senza il supporto del Comune, serate simili non si potrebbero fare (vigili, transenne, energia elettrica, credo permessi,...). Ma, se questo vorrebbe essere il nuovo che avanza.... Saluti Maurilio
Strage di Orlando: il Comune si illumina di arcobaleno - 15 Giugno 2016 - 16:38
Giusto per ......
Giusto per fare inquinamento luminoso, e sprecare energia elettrica................!!!!!!!!!!!!!!!!
Carabinieri: furti di gas ed energia elettrica - 11 Maggio 2016 - 09:16
benone
la povertà, a volte, induce magari persone per bene ad abbassarsi a "rubare" energia e gas, questo ovviamente non giustifica assolutamente niente,era solo una riflessione ad alta voce....applaudo invece alle Forze dell'ordine impegnate nei controlli sempre più stringenti al fine di individuare focolai di delinquenza anche spicciola usando il metodo del camuffamento (senza divisa)
Forno crematorio: "perchè non andremo a votare" - 11 Aprile 2016 - 13:28
Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: addirittura!
Ciao Aurelio Tedesco Il link mi riporta a questo Negli ultimi anni la cremazione sta registrando una costante crescita che tenderà ad aumentare in quanto rappresenta un efficace soluzione ai problemi territoriali, ecologici ed urbanistici oltre che il diritto di ogni cittadino di scegliere liberamente il trattamento e la destinazione finale del proprio corpo. La cremazione è considerata la forma più ecologica, igienica e salutare di trattamento dei corpi defunti. I nostri macchinari permettono di ridurre al minimo le immissioni nel rispetto dell’ambiente circostante e di riciclare l’energia prodotta per il riscaldamento e all’auto-alimentazione dell’impianto, infatti gli impianti sono in grado di accumulare l’energia prodotta da una cremazione e di sfruttarla per quella successiva, consentendo un risparmio energetico, completamente automatizzati, rispettano tutti gli standard di sicurezza e sono conformi alle nuove normative europee. Abbiamo una gamma completa per soddisfare le vostre esigenze, un design moderno, facilità di installazione grazie alla sua struttura monoblocco, buon rivestimento refrattario di alta qualità, basso consumo energetico, e prezzo competitivo. Depliant Forni Crematori 2014 E francamente mi sembra un semplice slogan, privo di dettagli tecnici rilevanti, credo nel mio limitato intelletto di aver argomentato con più dettagli tecnici
Forno crematorio: "perchè non andremo a votare" - 11 Aprile 2016 - 12:44
Re: Re: conferenza stampa
Ciao Aurelio Tedesco Anche il fornetto de Longhi accumula energia. Quando scaldo la seconda pizza devo impostare "meno tempo" perché il forno è già caldo altrimenti la pizza si brucia. Anche il forno crematorio attuale funziona così. Aurelio ti prego, per favore, un po' di ragionamento!
Forno crematorio: "perchè non andremo a votare" - 11 Aprile 2016 - 11:35
Re: Re: Re: Re: Re: Re: addirittura!
Ciao Maurilio Per la prima volta condivido in parte il tuo commento, in particolare dove puntualizzi che l'amministrazione ha sbagliato, avrei anch'io apprezzato la pubblicazione su questa piazza della tua analisi economica, anche se come giustamente dici sono ipotesi e hanno molte variabili, le quali andavano fatte e condivise il più possibile, prima di portare in consiglio comunale la delibera oggetto del referendum, a maggior ragione non devi denigrare chi espone le sue tesi con i numeri di cui dispone, in quanto è proprio da quel tipo di confronto tra le varie posizioni che si deve trovare il giusto equilibrio nell'interesse della città. Per comodità rispondo anche al Sig. Tedesco, uno dei motivi per cui sono convinto aumenteranno le cremazioni è proprio nel suo commento, per ottimizzare l'efficienza del forno e di conseguenza risparmiare energia, vie è la combustione continua, il forno consuma molto ad arrivare a temperatura da freddo, mantenerla in seguito è meno dispendioso. Il fantomatico macchinario che limita le emissioni, altro non è che l'abbattimento della temperatura fumi, con relativo recupero di calore, e conseguente abbattimento delle diossine, la convenienza energetica dello scambiatore c'è sempre che si abbia dove recuperare questo calore, in inverno in parte può essere ceduto al riscaldamento dei locali, diversamente in estate ad esempio se non si collega ad una importante utenza di acqua calda sanitaria va sprecato, le possibilità possono essere svariate, basta confrontarsi serenamente per il bene della città, ad esempio la famosa falda di acqua temperata che hanno evidenziato i 5stelle, aiutata dal forno crematorio, potrebbe essere sfruttata per riqualificare la zona ex acetati e creare delle terme. Magari da valutare per essere inserito nel fantomatico Paes, il quale chiede di abbassare le emissioni di Co2 non di aumentarle, per chi non avesse letto la notizia in Olanda le auto a benzina e gasolio saranno vietate dal 2025, concludo ribadendo che i 2 referendum non sono fuffa come qualcuno dice, ma voler guardare a lungo termine come migliorare la qualità della nostra vita per non essere cremati prima del tempo
Forno crematorio: "perchè non andremo a votare" - 11 Aprile 2016 - 09:48
Re: conferenza stampa
Ciao paolino "I nostri macchinari permettono di ridurre al minimo le immissioni nel rispetto dell’ambiente circostante e di riciclare l’energia prodotta per il riscaldamento e all’auto-alimentazione dell’impianto, infatti gli impianti sono in grado di accumulare l’energia prodotta da una cremazione e di sfruttarla per quella successiva, consentendo un risparmio energetico" http://alea-italia.it/forno-crematorio-allestimenti. io ho scritto e riportato questo...
PsicoNews: Lo sport protegge dall’invecchiamento cerebrale - 6 Aprile 2016 - 11:45
il cervello
Vorrei aggiungere, che secondo me, non solo l attività fisica, ma credo sia "ringiovanente" anche una passione che stimoli l interesse di fare, informarsi, partecipare, e rendersi utile e sentirsi VIVO!! Sarà un caso che le persone che hanno una attività nel volontariato, nello sport, nella cultura, nella politica, nelle associazioni in generale sembrano sempre pieni di vita ed energia? Tutto pur di uscire di casa: Stare sul divano "ammazza" chiunque. Sono uscita dal tema come al solito. Ciao 😊
M5S: la falda di acqua calda possibile risorsa - 16 Marzo 2016 - 09:14
Risposte ai commenti
Buongiorno a tutti. Nel merito: 1)Alcuni distretti termali italiani con temperature relativamente basse: -Lombardia, Bagni del Masino San Pellegrino, 26 °C -Liguria: Pigna, 28 °C - Trentino-Alto Adige: Comano Terme, 28 °C -Basilicata: Latronico 22°C Fonte: Ministero dell’Industria. 2) Leggendo le carte si evince come la massa di acqua è tale che per poterla riscaldare artificialmente (anche chimicamente) richiederebbe una mole di energia inmpensabile, l'azienda è dismessa da 5 anni, sarebbe dovuta diminuire la temperatura, non aumentare. 3) Se si legge bene l'articolo si evince tutto, ovviamente il titolo è provocatorio, l'importante è leggerne il contenuto. Cordialità, Roberto Campana
M5S: la falda di acqua calda possibile risorsa - 15 Marzo 2016 - 11:31
Dubbi...
Con l'acqua a soli 25 gradi non mi lavo neanche la faccia. Pensare ad uno stabilimento termale mi sembra un po' un azzardo. Anche sfruttando questa energia (acqua calda) tramite pompe di calore ci sarebbero non indifferenti costi di energia elettrica. "potrebbe veramente cambiare le sorti di questa città." direi che è un po' esagerato
Registro testamento biologico: "Lettera aperta per la vita" - 22 Febbraio 2016 - 18:45
quando non esistono cure
ditemi se chi scopre di avere una malattia in stadio molto avanzato, entra in ospedale per curarsi e non trova le cure perchè non esistono, a quello stadio nulla serve... ma si tenta comunque.. e forse senza saperlo si incorre in un accanimento terapeutico.. l'errore più grande che non vorrei più fare.. nè su altri nè su me stessa.. e lo dico con cognizione di causa perchè l' ho visto su mio padre e per fortuna ogni volta qualche cosa interveniva per ritardare o bloccare la cura : era mese di agosto e medici non c'erano oppure la macchina che doveva dosare il chemioterpico nelle 24 ore si bloccava di continuo... e io ricordo molto bene che all'inzio mi arrabbiavo tanto ma poi dopo qualche giorno vedendo gli effetti della cura ne ero quasi contenta perchè non migliorava ...anzi peggiorava le cose ... sono passati più di vent' anni e ancora mi sembra di vederlo così sofferente, così privo di forze ... l' uomo più vitale , instancabile e pieno di energia ..ridotto a soffrire in modo disumano.. non è riuscito ad arrivare a fine agosto.. ma forse è stato un bene.. E anch io condivido l' osservazione di Rocco Pier Luigi
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti