Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco

ente

Inserisci quello che vuoi cercare
ente - nei post
Federalberghi tra Fiere ed educational - 19 Settembre 2019 - 17:04
Dalle fiere in Cina agli educational tra lago Maggiore e Val d'Ossola: prosegue l'impegno di Federalberghi VCO per la promozione turistica. Di seguito la nota dell'Associazione di categoria.
Navigazione Laghi confermata certificazione di qualità - 19 Settembre 2019 - 09:16
Anche quest’anno Navigazione Laghi ottiene ottimi risultati nel riesame degli indicatori per la certificazione di qualità UNI EN 13816:2002 finalizzata a misurare la qualità attesa, percepita, progettata ed erogata del servizio di trasporto pubblico di linea sui Laghi Maggiore, di Como e di Garda.
“L’Orto di nonna Silvia” - 8 Settembre 2019 - 10:03
“L’Orto di nonna Silvia” è l’ultimo progetto realizzato dalla Fondazione Opera Pia Dr. D. Uccelli Onlus. Una coltivazione di piante aromatiche, ricavata nel giardino antistante l’ente, comprendente sei vasconi di legno, sollevati da terra, che permetteranno anche agli anziani in carrozzina di accedervi.
La Terra Buona. Proiezione del film - 7 Settembre 2019 - 15:03
A Trontano domenica 8 settembre, alle ore 20.30, nel Salone feste sarà proiettato il film "La Terra buona" di Emanuele Caruso.
Edilizia scolastica: novità positive - 29 Agosto 2019 - 12:05
Dopo anni di blocco degli investimenti per l’edilizia scolastica provinciale, con l’approvazione del bilancio di previsione ed i fondi stanziati dalla legge di stabilità 2019, qualcosa si muove. Di seguito la nota della Provincia del VCO.
Il Parco cerca chi sistemi il Sentiero Bove - 26 Agosto 2019 - 12:05
Indagine di mercato per l’individuazione degli operatori economici da invitare a procedura negoziata mediante R.d.O. nel Me.P.A. per l’affidamento di lavori di messa in sicurezza del Sentiero Bove nel tratto M.te Zeda - Cicogna.
Poliritmica 2019 - 21 Agosto 2019 - 11:04
Dal 22 al 25 agosto 2019 torna a Verbania l'appuntamento con "Poliritmica", il festival di percussioni che, dal 2015, si svolge a Verbania sul Lago Maggiore.
Malescorto: i vincitori - 11 Agosto 2019 - 12:05
La 20a edizione del festival di cortometraggi verrà ricordata per il record di corti partecipanti. Premio Malescorto 2019 a “2.a klass” (Seconda classe) di JimmyOlsson.
"Buono Nidi" per l'anno scolastico 2019/2020 - 6 Agosto 2019 - 18:06
Tutti i residenti in Piemonte, con un reddito del nucleo familiare ISEE fino a 15.000 euro, e con figli di età compresa tra i 3 e i 36 mesi iscritti nell’anno scolastico 2019/2020 a un servizio educativo per la prima infanzia a titolarità comunale, la Regione Piemonte dedica una nuova iniziativa.
Lincio alla Regione: revisione del Piano Paesaggistico - 6 Agosto 2019 - 10:23
Riceviamo e pubblichiamo, nota inviata ieri dal Presidente Lincio alla Regione, con la quale si chiede di avviare, per il territorio del VCO, soprattutto in considerazione della specificità montana, un processo di modifica – revisione del Piano Paesaggistico Regionale.
'A riveder le stelle', il nuovo documentario di Emanuele Caruso - 4 Agosto 2019 - 13:01
Il 5 di agosto iniziano le riprese del documentario ideato e diretto da Emanuele Caruso, già regista del film "La Terra Buona" che gli amici della Val Grande ben conoscono. “A riveder le stelle” è un progetto sperimentale, sostenuto dal parco nazionale, che sarà girato tutto con 2 telefoni cellulari.
Allegro con Brio 2019 - 31 Luglio 2019 - 09:34
Inizia giovedì 1 agosto la settima edizione di Allegro con Brio, la rassegna culturale estiva della biblioteca comunale di Verbania, quest’anno in versione Festival: 10 giorni consecutivi di spettacoli e altri appuntamenti per adulti e bambini, fino a sabato 10 agosto.
Tones on the Stones al via - 19 Luglio 2019 - 10:23
Un'inedita e colossale Aida: il 20 luglio spettacolo immersivo con proiezioni su pareti di roccia alte 30 metri.La produzione, in prima assoluta, è l'evento clou della XIII edizione di Tones on the Stones, "festival in cava" unico al mondo.
Presidio settore Lapideo - 14 Luglio 2019 - 15:03
Le O.O.S.S. Filca-CISL Piemonte orientale, Fillea CGIL Novara Verbania e Feneal UIL Piemonte; intendono organizzare un presidio dei lavoratori lapidei della durata di 2 ore ( 10:00 am /12:00 am) il 15 luglio 2019 in Via GIUSTO COMINAZZINI 39 a Mergozzo frazione Candoglia nel parcheggio antistante la Veneranda fabbrica del Duomo.
Montani e Zanetta incontrano Anas - 7 Luglio 2019 - 15:03
Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato del senatore Enrico Montani e l’ex senatore Valter Zanetta, riguardante le strade del VCO.e l'incontro con Anas.
Avvistamento Orso a Crevoladossola - 29 Giugno 2019 - 07:03
L’orso che questa notte è stato avvistato in Località Crevoladossola costituisce un evento eccezionale, ma non del tutto inaspettato.
Malescorto: 918 corti per la 20^ edizione - 28 Giugno 2019 - 11:27
Malescorto, ventesima edizione del Festival Internazionale di cortometraggi. Dal 29 luglio al 3 agosto a Malesco, borgo Bandiera Arancione del TCI in Val Vigezzo. 918 corti da tutto il mondo – record assoluto – e un ricco programma di eventi collaterali.
Orchestra ente Musicale Verbania in concerto - 27 Giugno 2019 - 13:01
Venerdì 28 giugno 2019, concerto ad entrata gratuita a Villa Olimpia dalle ore 21.00.
Corso specialistico sulle formiche - 26 Giugno 2019 - 13:01
Il Parco Nazionale Val Grande organizza un corso specialistico sulle formiche. L’attività fa parte del progetto di monitoraggio della biodiversità, realizzato dal Parco Nazionale Val Grande con gli altri Parchi nazionali alpini.
Celebrazioni 42 Martiri di Fondotoce - 22 Giugno 2019 - 10:23
Domenica 23 giugno 2019, avranno luogo le celebrazioni in memoria dei 42 Martiri di Fondotoce.
ente - nei commenti
Emergenza fauna selvatica - 21 Agosto 2019 - 09:55
Grazie ai cacciatori
Ricordiamoci che i cinghiali non sono specie autoctona,ma li hanno portati i cacciatori una quarantina di anni fa. Completamente ignoranti del fatto che qui non avrebbero avuto predatori naturali,e della incredibile prolificità,la situazione è subito sfuggita di mano e mai più rientrata. Dove abito io sono un autentico flagello,ma i cacciatori preferiscono i caprioli e ai cinghiali non sparano più. Se la provincia (ente competente) non si dà una svegliata con un piano di abbattimento massiccio la situazione diventerà insostenibile. La sera in moto bisogna andare pianissimo perché sbucano fuori dappertutto, incredibile che non facciano nulla.
Completato il primo tratto di pista ciclo pedonale tra Fondotoce e Suna - 10 Agosto 2019 - 14:00
Re: Alcune riflessioni
Ciao Giovanni È una ciclo-pedonale questo non obbliga i ciclisti a percorrerla. È decisamente a sbalzo: nell ultimo tratto: hanno messo piloni a lago (tra le lamentele dell ente parco) e tirato delle putrelle poi ricoperte di legno. Ciao
Moto Percorso Gastronomico - 21 Luglio 2019 - 11:06
Annullato
"Grazie"agli ambientalisti ed all'ente parco, la manifestazione è stata annullata. Un giro ideato per fare conoscere e valorizzare il territorio e che doveva svolgersi sulle STRADE comunali e provinciali, percorse quotidianamente da centinaia di auto, non si farà. Motivazioni futili ed inconsistenti tipo: gli animali potrebbero essere disturbati, in zona nidificano le aquile, bisogna imparare ad andare in giro a piedi... Considerando che il numero massimo di partecipanti era stabilito in non più di 30 moto o scooter, c'è da domandarsi che danno avrebbero potuto fare rispetto ad una qualsiasi altra giornata dove ad esempio, un gruppo di amici motociclisti decidesse di farsi un giro fino a Cicogna; qualcuno potrebbe impedirlo trattandosi di una strada provinciale a servizio di un paese? Forse alcuni non hanno ben chiaro che Cicogna non è un alpeggio, c'è chi vi abita e chi con il turismo ci lavora ed essere integralisti senza alcuna logica non potrà portare da nessuna parte.
26 escursioni in Val Grande - 12 Giugno 2019 - 14:24
Re: gite per campeggiatori
Buongiorno, provi a chiamare l'ente Parco, sicuramente le daranno ulteriori informazioni. Noi abbiamo pubblicato tutto le informazioni che ci hanno fornito. Grazie di seguirci!
Una Verbania Possibile su soldi pubblici e campagna elettorale - 15 Marzo 2019 - 12:38
Darsi da fare....o no! un consiglio.........
Se siete sicuri di quanto affermate nel comunicato del 14/03/19 non vi resta altro che inviare un esposto all' ente preposto alla verificaca della liceità delle spese degli enti pubblici. Per semplificarvi il compito Vi allego l'indirizzo : CORTE DEI CONTI Sezione giurisdizionale Procura regionale Servizio amministrativo unico regionale Via Bertola, 28 - 10122 Torino Tel. 011 5608611 alla quale potrete inviare il Vs esposto ; ovviamente saremmo grati se ci teneste aggiornati sullo sviluppo dell' "affaire" . Non è meglio utilizzare i canali messi a disposizione dallo Stato Italiano per verificari gli "sprechi" degli Enti Locali e non, che emettere "comunicati" che alla fine lasciano il tempo che trovano e dato il tenore dei "commenti" non interessano a nessuno? fate Voi Ugo Lupo
Minore su nuova gestione piscine - 16 Gennaio 2019 - 10:57
lavori e bollette
ma nel comunicato leggo che comunque il comune ha fatto dei lavori, allora doveva farli completamente l'ente e il gestore, visto che rimarrà solo qualche mese, limitarsi a pagare affitto e utenze. La scelta di mescolare le cose non ha senso, se non quello di generare confusione. Il consigliere dovrebbe andare a verificare le fatture dei lavori fatti dal nuovo gestore e le bollette dopo il primo trimestre.
Minore su nuova gestione piscine - 16 Gennaio 2019 - 09:58
ma?
Ma a Verbania le bollette gratis sono una consuetudine? non è la prima volta che leggo che l'ente paga bollette ai gestori. Rob da matt
Con Silvia per Verbania, minoranze e conflitti - 15 Gennaio 2019 - 21:20
Re: 2 dubbi
Ciao Hans Axel Von Fersen, per quanto riguarda la sua prima prima obiezione l'Avvocato Simone, responsabile dell'Avvocatura Civica del Comune di Verbania, è cassazionista e come tale non ha l'obbligo di appoggiarsi a nessuno avvocato esterno per costituire in giudizio il Comune di Verbania nella causa in oggetto presso il Tribunale di Milano. Per la seconda, l’Avvocatura, nell’ambito della autonomia e di indipendenza che caratterizzano l’esercizio della professione forense, rappresenta e difende in giudizio il Comune nelle cause amministrative, civili, di lavoro, penali, e tributarie in cui l’ente sia parte, predisponendo ed assumendo tutti gli atti processuali a tal fine necessari. http://www.comune.verbania.it/Amministrazione/Avvocatura Saluti
Sindaci dell'Unione del Lago Maggiore: solidarietà ad Albertella - 26 Dicembre 2018 - 14:04
Potere e soldi
Il potere genera soldi, dice Sinistro; forse ma non certo nei comunelli come i nostri, dove l'occupare certe sedie porta solo rogne. Non si può generalizzare: un conto è il sindaco di una grande città, un conto è fare il sindaco in paesi di provincia. E cosa avrebbe dovuto fare Albertella per pararsi il posteriore? Chiudere la SS 34 a tempo indterminato? Ma ciò rientrava nei suoi compiti, nelle sue prerogative? L'ente proprietario della strada è lo stato stesso che l'amministra attraverso ANAS. Stiamo con i piedi per terra, per favore e non cerchiamo di insinuare dubbi laddove proprio non è il caso!|
Forza Italia su Piazza Fratelli Bandiera - 21 Dicembre 2018 - 11:15
Il Gruppo Consiliare di FI e i conti della serva
21 Dicembre 2018 - 03:49 Le cose sono due: o il gruppo consiliare di FI non sa leggere i bilanci oppure li interpreta a suo uso e consumo, delle due l'una. Visto il clima ormai elettorale riteniamo la seconda ma ci viene qualche sospetto anche sulla prima. I costi di un'opera vanno desunti analizzando non il Bilancio di Previsione triennale, che come indicato dalla sua denominazione, rappresenta una previsione di entrate e spese (e non un consuntivo triennale), bensì il Piano triennale delle Opere Pubbliche 2019-2021 ed il suo cronoprogramma. In riferimento all'opera di riqualificazione della P.zza F.lli Bandiera qui contestato nei costi si desume chiaramente come la spesa totale contabilizzata nel 2019 PER IL PRIMO LOTTO della piazza sia di 2.720.000€, di cui 2.500.000 da CCDDTT, quindi per MUTUO, e 220.000 da RFF, ristorno frontalieri; per il 2020 nessuna spesa; per il 2021 per il SECONDO LOTTO sia di 4.460.000€ da CR, contributo regionale, preventivato da anni. Il totale di spesa, quindi, per i due lotti e non tre come erroneamente indicato è di 7.380.000€ e non 10.240.000€ come si vuol far credere, di cui 5.140.000 che non si comprende da dove arrivino, se non da un pasticcio molto dilettantistico di somme di più voci indicate nel cronoprogramma. Quindi, il finanziamento della piazza non è totalmente a debito come affermato da FI, ma solo per meno di un terzo dell'opera complessiva e rappresenta l'8% dell'indebitamento complessivo dell'ente, che peraltro in 5 anni è sceso da 38.000.000 a 29.000.000 di euro. Inoltre, per tacere le illazioni di questo e altri gruppi consiliari di minoranza sull'utilizzo incongruo dei ristorni frontalieri, facciamo notare come questi siano da sempre utilizzati per la realizzazione delle Opere Pubbliche, in questo caso per le Opere Stradali (Voce 01, che include altri interventi quali ad es. messa in sicurezza strade, piano del traffico, pubblica illuminazione, ecc) e tutti gli addetti ai lavori questo lo sanno, o almeno dovrebbero. Per cui il loro utilizzo in quest'opera non solo è congruo ma totalmente lecito: affermare il contrario è bassa propaganda elettorale. È quindi deplorevole che il gruppo consiliare di FI si sia basato sul Programma delle Opere triennale invece che sul Bilancio di Previsione per presentare le loro rimostranze, peraltro mediaticamente solo alla popolazione piuttosto che ufficialmente ai due organi istituzionali preposti quali la Commissione Finanze e il Consiglio Comunale, alla presenza dell'Assessore al bilancio Vallone e dei Consiglieri di maggioranza, dove si è ben guardato da farne cenno, crediamo a questo punto per timore di essere smentiti. Fare mera propaganda elettorale a fini elettorali spacciando numeri falsi è di per sé deplorevole, farlo sbagliando i conti appare oltremodo ridicolo. Per fare politica, financo si stia all'opposizione, bisogna avere un minimo di onestà intellettuale oltre che politica, oltre che saper leggere i bilanci e fare di conto.
Piazza F.lli Bandiera, FI: "costerà 10 milioni!" - 21 Dicembre 2018 - 03:49
Il Gruppo Consiliare di FI e i conti della serva
Le cose sono due: o il gruppo consiliare di FI non sa leggere i bilanci oppure li interpreta a suo uso e consumo, delle due l'una. Visto il clima ormai elettorale riteniamo la seconda ma ci viene qualche sospetto anche sulla prima. I costi di un'opera vanno desunti analizzando non il Bilancio di Previsione triennale, che come indicato dalla sua denominazione, rappresenta una previsione di entrate e spese (e non un consuntivo triennale), bensì il Piano triennale delle Opere Pubbliche 2019-2021 ed il suo cronoprogramma. In riferimento all'opera di riqualificazione della P.zza F.lli Bandiera qui contestato nei costi si desume chiaramente come la spesa totale contabilizzata nel 2019 PER IL PRIMO LOTTO della piazza sia di 2.720.000€, di cui 2.500.000 da CCDDTT, quindi per MUTUO, e 220.000 da RFF, ristorno frontalieri; per il 2020 nessuna spesa; per il 2021 per il SECONDO LOTTO sia di 4.460.000€ da CR, contributo regionale, preventivato da anni. Il totale di spesa, quindi, per i due lotti e non tre come erroneamente indicato è di 7.380.000€ e non 10.240.000€ come si vuol far credere, di cui 5.140.000 che non si comprende da dove arrivino, se non da un pasticcio molto dilettantistico di somme di più voci indicate nel cronoprogramma. Quindi, il finanziamento della piazza non è totalmente a debito come affermato da FI, ma solo per meno di un terzo dell'opera complessiva e rappresenta l'8% dell'indebitamento complessivo dell'ente, che peraltro in 5 anni è sceso da 38.000.000 a 29.000.000 di euro. Inoltre, per tacere le illazioni di questo e altri gruppi consiliari di minoranza sull'utilizzo incongruo dei ristorni frontalieri, facciamo notare come questi siano da sempre utilizzati per la realizzazione delle Opere Pubbliche, in questo caso per le Opere Stradali (Voce 01, che include altri interventi quali ad es. messa in sicurezza strade, piano del traffico, pubblica illuminazione, ecc) e tutti gli addetti ai lavori questo lo sanno, o almeno dovrebbero. Per cui il loro utilizzo in quest'opera non solo è congruo ma totalmente lecito: affermare il contrario è bassa propaganda elettorale. È quindi deplorevole che il gruppo consiliare di FI si sia basato sul Programma delle Opere triennale invece che sul Bilancio di Previsione per presentare le loro rimostranze, peraltro mediaticamente solo alla popolazione piuttosto che ufficialmente ai due organi istituzionali preposti quali la Commissione Finanze e il Consiglio Comunale, alla presenza dell'Assessore al bilancio Vallone e dei Consiglieri di maggioranza, dove si è ben guardato da farne cenno, crediamo a questo punto per timore di essere smentiti. Fare mera propaganda elettorale a fini elettorali spacciando numeri falsi è di per sé deplorevole, farlo sbagliando i conti appare oltremodo ridicolo. Per fare politica, financo si stia all'opposizione, bisogna avere un minimo di onestà intellettuale oltre che politica, oltre che saper leggere i bilanci e fare di conto.
Piazza F.lli Bandiera, FI: "costerà 10 milioni!" - 21 Dicembre 2018 - 03:49
Il Gruppo Consiliare di FI e i conti della serva
Le cose sono due: o il gruppo consiliare di FI non sa leggere i bilanci oppure li interpreta a suo uso e consumo, delle due l'una. Visto il clima ormai elettorale riteniamo la seconda ma ci viene qualche sospetto anche sulla prima. I costi di un'opera vanno desunti analizzando non il Bilancio di Previsione triennale, che come indicato dalla sua denominazione, rappresenta una previsione di entrate e spese (e non un consuntivo triennale), bensì il Piano triennale delle Opere Pubbliche 2019-2021 ed il suo cronoprogramma. In riferimento all'opera di riqualificazione della P.zza F.lli Bandiera qui contestato nei costi si desume chiaramente come la spesa totale contabilizzata nel 2019 PER IL PRIMO LOTTO della piazza sia di 2.720.000€, di cui 2.500.000 da CCDDTT, quindi per MUTUO, e 220.000 da RFF, ristorno frontalieri; per il 2020 nessuna spesa; per il 2021 per il SECONDO LOTTO sia di 4.460.000€ da CR, contributo regionale, preventivato da anni. Il totale di spesa, quindi, per i due lotti e non tre come erroneamente indicato è di 7.380.000€ e non 10.240.000€ come si vuol far credere, di cui 5.140.000 che non si comprende da dove arrivino, se non da un pasticcio molto dilettantistico di somme di più voci indicate nel cronoprogramma. Quindi, il finanziamento della piazza non è totalmente a debito come affermato da FI, ma solo per meno di un terzo dell'opera complessiva e rappresenta l'8% dell'indebitamento complessivo dell'ente, che peraltro in 5 anni è sceso da 38.000.000 a 29.000.000 di euro. Inoltre, per tacere le illazioni di questo e altri gruppi consiliari di minoranza sull'utilizzo incongruo dei ristorni frontalieri, facciamo notare come questi siano da sempre utilizzati per la realizzazione delle Opere Pubbliche, in questo caso per le Opere Stradali (Voce 01, che include altri interventi quali ad es. messa in sicurezza strade, piano del traffico, pubblica illuminazione, ecc) e tutti gli addetti ai lavori questo lo sanno, o almeno dovrebbero. Per cui il loro utilizzo in quest'opera non solo è congruo ma totalmente lecito: affermare il contrario è bassa propaganda elettorale. È quindi deplorevole che il gruppo consiliare di FI si sia basato sul Programma delle Opere triennale invece che sul Bilancio di Previsione per presentare le loro rimostranze, peraltro mediaticamente solo alla popolazione piuttosto che ufficialmente ai due organi istituzionali preposti quali la Commissione Finanze e il Consiglio Comunale, alla presenza dell'Assessore al bilancio Vallone e dei Consiglieri di maggioranza, dove si è ben guardato da farne cenno, crediamo a questo punto per timore di essere smentiti. Fare mera propaganda elettorale a fini elettorali spacciando numeri falsi è di per sé deplorevole, farlo sbagliando i conti appare oltremodo ridicolo. Per fare politica, financo si stia all'opposizione, bisogna avere un minimo di onestà intellettuale oltre che politica, oltre che saper leggere i bilanci e fare di conto.
SS34: ANAS rettifica gli orari d'apetura - 30 Novembre 2018 - 13:34
Re: Re: Re: Si, ma tanto....
Ciao lady oscar la mia voleva essere di proposito una battuta, ben sapendo che c'è sempre il moralista sostenuto di turno.... Ma mi chiedo: durante le fasce orarie non c'è pericolo di caduta massi, oppure sarà che questa volta ci ha messo lo zampino qualche ente pubblico di controllo? Se non ricordo male, nel periodo ottobre/novembre 2014, con eventi franosi molto più consistenti, le fasce orarie, prima della chiusura totale e conseguente successiva riapertura, erano più ampie.....
Arturo Lincio nuovo Presidente della Provincia VCO - 2 Novembre 2018 - 11:09
Personalmente
Personalmente mi auguro una riscoperta delle province tornando con l'elezione diretta dei cittadini: provincia ente molto più a diretto contatto con le realtà locali che non le regioni
Passaggio alla Lombardia: referendum a ottobre - 18 Agosto 2018 - 21:14
Segnali
A me paiono sei segnali incoraggianti: chi ha intrallazzato con i Benetton (......assurdo che in un paese civile i contratti tra l'ente pubblico che paga con i nostri soldi ed un privato, vengano secretati!!)è stato giustamente fischiato ed invece è stato applaudito chi certe cose le vuole rendere pubbliche mandando a fare un brodo certe consuetidini fin qui portate avanti da decenni.Chiamala ingoranza se vuoi, ma certo è un segno di quanto disprezzo abbia in questo momento il popolo verso certi figuri.
Mergozzo: il Comune pulisce le strade della Provincia - 29 Luglio 2018 - 12:20
strade provinciali
Verissimo, per quale motivo i cittadini devono farsi carico anche dell'onere relativo alle spese per la manutenzione ordinaria delle strade provinciali e statali???? Paghiamo ad ogni ente ( Stato, Provincia, Comune) imposte e tributi per avere in cambio servizi. Ognuno dia quello che deve. Da un po' di tempo a questa parte la manutenzione ordinaria viene fatta regolarmente da alcuni Comuni anche su strade di competenza ANAS. E poi chiediamoci: ma la Provincia non è amministrata da quella maggioranza che ha proposto il Referendum per il passaggio alla Lombardia perchè la nostra Regione trascura il VCO? La colpa è sempre di qualcun altro. Comincino ad amministrare bene quello che è nelle loro mani!!!!
Mergozzo: il Comune pulisce le strade della Provincia - 26 Luglio 2018 - 19:23
Che strano!!!!!
Il comune di Mergozzo ,non avrebbe dovuto in alcun modo mettere mano alla pulizia delle cunetta ,ma avrebbe dovuto fare un esposto alla procura della repubblica , denunciandone l'ente proprietario, così facendo invece a fatto pagare l'intervento a noi cittadini Mergozzesi. Perché non parliamo anche del trenino per i campeggi bella idea ma deve essere pagato dai fruitori o dai commercianti che ne hanno i ritorno economico ,poi sul cartello pubblicitario appare treno gratuito e poi appaiono 3 euro adulti e 1 euro bambini ,ma in totale il trenino viene pagato da chi? Vogliamo parlare del porto e del lungo lago che ogni fine settimana si trasforma in un indecoroso ammasso di persone che in costume fanno quello che gli pare ,ma i vigili dove sono??????Perché non intervenite in questo caso che è di vostra diretta competenza??????
Agenzia per la Casa convoca i morosi - 2 Luglio 2018 - 16:17
Dicevo quelo che ho detto....
Dicevo quello che ho detto perchè ho conosciuto direttamente persone che non pagavano l'affitto ad un ente pubblico ( ....ed anche la mensa scolastica dei figli!9)ma fumavano un pacchetto di sigarette al giorno sia il marito che la moglie, avevano entrambi cellulari di ultima generazione, facevano colazione al bar e non disdegnavano di giocare alle slot nei vari bar. Quindi va bene tutto, ma sarebbe opportuno valutare le condizioni generali della morosità ed il tenore di vita.
Carabinieri arrestano parcheggiatore abusivo - 27 Giugno 2018 - 13:03
Le balle di Renzi e chi lavora onestamente
Cercherò di essere concisio: -Un amico lavora in un ente pubblico del VCO -Contratti di lavoro pubblico impiego scaduti 10 anni fa -Anno 2017, se non ricordo male, Renzi annuncia:-Contratto pubblico impiego rinnovato, aumento medio 85 euro mensili. -Busta paga di giugno (ieri) con arretrati di 10 anni: poco più di 500 euro netti per 10 anni di arretrati -Ciliegina sulla torta, il mio amico è da sempre iscritto ad un sindacato della triplice: 13 euro/mese di tessera sindacale, ergo, più o meno 1500 euro in 10 anni a fronte di arretrati per 500 euro per 10 anni. Ovvia restituzione immediata e sdegnata della tessera sindacale. E poi il PD e la sinistra dicono di non capire perchè i lavorati italiani ( e quello pubblico è solo un settore e non tra i più penalizzati) non li votano più: vedete un po' voi! Ma i 35 euro/giorno da dare alle coop per i migranti che non lavorano e non producono, quelli li trovano sempre!
Incontro Poste - Uncem - 25 Maggio 2018 - 10:16
Re: Se in Italia...
Hans Axel Von Fersen mi sa che lei non abita a Cossogno, lo vada a dire a chi ci abita. Peraltro, visto che le Poste Italiane offrono anche un servizio finanziario e assicurativo oltre che postale, spesso suppliscono la dove le banche, per mero calcolo d'interesse, chiudono filiali e bancomat (è di questi giorni la chiusura delle filiali della ex BpN in sei centri del VCO) per cui diviene un servizio si base in alcune piccole realtà soprattutto montane. E per inciso, chiarito che le amministrazioni comunali non hanno ne l'obbligo nel il dovere di finanziare un ente che non sia più pubblico bensì una societa per azioni, il comune di Cossogno avrebbe potuto anche pensare di investire denari per il mantenimento del priprio ufficio postale se, ed è un se grande come un condominio, la fusione con Verbania fosse andata a buon fine così da garantire per le casse comunali introiti sufficienti per poterlo attuare. Ma questo, ormai, é divenuto un lontano miraggio per cui oggi come ieri possiamo far conto unicamente sull'azione di mediazione portata avanti dagli amministratori locali e i politici del nostro territorio.
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti