Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco

enti

Inserisci quello che vuoi cercare
enti - nei post
Monitoraggio integrato dei laghi insubrici - 18 Aprile 2019 - 15:03
Ha preso il via a gennaio il progetto SIMILE – Sistema informativo per il monitoraggio integrato dei laghi insubrici e dei loro ecosistemi (ID 523544), finanziato nell'ambito del Programma di Cooperazione INTERREG Italia-Svizzera 2014-2020.
"Centodieci è Valore" - 15 Aprile 2019 - 18:15
Si terrà a Verbania la prossima tappa di “Centodieci è Valore”, il ciclo di incontri sul territorio di Mediolanum Corporate University con l'obiettivo di sostenere enti e Onlus dediti all'infanzia e ai suoi bisogni.
Minore su tributi IMU, TARI E TASI - 13 Aprile 2019 - 14:33
Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato del consigliere Comunale Stefania Minore, riguardante la delibera relativa ai tributi (IMU, TARI E TASI) di Acetati Spa.
Giornata Cadorna - Foto - 9 Aprile 2019 - 15:03
Si è svolta, domenica 7 aprile 2019, la “Giornata Cadorna” a Verbania. Evento organizzato e voluto dal col. Carlo Cadorna con l’adesione del Comune di Verbania e di vari enti e associazioni tra cui l’Associazione di Studi Storici Giovanni Giolitti di Cavour. Di seguito la nota dell'Associazione di Studi Storici Giovanni Giolitti.
ARCI proposte per le amministrative - 9 Aprile 2019 - 10:23
Riceviamo e pubblichiamo, una nota con riflessioni e proposte per la prossima tornata di elezioni amministrative a Verbania a cura dell’ARCI.
Incontri Eco-Logici: "SmartPhone, WI-FI, 5G..., Una reale emergenza sanitaria?" - 2 Aprile 2019 - 08:01
Conferenza mercoledì 3 aprile 2019 alle ore 21,00 presso l'Hotel Il Chiostro dal titolo: SmartPhone, WI-FI, 5G..., Una reale emergenza sanitaria? . Relatore Dottor Paolo Orio, Presidente Nazionale Associazione Elettrosensibili.
Hydrochem: una nota di Unione Industriale - 31 Marzo 2019 - 15:03
E’ proprio di questi giorni l’epilogo della lunga e sofferta storia di Hydrochem Italia srl, il polo della chimica di Pieve Vergonte che da oltre un anno versava in una condizione di incertezza, per effetto della mancata intesa con il gruppo tedesco proprietario e il progetto di realizzazione del nuovo e necessario impianto.
Documento su minidroelettrico - 27 Marzo 2019 - 15:03
17 enti e Comitati diffondono un documento con considerazioni relative alla nota di Federidroelettrica diffusa di recente in occasione del nuovo DECRETO FER sugli incentivi.
Riserva MAB UNESCO Ticino Val Grande Verbano ha cominciato il suo viaggio - 27 Marzo 2019 - 11:28
Si è svolta venerdì 15 marzo, a bordo del "Piroscafo Piemonte" della flotta della Navigazione Laghi, la più antica imbarcazione a vapore d'Italia (1904) ancora in esercizio, la cerimonia che ha ufficializzato agli enti territoriali che hanno aderito al Programma MAB - Riserva "Ticino Val Grande Verbano", l’appartenenza alla Riserva della Biosfera, patrimonio UNESCO.
Studenti del VCO tra i vincitori del Progetto di Storia Contemporanea - 24 Marzo 2019 - 18:06
Quindici studenti del Vco tra i vincitori della 38° edizione del Progetto di Storia Contemporanea.
Cavagnino presidente Giovani Imprenditori - 20 Marzo 2019 - 18:06
Il Gruppo Giovani Imprenditori, dell’Unione Industriale del VCO, ha eletto il nuovo presidente: è Matteo Cavagnino, 35 anni, responsabile amministrazione e controllo di Globalpesca S.p.A.
Centralina San Bernardino: archiviazione - 17 Marzo 2019 - 11:56
Il Comitato per la salvaguardia e la valorizzazione del San Bernardino rende noto che il procedimento relativo alla Fase di Valutazione del progetto per la costruzione di un impianto idroelettrico a coclea sul San Bernardino, in località Trobaso, si è concluso con l’archiviazione della pratica.
Incontro tra Case di riposo del territorio - 4 Marzo 2019 - 13:01
In data 27 febbraio presso la sede del “Muller” si sono incontrati i direttori case di riposodella zona del VCO e del novarese, per fare un punto comune sulle difficoltà del settore
M'illumino di Meno 2019 a Verbania - 28 Febbraio 2019 - 10:23
Torna la giornata nazionale M'illumino di Meno, organizzata da Caterpillar e Radio2, venerdì 1 marzo il tema sarà l'economia circolare.
Caporalato con Marco Omizzolo - 22 Febbraio 2019 - 13:01
“Scatenàti: parliamo di caporalato con Marco Omizzolo”, si terrà sabato 23 febbraio, alle ore 21.00 presso Cappella Mellerio, a Domodossola (piazza Rovereto 4) Marco Omizzolo, 43 anni di Sabaudia (Latina), è sociologo, giornalista, docente del master “Immigrazione.
E-commerce crese nei piccoli comuni, antidoto all'abbandono? - 19 Febbraio 2019 - 15:03
Secondi dati di Ebay diffusi nei giorni scorsi, nel 2018 il 65% delle nuove aziende che si sono aperte allo shopping online provengono da città medio-piccole.
"Numero Unico 112, migliorati i tempi di risposta" - 17 Febbraio 2019 - 15:03
Lo afferma l'assessorato alla sanità di Regione Piemonte, in una nota che riportiamo all'interno,
Market sociale “Emporio dei Legami”. - 15 Febbraio 2019 - 11:05
Sabato 16 febbraio 2019, alle ore 15.30, in via Roma 15 a Verbania Intra, si inaugura il market sociale “Emporio dei Legami”.
Novara e VCO raccolti 6.500 farmaci - 13 Febbraio 2019 - 11:04
6500 farmaci donati in una solo giornata, oltre 250 farmacisti coinvolti nelle 69 farmacie partecipanti, sostenuti dalla presenza di altrettanti volontari; circa 6500 le persone assistite dai 24 enti a cui verranno consegnati i farmaci nei prossimi giorni.
Regione stanzia 3,3mln per laghi e fiumi - 10 Febbraio 2019 - 18:06
La Regione Piemonte ha stanziato 3 milioni e trecentomila euro a favore del bando 2019 per la riqualificazione dei fiumi e dei laghi piemontesi, quasi il triplo del primo bando dell’aprile 2018.
enti - nei commenti
Montani su banche e rimborsi risparmiatori - 12 Aprile 2019 - 09:09
Re: Ignoranza finanziaria - IO BOH??? Laura
Ciao hilde muehlbauer spiacente, ma spesso cadi in contraddizione. La politica c'entra eccome, visto che le operazioni di salvataggio le decidono, con tanto di tira e molla, organi politici ed enti pubblici con soldi pubblici. Altrimenti perché avrebbero votato la tanto discussa legge sul bail - in? Ad ogni modo, se sei stata truffata, dovrebbe risarcirti il truffatore, non gli altri. E' una questione di diritto privato. Se poi non mi trovo bene in un posto, posso sempre spostarmi altrove o ritornare a casa mia.
PCI su sanità nel VCO - 27 Marzo 2019 - 16:44
Re: Re: Re: Re: Privatizzazione demoniaca
Ciao SINISTRO Perfettamente d'accordo. La cosa essenziale della sanità è il rispetto delle tre e. Efficienza, efficacia, economicità. E trasparenza. Per le definizioni tecniche consultare libro di finanza enti locali.
Una Verbania Possibile su soldi pubblici e campagna elettorale - 15 Marzo 2019 - 15:53
Re: Re: Darsi da fare....o no! un consiglio.......
Ciao Renato. mi sfugge il senso della seconda domanda/risposta: è da tempo che anche io batto sulla questione se sia più efficace, in termini sostanziali, un esposto formale presso gli enti preposti o un banale comunicato stampa. In questi anni ne abbiamo visti di "esposti" sulle testate giornalistiche e, poche o forse nessuna ha raggiunto un organo competente. Stando a questa risposta, il lettore capisce che in politica è ammessa la polemica fine a sè stessa, non importa se il fatto sussista o meno. Se sei a conoscenza di un "reato", tu che sei rappresentante della comunità, perchè ti limiti a darne evidenza giornalistica senza sapere se, della tua nota, ci sia o meno fondamento giuridico? Eppure non hai lamentato quisquilie: c'è danno erariale (e forse qualcosa in più) se funzioni pubbliche utilizzano soldi pubblici a fini privati, non credi? Saluti AleB
Una Verbania Possibile su soldi pubblici e campagna elettorale - 15 Marzo 2019 - 12:38
Darsi da fare....o no! un consiglio.........
Se siete sicuri di quanto affermate nel comunicato del 14/03/19 non vi resta altro che inviare un esposto all' Ente preposto alla verificaca della liceità delle spese degli enti pubblici. Per semplificarvi il compito Vi allego l'indirizzo : CORTE DEI CONTI Sezione giurisdizionale Procura regionale Servizio amministrativo unico regionale Via Bertola, 28 - 10122 Torino Tel. 011 5608611 alla quale potrete inviare il Vs esposto ; ovviamente saremmo grati se ci teneste aggiornati sullo sviluppo dell' "affaire" . Non è meglio utilizzare i canali messi a disposizione dallo Stato Italiano per verificari gli "sprechi" degli enti Locali e non, che emettere "comunicati" che alla fine lasciano il tempo che trovano e dato il tenore dei "commenti" non interessano a nessuno? fate Voi Ugo Lupo
M'illumino di Meno 2019 a Verbania - 1 Marzo 2019 - 09:46
Già Verbania
Mi sembra che Verbania sia già fin troppo buia. Gli enti locali stanno già provvedendo da loro a causa di drammatiche ragioni id bilancio.
Il VCO al congresso Province Italiane - 17 Febbraio 2019 - 14:52
Presidenti
Presidenti di cosa enti che non esistono senza un portafoglio da spendere ,quindi presidenti l'unica cosa che dovete fare è dimettervi,
Forza Italia su stazione di Verbania - 16 Febbraio 2019 - 20:52
Re: Stazione di Verbania
Buonasera Mario, innanzitutto, mi permetta di evidenziare una cosa: non appartengo ad alcun movimento politico e sono un comune cittadino con nessuna attività politica alle spalle o in corso. Per questo non è importante il mio nome, ma – visto che lo chiede, mi presento: “piacere di conoscerLa Mario, Alessandro Bertolazzi”. Non conosco quindi nemmeno il sindaco, nè di persona nè in modo indiretto. Per il suo problema può scrivere sia a ConserVCO (non so se è di loro competenza quel tratto di strada) oppure direttamente al Sindaco. Da quanto si legge e si sente, risponde quasi sempre nel merito. Tornando alla questione ferrovia, capisco che la situazione sia ormai al limite della sopportazione, ma è oggi il tempo in cui gli amministratori stanno risolvendo il problema, che si protrae da decenni. Le colpe vanno ricercate in quella eterna incapacità del sistema politico di risolvere i problemi in modo efficace. Le relazioni tra i vari enti sono la causa principale di un sistema troppo legato che si trova, spesso, davanti alla strada senza uscita della burocrazia. Certo, la politica è fatta di persone: difficile uscire da un sistema di questo genere, ma in questo clima almeno alcuni ci provano. Anche mio nonno viaggiava da e per Milano e, suppongo, le due ore erano necessarie per i treni locali: esattamente come lo è adesso. Di fatto la rete ferroviaria è rimasta tale, i materiali vetusti (sono degli ultimi anni gli investimenti in fatto di materiale rotabile) e nel frattempo i flussi verso Milano sono aumentati portando la capacità della rete al collasso. Sulla ns stazione, inutile negare le condizioni in cui ha versato per decenni: stride quindi leggere “comunicati elettorali” quando è chiaramente in corso un cantiere dove le attività hanno una consecutio prestabilita. Per anni - io stesso, la gente attendeva i treni sulla rampa di scale interna: la pensilina era inappropriata allora come lo è, in una condizione di cantiere, adesso. Per non parlare di una sala d’attesa fredda e sporca: meglio stare sotto l’acqua con l’ombrello che seduti. Non difendo nemmeno io colori politici ma sono abbastanza infastidito dalla demagogia: dov’erano gli amici di FI quando negli anni intorno al 2010 il partito controllava Regione, Provincia e Comune? Ora si muovono a paladini dei pendolari sotto la pioggia ma spiegateci dove eravate e cosa avete fatto in seno a questa operazione (Movicentro, progetto cantierato nel 2007) per sbloccarla, per uscirne o solo per dare una speranza alla città. Saluti Alessandro
Forza Italia su stazione di Verbania - 15 Febbraio 2019 - 12:15
Re: Stazione di Verbania
Ciao Mario Caroglio, ho la metà dei suoi anni ed ho usufruito spesso, come pendolare studente e lavoratore, dei servizi di ferrovia. Mio nonno mi diceva che negli anni '50 il tempo per raggiungere Milano in treno era di circa due ore. Diciamo che, su questo fronte, le cose non sono di certo migliorate. Lato stazione, il complesso è rimasto tale e quale per decenni: sono in questi ultimi anni che, grazie al rinnovamento delle stazioni per il contributo di 100Stazioni, indipendente dalle autorità locali, si può dire che lato accoglienza si sia raggiunto un livello più che accettabile (ce la ricordiamo tutti la stazione com'era prima. Invito a tornarci se non si ha più avuto l'occasione di farlo). Ora stanno sistemando quello che era un vizio tecnico irrisolto: una fermata in piena curva. E lo si fa grazie all'attuale amministrazione che, mettendo mano al portafoglio e coinvolgendo gli enti preposti, ha messo fine ad un tira e molla di responsabilità, tra finanziamenti persi, ammanchi nelle casse provinciali ed imprese fallite. Tra qualche mese il I lotto sarà terminato e, stazione e fermate, avranno raggiunto finalmente un livello di decenza. Tra pochi anni potremmo poi vedere anche l'area esterna del parcheggio terminata e funzionante (incrociamo le dita!): a quel punto sapremo distinguere tra chi ha parlato tanto e fatto poco e chi, nel silenzio dei propri uffici e tra i rimproveri per le pensiline mancanti, ha portato a termine il proprio lavoro. Saluti AleB
PCI del VCO su edilizia scolastica - 28 Gennaio 2019 - 12:45
Re: Re: Una verità
Ciao Vincenzo Colombo soprattutto fino a quando non verranno emanati i decreti attuativi, perché, allo stato attuale, questi enti di Area Vasta sono un qualcosa a metà, in sospeso.
Sindaci dell'Unione del Lago Maggiore: solidarietà ad Albertella - 26 Dicembre 2018 - 17:09
Re: Re: Re: Re: Re: Poche balle
Ciao SINISTRO Allora parlo chiaro. In teoria potrebbe. Ma a fronte di che cosa? Di lavori o pericolo imminente con ordinanza contingibile e urgente. Inoltre ci sarebbero voluti pareri e via libera di Anas e altri enti. Ripeto. Per bloccare il tratto comunale ovvero la strada per la svizzera avrebbe dovuto farlo per motivazioni che sul momento non potevano sussistere. Io avrò reminiscenze di codice Albertino. Tu nemmeno quelle. ...
Sindaci dell'Unione del Lago Maggiore: solidarietà ad Albertella - 23 Dicembre 2018 - 09:57
Frana
E lei denunci gli enti preposti per omissioni di atti di ufficio. Doveroso come hanno denunciato Lei per omicidio....
Mercatino di Natale a Pallanza - RIMANDATO - 20 Dicembre 2018 - 16:07
Hanno stufato
Stimercatini, brutta copia degli originali, hanno stufato: ce ne sono ovunque e tutti con la solita paccottaglia.Capisco le buone intenzioni di raccogliere soldi per enti, scuole, asili, istituzioni varie, ma ormai è un' inflazione!
Da VCO al corteo NO TAV - 11 Dicembre 2018 - 15:26
Rischio e beneficio
Buongiorno Sig.Paolino, ragionamento sostanzialmente corretto: solo un intervento integrato avrebbe senso. Comunque i centri di smistamento convogli sono in evoluzione , alcuni smistamenti automatici sono gia' operativi nel Nord Italia ed altri arriveranno in pochi anni, sicuramente prima dell'eventuale TAV. Certo e' una scommessa da fare valutando obiettivamente: questa e la difficolta' perche' non e' facile stimare correttamente i tempi ed essere imparziali sui previsti costi e benefici. Purtroppo sono dati manipolabili se analizzati da tecnici di parte Come valutare per affrontare o no il rischio? Nelle industrie private si chedono verifiche e pareri ad enti diversi e si valuta. Extrema ratio si potrebbe anche fare un Referendum, ma con analisi solide e pubbliche a supporto.
Area Acetati una nota degli ambientalisti - 5 Dicembre 2018 - 15:08
non e' facile
Credo che i come primo step i Verbanes debbano potersi esprimere per scegliere una strategia di svilippo della citta' Conseguentemente l'amministrazione e tutti gli enti che divranno avere voce in capitolo dovranno analizzare le possibili alternative valutando oltre a costi e benefici soprattutto la strategia di sviluppo. Personalmente concordo con le linee guida espresse dalla nota pubblicata e non credo sia il "nulla" , E' solo il voler partire da un aspirazione ideale, ma sembra che non sia piu' di moda. Se qualcuno vede una strategia diversa la esponga
Fronte Nazionale su futuro area ex Acetati - 21 Novembre 2018 - 18:14
Re: Bonjour monsieur de Lapalisse
come darti torto. Io faccio solo notare che tutto quello a cui aspira il FN ricade nella categoria "commerciale" ovvero quella che lucra sugli acquisti altrui, o sperano di trovare enti pubblici che si facciano carico del "turismo pendolare"? Fa specie come, da una parte ci sia una concreta proposta ed un potenziale acquirente degli spazi e dall'altra si vaneggi sulle "progettualità", sui bisogni futuri e futuribili della città, sugli interventi a spot...! Saluti AleB
Frana a Cannero: silenzio assordante - 15 Novembre 2018 - 08:49
Gestione movimenti alternativi
Ci vorrebbe più socializzazione, un punto di raccolta per i frontalieri, con indicazioni di orari dell'uno e dell'altro, una parte lascia le auto prima della frana, una parte dopo, tutti solidali nella creazione di un servizio autogestito di autostop! gli enti, Anche con il concorso dello Stato, organizzare un servizio navetta A/R per es. da Slunga da Pallanza a dopo Cannero o dopo Cannero fino a Locarno, in modo che chi viaggia lascia l'auto da una parte e trova la navetta dall'altra !
Il Movimento 5 Stelle cerca candidati per Verbania - 8 Novembre 2018 - 18:39
Re: Re: Non posso..
Ciao SINISTRO Non c'è nulla da ricucire. Lega e fdi hanno le stesse idee su immigrazione e sicurezza e una stessa visione di fondo della società. E governano assieme in quasi tutti gli enti locali e regioni di centro destra. Questo è un governo di contratto e di scopo. Niente di più. Prima o poi si riposizioneranno in modo naturale. Il progetto sovranista va avanti senza che lo dicano a cani e porci. Piuttosto il problema ce l'hanno il Pd è fi. Alle europee spariranno quasi completamente. Dovresti are qualche consiglio a loro. Resta il fatto che io sono incandidabile!
Offerte di lavoro del 09/10/2018 - 11 Ottobre 2018 - 08:36
Re: Re: Re: Perché?
Ciao robi vero, sono anni che bisogna esser laureati anche per svolgere funzioni di segreteria ad altri livelli, tipo negli enti locali.
Idea Socialista su referendum Lombardia - 2 Ottobre 2018 - 17:24
tempi difficili
"Aree metropolitane che non decollano mai, Provincie traballanti e non più elettive, Comunità montane estinte," Trovo queste preoccupazioni molto sensate. Credo anche che non interessino ne ai politici dei Piemonte ne a quelli della Lombardia proprio perche' sono una strada senza uscita. Dovremmo semplificare, puntare a Comuni molto piu' grandi, costituiti in base a criteri oggettivi e non a referendum, integrare e rafforzare le loro competenze e le loro risorse eliminando gli altri enti inutili. Dopo potremmo pensare a quale regione appartenere, se avra' ancora senso.
Montani replica al PD su bando periferie - 24 Settembre 2018 - 12:03
Sentenze e dintorni
riprendo da altro post e ribadisco: Allora leggiamola la sentenza visto che i pareri sono discordanti: https://www.cortecostituzionale.it/actionSchedaPronuncia.do?anno=2018&numero=74 [..] per questi motivi LA CORTE COSTITUZIONALE dichiara l’illegittimità costituzionale dell’art. 1, comma 140, della legge 11 dicembre 2016, n. 232 (Bilancio di previsione dello Stato per l’anno finanziario 2017 e bilancio pluriennale per il triennio 2017-2019), ***nella parte in cui non prevede un’intesa con gli enti territoriali in relazione ai decreti del Presidente del Consiglio dei ministri riguardanti settori di spesa rientranti nelle materie di competenza regionale. *** [..] Non entra nel merito economico nè in quello sostanziale (se il bando è applicabile ai progetti oppure no). definisce incostituzionale l'iter seguito per la mancanza di intesa con gli enti preposti (regionali). D'altrocanto, l'emendamento al milleproroghe non tocca il tema della mancata copertura ma differisce al 2020 - al comma 1-bis, l'efficacia delle convenzioni liberando le risorse previste per altri investimenti (comma 1-ter): http://www.senato.it/japp/bgt/showdoc/18/Emend/1081339/1071787/index.html 01-bis. L'efficacia delle convenzioni concluse sulla base di quanto disposto ai sensi del decreto del Presidente del Consiglio dei ministri 29 maggio 2017, nonché delle delibere del CIPE n. 2 del 3 marzo 2017 e n. 72 del 7 agosto 2017, adottate ai sensi dell'articolo 1, comma 141, della legge n. 232 del 2016, è differita all'anno 2020. Conseguentemente, le amministrazioni competenti provvedono, ferma rimanendo la dotazione complessiva loro assegnata, a rimodulare i relativi impegni di spesa e i connessi pagamenti a valere sul Fondo sviluppo e coesione. Come si vede, il c.1-bis di cui sopra interviene sul c.141 art.1 legge finanziaria, assolutamente non toccato dalla sentenza della Corte. Non è matematica ma poco ci manca: chi vi racconta che lo slittamenteo del bando Periferie è dovuto alla sentenza, vi sta raccontando frottole. E' stata una chiara (e furba!) volontà politica: le cause sono tutt'ora ignote, così come nuovamente espresso da Decaro nell'ultimo confronto avuto con il Premier secondo il quale i fondi verranno ristabiliti attraverso un nuovo decreto nelle prossime settimane: https://www.ilfattoquotidiano.it/2018/09/12/periferie-decaro-anci-accordo-con-governo-fondi-in-tre-anni-mediazione-condivisa-da-tutti-i-sindaci/4619914/ Nuovamente, ma allora le coperture c'erano e nulla c'entrava la Corte. Non è matematica...ma poco ci manca!
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti