Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco

esplosione

Inserisci quello che vuoi cercare
esplosione - nei post
Un Venerdì Tra le Stelle - Paolo Attivissimo - 10 Dicembre 2018 - 10:03
Martedì 11 dicembre a Omegna alle ore 20.30, per il ciclo Un Venerdì Tra le Stelle, incontro con Paolo Attivissimo.
Stresa Festival: Shai Maestro Trio - 17 Luglio 2018 - 11:27
Mercoledì 18 luglio a Stresa, Lungolago La Palazzola, si terrà il primo dei tre concerti jazz della 57a edizione di Stresa Festival.
Successo per la Mostra della Camelia - 27 Marzo 2018 - 11:28
Nel primo weekend di primavera è sbocciata la stagione turistica a Verbania. Un esordio con il botto a giudicare dalle migliaia di persone che sabato e soprattutto domenica, complice il bel tempo, hanno affollato Villa Giulia dove si è svolta la 52ª mostra della camelia organizzata dal Comune di Verbania e dal Consorzio Fiori Tipici del Lago Maggiore.
Cecità di José Saramago - 5 Febbraio 2018 - 11:04
Martedì 6 febbraio 2018, alle ore 21.00, presso la Biblioteca Civica del Comune di Baveno, Letture filosofiche propone: Cecità di José Saramago.
VanityFair mette Macugnaga e Vogogna nella Top Ten - 11 Ottobre 2017 - 15:03
La Val d’Ossola annovera due fra i più bei borghi del Piemonte: Macugnaga e Vogogna. La prestigiosa testata VanityFair.it ha incluso Macugnaga e Vogogna fra i dieci borghi più belli da vedere in Piemonte.
Botti senza permesso: deferiti - 2 Agosto 2017 - 09:16
La stazione Carabinieri di Cannobio ha deferito in stato di libertà, per il reato di accensione ed esplosione pericolose e disturbo alla quiete, due ragazzi svizzeri, classe 92 e classe 96.
La carpa come protagonista assoluta del secondo appuntamento del Movimento Gente di lago - 7 Luglio 2017 - 10:47
Giovedì 06 luglio alle 20:30 si è tenuto, presso il ristorante Piccolo Lago, il secondo appuntamento del Movimento Gente di Lago, fondato dal notissimo chef Marco Sacco, due stelle Michelin, patron del ristorante.
Malattia di Alzheimer attraverso il teatro/canzone - 12 Ottobre 2016 - 11:27
Giovedì 13 Ottobre ore 21.00 Cannobio Palazzo Parasi Via Giovanola 25. La Fondazione Opera Pia Dr. Domenico Uccelli Onlus e la Fondazione Massimo Lagostina Onlus, residenze per anziani strutturate per l’accoglienza di persone affette da Malattia di Alzheimer, propongono “Stupendo pensiero”, un evento di sensibilizzazione attraverso il linguaggio teatrale e musicale.
Spazio Bimbi: Come stimolare il linguaggio nei bambini - 7 Agosto 2016 - 08:00
In assenza di disturbi o difficoltà specifiche, a partire dai dodici mesi la capacità dei bambini di comunicare verbalmente aumenta esponenzialmente. Dai suoni pronunciati nei primi mesi il piccolo passa alla vera e propria acquisizione del linguaggio. Ecco alcuni consigli per stimolarlo in questa fase delicata.
Picasàs: viaggio intorno al mondo con il granito rosa di Baveno - 8 Luglio 2016 - 15:08
Nuovo appuntamento con Lakescapes, il Teatro Diffuso del Lago, sabato 9 luglio a Baveno. L’Accademia dei Folli mette in scena sul sagrato della Chiesa, alle 21.00, Picasàs, uno spettacolo in cui è il granito rosa estratto dalle cave del Vergante a guidare lo spettatore in un coinvolgente viaggio fatto di storie antiche e di mete lontane, di suoni e di rumori.
Mostra su su Cernobyl - 6 Maggio 2016 - 15:13
Mostra su Cernobyl presso la Ludoteca comunale “ZikiZikiLava “ di Verbania visibile sino a Domenica 8 maggio
Ordinanza anti botti - 21 Dicembre 2015 - 14:33
Arrivano le feste, e puntuale si ripresenta il problema botti, il sindaco Marchionini ha firmato l'ordinanza che vieta l'esplosione di petardi,botti e artifici pirotecnici dal 19 dicembre 2015 al 10 febbraio 2016.
CINeVINO - VinoDentro - 4 Novembre 2015 - 11:29
Per la rassegna CineVino, spettacolo unico alle ore 20.15, rassegna cinematografica e degustazione di vini, giovedì 5 novembre 2015 ci sarà "VinoDentro", presso l'Auditorium dell'Hotel Il Chiostro.
Nel Parco Valgrande gli appuntamenti del fine settimana - 6 Agosto 2015 - 18:06
Il mese di agosto si arricchisce sempre più di eventi e iniziative. Per il prossimo fine settimana nel Parco Valgrande si terranno i seguenti eventi.
Anabasi - Frammenti di esistenza - 17 Luglio 2015 - 11:27
Mostra d’arte contemporanea, dal 18 luglio al 2 agosto 2015, tra Villa Bernocchi - Premeno e Villa Pariani – Verbania.
I Giardini locali coinvolti in "In nome della rosa" - 24 Maggio 2015 - 18:06
Nei mesi di maggio e giugno, quando le fioriture dei roseti raggiungono il massimo dello splendore, Grandi Giardini Italiani promuove la visita di 33 giardini del circuito, un’occasione unica per conoscere o riscoprire importanti collezioni di rose antiche.
Appuntamenti al Wood - 3 Marzo 2015 - 09:01
Appuntamenti della settimana al wood, il Circolo Lago Maggiore, ad Arona via Roma 78/80.
MilanoInside: La scienza del piatto - 9 Gennaio 2015 - 08:01
Dal 28 novembre 2014 sino al 28 giugno 2015 è possibile visitare l’innovativa mostra intitolata “Food: la scienza dai semi al piatto” presso il Museo di Storia Naturale di Milano in zona Corso Venezia.
Mostra "Dipingendo" - 26 Novembre 2014 - 18:02
Dal 28 novembre 2014 Angelo Molinari espone alcune delle sue ultime opere pittoriche. Pittore nato sulle sponde del lago d'Orta. Nasce ad Ameno nel 1956 studia pittura ad Urbino e Venezia.
Teatro Dimitri: La Porta - 2 Settembre 2014 - 10:11
Compagnia “DUE+UNO” in La Porta, Martedì 9 settembre 2014 ore 20.30
esplosione - nei commenti
Area Acetati una nota degli ambientalisti - 9 Dicembre 2018 - 10:14
Idee e necessità di breve periodo
Si continua a puntare il dito sugli spazi commerciali e si dimentica la destinazione per tutto il resto: tra l'altro qualsivoglia attività turistica non potrà fare a meno di quelle realtà economiche a supporto della stessa. Il concetto espresso dalla Lista Civica mi sembra - evidentemente solo a me ed a pochi altri, tanto semplice quanto disarmante: serve disinnescare l'ordigno burocratico che, una volta esploso, causerebbe macerie dalle quali qualsiasi ricostruzione diventerebbe una missione impossibile. C'è chi preferisce evitare un'esplosione e c'è chi quell'esplosione la cerca con forza, pensando di ricostruire meglio da quello che ne rimarrà. Vivono evidentemente una realtà diversa dalla nostra: quella che non riesce a rimettere in piedi un parcheggio, quello di Via sanzio, figlio dello stesso tipo di esplosione; un fallimento che si porta dietro un rudere invendibile (diverse le aste andate deserte) e che rimane alla città come monito. Stiamo parlando di 4 mura in CA: evidentemente non serve come esempio di quello che potrà accadere a tutta l'area Acetati una volta dichiarata fallita la società. Io rimango dalla parte del FARE, anche con tutte le idee espresse qui ed altrove (c'è appena stato un workshop sul tema, giusto perchè le cose le stanon facendo sotto banco!) che non escludono comunque spazi commerciali in senso lato. Ma, ormai stanco di sentire la stessa filastrocca, mi piacerebbe davvero che le cose andassero come sperato dai più, per ritrovarci qui tra 10 anni e prendere atto che il periodo storico in cui viviamo non è quello in cui tanti credono di vivere. Saluti AleB
Richiedenti asilo e sgombero neve: una precisazione da Miazzina - 10 Marzo 2018 - 17:51
Re: Re: Re: Re: x SINISTRO
Ciao SINISTRO A me risulta che Austria e altri paesi controllino in modo ferreo i propri confini in modo non populista ma funzionale. Anche l'Australia che è immensa e circondata dal mare ha un sistema molto efficace di gestione dell'immigrazione e dei respingimenti. Ripeto. Basta volerlo. Minniti per pochi mesi ha fatto quello che i brutti e xenofobi populisti dicevano da anni e il traffico di carne umana si è decimato. Per le carceri non so a quali ti riferisci ma se servono si fanno e si assume gente. Riaprire Asinara o altre strutture non farebbe che bene. In quanto alle pene e alla loro certezza è necessario costruire un impianto di leggi chiare e con poco margine di interpretazione e discrezionalità e togliere il rito abbreviato dai reati più gravi. Impossibile? Se è stato fatto il contrario non vedo perché non si possa fare in questo modo. Ma ribadisco. A prescindere da destra o sinistra o populisti ed europeisti o come ti piace classificarli, si vuole farlo o no? Nella storia nulla è irreversibile. La storia la fanno le persone che in quanto esseri umani sono fallibili. L'Impero romano, Napoleone, il nazismo, il comunismo. Tutto nasce e tutto muore. Se si vuole che le popolazioni africane possano avere governi democratici e benessere si può ma non si vuole. Controllare l'esplosione demografica si può ma non si vuole. Impedire che i barconi partano da tutti i porti e si incanalino solo in Italia quando hanno altri molti porti di sbarco è una precisa volontà. Come si è visto con le cooperative umanitarie che fanno affari con gli scafisti. Non è un destino immutabile. Nel mondo selvaggiamente globalizzato e forzatamente multiculturale Trump mette i dazi tirandosi gli strali dei padroni del globo. Sarà che forse ci ha azzeccato e ha messo nei guai qualcuno mandando all'aria i suoi progetti? Lui lo ha fatto contro tutti. Lo ha voluto. Quello che manca a noi europei occidentali e nordici e quello che si può sintetizzare come spina dorsale. Smidollati e succubi ai flussi di potere che ci vengono imposti e per questo soccombenti. Almeno se non cambiamo il corso della storia. Amen.
Addio alle serate “Intra by night” - 26 Aprile 2017 - 21:00
Semplicemente....
Non ci sono più soldi per shopping sfrenato La politica il cui compito principale dovrebbe essere quello di progettare il futuro.. ha fallito Ha fallito principalmente perché al servizio della finanza più sfrenata, anziché al servizio dei cittadini Con una politica sana e le casse statali in ordine, non ci sarebbe una tassazione opprimente sulle attività economiche, la città sarebbe più decorosa ed appetibile turisticamente, e le serate ed i negozi di intra non avrebbero bisogno di incentivi. Fin quando ci saranno guadagni spropositati per la finanza virtuale, dove se sbaglia paghiamo tutti e quando guadagna incassa e non paga le tasse, o le elude nella migliore delle ipotesi, non ne usciamo. L'economia reale ha bisogno delle banche di una volta, in particolare le vecchie sane popolari. Questa crisi è nata dalla finanza più spietata, ci vorrebbe le Glass Steagall Act americano, la riforma bancaria voluta nel 1933 dal presidente Roosevelt che, proprio con la separazione tra le banche di deposito e quelle di investimento, affrontava di petto alcune delle cause di fondo della crisi del ’29 e della Grande Depressione. E non dimentichiamo tra le cause tutto questo proliferare di società straniere, le quali vendono on line prodotti di ogni genere, dai vestiti alle scarpe ed altro ancora, sfruttando manodopera schiavizzata e senza tutele, per poi non pagare le tasse in Italia, ma tassate con percentuali da prefisso telefonico nei paradisi fiscali all'interno della stessa Europa. Oltretutto i soldi vengono raccolti in città come Verbania ai vertici di una recente classifica Italiana per acquisti on line, ma non tornano in circolo virtuosamente nella stessa, e quindi sempre meno benessere in città. Per tornare alle serate by night, senza una riduzione della burocrazia e tasse azione ed un aumento del benessere diffuso, possiamo solo sperare in un esplosione del turismo a Verbania, diversamente le serrande si abbasseranno anche di giorno, e prima o poi non ci saranno più soldi dall'amministrazione neppure per gli eventi
PsicoNews: Gli effetti della felicità (parte 2) - 26 Maggio 2016 - 18:14
Amore e varicella
L'amore ( di cui parla "I") è come la varicella o il morbillo: prima o poi lo prendiamo tutti (non c'è vaccino). Ha una fase di incubazione cui segue quella dell'esplosione virulenta. Ma prima o poi passa e non lascia segno.E meno male che è così!!
Presentazione progetto Piazza f.lli Bandiera - 15 Gennaio 2016 - 14:46
Re: La giusta riqualificazione
AleB, che bello! Che bello! A te piace il giardinetto... che bello! MA la vita sarà più complicata e più difficile per gli Intresi e per chi ha attività e affari a Intra. esplosione di superficialità.
Giornata dei 1000 banchetti in Piazza del PD - 6 Dicembre 2015 - 10:07
Trasformazione epocale della democrazia
C'è stata comunque una trasformazione epocale delle democrazie. La massa dell'elettorato fugge al dibattito. SI lamenta ma mai si radunerà in qualche assemblea o gruppo per ragionare, discutere, militare, proporsi. C'è l'accettazione al leaderismo, a qualche ricetta già impacchettata di destra o sinistra che sia. La gente ha rinunciato e gli uomini di potere contenti hanno favorito il tutto. Anche qui su questo splendido sito siamo pochi rimba che discutiamo. Se ci fosse stato internet 25-30 anni fa ci sarebbe stata un'esplosione di discussioni.
"Profughi a Verbania. Una risposta di Comunità" - 30 Agosto 2015 - 16:00
Parole,parole,parole
Devo dire la verità, ho fatto fatica a leggere l'articolo tutto d'un fiato e ho dovuto cominciare e riprendere più volte. Quello che però è stato faticoso, è stato trovare, come in altri scritti del prof.Zanotti, il bandolo della matassa. Cosa ci ha voluto comunicare, che non fosse scontato, che non fosse il mantra del buonismo non sempre disinteressato che permea quest'industria dell'accoglienza? Francamente ho fatto fatica a capirlo. Quello che è chiaro, però, al di là delle frasi fatte, delle similitudini con i nostri migranti degli inizi del '900 o del dopoguerra, è che per accogliere " sono necessarie risorse" da destinare a quegli enti che si occupano dell'accoglienza , almeno così dice l'autore. Proprio qui si insinuano i dubbi, gli stessi che hanno causato l'esplosione dello scandalo di "mafia capitale". Quindi per non essere prolisso come il nostro ex sindaco, occorre accogliere con risorse certe, con regole certe, con identificazioni serie, ma soprattutto con una trasparenza contabile, con una individuazione delle entità che gestiscono le copiose risorse che Italia ed Europa destinano a questo fenomeno epocale. Come nelle peggiori raccolte fondi, dove a chi ha bisogno arrivano solo le briciole della solidarietà, dopo gli scandali romani, con il rischio concreto che la stessa cosa si ripeta ovunque in Italia, Verbania inclusa, sarebbe richiesta, oltre alla solidarietà del tessuto sociale, soprattutto trasparenza mentre facciamo a meno, grazie, di un fiume di inutili parole. Si alla solidarietà, non all'industria dell'accoglienza.
La ladri in azione a Verbania, Cannero, Cannobio e Domodossola - 30 Novembre 2014 - 10:03
E' vero
In questa settimana appena terminata ho avuto notizia di tanti garage aperti. Non mi spiego questa esplosione di reati di questa tipologia. Sono bande che girano per l'Italia e ora sono in tour da noi?
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti